Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Giugno 2006 - N°33

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇺🇸 Organizzazione

CRITICITÀ DELL'IMPLEMENTAZIONE TECNOLOGICA NELLE COMPAGNIE DANNI

C. Forman - A. Gron


Social Science Research Network
www.ssrn.com



Lo studio prende in esame l’ambiente organizzativo delle compagnie property & casualty americane per analizzare le criticità emergenti dall’introduzione di soluzioni tecnologiche nuove che impattano sull’organizzazione del lavoro.

L’analisi è condotta su tipologie di compagnie che possono assumere due macromodelli distributivi molto diversi fra loro ossia quello delle reti agenziali monomandatarie e quello delle reti agenziali plirimandatarie.

La differenza è sostanziale perché incide sul grado di integrazione verticale del modello distributivo della compagnia.
Le reti monomandatarie sono costituite da agenti che operano con vincolo di esclusiva e i cui clienti prima di essere clienti loro sono clienti della compagnia. In un assetto del genere l’integrazione dell’attività dell’agente nel modello distributivo della compagnia è totale. Modifiche nelll’assetto distributivo possono essere recepite dalla rete senza eccessivi traumi o resistenze.

Diverso è l’impatto sulle reti plirumandatarie, caratterizzate dalla presenza di professionisti indipendenti che sono gli unici interlocutori dei propri clienti, che diventano clienti della compagnia solo tramite la loro opera indipendente di mediazione. Il loro modo di operare è dunque più libero ed è rafforzato dall’avere una forza contrattuale consistente nel proprio portafoglio clienti.
In contesti simili il grado di integrazione verticale nella distribuzione è di fatto molto più basso proprio in virtù del carattere indipendente dell’attività dell’intermediario.

Su questi contesti così diversi si estende un processo inesorabile che riguarda le compagnie assicurative che è quello della introduzione di soluzioni tecnologiche nella struttura distributiva. Il settore è storicamente uno dei più recettivi, con livelli di spesa superiori a quelli di tutti gli altri settori, e si è rivelato tale sia nella prima rivoluzione tecnologica, quella delle reti informatiche che fra gli anni ‘70 e ’80 hanno avvicinato compagnie e agenzie, sia in quella dell’avvento di Internet.

Questo studio dimostra come resistenze causate dal diverso grado di integrazione verticale nelle strutture distributive può influenzare il grado di recettività di nuove tecnologie da parte delle compagnie.
Inserire novità del genere è molto più costoso in un contesto di agenti plurimandatari che di monomandatari a causa dei maggiori costi di transazione dovuti alle maggiori resistenze dei primi.

Diverso, in quanto molto più semplice, è invece l’impatto delle nuove tecnologie qualora l’implementazione non richieda la fattiva collaborazione della rete distributiva.

Altri articoli della Newsletter

Focus

🇺🇸 Vita

UN MERCATO SECONDARIO PER LE POLIZZE CASO MORTE

🇺🇸 Salute

STATO DI SALUTE E PROPENSIONE AD ASSICURARSI NELLE FAMIGLIE POVERE

🇺🇸 Organizzazione

CRITICITÀ DELL'IMPLEMENTAZIONE TECNOLOGICA NELLE COMPAGNIE DANNI

🇬🇧 Auto

GUIDATORI ANZIANI: OPPORTUNITÀ E RISCHI

🇲🇾 Buona fede, Requisiti contrattuali

IL PRINCIPIO ISLAMICO DELLA “MASSIMA BUONA FEDE” APPLICATO ALL'ASSICURAZIONE

UE

🇪🇺 Concentrazioni

PORTOGALLO: LA COMMISSIONE EUROPEA HA AUTORIZZATO UN PROGETTO DI ACQUISIZIONE NEL SETTORE ASSICURATIVO

🇪🇺

DANIMARCA: ESEMPIO ISOLATO IN TUTTA EUROPA IN MATERIA DI FLESSIBILITA’ E SICUREZZA SUL MERCATO DEL LAVORO

🇪🇺 Strumenti finanziari

LA COMMISSIONE SI INTERROGA, AI SENSI DELLA DIRETTIVA SUI MERCATI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI (MIFID), SU NUOVE MISURE DA INTRODURRE A LIVELLO UE IN MATERIA DI TRASPARENZA PRE E POST NEGOZIAZIONE

Statistiche

🇮🇸 Fondi pensione

ISLANDA: L’ANDAMENTO DEI FONDI PENSIONE NEL 2004

🇪🇺 Flussi migratori

CIRCA 25 MILIONI ERANO I CITTADINI EXTRAEUROPEI CHE NEL 2004 NON AVEVANO PRESO LA RESIDENZA NEGLI STATI MEMBRI DELL’UE-25

🇮🇸 Assicurazioni

ISLANDA: LA SITUAZIONE DEL MERCATO ASSICURATIVO NEL 2004

🇧🇴 Assicurazioni

BOLIVIA: L’ANDAMENTO DEL MERCATO ASSICURATIVO TRA IL 1998 E IL 2005

Normativa

Sanità

SPAGNA: NON È CONTRARIA ALLA NORMATIVA COMUNITARIA LA DISPOSIZIONE NAZIONALE CHE NEGA IL RIMBORSO DELLE SPESE DI TRASFERIMENTO, DI SOGGIORNO E DI VITTO SOSTENUTE IN ALTRO STATO MEMBRO DAL FAMILIARE ACCOMPAGNATORE

🇵🇪 Tavole di mortalità

PERÙ: APPROVATO L’USO OBBLIGATORIO DELLE NUOVE TAVOLE DI MORTALITÀ “RV-2004 MODIFICATE”

News

🇬🇧 Sanità

<font color='#FF5353'>Il ricorso alle cure all’estero come rimedio alle lunghe liste di attesa</font>

🇦🇷 R.C. Ambientale

Le norme obbligano a stipulare un’assicurazione che il mercato non offre

🇩🇪 Analisi dei mercati, Distribuzione e intermediazione

I broker tornano a crescere

🇬🇧 Distribuzione e intermediazione

Verso la disintermediazione

🇧🇴 Pensioni

Una proposta di riforma che riduce l’età di pensionamento

🇧🇷 Vita

Nuove regole per le assicurazioni vita collettive

🇨🇳 Distribuzione e intermediazione, Legislazione

Ok alle integrazioni fra banche e assicurazioni

🇨🇷 Riassicurazione

Maggiori controlli sui contratti di riassicurazione

🇫🇷 Long-term care

Inchiesta: famiglia e non autosufficienza

🇩🇪 Organizzazione

7.500 posti di lavoro in meno per Allianz e Dresdner

🇬🇧 Nuovi prodotti

Polizze verdi per auto e viaggi

🇰🇪

Nasce la nuova Authority

🇬🇧 Riforme

Più risparmi e più lavoro per la pensione

🇪🇸 Distribuzione e intermediazione

Decolla la vendita on line

🇺🇸 Auto, Sicurezza stradale

“Ritirate la patente!!” A 18 milioni di guidatori!?…

🇻🇪 Distribuzione e intermediazione

I produttori contro la bancassicurazione