Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Ottobre 2013 - N°120

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇩🇪 Asset allocation, Assicurazione vita, Polizze con partecipazione agli utili

POLIZZE VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI: VALUTAZIONE E SOLVIBILITA’ IN PRESENZA DI RISCHI DI MERCATO

Titoli di Stato e titoli corporate rappresentano, in genere, una quota significativa del portafoglio attivi detenuto dalle imprese di assicurazione a fronte di polizze vita con partecipazioni agli utili di tipo tradizionale. In Germania, ad esempio, il peso dei titoli a reddito fisso sul totale degli investimenti del settore assicurativo vita era pari, a fine 2011, al 90%. Gli autori del paper si propongono di valutare l’impatto sulla solvibilità dell’impresa derivante della presenza di rischio di credito nei portafogli detenuti a fronte di polizze vita con garanzie di tipo “cliquet”.

Nelle polizze vita con partecipazione agli utili, le decisioni del management sulla composizione degli attivi a copertura influiscono in misura significativa sul valore delle polizze per gli assicurati così come sul profilo di rischio dell’impresa assicuratrice. In ragione delle garanzie di lungo termine spesso offerte da questo tipo di contratti, gli assicuratori vita investono tipicamente una parte significativa del loro portafoglio in attivi a lunga scad...

🇮🇹 R.C. Medica

ASSICURAZIONE R.C. MEDICA: L’IMPATTO DEI TETTI ALL’IMPORTO DEI RISARCIMENTI. STATI UNITI E ITALIA A CONFRONTO

Quello dell’assicurazione della responsabilità civile medica è, notoriamente, un mercato difficile. Negli Stati Uniti, fin dagli anni novanta - a causa dei risultati economici negativi -,  sono stati numerosi i casi di abbandono del mercato o di scelta, da parte  delle compagnie,  di limitare l’operatività a particolari tipologie di copertura o a determinate aree geografiche. Nel mercato statunitense, al fine di superare t...

🇪🇺 Assicurazione auto, Rischi aggravati

ASSICURARE I RISCHI AGGRAVATI AUTO: LE ESPERIENZE DEL TARIFERINGSBUREAU IN BELGIO E DI RIALTO IN OLANDA

In numerosi mercati assicurativi sono stati creati – dalle imprese o dal legislatore – sistemi in grado di garantire copertura per i rischi aggravati. In Belgio e in Olanda, ad esempio, l’industria assicurativa privata ha predisposto meccanismi volti ad assicurare i conducenti che avessero un passato caratterizzato da sinistrosità particolarmente elevata e che non riuscissero a trovare copertura sul mercato. Nel caso del Belgio, dal 2003, allo...

🌎 Risk management, Vigilanza

“STRESS TEST” E “SCENARIO ANALYSIS” COME STRUMENTI DI VIGILANZA E DI RISK MANAGEMENT: REPORT IAA

L’Associazione Internazionale degli Attuari (IAA) ha recentemente pubblicato un paper volto a fornire una prospettiva di natura attuariale su temi quali l’analisi di scenario(1) e l’attività di stress testing(2). Scenario Analysis e Stress Testing – sottolinea il paper IAA – risultano essere strumenti essenziali di vigilanza prudenziale, consentono di va...

🇺🇸 Assicurazione malattia, Assicurazione vita, Long-term care

DUE NUOVE MISURE DEL RISCHIO DI MORTALITA’ E DEL RISCHIO SANITARIO PER UNA SCELTA OTTIMALE DEI PRODOTTI ASSICURATIVI

Gli autori elaborano una coppia di misure di rischio che possano facilitare la valutazione e il confronto di una gamma di prodotti assicurativi quali polizze vita, rendite, assicurazione supplementare malattia. Le due misure - denominate health e mortality delta -  esprimono, rispettivamente, il payoff differenziale che le polizze garantiscono nei casi in cui l’assicurato sia in cattive condizioni di salute o in caso di decesso (ris...

🌎 Crisi finanziaria, Investitori istituzionali, Prociclicità

IL COMPORTAMENTO PROCICLICO DEGLI INVESTITORI ISTITUZIONALI DURANTE LA RECENTE CRISI FINANZIARIA: CAUSE, IMPATTI, RIMEDI

Gli autori forniscono evidenza del comportamento prociclico (riduzione del rischio e investimento in asset class più sicure) seguito dai principali investitori istituzionali (fondi pensione, imprese assicuratrici vita, fondi comuni di investimento, fondi sovrani, banche centrali) durante la crisi finanziaria globale. Sono individuati i principali fattori che sono all’origine di tali comportamenti (sottostima del fabbisogno di liquidità, difficolt&agr...

🇺🇸 Calamità naturali, Riserve di equilibrio

RISERVE DI EQUILIBRIO PER I RISCHI DI CALAMITA’ NATURALE E VALORE PER GLI AZIONISTI: UNA SIMULAZIONE

Gli autori indagano sugli effetti che la presenza in bilancio di riserve di equilibrio per i rischi catastrofali comporta in termini di valore della compagnia assicuratrice per gli azionisti. Come è noto, le riserve di equilibrio consentono alle imprese di accantonare fondi negli anni a ridotta sinistrosità e di utilizzarli quando invece si presentano esercizi particolarmente gravosi. Il tema dell’accantonamento di riserve di equilibrio pe...

🇨🇱 Calamità naturali

“PEACE OF MIND”, OVVERO GLI EFFETTI “PSICOLOGICI” DELL’ASSICURAZIONE. STUDIO SUL TERREMOTO 2010 IN CILE

Come incide l’adozione di strumenti di risk management sul benessere individuale? L’autore indaga sulla correlazione tra l’utilizzo di alcuni servizi finanziari (tra i quali le coperture assicurative) e la stabilità della salute mentale degli individui di fronte a shock esterni che colpiscono il reddito e/o il patrimonio. E’ preso in consid...

UE

🇪🇺 Solvency II

“QUICK-FIX 2”: LA COMMISSIONE EUROPEA FISSA AL 1° GENNAIO 2016 L’ENTRATA IN VIGORE DI SOLVENCY II

Sul sito della Commissione europea, il 2 ottobre 2013, è stata pubblicata la proposta di Direttiva  - COM(2013) 680 final,  2013/0327 (COD) -  che pospone la data di entrata in vigore di Solvency II  al 1° gennaio 2016(1). In uno Statement di commento, il Commissario europeo Michel Barnier ha precisato che la proposta di “slittamento” della data di applicazione di Solvency II &egrav...

🇪🇺 Solvency II

EIOPA PUBBLICA LA VERSIONE FINALE DELLE GUIDELINES PER LA FASE PREPARATORIA DI SOLVENCY II

Il 27 settembre EIOPA ha pubblicato, dopo la consultazione avvenuta la scorsa primavera(1), le linee guida finali per la fase preparatoria all’introduzione di Solvency II. Le Guidelines mirano a far sì che  supervisors e imprese siano pronti per Solvency II nel momento in cui il nuovo regime entrerà in vigore. Mirano, inoltre, a rendere possibile   che, a livello nazionale, i passi verso l&...

🇪🇺 Vigilanza

EIOPA: LO STRESS TEST COMPLETO PER L'ASSICURAZIONE EUROPEA SI FARÀ NEL 2014

In un recente intervento presso il Parlamento europeo (lo scorso 30 settembre), Gabriel Bernardino – Presidente EIOPA – ha posto in evidenza l’attività svolta nell’ultimo periodo, ha formulato alcune indicazioni sul lavoro che attende la vigilanza nel prossimo futuro e ha sottolineato alcune misure necessarie per rafforzare i poteri dell’Autorità. Il Presidente Bernardino ha altresì rimarcato come il perdurare di un contesto eco...

🇪🇺 Rischio, Solvibilità

EIOPA RISK DASHBOARD – SETTEMBRE 2013: NUOVA MAPPATURA DEI RISCHI DELLE ASSICURAZIONI EUROPEE

EIOPA ha pubblicato il nuovo Risk Dashboard (settembre 2013), report trimestrale che aggiorna la mappatura dei principali rischi cui è esposto il settore assicurativo in Europa. L’aggiornamento è riferito al primo semestre dell’anno in corso e si basa sui dati trasmessi da 30 grandi gruppi assicurativi  su base best effort. Malgrado qualche segnale di miglioramento nel...

🇪🇺 Rischio, Solvibilità

REPORT DEL JOINT COMMITTEE (EBA, ESMA, EIOPA): RISCHI E VULNERABILITA’ NEL SISTEMA FINANZIARIO EUROPEO

Il Comitato congiunto composto dalle tre Autorità di vigilanza europee (EBA, ESMA ed EIOPA) ha pubblicato un report dedicato ai rischi e ai fattori di vulnerabilità che caratterizzano il sistema finanziario del vecchio Continente. I rischi che sono oggetto di specifica trattazione sono i seguenti: prospettive macroeconomiche deboli; prolungato scenario di bassi tassi di interesse; ...

🇪🇺 Solvency II, Vigilanza

IL 20 NOVEMBRE, A FRANCOFORTE, L’EDIZIONE 2013 DELL’ANNUAL CONFERENCE EIOPA

Il prossimo 20 novembre, presso il Centro Congressi del polo fieristico di Francoforte, si terrà la terza edizione dell’annuale EIOPA Conference (2013). I lavori – ai quali parteciperanno, in veste di relatori, anche il Commissario europeo Michel Barnier e il Segretario di Stato tedesco Thomas Steffen –      saranno introdotti dal welcome address di Gabriel Bernardino, Presidente dell’Autorità di vi...

🇪🇺 Investimenti, Risparmio

RISPARMIO PREVIDENZIALE E INVESTIMENTI DI LUNGO TERMINE: REPORT CEPS-ECMI

Il report in esame è frutto di una serie di consultazioni  avvenute in seno alla Task Force CEPS-ECMI  on Long-Term Investment(1). Secondo il rapporto, l’Europa è chiamata ad affrontare una duplice sfida: la necessità di dare maggior impulso agli investimenti a lungo termine (fondamentali per il rilancio della crescita economica) e il dover fronteggiare un crescente gap ...

🇪🇺 Assicurazione vita, Mifid, Trasparenza

LETTERA DEL PRESIDENTE EIOPA ALLA COMMISSIONE UE SUL PROGETTO DI DIRETTIVA MIFID II

Gabriel Bernardino - Presidente EIOPA - ha inviato alla Commissione europea una lettera sul tema del miglioramento della protezione dei consumatori, nell'ambito dei prodotti assicurativi a contenuto di risparmio. La tutela dei consumatori e - in particolare - la regolamentazione dei conflitti di interesse e la valutazione dell’appropriatezza e dell’adeguatezza dei prodotti assicurativi, sono obiettivi primari dell’EIOPA. Una maggiore coerenza del...

Statistiche

🇮🇹 Risparmio

INDAGINE SU RISPARMIO E SCELTE FINANZIARIE DEGLI ITALIANI NEL 2013: CENTRO EINAUDI-INTESA SANPAOLO

Centro Einaudi e Intesa Sanpaolo hanno pubblicato il rapporto dedicato al risparmio delle famiglie italiane nel 2013. La ricerca si basa su un sondaggio Doxa effettuato fra gennaio e febbraio 2013, intervistando 1.044 capifamiglia, correntisti bancari e/o postali. Il campione è rappresentativo per classi di età, professioni, titoli di studio e zone geografiche. Lo studio permette confronti temporali dal 1983 a oggi. Ogni anno l’indagine affronta un...

🇮🇹 Analisi dei mercati

PUBBLICATO DA GENERALI UN “FLASH” SUL MERCATO ITALIANO (2012-2013)

Il “Flash 2012/13” che Assicurazioni Generali ha dedicato al mercato assicurativo italiano “condensa” in poche pagine una corposa analisi di dati e trend recenti relativi all’industria  vita e danni del Paese. Il documento, inoltre, è arricchito da alcuni confronti con le realtà europee e da un  approfondimento sul risparmio delle famiglie italiane(1). Il clima di incertezza che h...

🇮🇹 Pensioni

INPS: NEL 2012, L’82,7% DELLE PENSIONI È DI IMPORTO INFERIORE A 1.443 EURO

L’INPS ha pubblicato, a fine agosto, un breve report sui trattamenti pensionistici corrisposti nel 2012. Il sistema pensionistico italiano ha erogato un numero pari a 23,4 milioni di prestazioni pensionistiche, per un ammontare complessivo di circa 270,5 miliardi di euro, corrispondente a un importo lordo medio di 11.543 euro. Analizzando le pensioni secondo le classi di importo, l’82,7% delle prestazioni ha importi mensili inferiori a 1.443 euro,...

🇩🇪 Analisi dei mercati

GERMANIA: SETTORE ASSICURATIVO SOLIDO, MA LA CRISI TIENE SOTTO PRESSIONE I RAMI VITA. REPORT BAFIN 2012

L’Autorità  di vigilanza sui servizi finanziari in Germania (BaFin) ha pubblicato un nuovo rapporto, che analizza l’evoluzione dei settori vigilati (assicurazioni, fondi pensione, banche, Borsa, società di investimento) nel 2012. Con riguardo alle assicurazioni, il report segnala che – nonostante gli effetti del sesto anno di crisi finanziaria (volatilità dei mercati e bassi tassi di interesse) e il downgrade ...

🇬🇧 Analisi dei mercati

REGNO UNITO: DATI 2012. ASSICURAZIONE PROTAGONISTA DELL’ECONOMIA NAZIONALE

L’Associazione delle compagnie assicuratrici britanniche (ABI) ha pubblicato i dati principali del settore riferiti all’esercizio 2012. L’industria assicurativa britannica è la terza al mondo per raccolta e la prima in Europa, ma è anche un perno dell’economia del Paese, con 976 imprese assicuratrici che danno lavoro a 320.000 persone e un gettito fiscale di oltre 10 miliardi di sterline. Nel 2012 le compagnie vita hanno raccolto ...

🇪🇸 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN SPAGNA NEL 2012: REPORT FUNDACION MAPFRE

E’ stato pubblicato da Fundación Mapfre (Instituto de Ciencias del Seguro) l’aggiornamento del Report annuale “El mercado español de Seguros”, contenente dati e valutazioni sull’andamento recente del mercato assicurativo spagnolo (al 2012) e sulle sue prospettive di sviluppo(1). Secondo il Report, la solidità dell’industria assicurativa è dimos...

🇵🇹 Analisi dei mercati

PORTOGALLO: NEL 1° SEMESTRE 2013 LE IMPRESE RAFFORZANO I RISULTATI ECONOMICI E LA SOLVIBILITA’

L’Associazione delle imprese assicuratrici portoghesi (APS) ha pubblicato un  rapporto relativo all’andamento del mercato assicurativo nel primo semestre del 2013(1). A fine giugno, il risultato economico complessivo è stato positivo (pari a 464 milioni di euro) e ha ampiamente superato quello dello stesso periodo del 2012 (168 milioni di euro). Nonostante il semestre abbia risentito delle conseguenze degli episodi di maltempo ...

🇬🇷 Analisi dei mercati

GRECIA: RACCOLTA PREMI IN CALO NEL 2012 (E ANCHE NEL 2013)

In base ai dati pubblicati dall’Associazione nazionale del settore assicurativo in Grecia (EAEE-HAIC), gli operatori attivi sul mercato nel 2012 erano 71 (13 specializzati nel settore vita, 47 nei rami danni e 11 imprese “miste”). I premi lordi sono stati pari a 4,4 miliardi di euro, in calo dell’11,6% rispetto al 2011. Il comparto danni (2,4 miliardi, -12,3%) pesa per il 56% sulla raccolta complessiva. Ai rami vita (44% del totale) sono riconducibili pre...

🇨🇿 Analisi dei mercati

REPUBBLICA CECA: DALL’AUTORITA’ DI VIGILANZA I DATI 2012 SUL MERCATO ASSICURATIVO

La Banca Centrale della Repubblica Ceca (CNB), Autorità di vigilanza sul mercato finanziario, ha pubblicato un rapporto sull’andamento del settore e sulle attività ispettive svolte nel 2012. Per quanto riguarda il comparto assicurativo, l’esercizio è stato caratterizzato da una raccolta premi lorda pari a 153,6 miliardi di corone (5,9 miliardi di euro), in lieve diminuzione  rispetto al 2011 (-1%). Tale risultato è consegue...

🇸🇮 Analisi dei mercati

SLOVENIA: 2012, ANNO DI STAGNAZIONE PER L’ASSICURAZIONE

L’Associazione delle compagnie assicuratrici slovene (SIA) ha pubblicato un bollettino statistico contenente un’ampia rassegna di dati relativi all’andamento del business nel corso del 2012. I dati mostrano che il comparto assicurativo sta attraversando un periodo di persistente stagnazione, con una raccolta premi lorda stabile, nel biennio 2011-2012, a poco più di due miliardi di euro l’anno. Il mix del business vede la prevale...

🇧🇦 Analisi dei mercati

BOSNIA ERZEGOVINA: DATI 2012 DELL’AUTORITÀ DI VIGILANZA

L’Agenzia per la vigilanza sul mercato assicurativo della Bosnia Erzegovina (AzoBiH) ha pubblicato i principali dati  relativi all’andamento del settore nel 2012. La raccolta complessiva ha raggiunto i 500 milioni di marchi (256 milioni di euro), il 3,5% in più rispetto al 2011. La componente predominante del business si è confermata essere  il comparto assicurativo danni (oltre l’80% della raccolta totale); le coperture auto hanno avuto...

🇺🇸 Analisi dei mercati

STATI UNITI: RANKING DELLE PRINCIPALI IMPRESE ASSICURATRICI VITA E DANNI NEL 2012

Insurance Information Institute  ha pubblicato una classifica delle imprese assicuratrici statunitensi vita e danni, sulla base dell’entità della raccolta premi. Nei rami danni, nel loro complesso, spicca la posizione di State Farm che - con una quota di mercato del 10,3% - guida in solitudine la graduatoria. Seguono, a distanza, Liberty Mutual (5,4%), Allstate (5,1%) e AIG (4,5%). Più nel dettaglio, nel ramo auto private passenge...

🇺🇸 Danni, Riserve sinistri

USA: REPORT DI FITCH SULL’ADEGUATEZZA DELLE RISERVE SINISTRI DELLE IMPRESE DANNI

Fitch Ratings ha pubblicato un report dedicato all’adeguatezza delle riserve sinistri delle compagnie assicuratrici danni negli Stati Uniti. Il report – basato sui dati di bilancio dell’esercizio 2012 – pone in evidenza come le riserve si siano mantenute su livelli accettabili, il che non differisce, nella sostanza, da quanto già emerso nell’analisi svolta sui dati 2011. Viene così confermato  un t...

🇺🇸 Danni

TRA RISCHIO E RENDIMENTO: LE STRATEGIE FINANZIARIE DELLE COMPAGNIE DANNI. REPORT DI FITCH

In un recente report, Fitch Ratings ha pubblicato un’analisi delle caratteristiche e delle performance della gestione finanziaria di compagnie assicuratrici e riassicuratrici operanti nel comparto danni negli Stati Uniti e nelle Isole Bermude. L’analisi è stata eseguita sui dati finanziari di 48 operatori, nel periodo 2008-2012. In particolare, sono state poste a confronto le politiche di asset allocation delle varie compagnie, evidenziandone...

🇲🇽 Analisi dei mercati

MESSICO: CONTINUA NEL 2013 LA CRESCITA DEL MERCATO ASSICURATIVO

L’Associazione delle imprese di assicurazione messicane (AMIS) ha pubblicato il Boletín De Seguro, contenente i dati sull’andamento del mercato  assicurativo nel primo semestre 2013. La raccolta premi diretta è cresciuta del 16% (11,4% in termini reali) rispetto al medesimo periodo del  2012. Al netto degli effetti del rinnovo della polizza biennale da parte dell’azienda petrolifera pubblica PEMEX, la raccolta è ...

🇯🇲 Analisi dei mercati

GIAMAICA: INSURANCE YEARBOOK 2011

L’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici operanti in Giamaica (IAJ- Insurance Association Jamaica) ha di recente pubblicato l’Insurance Yearbook 2011. Tra il 2010 e il 2011 si è assistito a una crescita del 7%  nella raccolta dei premi danni, che ha raggiunto i  27,9 miliardi di dollari. I premi retroceduti in riassicurazione sono aumentati del 9% (13,5 miliardi di dollari). Gli utili sono risultati pari a 3,8 miliardi ...

🇿🇦 Analisi dei mercati

SUDAFRICA: EVOLUZIONE DEL MERCATO NEL 2012 E ASPETTI DI ATTUALITA’

L’Associazione delle compagnie assicuratrici sudafricane (SAIA) ha pubblicato il rapporto annuale relativo alle attività svolte nel 2012. Elemento centrale del rapporto è l’illustrazione delle tematiche definite come “aree di priorità” per il settore, rispetto alle quali l’Associazione evidenzia iniziative e posizioni assunte nel dibattito con le Autorità e con gli altri stakeholders. Fra esse figurano le problem...

🇸🇦 Analisi dei mercati

ARABIA SAUDITA: NEL 2012 L’ASSICURAZIONE CRESCE, MA MENO DELL’ECONOMIA NAZIONALE

Il Dipartimento assicurativo dell’Autorità di vigilanza finanziaria saudita (SAMA) ha pubblicato il rapporto annuale relativo all’andamento del settore nel 2012. La raccolta premi lorda ha raggiunto a fine esercizio i 21,2 miliardi di rial (4,2 miliardi di euro), +14,4% rispetto al 2011. La buona performance in termini di raccolta riflette il positivo momento che l’economia saudita sta attraversando. Va tenuto presente, tuttavia, che il ...

🌎 Rischio

AON BENFIELD: OTTAVA EDIZIONE DELL’ “INSURANCE RISK STUDY”

Il broker AON Benfield ha pubblicato l’ottava edizione dell’Insurance Risk Study. Lo studio presenta  una ricca analisi quantitativa, nell’intento di fornire indicazioni di base per valutare il potenziale di crescita dei mercati assicurativi nazionali. Il risultato di queste analisi porta alla formulazione di un indice sintetico che - considerando fattori quali  redditività del business, tasso di crescita pote...

🌎 Fondi pensione

TOWERS WATSON: I DATI ESSENZIALI (2012) SUI 300 MAGGIORI FONDI PENSIONE NEL MONDO

La società di consulenza Towers Watson ha pubblicato un report contenente i principali dati relativi all’andamento dei 300 maggiori fondi pensione nel mondo (situazione a fine 2012). Fra le più interessanti evidenze: il valore degli attivi gestiti nel 2012 dai 300 fondi inclusi nel rapporto ammontava a  14.000 miliardi di dollari (10.350 miliardi di euro), il 9,8% in più rispetto al 2011; ...

🌎 Riassicurazione

TENDENZE ATTUALI E PROSPETTIVE 2014 DELLA RIASSICURAZIONE IN DUE REPORT DI FITCH

L’Agenzia Fitch Ratings ha pubblicato due report riguardanti la situazione attuale e le tendenze a breve termine del settore riassicurativo mondiale. Il primo report analizza l’andamento del business nella prima metà del 2013, caratterizzato da buone performance tecniche, accompagnate da risultati della gestione finanziaria non altrettanto soddisfacenti. Per il comparto danni, il periodo osservato è stato segnato da un sensibile miglioramento...

Normativa

🇬🇧 Assicurazione danni, Liquidazione

REGNO UNITO: CONSULTAZIONE DELLA VIGILANZA (PRA) SUGLI “SCHEMES OF ARRANGEMENT” PER LE IMPRESE DANNI

L’Autorità di vigilanza prudenziale britannica (PRA – Prudential Regulation Authority, presso la Bank of England) ha diffuso – in pubblica consultazione –  il Consultation Paper 6/2013, richiedendo commenti sulla bozza di Supervisory Statement  concernente  la posizione che la vigilanza assumerà con riguardo all’uso, da parte delle imprese  assicuratrici danni, di Schemes of Arrangement...

🇬🇧 Vigilanza

LOGICHE DI REGOLAMENTAZIONE E VIGILANZA PRUDENZIALE PER LE ASSICURAZIONI: WORKSHOP PRA-BANK OF ENGLAND

PRA - Prudential Regulation Authority – parte integrante della Bank of England e nuovo riferimento (da aprile 2013) per le attività di prudential regulation e vigilanza sull’attività assicurativa(1) nel Regno Unito –  ha recentemente intrapreso una generale revisione della economics of insurance, dei suoi aspetti regolamentari e di vigilanza. In tale contesto, lo scorso luglio, l...

🇪🇸 Previdenza, Riforma

IL FUTURO DELLA PREVIDENZA: LA RIFORMA DELLE PENSIONI IN SPAGNA E IL “FATTORE DI SOSTENIBILITA’ ”

Il Governo spagnolo ha presentato una proposta di riforma della previdenza pubblica che permetterebbe di “sganciare” dall’inflazione la corresponsione delle pensioni e di collegarla, invece, all’aspettativa di vita e al contesto economico. Tale modifica preserverebbe le attuali caratteristiche del sistema pensionistico spagnolo (un modello pubblico, fondato su basi contributive e di solidarietà intergenerazionale), che necessita tuttavia di mantenersi efficac...

🇺🇸 Alluvioni, Calamità naturali

STATI UNITI: PREZZI AL RIALZO PER LE COPERTURE CONTRO IL RISCHIO ALLUVIONE DEL PIANO NFIP/FEMA

Nel luglio 2012, il Congresso statunitense ha varato il Biggert-Waters Flood Insurance Reform Act (BW-12), che richiede a FEMA (Federal Emergency Management Agency) la realizzazione di una serie di riforme da applicare al piano nazionale per l’assicurazione del rischio alluvione (NFIP-National Flood Insurance Program)(1). Tali modifiche (alcune delle quali già realizzate e altre da effettuare a breve) ...

🇮🇳 Investimenti

INDIA: L’AUTORITA’ DI VIGILANZA AMPLIA LE OPPORTUNITA’ DI INVESTIMENTO PER GLI ASSICURATORI

Secondo il dettato della circolare pubblicata a fine agosto dall’Autorità di vigilanza sul settore assicurativo in India (IRDA), alle imprese assicuratrici viene permesso di investire in Fondi di Investimento Alternativi (AIF) “di seconda categoria”. Tale categoria include  private equity funds e i fondi di fondi. Secondo le norme stabilite dalla Borsa valori indiana (SEBI), i fondi di investimento alternativo (AIF) si dividono in tre tipol...

🇮🇳 Bancassicurazione, Distribuzione

INDIA: L‘AUTORITA’ DI VIGILANZA AUTORIZZA LE BANCHE A OPERARE COME BROKER ASSICURATIVI

Lo scorso mese di agosto, l’Autorità di vigilanza del settore assicurativo indiano (IRDA) ha pubblicato una comunicazione nella quale viene indicato che le compagnie assicuratrici potranno offrire sul mercato,  attraverso il canale bancassicurativo, soltanto prodotti “standardizzati”. Tali indicazioni costituiscono la risposta alle preoccupazioni  espresse dell’Autorità di vigilanza bancaria, a seguito dell’autorizzazione che consente a...

News

🇮🇹 Responsabilità civile sanitaria, Sanità

LA SANITÀ IN ITALIA NELL’AGGIORNAMENTO DEL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA (DEF) 2013

E’ stata pubblicata la nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza (DEF) 2013. Un capitolo del documento è dedicato ai temi della sanità e dell’assistenza. Vi si afferma che è essenziale riformare l’attuale modello di governance del sistema sanitario italiano. Se, infatti, il modello fin qui adottato si è dimostrato uno strumento efficace di contenimento della dinamica della spesa, allo stesso temp...

🇮🇹 Sicurezza

NUOVO RAPPORTO DI CITTADINANZATTIVA SULLA SICUREZZA DELLE SCUOLE IN ITALIA

Lo scorso 18 settembre è stata pubblicata l’undicesima edizione del Rapporto di CittadinanzAttiva, che monitora qualità, accessibilità e sicurezza del servizio scolastico su scala nazionale. E’ stato realizzato in collaborazione con UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) e ha coinvolto 165 scuole ubicate in 18 regioni, sulla base di  446 indicatori. Rispetto al passato(1), il 44% delle scu...

🇮🇹 Sanità, Spesa sanitaria

LA SPESA SANITARIA OUT OF POCKET DELLE FAMIGLIE NEL LAZIO: RICERCA CENSIS

Il Censis ha pubblicato una ricerca sul sistema di welfare nella regione Lazio. Si tratta di uno studio realizzato nell’ambito del progetto «Welfare, Italia. Laboratorio per le nuove politiche sociali», avviato da Censis e Unipol. Le famiglie che risiedono nel Lazio spendono di tasca propria, per le prestazioni sanitarie, più di quanto avviene nel resto d'Italia. L'88,7% delle famigli...

🇨🇭 Attuario responsabile, Solvibilità

EFFICIENZA E INDIPENDENZA DELLA FUNZIONE ATTUARIALE: SOLVENCY II E SWISS SOLVENCY TEST A CONFRONTO

Sia in Svizzera sia nell’Unione europea, la normativa di vigilanza si sta evolvendo verso l’imposizione dell’obbligo -  per le imprese di assicurazione -  di istituire una funzione attuariale (art. 48 della Direttiva Solvency II) o di nominare un attuario responsabile (art. 24 della Legge di vigilanza Svizzera). Mentre la Direttiva Solvency  non è ancora stata recepita nei vari Paesi membri – lasciando cos&...

🇵🇱 Fondi pensione, Previdenza, Riforma

IL FUTURO DELLA PREVIDENZA: IL CASO DELLA POLONIA E DEL MERCATO DEI FONDI PENSIONE

Le Autorità polacche (https://www.premier.gov.pl - http://www.mf.gov.pl) hanno recentemente annunciato il trasferimento allo Stato degli assets detenuti dai fondi pensione integrativi: una manovra tesa ad ottenere la riduzione del debito pubblico a spese dei fondi pensione, molti dei quali a capitale estero. L’attuale sistema pensionistico polacco è...

🇪🇺 Solvency II

GLI ASSICURATORI EUROPEI E SOLVENCY II: UN’INDAGINE DI MOODY’S ANALYTICS

All’inizio dell’anno in corso, Moody’s Analytics ha condotto un’indagine sui progressi compiuti dagli assicuratori europei verso la conformità alle nuove  norme Solvency II. L’indagine è stata svolta attraverso interviste realizzate presso un  campione di 45 imprese assicuratrici di varie dimensioni, tra la fine del 2012 e il primo trimestre del 2013. I principali risultati evidenziano che: ...

🇪🇺 Solvency II

PRONTI PER SOLVENCY II?: UN “ASSESSMENT TOOL” DI MILLIMAN

L’incertezza riguardo ai tempi effettivi di entrata in vigore di Solvency II sta generando problemi agli assicuratori europei, in difficoltà nel definire un piano preciso di avvicinamento alle nuove regole. Le Interim Measures pubblicate la scorsa primavera da EIOPA potrebbero contribuire a definire un percorso di transizione al nuovo regime. Esse, tuttavia, dovrebbero cominciare ad applicarsi a...

🇪🇺 Compliance, Costi della regolamentazione

DELOITTE: UN APPROCCIO STRATEGICO AL CAMBIAMENTO REGOLAMENTARE PER GLI ASSICURATORI IN EUROPA

Secondo le stime di Deloitte, gli assicuratori europei hanno speso, nel 2012, tra i 4,2 e i 4,9 miliardi di euro per conformarsi alla nuova regolamentazione. Per ognuna delle maggiori 40 imprese, il costo della regolamentazione è stato, dal 2010 al 2012, compreso fra i 214 e 217 milioni di euro. Secondo le indicazioni formulate da una serie di top manager, la pressione regolamentare è destinata a non calare almeno sino al 2015 (e forse anche oltre). ...

🇹🇷 Danni

CONGIUNTURA E PROSPETTIVE DELL’ASSICURAZIONE DANNI IN TURCHIA. REPORT TIMETRIC

Inserita in un’economia in rapida espansione, l’assicurazione danni in Turchia attraversa da alcuni anni una fase di crescita sostenuta, che ha condotto a un tasso di crescita annuo composto del 12,6% nel periodo 2008-2012. Grazie a un tasso di penetrazione assicurativa (rapporto premi/PIL) ancora basso e a politiche governative volte a favorire lo sviluppo delle infrastrutture, le prospettive di crescita del business si presentano particolarmente interessanti. ...

🇷🇺 Analisi dei mercati

ASSICURAZIONI IN RUSSIA: PRIMI DATI 2013 (1° SEMESTRE)

L’Autorità  di vigilanza finanziaria russa (Federal Financial Markets Service)  ha pubblicato alcuni dati circa l’andamento del business assicurativo nella prima metà del 2013. La raccolta premi totale ha raggiunto i 467 miliardi di rubli (10,6 miliardi di euro), +13% rispetto allo stesso periodo del 2012. Le prestazioni assicurative erogate dalle imprese  si sono attestate a 194 miliardi di rubli (4,8 miliardi di euro),...

🇺🇸 Assicurazione malattia, Riforma Obama, Sanità

AMPIA VARIABILITÀ NELL’OFFERTA DI POLIZZE SANITARIE: GLI EFFETTI DELLA “RIFORMA OBAMA”

Il Government Accountability Office (GAO), organismo  pubblico che si occupa di stimare l’impatto economico delle normative emanate, ha pubblicato un report  dedicato alla  differenziazione territoriale e demografica del prezzo dell’assicurazione sanitaria negli Stati Uniti,  in seguito all’attuazione della “riforma Obama”. Come è noto, a partire dal prossimo gennaio entreranno in ...

🇺🇸 Long-term care

TEMPI DURI PER I BABY BOOMERS: LA NECESSITÀ DI PREPARARSI ALLE ESIGENZE SANITARIE DELLA TERZA ETA’

Negli Stati Uniti, i  cosiddetti Baby Boomers, ossia le persone nate tra il 1946 e il 1964, prevedono  un’esperienza di pensionamento molto diversa da quella delle generazioni che li hanno preceduti. Oltre al venir meno della certezza di potersi avvalere dell’assistenza di qualche membro della famiglia una volta in età avanzata, i Baby Boomers ritengono che fruiranno, nel complesso, di una minore sicurezza finanziaria. ...

🇺🇸 Crisi, Regolamentazione, Stabilità

LA RISPOSTA DELLA REGOLAMENTAZIONE ALLA CRISI FINANZIARIA E IL SUO IMPATTO SULLE ASSICURAZIONI NEGLI STATI UNITI

Il Government Accountability Office (GAO), l’agenzia federale statunitense che -  per conto del Congresso -  valuta efficienza e qualità della spesa pubblica, ha pubblicato uno studio sull’impatto della crisi finanziaria del 2007-2009 sul settore assicurativo e sugli effetti delle riforme regolamentari conseguenti. Lo studio si basa sulla valutazione dei bilanci delle imprese di assicurazione nel periodo 2002-2011 e su una serie di interviste a...

🇺🇸 Assicurazione vita

NAIC PUBBLICA LA TERZA PARTE DEL WHITE PAPER DEDICATO ALLE ASSICURAZIONI VITA NEGLI STATI UNITI

NAIC, Associazione federale che rappresenta gli Insurance Commissioners  statali, ha pubblicato la terza e ultima parte (Final Release) del Libro Bianco  dedicato alle assicurazioni vita negli Stati Uniti(1). Particolare attenzione viene rivolta all’analisi dei più recenti trends che riguardano il comparto e alle “risposte” sul piano regolamentare, ai cambiamenti dell’offerta assicura...

🇺🇸 Long-term care, Sanità

STATI UNITI: LE SPESE SANITARIE NEGLI ULTIMI ANNI DI VITA SUPERANO, PER IL 43% DEGLI ANZIANI, IL RISPARMIO ACCUMULATO

L’aumento delle spese sanitarie e di assistenza in età anziana non è facilmente stimabile ed è conseguentemente complicato stabilire, nel momento del pensionamento, quali risorse saranno necessarie per sostenere questa tipologia di spese. Questo è uno dei risultati dello studio Out-of-Pocket Spending in the Last Five Years of Life, del quale sono stati pubblicati estratti sul sito del Center for Retirement Research, Centro studi s...

🇨🇦 Frodi

UNA COMPAGNIA SU TRE SI RITIENE “VULNERABILE” NEI CONFRONTI DELLE FRODI ASSICURATIVE

Una recente indagine ha evidenziato che il rischio di frode è fortemente sentito dalle compagnie statunitensi e canadesi. Un’impresa assicuratrice su tre, infatti, si definisce “non adeguatamente protetta” contro il rischio di frodi. Quanto all’impatto finanziario delle frodi, il 35% degli intervistati ritiene esse rappresentino il 5-10% del totale delle prestazioni erogate, mentre il 31% delle imprese coinvolte nell’analisi innalza la quota ...

🌎 Calamità naturali

SWISS RE: GRADUATORIA MONDIALE DELLE CITTA’ A MAGGIORE RISCHIO DI CALAMITA’ NATURALE

Per  la prima volta nella storia, la maggioranza della popolazione mondiale vive in zone urbane e non più in zone rurali. Le Nazioni Unite prevedono che, entro il 2050, 6,3 miliardi di persone (ossia il 68% della popolazione mondiale) vivranno in aree urbane. Molte di queste aree sono ubicate in zone costiere e sono esposte al rischio di alluvioni, tempeste, terremoti e altre calamità naturali. Al crescere dell’urbanizzazione sono destinati a crescere i ...

🌎 Management

I PUNTI DI FORZA DELL’ASSICURATORE DI SUCCESSO. UN REPORT KPMG

La società di consulenza KPMG ha pubblicato il report The Valued Insurer, basato sull’analisi della performance - su un periodo di 12 anni - delle imprese di assicurazione che rientrano nell’indice FT Global 500. L’analisi ha consentito di individuare 12 imprese vita e 14 imprese danni che hanno ottenuto performance costantemente superiori a quelle dei concorrenti. Il report identifica ...

🌎 Nuovi rischi

EMERGING RISKS REPORT 2013: FOCUS SUI RISCHI INFORMATICI, CLIMATICI E SPAZIALI

Il rischio si evolve con grande rapidità e, per le imprese assicuratrici, è necessario un monitoraggio attento e costante dei nuovi fenomeni per pianificare correttamente le attività nel lungo periodo. Nella definizione di “rischi emergenti” rientrano quelli associati a eventi nuovi e imprevedibili, ma anche rischi già conosciuti, che risultano difficili da quantificare. Molti dei nuovi rischi sono legati a innovazioni in campo ...

🌎 Assicurazione trasporti

LONDRA 2013: A META’ SETTEMBRE SI E’ TENUTA L’ANNUAL CONFERENCE IUMI

Londra ha recentemente ospitato – dal 15 al 18 settembre – la tradizionale Annual Conference dello IUMI-International Union of Marine Insurance. Tema conduttore dell’evento è stata la necessità di rafforzare la capacità di resilience del settore (“Marine Insurance: building resilience and defining a sustainable future”).  La Conference 2013 - in effetti - fa seguito a...

🌎 Crisi finanziaria, Mutue assicuratrici

CRISI FINANZIARIA GLOBALE? NON PER MUTUE ASSICURATRICI E IMPRESE COOPERATIVE. UNA RICERCA ICMIF

In un numero della sua Progrès Newsletter, pubblicato lo scorso giugno, la Geneva Association commenta i risultati di uno studio realizzato dalla International Cooperative and Mutual Insurance Federation (ICMIF) (1). Da esso risulta che le mutue assicuratrici e le imprese cooperative hanno superato la crisi finanziaria mondiale del 2007-2008 con risultati decisamente più brillanti rispett...