Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Luglio 2011 - N°93

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🌎 Assicurazione vita

INTERAZIONI TRA RISCHIO DI LONGEVITA’ E RISCHIO DI INVESTIMENTO NEI PORTAFOGLI DI RENDITE

Longevity Risk and Natural Hedge Potential in Portfolios of Life Insurance Products: The Effect of Investment Risk CentER Discussion Paper Series No. 2011-036

Ralph Stevens, Anja De Waegenaere, Bertrand Melenberg


SSRN – Social Science Research Network
http://ssrn.com


Visualizza il Paper


La letteratura si è a lungo occupata degli effetti del rischio di longevità nei prodotti di rendita, così come ha evidenziato che esiste un (naturale) potenziale di hedging derivante dall’abbinare rendite vitalizie a polizze caso morte o dall’investire in strumenti derivati quali i “survivor swaps”. Le implicazioni derivanti dalla presenza del rischio finanziario, invece, sono state in larga parte ignorate.

Lo scopo del paper in oggetto è quello di quantificare il rischio di longevità nei portafogli di prodotti di assicurazione vita che presentano attività e passività “mortality-linked”, prendendo in considerazione anche come i potenziali effetti del rischio di investimento interagiscono con quelli del rischio di longevità (*).

Nel dettaglio, gli autori procedono come segue:
- quantificano l’impatto del rischio longevità nei portafogli di prodotti vita, tenendo conto delle interazioni potenziali tra rischio finanziario e rischio di longevità;
- quantificano l’effetto del rischio finanziario “unhedgeable” sul cosiddetto “natural hedge potential” (ad esempio, la riduzione del rischio dervante dalla combinazione di passività diversamente sensibili al rischio di longevità);
- quantificano l’impatto potenziale, dato dalle interazioni tra gli effetti prodotti nelle diverse combinazioni di attività e passività, sulla riduzione del rischio ottenuta grazie alla stipula di “survivor swaps”.

Gli autori concludono che il rischio di investimento influisce significativamente sull’impatto del rischio longevità nei prodotti assicurativi vita.

Riscontrano, inoltre, un impatto significativo del rischio di investimento anche sul potenziale di hedging derivante dall’abbinare prodotti soggetti a diverso rischio demografico o dall’investire in assets di tipo longevity-linked. Ad esempio, i risultati suggeriscono che ignorare l’effetto dei rischi finanziari può portare a una grave sovrastima del potenziale di copertura offerto dalle polizze caso morte e, parimenti, a sottovalutare gli effetti di “hedging” dati dai “survivor swaps”.

I risultati indicano anche che la misura in cui gli assicuratori possono beneficiare della ripartizione del rischio tramite riassicurazione non dipende solo dalla configurazione delle passività nei portafogli, ma anche dalle strategie di investimento.

_____________________
(*) Il tema è già stato segnalato in Panorama Assicurativo n. 90, aprile 2011 (“Rischio di longevità e sua gestione nell’impresa di assicurazione vita”)

Altri articoli della Newsletter

Focus

🇮🇹 Calamità naturali

STUDIO ANIA SULL'IMPATTO ECONOMICO DELLE CATASTROFI NATURALI IN ITALIA E POSSIBILI SCHEMI ASSICURATIVI

🇺🇸 Assicurazione vita, Long-term care

PRODOTTI DI RENDITA CON COPERTURA LONG-TERM CARE: RISCHI E OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE NELLA REALTA’ STATUNITENSE

🌎 Solvency II

REQUISITI DI CAPITALE O CONTROLLO DEI PREZZI? UN’ANALISI ECONOMICA DI DIVERSI APPROCCI ALLA REGOLAMENTAZIONE ASSICURATIVA

🇪🇸 Frodi

ASSICURAZIONE AUTO IN SPAGNA: PREVENZIONE DELLE FRODI COME STRUMENTO DI RIDUZIONE DEL RISCHIO OPERATIVO

🇮🇹 Esclusione, Servizi finanziari

L’ESCLUSIONE DAI SERVIZI FINANZIARI DIPENDE DALLA CLASSE SOCIALE DI APPARTENENZA? UNO STUDIO RELATIVO ALL’ITALIA

🇪🇸 Long-term care

SCHEMI LTC E TUTELA CONTRO I RISCHI LEGATI ALLA NON AUTOSUFFICIENZA. EVIDENZE DALLA SPAGNA

🌎 Assicurazione vita

INTERAZIONI TRA RISCHIO DI LONGEVITA’ E RISCHIO DI INVESTIMENTO NEI PORTAFOGLI DI RENDITE

🇺🇸 Calamità naturali

USA: PROPENSIONE E PERCEZIONE DEL RISCHIO QUALI “DRIVERS” DELLA DOMANDA ASSICURATIVA. IL CASO DELLE COPERTURE CONTRO LE ALLUVIONI

UE

Solvibilità

STRESS TEST PER IL SETTORE ASSICURATIVO EUROPEO. L’EIOPA PUBBLICA I RISULTATI

Solvency II

SOLVENCY II E POLITICHE D’INVESTIMENTO DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE: REPORT DI FITCH

Contratto di assicurazione, Fisco

CEA: “VADEMECUM” DELLA TASSAZIONE SUI CONTRATTI ASSICURATIVI IN EUROPA (ANNO 2011)

“FINANCIAL STABILITY REVIEW” DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA

Discriminazione

RIVOLUZIONE DEI DIRITTI IN EUROPA? LA “DISCRIMINAZIONE” IN AMBITO ASSICURATIVO: APPROCCI REGOLAMENTARI E GIUDIZIARI

Statistiche

🇮🇹 Pensioni

INPS/ISTAT: I NUMERI DELLE PENSIONI IN ITALIA NEL 2009

🇮🇹 Economia italiana

BANKITALIA: ANALISI DELL'ECONOMIA DELLE REGIONI ITALIANE NEL 2010.

🇪🇺 Analisi dei mercati

REPORT CEA 2010-2011: PREMI IN CRESCITA E SEGNALI DI RIPRESA

🇫🇷 Analisi dei mercati

FRANCIA: 2010 DI CRESCITA, 2011 DIFFICOLTOSO PER IL VITA. RAPPORTO ANNUALE FFSA

🇩🇪 Analisi dei mercati

BAFIN: RAPPORTO 2010 DELLA VIGILANZA TEDESCA

🇬🇧 Analisi dei mercati

REGNO UNITO: RAPPORTO ANNUALE DELLA FSA

🇦🇹 Analisi dei mercati

AUSTRIA: RAPPORTO 2010 DELL’AUTORITA’ DI VIGILANZA (FMA)

🇳🇱 Analisi dei mercati

OLANDA: 2010 E 2011 DIFFICILI PER IL SETTORE ASSICURATIVO. REPORT DELLA BANCA CENTRALE

🇸🇰 Analisi dei mercati

SLOVACCHIA: RAPPORTO 2010 DELL’AUTORITÀ DI VIGILANZA

🇷🇴 Analisi dei mercati

ROMANIA: PRIMI DATI 2010

🇺🇸 Assicurazioni per la persona

USA: PROSPETTIVE POSITIVE PER LE “PERSONAL LINES”, MA PESANO LE CALAMITÀ NATURALI

🇯🇵 Analisi dei mercati

GIAPPONE: PRIME INDICAZIONI DI FITCH SULL’ANDAMENTO DELL’ESERCIZIO 2010

Normativa

🇬🇧 Vigilanza

REGNO UNITO: LE LINEE GUIDA DELLA NEO-ISTITUITA “PRUDENTIAL REGULATION AUTHORITY”

🇫🇷 Assicurazione spese funerarie

FRANCIA: NUOVA CIRCOLARE DI VIGILANZA SUI “CONTRATS OBSÈQUES” (SPESE FUNERARIE)

🇪🇺 Giurisprudenza, Normativa

LE NOVITA’ NORMATIVE E REGOLAMENTARI DELL’ULTIMO SEMESTRE IN EUROPA. RASSEGNA DI GUY CARPENTER

News

🇮🇹 Mercato finanziario

USCITO IL SECONDO NUMERO DI “RISK OUTLOOK” DELLA CONSOB

🇪🇺 Associazioni

SERGIO BALBINOT, GRUPPO GENERALI, E’ IL NUOVO PRESIDENTE DEL CEA

🇪🇺 Discriminazione

CONSIDERAZIONI SULLA SENTENZA CHE VIETA L’USO DI INFORMAZIONI RELATIVE AL GENERE IN ASSICURAZIONE

🇫🇷 Bancassicurazione

LA BANCASSICURAZIONE IN FRANCIA FRA SOLVENCY II E BASILEA 3

🇬🇧 Assicurazione danni

FITCH RATINGS SULLE PROSPETTIVE DELL’ASSICURAZIONE DANNI NEL REGNO UNITO

🇬🇧 Sanità

RIFORMA DELL’ASSISTENZA NEL REGNO UNITO? PRESTO LE RACCOMANDAZIONI DELLA “COMMISSIONE DILNOT”

🇩🇪 Assicurazione malattia

LA SANITA’ IN GERMANIA TRA INVECCHIAMENTO DEMOGRAFICO E AUMENTO DEI COSTI: POSIBILI PERCORSI DI RIFORMA

🇩🇪 Assicurazione auto

INTERNET, SOCIAL NETWORKS E INFORMAZIONE NELL’ASSICURAZIONE AUTO IN GERMANIA: UN’INDAGINE

🇩🇪 Assicurazione malattia

SINDROMI DEPRESSIVE, UN COSTO ECONOMICO E SOCIALE CHE CRESCE. REPORT ALLIANZ

🇩🇪 Calamità naturali

GDV: MODELLI PREVISIVI DELLE CALAMITA’ NATURALI IN GERMANIA. IMPATTI SUL SETTORE ASSICURATIVO

🇺🇸 Sanità

USA: PROIEZIONI DI SPESA PER SANITA’ E ASSISTENZA: PROBLEMI PER LA SOSTENIBILITA' DEL BILANCIO FEDERALE?

🇺🇸 Assicurazione vita

FITCH: MEGLIO DEL PREVISTO LA PERFORMANCE DEI “MORTGAGE LOANS” DELLE IMPRESE VITA

🇦🇺 Assicurazione danni

UN SALTO ALL’INDIETRO NEL TEMPO: IL FALLIMENTO DI HIH, 2° GRUPPO ASSICURATIVO AUSTRALIANO, NEL 2001.

🇦🇺 Assicurazione vita

LA VENDITA DIRETTA DEI PRODOTTI VITA IN AUSTRALIA VERSO LA MATURITA’

🇮🇳 Assicurazione vita

INDIA: REQUISITI E VINCOLI PATRIMONIALI PER IL SETTORE VITA

🇻🇳 Analisi dei mercati

VIETNAM: UN MERCATO ASSICURATIVO IN CRESCITA. REPORT AM BEST

Economia

GLI SHOCK ALL’ECONOMIA MONDIALE DIVENTANO PIU’ FREQUENTI? I RIMEDI SECONDO L’OCSE

🌎 Riassicurazione

LE STIME DI AM BEST PER IL SETTORE RIASSICURATIVO MONDIALE

🌎 Rischio di tasso di interesse

FITCH: INCERTEZZA SUI TASSI DI INTERESSE OGGI, MA PROBABILI BENEFICI PER GLI ASSICURATORI DOMANI

🌎 Ricchezza

“GRANDI RICCHI”: L’AREA ASIA-PACIFICO SECONDA SOLO AL NORD AMERICA. WORLD WEALTH REPORT 2011 DI CAPGEMINI E MERRILL LYNCH

🌎 Assicurazione aerospaziale

RAMO AEROSPAZIALE: UN REPORT AON ANALIZZA LE TENDENZE ATTUALI E FUTURE

🌎 Captive

MARSH: “2011 CAPTIVE BENCHMARKING”