Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Giugno 2013 - N°116

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🌎 Ricchezza, Risparmio

BANKITALIA, LA RICCHEZZA DELLE FAMIGLIE NEI PRINCIPALI PAESI OCSE DAL 1980 AL 2011: CHE COSA DICONO I DATI?

Il differente livello e la diversa composizione dello stock di ricchezza finanziaria e reale delle famiglie che si riscontra nei vari paesi è sempre più frequentemente oggetto di analisi, confronti e dibattiti. Il Paper Bankitalia ricostruisce l’evoluzione della ricchezza in 8 grandi economie avanzate, lungo un arco temporale trentennale che va dal 1980 al 2011. Vengono esaminate le tendenze degli aggregati, l’evoluzione della composizione dello stock, le ragioni delle differenze tra paesi, gli effetti della recente crisi finanziaria.

Banca d’Italia ha pubblicato un Paper sulla ricchezza delle famiglie nei principali paesi OCSE (Italia, Canada, Francia, Germania, Giappone, Stati Uniti, Gran Bretagna e Spagna) nel periodo 1980–2011. Lo studio si fonda sulla  riconciliazione e standardizzazione delle serie storiche pubblicate dai diversi paesi. Obiettivo del lavoro è analizzare il livello, la composizione e l’evoluzione della ricchezza finanziaria a  livello aggregato...

🇩🇪 Assicurazione vita

IL MERCATO DEI PRODOTTI VITA IBRIDI IN GERMANIA: LE CARATTERISTICHE DELL’OFFERTA, I PROFILI DI RISCHIO/RENDIMENTO

  L’autore esamina il relativamente “giovane” mercato dei prodotti vita ibridi in Germania (1), identificando le caratteristiche chiave dei prodotti e le opzioni offerte, allo scopo di valutare la situazione attuale del settore. Illustra, dapprima, i differenti tipi di prodotti ibridi e ne descrive i sottostanti algoritmi di calcolo. Come è noto, tali algoritmi si basano su una strategia CPPI che rialloca perio...

🇪🇺 Solvibilità

BASILEA VS. SOLVENCY II: CONFRONTO SU ADEGUATEZZA E COERENZA DEI REQUISITI PATRIMONIALI PER I RISCHI DI MERCATO

  Gli autori del paper si propongono di effettuare un confronto tra le regole previste dagli accordi di Basilea, da un lato, e quelle di Solvency II, dall’altro, con riguardo al trattamento dei rischi di mercato e di credito. Descrivono dettagliatamente, anzitutto, gli approcci standard per il calcolo dai requisiti previsti dai citati regimi, per passare poi all’esame dei due nuovi metodi proposti in Basilea III – i cosiddetti ...

🇳🇱 Fondi pensione

ECONOMIE DI SCALA E DIMENSIONE OTTIMALE PER I FONDI PENSIONE: PAPER DELLA BANCA D’OLANDA

Il presente studio intende verificare l’esistenza di economie di scala e di un’eventuale dimensione ottimale per i fondi pensione,  utilizzando una base di dati relativi ai fondi pensione olandesi nel periodo 1992-2000. L’autore ha utilizzato alcune ipotesi sulla forma delle funzioni di costo medio dei fondi pensione, tra le quali la forma “ad U” e la funzione monotonica decrescente. Il paper evidenzia la possibilità ...

🇺🇸 Calamità naturali

UN APPROCCIO ALTERNATIVO PER LA GESTIONE DEL RISCHIO DI ALLUVIONI NEGLI STATI UNITI

  La copertura del rischio di alluvioni negli Stati Uniti è demandata a un programma governativo (NFIP) istituito nel 1968. Il Programma aveva la funzione di sopperire alla mancanza di offerta di coperture assicurative private, situazione dovuta all’incertezza nella quantificazione dei rischi connessi alle alluvioni, che ha da sempre disincentivato l’intervento delle compagnie assicuratrici nel settore. Tuttavia -  nel corso degli ultimi d...

🇺🇸 Impresa di assicurazione, Valutazione

COSTO DEL CAPITALE E “EQUITY RISK PREMIUM” NELL’ASSICURAZIONE STATUNITENSE

  L’autore si propone di calcolare e valutare l’equity risk premium implicito nei prezzi azionari e nelle stime degli utili formulate dagli analisti con riguardo alle imprese di assicurazione statunitensi. Durante la gran parte del periodo di osservazione – da aprile 1983 a settembre 2012 – l’equity risk premium trimestrale mediano (IERP) risulta relativamente stabile, fluttuando leggermente intorno a un valore medi...

🇺🇸 Propensione al rischio, Regolamentazione

LA RELAZIONE TRA “PRESSIONE” REGOLAMENTARE E PROPENSIONE AL RISCHIO DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE

  Lo studio esamina gli effetti di una regolamentazione di tipo risk-based sul comportamento delle imprese di assicurazione e, in particolare, sulla loro propensione ad assumere rischi. Il mercato considerato è quello dell’assicurazione Property & Casualty negli Stati Uniti. Numerosi sono gli studi che hanno analizzato il legame tra regolamentazione e comportamento delle istituzioni finanziarie, in particolare di banche e assicu...

🌎 Previdenza

PIANI PREVIDENZIALI E “MATCHING CONTRIBUTIONS”. RASSEGNA MONDIALE DELLE ESPERIENZE MATURATE E FATTORI DI SUCCESSO

  La realizzazione di sistemi previdenziali solidi, equi ed efficaci per garantire la tutela dei lavoratori è un passo fondamentale per ridurre la povertà e favorire lo sviluppo dell’economia. Nonostante questo assunto sia ormai ampiamente condiviso, l’obiettivo di un sistema pensionistico “robusto” e sostenibile rimane una problematica aperta – in accezioni diverse – pressoché in ogni paese. Se,...

UE

🇪🇺 Vigilanza

REVISIONE DEL SISTEMA DI VIGILANZA FINANZIARIA IN EUROPA: IL PARLAMENTO AVVIA DUE STUDI

Il Parlamento europeo ha recentemente commissionato due studi dedicati alla revisione del Sistema Europeo di Vigilanza Finanziaria. Il primo studio è relativo al funzionamento delle European Supervisory Authorities - ESA (ossia: EBA per il settore bancario, EIOPA per le assicurazioni e i fondi pensione, ESMA per i mercati mobiliari). Il secondo è relativo al funzion...

🇪🇺 Previdenza complementare

EIOPA: DISCUSSION PAPER SU UN POSSIBILE MERCATO UNICO DEI PRODOTTI PREVIDENZIALI

Il 18 luglio 2012,  la Commissione europea aveva chiesto a EIOPA un parere tecnico in merito alle norme prudenziali e alle misure di tutela dei consumatori che fossero necessarie per creare un mercato unico dei prodotti pensionistici individuali (“Personal Pension Product”, ossia il terzo pilastro previdenziale). A seguito di tale richiesta EIOPA ha preparato un apposito Discussion Paper, posto di recente in pubblica consultazione. O...

🇪🇺 Vigilanza

EIOPA: RINNOVO DEGLI “STAKEHOLDER GROUP” PER ASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE

  EIOPA ha lanciato una Call for Expression of Interest, cioè un invito pubblico a manifestare l’interesse a prendere parte agli Stakeholder Group  previsti per il settore assicurativo e per quello dei fondi pensione. Gli Stakeholder Group sono stati costituiti per facilitare la consultazione dei soggetti interessati nelle diverse aree sottoposte alla vigilanza dell’EIOPA. Lo Stakeholder Group...

🇪🇺 Mercato finanziario, Stabilità

LA COMMISSIONE UE PRESENTA IL REPORT 2012 SULLA STABILITÀ E L’INTEGRAZIONE DEI MERCATI FINANZIARI

La Commissione europea ha recentemente pubblicato il European Financial Stability and Integration Report 2012. Il rapporto illustra gli effetti e i cambiamenti del sistema finanziario europeo a seguito della crisi finanziaria esplosa cinque anni fa. Il report è diviso in cinque parti. La prima è dedicata alla descrizione degli sviluppi recenti nei vari segmenti della finanza europea: mercato dei titoli di Stato, banche, mercati azionari e di tit...

🇪🇺 Agenzie di rating

AGENZIE DI RATING: IL CONSIGLIO EUROPEO ADOTTA IN VIA DEFINITIVA LA NUOVA REGOLAMENTAZIONE

Il Parlamento e il Consiglio europeo hanno adottato, lo scorso 22 aprile, una Direttiva e un Regolamento che riformano la regolamentazione vigente in materia di agenzie di rating (Credit Rating Agencies - CRAs). Nelle intenzioni del legislatore, lo scopo della nuova normativa  è quello di ridurre l'eccessivo affidamento degli investitori sui rating formulati dalle agenzie, di mitigare il rischio di conflitti di interesse nell’attivit&agrav...

Statistiche

🇮🇹 Ricchezza, Risparmio

BANKITALIA: REDDITO, RICCHEZZA, INDEBITAMENTO DELLE FAMIGLIE. L’ITALIA NEL CONFRONTO INTERNAZIONALE

La Household Finance and Consumption Survey è un’indagine campionaria armonizzata realizzata dalle Banche centrali nazionali di 15 paesi appartenenti all’area euro.   Uno degli obiettivi dell’indagine è quello di fornire un apparato statistico su consumi, risparmi e indebitamento delle famiglie dell’area in grado di garantire  omogeneità e confrontabilità dei risultati. Il Paper di Bankitalia pr...

🇮🇹 Economia italiana

L’OTTIMISMO DELLA VOLONTÀ E IL REALISMO DELLE SCELTE. RAPPORTO ISTAT 2013 SULLA SITUAZIONE DEL PAESE

L’ISTAT ha presentato il rapporto annuale sulla situazione del Paese. Si tratta del resoconto statistico sull’andamento dell’economia e della società italiana nel 2012. In uno scenario nazionale e internazionale di crisi, l’economia ha sofferto nel 2012 una recessione del 2,4% in termini reali, prevalentemente dovuta alla diminuzione dei consumi. Il potere d’acquisto delle famiglie è crollato del 4,8%, in parte a causa della diminuzion...

🇮🇹 Mercato finanziario, Vigilanza

IL 2012 DEI MERCATI FINANZIARI NELLA RELAZIONE ANNUALE DELLA CONSOB

  La CONSOB, Autorità italiana di vigilanza sui mercati mobiliari, ha recentemente presentato, in occasione dell’assemblea annuale, la relazione per il 2012. La prima parte del rapporto è dedicata al contesto economico e istituzionale, con particolare attenzione alla crisi dell’area Euro, alla conseguente risposta delle Istituzioni, all’evoluzione del quadro normativo europeo ...

🇮🇹 Sistema finanziario, Stabilità

PIÙ OMBRE CHE LUCI NEL RAPPORTO SULLA STABILITÀ FINANZIARIA DI BANKITALIA

Banca d’Italia ha pubblicato il rapporto semestrale dedicato alla stabilità e ai fattori di rischio del sistema finanziario italiano. Se il quadro macroeconomico internazionale rimane complessivamente incerto, segnali di miglioramento stanno arrivando da Stati Uniti e Giappone, anche in seguito alle politiche monetarie espansive di recente adottate. Per quanto riguarda l’Europa, la crisi di Cipro e l’instabilità politica in Italia hanno...

Economia italiana

PER ASPERA AD ASTRA: IL REPORT 2013 DELL’OCSE SULL’ECONOMIA ITALIANA

Due anni dopo l’ultima survey, l’OCSE ha pubblicato un nuovo report sull’economia italiana. Secondo l’organizzazione parigina, l’Italia ha fatto passi importati verso il consolidamento dei conti pubblici e il miglioramento delle prospettive di crescita,  adottando importanti riforme. Tuttavia, con un rapporto tra debito pubblico e PIL ormai vicino al 130% e un calendario di rimborsi  dei titoli molto fitto, il Paese riman...

🇪🇺 Risparmio famiglie

EUROSTAT: I DATI SUL RISPARMIO DELLE FAMIGLIE EUROPEE NEL 4° TRIMESTRE 2012

EUROSTAT ha aggiornato al 4° trimestre 2012 i dati relativi al risparmio delle famiglie europee. Nel periodo considerato, il tasso di risparmio delle famiglie  si è ridotto rispetto al precedente trimestre: dal 12,8% al 12,2%, in riferimento all’area euro, e dall'11% al 10,7%, con riguardo all’UE-27. Nell'area euro, nel periodo ottobre-dicembre 2012, il reddito delle famiglie è diminuito dello 0,5% in termini nominali (a moti...

🇪🇺 Crisi finanziaria, Demografia

VERSO UNA RECESSIONE DELLE NASCITE? EFFETTI DELLA CRISI ECONOMICA SULLA FERTILITÀ IN EUROPA

Le relazioni tra andamento dell’economia e dinamiche demografiche sono state a lungo discusse, ma sono tuttora oggetto di controversie. La teoria più diffusa è che la fertilità segua il ciclo economico, aumentando nelle fasi di espansione e diminuendo nei periodi di recessione. Il report Eurostat analizza gli andamenti dei tassi di fertilità in 31 paesi europei, cercando di individuare le principali relazioni statistiche con le altre variabili d...

🇫🇷 Analisi dei mercati, Assicurazione vita

FRANCIA: PROSEGUE IN APRILE IL TREND POSITIVO DELLA RACCOLTA NETTA VITA

La stampa francese ha posto in evidenza che la raccolta premi netta del comparto vita – data dalla differenza tra premi incassati e prestazioni erogate - ha ripreso vigore nel 2013, dopo un 2012 caratterizzato da risultati negativi (-3,4 miliardi). In effetti, i dati mensili elaborati dalla Federazione degli assicuratori (FFSA) e dall’Associazione delle mutue assicuratrici (GEMA) indicano per i primi mesi del 2013 una raccolta netta vita caratterizzata da un...

🇧🇪 Analisi dei mercati

BELGIO: DATI 2012 DELLA BANCA CENTRALE. IL DANNI TIENE, IL VITA SOFFRE

La Banca centrale belga (NBB) ha pubblicato il rapporto sull’andamento dell’economia e del sistema finanziario del Paese nel 2012. Per il settore finanziario, l’esercizio è stato caratterizzato dal perseguimento di politiche di risanamento da parte delle banche, al fine di ridurre le esposizioni finanziarie accumulate verso l’estero e di rilanciare l’attività di intermediazione creditizia. Tali misure hanno portato, nel corso dell&rsqu...

🇱🇺 Solvency II

LUSSEMBURGO: INDICI DI SOLVIBILITA’ DELLE IMPRESE VITA E DANNI CALCOLATI IN BASE A SOLVENCY II

L’Autorità di vigilanza sul mercato assicurativo lussemburghese (Commissariat aux Assurances) ha pubblicato un rapporto attuariale dedicato alla valutazione della posizione patrimoniale delle imprese assicuratrici nazionali rispetto ai requisiti previsti da Solvency II. Nell’indagine sono state coinvolte 42 compagnie vita e 28 compagnie danni; i dati si riferiscono alla fine del 2011. Fra le evidenze più significative risult...

🇦🇹 Analisi dei mercati

AUSTRIA: RACCOLTA PREMI STAGNANTE, MA PROSPETTIVE DI CRESCITA DAI PAESI DELL’EST-EUROPA

  L’agenzia di rating Fitch ha pubblicato di recente un report dedicato al mercato assicurativo austriaco(1). La raccolta premi lorda, vita e danni, risulta diminuita dell’1,2% nel 2012, a 16.300 miliardi di euro. Si tratta della seconda riduzione consecutiva, dopo il   -1,7% del 2011. Debole, in particolare, è stato l’andamento dell’assicurazione vita, ridottasi del...

🇸🇪 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN SVEZIA NEL 2012: I DATI DI INSURANCE SWEDEN

L’Associazione delle compagnie assicuratrici svedesi (Insurance Sweden) ha pubblicato una sintesi statistica dei dati principali relativi all’andamento del mercato assicurativo nel 2012. La raccolta premi si è attestata a poco meno di 250 miliardi di corone (29 miliardi di euro). Il comparto danni ha incassato 64 miliardi di corone (7,4 miliardi di euro), due terzi dei quali derivanti dalla raccolta auto (24% del totale danni), dal comparto aziende ...

🇳🇴 Analisi dei mercati

NORVEGIA: NEL 2012 LA FINANZA SOSTIENE LA REDDITIVITA’ DEL SETTORE ASSICURATIVO

L’Istituto nazionale di statistica della Norvegia (SSB) ha pubblicato i dati principali sull’andamento del mercato assicurativo nel corso del 2012. La raccolta premi lorda ha totalizzato 146,9 miliardi di corone (19,5 miliardi di euro), il 9,5% in più rispetto al 2011, mentre le prestazioni lorde versate nell’esercizio sono ammontate a 87,8 miliardi di corone (11,6 miliardi di euro), in aumento del 6,6% nell’anno. Il settore vita ha racc...

🇵🇱 Analisi dei mercati

POLONIA: I DATI PRINCIPALI SUL MERCATO ASSICURATIVO NEL 2012

L’Associazione delle compagnie assicuratrici polacche (PIU) ha pubblicato i dati principali sull’andamento del mercato nel 2012. Nel corso dell’esercizio le compagnie hanno raccolto premi per 62,6 miliardi di zloty (14,9 miliardi di euro), mentre le prestazioni erogate sono ammontate a 40 miliardi di zloty (9,5 miliardi di euro). Il settore vita ha visto la raccolta premi in aumento del 14% rispetto al 2011, attestandosi a 36,4 miliardi di zloty (8,7...

🇦🇱 Analisi dei mercati

ALBANIA: DATI 2011. LA CRESCITA RALLENTA DOPO LA LIBERALIZZAZIONE DEI PREZZI A R.C. AUTO

L’Autorità di vigilanza sul mercato finanziario albanese (AMF), competente anche per l'industria delle assicurazioni, ha pubblicato il rapporto per il 2011. Per quanto attiene il mercato assicurativo, l’esercizio ha visto una leggera crescita della raccolta (+0,2%), per un totale di premi lordi pari a 8,2 miliardi di lek (58 milioni di euro). Di fatto, la crescita è stata trainata dal solo comparto vita, che ha registrato u...

🇺🇸 Assicurazione D&O, Assicurazione responsabilità civile

L’ASSICURAZIONE DIRECTORS&OFFICERS' LIABILITY (D&O) NEGLI STATI UNITI: REPORT FITCH

Fitch ha dedicato un report al settore delle coperture assicurative Directors&Officers'  Liability (D&O) negli Stati Uniti. Si tratta di un settore altamente specializzato e di piccole dimensioni,  che - con una raccolta premi pari a 5,67 miliardi di dollari -  rappresenta circa l’1% della raccolta assicurativa totale. Ma si tratta anche di una tipologia di coperture molto nota, in quanto i sinistri relativi hanno di solito grande impatto a livello...

🇩🇿 Analisi dei mercati

ALGERIA: DATI 2011. RIPRENDE LA CRESCITA DEL MERCATO ASSICURATIVO

Con una breve nota statistica, l’Autorità di vigilanza assicurativa algerina (CNA) ha pubblicato i dati principali relativi all’andamento del mercato nel corso del 2011. La raccolta complessiva è di 87,3 miliardi di dinari (843 milioni di euro), il 7,7% in più rispetto all’esercizio precedente. Si tratta di un segnale di rilancio significativo del processo di espansione dell’industria assicurativa, che segue un periodo &nda...

🇰🇪 Analisi dei mercati

KENYA: DATI 2011. CONTINUA LA CRESCITA DEL SETTORE ASSICURATIVO (+15,9%)

L’Associazione delle compagnie assicuratrici keniote (AKI) ha pubblicato il rapporto annuale relativo all’esercizio 2011. La rapida crescita dell’economia nazionale continua ad accompagnarsi allo sviluppo del settore assicurativo. Nell’esercizio è stata realizzata una raccolta lorda pari a 91,6 miliardi di scellini (840 milioni di euro), il 15,9% in più rispetto al 2010. La composizione del business vede la prevalenza del comparto...

🌎 Assicurazioni marittime

IUMI, L’ASSICURAZIONE DEI RISCHI MARITTIMI NEL 2012: NEL SEGNO DI SANDY E DELLA COSTA CONCORDIA

L’Unione Internazionale degli assicuratori marittimi (IUMI) ha pubblicato i dati aggiornati al 2012 sull’andamento del settore a livello mondiale. L’esercizio è stato segnato dagli effetti dell’uragano Sandy, che ha colpito varie isole caraibiche e la costa orientale degli Stati Uniti nel mese di ottobre, causando oneri per il comparto stimati fra 2,5 e 3 miliardi di dollari (fra 1,9 e 2,3 miliardi di euro). Nel ramo delle coperture per ...

Normativa

🇫🇷 Assicurazione malattia

FRANCIA: APPROVATA LA LEGGE CHE IMPONE ALLE IMPRESE L’OBBLIGO DI COPERTURA MALATTIA PER I DIPENDENTI

Sia presso l’Assemblea Nazionale francese (il 24 aprile) sia al Senato (il 14 maggio) è stato approvato il testo del progetto di Legge sulla sicurezza dell’occupazione  (“Projet de loi relatif à la sécurisation de l'emploi”). Nelle intenzioni del legislatore, la nuova Legge dovrebbe contribuire a fornire nuove soluzioni ai problemi e alle sfide attualmente poste dal mercato del lavoro (prima fra tutte, il contrasto d...

🇦🇹 Fondi pensione

AUSTRIA: DUE NUOVE CIRCOLARI DELL’AUTORITA’ DI VIGILANZA IN MATERIA DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE

  Nel corso del mese di aprile, l’Autorità di vigilanza austriaca sui mercati finanziari (FMA) ha pubblicato due nuove circolari, i cui destinatari risultano essere le Casse di previdenza (Pensionskassen) e le imprese assicuratrici che offrono polizze previdenziali collettive. Oggetto delle circolari sono alcune questioni rimaste aperte a seguito della recente riforma del sistema di previdenza occupazionale. “Run...

🇳🇱 Regolamentazione

OLANDA: NUOVE REGOLE IN TEMA DI TRASPARENZA E REMUNERAZIONE DEGLI INTERMEDIARI

Le novità normative e regolamentari per il settore assicurativo in Olanda sono l’oggetto di una recente nota dei Lloyd’s di Londra. Al centro dell’analisi, in particolare, è un  Decreto - entrato in vigore all’inizio del 2013 - che introduce importanti novità nei seguenti quattro ambiti: disciplina dello sviluppo di nuovi prodotti;   disposizioni sull’obbligo di dare con...

🇦🇺 Risk management

AUSTRALIA: CONSULTAZIONE SU NUOVE MISURE DI VIGILANZA IN MATERIA DI RISK MANAGEMENT E GOVERNANCE

  L’Autorità australiana per la vigilanza sul settore finanziario (APRA) ha diffuso, per la pubblica consultazione, un “pacchetto” di misure destinate a favorire la corretta e coerente applicazione, da parte delle entità vigilate, delle norme in materia di risk management. Tali misure verrebbero applicate alle banche (Authorised Deposit-taking Institutions-ADIs), agli assicuratori vita e danni, ai gruppi settoriali (Leve...

🇦🇺 Conglomerati finanziari, Vigilanza

AUSTRALIA: PUBBLICA CONSULTAZIONE IN MATERIA DI VIGILANZA SUI CONGLOMERATI FINANZIARI

L’Autorità australiana per la vigilanza sul settore finanziario (APRA) ha diffuso - in pubblica consultazione - un “pacchetto” di proposte relative a nuovi requisiti di risk management e di adeguatezza patrimoniale per i conglomerati finanziari. Tali conglomerati sono definiti Level 3 groups, ossia gruppi che comprendono soggetti vigilati da APRA, la cui attività viene realizzata attraverso altre entità v...

🇸🇬 Risk management, Vigilanza

SINGAPORE: I REQUISITI DI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT (ERM) PER LE IMPRESE DI ASSICURAZIONE

A Singapore, l’Autorità di vigilanza sulle assicurazioni “stringe i tempi” necessari allo sviluppo di requisiti di Enterprise Risk Management (ERM) per l’industria assicurativa nazionale.  Nelle intenzioni della vigilanza, il framework ERM ha lo scopo di migliorare conoscenza e consapevolezza dell’effettivo profilo di rischio dell’impresa, incoraggiando il management alla realizzazione di serie ed efficaci politiche...

News

🇮🇹 Finanza

LA NUOVA FINANZA PER LE IMPRESE: NOTA DI CONFINDUSTRIA

Il Centro Studi Confindustria (CsC) ha pubblicato recentemente una nota dedicata al tema della finanza d’impresa, con particolare riguardo alle esigenze di finanziamento delle realtà produttive di piccola e media dimensione in un contesto difficile come quello attuale. Il corrente processo di deleveraging nel settore bancario sta causando una significativa riduzione del credito erogato alle imprese. Se...

🇮🇹 Pensioni, Previdenza complementare

SONDAGGIO MEFOP: COSA PENSANO I LAVORATORI ITALIANI DELLA PREVIDENZA PUBBLICA E PRIVATA

MEFOP, società per lo sviluppo del mercato dei fondi pensione partecipata dal Ministero dell’Economia, ha pubblicato i risultati del sondaggio "La previdenza pubblica e privata: cosa ne pensano i lavoratori". Si tratta della quarta indagine condotta da MEFOP su questi temi, dopo quelle del 2006, 2007 e 2008. Sono stati intervistati 900 lavoratori (dipendenti pubblici/privati e autonomi, 450 aderenti alla previdenza complementare e 450 non aderenti). La con...

🇫🇷 Assicurazione auto

FRANCIA: RIFORMA DEL FONDO GARANZIA ASSICURAZIONI OBBLIGATORIE. QUALI IMPATTI PER LA R.C. AUTO?

  In Francia, la Legge Finanziaria 2012 – approvata lo scorso 29 dicembre – ha inteso risolvere il problema del finanziamento del  “Fond de Garantie des Assurances Obligatoires de Dommages”  (FGAO). Gli impatti e le conseguenze di tale riforma costituiscono fonte di incertezza per l’industria assicurativa francese, in quanto destinati a ripercuotersi sulla tariffazione e sulle riserve del ramo r.c. auto. I...

🇬🇧 Assicurazione auto

REGNO UNITO: “PAY-HOW-YOU-DRIVE INSURANCE” E “SCATOLA NERA”: ISTRUZIONI PER L’USO

Nel Regno Unito si è concluso un lavoro congiunto dell’Associazione nazionale delle imprese assicuratrici (ABI) e dell’Associazione dei broker assicurativi (BIBA), finalizzato alla pubblicazione di due “testi-guida” – rispettivamente destinati a consumatori e  imprese assicuratrici – in materia di “pay-how-you-drive” insurance  (quest’ultima viene talvolta definita anche come Telematics Motor Insur...

🇬🇧 Sicurezza stradale

REGNO UNITO: “IL CICLISTA INVISIBILE”, TEMPI DURI PER GLI “UTENTI DEBOLI” DELLA STRADA

La compagnia britannica Direct Line ha pubblicato i risultati di un’indagine sul grado di attenzione dei conducenti di auto e moto nei confronti di ciclisti e pedoni. Fra i dati di maggiore rilievo emersi dal’indagine figurano i seguenti: il 22% dei ciclisti non viene notato dai conducenti di auto;   l’attenzione dei guidatori è maggiore verso i pedoni (i quali non vengono individuati s...

🇬🇧 Solvency II

SOLVENCY II, OVVERO COME NON LEGIFERARE. IL CARTEGGIO TRA VIGILANZA E PARLAMENTO NEL REGNO UNITO

Nei mesi di marzo e aprile, Solvency II e gli aspetti legati al suo iter legislativo in Europa sono stati oggetto di uno scambio di corrispondenza tra il Parlamento britannico (Treasury Committee) e la Bank of England (Prudential Regulation Authority). In una lettera dello scorso marzo, il Treasury Committee (nella persona del suo Presidente, Andrew Tyrie) esprimeva preoccupazione in merito alle segnalazioni – provenienti dall&r...

🇬🇧 Solvency II

MILLIMAN: EFFETTI DI SOLVENCY II IN PERIODI DI CRISI ECONOMICA

  Con l’ausilio di avanzate tecniche di modeling e computing technology, gli autori del Report illustrano come evoluti modeling approaches possano aumentare la mole delle informazioni disponibili a sostegno del management decision making. Nel documento si fa riferimento a una ipotetica impresa di assicurazione vita del Regno Unito (UK Model Life Company) che svolge la propria attività all’in...

🇪🇺 Solvency II

PRIME CONSIDERAZIONI SULL’IMPACT ASSESSMENT PER I PRODOTTI DI LUNGO TERMINE. NOTA DI KPMG

A poche settimane dalla chiusura dell’impact assessment relativo alle misure anticicliche per i prodotti di lungo termine(1) – esercizio coordinato da EIOPA nell’ambito di Solvency II –  KPMG ha pubblicato una nota che anticipa alcuni risultati generali e formula considerazioni utili per identificare le soluzioni più idonee ai problemi della volatilità. L’assessment puntava a ...

🇷🇴 Vigilanza

ROMANIA: VARATA L’AUTHORITY UNICA PER MERCATO FINANZIARIO, ASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE

Lo scorso 24 febbraio, le due Camere del Parlamento romeno, riunite in seduta congiunta, hanno ratificato la riforma del sistema di vigilanza del mercato finanziario e assicurativo nazionale. Elemento centrale della riforma è l’istituzione di un unico organo di vigilanza -  denominato AFS - che accentra le competenze finora ripartite fra tre preesistenti autorità preposte al controllo (rispettivamente, del mercato finanziario e della Borsa, del sett...

🇺🇸 Calamità naturali

IL TORNADO DI MAGGIO IN OKLAHOMA: PRIME STIME DEI DANNI

A partire dal 18 maggio scorso, diverse zone dello Stato dell’Oklahoma sono state colpite da tornado e tempeste. Secondo le prime stime dell’Oklahoma Insurance Department, in particolare, il tornado che ha colpito lo scorso 20 maggio Moore  (sobborgo di Oklahoma City) avrebbe provocato circa 2 miliardi di dollari di danni assicurati. Eqecat colloca la stima dei danni assicurati in un range compreso tra 2 e 5 miliardi di dollari; ...

🇺🇸 Assicurazione vita

NAIC: SECONDA PARTE DEL LIBRO BIANCO SULLE ASSICURAZIONI VITA NEGLI STATI UNITI

NAIC, Associazione federale statunitense che rappresenta gli Insurance Commissioners statali, ha pubblicato la seconda parte del Libro bianco sulle assicurazioni vita negli Stati Uniti(1). La pubblicazione è dedicata, da un lato, alla performance finanziaria delle imprese vita nello scorso decennio e alla loro situazione alla fine del 2011; dall’altro, al loro ruolo per la crescita economica, anche alla luce degli effetti della r...

🇺🇸 Assicurazione auto, Customer satisfaction

COMPORTAMENTI E CUSTOMER SATISFACTION DEGLI ASSICURATI AUTO NEGLI STATI UNITI E IN CANADA

Tra febbraio e aprile 2013, J.D. Power&Associates ha pubblicato due studi in materia di assicurazione auto, dedicati rispettivamente: alla domanda assicurativa e alla consumer satisfaction negli Stati Uniti (2013 U.S. Insurance Shopping Study - ormai giunto alla settima edizione), con riferimento a tre fattori specifici: prezzi, canali di distribuzione e caratteristiche dell’offerta delle imprese;...

🇺🇸 Alluvione, Calamità naturali

STATI UNITI: FLOOD INSURANCE. IMPORTANTE AVERLA, MA BUONA PARTE DEGLI AMERICANI NON LA SOTTOSCRIVE

Secondo quanto emerge da un recente studio, pubblicato da Bankrate.com, l’81% degli americani è consapevole che una copertura assicurativa “standard” contro i rischi dell’abitazione non comprende, di norma, il rischio di alluvione… ma, poi, sceglie di non agire di conseguenza. Solo il 13% dei residenti negli USA, infatti, risulta essere in possesso di una flood insurance per la propria casa(1), a...

🇺🇸 Terrorismo

STATI UNITI: TRIA, L’ASSICURAZIONE CONTRO I RISCHI DI TERRORISMO VERSO UN NUOVO RINNOVO?

Il Congressional Research Service (Agenzia per l’analisi politica e legale al servizio del Parlamento) ha pubblicato un report sulla situazione attuale e prospettica del sistema di assicurazione contro il rischio terrorismo negli Stati Uniti. Elemento centrale dell’analisi è l’evoluzione delle logiche di funzionamento del TRIA (Terrorism Risk Insurance Act), la legge che disciplina il ruolo dello Stato quale assicuratore di ultima istanza in cas...

🇺🇸 Animali domestici, Assicurazione danni

STATI UNITI: IN CALO LE RICHIESTE DI RISARCIMENTO PER MORSI DI CANI, MA AUMENTA IL COSTO DEI SINISTRI

Secondo i dati provenienti da Insurance Information Institute (I.I.I.) e State Farm(1), nel 2012 l’importo dei risarcimenti richiesti a seguito di morsi di cani (489,7 milioni di dollari(2)) ha rappresentato più di un terzo del totale dei sinistri di responsabilità civile nell’ambito del ramo homeowners’ insurance.   L’analisi dei dati relativi ha posto i...

🇺🇸 Fiscalità

STATI UNITI: IMPLICAZIONI DEL FATCA PER LE IMPRESE ASSICURATRICI

Il FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) è la normativa statunitense volta a combattere l'evasione fiscale da parte di investitori residenti negli USA che operano tramite società o veicoli off-shore. L’elemento centrale della disciplina è l’obbligo, per tutte le società finanziarie estere, di comunicare al fisco statunitense informazioni su conti esteri detenuti presso di esse da clienti statunitensi. La nuova regolamentazione dis...

🌎 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE NEL CENTROAMERICA NEL 2012: PREMI IN CRESCITA DEL 7,5%

All’inizio di maggio, il sito di INESE ha pubblicato un articolo a commento di uno studio (“Centroamérica y Panamá – Mercado Asegurador por Ramos de Seguros 2012”)  che raccoglie e analizza dati provenienti dalle Autorità di vigilanza assicurativa di Panama e  dei paesi del Centro America. La raccolta premi complessiva  ha raggiunto, nell’area considerata, i 3,7 miliardi di dollari (+7,5% rispetto all&rsq...

🇨🇱 Calamità naturali

TERREMOTO IN CILE DEL 2010: EFFETTI “DI LUNGO PERIODO”. WILLIS RE

Le gravi conseguenze del terremoto che ha colpito il Cile nel febbraio del 2010 hanno determinato un significativo onere economico sia per la collettività sia per il mercato delle assicurazioni (danni per 30 miliardi di dollari(1), di cui 8 miliardi a carico dell’industria assicurativa). I danni alle infrastrutture sono risultati pari al 71% del totale e circa il 75% della popolazione è stata colpita, a vario titolo, dalle conseguenze del sis...

🇦🇺 Previdenza complementare

FONDI “SUPERANNUATION” IN AUSTRALIA, TRA SVILUPPO E RIFORME PRUDENZIALI

APRA, Autorità di vigilanza e regolamentazione del settore assicurativo in Australia, ha pubblicato un ampio articolo sul settore delle Superannuation, le forme di previdenza integrativa promosse a livello aziendale o di settore che, nel Paese, sono parte obbligatoria della previdenza dei lavoratori. Nell’articolo si fa il punto sugli sviluppi regolamentari più recenti, sull’evoluzione eco...

🇵🇭 Analisi dei mercati, Assicurazione vita

FILIPPINE: BUONE PROSPETTIVE PER L’ASSICURAZIONE VITA NEL 2013

Secondo le previsioni formulate dall’Autorità di vigilanza delle Filippine, sviluppo economico e maggiore “consapevolezza” della necessità di sottoscrivere coperture costituiscono i due principali driver della prevedibile crescita dell’assicurazione vita (stimata in un +20% per il 2013). Grazie al maggior sviluppo dell’economia (+7% secondo le stime per il 2013)(1),  è prevista espanders...

🇲🇾 Analisi dei mercati, Assicurazione danni

MALESIA: POSITIVA LA CRESCITA DELL’ASSICURAZIONE DANNI NEL 2012

Secondo i dati pubblicati dall'Associazione malese  degli assicuratori danni (PIAM), nel 2012 la raccolta premi del comparto è risultata pari a 15,1 miliardi in valuta locale (+8,2%, contro +7,8% nel 2011),  pari a 3,9 miliardi di euro. L’economia malese - indica un recente rapporto della Banca Mondiale - ha mostrato “robustezza” in un contesto internazionale sfavorevole: le stime relative al PIL 2013 indicano, infatti, una crescita stimata...

🇮🇩 Analisi dei mercati, Assicurazione vita

INDONESIA: ASSICURAZIONE VITA IN CRESCITA DEL 20% NEL 2012

Secondo i dati pubblicati dall'Associazione degli assicuratori vita in Indonesia (AAJI), la redditività del ramo è risultata  in aumento del 20,7% rispetto al 2011.  Tale risultato è frutto principalmente di una raccolta premi molto vivace, equivalente a 8,5 miliardi di euro (+14,4% rispetto al 2011). I premi di nuova emissione hanno rappresentato il 70% della raccolta totale; il dato è aumentato dell’11,3% rispetto al 2011, raggiu...

🇱🇰 Analisi dei mercati

SRI LANKA: SETTORE ASSICURATIVO IN CRESCITA NEL 2012. PUBBLICATI I DATI DELLA VIGILANZA

Secondo quanto pubblicato dalla Banca Centrale dello Sri Lanka, la raccolta premi assicurativa è cresciuta dell'11% nel 2012, raggiungendo un  totale di  696 milioni di dollari. Il 58% dei premi deriva dal business danni, mentre il restante 42% è riconducibile ai rami vita. Gli attivi dell’industria assicurativa (307 miliardi di rupie) hanno registrato un aumento del 16%  nel periodo considerato (erano 266 miliardi di rupie nel precedente e...

Assicurazione vita, Fondi pensione, Investimenti

OCSE: PRINCIPI PER GLI INVESTIMENTI DI LUNGO TERMINE DA PARTE DEGLI INVESTITORI ISTITUZIONALI

L’OCSE, il 2 maggio scorso, ha posto in pubblica consultazione una bozza di principi volti ad agevolare il finanziamento di investimenti di lungo termine da parte degli investitori istituzionali. Fondi pensione, assicurazioni vita, alcuni tipi di fondi comuni gestiscono a livello mondiale, complessivamente, attivi per circa 85.000 miliardi di dollari. Il loro contributo allo sviluppo dell’economia è sempr...

🌎 Rischio sistemico, Risoluzione della crisi

I PIANI DI RISOLUZIONE DELLE CRISI DEGLI ASSICURATORI SISTEMATICAMENTE RILEVANTI: OLIVER WYMAN

La società di consulenza Oliver Wyman ha dedicato una breve nota al tema dei  piani di risanamento e risoluzione delle crisi (Recovery and Resolutions Plans - RRPs) nel settore assicurativo. Come è noto, il Financial Stability Board, insieme alla IAIS, sta progettando di prevedere l’applicazione di RRPs a quelle imprese di assicurazione che saranno classificate come "sistematicamente rilevanti". An...

🌎 Distribuzione e intermediazione

SVILUPPARE I MERCATI CON RETI DISTRIBUTIVE EFFICACI. IL MODELLO PWC

La necessità di trovare nuove leve per favorire la crescita del business rappresenta, nell’attuale contesto di globalizzazione, un imperativo fondamentale per tutti i grandi operatori assicurativi. Per i major players dei paesi economicamente avanzati è comprensibile e inevitabile guardare alle economie emergenti; basti pensare che nel periodo 2006-2011 i paesi del G7 (Stati Uniti, Giappone, Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Canada) hanno regi...

🌎 Finanza, Gestione, Impresa di assicurazione

LE POTENZIALITÀ DELLA FINANZA NELLA GESTIONE STRATEGICA DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE: DELOITTE

Il documento della società di consulenza Deloitte illustra il ruolo di una funzione finanziaria moderna e ben integrata nella gestione strategica delle imprese di assicurazione. Le strategie che molte imprese di assicurazione stanno perseguendo prevedono la crescita “organica” (tramite migliore sottoscrizione dei rischi e lancio di nuovi prodotti), nuove acquisizioni, migliore gestione del capitale e degli investimenti. La finanza ha un ruolo import...

🌎 Previdenza

COME MIGLIORARE L’EFFICIENZA E LA SOSTENIBILITÀ DEI SISTEMI PREVIDENZIALI. REPORT WEF

La crescita economica è un requisito fondamentale per garantire la sostenibilità finanziaria di un sistema previdenziale. I periodi di crisi economica globale – come quello attuale – evidenziano come i sistemi pensionistici debbano sapersi adattare per affrontare cicli recessivi e scenari finanziari sfavorevoli. Per questo motivo, i sistemi previdenziali – per garantire un adeguato tenore di vita ai pensionati  –  non possono prescindere...

🌎 Educazione finanziaria

L’IMPORTANZA DELLE CONOSCENZE FINANZIARIE: TEORIA ED EVIDENZE EMPIRICHE

  Il paper del Pension Research Council, Centro studi americano specializzato nelle tematiche previdenziali, analizza e riassume  la letteratura, in forte crescita negli ultimi anni, dedicata al tema della diffusione della cultura in materia finanziaria (“financial literacy”) e alle sue implicazioni per le scelte dei cittadini. Gli autori forniscono, dapprima, una panoramica delle ricerche teoriche che considerano la cultura fin...