Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Maggio 2012 - N°103

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇺🇸 Assicurazione auto

I COSTI DI RICERCA E DI “SWITCHING” PER I CONSUMATORI NEL SETTORE DELL’ASSICURAZIONE AUTO NEGLI STATI UNITI

Anche nel settore dell’assicurazione auto negli Stati Uniti, un mercato ritenuto altamente competitivo, si riscontra un elevato tasso di fidelizzazione degli assicurati nei confronti della propria compagnia. Gli autori indagano sulle ragioni di tale fenomeno, verificando, nello specifico, se esso dipenda da rigidità del mercato – ad esempio, alti costi di ricerca e di “switch” da un’impresa all’altra – o da un buon livello di “customer satisfaction” nei confronti della propria compagnia.

  Il mercato dell’assicurazione auto negli Stati Uniti presenta interessanti spazi di ricerca nell’area del marketing. Gli autori intendono contribuire a questo filone cercando di dare una spiegazione agli elevati tassi di fidelizzazione degli assicurati (circa il 70% rimane con la propria compagnia dopo un anno di contratto) e ai significativi risparmi che sono pubblicizzati in caso di cambio (“switching”) da un’impresa a un’a...

🇪🇺 Basilea 3, Solvency II

SOLVENCY II E BASILEA III FACCIA A FACCIA: SOMIGLIANZE, DIFFERENZE, BENEFICI, CONTROINDICAZIONI

Gli autori effettuano una valutazione comparativa degli elementi chiave dei due più importanti  progetti di  riforma dei regimi di vigilanza prudenziale per le banche e per le assicurazioni: Basilea II/III e Solvency II. Pongono a confronto le diverse componenti  dei tre pilastri della vigilanza al fine di identificare le maggiori differenze e somiglianze, così come gli aspetti positivi e quelli negativi in base a una serie di criteri predefiniti....

🇺🇸 Assicurazione auto

ASIMMETRIE INFORMATIVE NEL MERCATO DELL’ASSICURAZIONE AUTO NEGLI STATI UNITI: NUOVE EVIDENZE DALLE “BLACK BOX”

Gli autori si propongono di investigare gli effetti della presenza di asimmetrie informative nel mercato dell’assicurazione auto statunitense. Per raggiungere l’obiettivo, utilizzano un set di dati relativi ai comportamenti di guida degli assicurati, raccolti da strumenti telematici installati su autoveicoli per i quali sono stipulati contratti assicurativi di tipo “pay-as-you-drive”, che correlano il premio da pagare alla distanza e al tipo di strade per...

🇺🇸 Impresa di assicurazione, Investimenti, Titoli di Stato

IL PORTAFOGLIO DI TITOLI DI STATO DEGLI ASSICURATORI STATUNITENSI E LA STRUTTURA DELLA CURVA DEI TASSI DI INTERESSE

L’ipotesi dell’ “habitat preferito” (“preferred habitat hypothesis”) attribuisce la forma della curva dei tassi di interesse all’esistenza, su certe scadenze, di una domanda inelastica di bond da parte degli investitori; tale ipotesi è considerata lo schema teorico sottostante la recente politica monetaria seguita dalla Federal Reserve. Gli autori sottopongono a verifica questa ipotesi utilizzando dati a livello di portafogli dete...

🇺🇸 Credit protection

ESISTONO FENOMENI DI SELEZIONE AVVERSA? UNA VERIFICA EMPIRICA SUL MERCATO DELLA “CREDIT PROTECTION” NEGLI STATI UNITI

Alla selezione avversa è attribuito un ruolo fondamentale, nella letteratura economica in materia assicurativa, per via delle implicazioni negative che essa può avere in termini di performance finanziaria e stabilità dell’impresa di assicurazione. Nonostante l’attenzione prestata al tema sul piano teorico, vi è scarsa evidenza empirica sul fatto che, sul mercato assicurativo statunitense, esistano fenomeni di “adverse selection&rdquo...

🇺🇸 Solvibilità

LA “SOLVENCY MODERNIZATION INITIATIVE” NEGLI STATI UNITI: CRITICITA’ E IMPLICAZIONI

Dalla sua introduzione, a metà del 1800, la regolamentazione assicurativa negli Stati Uniti ha subito una costante evoluzione, in parallelo con i rilevanti cambiamenti verificatisi  nel mercato. Di recente, importanti iniziative a livello internazionale – ad esempio, Solvency II in Europa -, così come la crisi finanziaria del 2007-2008, hanno indotto i “regolatori” statunitensi a riconsiderare il vigente regime di vigilanza prudenziale per le...

🇬🇧 Corporate Governance

CORPORATE GOVERNANCE E “PRICING” DEI SERVIZI DI AUDIT: UNO STUDIO SULLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE VITA NEL REGNO UNITO

Gli autori affrontano il tema dei cosiddetti “conflitti di agenzia” fra  manager e assicurati non, come di solito avviene, dal punto di vista delle norme di vigilanza prudenziale, bensì da quello delle strutture e dei meccanismi di governance. Partono dal presupposto che, vista la specificità dell’attività assicurativa, i conflitti manager/assicurati possono essere efficacemente controllati se i componenti del Board posseggono ele...

🌎 Grandi rischi, Risk management

LA VALUTAZIONE DEI CASI DI “NEAR-MISS” COME STRUMENTO AZIENDALE DI GESTIONE DEI GRANDI RISCHI

  Lo sviluppo delle strategie di risk management nelle imprese industriali ha portato a definire numerosi strumenti di valutazione dei rischi allo scopo di monitorare l’esposizione e minimizzarne l’impatto economico. Uno degli aspetti meno studiati con riguardo ai cosiddetti “eventi catastrofali” (siano essi di origine naturale oppure  “man-made”) è rappresentato dalla gestione dei cosiddetti “near-miss/near-h...

UE

Solvency II

“QUICK-FIX SOLUTION” PER LA DATA DI ENTRATA IN VIGORE DI “SOLVENCY II”?

E’ ormai divenuta questione urgente, in ambito europeo,  la ridefinizione della data di entrata in vigore di “Solvency II”. Attualmente, la Direttiva “Solvency” (n. 138 del 25 novembre 2009) prevede il recepimento da parte degli Stati membri entro il 31 ottobre 2012. La proposta di Direttiva Omnibus II, tuttora in fase di negoziazione, modificando la Direttiva 138 prevede un rinvio della data di recepimento al 31 dicembre 2012, ma di...

Assicurazione vita

EIOPA: REPORT FINALE SU TRASPARENZA E DISTRIBUZIONE DELLE “VARIABLE ANNUITIES”

EIOPA ha pubblicato il rapporto finale sulle “buone pratiche” in materia di distribuzione e trasparenza delle “variable annuities”. Il documento riassume i risultati del lavoro svolto da un gruppo di esperti costituito nel maggio 2011(1). L’obiettivo è stato quello di migliorare il livello di protezione dei consumatori in relazione a questi prodotti, promuovendo principi e pratiche comuni sul fronte della vigilanza...

Banca

LA GESTIONE DELLA CRISI DELLE BANCHE: DISCUSSION PAPER DELLA COMMISSIONE SUL "DEBT WRITE-DOWN TOOL"

In vista della finalizzazione di una proposta di direttiva sulla risoluzione delle situazioni di crisi nelle banche, la Commissione europea ha pubblicato, il 30 marzo scorso, un discussion paper  su una delle misure utilizzabili allo scopo,  ossia gli strumenti di abbattimento del debito (“debt write-down tool”). Tali strumenti consentono alle autorità di vigilanza, quando scattano le condizioni per l’applicazione alla banca di un regime di &ld...

Solvency II

CON SOLVENCY II , MENO CARTOLARIZZAZIONI? INDAGINE AFME

L’AFME (Association for Financial Markets in Europe), associazione europea che rappresenta banche e altri operatori dei mercati  finanziari “all’ingrosso”, ha pubblicato i risultati di un’indagine sull’impatto delle nuove regole di Solvency II sulle strategie di investimento delle imprese di assicurazione, con particolare riguardo all’investimento in titoli derivanti da operazioni di cartolarizzazione. Secondo AFME, le calibrazioni ...

Sicurezza stradale

RIDURRE IL NUMERO DEI FERITI IN INCIDENTI STADALI: PUBBLICA CONSULTAZIONE DELLA COMMISSIONE

La Commissione europea ha avviato una pubblica consultazione al fine di identificare le misure più appropriate per ridurre il numero dei feriti in incidenti stradali. Spesso, le strategie per la sicurezza stradale sono incentrate sulla riduzione del numero dei morti a seguito di incidenti. Minor enfasi, invece, è solitamente posta sul numero dei feriti che, tuttavia, rappresenta ormai un serio problema sanitario. Nel 2010, circa 1.500.000 persone so...

Autoveicoli

PROPOSTA DI REGOLAMENTO UE PER FACILITARE IL TRASFERIMENTO DI PROPRIETÀ DEI VEICOLI

La proposta di Regolamento UE sul trasferimento dei veicoli all’interno dell'Unione europea, presentata dalla Commissione i primi di aprile, intende semplificare e rendere meno costoso il passaggio di proprietà dei veicoli registrati all’interno del mercato unico. Attualmente, secondo le stime della Commissione, sono necessarie circa cinque settimane e un esborso di 400 euro per il passaggio di proprietà. Grazie alle misure proposte dal Re...

Statistiche

🇮🇹 Pensioni

INPS-ISTAT: LE PENSIONI IN ITALIA NEL 2010. QUASI UN TERZO DEI PENSIONATI HA MENO DI 65 ANNI

INPS e ISTAT hanno pubblicato un rapporto sui trattamenti pensionistici erogati nel 2010. La spesa complessiva per prestazioni pensionistiche è stata, nel 2010, di 258,5 miliardi euro, con un aumento del 1,9% rispetto all’anno precedente. Risulta stabile l’incidenza della spesa sul PIL, pari al 16,64%, contro il 16,69% del 2009. Le pensioni di vecchiaia assorbono il 71% della spesa pensionistica totale, quelle ai superstiti il 14,9%, quelle di inval...

🇮🇹 Economia italiana

BOLLETTINO ECONOMICO BANKITALIA: DIMINUISCE LA CAPACITA’ DI SPESA DELLE FAMIGLIE ITALIANE

Banca d’Italia ha recentemente pubblicato il Bollettino Economico n. 68 (aprile 2012). Come di consueto, nella pubblicazione si fa il punto sull’evoluzione dell’economia internazionale e sulle prospettive dell’economia italiana. Sotto il primo profilo, l’economia mondiale ha rallentato nell’ultima parte del 2011, ma il peggioramento sembra essersi arrestato all’inizio del 2012. In Italia, invece, la diminuzione del PIL di fine...

🇮🇹 Risparmio

ISTAT: REDDITO E RISPARMIO DELLE FAMIGLIE ITALIANE NEL 2011

L’ISTAT ha pubblicato i dati aggiornati al 4° trimestre 2011 su reddito e risparmio delle famiglie italiane e sugli investimenti delle società non finanziarie. Nel 2011 la propensione al risparmio delle famiglie italiane si è attestata al 12%, il valore più basso dal 1995. Il reddito disponibile è aumentato del  2,1%, a fronte di una dinamica delle spese per consumi finali pari al 2,9%. Sono aumentati dell' 1,5% gli investimenti fis...

🇩🇪 Analisi dei mercati

GERMANIA: STABILITA’ IN UN CONTESTO ECONOMICO SFAVOREVOLE. I RISULTATI DEFINITIVI PER IL 2011

Dopo le “anticipazioni” dello scorso novembre(1), l’Associazione delle imprese assicuratrici  tedesche (GDV) ha diffuso i dati definitivi relativi all’esercizio 2011. Viene confermato che lo sviluppo dell’attività si è mantenuto stabile, pur in un contesto economico complessivamente poco favorevole. La raccolta premi complessiva si è attestata a 178,2 miliardi di euro, in leggera...

🇩🇪 Analisi dei mercati

GERMANIA: NUOVA EDIZIONE DEL “TASCABILE STATISTICO” GDV, CON TUTTI I DATI DI MERCATO 2010

Oltre ai risultati definitivi ottenuti dall’industria nel 2011(1), l’Associazione che rappresenta le imprese assicuratrici del mercato tedesco (GDV) ha pubblicato la nuova edizione del “tascabile statistico” annuale (dati 2010). Il “Taschenbuch” è costituito da un insieme di  grafici e tabelle, strutturato in modo tale da permettere un rapido accesso alle informazioni e un’immediatezza di confronto tra i dati. E&rs...

🇧🇪 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN BELGIO NEL 2011: RACCOLTA IN CALO NEL VITA (-3,2%)

Nel suo rapporto “Constat et Perspectives 2011-2012”, l’Associazione belga delle imprese assicuratrici (Assuralia) sottolinea anzitutto - come priorità per il Paese -  la necessità di uscire dalla stagnazione economica, determinata dall’effetto congiunto della crisi internazionale e di 500 giorni di “vuoto governativo”. A ciò si aggiunge l’urgenza di procedere a un’efficace riforma del sistema pensionistic...

🇱🇺 Analisi dei mercati

LUSSEMBURGO: AUTORITA’ DI VIGILANZA E ASSOCIAZIONE PUBBLICANO I DATI DI MERCATO PER IL 2011

Secondo i dati 2011 resi noti dall’Autorità di vigilanza sulle imprese di assicurazione operanti in Lussemburgo (“Commissariat aux Assurances”), il mercato ha dato segni di crescita, peraltro contenuta, solo nel corso del 4° trimestre 2011, dopo i primi 9 mesi caratterizzati da una performance negativa. Il consuntivo dell’esercizio fa registrare una diminuzione dei premi pari al 31,1% per il totale del mercato (da 24,4 miliardi di euro del 2010...

🇬🇷 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN GRECIA NEL 2011: PREMI IN CALO, POLIZZE “LINKED” IN CRESCITA

L’Associazione greca delle imprese assicuratrici (EAEE/HAIC) ha diffuso alcuni dati relativi ai risultati del mercato nel 2011. Delle 61 imprese considerate (alle quali è attribuibile il 96,3% della raccolta premi totale), 22 sono operative nel comparto vita, 50 nei rami danni. Nel complesso, le imprese hanno raccolto premi per 4,77 miliardi di euro (5,13 miliardi nel 2010),  in calo del 7,1% rispetto all’esercizio precedente. Sia i rami danni ...

🇨🇾 Analisi dei mercati

CIPRO: PREMI IN CRESCITA GRAZIE AL VITA, RALLENTANO I RAMI DANNI

L’Associazione cipriota delle imprese assicuratrici (IAC) ha diffuso, a fine dicembre, i principali risultati del mercato nel 2010. Si è trattato di un anno caratterizzato da una ripresa dell’economia nazionale, dopo una contrazione dell’1,7% nel 2009. Il settore finanziario e il mercato borsistico, tuttavia, hanno attraversato ancora una fase di stagnazione. Il panorama offerto dall’industria assicurativa è caratterizzato da luci...

🇪🇺 Assicurazione vita

CONGIUNTURA ECONOMICA E ANDAMENTO DEL BUSINESS VITA IN EUROPA. REPORT DI AM BEST

L’Agenzia di rating AM Best ha pubblicato un report di analisi degli effetti delle macro-tendenze dell’economia europea sul settore dell’assicurazione vita. La crisi del debito sovrano, i persistenti bassi tassi di interesse e i profondi mutamenti nelle regolamentazioni – a cominciare da Solvency II – hanno indotto gli operatori vita europei a ripensare profondamente i rispettivi business plan e strategie. Lo studio evidenzia come il sett...

🇪🇺 Sicurezza stradale

EUROPA: STRADE PIÙ SICURE NEGLI ULTIMI 10 ANNI

Con il 2011 si è concluso il "Piano pluriennale per la sicurezza stradale" promosso dalla Commissione europea (Road Safety Action Plan 2001-2011). I primi dati statistici a tutto il 2011 evidenziano risultati incoraggianti. Nel periodo, il numero di vittime della strada si è ridotto del 45%, ossia 125.000 vite salvate. Il tasso medio annuo di riduzione dei morti sulle strade si è attestato al 6%, con un massimo dell’11% nel 2010. I...

🇺🇸 Solvibilità

A.M. BEST “IMPAIRMENT STUDY”: REPORT SULLA CRISI DELLE IMPRESE ASSICURATRICI NEGLI ULTIMI 34 ANNI

L’Agenzia di rating A.M. Best ha pubblicato il 9° report sulle imprese assicuratrici in difficoltà finanziaria (periodo di riferimento: ultimi 34 anni). Per "gravi difficoltà finanziarie" A.M. Best non intende solo il generale concetto di “default”, ma anche le situazioni problematiche conseguenti a provvedimenti sanzionatori, comminati dalle Autorità di vigilanza statali, tradottisi in una reale restrizione all’ope...

🇧🇴 Analisi dei mercati

BOLIVIA: BENE LA RACCOLTA PREMI NEL 2011 (+15%), MA FORTE AUMENTO DEI SINISTRI IN ALCUNI RAMI

L’Associazione boliviana delle imprese assicuratrici ha diffuso una “Memoria” contenente analisi e dati relativi all’esercizio 2011. L’anno è stato caratterizzato da una raccolta premi netta di 260 milioni di dollari USA (+15% circa rispetto al 2010),  a fronte di 134 milioni di sinistri liquidati (indice annuo di sinistralità pari al 51,3%, contro il 50,9% dell’esercizio precedente). Un consistente aumento dei pr...

🇯🇵 Analisi dei mercati

GIAPPONE: MUTUE ASSICURATRICI IN CRESCITA NELL’ANNO FISCALE 2010

L’Associazione delle mutue assicuratrici giapponesi (JCIA) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del business nell’anno fiscale 2010 (1 aprile 2010 – 31 marzo 2011). L’esercizio è stato caratterizzato dai primi segnali di ripresa dalla crisi da parte dell’economia giapponese. Si tratta, però, solo di alcuni indicatori preliminari, poiché alcuni gravi fattori ostativi al rilancio dell’economia continuano a persi...

🇸🇬 Assicurazione vita

SINGAPORE: 2011 MOLTO POSITIVO PER IL VITA

L’Associazione delle compagnie assicuratrici vita di Singapore (LIA) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del business nel 2011. L’esercizio è stato caratterizzato da una performance fortemente positiva. La raccolta ha superato i 2 miliardi di dollari (1,5 miliardi di euro), realizzando una crescita del 22% rispetto all’esercizio precedente. Sono stati sottoscritti nuovi contratti per 68,4 miliardi di dollari (52 miliardi di euro)...

🇹🇭 Calamità naturali

TAILANDIA: IMPATTI ECONOMICI E ASSICURATIVI DELLA GRANDE ALLUVIONE

Un recente rapporto del broker riassicurativo AON Benfield è dedicato all’alluvione che ha colpito nei mesi scorsi la Tailandia; si è trattato di uno degli eventi distruttivi più gravi del 2011. L’evento ha causato 884 vittime e milioni di persone sono rimaste senza tetto. L’alluvione si è protratta fra luglio e dicembre dello scorso anno, colpendo vaste aree del territorio tailandese (65 province su 77). I danni economici...

🇲🇦 Analisi dei mercati

MAROCCO: L’ANDAMENTO DEL MERCATO ASSICURATIVO NEL 2010

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato il rapporto sull’andamento del mercato assicurativo in Marocco nel 2010. La raccolta premi ha totalizzato 21,7 miliardi di dirham (1,9 miliardi di euro), il 4,3% in più rispetto al 2009. La raccolta vita ha registrato una flessione dello 0,8%, attestandosi a 6,6 miliardi di dirham. Il 68,7% della raccolta è derivato da coperture individuali, il resto da polizze collettive. Pe...

🌎 Calamità naturali, Catastrofi man-made

2011, ANNO RECORD PER GLI ONERI DA CALAMITÀ. REPORT SIGMA/SWISS RE

Swiss Re ha recentemente pubblicato il n° 2/2012 del periodico "Sigma", numero dedicato agli eventi catastrofali che hanno avuto luogo nel 2011. I dati ufficiali parlano di 325 eventi distruttivi, distinti in 175 calamità naturali e in 150 eventi causati dall’uomo. Il costo umano di questi fenomeni è stimato in 35.000 vittime, di cui 19.000 causate dal terremoto che ha colpito il nord-est del Giappone nel mese di marzo. ...

Normativa

🇧🇪 Compliance

BELGIO: NUOVO REGOLAMENTO DI VIGILANZA IN MATERIA DI “COMPLIANCE OFFICERS”

Tra le competenze dell’Autorità belga per la vigilanza sui mercati e sui servizi finanziari (FSMA) rientra, naturalmente, quella di vigilare sul rispetto delle regole di condotta da parte delle imprese assicuratrici; a tal fine, queste ultime devono nominare un  “compliance officer”, che diventa quindi “interlocutore privilegiato” della vigilanza e, per tale ragione, è tenuto a ricevere da quest’ultima formale riconoscimento (“ag...

🇮🇸 Regolamentazione

ISLANDA: VADEMECUM NORMATIVO IN MATERIA DI PRESTAZIONE DI SERVIZI ASSICURATIVI

L’Autorità di vigilanza islandese (FME) ha pubblicato – a particolare beneficio degli operatori assicurativi esteri, ma non solo  –  una sorta di “vademecum”, con l’intento di fornire una panoramica (accorpata in un volumetto senza pretese di esaustività) delle norme legislativo-amministrative relative alla prestazione di servizi assicurativi nel Paese. La pubblicazione è suddivisa in diverse sezioni, second...

🇨🇳 Vigilanza

IL RECEPIMENTO DEI PRINCIPI DI VIGILANZA IAIS NELLA REGOLAMENTAZIONE ASSICURATIVA CINESE

Il mercato assicurativo cinese ha registrato una crescita molto rapida che, in capo a pochi anni, lo ha portato a raggiungere la 6a posizione nella graduatoria mondiale in base alla raccolta premi. Lo sviluppo impetuoso del business ha imposto alle autorità competenti la definizione, in tempi estremamente contenuti, di un quadro normativo e regolamentare articolato. Partendo da questa premessa, il Fondo Monetario Internazionale ha pubblicato il rappo...

News

🇬🇧 Assicurazione r.c. auto

IL COLPO DI FRUSTA PREOCCUPA ANCHE GLI ASSICURATORI BRITANNICI: LE INIZIATIVE DELL’ABI

“Se il colpo di frusta fosse uno sport olimpico, la Gran Bretagna otterrebbe la medaglia d’oro”: queste le parole del responsabile del settore dell’assicurazione auto dell’ABI, l’Associazione britannica delle imprese assicuratrici.  In base ai dati disponibili, malgrado una tendenziale diminuzione dell’incidentalità stradale, il numero dei colpi di frusta è cresciuto di un terzo negli ultimi tre anni. Ogni ann...

🇬🇧 Sicurezza abitazioni

UN BUON VICINO E’ MEGLIO DI UN CANE DA GUARDIA: INDAGINE ABI SULLA SICUREZZA IN CASA

Il fattore chiave della sicurezza contro i furti in abitazione - secondo un’indagine realizzata da ABI, l’Associazione britannica delle imprese assicuratrici -  è costituito da un buon vicinato: circa il 25% delle famiglie inglesi ritiene che questo sia un elemento fondamentale per sentirsi sicuri tra le proprie mura. Tuttavia, l’eccesso di fiducia può essere pericoloso e indurre a trascurare le più elementari misure di sicurezza: quas...

🇫🇷 Previdenza complementare

FRANCIA: FFSA E GEMA PRESENTANO I DATI 2011 SUI “CONTRATS PREVOYANCE”

FFSA e GEMA - Associazioni che in Francia rappresentano, rispettivamente, le imprese e le mutue assicuratrici – hanno pubblicato alcuni dati  sull’andamento delle coperture di natura previdenziale (“contrats prévoyance”) nel 2011. Nell’ambito di queste ultime rientrano diverse tipologie di polizze: coperture del rischio dipendenza e delle spese funerarie, contratti di stampo prettamente previdenziale (riferiti alla “Legge Madelin&r...

🇫🇷 Risparmio

IL RISPARMIO DI LUNGO TERMINE PER IL RILANCIO DELLA CRESCITA ECONOMICA: INIZIATIVA ANIA-FFSA

Lo sviluppo della propensione al risparmio di lungo termine da parte delle famiglie risponde a un doppio ordine di esigenze: ·   integrare l’accumulo di risorse finanziarie da utilizzare durante la vecchiaia, alla luce di una minore capacità dei sistemi previdenziali pubblici di fornire prestazioni finanziarie coerenti con le esigenze delle famiglie; ·   favo...

🇪🇸 Multirischio abitazione

SPAGNA: DANNI DA PERDITA D’ACQUA PARI ALLO 0,08% DEL PIL

  L’associazione spagnola delle imprese assicuratrici (UNESPA) ha pubblicato i risultati di uno studio sulle conseguenze dei danni  provocati dalle  perdite d’acqua (“goteras”) nelle abitazioni. Lo studio ha riguardato un campione di imprese equivalente  al 53% del mercato assicurativo spagnolo. E’ stato calcolato che la penisola iberica sia interessata ogni anno da circa 3 milioni di casi di perdita d’acqua in a...

🇨🇭 Calamità naturali

SVIZZERA: COPERTURA ASSICURATIVA OBBLIGATORIA PER IL RISCHIO SISMICO

L’Associazione degli assicuratori svizzeri appoggia la decisione del Consiglio Nazionale in favore dell’introduzione di una copertura obbligatoria contro il rischio terremoto in tutto il territorio elvetico. Grazie al lavoro comune condotto dalle autorità cantonali e dall’industria assicurativa, il lancio definitivo di tale copertura potrà avvenire in tempi rapidi e a tariffe contenute. La Svizzera è esposta a un rischio sismico medio; tutt...

🇳🇴 Analisi dei mercati

NORVEGIA: IL “RISK OUTLOOK 2012” DELLA VIGILANZA. I RISCHI PER LE BANCHE, GLI ASSICURATORI VITA, LE FAMIGLIE

“Risk Outlook 2012”, recentemente pubblicato dall’Autorità di vigilanza su assicurazioni e banche in Norvegia (Finanstilsynet), analizza la situazione economica del paese, nonché l’andamento dei mercati e delle istituzioni finanziarie. L’Autorità segnala che il settore bancario -  in previsione di possibili, ulteriori peggioramenti del quadro finanziario internazionale -  ha cercato, nel corso del 2011, di ra...

🇷🇺 Regolamentazione

RUSSIA: IL GOVERNO PROPONE L’AUMENTO DEL CAPITALE STRANIERO NELLE COMPAGNIE ASSICURATIVE

Il Governo russo ha approvato un disegno di legge che prevede l’aumento della quota massima di capitale estero nelle imprese assicuratrici russe. Il testo proposto in sede di Consiglio dei Ministri innalza la partecipazione estera nelle compagnie dall’attuale 25% al 50%. Secondo fonti governative, l’innovazione sarebbe finalizzata ad attrarre nuovi capitali stranieri, che rappresenterebbero linfa utile per soddisfare i nuovi requisiti patri...

🇺🇸 Analisi dei mercati

USA: METROPOLITAN E STATE FARM I PRIMI GRUPPI PER RACCOLTA PREMI NEI RAMI VITA E DANNI NEL 2011

NAIC (National Association of Insurance Commissioners), organismo federale che rappresenta le autorità assicurative statali (Insurance Commissioners), ha recentemente pubblicato alcuni dati relativi a raccolta premi e quote di mercato, distinti per ramo, dei principali gruppi assicurativi operanti negli Stati Uniti. Nei rami vita/malattia domina il gruppo Metropolitan, con una quota di mercato del 17,2%. Nei rami danni, il primo gruppo è State Farm, con una quota d...

🇺🇸 Assicurazione danni

USA: SOLVIBILITA’ STABILE E BUONA CAPACITA’ DI SERVIZIO DEL DEBITO PER LE ASSICURAZIONI DANNI NEL 2012 (FITCH)

L’agenzia di rating Fitch ha dedicato un report alla situazione finanziaria delle imprese di assicurazioni danni negli Stati Uniti (1). Secondo Fitch, il livello di indebitamento delle assicurazioni danni è modesto e, escludendo AIG (che, nel 2011, ha visto un significativo processo di ricapitalizzazione), è solo leggermente cresciuto nel corso del 2011. Un certo numero di imprese continua a detenere elevati livelli di liquidit&agr...

🇵🇦 Regolamentazione

PANAMA: APPROVATA LA NUOVA REGOLAMENTAZIONE SULL’ESERCIZIO DELL’ATTIVITA’ (RI)ASSICURATIVA

Una nuova legge che disciplina l’esercizio dell’attività assicurativa e riassicurativa a Panama è stata approvata dal Presidente della Repubblica. A partire dalla sua entrata in vigore la nuova legge (n. 12, del 4 aprile 2012)  sostituirà la normativa esistente, risalente al 1996. Il nuovo testo è composto da 305 articoli e - per il momento - entrerà in vigore solo parzialmente; per circa una trentina di articoli, in...

🇨🇳 Assicurazione vita

CINA: IN CRESCITA LE ESTINZIONI DELLE POLIZZE VITA

  Asia Insurance Review ha dedicato un articolo al fenomeno (in aumento) del  “policy lapse”  (estinzione di polizza) nell’assicurazione vita in Cina. Nel 2011  tale fenomeno, nel suo complesso, ha interessato somme assicurate  pari a 170 miliardi di Yuan    (20 miliardi di euro), somma che si prevede possa aumentare fino a 250 miliardi di Yuan (30 miliardi di euro) nel 2012. A quest’ultimo pro...

🇹🇼 Regolamentazione

TAIWAN: NUOVE REGOLE PER GLI INVESTIMENTI ESTERI DEGLI ASSICURATORI

  La Commissione di vigilanza sul settore finanziario di Taiwan (FSC) ha annunciato che le imprese assicuratrici potranno investire fino al 60% del capitale in titoli esteri con rating BBB+. In precedenza, tale limite era posto al 40%. In vista di un rafforzamento dei legami col mercato cinese, FSC ha ridotto al 200% (dal precedente 250%)  l’RBC ratio richiesto alle imprese assicuratrici di Taiwan per investire in titoli del mercato finanziario cinese....

🇮🇳 Assicurazione vita

INDIA: GLI UTILI DA RISCATTO NON GENERANO VALORE NEL LUNGO TERMINE

  Secondo uno studio condotto da Goldman Sachs, le imprese di assicurazione sulla vita in India stanno registrando profitti consistenti grazie alla crescita dei casi di “policy lapse” (estinzione di polizze). L’ “Economic Times” riferisce, in proposito, che il  fenomeno delle “lapsed policies” interessa più del 30% del portafoglio totale e contribuisce, nel breve termine, a incrementare gli utili degli assicur...

🇻🇳 Governance

VIETNAM: RIFORMA DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI GOVERNANCE PER LE IMPRESE ASSICURATRICI

  Il Ministero delle Finanze vietnamita ha recentemente dichiarato che il nuovo quadro normativo di riferimento per il settore assicurativo sarà gradualmente completato entro il 2020.  Si intende in questo modo agevolare gli assicuratori nel loro impegno di adeguare ai principi internazionali gli attuali standard di governance. Le imprese meno solide saranno soggette a ristrutturazione entro il 2015; verranno predisposte, fra il 2016 e il 2020, misure...

🌎 Calamità naturali

ASSOCIAZIONE DI GINEVRA: REPORT SU CALAMITÀ NATURALI E ASSICURAZIONE. IL 2011 COME “ANNUS HORRIBILIS”

  La Geneva Association, associazione internazionale per lo studio dell’economia delle assicurazioni, ha pubblicato un report dedicato alle calamità naturali e al loro impatto sulle assicurazioni nel 2011. Definito “annus horribilis”, l’anno passato è stato caratterizzato dall’elevato numero e gravità degli eventi naturali, causati dal cambiamento climatico e da fenomeni di origine geologica. Il report...

🌎 Longevità

IL RISCHIO DI LONGEVITÀ AL CENTRO DEL “GLOBAL FINANCIAL STABILITY REPORT” DEL FONDO MONETARIO

  Il Fondo Monetario Internazionale ha dedicato un capitolo specifico della pubblicazione semestrale “Global Financial Stability Report” all’impatto finanziario del rischio di longevità. Il Fondo evidenzia che, nonostante sia ormai diffusa la consapevolezza dell’importanza del rischio di longevità, le iniziative di riforma dei sistemi pensionistici pubblici e di quelli sanitari e assistenziali sono ancora basate, in genere, s...

🌎 Microassicurazione

ILO-FONDAZIONE MUNICH RE: RAPPORTO SULLA MICROASSICURAZIONE

Munich Re, in collaborazione con l’International Labour Office (ILO), ha recentemente pubblicato il secondo volume del manuale della microassicurazione. Il primo volume, pubblicato nel 2008, faceva seguito alla creazione, in ambito ILO, della “Microinsurance Innovation Facility”, uno schema finanziato dalla Fondazione Bill e Melinda Gates per promuovere la nascita di nuove esperienze in materia di microassicurazione. Il secondo volume del manuale, di...

🌎 Trasporto marittimo

ALLIANZ: DAL TITANIC ALLA COSTA CONCORDIA. I MAGGIORI DISASTRI MARITTIMI NELL’ULTIMO SECOLO

Allianz Global Corporate & Specialty, in collaborazione con il  Seafarers International Research Centre della Cardiff University, ha pubblicato un rapporto sull’evoluzione della sicurezza nei trasporti marittimi a partire dal disastro del Titanic (1912). La sicurezza dei trasporti in mare è radicalmente migliorata dall’inizio del secolo scorso: si è infatti passati, secondo i dati del Lloyd’s Register, da una percentuale di perdite s...

🌎 Rischio operativo

ERNST & YOUNG: LA GESTIONE DEL RISCHIO OPERATIVO NELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE

  La società internazionale di consulenza Ernst & Young  ha pubblicato di recente una guida alla misurazione e alla gestione del rischio operativo nelle imprese di assicurazione. Le regole di Solvency II, in maniera analoga a quanto già avviene nel settore bancario con gli accordi di Basilea, di fatto incentivano l’utilizzo di un approccio avanzato alla misurazione di questo genere di rischi attraverso modelli interni. Un m...

🌎 Fusioni e acquisizioni

PERCHÉ FUSIONI E ACQUISIZIONI "NON SONO PIÙ DI MODA" NELL'ASSICURAZIONE? REPORT DI DELOITTE

  Nel corso degli ultimi anni, il ricorso ad operazioni di fusione ed acquisizione è stato uno strumento utile in molti comparti produttivi per rispondere in modo deciso agli effetti più gravi della crisi finanziaria globale. Questo fenomeno non è però stato riscontrato nel settore assicurativo, dove operazioni di fusione e acquisizione sono state piuttosto contenute e sempre mirate ad esigenze strategiche molto specifiche, quali l&rsq...

🌎 Alzheimer

PUBBLICATO IL “RAPPORTO ADI-WHO 2012”: LA DEMENZA SENILE COME PRIORITA’ DI POLITICA SANITARIA

Lo scorso mese di aprile l’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) e Alzheimer’s Disease International (ADI) hanno pubblicato un rapporto   dal titolo “Dementia: A Public Health Priority”. La demenza è una sindrome caratterizzata da una serie di disturbi progressivi che colpiscono la memoria, il pensiero, il comportamento e la capacità di svolgere le attività della vita quotidiana; l’insorgere della ...

🌎 Crisi finanziaria

FMI: IL DEBITO (DELLE FAMIGLIE) DI OGGI ACCENTUA LA RECESSIONE DI DOMANI

Uno dei capitoli del “World Economic Outlook” del Fondo Monetario Internazionale, pubblicato ad aprile,  è dedicato all’indebitamento delle famiglie e ai suoi effetti sul ciclo economico. Nel documento si evidenzia l’esistenza di una correlazione tra il grado di indebitamento delle famiglie raggiunto durante le fasi espansive del ciclo economico e la gravità delle successive fasi recessive. Ad esempio, dal 2002 al 2007, nelle econo...