Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Luglio 2011 - N°93

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Statistiche

🇩🇪 Analisi dei mercati

BAFIN: RAPPORTO 2010 DELLA VIGILANZA TEDESCA

Jahresbericht der BaFin (2010)

BaFin – Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht


Visualizza la press release

Visualizza il rapporto


Nel suo rapporto a commento dell’esercizio 2010, l’Istituto di vigilanza sul comparto dei servizi finanziari in Germania (BaFin) presenta un quadro generale dello sviluppo dei mercati (assicurazioni, fondi pensione, banche, borsa, società di investimento) e ne analizza il contesto sotto il profilo della vigilanza.

Per quanto riguarda l’assicurazione, BaFin sottolinea che il settore si mantiene stabile. Le conseguenze della crisi si rivelano del tutto contenute, grazie a una prudente politica degli investimenti da parte delle imprese e a un sistema regolamentare solido.

Il numero delle imprese assicuratrici vigilate da BaFin nel 2010 è pari a 603 (614 nel 2009), 30 sono i fondi pensione e 152 le casse pensionistiche (“Pensionskassen”, che nel 2010 hanno raccolto premi per circa 2,6 miliardi).

Nel corso del 2010 l’andamento del settore vita è stato caratterizzato da un aumento della raccolta premi (da 80,7 miliardi di euro a 86,2), “trainato” dai prodotti di rendita (la cui quota sul totale vita è passata dal 57,7% al 62,2%).

La nuova produzione vita è aumentata dello 0,5% (da 5,96 milioni di euro del 2009 a 5,99 milioni); le somme assicurate sono passate da 218,5 miliardi a 234,9 (+7,5%).

Positivi anche i risultati dell’assicurazione malattia, i cui premi sono aumentati del 6,1% nel 2010 (a 33,3 miliardi di euro). Il numero degli assicurati è cresciuto del 2,6%, a 35,7 milioni di individui).

In lieve calo, invece, l’assicurazione danni, la cui raccolta premi passa dai 58,6 miliardi di euro nel 2009 a 58 miliardi netti. Risultano in contenuto aumento i risarcimenti per sinistri (+2%), passati da 20,3 a 20,7 miliardi nel 2010.

Il ramo auto denota una raccolta premi in flessione (-1,5%, a 19,2 miliardi); stabile, invece, quella del ramo infortuni, pari a 6,3 miliardi.
Per contro, premi in aumento (+1,5%) per il ramo incendio (a 1,8 miliardi) e per le coperture per la casa (+0,7%, a 7,15 miliardi).

Costituisce motivo di preoccupazione per il futuro degli assicuratori il protrarsi – da diversi anni - di una fase caratterizzata da tassi di interesse poco elevati. Si profila, nel prossimo futuro, la necessità di diminuire progressivamente il livello dei rendimenti che le imprese vita sono in grado di garantire (dal 2007, ad esempio, il tasso applicato ai nuovi contratti è stato abbassato al 2,25% ed è probabile che esso possa essere ulteriormente ridotto all’1,75% a partire dal gennaio 2012).

Quanto alla riassicurazione, gli effetti di un 2010 particolarmente “oneroso” su scala mondiale (ne sono esempio i terremoti in Cina, Cile ed Haiti) non hanno intaccato la solidità dell’industria riassicurativa nazionale, per la quale rimane stabile il rating assegnato dalle società specializzate.

Altri articoli della Newsletter

Focus

🇮🇹 Calamità naturali

STUDIO ANIA SULL'IMPATTO ECONOMICO DELLE CATASTROFI NATURALI IN ITALIA E POSSIBILI SCHEMI ASSICURATIVI

🇺🇸 Assicurazione vita, Long-term care

PRODOTTI DI RENDITA CON COPERTURA LONG-TERM CARE: RISCHI E OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE NELLA REALTA’ STATUNITENSE

🌎 Solvency II

REQUISITI DI CAPITALE O CONTROLLO DEI PREZZI? UN’ANALISI ECONOMICA DI DIVERSI APPROCCI ALLA REGOLAMENTAZIONE ASSICURATIVA

🇪🇸 Frodi

ASSICURAZIONE AUTO IN SPAGNA: PREVENZIONE DELLE FRODI COME STRUMENTO DI RIDUZIONE DEL RISCHIO OPERATIVO

🇮🇹 Esclusione, Servizi finanziari

L’ESCLUSIONE DAI SERVIZI FINANZIARI DIPENDE DALLA CLASSE SOCIALE DI APPARTENENZA? UNO STUDIO RELATIVO ALL’ITALIA

🇪🇸 Long-term care

SCHEMI LTC E TUTELA CONTRO I RISCHI LEGATI ALLA NON AUTOSUFFICIENZA. EVIDENZE DALLA SPAGNA

🌎 Assicurazione vita

INTERAZIONI TRA RISCHIO DI LONGEVITA’ E RISCHIO DI INVESTIMENTO NEI PORTAFOGLI DI RENDITE

🇺🇸 Calamità naturali

USA: PROPENSIONE E PERCEZIONE DEL RISCHIO QUALI “DRIVERS” DELLA DOMANDA ASSICURATIVA. IL CASO DELLE COPERTURE CONTRO LE ALLUVIONI

UE

Solvibilità

STRESS TEST PER IL SETTORE ASSICURATIVO EUROPEO. L’EIOPA PUBBLICA I RISULTATI

Solvency II

SOLVENCY II E POLITICHE D’INVESTIMENTO DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE: REPORT DI FITCH

Contratto di assicurazione, Fisco

CEA: “VADEMECUM” DELLA TASSAZIONE SUI CONTRATTI ASSICURATIVI IN EUROPA (ANNO 2011)

“FINANCIAL STABILITY REVIEW” DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA

Discriminazione

RIVOLUZIONE DEI DIRITTI IN EUROPA? LA “DISCRIMINAZIONE” IN AMBITO ASSICURATIVO: APPROCCI REGOLAMENTARI E GIUDIZIARI

Statistiche

🇮🇹 Pensioni

INPS/ISTAT: I NUMERI DELLE PENSIONI IN ITALIA NEL 2009

🇮🇹 Economia italiana

BANKITALIA: ANALISI DELL'ECONOMIA DELLE REGIONI ITALIANE NEL 2010.

🇪🇺 Analisi dei mercati

REPORT CEA 2010-2011: PREMI IN CRESCITA E SEGNALI DI RIPRESA

🇫🇷 Analisi dei mercati

FRANCIA: 2010 DI CRESCITA, 2011 DIFFICOLTOSO PER IL VITA. RAPPORTO ANNUALE FFSA

🇩🇪 Analisi dei mercati

BAFIN: RAPPORTO 2010 DELLA VIGILANZA TEDESCA

🇬🇧 Analisi dei mercati

REGNO UNITO: RAPPORTO ANNUALE DELLA FSA

🇦🇹 Analisi dei mercati

AUSTRIA: RAPPORTO 2010 DELL’AUTORITA’ DI VIGILANZA (FMA)

🇳🇱 Analisi dei mercati

OLANDA: 2010 E 2011 DIFFICILI PER IL SETTORE ASSICURATIVO. REPORT DELLA BANCA CENTRALE

🇸🇰 Analisi dei mercati

SLOVACCHIA: RAPPORTO 2010 DELL’AUTORITÀ DI VIGILANZA

🇷🇴 Analisi dei mercati

ROMANIA: PRIMI DATI 2010

🇺🇸 Assicurazioni per la persona

USA: PROSPETTIVE POSITIVE PER LE “PERSONAL LINES”, MA PESANO LE CALAMITÀ NATURALI

🇯🇵 Analisi dei mercati

GIAPPONE: PRIME INDICAZIONI DI FITCH SULL’ANDAMENTO DELL’ESERCIZIO 2010

Normativa

🇬🇧 Vigilanza

REGNO UNITO: LE LINEE GUIDA DELLA NEO-ISTITUITA “PRUDENTIAL REGULATION AUTHORITY”

🇫🇷 Assicurazione spese funerarie

FRANCIA: NUOVA CIRCOLARE DI VIGILANZA SUI “CONTRATS OBSÈQUES” (SPESE FUNERARIE)

🇪🇺 Giurisprudenza, Normativa

LE NOVITA’ NORMATIVE E REGOLAMENTARI DELL’ULTIMO SEMESTRE IN EUROPA. RASSEGNA DI GUY CARPENTER

News

🇮🇹 Mercato finanziario

USCITO IL SECONDO NUMERO DI “RISK OUTLOOK” DELLA CONSOB

🇪🇺 Associazioni

SERGIO BALBINOT, GRUPPO GENERALI, E’ IL NUOVO PRESIDENTE DEL CEA

🇪🇺 Discriminazione

CONSIDERAZIONI SULLA SENTENZA CHE VIETA L’USO DI INFORMAZIONI RELATIVE AL GENERE IN ASSICURAZIONE

🇫🇷 Bancassicurazione

LA BANCASSICURAZIONE IN FRANCIA FRA SOLVENCY II E BASILEA 3

🇬🇧 Assicurazione danni

FITCH RATINGS SULLE PROSPETTIVE DELL’ASSICURAZIONE DANNI NEL REGNO UNITO

🇬🇧 Sanità

RIFORMA DELL’ASSISTENZA NEL REGNO UNITO? PRESTO LE RACCOMANDAZIONI DELLA “COMMISSIONE DILNOT”

🇩🇪 Assicurazione malattia

LA SANITA’ IN GERMANIA TRA INVECCHIAMENTO DEMOGRAFICO E AUMENTO DEI COSTI: POSIBILI PERCORSI DI RIFORMA

🇩🇪 Assicurazione auto

INTERNET, SOCIAL NETWORKS E INFORMAZIONE NELL’ASSICURAZIONE AUTO IN GERMANIA: UN’INDAGINE

🇩🇪 Assicurazione malattia

SINDROMI DEPRESSIVE, UN COSTO ECONOMICO E SOCIALE CHE CRESCE. REPORT ALLIANZ

🇩🇪 Calamità naturali

GDV: MODELLI PREVISIVI DELLE CALAMITA’ NATURALI IN GERMANIA. IMPATTI SUL SETTORE ASSICURATIVO

🇺🇸 Sanità

USA: PROIEZIONI DI SPESA PER SANITA’ E ASSISTENZA: PROBLEMI PER LA SOSTENIBILITA' DEL BILANCIO FEDERALE?

🇺🇸 Assicurazione vita

FITCH: MEGLIO DEL PREVISTO LA PERFORMANCE DEI “MORTGAGE LOANS” DELLE IMPRESE VITA

🇦🇺 Assicurazione danni

UN SALTO ALL’INDIETRO NEL TEMPO: IL FALLIMENTO DI HIH, 2° GRUPPO ASSICURATIVO AUSTRALIANO, NEL 2001.

🇦🇺 Assicurazione vita

LA VENDITA DIRETTA DEI PRODOTTI VITA IN AUSTRALIA VERSO LA MATURITA’

🇮🇳 Assicurazione vita

INDIA: REQUISITI E VINCOLI PATRIMONIALI PER IL SETTORE VITA

🇻🇳 Analisi dei mercati

VIETNAM: UN MERCATO ASSICURATIVO IN CRESCITA. REPORT AM BEST

Economia

GLI SHOCK ALL’ECONOMIA MONDIALE DIVENTANO PIU’ FREQUENTI? I RIMEDI SECONDO L’OCSE

🌎 Riassicurazione

LE STIME DI AM BEST PER IL SETTORE RIASSICURATIVO MONDIALE

🌎 Rischio di tasso di interesse

FITCH: INCERTEZZA SUI TASSI DI INTERESSE OGGI, MA PROBABILI BENEFICI PER GLI ASSICURATORI DOMANI

🌎 Ricchezza

“GRANDI RICCHI”: L’AREA ASIA-PACIFICO SECONDA SOLO AL NORD AMERICA. WORLD WEALTH REPORT 2011 DI CAPGEMINI E MERRILL LYNCH

🌎 Assicurazione aerospaziale

RAMO AEROSPAZIALE: UN REPORT AON ANALIZZA LE TENDENZE ATTUALI E FUTURE

🌎 Captive

MARSH: “2011 CAPTIVE BENCHMARKING”