Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Gennaio 2011 - N°87

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇩🇪 Distribuzione

SPECIALIZZAZIONE O DIVERSIFICAZIONE DEI CANALI DISTRIBUTIVI? IL CASO DELL’ASSICURAZIONE VITA IN GERMANIA

Il processo di diversificazione dei canali distributivi nell’assicurazione vita in Germania ha condotto al crescente successo delle imprese multicanale, avvenuto nonostante il progressivo diffondersi di imprese specializzate che utilizzano un solo canale distributivo. Gli autori, considerando un arco temporale che va dal 1997 al 2005, mettono a confronto l’efficienza delle imprese multicanale e quella delle imprese specializzate, allo scopo di identificare le ragioni che giustificano la coesistenza di canali distributivi differenti nel mercato assicurativo tedesco.

Dopo la liberalizzazione del 1994, il mercato assicurativo tedesco ha visto un’intensificazione della concorrenza di prezzo e un ampliamento della gamma dei prodotti offerti.Sul fronte distributivo, si è registrata un crescita delle quote di mercato dei canali di vendita diretta e degli agenti indipendenti, mentre la quota degli agenti esclusivi è diminuita.Tuttavia, le imprese che utilizzano solo canali diretti o solo agenti indipendenti hanno conosciuto aumenti molto contenut...

🇮🇹 Previdenza

“PENSION GAP” E CONOSCENZE PENSIONISTICHE. ANALISI BANKITALIA SULLE SCELTE PREVIDENZIALI DEGLI ITALIANI

Gli autori utilizzano i dati relativi all’indagine Bankitalia sui bilanci delle famiglie (2008) per effettuare un’analisi delle scelte previdenziali degli italiani. L'analisi si concentra:- sull'adeguatezza della ricchezza pensionistica delle famiglie;- sul grado di conoscenza della regolamentazione in ambito previdenziale;- sulle determinanti che risultano alla base della scelta, da parte dei cittadini, di aderire alla previdenza complementare;- sulla propensione ...

🌎 Trasparenza

“THE FAILURE OF MANDATED DISCLOSURE”: QUANDO L’INFORMAZIONE NON FA TRASPARENZA

La disclosure, ossia la diffusione ai clienti una serie di informazioni relative a un prodotto o servizio, è diventata uno degli strumenti più utilizzati nell’attività di regolamentazione dei vari settori economici, in particolare di quelli finanziari. Il presupposto teorico che giustifica questo strumento regolatorio è che - in ogni scambio contrattuale - esistono una parte forte e una parte debole e, di conseguenza, è necessario ridurre l’asimmetria (non solo informativa) che caratterizza lo ...

🇮🇹 Pensioni

UN MODELLO DI VALUTAZIONE DELLE SCELTE DI PENSIONAMENTO DEI LAVORATORI ITALIANI

È opinione diffusa che, alla luce dell’attuale trend demografico, gli assetti previdenziali in essere debbano essere rivisti prevedendo un progressivo innalzamento dell’età pensionabile. Permangono, tuttavia, opinioni molto diverse sul come realizzare efficacemente in concreto tale misura.Molti studiosi ritengono necessario applicare misure di limitazione dell’accesso ai benefici pensionistici e disincentivare il pensionamento anticipato. I risultati ottenibili dipendono, essenzialmente, d...

🇬🇧 Previdenza

REGNO UNITO: QUALE FUTURO PER IL SISTEMA PENSIONISTICO? ANALISI E PROPOSTE IN DUE RECENTI STUDI

Il dibattito sulla previdenza - e sulla sua sostenibilità nel futuro – è di grande attualità in tutta Europa.Sul tema si segnalano, di recente, due studi che riguardano il Regno Unito. In entrambi si delineano le peculiarità del vigente sistema previdenziale britannico, si evidenziano le lacune e le ragioni della sua insostenibilità, si propongono alcune soluzioni per realizzare una riforma efficace.Il primo report si intitola “Don’t Stop Thinking About Tomorrow: The Futu...

🌎 Trasferimento alternativo del rischio

PERCHÉ I CAT BOND FUNZIONANO, MA RIMANGONO POCO DIFFUSI

Il volume dei danni conseguenti a calamità naturali ha registrato negli ultimi decenni, su scala mondiale, un notevole incremento. La serie eccezionale - per frequenza e gravità - degli uragani che hanno colpito ripetutamente gli Stati Uniti, per esempio, ha messo a dura prova la capacità del settore assicurativo di far fronte agli impegni assunti. Conseguentemente, si è alimentato il timore circa la stabilità finanziaria e il rischio di insolvenza degli operatori assicurativi e riassicurativi,...

🌎 Microassicurazione

MICROASSICURAZIONE: UN MERCATO DAL GRANDE POTENZIALE. REPORT SIGMA/SWISS RE

La “microassicurazione”, ossia l’offerta di prodotti assicurativi specificamente studiati per utenti a basso reddito, è un fenomeno che si sta progressivamente affermando e che presenta enormi potenzialità di sviluppo:- una utenza teorica di quattro miliardi di persone;- una gamma ampiamente espandibile di offerta, che oggi è essenzialmente rappresentata da prodotti a tutela del credito, ma che potrebbe allargarsi facilmente alle polizze sanitarie, alle coperture agricole e ai prodot...

🌎 Tariffazione

L’EFFICIENZA PARETIANA IN PRESENZA DI COSTI AMMINISTRATIVI: IL CASO DELLE POLIZZE CON FRANCHIGIA

Molti dei modelli economici che spiegano l’efficienza dei mercati e dei contratti assicurativi attribuiscono un ruolo fondamentale alla presenza delle franchigie, ritenute strumenti in grado di assicurare il miglior trade-off tra ripartizione del rischio e necessità di ridurre il costo dei sinistri. L’importanza di tali clausole è legata al loro ruolo nel contrastare gli effetti negativi sulla gestione del rischio, indotti da fattori distorsivi quali la selezione avversa e il moral hazard...

UE

Mifid, Strumenti finanziari

MiFID: LA COMMISSIONE AVVIA LA CONSULTAZIONE PER LA REVISIONE DELLA DIRETTIVA

La Commissione europea – l’8 dicembre scorso – ha lanciato una consultazione per la revisione della direttiva MiFID (2004/39/CE). La revisione si rende necessaria a seguito dei rapidi cambiamenti tecnologici e della fisionomia dei mercati finanziari e - soprattutto – alla luce dei limiti e delle lacune regolamentari emersi in seguito alla crisi.La MiFID è ritenuta un pilastro centrale in materia di regolazione dei mercati finanziari (in particolare in tema di concorrenza e tute...

Aiuti di Stato

ING: NO DELLA COMMISSIONE AL RIMBORSO AGLI INVESTITORI PRIVATI DI 1,2 MILIARDI IN STRUMENTI IBRIDI

La Commissione ha respinto la richiesta di ING, primario gruppo finanziario-assicurativo olandese, di autorizzazione al rimborso anticipato di circa 1,2 miliardi di euro in forma di capitale ibrido a favore di investitori privati.Come è noto, ING ha ricevuto 10 miliardi di euro dallo Stato olandese nell’ottobre 2008, all’apice della crisi finanziaria, di cui la metà rimborsati l’anno successivo; inoltre, ha ottenuto 12 miliardi in garanzie di liquidità (grazie al Dutch Liquidity Guar...

Assicurazioni, Fondi pensione

FINANCIAL STABILITY REPORT DEL CEIOPS: OPPORTUNITA’ E RISCHI PER L’ASSICURAZIONE E I FONDI PENSIONE EUROPEI

Il CEIOPS ha pubblicato – il 23 dicembre scorso – il secondo numero per il 2010 del “Financial Stability Report”, dedicato all’ evoluzione dell’ assicurazione e dei fondi pensione europei. Il documento considera gli sviluppi del mercato, la redditività, gli investimenti e la solvibilità delle compagnie e dei fondi vigilati, illustrando, nel contempo, i principali fattori di rischio.Considerando quanto emerso dall’ analogo rapporto presentato la primavera scorsa, il CEIOPS ritiene che...

Solvency II

SOLVENCY II: “CALL FOR EVIDENCE” DEL CEIOPS PER LA VALUTAZIONE DELL’ EQUIVALENZA DI SVIZZERA, BERMUDA E GIAPPONE

Sulla base della richiesta della Commissione dello scorso mese di novembre, il CEIOPS è stato invitato a valutare l’equivalenza dei regimi di vigilanza in vigore in Svizzera e Bermuda da un triplice punto di vista:- la vigilanza sulle imprese riassicuratrici (art. 172 della Direttiva Solvency);- l’inclusione di imprese di paesi terzi nel calcolo della solvibilità di gruppo (art. 227 della Direttiva);- la vigilanza sui gruppi (art. 260 della Direttiva)E’ stato inoltr...

Servizi finanziari

COMMISSIONE EUROPEA: COME RAFFORZARE LE SANZIONI NEL SETTORE DEI SERVIZI FINANZIARI?

La Commissione europea ha adottato – l’ 8 dicembre scorso – una Comunicazione (COM(2010) 716) contenente alcune proposte per migliorare e rafforzare i regimi sanzionatori nel settore dei servizi finanziari. Sulla Comunicazione è stata avviata una consultazione, alla quale gli interessati possono partecipare inviando i commenti entro il 19 febbraio 2011.Il rafforzamento dei regimi sanzionatori è uno degli elementi previsti dalla riforma del settore finanziario avviata dopo la crisi de...

Fiscalità

CONSULTAZIONE DELLA COMMISSIONE: QUALE FUTURO PER L’IVA?

La Commissione – il 1° dicembre scorso – ha pubblicato un Libro verde intitolato “On the future of Value Added Tax (VAT), Towards a simpler, more robust and efficient VAT system”. Il documento costituisce la base per avviare il dibattito sul tema e l’inerente consultazione pubblica; gli stakeholder sono invitati a far pervenire i loro commenti entro il 31 maggio 2011.La Commissione ritiene che l’attuale regime (l’IVA è stata introdotta nell’UE più di 40 anni fa) non rispo...

Sicurezza stradale

TRAFFICO TRANSFRONTALIERO E SICUREZZA STRADALE: NUOVA PROPOSTA DI DIRETTIVA DELLA COMMISSIONE

Lo scorso 1° dicembre, la Commissione europea ha presentato una proposta di Direttiva volta a rafforzare la normativa in materia di sicurezza stradale: ne sono principali destinatari i cittadini europei che circolano in un paese diverso da quello in cui il loro veicolo è stato immatricolato.Nell’ambito dell’Unione, gli automobilisti “stranieri” rappresentano il 5% del traffico veicolare (e ad essi è riconducibile circa il 15% delle infrazioni per eccesso di velocità). Alla maggioranz...

Previsioni economiche

LE PREVISIONI DI AUTUNNO DELLA COMMISSIONE EUROPEA: + 1,7% IL PIL UE NEL 2011, + 2% NEL 2012

La Commissione ha recentemente pubblicato “European Economic Forecast - autumn 2010”. Il report contiene i dati relativi ai maggiori indicatori economici e le previsioni aggiornate fino al 2012. Come di consueto, è articolato in una sezione generale, dedicata all’economia europea nel suo complesso, e in una sezione contenente le prospettive dei singoli paesi.Il report prevede un consolidamento della ripresa, ma anche una discontinuità nei progressi, date le notevoli incertezze che c...

IL CONSIGLIO EUROPEO DECIDE PER IL MECCANISMO DI STABILITÀ FINANZIARIA PERMANENTE DAL 2013

Al Consiglio Europeo del 16 e 17 dicembre sono state prese importanti decisioni per il futuro della governance economica europea.In linea con le misure adottate nel corso della “fase acuta” della crisi, per preservare la stabilità finanziaria e promuovere il ritorno a una crescita sostenibile, il Consiglio ha convenuto su:- un emendamento del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, necessario per istituire un meccanismo permanente finalizzato alla salvaguardia della sta...

Statistiche

🇮🇹 Famiglie, Ricchezza

LA RICCHEZZA DELLE FAMIGLIE ITALIANE NEL 2009. I DATI DELLA BANCA D’ITALIA

La Banca d’Italia ha pubblicato – il 20 dicembre scorso – un supplemento del Bollettino Statistico dedicato alla ricchezza delle famiglie italiane nel 2009. Il documento offre una panoramica – attraverso numerosi dati, grafici e tabelle statistiche – delle dimensioni patrimoniali e reddituali degli italiani: ricchezza netta, attività reali e finanziarie, passività finanziarie.La ricchezza lorda degli italiani – alla fine del 2009 – è stimabile in circa 9.448 miliardi di euro. Le atti...

🇪🇺 Assicurazione vita

L’ASSICURAZIONI VITA IN EUROPA NEL 2009: REPORT STATISTICO DEL CEA

Il CEA ha pubblicato il report 2009 sul mercato assicurativo vita in Europa. Dopo la riduzione della raccolta premi nel 2008, conseguente alla crisi finanziaria, si è assistito nel 2009 a una crescita del 4,6%, con una raccolta a livello continentale pari a 625 miliardi di euro. I mercati assicurativi vita più importanti sono, nell’ordine, Gran Bretagna, Francia, Germania e Italia, che insieme raccolgono tra il 70% e il 75% della raccolta vita complessiva. Tra questi mercati, solo la...

🌎 Mercati finanziari

BANKITALIA PUBBLICA IL PRIMO “RAPPORTO SULLA STABILITÀ FINANZIARIA”

Banca d’Italia ha pubblicato il primo rapporto sulla stabilità finanziaria, in cui analizza i fattori di rischio per il sistema finanziario, valutandone i possibili effetti.Il Report è suddiviso in tre parti, dedicate rispettivamente a:- i rischi macroeconomici e i mercati internazionali;- il sistema bancario e finanziario (incluse le assicurazioni);- i mercati, il sistema dei pagamenti e le infrastrutture.Per quanto riguarda i profili macroeconomici:- l...

🇫🇷 Assicurazione vita

FRANCIA: NEL 2010 LE FAMIGLIE PREFERISCONO INVESTIRE NEL VITA

Nel 2010 le famiglie francesi hanno detenuto una gamma meno ampia di investimenti rispetto a quanto accaduto negli ultimi sei anni: è questo uno degli elementi che emergono dal recente rapporto sul patrimonio delle famiglie pubblicato da INSEE, l’Istituto francese di statistica. A determinare questa modifica hanno contribuito alcune importanti innovazioni fiscali che hanno disincentivato soluzioni di investimento che in passato erano fra le preferite, quali i Piani di risparmio e aff...

🇬🇷 Analisi dei mercati

“CRESCITA NONOSTANTE LA CRISI”: L’ASSICURAZIONE IN GRECIA NEL 2009

L’Associazione delle compagnie assicuratrici greche ha pubblicato il rapporto relativo all’andamento del business nel 2009.L’esercizio è stato caratterizzato dagli effetti della crisi finanziaria globale, che ha colpito il Paese ellenico molto più profondamente degli altri Membri UE.Nonostante questo contesto di difficoltà, l’industria assicurativa è riuscita a crescere ancora, dimostrando la solidità del settore e confermando di godere di elevata credibilità.La raccolta ...

🇨🇭 Previdenza

SVIZZERA: RAPPORTO SULLE PROSPETTIVE AL 2040 DEL SISTEMA PREVIDENZIALE OBBLIGATORIO

L’elemento portante della previdenza obbligatoria in Svizzera è costituito dalla cosiddetta “assicurazione di vecchiaia”, che garantisce la copertura finanziaria di un livello pensionistico di base per coloro che cessano l’attività lavorativa.Si tratta di un modello che ha avuto successo nel tempo poiché ha saputo adeguarsi al cambiare del contesto socio-economico, fornendo risposte adeguate all’evoluzione delle esigenze collettive.Il presente studio intende fornire alcun...

🇺🇸 Assicurazione danni

STATI UNITI: LE PREVISIONI DI FITCH RATINGS PER IL COMPARTO PROPERTY/CASUALTY NEL 2011

Fitch Ratings ha pubblicato il rapporto relativo alle prospettive 2011 del comparto Property/Casualty statunitense. Contiene previsioni circa l’andamento economico-finanziario del prossimo esercizio e pone in evidenza gli elementi di maggiore rischio per la performance nei prossimi anni.Il rating è stato confermato stabile, in considerazione della solidità patrimoniale del settore e del fatto che non si prevedono significativi mutamenti delle condizioni di mercato nel breve termine....

🇺🇸 Fondi pensione

STATI UNITI: RAPPORTO TOWERS WATSON SUI PIANI PENSIONISTICI “IBRIDI”

Nell’universo dei piani pensionistici aziendali, protagonisti del sistema previdenziale degli Stati Uniti, una distinzione fondamentale è fra piani a prestazioni definite e piani a contribuzione definita.I primi rappresentano la componente storicamente prevalente nello sviluppo dei piani pensionistici aziendali. I secondi si sono progressivamente affermati facendosi preferire in un contesto economico sempre più variabile, poiché a fronte di una contribuzione certa non garantiscono un...

🇧🇷 Analisi dei mercati

BRASILE: ASSICURAZIONE IN SALUTE NEL 2010, BUONE PROSPETTIVE PER IL 2011

La raccolta premi nel mercato assicurativo brasiliano nei primi 9 mesi del 2010 – comparto salute escluso - ha raggiunto i 94 miliardi di reais (41 miliardi di euro).Il trend della raccolta si conferma in linea con i tassi di crescita annui registrati negli ultimi esercizi (fra il +15 e il +20%), a dimostrazione che il settore è comunque vitale – soprattutto per quanto riguarda i maggiori players - nonostante il persistere nell’economia brasiliana degli effetti della crisi globale....

🇯🇵 Analisi dei mercati

ASSICURAZIONE DANNI IN GIAPPONE: IN DISCESA PREMI E SINISTRI. GLI AGENTI RIMANGONO IL PERNO DELLA DISTRIBUZIONE

L’Associazione giapponese delle imprese assicuratrici operanti nei rami danni (GIAJ) ha pubblicato i dati relativi all’esercizio 2009 (chiuso al 31 marzo 2010).A tale data, le 51 imprese operanti (29 nazionali e 22 estere) avevano raccolto premi lordi per 7.783,7 miliardi di yen (-2,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente).In diminuzione anche la spesa per sinistri (-0,7% rispetto al precedente esercizio): secondo i dati forniti dall’Associazione, gli esbors...

🇵🇰 Calamità naturali

PAKISTAN: ANALISI DEGLI IMPATTI DELL’ALLUVIONE ESTIVA

Un’eccezionale concentrazione di piogge nel periodo compreso tra luglio e settembre 2010 ha causato gravissime alluvioni in Pakistan, con danni ingentissimi alla popolazione, alle infrastrutture e all’agricoltura.Il fenomeno ha interessato ampissime aree dal nord al sud del Paese e ha colpito almeno 20 milioni di abitanti.L’impatto devastante dell’evento ha indotto Asian Development Bank e World Bank ad effettuare uno studio per definire l’effettivo onere finanziario e per anal...

Normativa

🌎 Banca, Basilea 3

ECCO BASILEA 3: RESE NOTE LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI CAPITALE E LIQUIDITA’ DELLE BANCHE

Il “Comitato di Basilea” sulla vigilanza bancaria ha reso note le nuove regole relative al capitale e alla liquidità delle banche, redatte in coerenza con le richieste del G20 e con le indicazioni provenienti dal Financial Stability Board. Le “linee portanti” della riforma erano state approvate il 26 luglio e il 12 settembre 2010(*) e poi ratificate lo scorso novembre al G20 di Seoul.La nuova regolamentazione (cosiddetta “Basilea 3”) ha per obiettivo:- il rafforzamento della “...

🇧🇬 Fiscalità

BULGARIA: LA NUOVA IMPOSTA SUI PREMI ENTRA IN VIGORE A GENNAIO

Il Governo bulgaro ha varato una nuova imposta sui premi assicurativi che entrerà in vigore il 1° gennaio 2011.Alla nuova imposta saranno assoggettati:- le compagnie assicuratrici stabilite in Bulgaria ai sensi della disciplina assicurativa vigente;- le compagnie estere operanti in regime di libertà di stabilimento;- le rappresentanze di compagnie estere.L’imposta è commisurata al 2% di tutta la raccolta relativa ai rischi ubicati in Bulgaria, con l’eccezione ...

News

🇮🇹 Calamità naturali

RISCHIO IDROGEOLOGICO E PREVENZIONE: UNA MAPPATURA DEI COMUNI ITALIANI DA PROTEZIONE CIVILE E LEGAMBIENTE

Protezione Civile e Legambiente hanno pubblicato l’ottava edizione di Ecosistema Rischio 2010.La pubblicazione contiene un’aggiornata fotografia delle fragilità idrogeologiche del territorio italiano e una valutazione delle iniziative di prevenzione del rischio, prendendo in esame le attività dei comuni legate all'urbanizzazione delle aree a rischio, l’informazione dei cittadini sui comportamenti da adottare in caso di calamità, l'esistenza e l'efficacia dei piani comunali di emergen...

🌎 Crisi finanziaria, Regolamentazione

BANKITALIA: LEZIONI DALLA CRISI PER LA STABILITA’ FINANZIARIA E LA VIGILANZA BANCARIA

A partire dal 2007, la crisi finanziaria ha evidenziato la necessità di ricorrere a nuovi approcci regolamentari e di vigilanza, al fine di rafforzare il sistema e di limitare il rischio del ripetersi di episodi simili.Nel documento di Bankitalia si individuano tre elementi essenziali per garantire una maggior stabilità finanziaria: - una più completa analisi di stabilità finanziaria;- una migliore regolamentazione;- una più efficace cooperazione su scala internaziona...

🇭🇺 Nazionalizzazioni, Previdenza complementare

SACRIFICARE IL SECONDO PILASTRO PENSIONISTICO PER “SALVARE” IL BUDGET: I CASI DI UNGHERIA E BULGARIA

A partire dagli anni ’90, il fenomeno del “global ageing” e la diminuzione delle nascite hanno spinto molti paesi a costituire un “secondo pilastro” del sistema pensionistico, in grado di costituire riserve finanziarie per quelle generazioni che dovranno fronteggiare una diminuzione delle contribuzioni a fronte di un calo del numero di lavoratori coinvolti.In questo contesto, in alcuni paesi dell’Est europeo (nello specifico, Ungheria e Bulgaria) – con economie più “vulnerabili” e so...

🇪🇸 Analisi dei mercati

BANCASSURANCE E CANALI TRADIZIONALI: LEADER NELLA DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA IN SPAGNA

Secondo l’ “Avance Informe Sector de la Mediación 2010”, documento pubblicato dalla Dirección General de Seguros y Fondos de Pensiones (http://www.dgsfp.meh.es/), i migliori risultati nella distribuzione di prodotti assicurativi nel 2009 in Spagna sono stati ottenuti dalla bancassicurazione (36,49% del totale dei premi raccolti) e dai canali tradizionali (agenti e broker: 42,70%).Nel comparto vita, la bancassurance detiene il primato con il 66,22% del mercato (8,82%, invece, nei rami dann...

🇬🇧 Calamità naturali

REGNO UNITO: LE PRIORITÀ PER COMBATTERE IL RISCHIO DI ALLUVIONI SECONDO ABI

Nel corso degli ultimi anni, il Regno Unito è stato colpito da numerose e gravi alluvioni, che hanno duramente colpito aree più o meno ampie del Paese provocando notevoli disagi alle proprietà private e alle infrastrutture.L’industria assicurativa britannica svolge un ruolo primario nel limitare e indennizzare i danni provocati da questi fenomeni.La gran parte di tali rischi sono oggi coperti dall’assicurazione privata, che nel solo 2007 ha corrisposto oltre 3 miliardi di sterl...

🇩🇪 Distribuzione

GERMANIA: E’ IN INTERNET IL FUTURO DELL’ASSICURAZIONE?

“Il futuro dell’assicurazione è in Internet”: il titolo della nuova edizione dello studio di AMC Finanzmarkt pone in evidenza come lo sviluppo del web sia ormai diventato, per le imprese assicuratrici tedesche, elemento imprescindibile per poter concorrere efficacemente nel mercato.Lo studio analizza la struttura e i contenuti dei siti Internet di 123 compagnie di assicurazione operanti in Germania.Emerge dall’analisi la crescente consapevolezza delle imprese di disporre di un ...

🇳🇴 Fondi sovrani

NUOVA STRATEGIA DI OTTIMIZZAZIONE DEGLI INVESTIMENTI PER IL “GOVERNMENT PENSION FUND” NORVEGESE?

Il “Government Pension Fund” (GPF) norvegese è uno dei più importanti fondi sovrani operanti a livello mondiale. E’ un fondo il cui portafoglio investimenti ammonta a 3.080 miliardi di corone norvegesi, pari a circa 392 miliardi di euro. Il GPF si articola in due gestioni separate: “Global” e “Norway”. Le due gestioni sono amministrate, rispettivamente, dalla Norges Bank e da un organo governativo (Folketrygdfondet), sempre entro le linee guida indicate dal Ministero delle Finanze....

🇺🇸 Assicurazione vita, Rendite

TENDENZE E PROSPETTIVE DEI PRODOTTI DI RENDITA NEGLI STATI UNITI

L’autore esamina le prospettive del mercato delle coperture assicurative contro il rischio longevità negli Stati Uniti.Mentre il mercato statunitense delle rendite è ben sviluppato in termini di gamma dei prodotti offerti, i dati evidenziano che la maggior parte degli americani non trasforma volontariamente in rendita, in prossimità del pensionamento, la ricchezza finanziaria accumulata.Alla luce di queste evidenze, sorge la domanda se una maggiore diffusione della rendit...

🇲🇽 Analisi dei mercati

PER IL 2011, PREVISIONI DI CRESCITA DELL’ASSICURAZIONE MESSICANA (+8%)

L’Associazione Messicana degli Istituti di Assicurazione (AMIS) prevede una crescita del settore, in termini nominali, pari all’8% per il 2011 (è del 4,5% nel 2010). La crescita è confermata nonostante lo scenario economico piuttosto complesso derivante dalla generalizzata stagnazione, anche in ragione dell’arresto delle esportazioni dei prodotti manifatturieri.In base alle dichiarazioni del Presidente dell’Associazione, proseguirà nel 2011 la collaborazione tra le impres...

🇨🇳 Bancassicurazione

CINA: NUOVE REGOLE PER LA VENDITA DI PRODOTTI ASSICURATIVI DA PARTE DELLE BANCHE

L’Autorità di vigilanza bancaria cinese (CBRC) ha emanato una comunicazione contenente nuove regole per la vendita di prodotti assicurativi da parte del settore bancario (“Notice on Further Strengthening Compliant Sales and Risk Management of Commercial Bank’s Bankassurance Business”). Tale comunicazione mira a rafforzare la vigilanza sulle operazioni di bancassicurazione, al fine di tutelare i diritti dei clienti e promuovere il corretto sviluppo dell’attività.La comunicazione...

🇸🇬 Analisi dei mercati

SINGAPORE: POSITIVO L’ANDAMENTO DEL MERCATO ASSICURATIVO NEL 2010

Secondo i dati pubblicati lo scorso mese di novembre da parte della General Insurance Association di Singapore (GIA), i premi dell’assicurazione danni sono cresciuti, nei primi nove mesi di quest’anno, di circa il 3%, attestandosi sui 2,3 miliardi di dollari di Singapore (pari a 1,3 miliardi di euro). L’utile globale per il settore danni è cresciuto, attestandosi sui 145,4 milioni di dollari (pari a 83,8 milioni di euro) rispetto ai 143,9 milioni del 2009 (82,9 milioni di euro).I pre...

🌏 Bancassicurazione

ASIA: CRESCE L’IMPORTANZA DELLA BANCASSURANCE COME CANALE DISTRIBUTIVO

Secondo il rapporto pubblicato nel mese di novembre da Celent (società di ricerca e consulenza nel settore finanziario), in molti mercati asiatici è in atto una fase di sviluppo della bancassicurazione, dovuta sostanzialmente agli effetti della liberalizzazione che sta interessando il settore bancario e al progressivo utilizzo di tecniche di “ bancassurance” da parte delle imprese di assicurazione, al fine di ottimizzare i processi distributivi. Secondo Celent, la bancassicurazione...

🌎 Fisco

IL TRATTAMENTO FISCALE DEI PROVENTI DELLE BRANCHES DI IMPRESE ASSICURATRICI: UNA RASSEGNA MONDIALE DA KPMG

La crisi finanziaria globale ha spinto gli operatori economici a studiare strategie per ottimizzare l’allocazione delle risorse finanziarie disponibili. Nel contempo, le autorità nazionali e di settore hanno messo a punto disposizioni volte a disciplinare l’attività finanziaria nell’ottica della prevenzione della crisi e della garanzia della solvibilità degli operatori finanziari.Un aspetto primario da considerare per la gestione ottimale delle risorse è il trattamento fiscale. In am...

🌎 Assicurazione tutela giudiziaria

ASSICURAZIONE DI TUTELA GIUDIZIARIA: QUALI GLI EFFETTI SUL CONTENZIOSO?

Lo studio analizza gli effetti prodotti dall’esistenza di coperture assicurative per le spese legali sull’evoluzione dei procedimenti giudiziari. L’autore dello studio analizza le interazioni fra le parti coinvolte nelle cause, confrontando tre ipotesi: che l’attore sia assicurato prima dell’evento che innesca la causa, che sia assicurato dopo l’evento e, infine, che non sia assicurato.Si esaminano gli effetti della presenza di assicurazione sull’andamento delle cause, sull’ammontare...