Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Novembre 2005 - N°26

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇺🇸 Terrorismo

VERSO IL RINNOVO DEL TRIA

S.J. Carroll - T. La Tourrette - B.G. Chow - G.S. Jones - C. Mar tin


RAND
www.rand.org



Lo scorso 18 novembre il Senato ha approvato una proposta di legge che prevede l’estensione del Terrorism Risk Insurance Act (TRIA), il piano governativo di supporto al mondo assicurativo per garantire la copertura dei rischi terroristici.

Emanato nel 2002 per scongiurare la fuga degli assicuratori dal business delle coperture contro il terrorismo all’indomani dell’11 settembre, il TRIA corre verso la propria scadenza naturale del prossimo 31 dicembre alimentando un dibattito vivace e articolato fra coloro che lo sostengono e coloro che lo avversano.
Fra i primi figurano assicuratori e proprietari immobiliari, che vedono nell’intervento governativo un elemento insostituibile per garantire la copertura di rischi che i soli meccanismi di mercato non potrebbero assorbire.
Fra i secondi figurano economisti che vedono nell’intervento governativo un elemento che falsa le dinamiche virtuose del mercato assicurativo privato a spese dei contribuenti.

Il disegno di legge approvato dal Senato prevede un prolungamento biennale del provvedimento, con un innalzamento importante delle soglie di costo che lo innescano, dagli attuali 5 milioni di dollari (4,2 milioni di euro) ai 50 milioni (42,7 milioni di euro) nel 2006 e 100 milioni (85,5 milioni di euro) nel 2007 e una contrazione dell’applicabilità in termini di rami di business.
Tale impostazione ha trovato il gradimento anche della Casa Bianca e del Dipartimento del Tesoro, da sempre molto critico verso il TRIA, che hanno visto in questa nuova impostazione una conferma del carattere temporaneo del provvedimento e una volontà di progressiva riduzione dell’impegno a carico del contribuente.

Questi caratteri salienti sarebbero presenti anche nel disegno di legge in discussione alla Camera dei Rappresentanti, dal quale dovrà essere tratto un testo comune e condiviso con quello del Senato, da presentare poi alla firma al Presidente Bush verosimilmente non prima della metà di dicembre.

Proponiamo un contributo che illustra il cuore della logica del TRIA, ovvero il meccanismo di ripartizione dell’onere per sinistri da atti terroristici fra gli operatori economici coinvolti (privati non assicurati, compagnie operanti in rami non coperti dal TRIA, compagnie operanti in rami coperti dal TRIA, assicurati e contribuenti).

Lo studio è stato pubblicato il 25 ottobre 2005 dal Center for Terrorism Risk Insurance Policy del RAND, un centro di ricerca indipendente e senza scopo di lucro statunitense.

Altri articoli della Newsletter

Focus

🇺🇸 Terrorismo

VERSO IL RINNOVO DEL TRIA

🇪🇸 Politiche di investimento, Vita

IL RICORSO AI DERIVATI NELLE COMPAGNIE VITA SPAGNOLE

🌎 Concorrenza, Sanità

RIFORME E CONCORRENZA: UN CONFRONTO FRA GERMANIA, OLANDA E SVIZZERA

🇧🇪 Catastrofi naturali

LA COPERTURA PER CALAMITÀ NATURALI IN BELGIO

🇺🇸 Catastrofi naturali

DOPO KATRINA: RIPENSARE IL PIANO CONTRO LE ALLUVIONI

🇯🇴 Cultura assicurativa

ASSICURAZIONE E ISLAM SECONDO GLI ULEMA: LE CORRENTI DI PENSIERO PREVALENTI

UE

🇪🇺 Legislazione

LA SEMPLIFICAZIONE NORMATIVA FACILITA LA VITA DEI CITTADINI E DELLE IMPRESE A LIVELLO EUROPEO

🇪🇺 Mercato finanziario

L'ANALISI DEGLI OSTACOLI ALLE FUSIONI E ACQUISIZIONI TRANSFRONTALIERE

🇪🇺 Riassicurazione

ADOTTATA LA DIRETTIVA IN MATERIA DI RIASSICURAZIONE

🇪🇺 Diritti previdenziali

REGIMI PENSIONISTICI PROFESSIONALI: PORTABILITÀ DEI DIRITTI PENSIONISTICI

Statistiche

🇪🇺 Protezione Sociale

LA SPESA PER LA PROTEZIONE SOCIALE NEL 2002 ALL’INTERNO DELL’UNIONE EUROPEA

🇧🇬 Assicurazioni

BULGARIA: ALCUNI DATI SIGNIFICATIVI SUL MERCATO ASSICURATIVO NEL PERIODO 2000-2004

🇧🇴 Assicurazioni

BOLIVIA: ALCUNI DATI SUL MERCATO ASSICURATIVO

Normativa

Libera circolazione dei lavoratori

LUSSEMBURGO: LA NORMATIVA NAZIONALE CONTRASTA CON IL PRINCIPIO COMUNITARIO RELATIVO ALLA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI LAVORATORI

News

🇨🇳 Nuovi rischi, Vita

Prima copertura contro l’influenza aviaria

🇨🇭 Acquisizioni

Swiss Re primo riassicuratore del mondo

🇧🇦 Pensioni

I pensionati in rivolta

🇨🇱 Analisi dei mercati

Un mercato dinamico in un'economia in difficoltà

🇪🇸 Distribuzione

Sempre più diffusa la distribuzione on-line

🇩🇪 Analisi dei mercati

Stagnazione della domanda

🇨🇳 Politiche di investimento

Nuove opportunità di investimento per le compagnie

🇹🇼 Pensioni

Riforma delle pensioni in piena campagna elettorale

🇨🇴

Frodi sempre più diffuse

🇰🇷 Previdenza

I nuovi piani pensionistici migliorano le aspettative di stabilità

🇫🇷 Eventi socio-politici, Incendio

Primi bilanci dopo i disordini nelle periferie

🇬🇧 Auto

Sindrome di Mister Magoo?..

🇰🇪

Allo studio la nuova autorità di controllo

🇲🇼

Piano assicurativo contro la siccità

🇵🇰 Analisi dei mercati, Catastrofi naturali

Il terremoto genera sinistri e blocca gli indennizzi

🇧🇧 Catastrofi naturali

Wilma terzo uragano più costoso della storia

🇸🇦 Sanità

Coperture sanitarie private: ok a 14 compagnie