Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Agosto 2015 - N°142

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

News

🇮🇹 Assicurazione r.c. auto, Danno da morte

RISARCIMENTO DEL DANNO DA MORTE, TRA QUESTIONI ETICHE ED ECONOMICHE

“Risarcire il danno da morte: a quali costi e con quale utilità? Tra etica, economia e previdenza, in senso lato” “Il perdurante silenzio della Cassazione sul danno da morte”

Maurizio HAZAN


GNP - “Il Punto” / GIORNATA NAZIONALE DELLA PREVIDENZA
http://www.giornatanazionaledellaprevidenza.it/

INSURANCE TRADE
http://www.insurancetrade.it/


GNP - Link allARTICOLO

INSURANCE DAILY - Link allARTICOLO (prima parte 06.07.2015)

INSURANCE DAILY - Link allARTICOLO (seconda parte - 07.07.2015)


Tra i molteplici effetti di questi “anni di crisi” vi è la tendenza a enfatizzare differenze e contrasti relativi alla gestione di aspetti cruciali del diritto.  Ne è un esempio l’ambito della responsabilità civile e del danno alla persona, “lacerato” tra dinamiche di massima tutela del danneggiato e opposte logiche di chi – specialmente in tempi recenti, economicamente più fragili – persegue l’obiettivo di un difficile equilibrio tra esigenze di ristoro della parte lesa e di sostenibile allocazione dei relativi costi.     

In questo scenario si colloca la difficile questione del danno da morte - o meglio, da “perdita della vita” - in quanto possibile oggetto di autonomo risarcimento, trasmissibile agli eredi e, di fatto, disgiunto dal ristoro dei danni subiti dai congiunti più prossimi del de cuius. Tale eventualità è stata ammessa da una sentenza (Cass. Civ., 23.1.2014, n. 1361)(1), che ha aperto la via alla piena risarcibilità del danno “secondo un generalizzato sentire sociale”.

Posta in questi termini, tuttavia, la questione porta con sé forti impatti sulla sostenibilità del sistema risarcitorio – soprattutto laddove sono previsti strumenti assicurativi caratterizzati da obbligatorietà (r.c. auto). E’ sorta, pertanto, l’urgente esigenza di comprendere se i cospicui costi correlati al danno da “perdita della vita” possano essere efficacemente sostenuti dal sistema risarcitorio della r.c. auto, chiamato ad assumere rischi di considerevole portata pur in assenza di parametri certi, solidi e “logici” ai quali ancorare il valore della perdita della vita. In questo senso, è atteso il pronunciamento delle Sezioni Unite.

Tuttavia, risale al 5 febbraio 2014 l’ordinanza con cui la Terza Sezione della Suprema Corte chiedeva di sottoporre alle Sezioni Unite il delicato problema della risarcibilità di tale tipologia di danno a favore degli eredi. Intanto, la lunga attesa per un pronunciamento - tuttora non pervenuto - genera apprensione fra gli assicuratori in merito all’esito della vicenda e sulle possibili, ampie ricadute socio-economiche/di welfare.

Tra la logica del tutto per ognuno e quella del qualcosa per tutti, l’autore propende per la seconda. Evidenzia, infatti, come risulti spesso utopistico il tentativo di “monetizzare tutto e a qualsiasi costo”, come sia impossibile realizzare vera e assoluta eguaglianza in ambito risarcitorio e come sia invece necessario perseguire un equilibrio tra effettive priorità risarcitorie e un sistema di responsabilità economicamente sostenibile: in grado, quest’ultimo, di liberare risorse preziose nell’interesse della collettività (evitando, ad esempio, inutili innalzamenti dei premi assicurativi).

Le più recenti tendenze regolamentari in materia di r.c. auto, sottolinea l’Autore, sembrerebbero muoversi proprio in questo senso: la sentenza della Corte Costituzionale n. 235/2014(2)    afferma la necessità di una correlazione tra il livello dei premi e quello dei risarcimenti, in quanto lo strumento assicurativo persegue la realizzazione di interessi collettivi e finalità di ordine pubblico. 

________________________________

(1) CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. III CIVILE 
SENTENZA 23 gennaio 2014, n.1361 - Pres. Libertino - est. Scarano

http://www.neldiritto.it/appgiurisprudenza.asp?id=10380#.VZ0eyUZ4mpo
NelDiritto.it -  http://www.neldiritto.it/

(2)  Sentenza  235/2014 - CORTE COSTITUZIONALE
GIUDIZIO DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE IN VIA INCIDENTALE
Presidente TESAURO - Redattore MORELLI
Udienza Pubblica del 23/09/2014    Decisione  del 06/10/2014
Deposito del 16/10/2014   Pubblicazione in G. U. 22/10/2014  n. 44
Norme impugnate: Art. 139 del decreto legislativo 07/09/2005, n. 209.
Massime: 38127
Atti decisi: ordd. 95 e 272/2012; 60 e 286/2013
http://www.cortecostituzionale.it/actionSchedaPronuncia.do?anno=2014&numero=235

 

Altri articoli della Newsletter

Focus

🌎 Tecnologia digitale

GLI ECOSISTEMI DIGITALI E LE ASSICURAZIONI: LA FORZA RIVOLUZIONARIA DELL'INNOVAZIONE. REPORT MORGAN STANLEY – BCG

🇩🇪 Assicurazione auto, Prezzi, Trasparenza

IL VALORE DELLA TRASPARENZA DI PREZZO PER GLI ASSICURATI AUTO: EFFETTI SU DECISIONI DI ACQUISTO E GRADO DI FEDELTA’

🌎 Standard contabili internazionali

IL VALORE AGGIUNTO DELL’INFORMATIVA SULL’EMBEDDED VALUE E LE IMPLICAZIONI IN VISTA DELL’IFRS 4, FASE 2

🇮🇹 Riserve sinistri, Valutazione

VALUTAZIONE DELLE RISERVE SINISTRI: MODELLI PER LA STIMA DELLA VOLATILITÀ IN UN ORIZZONTE ANNUALE

🇪🇺 Distribuzione, Regolamentazione

L’INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA IN ITALIA E IN EUROPA: LE SFIDE POSTE DALLA NUOVA REGOLAMENTAZIONE

🇪🇺 Azioni, Solvency II

RIDURRE I REQUISITI PATRIMONIALI PER IL RISCHIO AZIONARIO TRAMITE L’UTILIZZO DI OPZIONI

🇪🇺 Bancassicurazione

EFFETTI DELLA DIVERSIFICAZIONE DELLE BANCHE IN CAMPO ASSICURATIVO: EVIDENZE DELL’ESPERIENZA EUROPEA

🇪🇺 Rischio previdenziale

PENSIONI INDIVIDUALI CON CONDIVISIONE DEL RISCHIO: UN NUOVO PRODOTTO PER GARANTIRE PENSIONI ADEGUATE E STABILI IN EUROPA

UE

🇪🇺 Solvency II

SOLVENCY II: EIOPA PUBBLICA IL 2° SET DI STANDARD TECNICI E LINEE GUIDA

🇪🇺 Infrastrutture, Solvency II

EIOPA: NUOVA CONSULTAZIONE SUL TRATTAMENTO DEGLI INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE

🇪🇺 Solvency II

EIOPA INVITA A COMMENTARE LE CODIFICHE E I DATI UTILIZZATI PER IL CALCOLO DELLA CURVA "RISK-FREE"

🇪🇺 Disclosure, Solvency II, Vigilanza

INFORMATIVA AL PUBBLICO ED “EXTERNAL AUDIT” NELL’AMBITO DI SOLVENCY II: UNA NOTA EIOPA

🇪🇺 Assicurazione vita, PRIIPS

EIOPA: PARERE TECNICO ALLA COMMISSIONE IN MATERIA DI INTERVENTI DI VIGILANZA SUI PRIIPS

🇪🇺 Previdenza complementare

CONSULTAZIONE EIOPA IN MATERIA DI “PAN-EUROPEAN PERSONAL PENSION PRODUCT” (PEPP)

🇪🇺 Fondi pensione

EIOPA: REPORT 2015 SULL’ATTIVITÀ “CROSS BORDER” DEI FONDI PENSIONE

🇪🇺 Previdenza complementare

“GOOD PRACTICES” EIOPA IN MATERIA DI TRASFERIBILITA’ DEI DIRITTI PENSIONISTICI

🇪🇺 Partecipazioni, Vigilanza

EBA, EIOPA, ESMA: CONSULTAZIONE IN MATERIA DI VIGILANZA SU ACQUISIZIONI E PARTECIPAZIONI QUALIFICATE

Statistiche

🇮🇹 Risparmio

GLI INVESTIMENTI FINANZIARI DELLE FAMIGLIE ITALIANE: RAPPORTO CONSOB

🇮🇹 Risparmio

CENTRO EINAUDI-INTESA SAN PAOLO: INDAGINE SUL RISPARMIO DEGLI ITALIANI 2015

🇮🇹 Pensioni

INPS: RAPPORTO ANNUALE 2014

🇮🇹 Infortuni sul lavoro

INAIL, RELAZIONE ANNUALE 2014: CALANO GLI INFORTUNI SUL LAVORO, CRESCONO LE MALATTIE PROFESSIONALI

🇮🇹 Economia italiana

RAPPORTO BANKITALIA SULLE ECONOMIE REGIONALI NEL 2014

🇫🇷 Assicurazione vita

FRANCIA: DALL’ACPR L’ANALISI DEI TASSI DI RIVALUTAZIONE DELLE POLIZZE VITA NEL 2014

🇫🇷 Sanità

LA PROTEZIONE SOCIALE IN FRANCIA E IN EUROPA NEL 2013. RAPPORTO DREES

🇩🇪 Assicurazione vita

GERMANIA: GDV, NUOVA EDIZIONE (2015) DEL FASCICOLO STATISTICO DELL’ASSICURAZIONE VITA

🇳🇱 Analisi dei mercati

OLANDA: 2014, UN ALTRO ANNO DIFFICILE PER IL SETTORE ASSICURATIVO

🇮🇪 Analisi dei mercati

STABILITA’ E RISCHI DELLE ASSICURAZIONI IN IRLANDA. “MACRO-FINANCIAL REVIEW” DELLA BANCA CENTRALE

🇪🇺 Disabilità

EUROSTAT: STATISTICHE DELLA DISABILITA’ IN EUROPA (DATI 2011)

🇷🇺 Analisi dei mercati

RUSSIA: IL MERCATO DELL’ASSICURAZIONE R.C. AUTO NEL 2014

🇲🇪 Analisi dei mercati

MONTENEGRO: IL SETTORE ASSICURATIVO NEL 2013

🇭🇳 Analisi dei mercati

HONDURAS: NEL 2014 CONTINUA LA CRESCITA DEL SETTORE ASSICURATIVO

🇦🇷 Analisi dei mercati

DIECI ANNI NELLA STORIA DEL MERCATO ASSICURATIVO ARGENTINO: UN’ANALISI DELLA VIGILANZA

🇯🇵 Analisi dei mercati, Assicurazione vita

GIAPPONE: PRIMI DATI DEL RAMO VITA PER L’ANNO FISCALE 2014

🇦🇺 Codice di condotta

AUSTRALIA: NUOVO CODICE DI CONDOTTA PER OPERATORI DANNI

🇨🇲 Analisi dei mercati

CAMERUN: DATI ASSICURATIVI 2013

🌎 Calamità naturali

TERREMOTO IN NEPAL E ONDATA DI CALDO IN INDIA E PAKISTAN - LE CALAMITÀ PIÙ GRAVI NEL 1° SEMESTRE 2015: MUNICH RE

Normativa

🇮🇹 Solvency II

IVASS PONE IN CONSULTAZIONE UNA SERIE DI REGOLAMENTI PER L’ATTUAZIONE DI SOLVENCY II

🇬🇧 Modelli interni, Solvency II, Titoli di Stato

REGNO UNITO: SUPERVISORY STATEMENT PRA SU MODELLI INTERNI E TITOLI DI STATO

🇬🇧 Solvency II

PRA: “SOLVENCY II DIRECTORS’ UPDATE”, 14 LUGLIO 2015

🇳🇱 Fondi pensione

OLANDA: LA BANCA CENTRALE MODIFICA I CRITERI DI CALCOLO DELL’UFR PER I FONDI PENSIONE

🇸🇬 Assicurazione vita, Disclosure

SINGAPORE: CONSULTAZIONE SULLA DISCLOSURE PER I PRODOTTI LINKED

🇹🇼 Auditing, Controllo interno

TAIWAN: RIFORMA DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI AUDITING E CONTROLLO INTERNO

🌎 Condotta di mercato, Vigilanza

ISSUES PAPER IAIS IN MATERIA DI CONDOTTA DI MERCATO (“CONDUCT OF BUSINESS”)

🌎 Educazione assicurativa, Financial inclusion

IAIS: ISSUES PAPER SULLA CONDOTTA DI MERCATO NEL CAMPO DELLA “INCLUSIVE INSURANCE”

🌎 Financial inclusion, Micro-Takaful

IAIS: CONSULTAZIONE SULLA “MICRO-TAKAFUL”

News

🇮🇹 Assicurazione r.c. auto, Danno da morte

RISARCIMENTO DEL DANNO DA MORTE, TRA QUESTIONI ETICHE ED ECONOMICHE

🇮🇹 Home banking, Strumenti di pagamento

PROMETEIA: IL CONTANTE RIMANE ANCORA IL MEZZO DI PAGAMENTO PREFERITO DAGLI ITALIANI

🇮🇹 Sanità

APPROVATA DAL SENATO L’INDAGINE SULLA SOSTENIBILITÀ DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

🇩🇪 Calamità naturali

GERMANIA: NO ALL’IPOTESI DI UNA COPERTURA OBBLIGATORIA PER LE CALAMITA’ NATURALI

🇬🇧 Solvency II

L’INTRODUZIONE DI SOLVENCY II NEL REGNO UNITO: LA VISIONE DELLA VIGILANZA

🇬🇧 Frode assicurativa

REGNO UNITO: LA LOTTA ALLE FRODI ASSICURATIVE FA RISPARMIARE 3,6 MILIONI DI STERLINE AL GIORNO

🇬🇧 Rischio sistemico

BANK OF ENGLAND: RISULTATI DELLA “SYSTEMIC RISK SURVEY” PER IL 1° SEMESTRE 2015

🇪🇺 Reporting, Solvency II

MOODY’S ANALYTICS: QUALI EFFETTIVI VANTAGGI, NEL LUNGO TERMINE, DAL TERZO PILASTRO DI SOLVENCY II?

🇪🇺 Rischio sistemico

ESRB: “NETWORK ANALYSIS” DI 29 GRUPPI ASSICURATIVI EUROPEI (E DELLE LORO CONTROPARTI FINANZIARIE)

🇪🇺 Banca, Tecnologia digitale

EUROPEAN BANKING FEDERATION: DISCUSSION PAPER SULLA DIGITALIZZAZIONE DEL SETTORE BANCARIO

🇺🇸 Fondi pensione, Rischio sistemico

FMI: I FONDI PENSIONE POTREBBERO ESSERE FONTE DI RISCHIO SISTEMICO NEGLI STATI UNITI

🇧🇲 Equivalenza, Solvibilità

ISOLE BERMUDE: VERSO L’EQUIVALENZA CON “SOLVENCY II”

🇨🇳 Distribuzione

CINA: LA VIGILANZA INDIVIDUA LE CRITICITA’ DELLA DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA ON-LINE

🇨🇳 Calamità naturali

BILANCIO DELLE ALLUVIONI CATASTROFALI IN CINA NEL 1° SEMESTRE 2015

🇯🇵 Calamità naturali

RISCHIO SISMICO E ASSICURAZIONE IN GIAPPONE: UN NUOVO REPORT

🇦🇺 Assicurazione vita, Riforma

AUSTRALIA: PRODOTTI “RETAIL” DELL’ASSICURAZIONE VITA, OK ALLA RIFORMA

Assicurazione vita, Fondi pensione, Solvibilità

BASSI TASSI DI INTERESSE, RISCHIO PER LA STABILITÀ DI FONDI PENSIONE E ASSICURAZIONI VITA: OCSE

🌎 Fusioni e acquisizioni

AL VIA UNA NUOVA STAGIONE DI M&A NEL SETTORE ASSICURATIVO: TRE RECENTI, IMPORTANTI OPERAZIONI

🌎 Ricchezza, Risparmio

AUMENTA LA RICCHEZZA A LIVELLO MONDIALE E CRESCE IL PESO DELLA REGIONE ASIA-PACIFICO: REPORT BCG

🌎 Assicurazione auto, Sicurezza stradale

LE VETTURE A GUIDA AUTONOMA: NUOVE SFIDE PER GLI ASSICURATORI. REPORT MUNICH RE

🌎 Tecnologia digitale

I CINQUE TREND TECNOLOGICI CHE RIVOLUZIONERANNO L’ASSICURAZIONE: REPORT ACCENTURE

🌎 Innovazione, Management

LA NECESSITÀ AGUZZA L’INGEGNO: L’ASSICURAZIONE NEL 2020 IN UN REPORT PWC

🌎 Efficienza, Impresa di assicurazione

QUALI SONO I ”DRIVERS” DEI COSTI OPERATIVI DELLE IMPRESE ASSICURATRICI? MCKINSEY

🌎 Risk management

LLOYDS’ OF LONDON: IMPATTI ASSICURATIVI DELL’INTERRUZIONE DELLA CATENA AGROALIMENTARE

🌎 Risk management

L’ASSICURAZIONE ACCRESCE LA STABILITÀ ECONOMICA E SOCIALE: ATTI DI UN CONVEGNO GENEVA ASSOCIATION