Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Ottobre 2013 - N°120

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Statistiche

🇮🇹 Risparmio

INDAGINE SU RISPARMIO E SCELTE FINANZIARIE DEGLI ITALIANI NEL 2013: CENTRO EINAUDI-INTESA SANPAOLO

Indagine sul risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2013. Risparmiatori e risparmiatrici, primi segnali di fiducia

Giuseppe RUSSO (a cura di)


Link all'indagine

Pagina di presentazione e slides


Centro Einaudi e Intesa Sanpaolo hanno pubblicato il rapporto dedicato al risparmio delle famiglie italiane nel 2013. La ricerca si basa su un sondaggio Doxa effettuato fra gennaio e febbraio 2013, intervistando 1.044 capifamiglia, correntisti bancari e/o postali.

Il campione è rappresentativo per classi di età, professioni, titoli di studio e zone geografiche. Lo studio permette confronti temporali dal 1983 a oggi.

Ogni anno l’indagine affronta un tema monografico: nell'edizione 2013, il  tema prescelto è quello dei comportamenti di risparmio delle donne.

L’indagine 2013 conferma che la vocazione risparmiatrice delle famiglie italiane è andata riducendosi nel corso degli anni. In parte, ciò si deve al graduale allineamento del modello di consumo e risparmio a quello di altri paesi europei. Tuttavia, il «non risparmio», per scelta o perché manca la necessità di risparmiare, è un comportamento in cui si riconosce solo poco più di un terzo del campione (34%). Al contrario, per due intervistati su tre (66%) risparmiare è ancora una necessità reale o almeno un obiettivo fondamentale.

Ciò nonostante, nel 2012 è riuscito a farlo solo il 39% degli intervistati: una quota non dissimile da quella degli ultimi anni, ma inferiore sia a quella di dieci anni fa, sia alla percentuale di coloro che vorrebbero risparmiare e non ci riescono.

Tra le principali evidenze della ricerca vi sono le seguenti:

  • i redditi sono ancora in sofferenza, anche se si intravedono alcuni timidi spiragli di uscita dalla crisi. Qualche germoglio di speranza sembra essere spuntato anche per il reddito pensionistico.
    A quest'ultimo proposito, l’anno scorso a prevalere era lo scontento; quest’anno, al fondo di scontentezza -  pur presente -  si è associata una maggior propensione a cercare forme integrative di entrate negli investimenti assicurativi e pensionistici;
     
  • i portafogli finanziari hanno ripreso valore. È finita, in sostanza, la paura per ciò che sarebbe potuto accadere ai titoli di Stato italiani e ciò - accompagnato dalle performance positive delle gestioni e dei mercati azionari -,  ha fatto crescere il valore dei portafogli delle famiglie;
     
  • il primo obiettivo dei propri investimenti è la sicurezza. La maggior prudenza ha radici nel recente cambiamento di priorità nelle motivazioni. Un tempo, il risparmio era più abbondante e la sua destinazione privilegiata era l’acquisto di una prima o seconda casa. Adesso la prima ragione per risparmiare è tutelare i figli (14,5%) e proteggere il loro futuro economico.
    Anche la seconda motivazione – si risparmia per integrare la pensione o per la salute nella vecchiaia (12,7%) – è tale da indurre a investimenti prudenti. Il risparmio previdenziale va protetto in ogni caso dai rischi della congiuntura, anche quando, come spesso accade, non si realizza attraverso strumenti specializzati (nei quali investe soltanto il 19% del campione);
  • nelle scelte di investimento prevale, dunque, la prudenza: non a caso, l'impiego preferito è stato in forme di liquidità. La diffusione del risparmio gestito (10%) è ancora limitata e inferiore a quella degli altri paesi europei.
    Inoltre, se il 2012 è stato un anno positivo per le asset class finanziarie, non altrettanto può dirsi delle asset class reali. La casa è da sempre l’investimento ideale e tale si conferma nel 2013 (32,1%). Tuttavia, la propensione ad acquistare nuove case è diminuita, anche per effetto della maggiore tassazione;
     
  • per quanto infine riguarda le donne e il risparmio, una prima osservazione – in qualche misura prevedibile – è la rilevata maggiore fragilità economica delle donne rispetto agli uomini. Un secondo risultato – importante e assai meno prevedibile – è che, nonostante nella maggior parte dei casi le donne apportino minori risorse al bilancio familiare, sono tuttavia loro ad amministrarlo. Ossia si occupano non solo delle spese (72,6%), ma anche in percentuale maggioritaria degli investimenti (59,6%) e delle decisioni importanti di natura economica. Per esempio, è maggiore nelle donne (26%) rispetto agli uomini (20,9%) l’attenzione verso gli strumenti finanziari che hanno come finalità il miglioramento del futuro dei figli.

 

Altri articoli della Newsletter

Focus

🇩🇪 Asset allocation, Assicurazione vita, Polizze con partecipazione agli utili

POLIZZE VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI: VALUTAZIONE E SOLVIBILITA’ IN PRESENZA DI RISCHI DI MERCATO

🇮🇹 R.C. Medica

ASSICURAZIONE R.C. MEDICA: L’IMPATTO DEI TETTI ALL’IMPORTO DEI RISARCIMENTI. STATI UNITI E ITALIA A CONFRONTO

🇪🇺 Assicurazione auto, Rischi aggravati

ASSICURARE I RISCHI AGGRAVATI AUTO: LE ESPERIENZE DEL TARIFERINGSBUREAU IN BELGIO E DI RIALTO IN OLANDA

🌎 Risk management, Vigilanza

“STRESS TEST” E “SCENARIO ANALYSIS” COME STRUMENTI DI VIGILANZA E DI RISK MANAGEMENT: REPORT IAA

🇺🇸 Assicurazione malattia, Assicurazione vita, Long-term care

DUE NUOVE MISURE DEL RISCHIO DI MORTALITA’ E DEL RISCHIO SANITARIO PER UNA SCELTA OTTIMALE DEI PRODOTTI ASSICURATIVI

🌎 Crisi finanziaria, Investitori istituzionali, Prociclicità

IL COMPORTAMENTO PROCICLICO DEGLI INVESTITORI ISTITUZIONALI DURANTE LA RECENTE CRISI FINANZIARIA: CAUSE, IMPATTI, RIMEDI

🇺🇸 Calamità naturali, Riserve di equilibrio

RISERVE DI EQUILIBRIO PER I RISCHI DI CALAMITA’ NATURALE E VALORE PER GLI AZIONISTI: UNA SIMULAZIONE

🇨🇱 Calamità naturali

“PEACE OF MIND”, OVVERO GLI EFFETTI “PSICOLOGICI” DELL’ASSICURAZIONE. STUDIO SUL TERREMOTO 2010 IN CILE

UE

🇪🇺 Solvency II

“QUICK-FIX 2”: LA COMMISSIONE EUROPEA FISSA AL 1° GENNAIO 2016 L’ENTRATA IN VIGORE DI SOLVENCY II

🇪🇺 Solvency II

EIOPA PUBBLICA LA VERSIONE FINALE DELLE GUIDELINES PER LA FASE PREPARATORIA DI SOLVENCY II

🇪🇺 Vigilanza

EIOPA: LO STRESS TEST COMPLETO PER L'ASSICURAZIONE EUROPEA SI FARÀ NEL 2014

🇪🇺 Rischio, Solvibilità

EIOPA RISK DASHBOARD – SETTEMBRE 2013: NUOVA MAPPATURA DEI RISCHI DELLE ASSICURAZIONI EUROPEE

🇪🇺 Rischio, Solvibilità

REPORT DEL JOINT COMMITTEE (EBA, ESMA, EIOPA): RISCHI E VULNERABILITA’ NEL SISTEMA FINANZIARIO EUROPEO

🇪🇺 Solvency II, Vigilanza

IL 20 NOVEMBRE, A FRANCOFORTE, L’EDIZIONE 2013 DELL’ANNUAL CONFERENCE EIOPA

🇪🇺 Investimenti, Risparmio

RISPARMIO PREVIDENZIALE E INVESTIMENTI DI LUNGO TERMINE: REPORT CEPS-ECMI

🇪🇺 Assicurazione vita, Mifid, Trasparenza

LETTERA DEL PRESIDENTE EIOPA ALLA COMMISSIONE UE SUL PROGETTO DI DIRETTIVA MIFID II

Statistiche

🇮🇹 Risparmio

INDAGINE SU RISPARMIO E SCELTE FINANZIARIE DEGLI ITALIANI NEL 2013: CENTRO EINAUDI-INTESA SANPAOLO

🇮🇹 Analisi dei mercati

PUBBLICATO DA GENERALI UN “FLASH” SUL MERCATO ITALIANO (2012-2013)

🇮🇹 Pensioni

INPS: NEL 2012, L’82,7% DELLE PENSIONI È DI IMPORTO INFERIORE A 1.443 EURO

🇩🇪 Analisi dei mercati

GERMANIA: SETTORE ASSICURATIVO SOLIDO, MA LA CRISI TIENE SOTTO PRESSIONE I RAMI VITA. REPORT BAFIN 2012

🇬🇧 Analisi dei mercati

REGNO UNITO: DATI 2012. ASSICURAZIONE PROTAGONISTA DELL’ECONOMIA NAZIONALE

🇪🇸 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN SPAGNA NEL 2012: REPORT FUNDACION MAPFRE

🇵🇹 Analisi dei mercati

PORTOGALLO: NEL 1° SEMESTRE 2013 LE IMPRESE RAFFORZANO I RISULTATI ECONOMICI E LA SOLVIBILITA’

🇬🇷 Analisi dei mercati

GRECIA: RACCOLTA PREMI IN CALO NEL 2012 (E ANCHE NEL 2013)

🇨🇿 Analisi dei mercati

REPUBBLICA CECA: DALL’AUTORITA’ DI VIGILANZA I DATI 2012 SUL MERCATO ASSICURATIVO

🇸🇮 Analisi dei mercati

SLOVENIA: 2012, ANNO DI STAGNAZIONE PER L’ASSICURAZIONE

🇧🇦 Analisi dei mercati

BOSNIA ERZEGOVINA: DATI 2012 DELL’AUTORITÀ DI VIGILANZA

🇺🇸 Analisi dei mercati

STATI UNITI: RANKING DELLE PRINCIPALI IMPRESE ASSICURATRICI VITA E DANNI NEL 2012

🇺🇸 Danni, Riserve sinistri

USA: REPORT DI FITCH SULL’ADEGUATEZZA DELLE RISERVE SINISTRI DELLE IMPRESE DANNI

🇺🇸 Danni

TRA RISCHIO E RENDIMENTO: LE STRATEGIE FINANZIARIE DELLE COMPAGNIE DANNI. REPORT DI FITCH

🇲🇽 Analisi dei mercati

MESSICO: CONTINUA NEL 2013 LA CRESCITA DEL MERCATO ASSICURATIVO

🇯🇲 Analisi dei mercati

GIAMAICA: INSURANCE YEARBOOK 2011

🇿🇦 Analisi dei mercati

SUDAFRICA: EVOLUZIONE DEL MERCATO NEL 2012 E ASPETTI DI ATTUALITA’

🇸🇦 Analisi dei mercati

ARABIA SAUDITA: NEL 2012 L’ASSICURAZIONE CRESCE, MA MENO DELL’ECONOMIA NAZIONALE

🌎 Rischio

AON BENFIELD: OTTAVA EDIZIONE DELL’ “INSURANCE RISK STUDY”

🌎 Fondi pensione

TOWERS WATSON: I DATI ESSENZIALI (2012) SUI 300 MAGGIORI FONDI PENSIONE NEL MONDO

🌎 Riassicurazione

TENDENZE ATTUALI E PROSPETTIVE 2014 DELLA RIASSICURAZIONE IN DUE REPORT DI FITCH

Normativa

🇬🇧 Assicurazione danni, Liquidazione

REGNO UNITO: CONSULTAZIONE DELLA VIGILANZA (PRA) SUGLI “SCHEMES OF ARRANGEMENT” PER LE IMPRESE DANNI

🇬🇧 Vigilanza

LOGICHE DI REGOLAMENTAZIONE E VIGILANZA PRUDENZIALE PER LE ASSICURAZIONI: WORKSHOP PRA-BANK OF ENGLAND

🇪🇸 Previdenza, Riforma

IL FUTURO DELLA PREVIDENZA: LA RIFORMA DELLE PENSIONI IN SPAGNA E IL “FATTORE DI SOSTENIBILITA’ ”

🇺🇸 Alluvioni, Calamità naturali

STATI UNITI: PREZZI AL RIALZO PER LE COPERTURE CONTRO IL RISCHIO ALLUVIONE DEL PIANO NFIP/FEMA

🇮🇳 Investimenti

INDIA: L’AUTORITA’ DI VIGILANZA AMPLIA LE OPPORTUNITA’ DI INVESTIMENTO PER GLI ASSICURATORI

🇮🇳 Bancassicurazione, Distribuzione

INDIA: L‘AUTORITA’ DI VIGILANZA AUTORIZZA LE BANCHE A OPERARE COME BROKER ASSICURATIVI

News

🇮🇹 Responsabilità civile sanitaria, Sanità

LA SANITÀ IN ITALIA NELL’AGGIORNAMENTO DEL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA (DEF) 2013

🇮🇹 Sicurezza

NUOVO RAPPORTO DI CITTADINANZATTIVA SULLA SICUREZZA DELLE SCUOLE IN ITALIA

🇮🇹 Sanità, Spesa sanitaria

LA SPESA SANITARIA OUT OF POCKET DELLE FAMIGLIE NEL LAZIO: RICERCA CENSIS

🇨🇭 Attuario responsabile, Solvibilità

EFFICIENZA E INDIPENDENZA DELLA FUNZIONE ATTUARIALE: SOLVENCY II E SWISS SOLVENCY TEST A CONFRONTO

🇵🇱 Fondi pensione, Previdenza, Riforma

IL FUTURO DELLA PREVIDENZA: IL CASO DELLA POLONIA E DEL MERCATO DEI FONDI PENSIONE

🇪🇺 Solvency II

GLI ASSICURATORI EUROPEI E SOLVENCY II: UN’INDAGINE DI MOODY’S ANALYTICS

🇪🇺 Solvency II

PRONTI PER SOLVENCY II?: UN “ASSESSMENT TOOL” DI MILLIMAN

🇪🇺 Compliance, Costi della regolamentazione

DELOITTE: UN APPROCCIO STRATEGICO AL CAMBIAMENTO REGOLAMENTARE PER GLI ASSICURATORI IN EUROPA

🇹🇷 Danni

CONGIUNTURA E PROSPETTIVE DELL’ASSICURAZIONE DANNI IN TURCHIA. REPORT TIMETRIC

🇷🇺 Analisi dei mercati

ASSICURAZIONI IN RUSSIA: PRIMI DATI 2013 (1° SEMESTRE)

🇺🇸 Assicurazione malattia, Riforma Obama, Sanità

AMPIA VARIABILITÀ NELL’OFFERTA DI POLIZZE SANITARIE: GLI EFFETTI DELLA “RIFORMA OBAMA”

🇺🇸 Long-term care

TEMPI DURI PER I BABY BOOMERS: LA NECESSITÀ DI PREPARARSI ALLE ESIGENZE SANITARIE DELLA TERZA ETA’

🇺🇸 Crisi, Regolamentazione, Stabilità

LA RISPOSTA DELLA REGOLAMENTAZIONE ALLA CRISI FINANZIARIA E IL SUO IMPATTO SULLE ASSICURAZIONI NEGLI STATI UNITI

🇺🇸 Assicurazione vita

NAIC PUBBLICA LA TERZA PARTE DEL WHITE PAPER DEDICATO ALLE ASSICURAZIONI VITA NEGLI STATI UNITI

🇺🇸 Long-term care, Sanità

STATI UNITI: LE SPESE SANITARIE NEGLI ULTIMI ANNI DI VITA SUPERANO, PER IL 43% DEGLI ANZIANI, IL RISPARMIO ACCUMULATO

🇨🇦 Frodi

UNA COMPAGNIA SU TRE SI RITIENE “VULNERABILE” NEI CONFRONTI DELLE FRODI ASSICURATIVE

🌎 Calamità naturali

SWISS RE: GRADUATORIA MONDIALE DELLE CITTA’ A MAGGIORE RISCHIO DI CALAMITA’ NATURALE

🌎 Management

I PUNTI DI FORZA DELL’ASSICURATORE DI SUCCESSO. UN REPORT KPMG

🌎 Nuovi rischi

EMERGING RISKS REPORT 2013: FOCUS SUI RISCHI INFORMATICI, CLIMATICI E SPAZIALI

🌎 Assicurazione trasporti

LONDRA 2013: A META’ SETTEMBRE SI E’ TENUTA L’ANNUAL CONFERENCE IUMI

🌎 Crisi finanziaria, Mutue assicuratrici

CRISI FINANZIARIA GLOBALE? NON PER MUTUE ASSICURATRICI E IMPRESE COOPERATIVE. UNA RICERCA ICMIF