Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Ottobre 2016 - N°156

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Statistiche

🇫🇷 Analisi dei mercati

FRANCIA: I DATI CHIAVE 2015 PER LE ASSICURAZIONI DI PERSONE E PER QUELLE DI BENI E DI R.C.

“Les assurances de personnes : données clés 2015” “Les assurances de biens et de responsabilité : données clés 2015”


FFA – FÉDÉRATION FRANÇAISE DE L’ASSURANCE
http://www.ffa-assurance.fr


FFA Link a Les assurances de personnes : donnes cls 2015

FFA Link a Les assurances de biens et de responsabilit : donnes cls 2015


 

Un’articolata rassegna di “dati-chiave” sull’andamento del settore assicurativo in Francia negli ultimi esercizi è stata recentemente pubblicata dall’Associazione di categoria (FFA) in due rapporti dedicati, rispettivamente, alle coperture alla persona e a quelle per beni e responsabilità.

Dei 208,8 miliardi di euro di raccolta realizzati nel 2015, i tre quarti sono derivati da contratti relativi a coperture alla persona (vita, infortuni e malattie), il resto da polizze per beni e responsabilità.

I premi delle coperture alla persona, pari a 156,5 miliardi di euro, risultano in aumento per il terzo esercizio consecutivo (+5%).
La composizione della raccolta del comparto ha visto la tradizionale prevalenza delle polizze finalizzate a risparmio e previdenza, la cui quota si è attestata all’80% dei premi. Forte è l’incidenza dei contratti individuali (85% del totale).
Osservando l’articolazione per prodotti, sono le polizze caso vita ad avere un peso preponderante (75%).
L’investimento in prodotti assicurativi si è confermato il preferito dalle famiglie francesi nell’ambito delle forme di impiego finanziario. Del totale investito a fine 2015 (4.520 miliardi di euro), il 39% era costituito da polizze vita.
Una sezione del rapporto è dedicata ai prodotti tipici del mercato vita e previdenza francese (quali PEP, PEA, DSK, GAV, Madelin).

Il comparto danni ha raccolto nel 2015 premi per 52,3 miliardi di euro, registrando un incremento su base annua del 2,2%.
La dinamica degli ultimi esercizi mette in luce che la crescita del comparto è stata continua, ma si è tenuta al di sotto di quella delle coperture alla persona, determinando una diminuzione del peso del comparto rispetto alla raccolta complessiva (dal 27,3% nel 2012 al 25,1% nel 2015).
I rami principali sono l’auto e le coperture per danni a beni privati, che hanno raccolto - rispettivamente - 20,5 e 10 miliardi di euro.

Distinguendo fra coperture per famiglie e per aziende, i dati mostrano che nell’ultimo decennio le prime sono cresciute molto meno rispetto alle seconde.
A fine 2015 le coperture per le famiglie ammontavano a 19,5 miliardi di euro, contro i 32,8 miliardi di quelle aziendali.
Il comparto ha registrato nell’ultimo anno una buona performance reddituale: il saldo della gestione tecnica è aumentato del 7,6% (la variazione annua più alta dal 2008), mentre il combined ratio si è attestato al 98% dopo un triennio stabile al 100%.
Buona parte del report  è dedicato all’analisi delle dinamiche dei singoli rami.

Altri articoli della Newsletter

Focus

🌎 Solvibilità

MODERNIZZARE I REGIMI DI SOLVIBILITA’ PER LE ASSICURAZIONI: UN CONFRONTO INTERNAZIONALE. REPORT GENEVA ASSOCIATION

🇪🇺 Asset-Liability Management, Investimenti

QUALI STRATEGIE PER LE ASSICURAZIONI IN UNO SCENARIO PROLUNGATO DI BASSI TASSI DI INTERESSE? PAPER EDHEC

🇪🇺 Assicurazione auto, Pricing, Telematica

L’UTILIZZO DELLA TELEMATICA NELLA CLASSIFICAZIONE E NEL PRICING DEI RISCHI AUTO

🇬🇧 Solvibilità

MODELLI INTERNI BASATI SU SIMULAZIONI: TEST, GIUSTIFICAZIONI E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE

🌎 Riassicurazione

ASSICURAZIONE E RIASSICURAZIONE STRATEGICA: IL TREND VERSO COPERTURE PERSONALIZZATE (SWISS RE-SIGMA 5/2016)

🇪🇺 Solvibilità

MISURARE LA SOLVIBILITA’ DI UN’IMPRESA ASSICURATRICE: ANNUALMENTE O IN VIA CONTINUATIVA? IMPATTI E DIFFERENZE

🌎 Calamità naturali

LA VALUTAZIONE DEI RISCHI AMBIENTALI ESTREMI NELLA DIMENSIONE TERRITORIALE: UN PAPER SCOR

Alluvioni, Calamità naturali

LA GESTIONE FINANZIARIA E ASSICURATIVA DEL RISCHIO ALLUVIONI: I DIVERSI APPROCCI, I RELATIVI COSTI E BENEFICI. REPORT OCSE

UE

🇪🇺 PRIIPS

PRIIPs: IL PARLAMENTO EUROPEO CONTRARIO AGLI RTS DELLA COMMISSIONE UE

🇪🇺 Rischio sistemico, Solvency II

SOLVENCY II: APPROVATO L’ITS SULLA MISURA TRANSITORIA PER IL RISCHIO AZIONARIO

🇪🇺 Stabilità finanziaria

EBA, EIOPA, ESMA: REPORT SU RISCHI E VULNERABILITA’ DEL SISTEMA FINANZIARIO

🇪🇺 Distribuzione

EIOPA: “ONLINE SURVEY” SU POSSIBILI LINEE-GUIDA IN MATERIA DI DISTRIBUZIONE

🇪🇺 Fondi pensione, Tutela dei consumatori

LA COMUNICAZIONE CON GLI ISCRITTI AI FONDI PENSIONE: “GOOD PRACTICES” EIOPA

🇪🇺 Fondi pensione, Vigilanza

EIOPA ANNUNCIA UN NUOVO STRESS TEST SUI FONDI PENSIONE NEL 2017

🇪🇺 Concorrenza

INSURANCE BLOCK EXEMPTION REGULATION (IBER): DUE NUOVI STUDI DALLA COMMISSIONE UE

🇪🇺 Investimenti

EFSI: LA COMMISSIONE UE PROPONE DI PROLUNGARNE LA DURATA FINO AL 2020

Statistiche

🇮🇹 Assicurazione danni

ANIA: I PREMI DEI RAMI DANNI NEL 1° SEMESTRE 2016

🇮🇹 Risparmio

CONSOB: 2° RAPPORTO SUGLI INVESTIMENTI FINANZIARI DELLE FAMIGLIE ITALIANE

🇮🇹 Salute

ISTAT: L’ABITUDINE AL FUMO E AL CONSUMO DI ALCOL IN ITALIA

🇫🇷 Analisi dei mercati

FRANCIA: I DATI CHIAVE 2015 PER LE ASSICURAZIONI DI PERSONE E PER QUELLE DI BENI E DI R.C.

🇩🇪 Analisi dei mercati

GDV “STATISTICHES TASCHENBUCH”: TUTTI I DATI 2015 DELL’ASSICURAZIONE IN GERMANIA

🇩🇪 Reporting, Solvency II

“SOLVENCY II REPORTING” 2016: DALLA VIGILANZA TEDESCA I PRIMI DATI

🇪🇸 Analisi dei mercati

L'ASSICURAZIONE IN SPAGNA NEL 2015 (FUNDACIÓN MAPFRE). PREMI IN CRESCITA, RISULTATI IN FLESSIONE

🇳🇱 Analisi dei mercati

OLANDA: LUCI E OMBRE NEL MERCATO ASSICURATIVO DEL 2015

🇸🇪 Analisi dei mercati

SVEZIA: I DATI ASSICURATIVI DEL 2015

🇪🇺 Analisi dei mercati

INSURANCE EUROPE PUBBLICA IL NUOVO “EUROPEAN INSURANCE IN FIGURES” (DATI 2014)

🇮🇸 Analisi dei mercati

ISLANDA: I RISULTATI ECONOMICI DELL’INDUSTRIA ASSICURATIVA NEL 2015

🇷🇸 Analisi dei mercati

SERBIA: L’ASSICURAZIONE NEL 2015 VISTA DALLA BANCA CENTRALE

🇷🇺 Assicurazione auto

RUSSIA: L’ASSICURAZIONE AUTO NEL 2015. RAPPORTO RAMI

🇵🇷 Analisi dei mercati

PORTORICO: I DATI DELLA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI NEL 2015

🇬🇾 Analisi dei mercati

GUYANA: I DATI SULL’ANDAMENTO DELLE ASSICURAZIONI NEL 2015

🇨🇱 Analisi dei mercati

CILE: 10 ANNI DI ASSICURAZIONE IN UN RAPPORTO DELL’ASSOCIAZIONE

🇹🇷 Analisi dei mercati

TURCHIA: I DATI ASSICURATIVI 2015

🇸🇬 Analisi dei mercati

SINGAPORE: I DATI ASSICURATIVI 2015 DELLA VIGILANZA

🇺🇬 Analisi dei mercati

UGANDA: I DATI SUL SETTORE ASSICURATIVO NEL 2015

Normativa

🇮🇹 Vigilanza

IVASS: REGOLAMENTO N. 29/2016 IN MATERIA DI IMPRESE DI ASSICURAZIONE LOCALI

🇮🇹 Conglomerati finanziari, Vigilanza

ELENCO DEI CONGLOMERATI FINANZIARI ITALIANI AL 31 DICEMBRE 2015

🇬🇧 Brexit, Solvency II

SOLVENCY II NEL REGNO UNITO: QUALE FUTURO DOPO “BREXIT”? CONSULTAZIONE DEL PARLAMENTO UK

🇬🇧 Audit esterno, Solvency II

EXTERNAL AUDIT PER LA PUBLIC DISCLOSURE SOLVENCY II: LA POSIZIONE FINALE PRA

🇬🇧 Modelli interni, Solvency II

REGNO UNITO: STATEMENT PRA IN MATERIA DI MODIFICHE AI MODELLI INTERNI

🇬🇧 Assicurazione danni, Solvibilità

ASSICURAZIONE DANNI: CONSULTAZIONE PRA SULLE REAZIONI DELLE IMPRESE A UN “MARKET TURNING EVENT”

🇺🇸 Gruppi, Vigilanza

STATI UNITI: IL NUOVO APPROCCIO PER LA VIGILANZA SUI GRUPPI ASSICURATIVI (NAIC)

🇨🇱 Riassicurazione, Vigilanza

CILE: IN CONSULTAZIONE NUOVE NORME SULLE POLITICHE RIASSICURATIVE

🇦🇷 Solvibilità

ARGENTINA: NUOVE SOGLIE MINIME DI CAPITALE PER LE IMPRESE (RI-)ASSICURATRICI

🇵🇭 Solvibilità

FILIPPINE: NUOVI REQUISITI PATRIMONIALI PER LE IMPRESE ASSICURATRICI

News

🇮🇹 Economia italiana, Finanza pubblica

NOTA DI AGGIORNAMENTO DEF: PIL 2016 A +0,8%, 2017 A +1%

🇮🇹 Calamità naturali

LE STIME DI S&P SUI COSTI DEL TERREMOTO DI AGOSTO IN CENTRO ITALIA

🇮🇹 Innovazione digitale

IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO VERSO LA DIGITAL INSURANCE: PRESENTATA UNA RICERCA CETIF

🇮🇹 Investitori istituzionali

GLI INVESTITORI ISTITUZIONALI IN ITALIA NEL 2015: REPORT DI ITINERARI PREVIDENZIALI

🇮🇹 Mercati finanziari

L’EQUITY-CROWDFUNDING: DALLA CONSOB UN’ANALISI DELLA NORMATIVA E DEGLI ASPETTI OPERATIVI

🇮🇹 Consumi, Famiglie

CONSUMI DELLE FAMIGLIE E POVERTA’ ASSOLUTA IN ITALIA: CONFCOMMERCIO

🇮🇹 Educazione finanziaria

LA FINANCIAL LITERACY DEGLI STUDENTI ITALIANI: ANALISI BANKITALIA SUI DATI PISA 2012

🇫🇷 Analisi dei mercati, Assicurazione vita

FRANCIA: ANALISI DEI TASSI DI RIVALUTAZIONE DELLE POLIZZE VITA INDIVIDUALI NEL 2015

🇫🇷 Assicurazione vita, Redditività

ASSICURAZIONE VITA IN FRANCIA: SECONDO FITCH, REDDITIVITA’ ANCORA IN CALO

🇫🇷 Assicurazione danni, Opere d'arte

ASSICURAZIONE E CULTURA: UN DOSSIER DELLA "REVUE RISQUES"

🇪🇸 Calamità naturali

SPAGNA: LE INONDAZIONI DEL 2015 SONO COSTATE 176 MILIONI DI EURO

🇦🇹 Sanità

SPESA SANITARIA "OUT OF POCKET": QUALI LE DETERMINANTI? IL CASO DELLE SPESE PER CURE DENTALI IN AUSTRIA

🇩🇪 Assicurazione auto, Tariffe

ASSICURAZIONE AUTO IN GERMANIA: LE NUOVE CLASSI TERRITORIALI NELLE STATISTICHE GDV

🇮🇪 Previdenza

INSURANCE IRELAND: ROADMAP PER UNA MIGLIORE COPERTURA PREVIDENZIALE

🇪🇺 Previdenza

IL GAP PENSIONISTICO IN EUROPA: REPORT AVIVA

🇪🇺 Distribuzione assicurativa, Tecnologia digitale

LA RIVOLUZIONE DIGITALE E LA DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA: INDAGINE EFMA/ROLAND BERGER

🇷🇺 Analisi dei mercati

RUSSIA: LINEE GUIDA DELLA BANCA CENTRALE PER LO SVILUPPO DEL MERCATO FINANZIARIO

🇺🇸 Innovazione digitale

OPPORTUNITA’ E SFIDE DELL’USO DELLA TECNOLOGIA BLOCKCHAIN NELL’INDUSTRIA ASSICURATIVA

Corporate Governance

OCSE: LA CORPORATE GOVERNANCE NEI GRUPPI DI IMPRESE FINANZIARIE

🌎 Ricchezza

ALLIANZ: GLOBAL WEALTH REPORT 2016

🌎 Assicurazione auto

I VEICOLI A GUIDA AUTONOMA POTRANNO RIDURRE DEL 40% I PREMI AUTO ENTRO IL 2050 (AON)

🌎 Risk management

L’ERM E LA CREAZIONE DEL VALORE NELL’INDUSTRIA ASSICURATIVA (MCKINSEY)

🌎 Terrorismo

I 20 ATTENTATI TERRORISTICI PIU’ GRAVI IN TERMINI ASSICURATIVI (I.I.I.)

🌎 Fondi pensione

I 300 MAGGIORI FONDI PENSIONE A LIVELLO MONDIALE A FINE 2015: WILLIS TOWERS WATSON

🌎 Sanità

L’INVECCHIAMENTO AUMENTERÀ I COSTI DELLA SANITÀ NELLA REGIONE ASIA-PACIFICO

🌎 Long-term care, Previdenza

LE DETERMINANTI DELLE SCELTE PREVIDENZIALI E DI LONG TERM CARE: UN’ANALISI TEORICA