Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Settembre 2015 - N°143

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇪🇺 Solvency II

RISCHI E PERICOLI DELLA REGOLAMENTAZIONE PRUDENZIALE IN CAMPO ASSICURATIVO: IL CASO DI SOLVENCY II

L'accentuarsi della volatilità sui mercati finanziari induce a riflettere sulla correttezza della nuova impostazione della vigilanza prudenziale in campo assicurativo. In particolare, è corretto fare riferimento a misure quali il VaR a un anno per valutare la rischiosità di un'impresa assicuratrice avente passività (e attivi) di lungo termine?

L’Autore, nel suo lavoro, sostiene la tesi che i requisiti patrimoniali di Solvency II  - benchè non particolarmente onerosi a livello aggregato – incentivino gli assicuratori vita a una asset allocation che non risulta di beneficio per gli assicurati, il sistema finanziario e l’economia nel suo complesso. Il principale problema di Solvency II deriva dal fatto che la rischiosità di un attivo detenuto da un&...

🇪🇺 Diritto assicurativo, Informativa pre-contrattuale

I DOVERI DI INFORMAZIONE PRECONTRATTUALE NEL DIRITTO ASSICURATIVO. UN'ANALISI COMPARATISTICA

Tra le opere 2015 della collezione Edward Elgar Publishing è apparso il volume di Leander D. Loacker  "Informed Insurance Choice? The Insurer’s pre-contractual information duties in general consumer insurance". Come rivela il titolo, l’Autore affronta il tema dei doveri di informazione nel diritto assicurativo. Si tratta di argomento certamente cruciale nella materia assicurativa e, per questa ragione, ampiamente...

🇩🇪 Riscatti, Tassi di interesse

L’IMPATTO DI UN RIALZO DEI TASSI DI INTERESSE SULLA SOLVIBILITA’ DEGLI ASSICURATORI VITA IN GERMANIA. UN PAPER BUNDESBANK

L’attenzione di studiosi, supervisori e operatori dell’assicurazione vita è prevalentemente rivolta, al momento, al persistente scenario di bassi tassi di interesse. Tuttavia, un eventuale rialzo significativo dei tassi può determinare una serie di rischi di grande rilievo per gli assicuratori vita, soprattutto in conseguenza dei possibili riscatti di massa da parte di assicurati desiderosi di cogliere opportunità di investimento collegate a rendimenti pi&u...

🇮🇹 Informativa, Risparmio

COME LE DIVERSE MODALITA’ DI INFORMAZIONE INFLUENZANO LA PERCEZIONE DEL RISCHIO E LE SCELTE DEI RISPARMIATORI: QUADERNO CONSOB

  Gli Autori intendono analizzare il grado di comprensione e la percezione soggettiva dell’informazione finanziaria fornita ai risparmiatori e il loro impatto sulle decisioni di investimento. Effettuano un test campionario al fine di valutare: come le diverse modalità di presentazione delle informazioni sono valutate in termini di complessità, utilità e contenuto informativo; come le diver...

🇳🇱 Fondi pensione, Investimenti

ESISTONO ECONOMIE DI SCALA NELLA GESTIONE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE? UNO STUDIO SUI FONDI PENSIONE IN OLANDA

Lo studio qui segnalato analizza, sulla scorta di un database comprendente 225 fondi pensione olandesi con un totale di attivi gestiti pari a 928 miliardi di euro, la relazione tra costo degli investimenti e dimensione del fondo pensione. Il sistema olandese di previdenza complementare si caratterizza per essere ben sviluppato, di dimensioni rilevanti e con una regolamentazione che permette ai fondi pensione di investire in un’ampia varietà di asset cla...

🇫🇷 Calamità naturali

L’IMPATTO ECONOMICO DELLE CALAMITA’ NATURALI IN FRANCIA E LE MISURE PER UN SUO CONTENIMENTO

  l’Autore si propone di formulare proposte innovative per la gestione degli eventi climatici estremi in Francia, prendendo in considerazione non solo le catastrofi meno frequenti, ma l’intera gamma di fenomeni naturali distruttivi che si verificano nel suolo nazionale. Utilizza, a tal fine, un ampio database contenente informazioni sulle catastrofi naturali a livello locale negli ultimi trent’anni e li incrocia con dati demografici, al...

🇺🇸 Assicurazione vita, Riassicurazione

I VERI RISCHI POSTI DALLA “SHADOW INSURANCE”: UN’ANALISI DEL CONTESTO STATUNITENSE

In un tipica operazione che può essere qualificata come shadow insurance, un’impresa di assicurazione vita acquista una copertura riassicurativa da una compagnia del gruppo autorizzata a operare come società captive, pur non essendo in possesso di un’autorizzazione come impresa riassicuratrice. Operazioni di questo tipo sono state oggetto di attenzione, negli ultimi anni, da parte del Federal Insurance Office (FIO), del Fi...

🇺🇸 Assicurazione danni, Solvibilità

VALUTARE LA PROBABILITA' DI INSOLVENZA NELL'ASSICURAZIONE DANNI TENENDO CONTO DI FATTORI MACROECONOMICI E DI MERCATO

Gli autori si propongono di contribuire alla letteratura in materia di previsione delle insolvenze introducendo fattori quali le condizioni macroeconomiche e le caratteristiche specifiche dei singoli mercati assicurativi. Con un simile approccio, i modelli previsivi diventano maggiormente generalizzabili e più accurati. A livello di impresa singola, gli assicuratori con un'attività meno diversificata, cash-flows sufficienti, più eleva...

UE

🇪🇺 Solvency II

EIOPA AGGIORNA LA DOCUMENTAZIONE TECNICA PER IL CALCOLO DELLA CURVA “RISK-FREE”

  L’8 agosto scorso EIOPA ha pubblicato l’aggiornamento mensile (fine luglio 2015) della curva risk-free e dei relativi aggiustamenti che le imprese assicuratrici devono utilizzare per il calcolo del valore delle riserve tecniche. Con l’occasione, l’Autorità europea ha anche aggiornato la documentazione tecnica a supporto della metodologia di calcolo, per tener conto di alcune modifiche introdotte lo scorso aprile. Dettagli...

🇪🇺 Regolamentazione

BOZZA DI REPORT DEL PARLAMENTO UE SULL’IMPATTO DELLA LEGISLAZIONE FINANZIARIA

Il 26 agosto la Commissione Affari Economici e Monetari (ECON) del Parlamento UE ha pubblicato la bozza di un rapporto sull’impatto della legislazione europea in campo finanziario. Si tratta di un rapporto che la Commissione ECON ha deciso di predisporre al fine di analizzare l’impatto complessivo che sta avendo la regolamentazione adottata negli ultimi anni nell’ambito dei servizi finanziari e che, come tutti i rapporti di iniziativa parlamentare, non ha valor...

🇪🇺 Informativa, PRIIPS

PUBBLICATE LE RISPOSTE ALLA PUBBLICA CONSULTAZIONE ESA SUI DOCUMENTI INFORMATIVI RELATIVI AI PRIIPS

Il Joint Committee costituito da EBA, EIOPA ed ESMA ha pubblicato le risposte ricevute nel corso della pubblica consultazione – chiusa lo scorso 17 agosto –  sul Paper relativo ai documenti informativi fondamentali per i Packaged Retail and Insurance-based Investment Products (PRIIPs)(1). Sono giunte al Comitato circa 70 risposte da parte di Associazioni di categoria del settore finanziario...

🇪🇺 Fondi pensione

REVISIONE DIRETTIVA IORP: IL PARLAMENTO EUROPEO PUBBLICA IL DRAFT REPORT

  Il 27 luglio scorso la Commissione Affari Economici e Monetari (ECON) del Parlamento europeo ha pubblicato la bozza di report sulla revisione della Direttiva Fondi pensione (“IORP II”). I principali aspetti contenuti nel Report sono i seguenti: la definizione di IORP è modificata, per rimarcare ulteriormente la loro natura sociale;   l’obbligo di copertura finanziaria totale per ...

🇪🇺 Rischio sistemico

RAPPORTO ANNUALE 2014 ESRB: LA SALVAGUARDIA DELLA STABILITÀ FINANZIARIA IN EUROPA

Il 20 luglio, l’European Systemic Risk Board (ESRB) ha pubblicato il Report annuale per il 2014. Il documento include sezioni specifiche dedicate ai rischi di natura sistemica nel sistema finanziario europeo, l’analisi del Board sul trattamento regolamentare delle posizioni in titoli di Stato (1), le misure di policy macroprudenziali volte a far fronte ai rischi sistemici, le attività dirette ad a...

Statistiche

🇮🇹 Calamità naturali

ISPRA: ANNUARIO DEI DATI AMBIENTALI 2014-2015

ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha presentato alla fine di luglio l’annuario relativo ai dati ambientali 2014-2015. Dalla pubblicazione si rileva che, ad esempio, nel 2014 si sono verificati 211 eventi franosi importanti, che hanno causato complessivamente 14 vittime e danni alla rete stradale e ferroviaria. Le Regioni più colpite sono state Liguria, Piemonte, Toscana, Veneto, Campania, Lombardia e Sicilia. La stima de...

🇮🇹 Povertà, Reddito

ISTAT: LA POVERTA’ IN ITALIA NEL 2014

Il 15 luglio scorso, l’ISTAT ha pubblicato il rapporto annuale dedicato alla povertà in Italia (1). Nel 2014, 1.470.000 famiglie (5,7% di quelle residenti) sono risultate in condizione di povertà assoluta, per un totale di 4.102.000 persone (6,8% della popolazione residente). Dopo due anni di aumento, l'incidenza della povertà assoluta si è mantenuta sostanzialmente stabile. La povertà as...

🇮🇹 Invalidità

ISTAT: PERSONE CON INVALIDITÀ GRAVI E LORO INCLUSIONE SOCIALE

L’ISTAT ha recentemente pubblicato un breve report statistico dedicato al tema dell’inclusione sociale delle persone con limitazioni funzionali, invalidità o cronicità gravi. Nel 2013, circa 13 milioni di persone di 15 anni e più risultavano in tale condizione; complessivamente, si tratta del 25,5% della popolazione residente di pari età. Per queste persone l’interazione tra condizioni di salute e fattori ambientali pu&ograv...

🇮🇹 Consumi

ISTAT: LA SPESA PER I CONSUMI DELLE FAMIGLIE ITALIANE NEL 2014

L’ISTAT ha recentemente pubblicato le stime sull’andamento dei consumi delle famiglie italiane nel 2014. Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia, in valori correnti, risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro (+0,7% rispetto al 2013) in un contesto macroeconomico che, tra il 2011 e il 2014, registra una moderata crescita del reddito disponibile e della propensione al risparmio. Tra il 2013 e il 2014 la spesa media me...

🇫🇷 Analisi dei mercati

IL 2014 DEI PRINCIPALI OPERATORI ASSICURATIVI FRANCESI. INDAGINE ACPR

Un recente studio dell’Autorità di vigilanza prudenziale francese (ACPR) fotografa l’andamento nel 2014 dei principali gruppi assicurativi operanti nel Paese (1). Le analisi condotte dimostrano che il settore gode di buona salute e di una solidità che ha permesso di fronteggiare le difficoltà del contesto economico. Infatti, nonostante una congiuntura non favorevole, nel 2014 il settore ha saputo continua...

🇫🇷 Agenti, Distribuzione assicurativa

FRANCIA: NEL 2014 CONTINUA LA FLESSIONE DEL NUMERO DEGLI AGENTI ASSICURATIVI (-1,3%). REPORT ORIAS

Sono stati recentemente pubblicati i risultati dell’attività 2014 di ORIAS, il Registro Unico degli intermediari assicurativi, bancari e finanziari in Francia. Vi sono indicati, tra l’altro, i mutamenti in corso nei canali distributivi tradizionali dell’assicurazione francese, caratterizzati – nel periodo di riferimento – da un aumento del numero dei brokers (“courtiers en assurance”: 22.272 a fine 2014, +3,4% ri...

🇫🇷 Assicurazione vita

ASSICURAZIONE VITA IN FRANCIA: PROSEGUE NEL 1° SEMESTRE L’ANDAMENTO POSITIVO DELLA RACCOLTA

  E’ proseguito nel 2° trimestre 2015 l’andamento positivo della raccolta vita in Francia (1). I premi vita raccolti dagli assicuratori francesi nei primi sei mesi del 2015 sono stati pari a 68 miliardi di euro, in aumento del 5,8% rispetto al valore dello stesso periodo del 2014 (64,3 miliardi). I premi relativi ai prodotti “in unità di conto” sono stati 13,9 miliardi, in aumento del 40% rispetto a...

🇱🇺 Analisi dei mercati

LUSSEMBURGO: NEL 2014 RIPARTE "ALLA GRANDE" LA RACCOLTA VITA

Il mercato assicurativo lussemburghese, delineato dai recenti rapporti annuali dell’Autorità di vigilanza di settore (Commissariat aux Assurances) e dell’Associazione delle imprese assicuratrici (ACA), è caratterizzato da segnali di "buona salute", benché accompagnati da andamenti contrastanti nell’ambito dei vari comparti(1). La raccolta premi si è attestata a 36 miliardi di eu...

🇪🇸 Analisi dei mercati

IL SETTORE ASSICURATIVO SPAGNOLO NEL 2014. ASPETTI TECNICI, ECONOMICI E SOCIALI IN DUE RAPPORTI

Nelle ultime settimane sono stati pubblicati due report sul settore assicurativo spagnolo redatti, rispettivamente, dall’Autorità di vigilanza assicurativa (DGSFP) e dall’Associazione delle imprese assicuratrici (UNESPA). Il primo documento pone l’attenzione sulla dinamica dell’esercizio dal punto di vista tecnico, finanziario e patrimoniale. Nel 2014 si è osservata una nuova flessione nel volume della raccolta, ma a un tas...

🇪🇸 Analisi dei mercati

SPAGNA: NEL 1° SEMESTRE 2015 RACCOLTA VITA A PICCO

  L’Associazione delle compagnie assicuratrici spagnole (UNESPA) ha pubblicato i dati sull’andamento del settore nel primo semestre 2015. La raccolta premi ha raggiunto i 27,8 miliardi di euro, dato che rispetto a quello dello stesso periodo 2013 rappresenta una flessione del 4%. La diminuzione è ascrivibile alla performance del comparto vita, che ha accusato una riduzione della raccolta dell’11,8% (per contro, i rami danni ...

🇸🇪 Analisi dei mercati

SVEZIA: L’ATTIVITÀ DELL’ASSOCIAZIONE DELLE IMPRESE ASSICURATRICI NEL 2014

Insurance Sweden, l’Associazione delle compagnie assicuratrici svedesi, ha pubblicato il rapporto riferito all’esercizio 2014. Elemento centrale del documento è la descrizione delle novità regolamentari dell’anno, unitamente alle iniziative sviluppate dall’Associazione. Fra le prime si segnalano: l’abbassamento del limite di deducibilità delle pensioni complementari private; ...

🇳🇴 Analisi dei mercati

NORVEGIA: DUE RAPPORTI FINANCE NORWAY SULL’ANDAMENTO DELL’ASSICURAZIONE NEL 2014

Finance Norway (FNO), l’Associazione degli operatori finanziari norvegesi, ha pubblicato due rapporti sull’andamento del settore assicurativo dedicati, rispettivamente, al comparto vita e previdenza e al comparto danni. Per quanto riguarda il settore vita e previdenza, la raccolta 2014 ha raggiunto i 92 miliardi di corone (10,3 miliardi di euro), il 13% in più rispetto al 2013. La composizione del mercato non ha subito rilevanti variazioni. Ri...

🇭🇺 Analisi dei mercati

UNGHERIA: I DATI DEL MERCATO ASSICURATIVO PER IL 2014

MABISZ, l’Associazione delle compagnie assicuratrici ungheresi, ha pubblicato i dati principali su sinistri e premi riferiti all’esercizio 2014 (1). La raccolta premi ha superato gli 844 miliardi di fiorini (2,7 miliardi di euro), il 4,2% in più rispetto al 2013. Il comparto vita ha raccolto premi per 451 miliardi di fiorini (1,4 miliardi di euro), di cui 278 miliardi (883 milioni di euro) - pari al  61% -   d...

🇪🇪 Analisi dei mercati

ESTONIA: RACCOLTA ASSICURATIVA IN CRESCITA NEL 2014

È un 2014 all’insegna della crescita per il settore assicurativo quello descritto in due  report  dell’Autorità di vigilanza finanziaria (FI) in Estonia (1). Il primo documento evidenzia il buon andamento della raccolta interna complessiva. Nel comparto  vita i premi sono stati pari a 80,8 milioni di euro, l’8,9% in più rispetto al 2013. Buona parte di questo risultato è asc...

🇪🇺 Analisi dei mercati

INSURANCE EUROPE: I DATI CHIAVE DELL’ASSICURAZIONE EUROPEA NEL 2014

All'inizio di settembre, Insurance Europe ha pubblicato un booklet statistico contenente i principali dati relativi ai risultati conseguiti dall’industria assicurativa europea nel corso del 2014. L’Europa ha mantenuto anche nel 2014 la sua posizione di più grande mercato assicurativo su scala mondiale: con premi complessivi per 1.172 miliardi di euro, essa rappresenta infatti il 35% della raccolta premi worldwide(1)...

🇪🇺 Qualità della vita, Statistiche

EUROSTAT: GLI INDICATORI SULLA QUALITA’ DELLA VITA IN EUROPA

EUROSTAT ha recentemente pubblicato l’aggiornamento (con dati riferiti al 2013) del report dedicato all’analisi della qualità della vita in Europa. Per la prima volta nelle valutazioni vengono unitamente considerati indicatori oggettivi, riferiti al benessere degli individui, e indicazioni di carattere soggettivo, relative a diversi elementi della qualità di vita. Si tratta, in particolare, dei seguenti aspetti: cond...

🇪🇺 Demografia, Statistiche

EUROSTAT: DATI (AL 1° GENNAIO 2014) SUI TREND DEMOGRAFICI IN EUROPA

EUROSTAT ha recentemente pubblicato un report dedicato all’analisi delle principali tendenze demografiche nell’UE-28. Il documento è suddiviso in diverse sezioni, rispettivamente dedicate ai dati (aggiornati al 1° gennaio 2014) relativi all’invecchiamento della popolazione e alla mortalità, a matrimoni/divorzi e fertilità, ai flussi migratori (compresi quelli su richieste di asilo e permessi di soggiorno). Una sezione specifica, i...

🇧🇲 Analisi dei mercati

ISOLE BERMUDE: DATI ASSICURATIVI DELL’AUTHORITY FINANZIARIA

Il settore assicurativo delle Isole Bermude ha registrato una performance positiva nell’esercizio 2014, grazie anche a una solida crescita nel numero dei nuovi operatori. Nel corso dell’anno ne sono stati infatti autorizzati 89, di cui 65 compagnie assicuratrici e 24 intermediari. Il settore vita ha registrato 10 nuovi ingressi, 4 in più rispetto al 2013. Questa accelerazione è dovuta, secondo l’Autorità, a una importante novità...

🇬🇾 Analisi dei mercati

GUYANA: DATI ASSICURATIVI 2014

Il rapporto annuale 2014 della Banca centrale della Guyana presenta alcuni dati sull’andamento del settore assicurativo nel Paese. La raccolta si è attestata a 1,6 miliardi di dollari della Guyana (7 milioni di euro), il che rappresenta un brusco calo (-26,7%) rispetto all’esercizio precedente. La composizione della raccolta ha visto la prevalenza del comparto vita (63,1%). L’andamento del settore è sintetizzato nell’illus...

🇺🇬 Analisi dei mercati

UGANDA: NEL 2014 CRESCE LA RACCOLTA, NONOSTANTE TUTTO

  L’Associazione delle compagnie assicuratrici dell’Uganda ha pubblicato il rapporto annuale relativo all’andamento dell’esercizio 2014 (1). I dati provvisori disponibili indicano premi raccolti per 460 miliardi di scellini (127 milioni di euro), di cui l’84% relativo al comparto danni e il 16% al vita. Rispetto all’esercizio precedente, il settore ha registrato una crescita della raccolta ne...

🇧🇼 Analisi dei mercati

BOTSWANA: DATI ASSICURATIVI 2013-14

Il mercato assicurativo del Botswana ha attraversato nell’anno fiscale 2014 (da aprile 2013 a marzo 2014) una fase di rallentamento della crescita, dopo alcuni esercizi caratterizzati da una decisa espansione della raccolta. È questo l’elemento che sintetizza l’andamento del settore secondo il rapporto pubblicato da NBFIRA, l’Autorità di vigilanza sugli operatori finanziari non bancari del Paese. La raccolta premi si è attesta...

🇦🇴 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN ANGOLA NEL TRIENNIO 2011-2013. STUDIO ARSEG/PWC

Lo scorso mese di aprile è stato pubblicato uno studio sulle caratteristiche del settore assicurativo e dei fondi pensione dell’Angola. Nel triennio preso in esame (2011-2013) il settore ha manifestato forti segnali di sofferenza in conseguenza della difficile congiuntura economica del Paese. L’Angola ha infatti subito le conseguenze del persistente calo nel prezzo del petrolio – di cui è il secondo produttore africano, dopo la Nigeria &ndash...

🌍 Analisi dei mercati

AFRICA CENTRALE: RAPPORTO FANAF SUL MERCATO ASSICURATIVO IN 16 PAESI

FANAF (*) ha pubblicato il rapporto sull’andamento del mercato assicurativo nel periodo 2009-2013 in un campione di 16 paesi africani che, in termini di raccolta, rappresentano circa il 5% del totale del continente. Dall’analisi sono esclusi i due maggiori mercati, ossia il Sudafrica (che pesa per il 75% della raccolta africana) e il Kenya  (anche se nel report  è presente la loro scheda-Paese). La raccolta premi ha raggiunto 951 miliardi di...

Normativa

🇮🇹 Solvency II

IVASS: ULTERIORI REGOLAMENTI IN CONSULTAZIONE PER L’ATTUAZIONE DI SOLVENCY II

IVASS, nel corso del mese di agosto, ha avviato la pubblica consultazione di sette ulteriori Regolamenti per l’attuazione di Solvency II. Si tratta di Regolamenti concernenti: l’aggiustamento per la capacità di assorbimento delle perdite delle riserve tecniche e delle imposte differite nella determinazione del SCR (documento di consultazione n. 17/2015) gli elementi dei fondi propri di b...

🇮🇹 Polizze legate a mutui

POLIZZE ABBINATE A FINANZIAMENTI: LETTERA AL MERCATO DI IVASS E BANKITALIA

Dopo l’incontro congiunto dello scorso 5 giugno (1), Bankitalia e IVASS sono tornate sul tema delle polizze legate a finanziamenti con una lettera congiunta alle imprese e agli intermediari assicurativi, tra cui le banche, con la quale chiedono di accrescere il livello di tutela della clientela nella vendita dei prodotti PPI - Payment Protection Insurance. In particolare, IVASS e Banca d'Italia, anche in linea con le indicazioni pro...

🇮🇹 Conglomerati finanziari, Normativa

AGGIORNAMENTO DELL’ELENCO DEI CONGLOMERATI FINANZIARI ITALIANI (al 31 dicembre 2014)

Sulla base di quanto previsto dall’Accordo di Coordinamento del 2006, Banca d’Italia, IVASS e CONSOB, il 5 agosto scorso, hanno pubblicato il nuovo elenco dei conglomerati finanziari italiani, ossia di quei gruppi societari che svolgono in misura significativa attività sia nel settore assicurativo sia in quello bancario e/o dei servizi di investimento. L’elenco, aggiornato al 31 dicembre 2014, comprende i seguenti gruppi: Azimut (Auto...

🇬🇧 Solvency II

REGNO UNITO: NUOVI DOCUMENTI DELLA VIGILANZA (PRA) PER L’ATTUAZIONE DI SOLVENCY II

  Nel corso del mese di agosto, la Prudential Regulation Authority ha pubblicato diversi documenti utili ai fini dell’attuazione di Solvency II nel Regno Unito. Si tratta, in particolare, di quanto segue. due Supervisory Statements che contengono le liste dei codici che le imprese devono utilizzare per il reporting alla vigilanza delle informazioni relative  -  rispettivamente -   al ...

🇺🇸 Gruppi, Solvibilità, Vigilanza

STATI UNITI: NAIC AVVIA L’ELABORAZIONE DI NUOVI REQUISITI PATRIMONIALI PER I GRUPPI ASSICURATIVI

Il 23 luglio scorso, l’apposito Gruppo di lavoro operante in seno a NAIC ha diffuso una bozza di discussione per un approccio al calcolo dei requisiti patrimoniali per i gruppi assicurativi operanti negli Stati Uniti. La bozza presenta tre possibili metodologie di tipo risk-based utilizzabili per il calcolo, anche se NAIC ha dichiarato di riservarsi la facoltà di considerare in futuro approcci alternativi. Le tre metodologie sono: l&rsqu...

🇧🇷 Riassicurazione

BRASILE: CAMBIANO LE SOGLIE PER LE CESSIONI IN RIASSICURAZIONE

Nella Gazzetta Ufficiale brasiliana è stata pubblicata la delibera n. 322 del Consiglio Nazionale delle assicurazioni private (CNSP), che modifica le norme sulla cessione di rischi ai riassicuratori locali da parte delle compagnie di assicurazione. Secondo le nuove disposizioni, nel 2017 tali cessioni non potranno superare il 30% delle cessioni complessive; nel 2018 il limite scenderà al 25%, l'anno successivo al 20% e nel 2020 al 15%. Si tratta d...

Previdenza complementare

OCSE: CONSULTAZIONE SUI CORE PRINCIPLES PER LA REGOLAMENTAZIONE DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Il 20 luglio scorso, l’OCSE ha avviato una pubblica consultazione in merito a una nuova bozza di raccomandazione relativa ai Core Principles per la regolamentazione delle pensioni private. La nuova bozza è destinata a sostituire l’originaria versione dei Principles del 2004, poi modificata nel 2009. La nuova raccomandazione contiene principi generali che si applicano a tutti i piani pensionistici privati a capitalizzazione, nonch&e...

🌎 Rischio sistemico

FSB: RINVIATA LA VALUTAZIONE DELLA NATURA SISTEMICA PER LE SOCIETÀ DI ASSET MANAGEMENT

Alla fine di luglio, il Financial Stability Board (FSB) ha comunicato di aver deciso di rinviare l’ultimazione delle metodologie di valutazione delle istituzioni finanziarie non bancarie e non assicurative sistemicamente rilevanti sino al momento in cui il lavoro sui rischi alla stabilità finanziaria derivanti dalla società di asset management non sarà completato. Ciò consentirà, secondo FSB, un’ulteriore analisi d...

🌎 Regolamentazione, Remunerazioni

WORKSHOP FSB-IAIS SULLE PRATICHE DI REMUNERAZIONE NEL SETTORE ASSICURATIVO

Il 12 maggio scorso,  Financial Stability Board (FSB) ha tenuto  -  insieme alla International Association of Insurance Supervisors (IAIS) -  il primo workshop dedicato alle pratiche di remunerazione in essere nel settore assicurativo. Scopo del workshop è stato quello di offrire una panoramica degli attuali criteri remunerativi nelle imprese assicuratrici e promuovere lo scambio di esperienze sulle criticità ...

News

🇮🇹 Sanità

SANITA’ E FONDI INTEGRATIVI: LA POSIZIONE DI CONFINDUSTRIA

Confindustria ha recentemente reso pubblico un documento, elaborato dal “Gruppo tematico Sanità”,  contenente le proprie proposte per garantire la sostenibilità del sistema sanitario italiano. Il documento contiene proposte sulla governance della sanità, la trasparenza e la produttività del SSN, la parità di condizioni competitive tra pubblico e privato nel settore. Confindustria pone in evidenza, a...

🇮🇹 Assicurazione trasporti

ANIA “MARINE, AVIATION AND TRANSPORT REVIEW”: ON-LINE IL 3° NUMERO 2015

  E’ stato pubblicato - lo scorso 30 luglio -  il 3° numero 2015 di “Marine Aviation & Transport Review”, rivista trimestrale di ANIA dedicata ai temi di attualità nel settore dell’assicurazione trasporti. Fra   gli argomenti  trattati nell’ultimo numero della Review: l’andamento recente   dell’assicurazione MAT in Italia;  ...

🇫🇷 Analisi dei mercati

FRANCIA: NEL 2014 CRESCONO LE FRODI ASSICURATIVE. RAPPORTO ALFA

La pubblicazione del rapporto 2014 dell’Agenzia francese per la lotta alle frodi assicurative (ALFA) denota che gli atti fraudolenti a danno del settore tendono ad aumentare, come del resto la capacità delle compagnie di individuarli e sventarli. Il conto 2014 per il settore è salato: 2,5 miliardi di euro, pari al 5% dell’intera raccolta danni. False dichiarazioni in sede di sottoscrizione, tentativi di recupero della franchigia, sinistri ...

🇩🇪 Assicurazione vita, Solvibilità

GLI ASSICURATORI TEDESCHI PRONTI PER SOLVENCY II: I RISULTATI DELLA SECONDA INDAGINE BAFIN

Nonostante il significativo calo del livello dei tassi di interesse, gli assicuratori vita tedeschi appaiono in grado di far fronte ai nuovi requisiti patrimoniali introdotti da Solvency II: questa la conclusione di un’indagine i cui risultati sono stati diffusi da BaFin, l’Autorità di vigilanza finanziario-assicurativa tedesca, lo scorso 29 luglio. L’indagine – la seconda della serie – ha mirato a verificare la situazione patrimonia...

🇬🇷 Finanza

IPOTESI GREXIT: GLI IMPATTI PER IL SETTORE ASSICURATIVO

Gli estenuanti negoziati fra Unione europea e Grecia hanno portato a metà luglio a scongiurare il rischio di una Grexit, ossia di una uscita del Paese dall’area euro. La valutazione degli scenari connessi all’uscita di un paese dall’euro è stata recentemente oggetto di valutazioni anche sul piano delle implicazioni per il settore assicurativo. Fra le varie prese di posizione sul tema si segnalano quelle della London Market ...

🇪🇺 Rischi catastrofali, Solvency II

LINEE GUIDA EIOPA SULLA RIASSICURAZIONE DEI RISCHI CATASTROFALI IN SOLVENCY II. UN PAPER MUNICH RE

  Munich Re ha pubblicato, nell’ambito della collana Knowledge Series, un paper dedicato alla riassicurazione dei rischi catastrofali danni nell’ambito di Solvency II. In assenza di strumenti di mitigazione del rischio, come la riassicurazione, la stabilità finanziaria delle imprese assicuratrici dirette di fronte ad eventi catastrofali - sia di carattere naturale sia provocati dall’uomo -  può esser...

🇪🇺 Solvency II

ASSICURATORI UE IN MARCIA VERSO SOLVENCY II, MA ATTENZIONE AI REQUISITI “LAST MINUTE”

Gli assicuratori europei stanno compiendo significativi progressi in vista dell’avvio di Solvency II, previsto per il prossimo 1° gennaio; tuttavia, diverse imprese sono preoccupate dai possibili requisiti aggiuntivi introdotti a poche settimane dall’avvio del nuovo regime. Questi sono i principali risultati di un’indagine condotta recentemente da Insurance Europe, la Federazione degli assicuratori europei. L’indagine, che h...

🇺🇸 Derivati

L’UTILIZZO DI STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI DA PARTE DEGLI ASSICURATORI NEGLI STATI UNITI: NAIC

  Il Capital Markets Bureau di NAIC – che si occupa di monitorare gli sviluppi nei mercati finanziari globali e di analizzare il loro impatto potenziale sui portafogli d’investimento del settore assicurativo – ha recentemente pubblicato una nota di aggiornamento sull’utilizzo di strumenti finanziari derivati da parte delle imprese assicuratrici statunitensi. I principali risultati  - riferiti alla fine del 2014 – sono i...

🇺🇸 R.C. Sanitaria

I TREND DELL’ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITA’ CIVILE SANITARIA NEGLI STATI UNITI (2000-2014)

A partire dalla fine degli anni ’90, il loss ratio del settore dell’assicurazione di responsabilità civile sanitaria negli Stati Uniti ha evidenziato un netto trend di crescita, raggiungendo un picco nel 2002 (126,8%). Nel complesso, il settore ha registrato cinque anni (dal 1999 al 2003) di loss ratio superiori al 100%; una situazione evidentemente non sostenibile, che ha indotto l’Autorità di vigilanza federale (NAIC) e i diversi ...

🇺🇸 Assicurazione responsabilità civile, Droni

LA CRESCENTE DIFFUSIONE DEI DRONI: I PROFILI ASSICURATIVI

La progressiva diffusione dei droni, sia per finalità commerciali sia a scopo di hobby, sta evidenziando una serie di rischi cui sono esposti sia le persone a terra sia gli operatori di tali velivoli. L’Autore, nell’articolo, discute la regolamentazione dell’utilizzo dei droni negli Stati Uniti, il loro impiego da parte delle imprese assicuratrici e i profili assicurativi legati alla loro progressiva diffusione. ...

🇨🇴 Fondi pensione, Investimenti

COLOMBIA: MAGGIORI OPPORTUNITA’ DI INVESTIMENTO IN INFRASTRUTTURE PER FONDI PENSIONE E IMPRESE VITA

Nello scorso mese di giugno, la Gazzetta Ufficiale colombiana ha pubblicato il decreto n. 1385 (2015), che modifica il Decreto n. 2555 del 2010 recante norme su criteri e limiti di investimento per fondi pensione e imprese di assicurazione. Nell’intento di reperire risorse alternative per finanziare i progetti di sviluppo delle infrastrutture nel Paese, già nel 2014 erano state apportate modifiche alla disciplina degli investimenti degli investitori istituzionali al...

🇮🇳 Analisi dei mercati, Assicurazione vita

INDIA: IL MERCATO VITA CRESCE NEL 2015

  Lo scorso mese di luglio, l’Agenzia di rating indiana ICRA ha pubblicato un report dedicato al settore assicurativo vita nazionale, contenente dati 2015 sull’andamento di 9 compagnie vita (1 appartenente al settore pubblico e 8 al settore privato), che rappresentano il 92% dell’intero mercato. Il recente passato è stato caratterizzato da una fase di contrazione del volume premi, a motivo dei mutamenti intervenuti nella...

🇨🇳 Calamità man made

ESPLOSIONE DI TIANJIN: PRIME STIME DEGLI IMPATTI ASSICURATIVI

A pochi giorni dalla grave esplosione di un deposito di materiali chimici e carburante nella città cinese di Tianjin, l’agenzia Fitch Ratings ha pubblicato una prima stima dei  relativi oneri. I danni materiali sono particolarmente ingenti e presentano significative implicazioni assicurative. Nell’area interessata, infatti, è presente un’elevata concentrazione di coperture, che potrebbero portare i costi a carico del sistema assicura...

🇨🇳 Analisi dei mercati

CINA: ALCUNI DATI ASSICURATIVI 2014 DALLA BANCA CENTRALE

Un recente rapporto della Banca centrale cinese illustra l’andamento dell’economia nazionale nel corso del 2014. Fra i numerosi dati forniti sono presenti anche alcune informazioni sintetiche riferite al settore assicurativo. La raccolta premi ha superato i 2.000 miliardi di yuan (279 miliardi di euro), di cui poco meno di due terzi (64,4%) derivanti da contratti vita. Sinistri e prestazioni sono ammontati a oltre 720 miliardi di yuan (100 miliardi di...

🇻🇳 Attività assicurativa, Regolamentazione

LA NORMATIVA ASSICURATIVA IN VIETNAM, IPOTESI DI RIFORMA

Un recente articolo, pubblicato dalla rivista Asia Insurance Review, segnala che l’Autorità di vigilanza del Vietnam (Insurance Supervisory Authority/Ministero delle Finanze) intende sottoporre a riforma - in tempi brevi - l’insieme delle norme relative all’esercizio dell’attività dei broker assicurativi, al fine di migliorare la competitività, promuovere lo sviluppo del mercato, allineare la consulenza fornita dai ...

🌏 Alluvioni, Calamità naturali

ASSICURARE IL RISCHIO ALLUVIONE NEI PAESI EMERGENTI DELL’ASIA: GENEVA ASSOCIATION

L’Associazione di Ginevra ha pubblicato un report sull’assicurazione del rischio alluvioni nei paesi asiatici le cui economie sono in forte crescita. In molti dei paesi in questione, il protection gap relativo alla copertura dei rischi di calamità naturali è particolarmente elevato: si stima che solo circa il 10% dell’esposizione al rischio complessiva risulti assicurata, contro - ad esempio - una media del 50% negli Stati Uniti....

🌎 Impresa di assicurazione, Management

LE NUOVE SFIDE PER L’INDUSTRIA ASSICURATIVA GLOBALE: REPORT SUSTAINALYTICS

La società Sustainalytics ha recentemente pubblicato un report dedicato alle nuove sfide che attendono l’industria assicurativa a livello globale. I principali risultati contenuti nel report sono i seguenti: i regulators stanno inasprendo pressoché ovunque i requisiti patrimoniali e le imprese assicuratrici si sentono molto esposte al rischio di una regolamentazione più severa;   ...

🌎 Calamità naturali

KATRINA, TEN YEARS AFTER: ESPERIENZE MATURATE E NUOVI RISCHI (ALLIANZ GLOBAL CORPORATE & SPECIALTY)

L'uragano Katrina, che il 29 agosto 2005 ha colpito la Costa del Golfo americana, rimane il più grave evento dannoso dovuto a tempesta. Peraltro, le perdite dovute a gravi tempeste non caratterizzano il solo Nord America: si tratta di un pericolo mondiale e, negli ultimi anni, oltre 50 paesi hanno subito considerevoli danni economici a seguito di tali eventi, come dimostrano le analisi realizzate sulla base delle richieste di indennizzo pervenute agli assicuratori. ...

🌎 Assicurazione digitale, Innovazione

“MACHINE LEARNING”: LE APPLICAZIONI ALL'ASSICURAZIONE DELLE NUOVE FRONTIERE DELLA TECNOLOGIA. KPMG

La società di consulenza KPMG ha pubblicato un articolo sulle applicazioni del Machine Learning, uno sviluppo dell’intelligenza artificiale, al settore assicurativo. Per Machine Learning si intende un software in grado di imparare dagli errori umani e di modificare/adattare le proprie risposte ai problemi in maniera efficiente e prevedibile. I computer che impiegano questi software sono in grado di formulare previ...

🌎 Risk management

IL RISK MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI FINANZIARIE E LA REGOLAMENTAZIONE CHE CAMBIA: DELOITTE

L’indagine realizzata da Deloitte ha l’obiettivo di valutare le modalità di conduzione delle attività di risk management in 71 importanti istituzioni finanziarie su scala globale (1). Dal punto di vista macroeconomico, lo scenario attuale prevede una rivalutazione del dollaro e una riduzione del prezzo dell’energia. Si tratta di tendenze che, da una parte, favoriscono alcuni paesi esportatori e, dall&r...

🌎 Cyber risk, Risk management

CYBER RISKS E FRAGILITÀ DEI SISTEMI ECONOMICO-SOCIALI: REPORT LLOYD’S – UNIVERSITY OF CAMBRIDGE

Lloyd’s of London e il Centre for Risk Studies dell’Università di Cambridge hanno pubblicato un report sul tema, molto attuale, dei Cyber Risk.  Il report sviluppa un’analisi di scenario relativa alla vulnerabilità delle reti elettriche statunitensi e alle sue potenziali conseguenze sul sistema sociale ed economico americano. Si ipotizza l’attacco di hacker nei conf...

🌎 Assicurazione, Rischio

LE “BUCCE DI BANANA” SU CUI PUÒ SCIVOLARE L’ASSICURAZIONE. NUOVA EDIZIONE DELL’INDAGINE CSFI-PWC

La società di consulenza PWC e CSFI-Centre for the Study of Financial Innovation (un think tank no-profit sull’innovazione finanziaria), hanno pubblicato l’indagine "Insurance Banana Skins 2015". Si tratta di un sondaggio biennale sui principali rischi percepiti, attuali e potenziali, da parte dell’industria assicurativa (1). Il tono complessivo delle risposte risulta pi&ug...

🌎 Risk management

LA SICUREZZA ALIMENTARE IN UN MONDO GLOBALIZZATO: SWISS RE

Swiss Re ha pubblicato un report sulla sicurezza alimentare e su due tipologie di garanzie assicurative ad essa connesse: la responsabilità civile prodotti e l’assicurazione product recall. Il report intende rispondere ad alcuni interrogativi, conseguenti al nuovo scenario di economia globalizzata, che ha generato catene di rifornimenti sempre più complesse e, dunque, esposte ai rischi: il numero di richiami legato agli alimenti è cre...

🌎 Catastrofi naturali

LLOYD’S OF LONDON: “CITY RISK INDEX” 2015-2025 DELLE MAGGIORI CITTÀ MONDIALI

Lloyd's of London, in collaborazione con University of Cambridge, ha pubblicato un report sull’impatto che i maggiori rischi possono provocare, in termini di output economico, nelle principali 301 metropoli mondiali nei prossimi dieci anni (2015-2025). Il Prodotto Interno Lordo di queste città raggiungerà - alla fine del periodo considerato - l’importo di 372.560 miliardi di dollari, mentre l’esposizione al ...