Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Novembre 2009 - N°73

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇪🇺 Assicurazione vita

LE POLIZZE VITA CON PARTECIPAZIONE AGLI UTILI E L’AVVENTO DI SOLVENCY II: QUALI CAMBIAMENTI PER UN PRODOTTO DI SUCCESSO?

Il cambiamento normativo più rilevante atteso per l’assicurazione europea nei prossimi anni è senza dubbio rappresentato dall’entrata in vigore del nuovo regime di vigilanza prudenziale Solvency II. Nel Paper allegato, l’autore esamina il prevedibile impatto di tale riforma sui prodotti vita più diffusi nell’Europa continentale: quelli che riconoscono agli assicurati una partecipazione agli utili.

Da anni, il principale prodotto assicurativo vita nei paesi dell’Europa continentale è, nelle sue declinazioni locali, la polizza con partecipazione degli assicurati agli utili.Nonostante l’introduzione di nuovi prodotti negli ultimi 10-15 anni (ad esempio, le polizze unit-linked), i prodotti con partecipazione agli utili continuano a rappresentare più del 60% del mercato vita, ad esempio, in Italia, Francia, Germania e Spagna.L’autore passa in rassegna le principali caratteristiche ...

🌎 Solvency II

“LIQUIDITY PREMIUM” E PREZZI DI MERCATO DELLE ATTIVITÀ FINANZIARIE: RASSEGNA DEGLI STUDI TEORICI E DELLE EVIDENZE EMPIRICHE

Il ruolo della liquidità nella determinazione del prezzo delle attività finanziarie è stato oggetto di numerosi studi da trent’anni a questa parte.Il tema è tornato di grandissima attualità nei mesi scorsi, con l’avanzare del progetto Solvency II, in quanto da parte di alcuni stakeholders si è segnalata l’opportunità di applicare un “liquidity premium” al tasso di rendimento “risk free” utilizzabile dalle imprese di assicurazione per calcolare il valore attuale delle proprie riserve tecnic...

🌎 Corporate Governance

CORPORATE GOVERNANCE E CREDIT DEFAULT SWAPS: LEZIONI DAL CASO AIG

Prendendo come riferimento il recente caso AIG - il gruppo assicurativo internazionale andato in crisi a causa, essenzialmente, delle operazioni in derivati (credit default swaps) effettuate dal management -, l’autore sottopone a verifica il vigente quadro normativo in tema di corporate governance e, in particolare, il ruolo di controllo assegnato ai Consigli di amministrazione delle società per azioni, con attenzione specifica al requisito dell’indipendenza dei “directors”.L’autore ...

🇺🇸 Sanità

USA: IL COSTO DELLA RIFORMA SANITARIA PROMOSSA DAL PRESIDENTE OBAMA IN UNO STUDIO PWC

Secondo il recente studio di Price Waterhouse Coopers (commissionato dall’Associazione delle imprese assicuratrici operanti nel ramo malattia, AHIP) , la riforma sanitaria proposta dal Presidente Barack Obama - attualmente in discussione al Senato americano - potrebbe avere un impatto significativo sui costi dell’assicurazione sanitaria privata.Sono quattro, in particolare, le componenti che potrebbero essere causa di aumento dei prezzi delle polizze sanitarie:— la riforma del ...

🌎 Solvency II

SOLVENCY II: UN’OPPORTUNITÀ DI MANAGEMENT. UNA NUOVA PUBBLICAZIONE DI EDHEC

Il nuovo regime di Solvency II renderà necessari, per le imprese assicuratrici, significativi investimenti in aree quali la raccolta dei dati, la misurazione del rischio e la predisposizione di modelli interni per il calcolo del capitale economico e dei requisiti patrimoniali.Lo studio EDHEC si propone di mostrare come gli investimenti connessi all’introduzione di Solvency II possano diventare un’opportunità per migliorare la gestione e le politiche di asset allocation, gestione del capita...

🇺🇸 Calamità naturali

PUBBLICO E PRIVATO NELL’ASSICURAZIONE CONTRO LE CALAMITÀ NATURALI. IL CASO DELLA FLORIDA

Lo Stato della Florida – collocato fra Oceano Atlantico e Golfo del Messico – risulta, come noto, particolarmente esposto al rischio di uragani. Considerata l’elevata densità abitativa dello Stato, l’assicurabilità dei beni contro gli eventi naturali ha assunto negli ultimi decenni – con il crescere della frequenza di tali calamità – importanza sempre maggiore.L’elevata rischiosità connessa a uragani e altri eventi meteorologici ha portato, nel tempo, diversi operatori as...

🌎 Solvibilità

LA STIMA DELLA SOLVIBILITÀ DELL’IMPRESA DI ASSICURAZIONE IN CONDIZIONI DI INCERTEZZA DEI PARAMETRI

Tutte le istituzioni finanziarie, e fra esse le imprese assicuratrici, devono far fronte all’incertezza riguardo alle possibili perdite future che potrebbero derivare dalla loro attività.Per questa ragione esse sono assoggettate a requisiti patrimoniali tali da mantenere la probabilità di insolvenza a un livello accettabile per il sistema.Il patrimonio minimo da possedere è, di norma, determinato sulla base di un campione casuale, spesso di dimensione limitata.Gli autori mostra...

🇯🇵 R.C. Sanitaria

GIAPPONE: IL SISTEMA DI ASSICURAZIONE SANITARIA UNIVERSALE LIMITA LE CAUSE PER MALPRACTICE MEDICA

In Giappone, le statistiche relative alle cause intentate per malpractice medica evidenziano frequenze molto più contenute rispetto a quanto avviene in altri paesi economicamente avanzati, in particolare negli Stati Uniti.Numerosi studi sono stati condotti per individuare le cause di questo ridotto ricorso ai tribunali; molti autori hanno focalizzato la propria attenzione sul funzionamento del sistema giudiziario, senza però arrivare a conclusioni definitive.L’autore di q...

UE

Solvency II

CEIOPS: 3a TORNATA DI BOZZE DI PARERI SULLE MISURE DI ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA SOLVENCY II

Il 2 novembre il CEIOPS ha posto in pubblica consultazione, sino all’11 dicembre 2009, la terza tornata di Consultation Papers contenenti bozze di pareri alla Commissione europea sulle misure di attuazione della Direttiva Solvency II.Tra i temi trattati dai singoli Papers, rientrano i seguenti:— trattamento delle partecipazioni;— trattamento dei “ring fenced funds”;— struttura del modulo dell’ “equity risk”;— calibrazione del “market risk”, del “non-life under...

Vigilanza

STRESS TEST SUI MAGGIORI GRUPPI ASSICURATIVI EUROPEI NEL PROSSIMO DICEMBRE

Il CEIOPS ha deciso di lanciare, in analogia con quanto fatto dal CEBS per le banche nel corso del 2009, uno stress test per i maggiori gruppi assicurativi europei.L’esercizio si svolgerà nel prossimo mese di dicembre; i risultati saranno disponibili alla fine del primo trimestre 2010.L’obiettivo è lo svolgimento di un test armonizzato, volto ad ottenere un’indicazione della capacità - dal punto di vista patrimoniale - dei principali gruppi assicurativi di far fronte a sh...

Conglomerati finanziari

PARERE CONGIUNTO CEBS/CEIOPS SULLA REVISIONE DELLA DIRETTIVA CONGLOMERATI FINANZIARI

CEBS e CEIOPS - tramite il Joint Committee on Financial Conglomerates (JCFC) - hanno pubblicato, il 30 ottobre scorso, il loro parere alla Commissione europea sulla revisione della Direttiva Conglomerati Finanziari, insieme a un “feedback statement” relativo ai commenti ricevuti dagli stakeholders nei tre mesi di pubblica consultazione.Il Joint Committee raccomanda alcuni emendamenti, in aree in cui le vigenti disposizioni non consentono di raggiungere gli obiettivi originari....

Vigilanza

GABRIEL BERNARDINO È IL NUOVO PRESIDENTE DEL CEIOPS. NEL BOARD ENTRA FLAVIA MAZZARELLA DELL’ISVAP

Il CEIOPS ha rinnovato le sue cariche nominando il nuovo Board. Presidente è stato nominato Gabriel Bernardino, portoghese (Instituto de Seguros de Portugal); Vice Presidente è Antoine Mantel, francese (Autorité de Contrôle des Assurances et des Mutuelles).Gli altri componenti del Managing Board CEIOPS sono Tony Hobman (UK, The Pensions Regulator), Joanne Kellermann (NL, De Nederlandsche Bank), Flavia Mazzarella (IT, ISVAP) e Csaba Varga (HU, Hungarian Financial Supervisory Authority...

Banca

STRESS TEST PER LE BANCHE EUROPEE. I RISULTATI IN UN COMUNICATO DEL CEBS

Lo scorso maggio, il Consiglio ECOFIN aveva affidato al CEBS l’incarico di svolgere - in collaborazione con la Commissione europea e con la BCE - uno "stress test" sui maggiori gruppi bancari europei, con l’obiettivo di valutare la capacità del sistema bancario di far fronte, dal punto di vista patrimoniale, a nuovi scenari di crisi.Il 1° ottobre scorso, il CEBS ha presentato all’ECOFIN i risultati dell’esercizio e ha pubblicato un comunicato stampa sull’argomento.Lo stress test ha i...

Antitrust

AL VIA LA PUBBLICA CONSULTAZIONE SUL NUOVO REGOLAMENTO DI ESENZIONE RELATIVO AGLI ACCORDI NEL SETTORE ASSICURATIVO

La Commissione europea ha avviato una pubblica consultazione sul progetto di revisione del Regolamento di esenzione per categoria per il settore delle assicurazioni (n. 358/2003, in scadenza il 31 marzo 2010).L’attuale Regolamento esclude alcuni accordi fra imprese assicuratrici dal divieto che colpisce le cosiddette “pratiche commerciali restrittive” (trattato CE, art. 81). Il Regolamento in vigore riguarda gli accordi relativi a: condizioni assicurative “tipo” non obbligatorie, scambio d...

Vigilanza

ULTERIORI PROPOSTE DELLA COMMISSIONE PER RAFFORZARE LA VIGILANZA FINANZIARIA IN EUROPA

Il nuovo sistema europeo di supervisione finanziaria comincia a definire i suoi confini operativi.La Commissione europea, infatti, ha presentato il 26 ottobre scorso una proposta di direttiva “omnibus”, che va a integrare il pacchetto legislativo del 23 settembre 2009, istitutivo del nuovo sistema europeo di supervisione finanziaria.La direttiva ha l’obiettivo di apportare modifiche mirate alla vigente normativa in materia finanziaria e assicurativa, in modo da garantire ...

R.C. Auto

APPROVATA LA DIRETTIVA CHE CODIFICA LA LEGISLAZIONE COMUNITARIA IN MATERIA DI R.C. AUTO

È stata approvata - e pubblicata sulla GUCE del 7 ottobre 2009 - la direttiva “quadro” 2009/103/CE sull’assicurazione r.c. auto, che raccoglie e codifica in un unico testo normativo le disposizioni contenute nelle diverse direttive UE sulla materia.Si tratta delle direttive r.c. auto (dalla prima alla quinta), che, nel testo recentemente approvato, vengono raccolte con le uniche modifiche formali necessarie al consolidamento.Questa iniziativa si pone nella linea di sempli...

Banca

LINEE GUIDA DEL CEBS PER LA “PUBLIC DISCLOSURE” DELLE BANCHE EUROPEE

Il CEBS ha pubblicato, in un recente Consultation Paper, una serie di linee guida volte a garantire un’adeguata informativa al mercato da parte delle banche.Le linee guida assumono la forma di principi generali e riguardano sia la forma sia il contenuto dell’informativa. L’intento del CEBS è quello di accrescere la qualità delle informazioni, siano esse fornite ai fini contabili, di vigilanza (3° pilastro) o per la quotazione sui mercati mobiliari.Il documento CEBS è diviso in tre pa...

Mercato mobiliare

“INDUCEMENT” NELLA DIRETTIVA MIFID: PUBBLICA CONSULTAZIONE DEL CESR

Il 22 ottobre scorso il CESR ha pubblicato un Consultation Paper sul tema dell’ “Inducement”. A questo riguardo, la Direttiva MIFID prevede regole relative alla corresponsione o al percepimento - da parte di una società di investimento - di una commissione, di un compenso fisso o di benefici non monetari.Lo scopo della consultazione è quello di evidenziare alcune pratiche, seguite dall’industria dei servizi di investimento, in relazione alle regole sull’ “Inducement” e di fornire ...

Mercato mobiliare

IL CONCETTO DI CONSULENZA NELLA DIRETTIVA MIFID: I CHIARIMENTI DEL CESR

IL CESR ha pubblicato un documento, per la pubblica consultazione, volto a illustrare i casi nei quali si ritiene che una società offra al pubblico un servizio di consulenza all’investimento, secondo la definizione contenuta nella direttiva MiFID (2004/39/CE e 2006/73/CE). Per distinguere quella che viene considerata "attività di consulenza finanziaria" dalla semplice "offerta di informazione ai clienti" è necessario, secondo il Comitato europeo dei "regulator" finanziari, valutare l...

Mercato mobiliare

PARERE DELLA BCE SULLA PROPOSTA DI DIRETTIVA SUGLI HEDGE FUNDS

La Banca Centrale Europea ha pubblicato, il 16 ottobre scorso, un parere sul progetto di direttiva della Commissione su hedge funds e altri fondi di investimento alternativi. Il parere era stato richiesto dal Consiglio europeo lo scorso giugno.La BCE condivide l’opportunità di creare un quadro normativo armonizzato per questo tipo di strumenti finanziari. E’ fondamentale agire secondo criteri di massima collaborazione con i partner internazionali - in particolare, con gli Stati Unit...

Statistiche

🌎 Reddito

NUOVI PROFILI E TENDENZE DELLA “MIDDLE CLASS” NEL MONDO

Una recente nota del Centro Studi Confindustria ha posto “sotto la lente” l’evoluzione della “classe media”. Ne sono emersi sviluppi interessanti, che non temono gli effetti della crisi e potrebbero risultare decisamente benefici per le imprese e l’economia italiana.Come criterio di partenza per definire i possibili appartenenti alla “classe media”, il CSC fissa a 30.000 dollari una soglia di PIL pro-capite considerata minima. Al di sopra di tale soglia, infatti, un individuo può ess...

🇮🇹 Economia italiana

BOLLETTINO ECONOMICO BANKITALIA: MIGLIORA IL CLIMA DI FIDUCIA DELLE FAMIGLIE MA LA DOMANDA STENTA A RIPRENDERSI

Secondo il Bollettino economico di Bankitalia di ottobre 2009, la recessione si è arrestata e nel terzo trimestre, in molte economie, il prodotto interno è tornato a crescere grazie alle politiche espansive adottate dai Governi. Segnali positivi arrivano dalla produzione industriale, dalle vendite al dettaglio e dal clima di fiducia di famiglie e imprese.Anche in Italia il prodotto interno ha ripreso ad aumentare nel terzo trimestre, dopo cinque trimestri consecutivi di regresso. Tut...

🇪🇺 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE EUROPEA IN CIFRE: NUOVA PUBBLICAZIONE DEL CEA

“CEA-Insurers of Europe” (la Federazione degli assicuratori e dei riassicuratori d’Europa) ha diffuso la nuova versione – aggiornata al 2008 – della sua pubblicazione statistica annuale, contenente i dati assicurativi più recenti riferiti a 33 paesi europei, membri CEA.La tendenza generale riscontrata nel 2008 è quella di una riduzione della raccolta premi rispetto all’anno precedente (-6,4% in termini nominali), il che ha portato il totale della raccolta a un livello di poco inferio...

🇵🇹 Analisi dei mercati

PORTOGALLO: NEL 2008 PREMI IN CRESCITA (+11%) MA GESTIONE FINANZIARIA NEGATIVA

L’Istituto de Seguros de Portugal (ISP), l’Autorità che vigila sul mercato assicurativo e dei fondi pensione portoghesi, ha pubblicato il rapporto relativo all’andamento dell’esercizio 2008.Lo scorso anno è stato caratterizzato dagli effetti della crisi, che hanno fortemente eroso la redditività della gestione finanziaria; la gestione caratteristica è tuttavia migliorata, a dimostrazione della solidità del settore.La raccolta premi diretta ha raggiunto a fine anno i 15,4...

🇵🇱 Analisi dei mercati

POLONIA: FORTE CRESCITA DEL MERCATO NEL 2008

E’ stato di recente pubblicato il “Report 2008” della Polish Chamber of Commerce. Il Report contiene, oltre ai dati relativi all’ultimo esercizio, le serie storiche decennali dei principali indicatori di performance, nonché l’elenco dei principali provvedimenti di legge in materia assicurativa emanati nel periodo di riferimento.La crisi finanziaria globale non ha risparmiato il mercato assicurativo polacco, che ha però registrato una raccolta premi in netta crescita. Le 66 impr...

🇭🇺 Analisi dei mercati

UNGHERIA: NEL 2008 LA CRESCITA ASSICURATIVA SI FERMA

La crisi finanziaria globale ha colpito la crescita dell’industria assicurativa ungherese nel 2008, crescita che era stata molto significativa negli esercizi precedenti.La raccolta complessiva si è attestata a 886 miliardi di fiorini (3,3 miliardi di euro), il 4,7% in meno rispetto al 2007.La raccolta vita ha segnato una flessione del 9,2%, fermandosi a 461 miliardi di fiorini (1,7 miliardi di euro), principalmente per la caduta della domanda di prodotti a premio unico. ...

🇺🇸 Previdenza complementare

USA: LA CRISI COINVOLGE ANCHE I FONDI PENSIONE, MA IL COMPARTO RIMANE SOLIDO. SPECIAL REPORT DI FITCH

Il valore degli assets dei piani pensionistici a prestazione definita gestiti da compagnie assicuratrici si è ridotto a circa tre quarti del valore attuale delle prestazioni dovute, registrando una preoccupante flessione rispetto al 95,8% di fine 2007.Questo è il primo dato che si desume da uno Special Report recentemente pubblicato da Fitch Ratings, che ha come riferimento la realtà statunitense.Sebbene Fitch non consideri il declino dell’equilibrio finanziario dei fondi come ...

🇦🇺 Analisi dei mercati

ASSICURAZIONE DANNI IN AUSTRALIA: DATI AL 30 GIUGNO 2009

L’Autorità di vigilanza sul mercato finanziario australiano (APRA) ha pubblicato i dati relativi all’andamento dell’assicurazione danni nell’esercizio chiuso al 30 giugno 2009.La contabilizzazione a metà anno ha consentito di attutire gli effetti della crisi finanziaria globale. La ripresa delle Borse, nella prima metà del 2009, si è tradotta in un saldo positivo della gestione finanziaria, che ha permesso di assorbire il risultato negativo della gestione tecnica.La racco...

🇦🇺 Analisi dei mercati

AUSTRALIA: L’ASSICURAZIONE DANNI TRA CALAMITÀ NATURALI E CRISI FINANZIARIA. ANALISI KPMG

Il rapporto KPMG illustra l’andamento del mercato assicurativo danni australiano nell’esercizio compreso tra luglio 2008 e giugno 2009.Il periodo è stato caratterizzato da due elementi che hanno fortemente condizionato i risultati: da una parte, il perdurare di eventi naturali tanto frequenti quanto di rilevante intensità; dall’altra, l’andamento perturbato dei mercati finanziari quale conseguenza della crisi globale.Il primo aspetto ha condizionato la gestione caratter...

🇳🇿 Analisi dei mercati

NUOVA ZELANDA: CONTINUA LA CRESCITA DEL VITA

L’andamento del business assicurativo vita in Nuova Zelanda è al centro del rapporto annuale presentato dall’Associazione nazionale delle società di gestione dei risparmi e di assicurazione vita (ISI).L’esercizio chiuso al 30 giugno 2009 ha registrato una raccolta premi pari a 1,48 miliardi di dollari neozelandesi (797 milioni di euro), con un miglioramento dell’11,9% nelle polizze individuali e del 13,9% per le coperture collettive.Per i prodotti di tipo tradizionale la domand...

🇫🇯 Analisi dei mercati

FIJI: NEL 2008 IL MERCATO ASSICURATIVO SI È DIMOSTRATO SOLIDO

L’Autorità di vigilanza sulle assicurazioni delle Isole Fiji ha diffuso i dati relativi all’andamento del mercato nel corso del 2008.Nonostante gli effetti della crisi finanziaria globale, l’industria assicurativa si è dimostrata solida e il suo peso rispetto al PIL è pari al 3,4% nel 2008 (2% per i rami danni e 1,4% per i rami vita).La raccolta complessiva è aumentata nell’anno del 4,6%, raggiungendo i 201,6 milioni di dollari delle Fiji (71,8 milioni di euro). Le prestazioni ...

🇸🇬 Analisi dei mercati

SINGAPORE: IL MERCATO ASSICURATIVO TIENE NEL 2008

La "Monetary Authority of Singapore" – l’Autorità che vigila anche sul mercato assicurativo - ha pubblicato i dati sull’andamento del business nel 2008.Gli effetti della crisi finanziaria si sono fatti sentire, in particolare, nella raccolta vita. La raccolta complessiva, al netto della riassicurazione, è cresciuta lievemente: i 22,4 miliardi di dollari di Singapore realizzati (10,6 miliardi di euro) costituiscono il 5% in più rispetto al dato 2007.La raccolta vita, lavo...

Previdenza complementare

PREVIDENZA COMPLEMENTARE E ANDAMENTO DEI MERCATI: DATI OCSE AL 30 GIUGNO 2009

L’OCSE ha pubblicato la 6a edizione di “Pension markets in Focus”, breve studio di aggiornamento sull’andamento della previdenza complementare in diversi paesi.Al 30 giugno 2009 i sistemi previdenziali a capitalizzazione hanno parzialmente recuperato le perdite provocate dalla crisi finanziaria. Nei paesi OCSE, i fondi pensione hanno recuperato 1.500 miliardi di dollari sulla perdita di capitalizzazione complessiva (di 5.400 miliardi) registrata nel 2008. Tuttavia, alla stessa data, il va...

Normativa

🇫🇷 Vigilanza

FRANCIA: PRESENTATO IL PROGETTO DI RIFORMA DELLA VIGILANZA BANCARIA E ASSICURATIVA

Lo scorso 27 luglio è stata annunciata in Francia la creazione di una nuova Autorità incaricata della vigilanza sul settore bancario e assicurativo, nata dalla fusione degli organismi preesistenti (in proposito, si veda anche “Francia: proposte per un nuovo assetto della vigilanza sui mercati finanziari”- apparso in Panorama Assicurativo n. 64 dello scorso febbraio, nella sezione “Normativa”).Il 2 ottobre, invece, si è aperta la consultazione pubblica (fino al 30 ottobre) sul testo legisla...

🇩🇪 Vigilanza

GERMANIA: LA LEGGE DI LUGLIO SULLA VIGILANZA BANCARIA E ASSICURATIVA

Il 2 luglio 2009 è stata approvata dal Bundestag una nuova legge per il rafforzamento della vigilanza sui mercati finanziari e assicurativi, poi pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 31 luglio 2009.Il nuovo testo di legge modifica la vigente normativa applicabile alle assicurazioni, in particolare nei seguenti aspetti: - intensificazione della vigilanza sulle holding a capo di gruppi assicurativi;- numero di mandati assumibili dagli amministratori;- qualifica e compiti dei...

🇪🇺 Legislazione

GUY CARPENTER: RASSEGNA DELLE NOVITÀ NORMATIVE E REGOLAMENTARI DI RILIEVO ASSICURATIVO IN EUROPA

Il broker Guy Carpenter ha pubblicato l’aggiornamento semestrale delle maggiori novità normative e regolamentari di rilievo assicurativo ("casualty insurance") a livello europeo.Fra le segnalazioni del rapporto di settembre figurano le seguenti:— legge sulla responsabilità civile ambientale in Austria;— studi sulla ridefinizione delle regole di indennizzo transfrontaliero;— sentenza della Corte suprema francese sulla opponibilità a terzi degli esiti degli arbitrati;...

News

🇮🇹 Risparmio

GLI ITALIANI E IL RISPARMIO: L’INDAGINE ACRI/IPSOS PER IL 2009

In occasione della Giornata Mondiale del Risparmio, ACRI, l’Associazione delle Casse di Risparmio e delle Fondazioni di origine bancaria, ha presentato l’indagine 2009 sugli italiani e il risparmio, realizzata in collaborazione con IPSOS.Dall’indagine emerge che il cittadino italiano dimostra una buona capacità di adattamento, riorganizza la propria vita in conseguenza della crisi, relativizza le proprie aspettative, guarda al futuro con un ottimismo nuovo.La preoccupazione per...

🇪🇺 Sanità

IL FINANZIAMENTO DEI SISTEMI SANITARI EUROPEI: PROBLEMI E SFIDE FUTURE

L' "European Observatory on health systems and policies" - un’organismo creato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, dalla Banca Mondiale, dalla Banca Europea degli Investimenti e da alcuni stati UE allo scopo di studiare le riforme necessarie ai sistemi sanitari - ha pubblicato uno studio, commissionato dal Parlamento Europeo, sul finanziamento della spesa sanitaria nei paesi del nostro Continente.Nella prima parte, lo studio illustra un particolare problema, che tutti i sistem...

🇪🇺 Solvency II

CRISI, SOLVIBILITÀ E VIGILANZA: INTERVISTA AL PRESIDENTE USCENTE DEL CEIOPS, THOMAS STEFFEN

Il Presidente del CEIOPS, Thomas Steffen - in procinto di lasciare il Comitato europeo per tornare al suo ruolo di Chief Executive della vigilanza assicurativa presso BAFIN - ha recentemente rilasciato un’intervista, in cui:— traccia un bilancio dei suoi tre anni di Presidenza del CEIOPS;— delinea i grandi cambiamenti che attendono il quadro della vigilanza assicurativa europea;— menziona le prospettive della vigilanza assicurativa in Germania....

🇩🇪 Auto

GERMANIA: “TOPS” E “FLOPS” NELL’ASSICURAZIONE AUTO

La rivista tecnico-assicurativa “Versicherungswirtschaft” ha effettuato un’analisi della performance del comparto auto in Germania nel 2008 e ha stilato una graduatoria dei 20 maggiori gruppi assicurativi operanti sul mercato tedesco.I risultati hanno posto in evidenza una diminuzione della raccolta premi pari al 2% (20,4 miliardi di euro raccolti nel ramo nel 2008, contro i 20,8 miliardi dell’anno precedente); tutti i principali gruppi assicurativi hanno segnalato un decremento dell...

🇩🇪 Vendita diretta

ANCHE NEL 2008 LA VENDITA DIRETTA IN GERMANIA CRESCE PIÙ DELLA MEDIA

La rivista tecnico-assicurativa “Versicherungswirtschaft” ha pubblicato di recente un approfondimento sulle compagnie assicuratrici di vendita diretta in Germania: come principale indicazione è emerso che, ancora una volta, il settore cresce più di quanto faccia il mercato assicurativo nel suo complesso.Gli assicuratori diretti, infatti, hanno registrato una crescita della raccolta premi pari al 3,7% nel 2008, mentre l’intera assicurazione tedesca è cresciuta nell’anno del solo 1%. L...

🇩🇪 Distribuzione

GERMANIA: PROVVIGIONI O “FEES” PER I BROKER?

E’ meglio provvedere alla remunerazione dei broker attraverso una provvigione o un compenso fisso? Questa è la domanda che sta animando in questi mesi il dibattito in seno al mondo distributivo tedesco.Nel primo caso, è l’impresa assicuratrice che destina una quota del premio riscosso alla remunerazione del broker; nel secondo, è il cliente che provvede direttamente al pagamento del servizio fornitogli dall’intermediario.In Germania prevale la provvigione, anche se al sis...

🇪🇸 Fondi pensione

SPAGNA: IN VISTA ALCUNE MODIFICHE ALLA DISCIPLINA DEI FONDI PENSIONE

Secondo alcune fonti, la Dirección General de Seguros y Fondos Pensiones (DGSFP) intende apportare importanti modifiche alla vigente disciplina applicabile ai fondi pensione spagnoli.La prima modifica riguarda la possibilità, per l’aderente, di riscattare anticipatamente le somme accumulate in caso di pignoramento di beni essenziali al suo sostentamento.La seconda consiste nella possibilità per il Ministerio de Economia di autorizzare la sospensione temporanea del pagamento delle pr...

🇪🇸 Bancassicurazione

ALLEANZA STRATEGICA TRA MAPFRE E BANCO DO BRASIL

MAPFRE e il Banco do Brasil hanno firmato una dichiarazione d’intenti per una cooperazione finalizzata allo sviluppo, sul mercato brasiliano, del segmento delle assicurazioni della persona, r.c. generale e auto. L’alleanza, tuttavia, non comporterà operazioni societarie.Le società hanno dichiarato che “... il progetto, non soltanto darà vita al 'polo' assicurativo più importante del Brasile, ma permetterà altresì di creare una nuova realtà con una quota di mercato del 16...

🇨🇭 Assicurazione infortuni

SVIZZERA: RIFORMA DELL’ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI. LA POSIZIONE DEGLI ASSICURATORI

L’Associazione delle compagnie assicuratrici svizzere (ASA) ha pubblicato un documento in cui chiarisce la propria posizione rispetto al progetto di riforma - attualmente in discussione - dell’assicurazione sugli infortuni.La legge che regola tale tipologia assicurativa ha compiuto 25 anni e ASA condivide la necessità di renderla più moderna.Consapevole che il settore assicurativo è il primo attore nel mercato dell’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni, ASA ha e...

🇺🇸 Costi, Sanità

PERCHÉ AUMENTANO I COSTI DELLA SANITÀ NEGLI STATI UNITI? UNO STUDIO PWC

Il report preparato da Price Waterhouse Coopers - e commissionato da AHIP, l’Associazione che raccoglie e rappresenta circa 1300 imprese assicuratrici operanti nel ramo malattia negli Stati Uniti - analizza i principali drivers che determinano la crescita dei costi dell’assistenza sanitaria USA. Si tratta di un lavoro che aggiorna due precedenti studi, rispettivamente del 2002 e del 2006.Gli economisti, di norma, distinguono tre componenti principali del costo dei servizi sanit...

🇺🇸 Previdenza complementare

USA: UNO STUDIO SU COME MUTANO LE SCELTE PREVIDENZIALI DEI LAVORATORI

Uno studio realizzato da Allianz Life Insurance Company of North America e Limra (società di servizi per il settore assicurativo) evidenzia come le recenti evoluzioni dei mercati finanziari stiano profondamente mutando le scelte previdenziali dei lavoratori statunitensi.La formula pensionistica tradizionale, che prevede la costruzione di una rendita pensionistica composta in parti uguali da pensione sociale, pensione aziendale e risparmio individuale (come i piani 401(k)) è in crisi...

🇻🇪 Regolamentazione

VENEZUELA: IL 40% DELLE RISERVE TECNICHE INVESTITO IN TITOLI DEL DEBITO PUBBLICO

I deputati della Comisión de Finanzas de la Asamblea Nacional hanno recentemente approvato 180 dei 309 articoli del progetto di legge sull’attività assicurativa, tra cui quelli attinenti ai requisiti necessari per la costituzione delle imprese di assicurazioni.Le compagnie dovranno richiedere l’autorizzazione all’esercizio dell’attività all’organo di vigilanza e saranno tenute a rispettare le nuove norme sulle riserve tecniche e sugli investimenti a copertura. Tali norme prevedono che il 3...

🇨🇷 Distribuzione

COSTARICA: LE POLIZZE ASSICURATIVE IN VENDITA IN FARMACIA E AL SUPERMERCATO

In Costarica sarà presto possibile acquistare una polizza assicurativa al supermercato, in farmacia, presso le stazioni di servizio o le agenzie di noleggio auto.Con la liberalizzazione del mercato, si aprono nuovi canali di vendita e nuove opportunità per le imprese di assicurazione. Potranno essere commercializzati prodotti “agili” e tra loro confrontabili, come ad esempio le assicurazioni per le spese mediche, le cure odontoiatriche, le polizze infortunio per studenti, le copertu...

🇯🇵 Invecchiamento

SONO ORMAI PIÙ DI 40.000 GLI ULTRACENTENARI IN GIAPPONE

Secondo i dati del Ministero della Sanità giapponese, il numero dei centenari è cresciuto del 10% rispetto al 2008, superando per la prima volta nel paese la soglia delle 40.000 unità.La donna più vecchia del Giappone ha 114 anni e vive nell'isola di Okinawa, in cui i centenari sono in proporzione due volte più numerosi che nel resto dell'arcipelago. Oltre all'abbondanza dei suoi centenari, il Giappone deve fare i conti anche con la crisi demografica: il tasso di fecondit...

🇭🇰 Analisi dei mercati

HONG KONG: IN CALO L’ANDAMENTO DEL SETTORE ASSICURATIVO NEL 2008

Secondo alcuni recenti dati, pubblicati il 30 settembre scorso dall’Ufficio del Commissario per le assicurazioni (OCI) di Hong Kong, i premi lordi totali dell'industria assicurativa sono diminuiti del 4,4% nel 2008, raggiungendo i 188,7 miliardi di dollari di Hong Kong (16,2 miliardi di euro), pari a circa l’11,3% del prodotto interno lordo.L’assicurazione danni ha registrato, nel 2008, un aumento dei premi lordi e netti rispettivamente del 10,1% (a 26.7 miliardi di HK$) e del 10,4% ...

🇦🇺 Crisi finanziaria

AUSTRALIA: PERCHÉ L’INDUSTRIA FINANZIARIA HA RETTO BENE DI FRONTE ALLA CRISI? GLI EFFETTI DELL’ASSETTO REGOLAMENTARE E DI VIGILANZA

E’ opinione comune che l’industria dei servizi finanziari in Australia abbia retto abbastanza bene all’impatto della crisi finanziaria globale.Due recenti interventi di John Trowbridge, Executive Member di APRA (Australian Prudential Regulation Authority), l’Autorità che vigila sulla stabilità di banche e assicurazioni, sono dedicati proprio a questo tema.Nel primo dei due interventi, l’autore esamina una serie di motivazioni che stanno alla base della maggiore “resilienc...

🇼🇸 Calamità naturali

SAMOA: GRAVE TERREMOTO NEL PACIFICO MERIDIONALE

Lo scorso 29 settembre, una scossa di terremoto dell’intensità di 8 gradi sulla scala Richter ha interessato un'ampia regione dell’Oceano Pacifico meridionale, provocando gravi devastazioni alle Isole Samoa, alle Samoa Americane e a Tonga.Al movimento tellurico principale hanno fatto seguito da almeno altre 15 scosse di intensità superiore al 5° grado della scala Richter, che hanno provocato anche una serie di tsunami. La gravità delle conseguenze è stata proporzionalment...

🇮🇩 Calamità naturali

INDONESIA: TERREMOTO A SUMATRA

Un violento terremoto ha colpito la zona meridionale dell’isola indonesiana di Sumatra lo scorso 30 settembre.La scossa principale – di magnitudo 7,6 - è stata seguita da una dozzina di altre scosse di rilevante entità.Le autorità indonesiane hanno reso noto che le vittime sono almeno 770 e oltre 2.400 i feriti. Sono stati inoltre distrutti centinaia di palazzi, interrotte le comunicazioni telefoniche, compromessa gran parte della rete viaria e ferroviaria, sono rimasti l...

🌎 Principi contabili internazionali

POSIZIONE CRITICA DELL’EDHEC SULLE PROPOSTE DI RIFORMA DEL PRINCIPIO IAS 19

Edhec – l’istituto di ricerca e formazione manageriale con sede a Nizza – ha pubblicato un Position Paper sulla recente proposta di revisione, da parte dell’International Accounting Standards Board (IASB), del principio contabile IAS 19 relativo ai fondi pensione.Gli standard contabili applicabili ai fondi pensione sono un tema di grande interesse e attualità. La crisi finanziaria recente ha indicato la necessità di regole più chiare - sia di tipo contabile sia di tipo prudenziale - che f...

🌎 Assicurazioni marittime

RISCHIO PIRATERIA: RECENTI SVILUPPI

Il rapporto prende in esame l’evoluzione del fenomeno della pirateria nelle zone più soggette a tale rischio.Secondo il report, gli attacchi al largo della Somalia si sono interrotti, ma principalmente per motivi meteorologici. La stagione monsonica rende particolarmente difficoltosa la navigazione, pertanto è stimabile una ripresa nelle prossime settimane.Nel mare che separa l’Indonesia dalla Malaysia, il numero di atti di pirateria negli ultimi anni è andato sensibilmen...

🌎 Cambiamento climatico

SWISS RE: IL CAMBIAMENTO CLIMATICO POTREBBE COSTARE IL 19% DEL PIL MONDIALE. LE POSSIBILI CONTROMISURE

L’ “Economics of Climate Adaptation Working Group” è un gruppo di studio sugli impatti economici del cambiamento climatico, al quale aderiscono istituzioni internazionali quali la Commissione europea, la Rockefeller Foundation e Swiss Re. Secondo le elaborazioni del gruppo di studio, entro il 2030 il cambiamento climatico potrebbe comportare - per l’economia mondiale - costi stimabili fino a un quinto del prodotto interno lordo, con punte ancora più elevate per le economie meno avanzate....

🌎 Alzheimer

PUBBLICATO IL RAPPORTO SULL’ALZHEIMER 2009

Secondo il Rapporto Mondiale Alzheimer 2009 dell’ADI (Alzheimer’s Disease International), gli individui affetti da demenza senile nel 2010 saranno, a livello mondiale, più di 35 milioni. I dati sono destinati a raddoppiare nei prossimi vent’anni: 65,7 milioni nel 2030 e 115,4 milioni nel 2050.Si tratta di un trend di crescita che, in parte, trova spiegazione nell’afflusso di dati provenienti dall’Est-Europa, dall’America Latina e dall’Asia del Sud, precedentemente non considerati nel...

🌎 Distribuzione

IL “RELATIONSHIP MANAGEMENT” NELLA PERFORMANCE DELL’INTERMEDIARIO ASSICURATIVO

Nei periodi di crisi economica, l’atteggiamento del risparmiatore nei confronti degli investimenti tende a cambiare e ad orientarsi a maggiore prudenza. In contesti simili l’assicurazione vita, ad esempio, diventa uno strumento prezioso perché fornisce maggiori garanzie di sicurezza e spesso rappresenta, agli occhi dei consumatori, una sorta di “investimento-rifugio”.Ma la presenza sul mercato di prodotti dalle caratteristiche più consone al mutato contesto economico e alle nuove esigenze ...

Crisi finanziaria

OCSE: COME AVVIARE LE RIFORME STRUTTURALI DOPO LA CRISI

Secondo un recente lavoro pubblicato dall’OCSE, i periodi di crisi possono offrire importanti opportunità per riprendere un cammino di sviluppo. Le crisi, infatti, dimostrano in genere l’insostenibilità dello “status quo” e contribuiscono a indebolire le resistenze che si oppongono all’avvio di riforme.Il documento in questione si colloca all’interno di un più ampio progetto OCSE, denominato “Making reform happen” (MRH), e sottolinea come i Governi possano, in periodi di crisi, “cogliere l...

Sanità, Sviluppo Economico

OCSE: RAFFORZARE LE POLITICHE SANITARIE AL SERVIZIO DELLO SVILUPPO

Perché la sanità è importante per lo sviluppo economico e sociale in ogni paese? In un settore così delicato quale quello sanitario, è possibile porre il lavoro di approfondimento e di analisi svolto dall’OCSE ancor meglio al servizio dello sviluppo?Il documento OCSE in parola intende portare alla luce il legame della sanità con lo sviluppo e fornire spunti di riflessione per assicurare maggior coerenza ed efficacia alle politiche sanitarie dei diversi paesi. Il documento sotto...