Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Settembre 2007 - N°48

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇩🇪 Distribuzione e intermediazione

PERCHÉ COESISTONO INTERMEDIARI ESCLUSIVI E INTERMEDIARI NON ESCLUSIVI. IL CASO DELLA GERMANIA

Uno studio dedicato all’apparente paradosso della coesistenza, in uno stesso mercato, di intermediari caratterizzati da costi differenti. Miopia del consumatore o diversità del servizio: una verifica della teoria condotta sul mercato assicurativo tedesco.

La distribuzione dei prodotti assicurativi avviene in Europa e nel mondo sia attraverso intermediari operanti in esclusiva (ad esempio, gli agenti monomandatari) sia tramite intermediari indipendenti (agenti plurimandatari o broker). Le evidenze empiriche mostrano che, mediamente, la distribuzione attraverso reti indipendenti risulta più costosa per le imprese di assicurazione e, in ultima analisi, per i clienti.La teoria economica tenta di spiegare l’apparente paradosso della presen...

🌎 Assicurazione danni, Domanda di assicurazione

UN’ANALISI TRANSNAZIONALE DELLA DOMANDA DI COPERTURE DANNI DA PARTE DELLE FAMIGLIE

La difficoltà di raccogliere e di confrontare, specie su scala internazionale, i dati sul consumo di prodotti assicurativi ha fatto sì che, sino ad oggi, pochi siano stati gli studi empirici sulla domanda di coperture danni da parte delle famiglie. La maggior parte degli studi svolti sulla materia, comunque, porta alla conclusione che la domanda assicurativa presenta caratteristiche tipiche della domanda di beni di lusso, ossia è fortemente correlata con il livello del reddito....

🌎 Domanda di assicurazione

LE DETERMINANTI DELLA DOMANDA DI ASSICURAZIONE DA PARTE DELLE IMPRESE

Il paper contiene una rassegna della letteratura economica relativa alla domanda di coperture assicurative da parte delle imprese. Il modello economico classico sul trasferimento dei rischi e sull’assicurazione di Kenneth Arrow è, in più parti, contraddetto dall’osservazione empirica. In particolare, non tutti gli agenti economici che dovrebbero proteggersi dai rischi si assicurano effettivamente o si assicurano nella misura prevista dal modello stesso.Nel paper si analiz...

Vita

POLITICHE PER LO SVILUPPO DEI PRODOTTI DI RENDITA

I prodotti vita che erogano prestazioni in forma di rendita sono particolarmente indicati per far fronte al “rischio” di vivere più a lungo del previsto e, dunque, di non disporre di risorse economiche sufficienti nell’ultima fase della vita. Con le polizze di rendita, questo rischio viene trasferito agli assicuratori.Il quadro socio-economico dei paesi membri dell’ OCSE rende particolarmente importante il ruolo di questi strumenti assicurativi, sia in chiave attuale sia in chiave pr...

🌎 Auto

RC AUTO: EVIDENZE SUL POSSIBILE USO DEI DATI TRATTI DALLA “SCATOLA NERA”

Questo studio prende in esame il problema dei comportamenti speculativi dell’assicurato (moral hazard) in un contesto di mercati assicurativi perfettamente concorrenziali.Il moral hazard è il rischio a cui è esposta la compagnia assicurativa a seguito di comportamenti poco prudenti dell’assicurato, comportamenti derivanti dal fatto che l’assicurato sa che altri risponderanno dei danni da lui provocati. Tale atteggiamento si tramuta in maggiori prestazioni in capo alla compagnia stes...

🇳🇴 Assicurazione contro la disoccupazione, Assicurazioni sociali

UTILITÀ DI SANZIONI E RESTRIZIONI NELLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL RISCHIO DISOCCUPAZIONE

Uno dei problemi maggiormente sentiti in presenza di sistemi di assicurazione contro la disoccupazione è il rischio di comportamenti speculativi da parte di coloro che beneficiano della prestazione. Da un lato, sorge la necessità di limitare la durata di erogazione della prestazione, soprattutto tenuto conto dei costi che essa genera; dall’altro, la complessa rete di garanzie fornite dall’assicurazione contro la disoccupazione (invalidità, malattia, sussidi, costi di riabilitazione) ...

🇬🇧 Comportamento dell'investitore, Investimenti

INVESTIMENTO SÌ, DI LUNGO PERIODO NO

Negli ultimi anni i risparmiatori britannici hanno evidenziato una ridotta propensione a mantenere i propri investimenti, previdenziali e non, per lunghi periodi. Se, nel 2002, gli investimenti in essere da oltre quattro anni ammontavano a circa il 55% del totale, nel 2005 lo stesso dato era sceso sotto il 50%.Il mantenimento degli investimenti nel lungo periodo è fattore che influenza in modo determinante la profittabilità delle compagnie assicuratrici. Scelte di lungo periodo dei ...

🇬🇧

REGNO UNITO: UN QUADRO COMPLESSIVO DEL FENOMENO DELLE FRODI

Il rapporto è stato commissionato dall’Associazione che rappresenta i capi di polizia di Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord (ACPO), al fine di definire un quadro completo del fenomeno delle frodi nel Regno Unito.L’enorme varietà di modi e ambiti in cui si manifestano le frodi rende il fenomeno difficilmente monitorabile da parte delle autorità di pubblica sicurezza.Da tale constatazione è scaturita l’iniziativa di redigere il rapporto in oggetto, al fine di raccoglier...

UE

🇪🇺 Concorrenza

“FINAL REPORT” DELLA COMMISSIONE SULLA BUSINESS INSURANCE

E’ stato pubblicato il Final Report della Commissione europea sul mercato dei prodotti e dei servizi assicurativi rivolti alle imprese.Si tratta del rapporto conclusivo di un’indagine avviata il 13 giugno 2005 e che ha visto la pubblicazione, il 24 gennaio 2007, del relativo Interim Report. A seguito di quest’ultimo rapporto si è aperto un periodo di pubblica consultazione degli stakeholders, che ha consentito alla Commissione di pervenire al documento finale....

🇪🇺

IMPATTO DELLE REGOLE SETTORIALI NEL CALCOLO DEI FONDI PROPRI DEI CONGLOMERATI

Lo scorso mese di agosto il gruppo di lavoro congiunto sui conglomerati finanziari (IWCFC), istituito da CEBS (i supervisori bancari) e da CEIOPS (i supervisori assicurativi), ha pubblicato un’analisi dei possibili impatti che le differenze esistenti nelle regole settoriali possono avere ai fini della determinazione del capitale dei conglomerati finanziari.Tale documento segue un rapporto che lo stesso IWCFC ha pubblicato, lo scorso gennaio, sul confronto fra gli elementi patrimonial...

🇪🇺 Governance societaria

REMUNERAZIONE E INDIPENDENZA DEGLI AMMINISTRATORI: DUE RAPPORTI DELLA COMMISSIONE EUROPEA

Lo scorso 13 luglio la Commissione europea ha pubblicato due rapporti sull’applicazione, negli Stati membri, delle raccomandazioni del 2004 relative alla remunerazione e all’indipendenza degli amministratori d’impresa. La prima raccomandazione prevede un maggior livello di trasparenza sulla remunerazione degli amministratori e invita ad una maggiore partecipazione degli azionisti alle decisioni sul tema. La seconda si occupa del ruolo degli amministratori indipendenti all’interno dei...

🇪🇺 Governance societaria

AL VIA LA CONSULTAZIONE SULLO STATUTO DELLA SOCIETÀ PRIVATA EUROPEA

Lo scorso 19 luglio la Commissione europea, ha lanciato una consultazione pubblica, che si chiuderà il prossimo 31 ottobre, sugli ostacoli di natura giuridica che le imprese incontrano nell’esercizio della propria attività a livello transfrontaliero e sul contenuto di un eventuale Statuto di società privata europea.Lo Statuto è una delle misure previste nel Piano di Azione sui Servizi finanziari (PASF) in materia di diritto societario e governo d’impresa. L’obiettivo è quello di fac...

🇪🇺 Fondi pensione

MISURE CONTRO AUSTRIA, GERMANIA, ITALIA E FINLANDIA PER TRATTAMENTO FISCALE DISCRIMINATORIO

Come confermato lo scorso 14 dicembre 2006 dalla Corte di Giustizia nella sentenza Denkvait, gli Stati membri non possono tassare maggiormente i dividendi versati agli azionisti non residenti nel Paese rispetto a quelli versati agli azionisti residenti nel territorio nazionale. Una tale disposizione è contraria al Trattato CE.Di recente la Commissione europea è intervenuta nei confronti di Austria, Germania, Italia e Finlandia a proposito delle regole fiscali applicate da questi Paes...

🇪🇺 Cure ospedaliere

PROCEDURA D’INFRAZIONE NEI CONFRONTI DI SPAGNA E REGNO UNITO PER LESIONE DEL PRINCIPIO DELLA LIBERA PRESTAZIONE DI SERVIZI

Nella sentenza Vanbraeckel del 2001 la Corte di Giustizia si è pronunciata sulla questione relativa ai rimborsi delle cure ospedaliere nel caso di un paziente autorizzato a subire un intervento chirurgico in un altro Stato membro.La Corte ha considerato che in applicazione del principio di libera prestazione di servizi, come garantito dall’art. 49 del Trattato, il rimborso deve essere almeno pari a quello che sarebbe stato accordato al paziente se l’intervento fosse avvenuto nel prop...

🇪🇺 Fondi pensione

PRESENTATI DALL’IOPS QUATTRO PAPER SUI CAMBIAMENTI FUTURI NELLA VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE

L’Organizzazione internazionale delle autorità di vigilanza sui fondi pensione (IOPS) ha pubblicato, lo scorso mese di agosto, quattro documenti di lavoro nei quali vengono evidenziate alcune delle sfide che attendono, nel prossimo futuro, i supervisors previdenziali.Tale iniziativa prende spunto dalla progressiva crescita del reddito pensionistico proveniente dalle pensioni private e dall’esigenza, parimenti crescente, di una vigilanza efficiente e di qualità.Nel primo d...

🇪🇺 Attività Istituzionale

RINNOVATA LA SEGRETERIA GENERALE DEL CEIOPS

Nel corso della riunione dei membri del Ceiops organizzata lo scorso 14 settembre a Francoforte, i rappresentanti delle diverse Autorità nazionali hanno ratificato le dimissioni presentate dal Segretario generale Alberto Corinti e hanno contemporaneamente eletto il suo successore, lo spagnolo Carlos Montalvo.Montalvo, che ricopre attualmente la carica di Direttore generale dell’Autorità di vigilanza spagnola per le assicurazioni e i fondi pensione, inizierà il suo lavoro in seno al C...

Statistiche

🇪🇺 Analisi dei mercati

L’INDUSTRIA ASSICURATIVA EUROPEA NEL 2006

Il presente rapporto presenta i più recenti dati sull’andamento dell’industria assicurativa nei 33 paesi membri del Comitato europeo delle assicurazioni (CEA), evidenziando il consolidamento di un settore in salute e in continua espansione.La raccolta premi complessiva (2006) si è attestata per la prima volta oltre i mille miliardi di euro (precisamente 1.065 miliardi), con una crescita del 4,8% rispetto all’esercizio precedente. Nel vita la raccolta ha raggiunto i 659 mi...

🇮🇪 Analisi dei mercati

IRLANDA: DATI 2006

L’Autorità di vigilanza sull’industria finanziaria irlandese ha recentemente pubblicato il rapporto statistico relativo all’andamento del settore assicurativo nel 2006.La raccolta complessiva realizzata dalle compagnie operanti in Irlanda è stata pari a 37,8 miliardi di euro, il 21% in più rispetto al 2005.Il mix di raccolta è composto per l’80% (30,3 miliardi di euro) dal comparto vita, mentre il rimanente 20% (7,4 miliardi di euro) è rappresentato dall’assicurazione danni....

🇧🇪 Assicurazione trasporti

BELGIO: L’ANDAMENTO DELL’ASSICURAZIONE TRASPORTI NEL 2006

Lo scorso mese di agosto l’associazione belga degli assicuratori trasporti ha diffuso i dati sull’andamento del settore nel 2006.Si è trattato di un anno relativamente soddisfacente. Il volume dei premi assicurativi per i rischi relativi alle merci trasportate è cresciuto del 15% nel 2006, raggiungendo complessivamente i 144,3 milioni. Tale crescita è da attribuire in larga parte alla forte crescita del prezzo di importanti materie prime (petrolio, acciaio).Il rapporto si...

🇩🇰 Assicurazioni

DANIMARCA: L’INDUSTRIA ASSICURATIVA TRA IL 2001 E IL 2005

L’Associazione danese delle imprese assicuratrici ha pubblicato, lo scorso mese di agosto, i dati sull’andamento del mercato assicurativo nel periodo 2001-2005.La raccolta complessiva si è attestata nel 2005 sui 127 miliardi di corone, pari a 17 miliardi di euro, di cui il 65% attribuibile all’assicurazione vita e il 35% ai rami danni.Per quanto riguarda questi ultimi, si evidenzia un andamento crescente, nel quinquennio considerato, sia per quanto riguarda i premi raccol...

🇸🇮 Analisi dei mercati

SLOVENIA: DATI 2006

Il mercato assicurativo sloveno ha confermato nel 2006 il processo di sviluppo che ha caratterizzato gli esercizi precedenti. A fine anno la raccolta complessiva ha raggiunto i 1.725 milioni di euro, con una crescita dell’11% rispetto al 2005.Come è tipico nei mercati che non hanno ancora raggiunto la maturità, la raccolta è dominata dalle coperture danni, che pesano per il 68,7% (1.184 milioni di euro).Il vita, peraltro, ha fatto registrare una forte espansione, con un t...

🇧🇬 Assicurazioni

BULGARIA: IL MERCATO NEL PRIMO SEMESTRE 2007

L’Autorità di vigilanza bulgara ha pubblicato, nella sezione statistiche del proprio sito internet, i dati relativi alla raccolta premi al 1° semestre 2007.Secondo quando riportato, la raccolta complessiva si è attestata sui 701 milioni di lev bulgari, pari a 359 milioni di euro. Rispetto al giugno del 2006 si è registrata una crescita del 19%, pari - in valore assoluto - a 114 milioni di lev (58 milioni di euro).Nel mercato bulgaro si ha una netta prevalenza delle assicu...

🇺🇸 Sicurezza stradale

USA: GUIDA E ALCOL CAUSANO 17000 VITTIME L’ANNO

Il Centro statistico dell’Autorità preposta alla sicurezza stradale negli Stati Uniti (NHTSA) ha pubblicato il rapporto annuale relativo al fenomeno degli incidenti stradali correlati all’abuso di alcol.Nel corso del 2006, sulle strade americane, sono state circa 17.600 le vittime di incidenti stradali provocati dall’abuso di alcol. Si tratta di un numero pressoché identico a quello registrato nell’anno precedente. Il dato sembra presentare una certa stabilità, il che cos...

🇯🇵 Assicurazione danni

GIAPPONE: IL NUMERO DEGLI AGENTI NEL 2006

Il bollettino pubblicato nello scorso agosto dall’Associazione giapponese delle compagnie danni (GIAJ) offre una panoramica dell’evoluzione del sistema distributivo nell’anno fiscale 2006 (1° aprile 2006 - 31 marzo 2007).Dai dati pubblicati emerge un calo del numero delle agenzie, che passa da 267.000 nel 2005 a 254.000 nel 2006 (-4,8%), mentre il numero di lavoratori occupati è passato da circa 1,9 milioni a circa 2 milioni (1.986.035), con una crescita del 6%.Questa con...

🇭🇰 Analisi dei mercati

HONG KONG: DATI 2006

La Federazione delle compagnie assicurative di Hong Kong ha pubblicato il rapporto annuale relativo all’esercizio 2006.L’esercizio è stato caratterizzato da un trend di crescita nel vita e nel danni sia dal lato della raccolta sia da quello delle prestazioni. Nel danni la raccolta premi è aumentata del 3,2%, portandosi a 23,2 miliardi di dollari di Hong Kong (2,1 miliardi di euro). Nel vita la raccolta ha superato i 134 miliardi di dollari (12,4 miliardi di euro), ...

🇫🇯 Analisi dei mercati

FIGI: DATI 2006

Il rapporto illustra l’andamento del mercato assicurativo delle Isole Figi nel 2006.La raccolta complessiva, cui concorrono per oltre il 60% i rami danni, è cresciuta del 5,6% rispetto al 2005, attestandosi a 194,1 milioni di dollari figiani (86,4 milioni di euro).L’esercizio è stato caratterizzato da una performance particolarmente positiva del danni, che ha raggiunto i 117,4 milioni di dollari figiani (52 milioni di euro), con una crescita del 7,2% trainata soprattutto...

🇸🇦 Analisi dei mercati

ARABIA SAUDITA: DATI 2006

Il mercato assicurativo saudita è stato caratterizzato nel 2006 da importanti riforme. In particolare, due di esse hanno introdotto un obbligo di copertura per la responsabilità civile auto e per le garanzie di tipo sanitario.In virtù di queste novità, il mercato ha registrato nel suo complesso un aumento della raccolta dell’ordine del 35% rispetto al 2005, attestandosi a 6,9 miliardi di riyal (1,3 miliardi di euro).In particolare la raccolta nel comparto danni - escluse ...

🇪🇺 Sicurezza Sociale

EUROSTAT: LA SICUREZZA SOCIALE NELL’UE (DATI 2004)

L’ufficio statistico europeo ha pubblicato, lo scorso mese di luglio, i dati al 2004 sulla sicurezza sociale per 25 Paesi UE, con l’esclusione di Bulgaria e Romania.Come riportato nel documento, le spese per la protezione sociale rappresentano il 27,3% del PIL nell’UE. L’incidenza percentuale sul prodotto interno lordo varia da un Paese all’altro. In particolare, in Svezia essa è del 32,9%, mentre in Lettonia si è attestata al 12,6%.Le spese legate alle pensioni di vecchi...

🇪🇺 Invecchiamento

DALLA VITA ATTIVA ALLA PENSIONE: UNA COMPARAZIONE SULL’ETÀ MEDIA DI PENSIONAMENTO NELL’UE

Il tema dell’invecchiamento della popolazione e del passaggio dalla vita attiva al pensionamento è particolarmente sentito a livello comunitario.Lo scorso mese di luglio l’Ufficio statistico europeo, Eurostat, ha pubblicato i dati - aggiornati al 2005 - sull’età di pensionamento nella maggior parte dei Paesi dell’Unione. Dal documento emerge come l’età legale di pensionamento, ossia l’età a partire dalla quale si acquista il diritto alla pensione integrale, tende a convergere tra i 6...

Normativa

🇫🇷 Solvency II, Riserve tecniche

METODI SEMPLIFICATI PER IL CALCOLO DELLA “BEST ESTIMATE” DELLE RISERVE TECNICHE : RAPPORTO DEL GRUPPO DI ESPERTI ISTITUITO IN FRANCIA

Il nuovo regime di vigilanza “Solvency II” introdurrà criteri innovativi per il calcolo del valore delle riserve tecniche.La proposta di Direttiva presentata dalla Commissione europea lo scorso 10 luglio prevede che il calcolo delle riserve tecniche avvenga in coerenza con i valori di mercato e si componga di una “best estimate” e di un margine di rischio. Il calcolo della “best estimate”, essendo basato sui flussi di cassa futuri ponderati per la relativa probabilità, presenta complessità...

🇫🇷 Legislazione

PRESENTATO UN PROGETTO DI LEGGE DI RECEPIMENTO IN MATERIA DI PARITÀ DI TRATTAMENTO, RC AUTO E RIASSICURAZIONE

Lo scorso 12 settembre è stato presentato in Consiglio dei ministri un progetto di legge che introduce diverse misure di adeguamento al diritto comunitario. Tali misure riguardano la parità di trattamento tra i sessi nell’accesso ai beni e servizi, la responsabilità civile auto e la riassicurazione.In riferimento al primo argomento, il progetto di legge traspone la direttiva del 13 dicembre 2004 e introduce il principio della parità di trattamento tra donne e uomini, vietando tutte...

🇧🇪 R.C. Professionale

BELGIO: LA RC È OBBLIGATORIA PER GLI ARCHITETTI

La Legge 15 febbraio 2006 ha profondamente innovato la normativa belga che regola l’attività degli architetti. Per proteggere questi professionisti dal pericolo di una eccessiva esposizione a richieste di risarcimento di danni è stato introdotto l’obbligo di sottoscrizione di una copertura rc professionale.Tale obbligo però non vige per altre professionalità che spesso vengono a contatto con gli architetti, a cominciare dagli ingegneri. Poiché in presenza di richieste di indennizzo s...

🇬🇧

REGNO UNITO: LINEE GUIDA PER LA VENDITA A DISTANZA

Il mercato della protection insurance (vita, salute e protezione del reddito) nel Regno Unito è un settore in cui si è osservata una maggiore propensione degli operatori alla vendita a distanza, in particolare via telefono e internet.Le ragioni del fenomeno risiedono principalmente nel fatto che buona parte dell’utenza di questi prodotti è incline all’acquisto via telefono e Internet e che è conveniente per le compagnie collocare prodotti tramite questo canale. Il documen...

Fondi pensione

ANALISI COMPARATIVA OCSE-IOPS SUI CRITERI DI AUTORIZZAZIONE DEI FONDI PENSIONE

Lo scorso mese di luglio l’OCSE ha pubblicato, in collaborazione con l’Organizzazione internazionale delle autorità di vigilanza sui fondi pensione (IOPS), un’analisi comparativa sui criteri di autorizzazione dei fondi pensione.Tale analisi è stata condotta sulla base delle informazioni raccolte tramite i questionari somministrati ai propri delegati e di quelle tratte dai siti internet delle Autorità di vigilanza di 35 paesi.L’autorizzazione viene intesa, in generale, com...

🇨🇳 Fondi pensione collettivi

RACCOMANDAZIONI ALLA CINA PER PROMUOVERE LA CRESCITA DEI FONDI PENSIONE NEL SETTORE DELLE PMI

I Fondi pensione collettivi, ossia i fondi pensione negoziali o contrattuali, sono una realtà importante all’interno dei Paesi OCSE già da diversi decenni.In linea generale esistono due tipologie di modelli: i fondi pensione chiusi, rivolti ad una determinata categoria di destinatari appartenenti ad un settore o gruppo, e i fondi pensione aperti, ai quali possono aderire indistintamente i lavoratori di tutte le imprese.Anche per quanto attiene alla struttura di governance...

News

🇪🇸 Assicurazione vita

Bancassicurazione sempre leader nel vita

Secondo le statistiche di ICEA, nel primo semestre del 2007 il canale della bancassurance ha raccolto premi vita per 8.532,22 milioni di euro, vale a dire il 69,21 % del volume premi complessivamente realizzato nel ramo. Analogamente, lo stock di riserve vita generato dalla vendita di prodotti della bancassicurazione – pari a 72.721,57 milioni di euro – rappresenta il 54,68% del totale delle riserve del mercato vita.La bancassurance in Spagna continua a crescere più del m...

🇮🇪

In quattro anni, frodi auto per 265 milioni di euro

Secondo un recente rapporto della Federazione delle compagnie assicurative irlandesi (IIF), nel solo settore dell’assicurazione auto sarebbero state perpetrate frodi per 265 milioni di euro nel corso degli ultimi quattro anni.Per contrastare il fenomeno l’Associazione stessa ha attivato un servizio con cui è possibile a chiunque segnalare via telefono o internet possibili casi di frode assicurativa. Nel sito internet dell’Associazione www.iif.ie sono disponibili sia il recapito tele...

🇫🇷 Distribuzione

La partnership Banque Postale-Matmut funziona

Il presidente del Consiglio di Amministrazione della francese Banque Postale ha reso noto, il 13 settembre scorso, dopo i primi mesi di test, i risultati dell’accordo di partnership siglato lo scorso mese di aprile con la compagnia assicurativa Matmut.L’accordo prevede la distribuzione dei prodotti di ciascun partner tramite la rete distributiva dell’altro. Dall’accordo sono escluse le coperture incendio, infortuni e altri rischi (i cosiddetti rami IARD) di tipologia di prodotti per ...

🇩🇪 Contratti, Tutela degli assicurati

Contratto assicurativo: varato il regolamento sugli obblighi informativi

La nuova legge tedesca sul contratto di assicurazione sembra aver superato gli ultimi ostacoli parlamentari. All’inizio di luglio è stata approvata dal parlamento federale su iniziativa del consiglio federale; la commissione affari legali del parlamento ha dato la sua approvazione definitiva il 5 settembre 2007.Di particolare rilievo sarà il regolamento sugli obblighi informativi (VVG-InfoV), che entrerà in vigore il 1° gennaio 2008 e che introdurrà l’obbligo di informare la clientel...

🇩🇪 Salute

Riforma dell'assicurazione sanitaria: cala il numero dei non assicurati

Dall’introduzione della riforma dell’assicurazione sulla salute, all’inizio del 2007, il numero delle persone che in Germania sono senza protezione assicurativa si è sensibilmente ridotto.Secondo le indicazioni dell’istituto statistico nazionale, nel 1995 il numero dei tedeschi privi di assicurazione malattia era circa pari a 105.000, nel 1999 era di 150.000 e, nel 2003, 188.000. Tutti coloro che non avevano una polizza assicurativa malattia sono rientrati, dal 1° aprile ...

🇩🇪 Assicurazioni

Polizze: fringe benefit molto gradito

Le polizze assicurative rivestono un ruolo rilevante nel novero dei benefit offerti dalle imprese tedesche ai propri dipendenti.Molte imprese fanno studiare prodotti specifici per le esigenze assicurative del dipendente; tra tali prodotti rientra la c.d. BAV, una forma di assistenza privata.Questo è il risultato dello studio condotto, su incarico di Marsh, dal prof. Bernhard Heidel, della Fachhochschule di Wiesbaden, che ha preso in esame 1.150 imprese con sede legale in Germania. Da...

🇩🇪 Concorrenza

La competizione guarda all'innovazione di prodotto

Una recente indagine (“Insurance trend”), promossa dalla Steria Mummert Consulting in collaborazione con la rivista Versicherungsmagazin, ha evidenziato che il 62% delle imprese di assicurazione intervistate punta all’acquisizione di nuovi clienti, con un incremento del 10,3% rispetto a quanto emerso nell’indagine del novembre 2006. L’innovazione di prodotto, in particolare, viene considerata dal 26,3% degli intervistati la leva per migliorare le prospettive di vendita nel prossimo f...

🇩🇪 Distribuzione e intermediazione

Ristrutturazione in vista per il broker Aon

Il mercato dei broker in Germania è in fermento a seguito delle improvvise dimissioni in giugno di Dankwart von Schukltzendorff, capo della divisione tedesca di Aon, il secondo gruppo mondiale di brokeraggio assicurativo. Aon in Germania occupa circa 1600 persone e raggiunge un utile di circa 160 milioni di euro; secondo alcune indiscrezioni del mercato sarebbe allo studio un piano di ristrutturazione che prevede tagli per più di un centinaio di impiegati.Negli ultimi anni, anche a ...

🇩🇪 Auto

Allianz e WWF: promuovere iniziative eco-compatibili tramite la rc auto

Il cambiamento climatico è un fenomeno destinato ad avere impatti sempre più profondi sull’operatività delle compagnie assicurative di tutto il mondo. Già oggi si calcola che il 40% del valore dei danni assicurati sia conseguenza di eventi naturali distruttivi legati a questo processo.Muovendo da queste premesse, il gruppo tedesco Allianz ha assunto un’iniziativa che unisce alla logica del prodotto assicurativo considerazioni di carattere ambientale.Il prodotto, denominato “ECO...

🇳🇴 Fusioni

Nasce il colosso scandinavo di vita e previdenza

La compagnia norvegese Storebrand ha annunciato l’acquisto della compagnia SPP, compagnia vita attualmente di proprietà della banca svedese Handelsbanken.L’operazione, da 18 miliardi di corone svedesi (1,9 miliardi di euro), determinerà la creazione del più grande operatore scandinavo nei comparti dell’assicurazione vita e previdenza, con un volume d’affari stimato in 27 miliardi di corone norvegesi (3,4 miliardi di euro).L’acquisto sarà finanziato attraverso due modalità...

🇵🇱 Tutela dei consumatori

Maggiore tutela per i consumatori

Una nuova legge, approvata lo scorso mese di agosto dal Parlamento polacco e in attesa di firma da parte del Presidente, vieta comportamenti pregiudizievoli da parte degli operatori assicurativi nei confronti dei consumatori. La legge entrerà in vigore dopo tre mesi dalla sua pubblicazione in Gazzetta ufficiale.Tra i comportamenti pregiudizievoli, ai sensi della nuova legge, rientrano i seguenti:- le richieste di ulteriore documentazione fatte ai consumatori che presentano un r...

🇯🇵 Distribuzione e intermediazione

Liberalizzazione della bancassicurazione

Le maggiori banche e compagnie assicurative del Giappone sono ormai pronte a raccogliere la sfida di un nuovo scenario distributivo.Con la fine dell’anno, infatti, entrerà in vigore la legge che abolisce gli attuali divieti di collocazione di prodotti assicurativi tramite rete bancaria. Nell’ottobre del 2002 il divieto assoluto di vendere polizze tramite banca era già stato parzialmente infranto con la possibilità di collocazione delle sole coperture vita individuali, pri...

🇯🇵 Finanza

Sony cede il business assicurativo

Il colosso giapponese Sony, secondo produttore mondiale di attrezzatura elettronica, ha annunciato che venderà una quota pari a 332 miliardi di yen (2 miliardi di euro) della partecipazione nella propria compagnia assicurativa.L’operazione, che sarà la più grande offerta pubblica di vendita dell’anno per il mercato finanziario giapponese, è finalizzata a raccogliere mezzi per finanziare le attività nei settori dei prodotti elettronici di largo consumo e dei videogames.Il ...

🇮🇳 Vita

Secondo McKinsey attesa una crescita del 100% in cinque anni

Secondo una recente ricerca della società di consulenza McKinsey, il mercato assicurativo vita indiano dovrebbe raddoppiare il proprio volume d’affari entro i prossimi cinque anni. Questo significa che, nel periodo considerato, è attesa una crescita della raccolta dagli attuali 40 miliardi di dollari a 80-100 miliardi (euro).Questo comporterebbe anche un sensibile incremento del peso dell’assicurazione vita sul PIL, con una crescita dall’attuale 4,1% a una quota stimata fra il 5,1% e...

🇨🇳 Nuovi mercati

Attese grandi performance per le compagnie straniere

La società di consulenza Price Waterhouse Coopers ha condotto un’indagine per definire aspettative e rischi che caratterizzano l’attività degli operatori assicurativi stranieri presenti in Cina. Le 24 compagnie intervistate hanno evidenziato importanti aspettative di crescita del volume d’affari per il prossimo triennio. La maggior parte di esse si attende che la quota di business delle compagnie straniere crescerà del 10%, mentre secondo sette di esse la crescita sarà nell’ord...

🇱🇰 Pensioni

Nuovo schema pensionistico a contribuzione per i lavoratori migranti

E’ dello scorso mese di agosto la notizia sull’istituzione, in Sri Lanka, di uno schema pensionistico per i lavoratori migranti, considerati una risorsa importante per lo sviluppo dell’economia nazionale. Tale proposta è frutto dell’accordo siglato tra l’Ufficio per l’Impiego e quello della Previdenza Sociale.Tale schema erogherà una prestazione pensionistica mensile a favore dei lavoratori migranti che avranno raggiunto il 60° anno di età e che avranno contribuito regolarmente al si...

🇦🇷 Risarcimenti

CLEAS, il nuovo sistema di risarcimento diretto

Anche in Argentina, dal 1° settembre, è possibile ottenere il risarcimento dei danni subiti in un incidente stradale direttamente dal proprio assicuratore invece che dall’assicuratore del veicolo responsabile. E’ entrato in vigore, infatti, il CLEAS (Clearing Asegurador), la procedura di risarcimento diretto che si ispira alle esperienze europee e che è stata proposta e sottoscritta dalle sette compagnie più importanti del mercato assicurativo auto: El Comercio, HSBC La Buenos Aires, La Segunda,...

🇦🇷 Ombudsman assicurativo

Istituito l’Ombudsman assicurativo

Nasce in Argentina l’Ombudsman (o difensore civico) assicurativo, una figura di garanzia a tutela del consumatore/assicurato, che ha il compito di mediare le controversie che sorgono tra quest’ultimo e le imprese.Si tratta di una novità assoluta per questo paese, mentre altri ordinamenti del Sud America hanno già sperimentato l’istituto - anche in altri ambiti - che, pur presentando caratteristiche marginalmente differenti, si configura sempre con le medesime finalità di garanzia e s...

Fondi pensione

Nuove prospettive per gli investimenti dei fondi pensione

Il presidente della Superintendencia de Banca, Seguros y Admistradoras de Fondos de Pensiones ha annunciato un’apertura per gli investimenti effettuabili dai gestori dei Fondi Pensione. I fondi potranno presto incrementare le quote di investimenti in strumenti stranieri (attualmente soggetti al limite del 10%), anche se il ricorso al mercato estero, avverte la SBS, non deve sacrificare l’investimento domestico, necessario ad alimentare e a sostenere i progetti di sviluppo delle infra...

🇲🇽 Catastrofi naturali

Primi dati sull’uragano Felix

Lo scorso 5 settembre l’uragano Felix ha colpito il territorio di confine fra gli stati centroamericani dell’Honduras e del Nicaragua.Pur essendo una zona piuttosto esposta al rischio di uragani, i meteorologi hanno considerato l’evento eccezionale. Infatti, per la prima volta in assoluto nella stessa stagione si è registrata la formazione di due uragani originati nell’Oceano Atlantico (Dean e Felix) che hanno colpito la terraferma all’apice del loro potenziale distruttivo. Inoltre è stata...

🇲🇽 Analisi del mercato

Positivo l’andamento del primo semestre

La Comisión Nacional de Seguros y Fianzas (CNSF) ha pubblicato le rilevazioni statistiche relative al primo semestre dell’anno, dalle quali emerge come la raccolta premi complessiva abbia raggiunto i 8.791 milioni di dollari, con un incremento del 16,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Si tratta, per lo più, di un flusso generato da lavoro diretto ( 8.675 milioni di dollari).Quanto alla redditività, il settore assicurativo ha realizzato un utile netto pa...

🇲🇽 Solvibilità

Nuove regole per la solvibilità delle imprese

Il piano di sviluppo del 2007-2012 pone tra gli obiettivi del Governo quello di assicurare una maggiore liberalizzazione del sistema finanziario senza tuttavia pregiudicare la solvibilità e solidità degli operatori. In questa ottica, la Segreteria de Hacienda y Credito Publico (che, in base all’art. 60 della Ley General de Istituciones e Sociedades Mutalistas de Seguros, ha la competenza ad emanare regole relative alle condizioni di esercizio delle imprese di assicurazione) ha rivis...

🇲🇽 Domanda di assicurazione

Gli uragani non creano richiesta di assicurazione

Nonostante i danni provocati nel 2005 dall’uragano Wilma, pari a circa 2 miliardi di pesos (181,5 milioni di dollari), la domanda di coperture assicurative per i rischi catastrofali in Messico è rimasta invariata. La notizia viene diffusa dall’Associazione Messicana delle Imprese di Assicurazione, che spiega il fatto con la scarsa cultura e propensione alla prevenzione nel paese.A seguito dell’uragano Wilma i costi delle polizze, tra il 2005 e il 2006, sono aumentati sens...

🇸🇻 Analisi del mercato

Il 2007 è un anno di recupero

I dati sono positivi (i migliori degli ultimi quattro anni) per l’assicurazione salvadoregna nella prima parte del 2007. Ciò si spiega con il fatto che sono sostanzialmente mancati eventi catastrofali da risarcire: è diminuita la sinistralità e, di conseguenza, sono diminuiti gli indennizzi. Si rammenta che nel giugno 2006 le imprese ancora liquidavano i danni causati dall’uragano Stan nell’ottobre dell’anno precedente.A fine giugno 2007 si registra, rispetto all’analogo mese del 2006, un ...