Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Dicembre 2007 - N°51

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇪🇺 Credito al consumo

LE DETERMINANTI DEI PRESTITI ALLE FAMIGLIE IN UNO STUDIO DELLA BCE

L’indebitamento delle famiglie europee è cresciuto significativamente dal 1980 ad oggi. Uno studio della Banca Centrale Europea individua i fattori che sono alla base di tale crescita.

Lo studio della Banca Centrale Europea, pubblicato nel bollettino dello scorso mese di ottobre, analizza l’andamento dei prestiti alle famiglie nell’area dell’euro nel periodo 1980-2007 e cerca di individuarne le principali determinanti.L’analisi suddivide i prestiti alle famiglie, secondo la loro finalità, in: mutui per l’acquisto di abitazioni, credito al consumo e altre tipologie di prestiti.Un primo aspetto posto in evidenza dagli autori è il mutamento del peso delle ...

🇺🇸 Assicurazione vita, anticipi su polizze

LA DOMANDA DI ANTICIPAZIONI SU POLIZZE VITA. UNO STUDIO SUL MERCATO STATUNITENSE

Lo studio cerca di individuare le determinanti della domanda di prestiti collegati alle polizze vita da parte delle famiglie statunitensi. Il totale complessivo di questo tipo di prestiti è ammontato, nel 2006, a 110,6 miliardi di dollari USA (75 miliardi di euro). Sono quattro le ipotesi, non alternative tra di loro, formulate dalla letteratura economica per spiegare l’andamento di questa domanda: l’ipotesi del finanziamento d’emergenza, connesso all’esigenza di finanziare le spese ...

🌎 Basilea II

UN MODELLO PER LA MISURAZIONE DEL RISCHIO OPERATIVO

Lo studio, pubblicato nella collana "Working Paper" del Fondo Monetario Internazionale, analizza - con il supporto di simulazioni numeriche basate su un campione di banche commerciali statunitensi - le implicazioni economiche e regolamentari dei metodi per la misurazione del rischio operativo previsti da Basilea 2. L’autore evidenzia come, in base ai dati riferiti al campione, l’impatto del rischio operativo sulla redditività delle banche risulti nel complesso contenuto.C...

🌎 Cambiamento climatico, Catastrofi naturali

NUOVE SOLUZIONI PER L’ASSICURABILITÀ DELLE CATASTROFI NATURALI

Gli eventi distruttivi di grande dimensione legati al mutamento climatico sono sensibilmente aumentati, per frequenza e intensità, negli ultimi anni.L’evoluzione rapida dei rischi associati a fenomeni naturali, con particolare riferimento alle aree densamente urbanizzate, pone nuove sfide e richiede nuovi scenari di intervento. Primario è il ruolo del risk management nel proporre nuove soluzioni di trasferimento alternativo del rischio, che vadano ad affermarsi accanto agli strument...

🇺🇸 Sicurezza stradale

GLI EFFETTI POSITIVI DELL’USO OBBLIGATORIO DELLE CINTURE DI SICUREZZA FRA I GIOVANI

Gli effetti dell’introduzione dell’obbligo di utilizzo delle cinture di sicurezza sono stati oggetto di numerosi studi.Gli studi sulla materia si sono soffermati, in genere, sui comportamenti di guidatori e passeggeri adulti, senza mai approfondire in modo specifico gli effetti sull’utenza più giovane, quella compresa fra i 16 (età minima per conseguire la patente negli Stati Uniti) e i 20 anni. Si tratta di una fascia di età particolarmente interessante, sia perché i giovani tendon...

🇺🇸 Rendite e LTC

SVILUPPARE I MERCATI DELLE RENDITE E DELLA LTC: LE PROSPETTIVE DI UN PRODOTTO INTEGRATO

Anche negli Stati Uniti è sentita l’esigenza di favorire lo sviluppo dei mercati privati delle rendite, da un lato, e della Long-Term Care (LTC), dall’altro. Nel caso delle rendite, l’analisi economica ha identificato nei fenomeni di selezione avversa uno dei principali ostacoli allo sviluppo: il fatto che tendano a sottoscrivere tali prodotti i soggetti con maggiori aspettative di vita comporta, secondo alcuni studi, un aumento significativo del costo delle rendite (sino al 10% nel caso d...

🇬🇧 Solvibilità

RISK MANAGEMENT E REQUISITI PATRIMONIALI DELLE IMPRESE ASSICURATRICI: LO STATO DELLE COSE IN ATTESA DI SOLVENCY II

Nel nuovo quadro di vigilanza prudenziale introdotto alla fine del 2004, le imprese di assicurazione operanti nel Regno Unito devono effettuare regolarmente una valutazione dell’ammontare e della qualità del capitale necessario, tenuto conto della dimensione e della tipologia del business esercitato (si tratta dell’ICA-Individual Capital Assessment).La FSA, l’autorità di vigilanza sul settore assicurativo, effettua una verifica delle valutazioni compiute dagli assicuratori e formula...

🌎 Pandemia

UN MODELLO PER QUANTIFICARE LA MORTALITÀ DA PANDEMIA

I fenomeni di pandemia sono oggi molto rari per l’uomo grazie all’evoluzione delle conoscenze in campo medico, che - nel corso degli ultimi 100 anni – hanno permesso di diffondere pratiche sia preventive che curative atte a ridurre al minimo gli effetti di queste infezioni su larga scala.Le pandemie hanno però continuato a mantenere il loro carattere di imprevedibilità e di incertezza circa il loro manifestarsi e il potenziale distruttivo che da esse discende.La sistemat...

🇯🇵 Demografia, Previdenza

EVOLUZIONE DEMOGRAFICA, RISPARMIO FAMILIARE E EQUILIBRIO DEL SISTEMA PREVIDENZIALE: NUOVI SCENARI PER IL GIAPPONE

La propensione al risparmio delle famiglie giapponesi e le sue conseguenze in termini di sostenibilità del sistema previdenziale pubblico sono al centro di questo studio dell’Università di Osaka.Nel corso dell’ultimo secolo la propensione al risparmio delle famiglie giapponesi è stata costantemente elevata, con punte massime raggiunte negli anni ’60 e ’70. Il processo di invecchiamento demografico ha successivamente determinato un rapido declino nel tasso di risparmio delle fam...

🇺🇸 Previdenza, Strategia di portafoglio

I PRODOTTI DI RENDITA ED IL PORTAFOGLIO PREVIDENZIALE

Il ricorso all’investimento in prodotti di rendita a rendimento fisso migliora la performance degli investimenti previdenziali. Questa è la conclusione che emerge da uno studio condotto dal gruppo finanziario statunitense MassMutual.Lo studio è stato fondato sulla simulazione di strategie di investimento in un portafoglio previdenziale di un lavoratore che intende crearsi un reddito pensionistico. La simulazione ha preso in considerazione l’andamento dei mercati finanziar...

Sostenibilità finanziaria

ASPETTATIVE DI VITA E SISTEMI PENSIONISTICI: CHI PAGHERÀ IL CONTO?

Lo studio dell’OCSE, il primo di una serie sui sistemi previdenziali, è relativo all’incertezza nella determinazione delle future aspettative di vita e alle sue conseguenze sui sistemi pensionistici pubblici. La domanda alla quale intende rispondere l’organizzazione di Parigi è: “Chi, tra gli attori coinvolti (governi, lavoratori, fornitori di servizi finanziari) dovrà sostenere i costi di un più che probabile allungamento delle aspettative di vita?” Tredici paesi, sui trenta dell’OC...

UE

🇪🇺 Solvency II

QIS4: AL VIA LA PUBBLICA CONSULTAZIONE SULLE SPECIFICHE TECNICHE

Il 21 dicembre la Commissione europea, nell’ambito del progetto Solvency II, ha lanciato ufficialmente, pubblicando sul proprio sito i relativi documenti, la consultazione sul 4° studio di impatto quantitativo - QIS4.La consultazione è aperta sino al 15 febbraio 2008. Lo studio si svolgerà da aprile a luglio.I documenti pubblicati dalla Commissione sono i seguenti:— una cover note, che spiega come avverrà il processo di consultazione;— una draft call for advi...

🇪🇺 Solvency II

28 GENNAIO 2008: AUDIZIONE PUBBLICA SUL QIS4

La Commissione europea ha indetto, per il prossimo 28 gennaio 2008, un’audizione pubblica sul 4° studio di impatto quantitativo (QIS4) nell’ambito del progetto Solvency II. L’audizione fa parte del processo formale di consultazione pubblica sul “pacchetto QIS4”, che si estende su un periodo compreso fa il 21 dicembre 2007 e il 15 febbraio 2008.L’audizione pubblica avrà luogo a Bruxelles (“Albert Borschette Conference Center” - Room 0A; 36, rue Froissart) e prevede una d...

🇪🇺 Solvency II

FORMULA STANDARD E MODELLI INTERNI: I RISULTATI DEL QIS3 A CONFRONTO IN UNO STUDIO DEL CRO FORUM

Il CRO Forum - organismo cui partecipano i Chief Risk Officer di 14 grandi imprese di assicurazione e riassicurazione europee - ha pubblicato, il 20 novembre scorso, uno studio sulla calibrazione del QIS3, il 3° Studio di Impatto Quantitativo condotto dal CEIOPS nell’ambito del progetto Solvency II.Gli obiettivi dello studio del CRO Forum sono:— confrontare i requisiti patrimoniali risultanti dai modelli interni utilizzati dalle imprese del CRO Forum con quelli derivanti dall’i...

🇪🇺 Analisi dei mercati

“RAPPORTO D’AUTUNNO” DEL CEIOPS SULLO STATO DI SALUTE DEL SETTORE DELL’ASSICURAZIONE E DEI FONDI PENSIONE

Il CEIOPS, Comitato dei supervisors assicurativi europei, ha recentemente pubblicato il report “autunnale” sulle condizioni finanziarie e la stabilità nel settore delle assicurazioni e dei fondi pensione.La pubblicazione analizza i dati quantitativi e qualitativi nel biennio 2004-2006, per il settore assicurativo e riassicurativo. Per il settore dei fondi pensione occupazionali, invece, il periodo di riferimento è il biennio 2003-2005.Molti paesi hanno registrato, nel 200...

🇪🇺 Servizi finanziari e Assicurativi, Mercato unico

EUROPEAN FINANCIAL INTEGRATION REPORT 2007

La Commissione europea ha pubblicato il Report, per l’anno 2007, sull’integrazione del mercato dei servizi finanziari in Europa.Il rapporto, utilizzando un ampio apparato di statistiche e di analisi economiche, indaga gli effetti del processo di integrazione europea su struttura, competitività, efficienza e stabilità del settore bancario, di quello assicurativo, del mercato dei capitali dei paesi membri. Il settore finanziario europeo è caratterizzato da livelli diseguali di in...

🇪🇺 IVA

NUOVA PROPOSTA DI DIRETTIVA IN MATERIA DI IVA SUI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI

Lo scorso 28 novembre la Commissione europea ha adottato una proposta di direttiva volta a modernizzare e semplificare le disposizioni in materia di IVA previste per i servizi finanziari e assicurativi, accompagnandola ad una proposta di regolamento che amplia la definizione dei servizi esenti.Gli obiettivi della proposta sono i seguenti:- rafforzare la certezza giuridica per tutte le parti interessate (operatori economici e amministrazioni finanziarie) e, per tale via, ridurre...

🇪🇺 OICVM, trasparenza

ALCUNE PROPOSTE IN MATERIA DI DISCLOSURE PER I FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO

Lo scorso 16 ottobre il Comitato delle autorità europee di regolamentazione dei valori mobiliari (CESR) ha pubblicato, in consultazione pubblica, un documento sui contenuti e sugli aspetti formali delle principali informazioni destinate agli investitori in fondi comuni. Il documento rientra nell’attività di supporto del CESR alla Commissione in vista della rivisitazione della Direttiva sugli OICVM, con l’obiettivo di sostituire il prospetto semplificato con un documento di maggiore u...

Statistiche

Previdenza complementare

DALL’OCSE UN FOCUS STATISTICO SULLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Lo scorso mese di novembre l’OCSE ha pubblicato il focus, con cadenza annuale, sul mercato delle pensioni private. Nella pubblicazione si descrive l’andamento, nel 2006, del mercato dei fondi pensione nei paesi facenti parte dell’organizzazione e in alcuni paesi non-OCSE.Dal documento emerge che, lo scorso anno, il mercato dei fondi pensione ha mantenuto il tasso di crescita degli anni precedenti. I fondi hanno giocato un ruolo via via crescente sul piano economico e finanziario e le...

🇬🇷 Analisi dei mercati

GRECIA: DATI 2006

L’industria assicurativa greca ha raccolto, nel 2006, 4,3 miliardi di euro, (il 10,4% in più rispetto al 2005), confermando il trend di crescita che dal 2002 evidenzia valori prossimi al 10% l’anno.Il mercato vede un peso del vita solo leggermente superiore a quello dei rami danni.L’assicurazione vita, nel corso degli ultimi tre anni, ha presentato tassi di crescita a doppia cifra. Nel 2006 la raccolta ha totalizzato 2,2 miliardi di euro, con una crescita del 17,5% rispet...

🇧🇬 Assicurazioni

BULGARIA: IL MERCATO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2007

L'Autorità di vigilanza sui mercati finanziari (FSC) ha diffuso, lo scorso 23 novembre, i dati sulla raccolta assicurativa a tutto il settembre del 2007.I premi complessivi sono cresciuti, dall’inizio dell’anno, di 1 miliardo di nuovi lev bulgari (pari a 515 milioni di euro), equivalente al 20% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.Per quanto riguarda la raccolta premi nel ramo danni, questa ha toccato gli 852,7 milioni di nuovi lev bulgari (438 milioni di eu...

🇹🇷 Analisi dei mercati

TURCHIA: DATI 2006

Nel corso del 2006 il mercato assicurativo turco ha raccolto premi per 9,6 miliardi di lire (5,5 miliardi di euro), con una crescita del 23,6% rispetto all’esercizio precedente. Si tratta di un tasso di crescita rilevante, ma decisamente più contenuto di quelli che si sono registrati negli anni precedenti.La composizione del business vede la netta preponderanza del comparto danni (85,7%) rispetto al vita (14,4%), un mix che nel corso degli ultimi anni ha visto un progressivo ...

🇻🇪 Analisi dei mercati

VENEZUELA: DATI 2006

Il mercato venezuelano è stato caratterizzato nel 2006 da un significativo sviluppo della raccolta. Il dato finale ammonta a 10.500 miliardi di bolivar (3,3 miliardi di euro), il 49,8% in più rispetto all’esercizio precedente.L’elevato tasso di crescita testimonia che nel mercato vi sono ancora ampi margini di sviluppo. La raccolta è costituita quasi per intero dal comparto danni, mentre il vita detiene una quota che negli ultimi anni si è discostata di poco dal 2%.I ram...

🇳🇿 Analisi dei mercati

NUOVA ZELANDA: IL MERCATO DANNI NEL 2006

L’esercizio 2006 per il mercato assicurativo danni neozelandese ha segnato il superamento – per la prima volta nella sua storia – della soglia dei 3 miliardi di dollari neozelandesi raccolti (1,6 miliardi di euro).Il risultato è la conferma di un trend di crescita che ha portato il volume d’affari ad aumentare di quasi il 50% nell’arco di un quinquennio.La composizione del mercato vede come ramo principale l’auto, con un peso del 36,2%, seguito dalle coperture per la casa...

🇰🇪 Analisi dei mercati

KENYA: DATI 2006

Il 2006 è stato un anno di crescita accentuata per il mercato assicurativo keniota.La raccolta complessiva ha superato i 41 miliardi di scellini (442 milioni di euro), aumentando del 14,5% rispetto al 2005. La componente preponderante (pari al 70%) del business è costituita dal comparto danni che, nell’esercizio, ha registrato una crescita della raccolta nell’ordine del 15% rispetto al 2005, raggiungendo i 29,2 miliardi di scellini (315 milioni di euro).Anche il set...

Normativa

🌎 Terrorismo

LE RISPOSTE AL RISCHIO TERRORISMO: UNA RASSEGNA DAL CRO FORUM

Il CRO Forum - organismo che riunisce i risk managers delle maggiori imprese di assicurazione e riassicurazione europee – ha recentemente pubblicato, nell’ambito di un’iniziativa dedicata ai rischi emergenti (“Emerging Risks Initiative”), un ‘Position Paper’ sul rischio terrorismo.Il rischio terrorismo rappresenta una sfida del tutto particolare per il mondo assicurativo.A renderlo un rischio di difficile gestione concorrono fattori quali il relativamente basso investimen...

🇫🇷

LINEE GUIDA PER UNA CORRETTA GOVERNANCE ASSICURATIVA

Il tema della corporate governance è fortemente sentito dalle compagnie assicuratrici e dagli operatori previdenziali.A fronte della richiesta di orientamenti chiari da parte degli addetti ai lavori, l’Autorità di vigilanza francese in campo assicurativo (ACAM) ha insediato un gruppo di lavoro incaricato di delineare principi condivisi per l’applicazione di una corretta governance aziendale.Alla fine di poco meno di un triennio di attività, i risultati ottenuti dal gruppo di l...

🇩🇪 Riassicurazione

IL RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA SULLA RIASSICURAZIONE IN GERMANIA

Lo scorso 28 maggio il Senato tedesco ha approvato l’8° Emendamento alla legge in materia di vigilanza assicurativa e sui servizi finanziari. Con tale Emendamento è stato completato il recepimento, in Germania, della direttiva europea n. 2005/68/CE sulla riassicurazione.Alcune disposizioni della direttiva in parola erano già state recepite con la legge 15 dicembre 2004, che aveva introdotto requisiti tassativi in termini di solvibilità e di politiche di investimento che il riassicur...

🇧🇪

LE COPERTURE COLLETTIVE MALATTIA DIVENTANO PERPETUE

La Legge 20 luglio 2007 (*) ha introdotto nell’ordinamento giuridico belga una serie di misure in tema di accessibilità e continuità delle coperture sanitarie private collettive, sottoscritte dal datore di lavoro a favore dei lavoratori e delle loro famiglie. La novità di maggiore rilievo è che la copertura, in assenza di diversa indicazione delle parti, ha carattere perpetuo, cioè vale per l’intera vita dell’assicurato. E’ inoltre introdotta l’indicizzazione di premi, franchigie e p...

News

🇵🇹 Distribuzione e intermediazione

La distribuzione dei prodotti assicurativi

E’ stata di recente pubblicata, dall’Associazione fra le imprese assicuratrici (APS), la relazione 2006 sul mercato assicurativo portoghese.In essa sono contenuti dati interessanti sullo stato e sull’evoluzione recente della distribuzione di prodotti assicurativi.Nelle assicurazioni vita, le banche rappresentano il canale più rilevante: l’82,4% della raccolta vita del 2006, infatti, è stata realizzata dagli sportelli bancari. Gli agenti, con il 9,6%, i brokers, con il 1,3%, e ...

🇪🇸 Assicurazione contro la non autosufficienza

Nuove regole per l’assicurazione contro il rischio di non autosufficienza

E’ stato approvato il 22 di novembre un importante progetto di modifica della Ley 2/1981. Tale provvedimento, introducendo nuove norme per il mercato ipotecario e alcuni servizi finanziari correlati, prevede nuove norme fiscali per il prestito vitalizio ipotecario e le assicurazioni che coprono il rischio di non autosufficienza, le quali vengono disciplinate anche sotto il profilo contrattuale. Ai sensi del nuovo quadro normativo, le assicurazioni long term care potranno essere stipu...

🇫🇷 Eventi socio-politici

Violenze urbane nelle banlieue: un conto ancora aperto

Le conseguenze delle violenze che hanno sconvolto le periferie delle grandi città francesi nei mesi di ottobre e novembre 2005 continuano a preoccupare il mondo assicurativo d’Oltralpe.Con un comunicato congiunto, le due associazioni nazionali di categoria (FFSA e GEMA) hanno denunciato l’immobilità delle Autorità nell’accertamento delle responsabilità per i danni provocati in quelle circostanze.Secondo stime del Ministero dell’Interno i danni ammontano a 150 milioni di euro, d...

🇫🇷 Long-term care

Le casse di risparmio entrano nel mercato della Long-Term Care

La Cassa di risparmio delle regioni Loira, Drôme e Ardèche ha lanciato “AssistanceVie”, il primo prodotto long-term care offerto da una cassa di risparmio francese.Il prodotto si caratterizza per l’offerta integrata di servizi di assistenza. La copertura, infatti, opera non solo in caso di invalidità permanente totale o parziale, ma anche in situazioni di invalidità temporanea legata a problematiche sanitarie meno gravi quali le fratture.La clientela di riferimento è coll...

🇫🇷 Mercato del lavoro

Più anziani al lavoro: una necessità per il Paese

Lo scorso 29 novembre il segretario di Stato francese incaricato della programmazione e valutazione delle politiche pubbliche, Eric Besson, è intervenuto - in occasione della riunione del Consiglio di orientamento sulle pensioni - sul tema della partecipazione degli anziani al mercato del lavoro.Per Besson, la Francia è chiamata a confrontarsi con importanti sfide demografiche (la riduzione del tasso di natalità e l’allungamento della speranza di vita), che determinano pesanti conseg...

🇨🇿 Mercato del lavoro e sistema pensionistico

Dalla vita attiva al pensionamento: verso gli 'obiettivi di Lisbona'

Tra i cosiddetti “obiettivi di Lisbona”, fissati dall’Unione europea per rafforzare la sostenibilità finanziaria dei sistemi di sicurezza sociale, vi è quello di innalzare il tasso medio di occupazione. In particolare, si tratta di raggiungere, entro il 2010, un tasso di occupazione totale del 70% e un tasso di occupazione femminile superiore al 60%. Il paper in commento descrive la situazione del mercato del lavoro e del sistema pensionistico nella Repubblica Ceca e in Slovacchia,...

🇺🇸 Longevità, popolazione anziana

I fattori che portano a vivere di più: uno studio dell'Università di Chicago sulla longevità

L. Gavrilov e N. Gavrilova, del Centro di ricerca sull’invecchiamento dell’Università di Chicago, hanno presentato uno studio volto a identificare i fattori che possono influire sulla longevità e sulla probabilità di incorrere in malattie gravi.Gli autori hanno selezionato, dagli archivi della Sicurezza sociale statunitense, un campione di 240 uomini nati nel 1887 e che hanno raggiunto un’età di 100 anni.Sono state raccolte informazioni sulle caratteristiche fisiche e soc...

🇲🇽 Catastrofi naturali

Prime stime dei danni provocati dalle inondazioni

I danni provocati dalle inondazioni verificatisi all’inizio di novembre nella regione del Tabasco ammonterebbero complessivamente, secondo le autorità, a 55.000 milioni di pesos, pari a 5.082 milioni di dollari statunitensi (3.529 milioni di euro).Secondo le prime stime dell’Associazione messicana delle imprese assicuratrici, il settore dovrà versare, a titolo di risarcimento, circa 1.700 milioni di dollari (1.180 milioni di euro).Particolarmente colpiti sono stati i sist...

🇺🇾 R.C. Auto

Approvato il progetto di legge che introduce l’assicurazione obbligatoria rc auto

Il Senato ha approvato all’unanimità il progetto di legge – che deve ancora passare al vaglio della Camera dei Deputati - che introduce nel paese l’assicurazione obbligatoria RC auto. La nuova legge dovrebbe entrare in vigore il 1° luglio 2008 e applicarsi a tutti i veicoli immatricolati sul territorio. Si prevede anche la creazione di un Fondo di garanzia destinato ad intervenire nel caso in cui i veicoli coinvolti in un sinistro non siano coperti da assicurazione o non ...

🇨🇱 Previdenza

Alcune anticipazioni sulla riforma del sistema previdenziale

Nel 2006 il Governo cileno, in conformità delle indicazioni fornite dal Consejo Presidencial para la Reforma Previsional, ha sottoposto al Parlamento un progetto di riforma volto a istituire un sistema pensionistico articolato su tre pilastri.I fondamenti della riforma sono: 1. l’istituzione di nuovo Sistema de Pensiones Solidarias (SPS), che prevede due benefici: la Pension Basica Solidaria (PBS), per coloro che non hanno versato alcun contributo, e l’Aporte Previsional ...

🇦🇷 Vita e Previdenza

Vita e previdenza in forte espansione

Nei primi 6 mesi del 2007 le imprese vita hanno realizzato una crescita pari a circa il 26% rispetto all’analogo periodo del 2006. La raccolta premi è stata superiore ai 6.000 milioni di pesos (1.322 milioni di euro) , con un portafoglio di circa 5,7 clienti.I dati sono forniti dalla Associazione delle imprese assicuratrici operanti in Argentina, la quale prevede invece, per il 2008, una crescita sensibilmente inferiore (intorno al 13%) rispetto a quella dell’anno in co...

🇨🇳 Fondi pensione

Il mercato dei fondi pensione si apre alle istituzioni finanziarie

Il governo cinese ha di recente varato una nuova regolamentazione che permetterà alle istituzioni finanziarie di partecipare alla gestione del patrimonio dei fondi pensione aziendali, patrimonio pari all’incirca a 90 miliardi di yuan (8 miliardi di euro).Solo le compagnie vita e i fondi pensione autorizzati dall’Autorità di vigilanza cinese potranno offrire prodotti pensionistici e gestire piani pensionistici aziendali. Le nuove norme entreranno in vigore dal 1° gennaio 2008....

🇨🇳 Analisi dei mercati

Da preda a predatore: l’evoluzione rapida del mercato finanziario cinese

Da mercato a forte crescita potenziale, e per questo particolarmente appetibile per gli operatori esteri, il mercato finanziario cinese si sta già trasformando in mercato che guarda all’estero per espandersi.Il caso più recente è quello di Ping An, la seconda più grande impresa assicurativa della Cina, che ha acquistato, alla fine di novembre, una partecipazione del 4,18% nel gruppo finanziario belgo-olandese Fortis – uno dei principali in Europa -, divenendone l’azionista di riferim...

🇿🇦 Fondi pensione

Nuove misure in materia di gestione dei fondi pensione

Lo scorso mese di novembre il governo sudafricano ha introdotto una serie di misure volte a potenziare i requisiti di governance dei fondi pensione.Il governo è intervenuto a seguito del recente scandalo finanziario Fidentia, avvenuto agli inizi del 2007, con una serie di emendamenti alla legge sui fondi pensione.Gli emendamenti aumentano il potere a disposizione dell’Autorità di vigilanza nei casi di cattiva gestione, di conflitti di interesse e di non corretta applicazi...

🇪🇹 Concorrenza

Cresce il mercato, crescono i problemi

Il mercato assicurativo etiope ha registrato in questi ultimi anni una progressiva crescita, in una realtà economica che risulta fra le meno sviluppate al mondo.Un ulteriore segnale positivo è il raggiungimento, nel 2007, della soglia di raccolta complessiva di un miliardo di birr (76 milioni di euro). È la prima volta, nella breve storia dell’industria assicurativa etiope, che viene raggiunto questo risultato.Benché molto sia ancora da fare per lo sviluppo del settore as...

🇧🇭 Pensioni

No al pensionamento anticipato alle donne

Il governo del Bahrain ha nuovamente respinto, lo scorso mese di novembre, la proposta fatta da alcuni parlamentari sul pensionamento anticipato delle donne.Tale progetto, approvato in Parlamento all’inizio di quest’anno, ha già ricevuto il terzo stop dall’esecutivo.Il rifiuto è legato all’alto costo della proposta per le casse statali. Infatti, l’esborso medio annuo stimato per le finanze pubbliche derivante, ad esempio, da un’adesione del 50% delle potenziali destinatar...