Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Novembre 2017 - N°169

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

Innovazione digitale

INSURTECH: OCSE ANALIZZA POTENZIALITA’ E RISCHI DELLE APPLICAZIONI DIGITALI NEL SETTORE ASSICURATIVO

Uno dei più importanti fattori di cambiamento per l’industria assicurativa è rappresentato dall’innovazione tecnologica. Un recente report OCSE esamina il fenomeno dell’ “Insurtech”, le modalità del suo finanziamento e le strategie con cui gli assicuratori tradizionali stanno reagendo alle nuove “start-up” che entrano nel mercato.

  Le applicazioni delle nuove tecnologie digitali nel settore assicurativo sono al centro di un recente   report dell’OCSE. La pubblicazione fa parte di un più ampio progetto di ricerca dell’OCSE sugli effetti di Fintech e Insurtech su crescita e sviluppo economico. Insurtech è un termine utilizzato sia per descrivere le nuove applicazioni dell’economia digitale sia le conseg...

🇮🇹 Ricchezza, Risparmio

CONSOB: 3° RAPPORTO SULLE SCELTE DI INVESTIMENTO DELLE FAMIGLIE ITALIANE, 2017

La CONSOB ha presentato, il 4 ottobre scorso, il 3° Rapporto sugli investimenti finanziari delle famiglie italiane(1). Nel corso del 2016, in linea con gli andamenti rilevati nell’area euro, è proseguita la crescita del reddito disponibile delle famiglie italiane, la cui ricchezza netta è rimasta invece sostanzialmente stabile attorno ai livelli pre-crisi. Il tasso di risparmio è lievemente aumentato, a...

🇮🇹 Calamità naturali, Prevenzione, Terremoto

MUTAMENTI GEOCHIMICI PRIMA E DURANTE I TERREMOTI DI AMATRICE E NORCIA: SEGNALI PREVENTIVI DI CALAMITA’?

  I segnali preventivi del verificarsi di un terremoto rappresentano una frontiera ancora da esplorare negli studi sismologici. Allo scopo di compiere progressi in tal senso, gli Autori del presente paper presentano un set di dati associati alla sequenza sismica di Amatrice-Norcia, sviluppatasi dal 24 agosto (scala di magnitudo di 6,0) al 30 ottobre 2016 (magnitudo di 6,5). La sequenza sismica si è verificata durante un periodo di depau...

🇪🇺 Rischio azionario, Solvency II

TRATTAMENTO DEL RISCHIO AZIONARIO IN SOLVENCY II: PROPOSTE DI MIGLIORAMENTO

  Le regole di Solvency II prevedono requisiti patrimoniali differenziati per il rischio azionario a seconda che si tratti di investimenti in azioni negoziate su mercati dei Paesi economicamente avanzati (di “Tipo 1”, con fattore di stress del 39%) o in azioni di mercati di Paesi emergenti (di “Tipo 2”, con fattore di stress del 49%). Pertanto, le eventuali differenze di rischiosità nell’ambito di portafogli in...

🇺🇸 Assicurazione vita, Riscatti

IL RISCHIO DI ESTINZIONE ANTICIPATA NELL’ASSICURAZIONE VITA: IDENTIFICAZIONE DEI FATTORI DETERMINANTI

I prodotti assicurativi vita prevedono spesso un’opzione di estinzione anticipata che assegna agli assicurati il diritto di riscuotere il valore maturato del contratto al momento dell’estinzione. Così come nel caso dei contratti di mutuo le opzioni di rimborso anticipato originano un rischio di liquidità per gli investitori in mortgage-backed securities, così l’opzione di estinzione anticipata rappresenta un’importan...

🌎 Agenti, Distribuzione, Remunerazione

CONTRATTI DI AGENZIA CON BONUS PER ASSENZA DI SINISTRI: UN’ANALISI ECONOMICA

  Gli agenti di assicurazione sono tradizionalmente remunerati tramite provvigioni commisurate all’importo dei premi incassati per i contratti stipulati. A volte, è previsto che all’intermediario sia corrisposto un bonus qualora il contratto non dia origine a sinistri. Tale “no claim bonus” va a compensare l’agente per il suo sforzo di ridurre la probabilità del verificarsi di un sinistro, uno sforzo c...

🇪🇺 Domanda di assicurazione

LE DECISIONI ASSICURATIVE DEI CONSUMATORI NELLA PROSPETTIVA DELL’ECONOMIA COMPORTAMENTALE: STUDIO DELLA COMMISSIONE UE

  Nel 2015, la Direzione Giustizia e Consumatori della Commissione europea (DG JUST) aveva assegnato a VVA-Europe, London Economics e IPSOS l’incarico di svolgere uno studio sulle decisioni assicurative dei consumatori dal punto di vista dell’economia comportamentale. Lo studio in questione è stato ora pubblicato, insieme a una sintesi dei principali risultati e alle raccomandazioni  sulla materia, da parte della DG JUST....

🌎 Assicurazioni per le imprese

LE ASSICURAZIONI PER LE IMPRESE: INNOVARE PER AMPLIARE IL CAMPO DI ASSICURABILITA. SWISS RE “SIGMA”, N.5/2017

  “Sigma”, curata da Swiss Re,  ha dedicato il suo ultimo numero (5/2017) alla Commercial Insurance e ai servizi assicurativi rivolti al mondo delle imprese. Economia e società stanno attraversando, in tutto il mondo, rilevanti cambiamenti strutturali. Dal punto di vista dei sistemi produttivi, ad esempio, l’importanza dei beni immateriali sta superando quella dei beni fisici. Si tratta della nuo...

UE

🇪🇺 Distribuzione

DIRETTIVA IDD: IL PARLAMENTO UE RACCOMANDA UN POSTICIPO DELLA DATA DI APPLICAZIONE

  La Commissione Affari Economici e Monetari (ECON) del Parlamento Europeo ha approvato, il 16 ottobre scorso, una raccomandazione, diretta alla Commissione UE, per un rinvio dell’applicazione della Direttiva sulla distribuzione assicurativa (IDD), la cui data di recepimento nei Paesi membri è fissata al 23 febbraio 2018 (1). Nella medesima occasione, la Commissione ECON ha altresì raccomandato di adottare ...

🇪🇺 Infrastrutture, Solvency II

SOLVENCY II: PUBBLICATI IN GAZZETTA GLI ATTI DELEGATI IN MATERIA DI “INFRASTRUCTURE CORPORATES”

  Sono stati pubblicati, sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 14 settembre scorso, gli emendamenti agli Atti Delegati Solvency II relativamente al trattamento degli investimenti effettuati dalle imprese assicuratrici in società che gestiscono infrastrutture (“infrastructure corporates”)(1). Come è noto, le novità introdotte dagli emendamenti sono le seguenti:...

🇪🇺 Modelli interni, Rischio di mercato, Titoli di Stato

EIOPA: AGGIORNAMENTO DEI LAVORI IN MATERIA DI COERENZA DEI MODELLI INTERNI

Il 25 ottobre scorso, EIOPA ha pubblicato un aggiornamento dello stato dei lavori relativamente al progetto di coerenza dei modelli interni, un progetto volto a rafforzare la convergenza delle pratiche di vigilanza nell’Unione europea. Tali attività si ricollegano all’Opinion sulla preparazione della domanda di autorizzazione all’utilizzo dei modelli interni per il calcolo del SCR, pubblicata nell’aprile 2015(1)...

🇪🇺 Distribuzione, Vendita diretta

EIOPA: LINEE GUIDA PER LA VENDITA A DISTANZA DI PRODOTTI ASSICURATIVI DI INVESTIMENTO (IBIP)

  EIOPA ha pubblicato, l’11 ottobre scorso, alcune Linee Guida relative alla vendita di prodotti assicurativi di investimento (IBIP), ossia prodotti i cui rischi sono difficili da comprendere da parte dei consumatori(1). Le Linee Guida sono state elaborate in coerenza con quanto previsto dall’articolo 30, commi 7 e 8, della Direttiva sulla distribuzione assicurativa (IDD) e si applicano alle vendite di tipo “...

🇪🇺 Vigilanza

EIOPA: DOCUMENTO PROGRAMMATICO 2017-2019 E PIANO DI ATTIVITÀ 2018

EIOPA ha pubblicato recentemente il Documento programmatico per il triennio 2017-2019 e il Work Programme 2018(1). Il documento programmatico consta di due parti. La prima traccia le linee direttrici di sviluppo dell’attività e gli obiettivi strategici, con le relative azioni, nel triennio 2017-2019. La seconda delinea i compiti che spettano all’Autorità nel corso dei singoli anni del periodo consid...

🇪🇺 Trasparenza

EIOPA: RICHIESTA DI UN REPORT PERIODICO SU COSTI E PERFORMANCE DEI PRODOTTI DI INVESTIMENTO, ASSICURATIVI E PREVIDENZIALI

  EIOPA ha comunicato, il 20 ottobre scorso, di aver ricevuto dalla Commissione europea la richiesta (rivolta anche alle altre due Autorità di vigilanza europee, EBA ed ESMA) di preparare, con cadenza periodica, un report sui costi e sulle performance delle principali categorie di prodotti di investimento, assicurativi e previdenziali. Il primo report che EIOPA intende pubblicare, nel corso del 2018, riguarderà i prodotti ...

🇪🇺 Solvency II

LEZIONI TRATTE DAL PRIMO ANNO DI APPLICAZIONE DI SOLVENCY II: ARTICOLO DEL PRESIDENTE EIOPA

  E’ apparso di recente, sulla rivista Enterprise Risk Magazine, un articolo del Presidente EIOPA, Gabriel Bernardino, sul tema delle lezioni da trarre a più di un anno e mezzo dall’avvio di Solvency II  e  in vista della prima revisione delle regole del nuovo regime di solvibilità, prevista entro il 2018(1). Bernardino sottolinea, nell’articolo, l’importanza ch...

🇪🇺 Unione bancaria

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE UE PER IL COMPLETAMENTO DELL’UNIONE BANCARIA

  La Commissione europea ha pubblicato, l’11 ottobre scorso, una Comunicazione sul tema del completamento dell’Unione bancaria(1). La Comunicazione fa il punto sullo stato di avanzamento dei lavori ed elenca le misure che sono necessarie per il completamento dell’importante progetto. Invita il Parlamento e il Consiglio europeo a fare passi in avanti nell’adozione delle misure necessarie per far fronte a...

🇪🇺 Calamità naturali

ASSICURAZIONE DEI RISCHI CLIMATICI E CATASTROFALI IN EUROPA: REPORT DELLA COMMISSIONE UE

  La Commissione europea (DG CLIMA) ha recentemente pubblicato un report sul tema dell’assicurazione dei rischi climatici e catastrofali in Europa. Lo studio, condotto da Ramboll e dall’Institute for Environmental Studies (IVM), ha perseguito i seguenti obiettivi: censimento dei sistemi di assicurazione dei rischi catastrofali di origine climatica in essere nei Paesi UE;   ana...

Statistiche

🇮🇹 Analisi dei mercati

ANIA: RISULTATI ECONOMICI DELL’ASSICURAZIONE ITALIANA NEL 1° SEMESTRE 2017

  ANIA ha recentemente pubblicato, sulla base dei conti semestrali delle imprese, le stime provvisorie dei risultati economici dell’assicurazione italiana nel 1° semestre 2017. Dalle elaborazioni emerge quanto segue: il settore assicurativo (danni e vita) registra un utile (dopo le tasse) di 3,5 miliardi (uguale a quello di giugno 2016);  ...

🇮🇹 Assicurazione incendio, Calamità naturali

ANIA: SOLO IL 2% DELLE ABITAZIONI E’ ASSICURATO CONTRO LE CALAMITA’ NATURALI

  ANIA ha recentemente pubblicato un’indagine sulla diffusione delle polizze incendio e catastrofi naturali per le abitazioni civili in Italia. L’indagine fornisce un quadro aggiornato del numero di polizze e del valore assicurato complessivo delle abitazioni civili coperte contro il rischio incendio, con l’obiettivo di valutare anche quanto e come sia diffusa l’estensione delle coperture contro le calamità naturali. La r...

🇮🇹 Assicurazione r.c. auto

L’ANDAMENTO DEI PREZZI R. C. AUTO NEL 1° E NEL 2° TRIMESTRE 2017: INDAGINE IPER IVASS

  IVASS ha pubblicato recentemente il Bollettino Statistico con le informazioni relative all’indagine IPER sull’andamento dei premi effettivi per la garanzia r. c. auto nel 1° e nel 2° trimestre 2017(1). Questi i principali risultati dell’indagine: il premio medio per la garanzia r.c. auto, sia nel primo sia nel secondo trimestre del 2017, è pari a 412 euro; nel secondo trim...

🇮🇹 Casse professionali, Investimenti

COVIP: LE POLITICHE DI INVESTIMENTO DELLE CASSE PROFESSIONALI NEL 2016

  La Commissione di Vigilanza sui fondi pensione (COVIP) ha recentemente pubblicato una nota di sintesi sulle politiche di investimento delle Casse professionali nel 2016(1). La sezione 1 della nota presenta la ripartizione delle risorse del settore tra le diverse categorie di attivi. La sezione 2 si concentra sugli investimenti delle Casse nel “Sistema Paese”, anche nel confronto con il settore della previdenza complementare. La s...

🇮🇹 Sanità

ISTAT: IL DIABETE IN ITALIA, ANNI 2000-2016

ISTAT ha recentemente pubblicato un report statistico sulla diffusione del diabete in Italia nel periodo 2000-2016. Nel 2016 erano oltre 3.200.000 in Italia le persone che hanno dichiarato di essere affette da diabete, il 5,3% dell’intera popolazione (16,5% fra le persone di 65 anni e oltre). La diffusione del diabete è quasi raddoppiata in trent’anni (coinvolgeva il 2,9% della popolazione nel 1980). Anche rispetto al 2000 i diabetici sono ...

🇮🇹 Anziani, Salute

ISTAT: LE CONDIZIONI DI SALUTE DEGLI ANZIANI IN ITALIA E NELL’UNIONE EUROPEA

  ISTAT ha recentemente pubblicato un report dedicato alle condizioni di salute degli anziani in Italia e nell’Unione europea. In Italia, la speranza di vita a 65 anni (pari a 18,9 anni per gli uomini e a 22,2 per le donne nel 2015) è più elevata di un anno per entrambi i generi rispetto alla media UE, ma dopo i 75 anni gli anziani in Italia vivono in condizioni di salute peggiori. Per le patologie croniche  - nel conf...

🇮🇹 Casalinghe

ISTAT: LE CASALINGHE IN ITALIA NEL 2016

  ISTAT ha recentemente pubblicato un report dedicato alle casalinghe in Italia. Nel 2016 sono 7.338.000 le donne che si dichiarano casalinghe nel  Paese, 518.000 in meno rispetto a 10 anni fa. La loro età media è 60 anni. Le anziane di 65 anni e più superano i 3.000.000 e rappresentano il 40,9% del totale, quelle fino a 34 anni sono l’8,5%. Le casalinghe vivono prevalentemente nel Centro-Sud (63,8%). ...

🇫🇷 Analisi dei mercati

LE CIFRE DELLE ASSICURAZIONI E DELLE BANCHE IN FRANCIA NEL 2016: REPORT ACPR

ACPR – l’Autorità di vigilanza prudenziale sul sistema finanziario francese – ha pubblicato il report annuale sull’andamento dei settori bancario e assicurativo nel 2016(1). Per quanto riguarda l’industria delle assicurazioni, i principali dati sono i seguenti: al 31 dicembre 2016, il totale dell’attivo di bilancio delle imprese assicuratrici francesi aveva un va...

🇩🇪 Analisi dei mercati

GDV: NUOVA EDIZIONE DELLO “STATISTICHES TASCHENBUCH” (DATI 2016 DELLE ASSICURAZIONI IN GERMANIA)

  Come di consueto, a metà settembre l’Associazione delle imprese assicuratrici tedesche (GDV) ha pubblicato la nuova edizione (2017) del “tascabile statistico” annuale, i cui dati di mercato si riferiscono all’esercizio 2016(1). Le imprese assicuratrici – 534 operatori, contro 539 nel 2015 (84 imprese vita, 201 danni, 46 malattia, 29 riassicuratori) – hanno gestito investimenti per 1.509 mili...

🇳🇱 Analisi dei mercati

OLANDA: IL SETTORE ASSICURATIVO 2016 IN TRE REPORT

Andamento e tendenze del mercato assicurativo olandese nel 2016(1)  sono presi in esame da tre pubblicazioni recenti della Banca centrale (DNB) e dell’Associazione delle compagnie assicuratrici (VVV). L’esercizio è stato caratterizzato da importanti segnali di rilancio dell’economia nazionale. Tuttavia, gli effetti positivi non sono stati egualmente visibili in tutti i comparti del mercato assicurativo. ...

🇸🇪 Analisi dei mercati

SVEZIA: L’ANDAMENTO DELL’ASSICURAZIONE NEL 2016

L’Associazione delle compagnie assicuratrici svedesi ha pubblicato il report che contiene i dati principali relativi all’andamento del settore nel 2016(1). Il mercato assicurativo ha continuato a dare segnali di solidità, rafforzato anche da una domanda stabile di coperture. Ne sono dimostrazione dati quali la forte diffusione delle coperture abitazione (che copre il 96% degli immobili) e l’altrettan...

🇮🇸 Analisi dei mercati

ISLANDA: IL SETTORE ASSICURATIVO NEL 2016. REPORT DELLA VIGILANZA (FME)

  Il recente report dell’Autorità di vigilanza finanziaria islandese (FME) illustra l’andamento del settore nell’esercizio 2016(1). Per quanto riguarda il settore assicurativo, la raccolta premi ha registrato un incremento annuo dell’11%, mentre i costi operativi sono cresciuti del 9%. Il totale degli attivi del settore a fine anno si è attestato a 139 miliardi di c...

🇨🇾 Analisi dei mercati

CIPRO: PUBBLICATI DALL’ASSOCIAZIONE I DATI DI MERCATO (PRELIMINARI) PER IL 2016

  L’Associazione delle compagnie assicuratrici di Cipro (IAC) ha pubblicato i dati preliminari sull’andamento del settore nel 2016(1). L’esercizio è stato caratterizzato da una diminuzione della redditività, dovuta all’andamento sia  della  gestione tecnica (per il settore  danni)  sia della gestione  finanziaria (per il vita). Il comparto danni ha racco...

🇲🇩 Analisi dei mercati

MOLDAVIA: IL SETTORE ASSICURATIVO NEL 2016

  CNPF, l’Autorità di vigilanza sul mercato finanziario moldavo, ha pubblicato il report relativo all’andamento del settore nel 2016(1). Per quanto attiene al settore assicurativo, l’esercizio è stato caratterizzato dal trend di crescita della raccolta premi già osservato negli anni precedenti. Anche i principali macro-indicatori segnalano un andamento espansi...

🇨🇱 Analisi dei mercati

CILE: IL MERCATO ASSICURATIVO NEL 2016. BOLLETTINO STATISTICO AACH

  L’Associazione delle compagnie assicuratrici del Cile (AACH) ha pubblicato il bollettino statistico con i dati di mercato aggiornati al 2016(1). I premi diretti complessivi sono ammontati a 315 milioni di Unidad de Fomento (UF), pari a 11,2 miliardi di euro, in aumento del 9% rispetto al 2015. La composizione della raccolta ha visto la prevalenza del vita con il 70,4%, a fronte del 29,6% del danni....

🇧🇸 Analisi dei mercati

BAHAMAS: DATI 2016. L’URAGANO MATTHEW SPAZZA VIA LA REDDITIVITÀ NEI RAMI DANNI

L’Autorità di vigilanza assicurativa delle Bahamas (ICB) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del mercato nel 2016(1). Nel segmento delle coperture locali – ossia quelle che coprono rischi situati nel Paese -, l’assicurazione vita ha totalizzato premi per 447 milioni di dollari delle Bahamas (376 milioni di euro), il 2% in meno rispetto al 2015. Il 62% del totale era costituito da coperture sanit...

🇦🇪 Analisi dei mercati

EMIRATI ARABI UNITI: L’ASSICURAZIONE NEL 2016

  L’Associazione delle compagnie assicuratrici degli Emirati Arabi (EIA) ha pubblicato un report,  commissionato al consulente Taha Actuaries & Consultants,  descrittivo dell’andamento del business nel 2016(1). L’indagine ha riguardato 29 compagnie attive nel mercato nazionale, di cui 21 tradizionali e 8 takaful, ossia che svolgono l’attività assi...

🇵🇰 Analisi dei mercati

PAKISTAN: “CONVENTIONAL” / “TAKAFUL” INSURANCE, DATI 2016

  L’Associazione pakistana delle imprese assicuratrici (IAP) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del mercato nell’esercizio finanziario 2015(1). L’attività – suddivisa in “tradizionale” (Conventional Business) e Takaful Insurance –   ha permesso di raccogliere premi complessivamente per 233 miliardi di rupie pakistane (pari a 2 ...

🇱🇰 Analisi dei mercati

SRI LANKA: I DATI 2016 DEL MERCATO ASSICURATIVO (VIGILANZA)

  L’Autorità di vigilanza dello Sri Lanka (IBSL) ha pubblicato i dati sull’andamento del mercato assicurativo nel 2016(1). I premi lordi emessi sono aumentati del 16,6%, per un totale di 140,3 miliardi di rupie (804 milioni di euro). All’incremento hanno contribuito sia i rami vita (per il 45%) sia quelli danni (per il restante 55%). I premi del comparto vita sono ammontati a 63,5 m...

🇰🇪 Analisi dei mercati

KENYA: L’ASSICURAZIONE NEL 2016 (DATI DI ASSOCIAZIONE E VIGILANZA)

L’andamento del mercato assicurativo in Kenya nel 2016(1)  è diffusamente descritto nel report dell’Associazione nazionale delle compagnie assicuratrici (AKI) e dai dati dell’Autorità di vigilanza di settore (IRA). La raccolta premi lorda a fine esercizio si è attestata a 197 miliardi di scellini kenioti (1,6 miliardi di euro), ovvero il 13,4% in più rispetto al 2015. Il &nb...

🇩🇿 Analisi dei mercati

ALGERIA: I DATI ASSICURATIVI DEL 2016

  L’Associazione delle compagnie assicuratrici algerine (CNA) ha pubblicato i dati riferiti all’andamento del settore nel 2016(1). La raccolta premi diretta si è attestata    a poco meno di 131 miliardi di dinari (981 milioni di euro), segnando un incremento dell’1,5% rispetto al 2015. La composizione del portafoglio ha visto confermata la prevalenza dei rami danni, con un...

Normativa

🇮🇹 PIR, Risparmio

PIR: PUBBLICATE LE LINEE GUIDA CON I CHIARIMENTI DEL MEF

  Il 4 ottobre scorso, il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato una serie di linee guida contenenti importanti chiarimenti in materia di Piani Individuali di Risparmio (PIR). Le linee guida affrontano le principali questioni interpretative emerse negli ultimi mesi dai contatti con gli operatori del mercato. Relativamente al funzionamento del PIR, le linee guida forniscono indicazioni sulle modalità di costituzione e s...

🇮🇹 Conglomerati finanziari, Vigilanza

ELENCO DEI CONGLOMERATI FINANZIARI ITALIANI SOTTOPOSTI A VIGILANZA SUPPLEMENTARE A FINE 2016

Banca d’Italia, IVASS e CONSOB hanno pubblicato l’elenco aggiornato dei conglomerati finanziari italiani, ossia quei gruppi societari che svolgono attività in misura significativa sia nel settore assicurativo sia in quello bancario e/o dei servizi di investimento(1). L’elenco al 31 dicembre 2016 comprende, come lo scorso anno, tre conglomerati finanziari sottoposti a vigilanza supplementare. Banca d’I...

🇫🇷 Norme europee, Regolamentazione, Semplificazione

SEMPLIFICAZIONE DEL QUADRO NORMATIVO IN MATERIA FINANZIARIA: CONSULTAZIONE DEL GOVERNO FRANCESE

  Il Ministro francese dell’Economia e delle Finanze, Bruno Le Maire,  ha recentemente annunciato l’avvio di una pubblica consultazione avente per oggetto la semplificazione della regolamentazione e l’eliminazione della “stratificazione normativa” – con particolare riferimento alle Direttive europee  –  nell’ambito del settore finanziario. In una nota dello scorso febbraio, il Senato francese aveva po...

🇬🇧 Governance

REGNO UNITO: RIFORMA DELLA CORPORATE GOVERNANCE, LA POSIZIONE DEL GOVERNO

  Dopo la pubblicazione - lo scorso novembre - di un Libro Verde sulla riforma del quadro normativo in materia di corporate governance,  il Governo britannico ha recentemente diffuso un documento in cui sono contenute le risposte ai commenti ricevuti dagli stakeholders durante la fase di consultazione. Il documento illustra  nove proposte di riforma che il Governo intende portare avanti nelle tre specifiche aree che erano state esamina...

🇬🇧 Rischio di mercato

REGNO UNITO: SEGNALAZIONE PERIODICA ALLA VIGILANZA DELL’ESPOSIZIONE AI RISCHI DI MERCATO

La Prudential Regulation Authority (PRA) del Regno Unito ha recentemente pubblicato un Policy Statement  (PS25/17) in cui illustra la propria posizione in merito ai commenti ricevuti nel corso della precedente consultazione sul tema della raccolta di dati sull’esposizione delle imprese vigilate ai rischi di mercato. Lo Statement è destinato alle imprese assicuratrici e riassicuratrici particolarmente esposte ai rischi di merc...

🇺🇸 Rischio sistemico

RITIRATA AD AIG LA QUALIFICA DI “GRUPPO SISTEMICAMENTE RILEVANTE”

  Il 29 settembre scorso, il Financial Stability Oversight Council (FSOC) ha annunciato di aver annullato la precedente decisione di considerare American International Group (AIG) come istituzione finanziaria di rilevanza sistemica. Come noto, tra il 2013 e il 2014 il Consiglio aveva designato quattro istituzioni finanziarie non bancarie sistemicamente rilevanti: AIG, General Electric Capital Corporation, Prudential Financial e...

Fondi pensione, Investimenti, Regolamentazione

OCSE: REPORT 2017 SULLA REGOLAMENTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DEI FONDI PENSIONE

  L’OCSE ha pubblicato l’edizione 2017 dell’indagine annuale sulla regolamentazione degli investimenti dei fondi pensione(1). Nel documento sono riportate le regole - vigenti alla fine del 2016 - concernenti gli attivi dei fondi pensione in 35 Paesi membri e in 45 Paesi non-OCSE. Il report contiene cinque tavole riepilogative: i limiti massimi di investimento nelle ...

🌎 Vigilanza

IAIS: AGGIORNAMENTO SULLO STATO DEI LAVORI SU COMFRAME E INSURANCE CORE PRINCIPLES (ICP)

  IAIS ha recentemente pubblicato due tabelle di aggiornamento sullo stato dei lavori in materia di: ComFrame, ossia il quadro comune per la vigilanza sui gruppi assicurativi attivi sul piano internazionale(1);   Insurance Core Principles (ICPs). La prima tabella include informazioni su come i vari elementi della bozza ComFrame del 2014 si ripa...

News

🇮🇹 Broker, Reclami

IVASS: AL VIA UN’INDAGINE SULLA GESTIONE DEI RECLAMI DA PARTE DEI BROKER

  IVASS ha recentemente avviato un’indagine sui broker per verificare le soluzioni organizzative adottate e il livello di compliance alle nuove regole sulla trattazione dei reclami, a poco meno di un anno dalla loro entrata in vigore. L’Istituto – si legge nel comunicato stampa del 10 ottobre 2017 – darà comunicazione degli esiti dell’indagine, formulando raccomandazioni ai broker affinché ado...

🇮🇹 Risk management

V° OSSERVATORIO CINEAS/MEDIOBANCA SUL RISK MANAGEMENT NELLE MEDIE IMPRESE IN ITALIA

E’ stata recentemente presentata la quinta edizione dell’Osservatorio CINEAS-Mediobanca sulla diffusione del risk management nelle medie imprese italiane(1). L’indagine ha coinvolto 272 medie imprese manifatturiere italiane appartenenti principalmente ai settori: beni per la persona e la casa, meccanica, chimico-farmaceutico, alimentare, carta-stampa e metallurgico. Si tratta di imprese di propri...

🇮🇹 Prevenzione, Sicurezza

SOLO IL 7% DELLE SCUOLE ITALIANE E’ DA CONSIDERARE “SISMICAMENTE ADEGUATA” (REPORT CITTADINANZATTIVA)

  Nel mese di settembre è stato pubblicato il XV Rapporto  sulla sicurezza delle scuole italiane e sulla qualità/accessibilità  del servizio scolastico. Il monitoraggio è svolto a cadenza annuale da Cittadinanza Attiva(1). L’indagine è stata realizzata sia grazie ai dati provenienti da un campione di 75 istituti scolastici ubicati in 10 regioni(2)  sia ...

🇧🇪 R.C. Auto

BELGIO: 10 ANNI DI FREQUENZA SINISTRI R.C. AUTO. ANALISI ASSURALIA

Assuralia, l’Associazione delle compagnie assicuratrici operanti in Belgio, ha pubblicato i dati relativi alla frequenza sinistri r.c. auto nel decennio 2006-2015. L’andamento è stato crescente nella prima parte del periodo osservato, passando dal 6,67% del 2006 al 7,21% del 2010;  in flessione, invece, negli anni successivi, fino ad attestarsi al 6,28% nel 2014. Per il 2015 si è riscontrato un nuovo incremento, al 6,35%. L&rsqu...

🇪🇸 Sicurezza stradale

SPAGNA: LE VITTIME DELLA STRADA NEL 2016

Il fenomeno degli incidenti stradali con danni alle persone in Spagna nel 2016 è dettagliatamente descritto in un rapporto pubblicato da UNESPA, l’Associazione delle compagnie assicuratrici iberiche. Dal 2016 sono stati introdotti criteri di raccolta e catalogazione sistematica dei dati necessari per la corretta quantificazione degli indennizzi secondo il Baremo(1).  Tale patrimonio informativo omogeneo ha reso poss...

🇳🇱 Reporting, Rischio climatico, Vigilanza

BANCA D’OLANDA: PIÙ ATTENZIONE AI RISCHI CLIMATICI DA PARTE DEL SETTORE FINANZIARIO

Con un recente report dedicato al tema, la Banca d’Olanda ha segnalato la necessità di una maggior attenzione da parte delle istituzioni finanziarie ai rischi derivanti dal cambiamento climatico. Nel documento si considerano due tipologie di rischi correlati al mutamento del clima: i rischi fisici, che si concretizzano in danni provocati, ad esempio, da uragani e alluvioni; i rischi di transizione, derivanti dal p...

🇪🇺 Infrastrutture, Solvency II

STANDARD&POOR’S: BENE LE MODIFICHE A SOLVENCY II, MA MANCANO PROGETTI INFRASTRUTTURALI QUALIFICATI

  L’agenzia di rating  Standard&Poor’s  ha pubblicato un report sugli effetti delle nuove regole varate dalla Commissione europea nel giugno scorso(1) in materia di investimenti in società infrastrutturali da parte delle imprese assicuratrici. Secondo S&P,  tali modifiche vanno valutate positivamente, in quanto facilitano gli investimenti in infrastrutture e ...

🇪🇺 Embedded value

EUROPA: L’EMBEDDED VALUE NEL 2016. REPORT MILLIMAN

  L’andamento nel 2016 dell’Embedded Value (EV)  per le principali compagnie assicuratrici europee è analizzato in un  report recentemente pubblicato da Milliman. I dati per l’anno in esame sono stati condizionati da modifiche alla metodologia di calcolo varate nel maggio 2016 dal CFO Forum, che ha previsto la possibilità di allineare le modalità di reporting  dell’...

🇪🇺 Calamità naturali

CON IL CAMBIAMENTO CLIMATICO VARIANO FREQUENZA E TIMING DELLE ALLUVIONI IN EUROPA

Il cambiamento climatico è destinato ad aumentare la frequenza delle alluvioni causate dai fiumi europei: questo è quanto emerge da un recente studio dell’Università di Vienna. Esaminando i dati relativi alle alluvioni degli ultimi 50 anni, i ricercatori hanno rilevato anche significativi cambiamenti nei periodi in cui si verificano tali  eventi calamitosi. Si tratta di mutamenti dovuti all’anticipo della fase di scioglim...

🇺🇸 Assicurazione vita

ASSICURAZIONE VITA: LE LEVE DELLA CRESCITA NEL “MASS” E NEL “MIDDLE” MARKET. REPORT MCKINSEY

  McKinsey&Company ha recentemente pubblicato un articolo sul tema delle potenzialità di crescita del mercato delle assicurazioni vita negli Stati Uniti. Negli ultimi dieci anni – si legge nell’articolo – l’industria assicurativa vita si è sforzata di trovare nuove fonti di crescita, concentrandosi, in particolare, sulla fascia di consumatori a reddito e ricchezza più elevati; si tratta di un segmento in c...

🇺🇸 Calamità naturali

USA: FAVORIRE LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLE INFRASTRUTTURE CONTRO GLI EVENTI ESTREMI

  La rete dei trasporti negli Stati Uniti comprende un'ampia gamma di infrastrutture, tra cui linee aeree, strade e ponti, vie navigabili interne, porti e reti ferroviarie. Questi sistemi di trasporto sono fondamentali sia per l'economia americana sia per lo stile di vita degli abitanti, in quanto garantiscono  il movimento di persone e beni su scala regionale, nazionale e internazionale. Calamità naturali, danni causati dall'uomo e incide...

🇺🇸 Calamità naturali

25 ANNI FA L’URAGANO ANDREW: COSA SAREBBE SUCCESSO SE AVESSE COLPITO MIAMI? UN REPORT SWISS RE

  25 anni fa, l’uragano Andrew  - classificato al livello massimo in una scala di intensità da 1 a 5 -  ha colpito il Sud della Florida. Solo 20 miglia hanno salvato Miami dalle conseguenze dirette dell’uragano che prese terra, appunto, poco distante dalla città costiera. Cosa ha insegnato l’esperienza di Andrew in termini di prevenzione e di incentivi a un corretto risk management? E’ cam...

🇺🇸 Calamità naturali

PREPARARSI AL PEGGIO: GLI URAGANI FUTURI SARANNO PEGGIORI DI HARVEY?

  Secondo uno studio dell’Università del Nord Carolina(1), il cambiamento climatico è destinato a influenzare la frequenza e/o l'intensità delle grandi tempeste: è probabile, in particolare, che diminuisca il numero degli eventi ma che aumenti la loro intensità. Il lavoro  analizza come il riscaldamento globale possa influenzare lo sviluppo e il percorso degli uragani.  Tr...

🇺🇸 Assicurazione sanitaria

IL MERCATO DELLE ASSICURAZIONI SANITARIE E INFORTUNI NEGLI STATI UNITI NEL 2016: UN REPORT NAIC

NAIC, l’Associazione che rappresenta gli “Insurance Commissioners” statali, ha pubblicato un report sul settore delle assicurazioni malattia e infortuni negli Stati Uniti nel 2016. L’offerta di assicurazioni sanitarie negli States è ampia e diversificata e il report cerca di darne conto.  Va evidenziato, tuttavia, che non tutte le forme sanitarie  integrative rientrano nelle competenze delle Au...

🇲🇽 Analisi dei mercati

MESSICO: “COUNTRY REPORT” DI SWISS RE

  Il mercato delle assicurazioni in Messico, con una raccolta premi di 24,4 miliardi di dollari, è il secondo per dimensione nell’America Latina (dopo il Brasile). Swiss Re  Institute ha dedicato un report all’economia messicana e alla situazione attuale/prospettica del settore assicurativo. L’economia del Paese sta rallentando la sua crescita, principalmente a causa delle incertezze derivanti dalle decis...

Calamità naturali

URAGANO MARIA: STIME DEGLI ONERI ASSICURATIVI NEI CARAIBI

  La società di risk modeling   AIR Worldwide ha pubblicato le prime stime sugli oneri assicurativi derivanti dalle devastazioni che l’uragano Maria  ha provocato nella regione dei Caraibi, al suo passaggio fra il 19 e il 25 settembre. Le stime  pongono tali oneri in un range compreso  fra 40 e 85 miliardi di dollari americani (fra 33,8 e 72 miliardi di euro), di cui l’85% localizzato...

🌏 Embedded value

ASIA: L’EMBEDDED VALUE NEL 2016. REPORT MILLIMAN

  Milliman ha recentemente pubblicato un rapporto sull’Embedded Value (EV)  nel settore  delle assicurazioni nei Paesi asiatici. Più precisamente, le analisi presentate si basano sui dati resi pubblici da compagnie multinazionali operanti in Asia, con esclusione del Giappone, e limitatamente all’operatività svolta nel Continente stesso. A fine 2016, l’EV  ammontava a 339 miliardi di dolla...

🌍 Analisi dei mercati

TENDENZE E PROSPETTIVE DELL’ASSICURAZIONE IN AFRICA. INDAGINE AIO

  Andamenti e tendenze dell’assicurazione nel continente africano sono l’oggetto di analisi dell’indagine pubblicata da AIO, l’Associazione degli operatori assicurativi africani(1). In generale, il 2016 è stato un anno di espansione del settore assicurativo africano, nonostante una congiuntura economica difficile. La crescita è stata favorita dalla domanda di coperture alla persona, proven...

🌎 Ricchezza, Risparmio

CRESCE LA RICCHEZZA MA, NEL MONDO, PERMANGONO LE DISEGUAGLIANZE: ALLIANZ GLOBAL WEALTH REPORT 2017

  Allianz Economic Research ha pubblicato il report annuale (edizione 2017) sulla ricchezza finanziaria delle famiglie nel mondo(1). La ricchezza finanziaria privata non ha smesso di crescere nel 2016: essa ha raggiunto il nuovo record di 169.200 miliardi  di euro (+7,1% rispetto al 2015, anno in cui si era registrata una crescita più contenuta, +4,7%). Tutte e tre le principal...

🌎 Risk management

CRO FORUM: GUIDA ALLA DEFINIZIONE E ALLA GESTIONE DELLA CULTURA DEL RISCHIO NELLE IMPRESE ASSICURATRICI

I regolatori stanno mostrando un crescente interesse nei confronti del risk management e della sottostante cultura del rischio nelle imprese, dalle banche alle assicurazioni. Le imprese dotate di una matura cultura del rischio riescono con maggiore probabilità a prendere decisioni coerenti con gli obiettivi di lungo termine e a rispettare i requisiti regolamentari. Questo   paper del CRO Forum(1) sottolinea che non e...

🌎 Investimenti

LE STRATEGIE DI INVESTIMENTO DEGLI ASSICURATORI: “GLOBAL INSURANCE REPORT 2017” DI BLACKROCK

  Blackrock ha pubblicato il “Global Insurance  Report 2017”,   dedicato alle strategie di investimento e al sentiment degli investment managers delle imprese di assicurazione a livello mondiale(1). La pubblicazione si basa su un sondaggio commissionato a Economist Intelligence Uni...

🌎 Mercati finanziari

GLOBAL FINANCIAL STABILITY REPORT DEL FMI: ATTENZIONE AI RISCHI DELLO SHADOW BANKING

  Le politiche monetarie, pur necessarie, stanno contribuendo a trasferire i rischi finanziari dal settore bancario a quello degli altri intermediari e delle assicurazioni: questa è una delle affermazioni contenute nell’edizione di ottobre 2017 del Global Financial Stability Report  del Fondo Monetario Internazionale. Secondo l’FMI, l’adozione di politiche monetarie meno espansive si dovrà accompagnare a una valutazio...

🌎 Calamità naturali, Cambiamento climatico

GLI SCHEMI ASSICURATIVI PER LA GESTIONE DEI RISCHI DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO: MUNICH RE

Il gap assicurativo relativo ai rischi di calamità naturale e derivanti dal cambiamento climatico è al centro di un articolo pubblicato sul website di Munich Re. La conferenza mondiale sulla riduzione del rischio catastrofale, tenuta a Sendai (Cina) nel 2015,  è stata una pietra miliare per la gestione dei rischi di calamità naturali. La prevenzione, infatti, si sta rivelando strumento fondamentale per la gesti...

🌎 Insurtech

DALL’INSURTECH AI NUOVI MODELLI DI BUSINESS ASSICURATIVO. STUDIO OLIVER WYMAN

Con il termine “InsurTech” si definiscono le innovative applicazioni della tecnologia digitale all’industria assicurativa. Nel corso degli ultimi anni, le potenzialità consentite dall’evoluzione tecnologica hanno spinto molti investitori a puntare significativamente verso questo nuovo filone di sviluppo del settore, per individuare soluzioni sempre più orientate al cliente e ridisegnare i modelli di business. ...

🌎 Informativa, Reporting

REPORTING DI 3° PILASTRO PER BANCHE E ASSICURAZIONI: UNO SGUARDO AL PASSATO E UNO AL FUTURO

  La pubblicazione di informazioni sulla posizione finanziaria, sul profilo di rischio e sulle pratiche di corporate governance da parte di banche e imprese di assicurazione è una componente importante per il buon funzionamento del sistema finanziario. Una disclosure inadeguata è stata una delle cause della grande crisi finanziaria del 2007-2008; per tale ragione, il miglioramento dei requisiti informativi per banche e assicurazion...