Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Aprile 2012 - N°102

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇪🇺 Solvency II

MOLTO RUMORE PER NULLA? L’IMPATTO DI SOLVENCY II SULL’ASSET ALLOCATION DEGLI ASSICURATORI EUROPEI

Negli ultimi due anni – in particolare dopo lo svolgimento del QIS 5, nel 2010 – si sono moltiplicati gli studi e i report dedicati all’impatto che Solvency II avrà sulle politiche di investimento delle imprese assicuratrici europee, spesso evidenziando aree per le quali la calibrazione dei rischi proposta dalle autorità europee non è da ritenere corretta. L’autore del paper in esame giunge a conclusioni diverse: ponendo a confronto la calibrazione dei rischi di mercato posta da Solvency II e quella derivante da obiettivi interni di rating, sottolinea che l’impatto dei nuovi requisiti sulla asset allocation degli assicuratori europei è destinato a rivelarsi mediamente inferiore a quanto in genere preventivato.

 L’industria assicurativa è tra i principali investitori istituzionali a livello europeo. Una significativa riallocazione degli investimenti delle imprese assicuratrici, che fosse necessaria a seguito dell’introduzione dei nuovi requisiti patrimoniali...

🇺🇸 Assicurazione vita

ESTINGUERE UNA POLIZZA VITA: L’IMPORTANZA DEI FATTORI REDDITUALI, SANITARI ED EREDITARI IN UNO STUDIO SUGLI STATI UNITI

Gli autori indagano le ragioni che sono alla base della decisione degli assicurati di interrompere il pagamento dei premi ed estinguere le polizze vita e cercano, altresì, di identificare gli effetti che la presenza di un mercato secondario delle coperture vita (“the life settlement market”) comporta  in termini di “benessere” complessi...

🇪🇺 Fondi pensione

STRUTTURA E STRUMENTI DELLA VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE IN EUROPA

Nel paper in viene esaminata la variegata struttura dei regimi di vigilanza vigenti in Europa nel campo dei fondi pensione, verificando la possibilità di definire un “design ottimale”. Gli autori, anzitutto, classificano i fondi pensione secondo tre diversi criteri: il primo riguarda il tipo di garanzia fornita sulle prestazioni; il secondo fa riferimento al metodo di finanziamento del fondo (capitalizzazione oppure su base &...

Vigilanza

OCSE: LA VIGILANZA FINANZIARIA IN UN CONFRONTO FRA 98 PAESI. STRUTTURE, TREND E BENCHMARK EMERGENTI

  Nel paper, gli autori analizzano l’evoluzione, lungo l’arco degli ultimi dieci anni, dell’architettura della vigilanza sui servizi finanziari in 98 paesi. L’obiettivo è identificare, utilizzando l’analisi statistica dei dati disponibili, quali sono le principali variabili che spiegano l’evoluzione della struttura istituzionale della supervisione fin...

🇳🇱 Invecchiamento, Long-term care

LE DETERMINANTI DELLA CRESCITA DELLA SPESA SANITARIA E PER LTC: ANALISI DELLA REALTÀ OLANDESE

Il progressivo invecchiamento della popolazione è una tendenza osservabile in tutti i Paesi economicamente avanzati. Nei Paesi Bassi, contesto di riferimento dello studio in esame, nell’arco di 60 anni la fascia di popolazione “over-65” è raddoppiata (passando dal 7,6% del totale nel 1950 al 15,3% nel 2010). Il processo è...

🇮🇹 Longevità

BANCA D’ITALIA : I FATTORI ECONOMICI, CULTURALI E TERRITORIALI CHE INFLUENZANO LA SPERANZA DI VITA NEL NOSTRO PAESE

La speranza di vita alla nascita, un indicatore sintetico della qualità complessiva delle condizioni di vita, è in Italia tra le più alte del mondo. Dal secondo dopoguerra, essa è aumentata di oltre 13 anni, sia per gli uomini sia per le donne. ...

🇪🇺 Investimenti, Solvency II

OTTIMIZZARE L’INVESTIMENTO AZIONARIO IN PRESENZA DEI REQUISITI DI SOLVENCY II: PAPER EDHEC

Il punto di partenza degli autori è la considerazione che la Formula Standard prevista dalla Direttiva “Solvency II” per il calcolo del Solvency Capital Requirement (SCR) presenta una calibrazione eccessiva per il rischio degli investimenti azionari. ...

🇺🇸 Calamità naturali

L’EQUILIBRIO COMPETITIVO NEL MERCATO DELLE COPERTURE DEI DANNI DA CALAMITÀ NATURALI

...

UE

Solvency II

LA COMMISSIONE ECONOMICA DEL PARLAMENTO VOTA IL “RAPPORTO BALZ” SULLA PROPOSTA DI DIRETTIVA OMNIBUS II

La Commissione Economica e Affari Monetari (ECON) del Parlamento europeo ha votato, il 21 marzo scorso, il Rapporto preparato da Burkhard Balz sulla bozza di proposta di Direttiva Omnibus II. Si tratta, come è noto, di una proposta che va a modificare alcuni aspetti cruciali (fra cui la data di entrata in vigore) della Direttiva 2009/138/EC, che contiene i principi fondamentali del nuovo regime di vigilanza prudenziale Solvency II. Il Rapporto Balz introduce al...

Demografia, Invecchiamento

“2012 AGEING REPORT”: AGGIORNAMENTO DELLE PREVISIONI AL 2060 DELLA SPESA SOCIALE IN EUROPA

Nel 2009 il Consiglio ECOFIN ha dato mandato all’ “Economic Policy Committee” (EPC) di aggiornare le proiezioni relative alla spesa pubblica legata all’invecchiamento della popolazione nei prossimi decenni. In conseguenza di tale mandato è stato stilato il relativo “work programme” e, in particolare, il report in esame, che illustra nel dettaglio le ipotesi macroeconomiche e le previsioni di spesa 2010-2060 sulla base dei nuovi dati Eur...

Banca, Regolamentazione

LA COMMISSIONE EUROPEA PUBBLICA UN LIBRO VERDE SULLO SHADOW BANKING

La Commissione europea ha pubblicato, 1l 19 marzo scorso, un libro verde sul fenomeno del cosiddetto “shadow banking”. Per “shadow banking”, secondo la definizione del Financial Stability Board, si intendono “i sistemi di intermediazione creditizia che coinvolgono entità e/o attività al di fuori del sistema bancario regolare”. Si tratta di attività in forte espansione: secondo le più recenti stime, circa il 25-30% del sistema ...

Derivati, Strumenti finanziari

AL VIA LA PUBBLICA CONSULTAZIONE EIOPA-EBA-ESMA SUI “REGULATORY TECHNICAL STANDARDS” IN MATERIA DI DERIVATI “OTC”

Le tre Authority europee del settore finanziario -  Eiopa (assicurazioni e fondi pensione), EBA (Banche) ed ESMA (mercati finanziari) -  hanno avviato una pubblica consultazione su una proposta di “Regulatory Te...

Statistiche

🇮🇹 Ricchezza

BANCA D’ITALIA: EVOLUZIONE E DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA DELLE FAMIGLIE DAL 1965 AL 2010

L’analisi della Banca d’Italia illustra l’andamento della ricchezza delle famiglie italiane nel periodo compreso tra il 1965 e il 2010, nonché l’evoluzione dei livelli di diseguaglianza, mettendo i dati a confronto con alcune evidenze provenienti dall’estero. Nello specifico, lo studio approfondisce la distribuzione della ricchezza - e le sue modifiche nel tempo - sulla base delle caratteristiche delle famiglie e in funzione delle origini del...

🇫🇷 Assicurazione abitazioni

FRANCIA: L’ASSICURAZIONE DELLE ABITAZIONI NEL 2010

I primi di marzo, l’Associazione delle compagnie assicuratrici francese (FFSA) e quella delle imprese mutue (GEMA) hanno presentato un studio congiunto sull’andamento delle assicurazioni per l’abitazione nel 2010. ...

🇦🇹 Analisi dei mercati

ASSICURAZIONE IN AUSTRIA 2011: CONTRAZIONE PER I PREMI VITA (-7,5%), AUMENTO PER I RAMI DANNI (+2,9%)

L’analisi dei risultati conseguiti dalle imprese assicuratrici operanti sul mercato austriaco nel 2011 pone in rilievo due generali tendenze: la flessione complessiva dei premi (raccolta pari a 16,5 miliardi di euro, -1,7% rispetto al 2010) e l’aumento delle prestazioni erogate (12,3 miliardi di euro, +4,4% rispetto al precedente esercizio)....

🇪🇺 Assicurazione vita

INSURANCE EUROPE: L’ASSICURAZIONE VITA IN EUROPA NEL 2010

“Insurance Europe” (nuova denominazione che identifica – da marzo 2012 -  il CEA, la Federazione europea delle imprese assicuratrici), ha aggiornato al 2010 i dati riferiti all’attività assicurativa nel ramo vita in Europa. ...

🇪🇺 Demografia, Invecchiamento

PUBBLICATI DA EUROSTAT ALCUNI DATI SULLA POPOLAZIONE UE-27 NEL 2011

All’inizio di marzo Eurostat ha pubblicato alcuni dati su struttura e caratteristiche della popolazione europea nel 2011. Sono stati esaminati diversi aspetti, quali, ad esempio: la composizione per sesso ed età, il grado di povertà ed esclusione sociale, il livello di istruzione e il tasso di occupazione. Emerge che l'UE-27, a fine 2011, aveva poco più di 500 m...

🇺🇸 Assicurazione vita

FITCH: MODESTA L’ESPOSIZIONE DEGLI ASSICURATORI VITA STATUNITENSI AI TITOLI GOVERNATIVI NEL 2010

Il report di Fitch analizza i portafogli di investimenti delle imprese assicuratrici vita negli Stati Uniti a fine 2010. E’ preso in considerazione un campione pari a due terzi del totale del mercato. ...

🇺🇸 Assicurazione danni

FITCH: PEGGIORA IL COMBINED RATIO NELL’ASSICURAZIONE DANNI STATUNITENSE

L’agenzia di rating Fitch ha pubblicato di recente un breve report sull’andamento dell’assicurazione property e casualty negli Stati Uniti nel 2011. Il report si basa sui risultati di 47 imprese di assicurazione e riassicurazione quotate. ...

🇨🇱 Analisi dei mercati

CILE: PRIMI DATI SULLA RACCOLTA 2011

L’Associazione delle compagnie assicuratrici cilene (AACH) ha pubblicato i dati preliminari relativi alla raccolta premi realizzata nel 2011. ...

🇦🇺 Analisi dei mercati

AUSTRALIA: POSITIVO L’ANDAMENTO DEL SETTORE ASSICURATIVO NEL 2011

 Lo scorso mese di marzo, l’Autorità di vigilanza e regolamentazione del settore assicurativo australiano, APRA, ha pubblicato i dati sull’andamento dei rami vita e danni nel 2011. Per quanto attiene al comparto vita, nel 2011 le imprese hanno raccolto ...

🇦🇺 Assicurazione vita

AUSTRALIA: 2011 IN CRESCITA PER I FONDI “SUPERANNUATION”

 L’Autorità di vigilanza per il mercato finanziario australiano (APRA) ha pubblicato il rapporto sull’andamento nell’ultimo trimestre 2011 dei fondi “superannuation”, gli schemi pensionistici privati ad adesione obbligatoria – tipici del contesto previdenziale australiano - che prevedono il versamento di una quota di contribuzione anche da parte del datore...

🇸🇦 Analisi dei mercati

LE GRANDI POTENZIALITÀ DEL MERCATO ASSICURATIVO SAUDITA. REPORT DI A.M. BEST

L’Agenzia di rating A.M. Best ha pubblicato di recente un report sullo stato del settore assicurativo saudita e sulle sue prospettive future. Si tratta di un mercato che ha conosciuto negli ultimi anni un notevole sviluppo, destinato a proseguire nei prossimi anni. Gran parte delle condizioni per l’affermarsi di un mercato assicurativo moderno sono state rese possibili dall’intensa attività di riforma regolamentare avviata, a partire dal 2003, dall&rsq...

Sicurezza stradale

RAPPORTO IRTAD: MIGLIORARE LA CONFRONTABILITA’ DEI DATI INTERNAZIONALI SUGLI INCIDENTI STRADALI

Lo scorso mese di gennaio, un apposito Gruppo di lavoro dell’IRTAD (“International Road Traffic and Accident Database”, istituito nel 1988 dall’ “OECD Road Transport Research Programme”) ha pubblicato un rapporto allo scopo di individuare metodologie utili a integrare le diverse fonti di dati disponibili in materia di incidenti stradali (Autorità di Polizia, ospedali, imprese di assicurazione). Attualmente, i confronti internazionali fra dati sulla s...

Normativa

🇩🇰 Solvibilità

DANIMARCA: SHOCK AGGIUNTIVO PER IL RISCHIO DI VARIAZIONE DELLO SPREAD SUI TITOLI GOVERNATIVI

 Dopo aver modificato, a partire dallo scorso dicembre, i criteri di determinazione della curva da utilizzare per l’attualizzazione del valore delle riserve tecniche(1), l’Autorità di vigilanza danese ha introdotto, nel pro...

🇫🇷 Sicurezza stradale

FRANCIA: DA LUGLIO ETILOMETRO OBBLIGATORIO IN AUTO

 Il 28 febbraio scorso il Ministero dell’Interno francese ha varato un decreto che introduce l’obbligo, per i conducenti di veicoli a motore, di un dispositivo alcol-test omologato. ...

🇧🇪 Danno alla persona

BELGIO: PIU’ RAPIDA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA IN CASO DI GRANDI INCIDENTI INDUSTRIALI

In Belgio, in caso di grave incidente industriale, gli individui non coperti da assicurazione sono di norma tenuti ad attendere i tempi – spesso lunghi – delle procedure giudiziarie e di accertamento delle relative responsabilità. La legge del 13 novembre 2011 (pubblicata sul “Moniteur Belge” del 24 febbraio 2012, entrerà in vigore il 1° novembre) ha lo scopo di riparare al danno subito dalle vittime di “catastrophe technologique” ...

🇧🇷 Bilancio, standard contabili

BRASILE: NUOVE NORME PER I BILANCI DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE

L’autorità di Vigilanza del mercato assicurativo brasiliano (Superintendê...

Fondi pensione

OCSE-IOPS: “BUONE PRATICHE” PER L’INVESTIMENTO IN DERIVATI ED HEDGE FUND DA PARTE DEI FONDI PENSIONE

Gli investimenti dei fondi pensione nella finanza alternativa e negli strumenti derivati sono risultati, nel corso della crisi finanziaria del 2008-2010, non così rilevanti quanto sono stati per altre istituzioni finanziarie. Tuttavia, molti fondi pensione hanno investito in questi strumenti senza una piena e completa comprensione della specificità degli investimenti effettuati. Le linee guida di OCSE e IOPS (organismo che rappresenta a livello internazionale le au...

News

🇮🇹 Sanità

CENSIS: QUALITÀ E TENDENZE DELLA SPESA SANITARIA, PUBBLICA E PRIVATA, IN ITALIA

113 miliardi di euro di spesa pubblica e 31 miliardi di euro di spesa privata, per un’incidenza totale di oltre il 9% del PIL: sono questi i principali numeri della sanità in Italia. Il “Monitor Biomedico 2012”  - realizzato dalla Fondazione Censis e dal Forum per la Ricerca Biomedica  -  intende fornire uno stato dell’arte  della sanità italiana dal punto di vista dei cittadini, a fronte dell’evoluzione della cri...

🇳🇱 Solvency II

ORSA: GLI ASSICURATORI OLANDESI DEFINISCONO I PRINCIPI DI “BUONA PRATICA”

Come è noto, Solvency II prevede, fra i requisiti del cosiddetto “2° Pilastro”, l’obbligo per le imprese di svolgere, come parte della loro attività di risk management, una propria valutazione del rischio e della solvibilità (Own Risk and Solvency Assessment –ORSA). L’Associazione degli assicuratori olandesi ha recentemente pubblicato una versione aggiornata di...

🇫🇷 Long-term care

FRANCIA: RIFORMA DELL’ASSICURAZIONE CONTRO IL RISCHIO DI "DIPENDENZA". LEZIONI DALLE ESPERIENZE ESTERE

Creato nel corso degli anni ’80, il sistema francese di assicurazione contro il rischio di non autosufficienza ha conosciuto un consistente sviluppo nei due decenni successivi, che hanno fatto della Francia il secondo mercato mondiale per numero di assicurati. L’annuncio, da parte del Governo, di una imminente riforma del sistema, tuttavia, ha creato una condizione d’attesa, sia da parte degli assicuratori sia da parte dei cittadini, che si è riflessa sulla dinamic...

🇬🇧 Risparmio previdenziale

REGNO UNITO: NUOVO “CODICE DI CONDOTTA” DELL’ABI PER IL RISPARMIO PREVIDENZIALE

In un intervento effettuato lo scorso 7 marzo in occasione del “NEST Forum 2012 -  Understanding a New Generation of Savers”, Otto Thoresen, Direttore Generale dell’Associazione britannica delle imprese assicuratrici (ABI) ha sottolineato la rilevanza dell’innovazione e di un’ottica “di lungo periodo” per fidelizzare le nuove generazioni di risparmiatori. Il tema è di grande attualità se si tiene conto del fatto che...

🇬🇧 Fondi pensione, Infrastrutture, Investimenti

L’INVESTIMENTO DEI FONDI PENSIONE IN INFRASTRUTTURE “SOCIALI”: SVILUPPI NEL REGNO UNITO

Lo studio EDHEC fa seguito a una precedente iniziativa del Centro studi francese (risposta a una “Call for Evidence” del Ministero del Tesoro britannico) concernente la riforma della “PFI–Private Finance Initiative”(1) , con particolare riguardo all’opportunità - per i fondi pensione - di investire in infrastrutture. Nella pubblicazione in esame, EDHEC, amplia il suo precedente contributo, analizzando i diversi profili dell’investimento...

🇩🇪 Regolamentazione

“POSITION PAPER” DEGLI ASSICURATORI TEDESCHI (GDV) SULLA NUOVA PROPOSTA DI LEGGE IN MATERIA DI VIGILANZA

La riforma della regolamentazione  in materia di vigilanza sulle assicurazioni (VAG-2012) -  proposta dal Governo tedesco per tenere conto, tra l’altro,  delle indicazioni derivanti da “Solvency II” -  implicherà una significativa modifica del vigente quadro normativo. Il “Position Paper” in esame - pubblicato dall’Associazione tedesca delle imprese assicuratrici all’inizio di marzo - fa riferimento proprio a t...

🇪🇸 Analisi dei mercati

SPAGNA: PRIMI DATI UNESPA SULL’ANDAMENTO DEL MERCATO NEL 2011

 UNESPA, l’associazione degli assicuratori spagnoli, ha pubblicato i primi dati sull’andamento del mercato nel 2011. Per quanto riguarda l’assicurazione vita, risulta in crescita del 5% il volume delle riserve tecniche, che raggiunge...

🇪🇸 Occupazione

UNESPA: CRESCE L’OCCUPAZIONE NELL’ASSICURAZIONE SPAGNOLA

 Secondo un report dell’UNESPA, l’Associazione degli assicuratori spagnoli, nel corso del 2010 il settore assicurativo ha creato più di 2.000 nuovi posti di lavoro (2.096, per la precisione). Si tratta in gran parte (al 98%) di impieghi a tempo indeterminato. ...

🇵🇹 Solvency II

IL QIS5 IN PORTOGALLO: ELEVATA PARTECIPAZIONE E BUON LIVELLO DI COPERTURA DEL SCR

 Nel contesto del progetto Solvency II, gli studi di impatto quantitativo (QIS) rappresentano un momento di “verifica” fondamentale per valutare gli effetti della nuova architettura di vigilanza sui singoli mercati assicurativi, per testare la fattibilità delle formule proposte e far emergere...

🇵🇱 Analisi dei mercati, Assicurazione danni

FLASH DA VARSAVIA: L’ASSICURAZIONE DANNI IN POLONIA TRA CRESCITA E CONCORRENZA

Dopo anni di concorrenza accesa e di riduzioni nel pricing in tutti i rami di attività, il mercato dell’assicurazione danni in Polonia ha finalmente iniziato a invertire il ciclo nel 2011, dopo una perdita tecnica record nel 2010: le stime del 1° semestre dello scorso anno, infatti, mostrano premi in crescita di quasi il 14%....

🇪🇺 Solvency II

BLACKROCK: IMPATTO DI SOLVENCY II SULLE POLITICHE DI INVESTIMENTO DEGLI ASSICURATORI EUROPEI

Blackrock, società internazionale di asset management, ha recentemente condotto, tramite The Economist Intelligence Unit, un sondaggio tra 223 imprese di assicurazione operanti in Europa (rappresentanti circa metà dell’ “asset under management” continentale). L’indagine è stata incentrata sui seguenti aspetti: come le imprese stanno fronteggiando i nuovi requisiti di Solvency II in termini di gestione e qualit&agra...

🇪🇺 Solvency II

QUANDO LA CURA E’ PEGGIORE DEL MALE: GLI INDESIDERATI EFFETTI DI REQUISITI PATRIMONIALI TROPPO ALTI

Il susseguirsi di crisi finanziarie – a cominciare da quella sul mercato subprime americano, per finire con quella dei titoli governativi dell’area euro – ha spinto, pressoché ovunque, verso un inasprimento della regolamentazione del settore finanziario. “Solvency II” si inserisce in questa direzione, con un tendenziale incremento dei requisiti patrimoniali rispetto a quelli attual...

🇺🇸 Calamità naturali

USA: INIZIA IN ANTICIPO LA STAGIONE DEGLI URAGANI

 Un’insolita concentrazione di uragani non tropicali ha colpito vaste aree degli Stati Uniti fra la fine di febbraio e l’inizio di marzo. Le prime stime fornite dalla ...

🇺🇸 Calamità naturali, Risk modeling

USA: HURRICANE RISK MODELING. ISTRUZIONI PER L’USO

 L’evoluzione degli strumenti di risk modeling è orientata verso una crescente complessità, indotta dal numero sempre più ampio di fattori considerati dai modelli di simulazione e dai loro possibili impatti ponderati per le evidenze tratte da serie storiche sempre più lunghe e articolate. ...

🇨🇱 Calamità naturali

CILE: DATI DEFINITIVI SUGLI ONERI ASSICURATIVI DERIVANTI DAL TERREMOTO DEL 2010

 Il 27 febbraio 2010 sei regioni del Cile furono colpite da un sisma di magnitudo 8,8,  che provocò 521 vittime e danni economici stimati in 30 miliardi di dollari statunitensi (22,7 miliardi di euro). A due anni dal più grave evento naturale di semp...

🇯🇵 Calamità naturali

GIAPPONE: UNA NUOVA MAPPATURA DEL RISCHIO SISMICO DOPO L’EVENTO DELL’11 MARZO 2011

Il terremoto che ha colpito il Giappone l’11 marzo 2011 ha profondamente modificato la mappa del rischio sismico del Paese. Gli scienziati della società di risk modeling AIR Worldwide hanno svolto approfondite analisi sul se e sul dove quel terremoto abbia modificato l&rsq...

🇯🇵 Calamità naturali

UN ANNO DOPO IL TERREMOTO DELL’11 MARZO IN GIAPPONE: UN BILANCIO “ASSICURATIVO”

L’11 marzo 2011 il Giappone è stato colpito dal più potente terremoto della sua storia. A un anno di distanza, Munich Re riprende in esame l’evento analizzandolo sotto i tre aspetti distruttivi che lo hanno caratterizzato: il terremoto, lo tsunami e l’in...

🇨🇳 Bancassicurazione

KPMG: BANCASSURANCE IN CINA, LE CHIAVI DEL SUCCESSO FUTURO

 KPMG ha pubblicato un rapporto sulla situazione attuale e sulle prospettive future della bancassurance in Cina, evidenziando alcune chiavi strategiche per guidare lo sviluppo del canale nei prossimi anni. Il mercato di riferimento si caratterizza oggi per...

🇨🇳 Assicurazione auto

CINA: VERSO LA LIBERALIZZAZIONE DEL SETTORE AUTO

L’Autorità di vigilanza sul mercato assicurativo cinese (CIRC) sta concedendo ad alcuni “qualificati operatori” l’autorizzazione a fissare, in riferimento a polizze del ramo auto, condizioni contrattuali e premi utilizzando dati propri e il valore di mercato dei veicoli. Tra le compagnie di assicurazione autorizzate a questa “parziale liberalizzazione” vi sono Ping An e China Pacific. L’ “apertura” da parte di CIRC, che segu...

🇮🇩 Analisi dei mercati

INDONESIA: PREVISTA UNA CRESCITA SOSTENUTA DELL’ASSICURAZIONE VITA NEL 2012

Secondo alcuni dati diffusi dall’Associazione nazionale degli assicuratori vita in Indonesia (AAJI), la raccolta premi del settore è prevista crescere del 20-30% nel 2012, attestandosi a 15,7 miliardi di dollari USA (11,9 miliardi di euro). I dati 2011 hanno invece evidenziato un totale premi di 10,3 miliardi di dollari (7,8...

🇱🇰 Analisi dei mercati

SRI LANKA: 2010 e 2011 POSITIVI PER IL SETTORE ASSICURATIVO

Secondo i dati pubblicati dall’agenzia di rating RAM, l’industria assicurativa dello Sri Lanka ha registrato un forte recupero nel 2010, con una raccolta premi complessiva cresciuta, rispetto al 2009, del 19,6%. ...

Debito pubblico

OCSE: RISOLVERE LA CRISI FINANZIARIA E DEL DEBITO SOVRANO IN EUROPA

Un recente paper dell’OCSE esamina l’insieme di misure di politica economica che sono state proposte negli ultimi mesi al fine di risolvere la crisi finanziaria e del debito sovrano in Europa. L’esame avviene alla luce dei principali problemi che caratterizzano tuttora i paesi dell’area euro: notevoli differenze nei livelli di competitività, assenza di strategie efficaci di rilancio della crescita, elevati livelli del debito dello Stato, delle famiglie e...

🌎 Customer satisfaction

ERNST & YOUNG “GLOBAL CONSUMER INSURANCE SURVEY 2012”: RIPENSARE LA RELAZIONE CON IL CLIENTE

 Ernst & Young, società di consulenza internazionale, ha pubblicato i risultati di un’indagine, svolta a livello mondiale, su livelli di soddisfazione e aspettative dei consumatori nei confronti dei servizi assicurativi. ...

🌎 Calamità naturali

LA COMPLESSITÀ DEGLI EVENTI CATASTROFALI RICHIEDE RIMEDI “TAILORED-MADE” PER CIASCUN RISCHIO

I vari rischi di tipo catastrofale differiscono per una serie di aspetti quali la loro origine (naturale o umana), la loro eventuale amplificazione tramite il comportamento umano, il tipo di relazione che sussiste fra chi crea il rischio e chi subisce il danno.  Considerata la loro varietà, i rischi di natura catastrofale richiedono in genere soluzioni specifiche, individuali: a ogni possibile soluzione corrisponde un portafoglio specifico di strategie di “policy...

🌎 Reporting

PWC: QUANDO PIU’ INFORMAZIONE NON SIGNIFICA MIGLIORE INFORMAZIONE

Il report di Price Waterhouse Coopers analizza il ruolo dei bilanci e delle altre informazioni obbligatorie e volontarie  che l’industria assicurativa europea offre al mercato, per una corretta valutazione dell’andamento del settore da parte degli investitori e degli altri stakeholder. ...