Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Ottobre 2011 - N°96

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🌎 Management

NUOVI PARADIGMI PER IL SUCCESSO DELL’IMPRESA DI ASSICURAZIONE DEL FUTURO. UN REPORT DI ACCENTURE

Il decennio trascorso è stato nel complesso positivo per l'industria delle assicurazioni, con crescita stabile e redditività soddisfacente. Dopo la crisi finanziaria del 2008, tuttavia, lo scenario è cambiato. In un Report recentemente pubblicato, Accenture analizza le nuove sfide e le opportunità che attendono l'assicurazione, tracciando i paradigmi dell'impresa di successo del futuro.

In un recente report, pubblicato della società di consulenza Accenture, vengono analizzate le prospettive del mercato assicurativo a livello mondiale e le sfide “post crisi” che attendono l’industria del settore. Parimenti, vengono individuate le aree di maggiore sviluppo potenziale e sono proposti alcuni modelli di impresa in grado di rispondere meglio a tali nuove sfide.Secondo Accenture, per il settore assicurativo il decennio passato sarà difficilmente ripetibile in futuro. Alti...

🇪🇺 Assicurazione vita

LA RILEVANZA DELL’“EMBEDDED VALUE DISCLOSURES”: EVIDENZE DA UN CAMPIONE DI ASSICURATORI VITA EUROPEI

In base agli standard contabili internazionali (IAS/IFRS), l’attuale sistema di “accounting” per l’industria delle assicurazioni vita in Europa è orientato verso un “posticipato” riconoscimento e distribuzione della redditività; tale orientamento si dimostra essere ancora fortemente radicato nell’attuale reporting obbligatorio ai fini di solvibilità.A partire dalla fine degli anni Ottanta, tuttavia, alcuni operatori assicurativi e bancari del ramo vita hanno volontariamente valutato...

🌎 Costo del capitale, Solvency II

QUALE IL LIVELLO OTTIMALE DEL COSTO DEL CAPITALE PER CALCOLARE IL “RISK MARGIN” DELLE RISERVE TECNICHE?

L’autore prende in esame il problema del computo dell’ “insurance cost-of-capital” ai fini della valutazione delle riserve tecniche nelle imprese di assicurazione.Considera due metodologie – proposte nel 2008 dal CRO Forum – per il calcolo del “cost-of capital rate”: si tratta di metodi che, in certa misura, giustificano il premio di rischio (6%) adottato nell’ambito degli Studi di Impatto Quantitativo (QIS) di “Solvency II” (a sua volta mutuato dallo Swiss Solvency Test)....

🌎 11 SETTEMBRE, Terrorismo

11 SETTEMBRE: 10 ANNI DOPO. RACCOLTA DI SAGGI DELL’ASSOCIAZIONE DI GINEVRA

La Geneva Association – in occasione del decimo anniversario dell’attacco terroristico alle Torri Gemelle – ha pubblicato una raccolta di saggi in cui vengono esaminati in dettaglio i perduranti effetti dell’11 settembre, un evento che ha cambiato profondamente - e forse in modo permanente - il mondo delle assicurazioni, trasformando la percezione del rischio, riportando all’attenzione la distinzione tra rischio e incertezza, modificando - in concreto - le pratiche di underwriting e il funziona...

🇮🇹 Lavoro, Sicurezza Sociale

IL PARADOSSO ITALIANO: VIVIAMO DI PIU’ E LAVORIAMO DI MENO. LE RELAZIONI TRA WELFARE STATE E MERCATO DEL LAVORO

Il tema della sicurezza sociale è sempre più al centro del dibattito politico.Se, da un lato, vi è il proposito di assicurare il benessere degli individui nelle diverse fasi del ciclo di vita, dall’altro si prospetta - con forza sempre maggiore - la questione della sostenibilità dell’attuale sistema di welfare, alla luce, soprattutto, degli importanti cambiamenti demografici occorsi negli ultimi decenni.Il contributo considerato è parte di un libro - “Social Security and ...

🇪🇸 Solvency II

CORRELAZIONI NELL’AMBITO DEL NON-LIFE UNDERWRITING RISK E IMPATTI SUL SCR: UN’APPLICAZIONE ALL’ASSICURAZIONE DANNI IN SPAGNA

Gli autori del paper analizzano l’impatto derivante dall’utilizzo di diverse ipotesi di correlazione tra linee di business nel calcolo del “Solvency Capital Requirement”- SCR per il “non-life underwriting risk” nell’ambito delle regole di Solvency II.Viene presentato un “case study” ove il Solvency Capital Requirement viene calcolato dapprima secondo la Formula Standard proposta nel QIS 5 e poi, in alternativa, utilizzando un modello interno. Il modello si basa su una simulazione, s...

🌎 Assicurazione danni, Ciclo assicurativo

REGOLAMENTAZIONE, CICLO ASSICURATIVO E VOLATILITA’ DEI RISULTATI TECNICI. UN MODELLO PER L’ASSICURAZIONE DANNI

Il paper sviluppa un’interpretazione innovativa della volatilità del ciclo assicurativo nei rami danni in termini di incertezze degli operatori privati rispetto all’ambiente regolamentare nel quale operano. L’andamento casuale dei sinistri è una delle fonti di rischio per il valore delle imprese di assicurazione. La regolamentazione di solvibilità, tuttavia, può anche essa essere origine di volatilità nella misura in cui l’attuazione di tali regole influenza il risultato tecnico ma ...

🇬🇷 Assicurazione auto

“PRICING” OTTIMALE IN UN MERCATO COMPETITIVO: EVIDENZE DAL MERCATO AUTO IN GRECIA

Il presente studio prende in esame modalità di tariffazione alternative in un contesto assicurativo fortemente concorrenziale.Gli autori propongono un modello di “pricing” che tiene conto del fatto che la compagnia assicuratrice prevede di perdere quote del mercato acquisito per effetto della forte pressione competitiva in cui si trova ad operare.Nel modello proposto attribuiscono, quindi, grande importanza agli aspetti di contesto, quali la quota di mercato attuale, il premio ...

UE

Fondi di garanzia assicurati

EIOPA: REPORT SULLA COOPERAZIONE “CROSS-BORDER” FRA FONDI DI GARANZIA PER GLI ASSICURATI

EIOPA ha pubblicato un documento che sintetizza i risultati di una ricognizione sui meccanismi di collaborazione “cross-border” fra i fondi di garanzia per gli assicurati esistenti nei paesi dell’Unione europea.Il report, inoltre, contiene alcune raccomandazioni generali rivolte alla Commissione europea nell’area della cooperazione fra fondi di garanzia e fra questi ultimi e le Autorità di vigilanza.Il documento rappresenta il contributo dell’EIOPA all’iniziativa della Commissi...

Finanza

COMMISSIONE EUROPEA: PROPOSTA DI TASSA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

La Commissione europea ha pubblicato (il 28 settembre) una proposta di “Financial Transaction Tax” (FTT).La sua introduzione ha lo scopo di assicurare il contributo economico delle istituzioni finanziarie (imprese di assicurazione e riassicuratrici incluse) al sostegno degli oneri derivanti dal processo di ripresa post-crisi, come pure quello di scoraggiare eventuali operazioni di trading rischiose o speculative.E’ da tenere presente, in particolare, che la proposta di direttiva cons...

Agenzie di rating

ESMA: CONSULTAZIONE SUGLI STANDARD VINCOLANTI PER LE AGENZIE DI RATING

ESMA (European Securities and Markets Authority), l’Autorità europea di vigilanza sui mercati finanziari, ha pubblicato in consultazione il primo set di proposte di standard tecnici e regolamentari applicabili alle Agenzie di rating creditizio (Credit Rating Agencies – CRA).Gli aspetti considerati nel documento in consultazione sono:· le informazioni che le CRA devono fornire al momento della registrazione e della certificazione, anche in relazione alla valutazione dell’influen...

Finanza pubblica

IL CONSIGLIO EUROPEO APPROVA UN PACCHETTO DI MISURE PER GARANTIRE STABILITA' ALLE FINANZE PUBBLICHE

Il Consiglio, in accordo con il Parlamento europeo, ha approvato un pacchetto di proposte legislative sull’equilibrio e sulla governance economica dei bilanci pubblici, in particolare nei paesi dell’area Euro, come risposta alle recenti tensioni sui mercati dei debiti sovrani. Con le misure si intende rafforzare il coordinamento delle politiche economiche, in maniera da evitare il ripetersi di situazioni di squilibrio e di insostenibilità dei bilanci statali. Più ne...

Solvency II

SOLVENCY II E BASILEA 3: CONSEGUENZE SULLE POLITICHE DI INVESTIMENTO DEGLI ASSICURATORI EUROPEI. REPORT IIF/OLIVER WYMAN

IIF-Insitute of International Finance e Oliver Wyman hanno pubblicato un rapporto dedicato alle implicazioni che le riforme regolamentari in corso di finalizzazione, “Solvency II” e “Basilea 3”, avranno sulle politiche di investimento delle imprese di assicurazione europee.Gli autori evidenziano dapprima le differenze fondamentali che esistono fra banche e assicurazioni, in termini di:- funzioni tipiche;- attività e passività di bilancio;- regolamentazione e vigilan...

Statistiche

🇮🇹 Analisi dei mercati

FITCH RATINGS: ASSICURAZIONE ITALIANA SOLIDA, NONOSTANTE LE TURBOLENZE SUI TITOLI DI STATO

L’agenzia di rating Fitch ha pubblicato, il 30 settembre scorso, un report sul mercato assicurativo italiano e sulla solidità del settore a fronte della recente volatilità dei mercati finanziari. Secondo Fitch, a livello di industria assicurativa il rating si mantiene stabile. La recente decisione dell’ISVAP di permettere alle compagnie italiane di sterilizzare - in una certa misura - le minusvalenze non realizzate sui titoli di Stato dell’area Euro ai fini di solvibilità, isola il settore...

🇮🇹 Malattie professionali

ALLARME INAIL: MALATTIE PROFESSIONALI IN FORTE CRESCITA NEL 2010

L’INAIL (Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) ha pubblicato i dati relativi alle malattie professionali nell’anno 2010.Dopo una notevole crescita nel corso del 2009, l’anno scorso è stata registrata un’ulteriore accelerazione dei fenomeni, con oltre 42.000 casi denunciati. Si è così confermato il trend che ha determinato un incremento delle denunce del 58% nell’arco di cinque anni.A favorire questa tendenza hanno concorso due fattori: la...

🇪🇺 Analisi dei mercati

CEA: LE CIFRE-CHIAVE DELL’ASSICURAZIONE EUROPEA NEL 2010

Il CEA ha pubblicato l’edizione 2011 di “European Insurance Key Facts”, documento che contiene i dati statistici fondamentali - in larga parte aggiornati al 2010 – relativi ai mercati assicurativi dei paesi membri facenti parte dell’Associazione. Il mercato assicurativo europeo è – a livello globale – il più importante, con una quota di premi pari al 37% sul totale mondiale, seguito dal Nord America (30%) e dall’Asia (27%).Il peso dell’assicurazione sull’economia - misurato da...

🇦🇹 Analisi dei mercati

PROSPETTIVE DEL MERCATO ASSICURATIVO IN AUSTRIA

Fitch ha pubblicato recentemente un Report in cui si analizza nel dettaglio l’evoluzione del mercato assicurativo austriaco nel biennio 2009-2010. La principale sfida per gli operatori assicurativi del Paese è costituita dall’incertezza finanziaria che perdura sul piano globale. L’attuale ambiente economico, caratterizzato da tassi di interesse poco elevati ed elevata volatilità, rischia infatti di influenzare la redditività e la solidità non solo delle assicurazioni vita, tradiziona...

🇵🇹 Assicurazione auto

PORTOGALLO: I RISULTATI DELL’ASSICURAZIONE AUTO NEL 2010

L’Associazione delle compagnie assicuratrici portoghesi (APS) ha reso noti i dati della gestione tecnica del ramo Auto a tutto il 2010.L’esercizio ha evidenziato il proseguimento della tendenza alla riduzione dei premi medi, trend che ha caratterizzato gli ultimi cinque anni.Rispetto al dato 2006, infatti, sia per il premio medio r.c. auto sia per quello inclusivo delle coperture facoltative si osserva una flessione sensibile, nell’ordine, rispettivamente, del 23% e del 28%....

🇺🇸 Calamità naturali

MUNICH RE: PRIMO SEMESTRE DA RECORD PER URAGANI E ALTRE CATASTROFI NATURALI NEGLI STATI UNITI

Munich Re ha pubblicato una raccolta di dati sulle calamità naturali registrate negli Stati Uniti nel primo semestre 2011, un periodo record per intensità e gravità degli eventi. I danni assicurati già conteggiati al giugno 2011 sono pari a 16 miliardi di dollari, un livello decisamente superiore al dato medio (6,4 miliardi di dollari) calcolato sullo stesso periodo degli anni precedenti.Caratteristica di questo semestre sono state le gravi alluvioni che hanno colpito sia il Midwest ...

🌎 Calamità naturali

SWISS RE: CATASTROFI NATURALI E MAN-MADE NEL PRIMO SEMESTRE 2011. RECORD DI DANNI ASSICURATI

Secondo alcune stime preliminari, elaborate da Swiss Re, i danni assicurati causati da calamità naturali e da disastri “man-made” hanno raggiunto i 70 miliardi di dollari nel 1° semestre 2011, più del doppio rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Eventi come i terremoti in Giappone e in Nuova Zelanda, con più di 20.000 vittime, hanno contrassegnato questo periodo.Già con queste cifre, il 2011 si rivela l’anno più costoso dopo il 2005 (caratterizzato dagli uragani Katrina...

🌎 Riassicurazione

FITCH: PROSPETTIVE DELLA RIASSICURAZIONE MONDIALE NEL 2011-2012

Fitch Ratings ha recentemente pubblicato un report sulle prospettive della riassicurazione mondiale nel biennio 2011-2012.L’Outlook rimane stabile, grazie all’elevata capitalizzazione delle imprese e al positivo andamento delle sottoscrizioni e dei margini operativi. Rimane incerto, invece, il trend della redditività. L’incertezza è da collegarsi, secondo gli autori, alla flessione della redditività degli investimenti, alle pressioni sui prezzi e all’erosione dell’eccede...

🇪🇺 Spesa pubblica

EUROSTAT. I TREND DELLE PRINCIPALI VOCI DEI BILANCI PUBBLICI NEI PAESI UE

Eurostat ha pubblicato due rapporti sulla spesa pubblica nei Paesi dell’Unione europea.Il primo documento illustra il trend della spesa pubblica nel periodo 2005-2010.La spesa pubblica totale - che comprende anche la spesa sociale - è ammontata a 6.182 miliardi di euro nel 2010, pari al 50,3% del PIL. Il rapporto tra spesa pubblica e PIL è stato decrescente dal 2003 al 2007, anno in cui si è attestato al 45,6%, per poi risalire bruscamente nel biennio 2008-2009, raggiung...

Normativa

🇫🇷 Catastrofi naturali

PROPOSTA DI RIFORMA DEL SISTEMA DI COPERTURE “CATNAT” IN FRANCIA

Un “Dossier” recentemente apparso sulla rivista “L’Argus de l’Assurance” fa il punto sulla riforma del sistema francese di copertura delle calamità naturali. La riforma è stata sostenuta dal Presidente Sarkozy e sottoposta a consultazione fino allo scorso 13 luglio. L’Argus sottolinea come tra i risultati attesi dall’iniziativa vi sia maggior chiarezza quanto alle tipologie di rischi coperti e alle procedure di indennizzo, come pure un ulteriore accento sia posto sulle misure di prev...

🇬🇧 Assicurazione auto

COSTO DELL’ASSICURAZIONE AUTO NEL REGNO UNITO: RISPOSTE DEL GOVERNO ALLE PROPOSTE DELLA COMMISSIONE TRASPORTI

Nel marzo 2011, la Commissione Parlamentare per i Trasporti (Transport Committee) ha pubblicato un rapporto sull’andamento del costo dell’assicurazione auto nel Regno Unito, sollecitando il Governo a intervenire su alcuni dei fattori che più hanno inciso sul suo progressivo incremento (costo dei sinistri, frodi, “referral fees”, lungaggini giudiziarie, guida senza assicurazione e spese legali).Lo scorso 9 settembre, il Governo britannico ha pubblicato le risposte al rapporto del Tran...

🇪🇺 Normativa

GUY CARPENTER: RASSEGNA DELLE NOVITÀ NORMATIVE DI IMPATTO ASSICURATIVO IN EUROPA

La società di brokeraggio Guy Carpenter ha pubblicato una rassegna delle novità normativo/regolamentari di rilevanza assicurativa registrate negli ordinamenti dei paesi europei nel periodo maggio-settembre 2011.Gli aspetti considerati in questa edizione della rassegna sono i seguenti:- i riflessi assicurativi del Codice di procedura civile in Austria;- l’EIOPA e il nuovo framework di vigilanza assicurativa in Europa;- il problema del risarcimento dei danni p...

🇨🇷 Contratto di assicurazione

COSTA RICA: ENTRA IN VIGORE LA NUOVA LEGGE SUL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE

La nuova “Ley Reguladora del Contrato de Seguros” (Legge n. 8956, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 175/2011) è entrata in vigore in Costarica lo scorso 12 settembre.Si tratta della più importante riforma della disciplina assicurativa dopo la 'Ley Reguladora del Mercado de Seguros' (Ley 8653), promulgata nell’agosto 2008 (della quale è stata peraltro pubblicata una nuova versione, riveduta al 12 settembre 2011).La nuova legge sul contratto assicurativo provvede a...

🌎 Vigilanza

MEETING ANNUALE IAIS: REPORT SULL’ATTIVITÀ SVOLTA E AGGIORNAMENTO DEGLI “INSURANCE CORE PRINCIPLES”

Nel corso del meeting annuale tenutosi a Seul lo scorso settembre, la IAIS, l’Associazione internazionale dei supervisors assicurativi, ha pubblicato il report relativo all’attività 2010-2011 e l’aggiornamento degli “Insurance Core Principles -ICP”. Gli ICP rappresentano i principi di riferimento globalmente condivisi per la valutazione dei regimi di vigilanza sulle assicurazioni.Lo scorso anno l’attività della IAIS è stata guidata soprattutto dall’obiettivo di migliorare il quadro n...

🌎 Vigilanza

FSB: PACCHETTO DI MISURE SULLA STABILITÀ FINANZIARIA DA PRESENTARE AL G20 DI NOVEMBRE

Il Financial Stability Board – l’organismo internazionale sulla stabilità finanziaria presieduto da Mario Draghi - ha approvato una serie di misure prudenziali, incluso un “pacchetto” di proposte sul tema delle istituzioni finanziarie sistemicamente rilevanti (SIFIs), da presentare al G20 del prossimo novembre (su questo argomento, si veda “Financial Stability Board: in consultazione il documento sulla risoluzione delle crisi delle SIFIs”, in Panorama Assicurativo n. 94, agosto 2011)....

🌎 Cartolarizzazione

LE PROSPETTIVE DELLA CARTOLARIZZAZIONE. REPORT DEL JOINT FORUM

Il ricorso alle operazioni di cartolarizzazione del credito ha subito un forte ridimensionamento su scala mondiale per effetto della crisi finanziaria globale.Questo ridimensionamento ha indotto molte organizzazioni internazionali (quali Group of Twenty (G20), Financial Stability Board (FSB) e altre) a definire linee- guida condivise per porre basi più solide al mercato della cartolarizzazione.Il presente studio - elaborato dal Joint Forum su mandato del Basel Committee o...

News

🇪🇺 Solvency II

BASILEA 3 E SOLVENCY II: EFFETTI NEGATIVI PER IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE? REPORT DI STANDARD&POOR’S

Standard&Poor’s ha pubblicato, alla fine di settembre, un report dedicato agli effetti congiunti di Basilea 3 e Solvency II sul mercato finanziario, in particolare sui flussi di finanziamento delle imprese (“corporate borrowing”).Secondo l’agenzia di rating, l’impatto delle due riforme regolamentari può essere sintetizzato come segue:- le imprese si troveranno a dover far fronte a più elevati costi di finanziamento e a minore disponibilità di fondi a lungo termine;-...

🇮🇹 Economia italiana

AGGIORNAMENTO AL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA 2011. L’IMPATTO DELLA MANOVRA CORRETTIVA SULLA SPESA PENSIONISTICA

Il Ministero dell’Economia ha pubblicato - in seguito alla recente approvazione della manovra correttiva per l’anticipo al 2013 del pareggio di bilancio - l’aggiornamento del Documento di Economia e Finanza 2011 (DEF).La consistenza della manovra correttiva è in aumento: inizialmente prevista in misura del 2,3% del PIL, sale al 3,5%. Nel documento si segnala che la manovra avrà inevitabilmente effetti depressivi sulla crescita del prodotto, effetti che si possono quantificare in un 2...

🇮🇹 Consumi, Economia italiana, Risparmio

CONSUMI E RISPARMI DELLE FAMIGLIE ITALIANE NEL RAPPORTO COOP 2011

L’ufficio studi della Coop, catena della grande distribuzione italiana, in collaborazione con gli enti di ricerca Ref. e Nielsen, ha pubblicato il rapporto 2011 su consumi e distribuzione in Italia.Secondo gli autori, la strada per l’uscita dalla crisi attuale è la crescita. Senza crescita, infatti, l’aumento della pressione fiscale e la riduzione della spesa pubblica rischiano di non essere sufficienti per garantire il rientro del debito pubblico.In questo contesto, lo s...

🇫🇷 Long-term care

FRANCIA: LE CAUSE DELLA DEBOLE DOMANDA DI COPERTURE LONG-TERM-CARE

Solo l’8% della popolazione francese oltre i 40 anni risulta oggi titolare di una copertura Long-Term Care (LTC). E’ un livello di diffusione particolarmente basso se si considera che: - l’aumento dell’aspettativa di vita comporta una maggiore probabilità di andare incontro a una vecchiaia in condizione di dipendenza; - il sistema sanitario pubblico non è in grado di garantire tutte le prestazioni rese necessarie da uno status di non autosufficienza.Il presente stud...

🇩🇪 Solvibilità

BAFIN: BUONI I RISULTATI DELLO STRESS-TEST 2011 PER GLI ASSICURATORI TEDESCHI

La capacità delle imprese assicuratrici tedesche di assorbire rischi è rimasta invariata: tale è la conclusione emersa dallo “Stress-Test” effettuato dall’Autorità di vigilanza tedesca (BaFin) sui bilanci delle compagnie chiusi a fine 2010. Il numero degli assicuratori danni e vita (Casse di previdenza comprese) che non hanno superato il test è diminuito rispetto all’esercizio svolto lo scorso anno.Sono state testate, in particolare, le conseguenze della volatilità dei mercati in qua...

🇬🇧 Giustizia

REGNO UNITO: GLI ASSICURATORI SOLLECITANO LA RIFORMA DEL SISTEMA RISARCITORIO

ABI, L’Associazione britannica delle compagnie assicuratrici, ha pubblicato un rapporto sul problema dei risarcimenti nel sistema giudiziario del Regno Unito.Dati alla mano, il sistema vigente risulta troppo lento e costoso e, sovente, impedisce a ricorrenti che ne hanno pieno diritto di ottenere giustizia in modo rapido ed efficace.ABI lancia l’allarme segnalando che un sistema simile, oltre a produrre inefficienze nel funzionamento, alimenta anche la propensione a chied...

🇧🇪 Assicurazione malattia, Cure ospedaliere

ASSICURAZIONE SPESE OSPEDALIERE IN BELGIO: ELEVATO IL GRADO DI “CUSTOMER SATISFACTION”

Secondo un sondaggio recentemente svolto da GfK Significant per conto di Assuralia (l’Associazione belga delle imprese assicuratrici), l’86% dei belgi si dichiara soddisfatto della propria copertura assicurativa per le spese ospedaliere e il 75% del campione aggiunge che la rilevanza di tale copertura andrà aumentando nel tempo, a fronte della crescente inadeguatezza del settore pubblico a farsi carico delle spese sanitarie. Nello scorso triennio, la metà dei nuclei familiari in poss...

🇧🇪 Invecchiamento

I COSTI DELL’INVECCHIAMENTO IN BELGIO: PENSIONI E SANITÀ LE PRINCIPALI VOCI

Da un decennio a questa parte, il CEV (Comité d’Etude sur le Vieillissement) analizza i costi derivanti al bilancio pubblico dai problemi legati all’invecchiamento in Belgio.Il Comitato ha recentemente pubblicato il rapporto annuale 2011, dal quale si evince che:- nel 2060, la speranza di vita sarà di 86 anni per gli uomini e quasi 89 anni per le donne. Secondo i calcoli effettuati dal CEV, i costi derivanti dall’invecchiamento per il budget nazionale rappresenteranno, da qui ...

🇪🇺 Solvency II

AVERE SUCCESSO CON “SOLVENCY II”. REPORT DI GUY CARPENTER

Il presente rapporto propone un’analisi degli impatti di Solvency II sul mercato assicurativo europeo e sull’attività riassicurativa.Il report si apre con una panoramica sugli effetti che il progetto Solvency II è destinato ad avere sul mercato della riassicurazione. Segue una sezione dedicata ai costi, alle sfide e alle opportunità che il nuovo sistema comporterà per le imprese di assicurazione diretta.Particolare attenzione è rivolta ai nuovi requisiti patrimoniali ch...

🇺🇸 Pensioni

CINQUE STUDI DELLA WHARTON SCHOOL SUGLI EFFETTI DELLA CRISI SUL RISPARMIO PREVIDENZIALE NEGLI USA

La Wharton School (Università di Pennsylvania) ha pubblicato di recente cinque working paper dedicati agli effetti della crisi finanziaria sul risparmio previdenziale e sulle decisioni di pensionamento negli Stati Uniti.I primi tre studi affrontano, sulla base dell’analisi della letteratura economica e analizzando i database del sistema previdenziale USA, il tema di come i comportamenti delle famiglie relativi alle decisioni previdenziali (l’età di pensionamento, il volume di risparm...

🇺🇸 Pensioni

L’ETÀ MEDIA DI PENSIONAMENTO NEGLI STATI UNITI E’ DI 64 ANNI PER GLI UOMINI E DI 62 PER LE DONNE

Il breve studio del Center for Retirement Research (CRR) dell’Università di Boston affronta il tema dell’età di pensionamento dei lavoratori statunitensi.L’ “average retirement age” è strettamente correlata al tasso di partecipazione al mercato del lavoro. La quota di popolazione attiva ha avuto un andamento storico divergente per quanto riguarda, rispettivamente, la popolazione maschile e femminile.La quota attiva di popolazione maschile è stata decrescente fino a metà...

🇺🇸 Calamità naturali

A.M. BEST: ANALISI DEGLI IMPATTI DELL’URAGANO IRENE SUGLI ASSICURATORI STATUNITENSI

L’agenzia di rating AM Best ha effettuato una valutazione degli impatti dell’uragano Irene sul business delle compagnie danni statunitensi.Sebbene una valutazione definitiva degli oneri assicurativi non sia ancora possibile, AM Best ritiene che la solidità patrimoniale del comparto property sia tale da garantire l’assorbimento degli impegni senza contraccolpi particolari per gli operatori.Tuttavia, l’Agenzia fa presente che l’uragano Irene si colloca alla fine di un perio...

🇦🇷 Regolamentazione, Riassicurazione

ENTRANO IN VIGORE IN ARGENTINA LE NUOVE DISPOSIZIONI SULLA RIASSICURAZIONE

La Superintendencia de Seguros de la Nación ha comunicato l’entrata in vigore del nuovo quadro normativo in materia di riassicurazione (1). Sette compagnie sono risultate in possesso dei requisiti previsti dalle nuove norme: COMPAÑÍA REASEGURADORA DEL SUR, REASEGURADORA DEL RÍO DE LA PLATA, IRB BRASIL, MAFRE RE, STARR INDEMNITY LIBIALITY COMPANY, TESTIMONIO COMPAÑÍA DE SEGUROS y ASEGURADORES ARGENTINOS DE REASEGUROS.Ulteriori operatori, inoltre (SMG RE Argentina, PUNTO S...

🇯🇵 Distribuzione assicurativa

GIAPPONE: IL RITARDO DELLA RIFORMA RALLENTA LA CRESCITA DI JAPAN POST INSURANCE

La rivista “Asia Insurance Review” segnala, in un articolo pubblicato all’inizio di settembre, che il ritardo nell'approvazione della legge di riforma dei servizi postali – attraverso la quale Japan Post Group verrà suddivisa in tre entità distinte – potrebbe essere la causa di un rallentamento della crescita di Japan Post Insurance, il braccio assicurativo del gruppo.La riforma prevede, infatti, alcune novità destinate ad assumere rilievo sul fronte operativo.Ne è un e...

🇯🇵 Calamità naturali

GIAPPONE: ONERI ASSICURATIVI A SEGUITO DEL TERREMOTO E DELLO TSUNAMI DELL’11 MARZO

L’Associazione delle compagnie danni giapponesi (GIAJ – General Insurance Association of Japan) ha pubblicato i dati relativi ai sinistri materiali derivanti dal terremoto e dal conseguente tsunami che hanno colpito il Giappone orientale l’11 marzo scorso.Il numero di denunce di sinistro registrate ammonta a poco meno di 800.000. Tra esse, 781.400 sono pratiche già chiuse; 685.000 sono state già liquidate, comportando un onere a carico dell’industria assicurativa nipponica di 1.145 ...

🇨🇳 Riassicurazione

CINA: NUOVE REGOLE PER LA RIASSICURAZIONE “CROSS BORDER”

L’Autorità di vigilanza cinese, CIRC, ha varato nuove norme per la regolazione in valuta locale delle operazioni riassicurative con l’estero, nell’intento di vigilare sui potenziali rischi e di promuovere un sano e stabile sviluppo dell’attività “cross-border”. Secondo quando stabilito da CIRC, per consentire la regolazione in Yuan di questo tipo di operazioni il “solvency ratio” di un’impresa dovrà risultare superiore al 150% negli ultimi due trimestri consecutivi. Gli assicurator...

🇨🇳 Investimenti

CINA: RIVISTA LA NORMATIVA IN MATERIA DI INVESTIMENTI DELLE ASSICURAZIONI

Secondo quanto diffuso dalla stampa, l’Autorità di vigilanza cinese sulle assicurazioni (CIRC) sta rivedendo la regolamentazione sugli investimenti all’estero degli assicuratori, per consentire a questi ultimi di investire in prodotti derivati quotati a Hong Kong. Attualmente, sui mercati esteri, gli investimenti delle imprese assicuratrici cinesi sono limitati a prodotti quali azioni, obbligazioni e fondi. Il CIRC, inoltre, sta valutando la possibilità di innalzare (dal 20% al 30% ...

🇮🇳 Analisi dei mercati

INDIA: 2011, “ANNUS HORRIBILIS” PER GLI ASSICURATORI DANNI

I dati provvisori relativi all’esercizio chiuso al 31 marzo 2011 indicano perdite tecniche pari a 100 miliardi di rupie (1,5 miliardi di euro) per il mercato assicurativo danni in India. Per l’esercizio in corso, inoltre, sembrano poco probabili significativi “cambi di direzione”.Si tratta di un trend non nuovo per il mercato, tenuto conto che l’esercizio 2009/2010 – come segnalato da United India Insurance, impresa di matrice pubblica – è risultato parimenti in perdita tecnica per...

🇮🇳 Assicurazione vita

LE PROSPETTIVE DELL’ASSICURAZIONE VITA IN INDIA

Il numero di settembre del bollettino “Four pillars” dell’Associazione di Ginevra, il think tank assicurativo, riporta un’analisi del mercato vita in India basata su uno studio della società di consulenza Oliver&Wyman.L’assicurazione vita ha svolto un ruolo significativo nello sviluppo del settore dei servizi finanziari. L’apertura del mercato alla concorrenza e la recente riforma regolamentare costituiscono – per gli autori – forti incentivi allo sviluppo della domanda di assicura...

🇭🇰 Analisi dei mercati

HONG KONG: POSITIVO L’ANDAMENTO DEL MERCATO NEI PRIMI SEI MESI DEL 2011

Secondo i dati pubblicati dal “Commissioner Office of Insurance” di Hong Kong, la raccolta premi lorda totale relativa alla prima metà del 2011 risulta di 114,7 miliardi di dollari (valuta locale), pari a 10,7 miliardi di euro) e in crescita del 14% rispetto al 2010. La raccolta premi relativa alle coperture vita (“long-term insurance”) è stata pari a 96 miliardi di dollari di Hong Kong (8,9 miliardi di euro) nei primi sei mesi dell’anno (+14,3% rispetto al 2010). Quanto ai premi di ...

🇻🇳 Analisi dei mercati, Distribuzione, Internet

VIETNAM: IN CRESCITA IL RICORSO A INTERNET COME CANALE DISTRIBUTIVO

Secondo la stampa vietnamita, è in aumento il numero delle imprese che utilizzano Internet quale strumento di diffusione dell’offerta assicurativa e di rafforzamento dell’immagine e del marchio delle compagnie. I dati provenienti da alcuni operatori del mercato che fanno uso del canale di vendita online (Liberty Insurance, BIDV Insurance) indicano, tuttavia, che l’utilizzo di “online insurance services” non può ancora considerarsi particolarmente diffuso tra i residenti nel paese. ...

🇵🇰 Finanza

LA STRUTTURA FINANZIARIA DELLE IMPRESE ASSICURATRICI: INDAGINE EMPIRICA SUL MERCATO PAKISTANO

Il paper in esame contiene un’analisi empirica dei fattori che hanno influenzato la struttura patrimoniale delle compagnie assicuratrici pachistane nel periodo 2001-2007.Lo studio ripercorre sinteticamente la letteratura in tema di “struttura del capitale aziendale” e offre un breve excursus storico sul mercato assicurativo pachistano a partire dall’indipendenza del paese (nel 1947).Obiettivo specifico del paper è:- identificare le caratteristiche che hanno avuto un...

🌏 Assicurazione vita

“MORTALITY PROTECTION GAP”: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER IL MERCATO ASSICURATIVO ASIATICO

Swiss Re ha pubblicato il primo rapporto relativo al “mortality protection gap” riferito ai paesi dell’area Asia-Pacifico.Si è in presenza di un “mortality protection gap” quando, nell’ipotesi di decesso prematuro, i bisogni di sicurezza economica non risultano adeguatamente coperti da strumenti assicurativi in essere e/o dal risparmio esistente.Nella sua analisi, Swiss Re prende in considerazione anche il “gap per singolo percettore di reddito con individui a carico”: nelle e...

🌎 Ricchezza

ALLIANZ GLOBAL WEALTH REPORT 2011: IL PUNTO SULLA DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA NEL MONDO

Lo scenario delineato dal “Global Wealth Report 2011” di Allianz è del tutto vario e multiforme: risulta difficile evidenziare un comune denominatore tra le numerose tendenze emergenti.L’esperienza di questi ultimi anni, tuttavia, permette di focalizzare, essenzialmente, due costanti:- l’incessante “corsa alla ripresa” da parte delle economie meno avanzate (anche se, in termini assoluti, le differenze rimangono enormi);- l’aumento dell’avversione al rischio fra gli invest...

🌎 Cartolarizzazione

INSURANCE LINKED SECURITIES: “MARKET UPDATE” DI SWISS RE

Quindici anni dopo il suo avvio, il mercato degli ILS – Insurance Linked Securities – sta conoscendo un grande sviluppo.Riassicuratori, Governi, grandi aziende si rivolgono a questi strumenti finanziario-assicurativi per sostenere la crescita, gestire il capitale e trasferire i rischi relativi a eventi “estremi” come le calamità naturali.Il report di Swiss Re descrive il mercato degli ILS, analizzando le differenti tipologie di strumenti presenti sul mercato, evidenziandone i ...