Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Aprile 2018 - N°174

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇪🇺 Matching adjustment, Solvency II

UN APPROCCIO OTTIMALE PER LA DEFINIZIONE DELL’APPLICATION RATIO DEL MATCHING ADJUSTMENT IN SOLVENCY II

Fra le misure anticicliche previste da Solvency II vi è il cosiddetto "aggiustamento di congruità", o Matching Adjustment, che consente alle imprese - previa autorizzazione della Vigilanza - di applicare alla curva dei tassi “risk-free”, da utilizzare per il calcolo delle riserve tecniche, una maggiorazione determinata sulla base dei rendimenti degli attivi che esse hanno in portafoglio. Fino ad oggi il Matching Adjustment è stato utilizzato, sostanzialmente, solo in alcuni Paesi europei (in pratica, Regno Unito e Spagna), a causa delle condizioni rigorose che ne limitano l’impiego. Nel paper si propone un approccio ottimale per la definizione dell’ammontare effettivamente utilizzabile di tale aggiustamento, il che può assumere rilevanza in vista dell’ormai imminente Review di Solvency II da portare a termine entro il 2020.

  Nel presente paper, pubblicato originariamente nel 2012, sono contenuti alcuni concetti rilevanti in vista della revisione di Solvency II da compiere entro il 2020, revisione che avrà come oggetto anche le misure anticicliche applicabili ai prodotti con garanzie di lungo termine (“Long-Term Guarantees Measures”). Oggetto del lavoro è la definizione di un approccio ottimale per la determinazione di un Appl...

🇪🇺 Reporting, SFCR, Solvency II

REAZIONI DEI MERCATI FINANZIARI ALLA PUBBLICAZIONE DEI REPORT SULLA SOLVIBILITÀ E LA CONDIZIONE FINANZIARIA (SFCR): UN’ANALISI EMPIRICA

  Nel corso del 2017, le imprese assicuratrici europee hanno pubblicato, in conformità con le regole del 3° pilastro di Solvency II, i primi Solvency and Financial Condition Reports (SFCR), contenenti un’ampia serie di informazioni sulla loro situazione patrimoniale e finanziaria. Lo scopo degli Autori del presente paper è di effettuare un’analisi empirica delle reazioni dei mercati finanziari alla pubblica...

🇪🇺 Best Estimate

FORMULE ANALITICHE PER LA VALIDAZIONE DEI CALCOLI DELLA BEST ESTIMATE PER I PRODOTTI VITA TRADIZIONALI

  Nell’ambito del settore dei prodotti assicurativi vita di tipo tradizionale, che prevedono meccanismi di partecipazione degli assicurati agli utili, la determinazione del valore di mercato delle passività richiede un passaggio fondamentale: il calcolo della best estimate. Si tratta di un calcolo che, per i prodotti in questione, risulta particolarmente complesso e comporta una notevole incertezza quanto ai risultati dei modelli utilizzati....

🌎 Calamità naturali, Protection gap

IL GAP DI PROTEZIONE PER I RISCHI DI CALAMITÀ NATURALE: MISURAZIONE, CAUSE, RIMEDI

  Il gap di protezione contro i rischi di calamità naturale è aumentato costantemente negli ultimi 40 anni. Guardando al passato, si rileva che il gap è maggiore in relazione a eventi legati al clima, come alluvioni e tempeste, ma che, in prospettiva, diventa sempre più rilevante la sottoassicurazione per il rischio sismico. Utilizzando uno schema prestabilito per definire il gap di protezione in termini stor...

🌎 Big data, Innovazione digitale

BIG DATA E ASSICURAZIONI: IMPLICAZIONI PER LA PRIVACY, L’INNOVAZIONE E LA CONCORRENZA. REPORT GENEVA ASSOCIATION

  L’Associazione di Ginevra ha recentemente pubblicato un report dedicato alle innovazioni digitali quali big data analytics e internet of things e alle loro implicazioni in termini di privacy, innovazione e concorrenza nel mercato assicurativo. I big data e l’innovazione digitale – si legge nel report - avranno l’effetto di ridurre il costo del servizio assicurativo attraverso l’...

🌎 Assicurazione auto, Pricing, UBI

QUANDO LA PRUDENZA PAGA: UNO STUDIO SUI MODELLI DI PRICING PER L’ASSICURAZIONE AUTO BASATA SULL’USO DEL VEICOLO

  Le coperture assicurative basate sull’utilizzo del veicolo (Usage-Based Insurance, UBI) sono sempre più al centro dell’attenzione di assicuratori e consumatori(1). Tuttavia, rimangono da approfondire aspetti gestionali non secondari, quali le modalità con cui i dati sul comportamento dei conducenti influenzano il rischio stradale e come la condotta alla guida debba influire sui sistemi di pricing...

🇺🇸 Assicurazione auto, Pubblicità

COME LA PUBBLICITA’ INFLUENZA LE DECISIONI DEI CONSUMATORI: EVIDENZE DAL SETTORE DELL’ASSICURAZIONE AUTO NEGLI STATI UNITI

Gli Autori analizzano la relazione fra la quantità e i contenuti dei messaggi pubblicitari e le diverse fasi del processo decisionale dei consumatori (consapevolezza, ricerca, acquisto). Il caso preso in esame riguarda il settore dell’assicurazione auto negli Stati Uniti. Nell’analisi vengono utilizzati dati tratti dalle indagini annuali e dagli “Insurance Shopping Studies” di J.D. Power and Associates, che consentono di ...

🇪🇺 Borsa, Investitori istituzionali

LA PRESENZA DEGLI INVESTITORI ISTITUZIONALI NON BANCARI NELLE SOCIETÀ QUOTATE EUROPEE. QUADERNO CONSOB

  Il Quaderno di finanza CONSOB n. 86 analizza i fattori determinanti la partecipazione degli investitori istituzionali non bancari nelle maggiori 100 società quotate in cinque Paesi europei (Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito) nel periodo 2010-2015. Sulla scorta della letteratura empirica, l'analisi verifica l'impatto - sulle scelte degli investitori istituzionali - di fattori macroeconomici, microeconomici, attinenti ai profili finan...

UE

🇪🇺 Distribuzione

DIRETTIVA IDD: PUBBLICATO IN GAZZETTA UE IL POSTICIPO DELLA DATA DI APPLICAZIONE

  Il 19 marzo è stata pubblicata, nella Gazzetta Ufficiale europea, una versione modificata della “Direttiva IDD” in materia di distribuzione assicurativa. Sulla base degli emendamenti apportati, la scadenza prevista per la trasposizione della Direttiva nella normativa dei singoli Stati membri è spostata al 1° luglio, mentre la data di applicazione è stata posticipata al 1° ottobre 2018.   ______...

🇪🇺 Stress test

EIOPA: RESI NOTI CALENDARIO E PARTECIPANTI DELLO STRESS TEST 2018 PER L’ASSICURAZIONE EUROPEA

  EIOPA ha pubblicato, sul proprio sito, il calendario per lo svolgimento dello Stress Test 2018 per l’industria assicurativa europea(1). L’esercizio 2018 mira a valutare la vulnerabilità del settore rispetto ad alcuni scenari avversi e riguarda un campione di 62 gruppi assicurativi. Per l’Italia partecipano Assicurazioni Generali, Intesa San Paolo Vita, Poste Vita e Unipol Gruppo Finanziario....

🇪🇺 Solvency II

EIOPA: 2° SET DI PARERI TECNICI SULLA SOLVENCY II REVIEW 2018

  Il 28 febbraio scorso, EIOPA ha pubblicato la seconda tornata di pareri tecnici alla Commissione europea in tema di revisione di Solvency II. Una prima tornata di pareri era stata pubblicata lo scorso ottobre (1). Tenendo conto degli sviluppi più recenti nel settore assicurativo e nel quadro economico-finanziario, EIOPA raccomanda nuove calibrazioni per alcuni modelli di rischio (ad esempio, calamità n...

🇪🇺 Finanza sostenibile

“PIANO D’AZIONE” DELLA COMMISSIONE EUROPEA IN MATERIA DI FINANZA SOSTENIBILE

  L’ 8 marzo scorso, la Commissione europea ha pubblicato un Piano d’Azione per la promozione di un sistema finanziario in grado di favorire le iniziative dell’agenda UE in materia di sviluppo sostenibile. La Commissione indica la necessità di agire con urgenza per adattarsi a un modello economico più sostenibile e sottolinea la necessità di ulteriori investimenti (180 miliardi di euro/anno e una riduzione delle emissioni in...

🇪🇺 FinTech, Innovazione digitale

LA COMMISSIONE UE PUBBLICA IL “FINTECH ACTION PLAN”, PER UNA FINANZA PIÙ COMPETITIVA E INNOVATIVA

  La Commissione europea ha pubblicato, l’8 marzo scorso, un Piano d’Azione finalizzato a consentire al sistema finanziario di trarre vantaggio dalle nuove opportunità offerte dall’innovazione tecnologica (ad esempio, blockchain, intelligenza artificiale e servizi cloud). L’Europa, nei piani della Commissione, dovrebbe diventare un “hub” globale per la FinTech. L’Acti...

🇪🇺 Misure anticicliche, Solvency II

EIOPA: 2° PAPER SUL RISCHIO SISTEMICO, FOCUS SULLE MISURE ANTICICLICHE DI SOLVENCY II (MA, VA, ECC.)

  Dopo il primo paper, pubblicato lo scorso febbraio(1), EIOPA ha ora fatto seguito con un secondo paper della serie dedicata al rischio sistemico e alle politiche macroprudenziali nel settore assicurativo. La nuova pubblicazione tratta delle misure e degli strumenti - previsti da Solvency II - in grado di produrre impatti macroprudenziali. Le misure considerate nel report sono: ...

🇪🇺 Solvency II, Volatility adjustment

VOLATILITY ADJUSTMENT: APPLICAZIONE DEI NUOVI PORTAFOGLI RAPPRESENTATIVI

  EIOPA ha comunicato che, come preannunciato lo scorso dicembre(1), alla fine di marzo sarà applicato l’aggiornamento dei portafogli rappresentativi da utilizzare per il calcolo del Volatility Adjustment (VA). Basati su dati più aggiornati e granulari - segnala l’Autorità europea – i nuovi portafogli consentiranno di riflettere in modo più accurato gli impatti della volatili...

🇪🇺 Vigilanza

EIOPA: AL VIA LA PROCEDURA DI SELEZIONE DEI NUOVI MEMBRI DEGLI STAKEHOLDERS’ GROUPS

  L’Autorità europea di vigilanza su assicurazioni e fondi pensione (EIOPA) ha avviato – attraverso un’apposita procedura di “call for interest” – una selezione dei nuovi componenti di due Stakeholders’ Groups (“Insurance and Reinsurance Stakeholder Group” - IRSG e “Occupational Pensions Stakeholder Group” - OPSG) in seno alla stessa EIOPA. Il lavoro dei gruppi ...

🇪🇺 Big data

EBA, EIOPA, ESMA: IL JOINT COMMITTEE PUBBLICA UN REPORT SU RISCHI E BENEFICI DEI BIG DATA

  Il 15 marzo scorso, il Joint Committee istituito dalle tre Autorità europee di vigilanza finanziaria (EBA, EIOPA ed ESMA)  ha pubblicato il rapporto conclusivo dedicato al tema dei  Big Data e ai suoi impatti sui consumatori e sulle imprese del settore finanziario. Le Autorità sottolineano che se, da un lato, lo sviluppo dei Big Data pone alcuni rischi potenziali ai consumatori, dall’altro tali rischi son...

Statistiche

🇮🇹 Analisi dei mercati

ANIA, I PREMI NEL 2017: -3,6% IL VITA, +1,2% I DANNI

  ANIA ha recentemente pubblicato una nota in cui sono illustrati i dati, ancora provvisori, relativi ai premi per il portafoglio diretto italiano vita e danni nel 2017(1). Lo scorso anno la raccolta complessiva dei premi delle imprese di assicurazione nazionali e delle rappresentanze per l’Italia di imprese extra europee ha sfiorato i 131 miliardi di euro, con un calo, in termini omogenei, del 2,4% rispetto al 2016. A q...

🇮🇹 Assicurazione vita

ANIA: NUOVA PRODUZIONE VITA IN AUMENTO (+8%) A GENNAIO 2018

  Nel mese di gennaio 2018 la nuova produzione di polizze vita individuali raccolta in Italia dalle imprese italiane e dalle rappresentanze di imprese extra-U.E., comprensiva dei premi unici aggiuntivi, è stata pari a 6,7 miliardi di euro, in aumento sia rispetto allo stesso mese del 2017 (+8,0%) sia rispetto al precedente mese di dicembre (+7,7%). Considerando anche i nuovi premi vita del campione di imprese U.E., pari a 1,2 miliardi di euro (in aumento d...

🇮🇹 Analisi dei mercati

IVASS: PREMI LORDI CONTABILIZZATI E NUOVA PRODUZIONE VITA AL 3° TRIMESTRE 2017

  IVASS ha pubblicato nel Bollettino Statistico n.3, marzo 2018, i dati relativi ai premi lordi contabilizzati vita e danni e alla nuova produzione vita al 3° trimestre 2017(1). Nei primi nove mesi dello scorso anno la raccolta premi nei rami vita e danni del mercato assicurativo italiano è stata pari a 102 miliardi di euro, in calo del 4,7% rispetto all’analogo periodo del 2016. In particolare: ...

🇮🇹 Reddito, Ricchezza

BANKITALIA: INDAGINE SUI BILANCI DELLE FAMIGLIE ITALIANE NEL 2016

  Banca d’Italia ha recentemente pubblicato la 37a edizione dell’indagine sui bilanci delle famiglie, riferita al 2016(1). Il reddito medio delle famiglie italiane rilevato dall'indagine (a prezzi costanti e corretto per confrontare tra loro nuclei familiari di diversa composizione) è cresciuto del 3,5% rispetto a quello rilevato dalla precedente indagine sul 2014, dopo essere pressoché in...

🇮🇹 Borsa

CONSOB: LE SOCIETA’ QUOTATE E L’INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA NEL 1° SEMESTRE 2017

  Nel Bollettino statistico n. 11/2017, CONSOB ha pubblicato un’analisi e un aggiornamento dei dati relativi alle società italiane quotate al 1° semestre 2017. Nel periodo in questione, la capitalizzazione delle società di diritto italiano con azioni ammesse alle negoziazioni su mercati regolamentati o su sistemi multilaterali di negoziazione italiani è aumentata del 12,2%; il rapporto fra capitalizzazione e PIL è passato dal...

🇩🇪 Analisi dei mercati

LE GRADUATORIE DELLE IMPRESE ASSICURATRICI IN GERMANIA NEL 2016. I DATI BAFIN

  L’Autorità di vigilanza tedesca sui servizi finanziari (BAFIN) ha aggiornato le graduatorie degli operatori del mercato, stilate sulla base della raccolta premi 2016. Il comparto danni e infortuni ha complessivamente raccolto premi per 76,1 miliardi di euro, mentre i rami vita hanno registrato una raccolta pari a 86,1 miliardi; i premi del ramo malattia, invece, hanno raggiunto un totale di 37,1 miliardi. Qui di seguito i dati relativi alle...

🇫🇷 Analisi dei mercati

FRANCIA: IL MERCATO ASSICURATIVO NEL 2017. I DATI FFA

  Nel corso della conferenza stampa organizzata il 15 marzo dalla Federazione francese delle imprese assicuratrici (FFA) sono stati presentati i principali risultati dell’attività 2017 e alcune proposte e programmi di futuro sviluppo per il settore. I dati pubblicati evidenziano che la Francia è leader dell’Europa post-Brexit in termini di raccolta premi (208 miliardi di euro, -0,1% rispetto al 2016), seguita dalla Germ...

🇫🇷 Solvency II

FRANCIA: LA SOLVIBILITÀ DELLE PRINCIPALI IMPRESE ASSICURATRICI. ANALISI ACPR SUL 1° SEMESTRE 2017

  ACPR-Banque de France ha pubblicato un report di analisi sulla solvibilità delle compagnie assicuratrici francesi soggette a Solvency II nel 1° semestre 2017. L’analisi è stata condotta considerando un campione composto dai 13 principali gruppi assicurativi a guida francese, rappresentativi dell’82% del business detenuto dai gruppi operanti in Francia a fine 2016, e di un panel di mutue,...

🇪🇸 Analisi dei mercati

SPAGNA: PRIMI DATI SULLA RACCOLTA PREMI 2017

  L’Associazione spagnola delle compagnie assicuratrici (UNESPA) ha pubblicato i primi dati sull’andamento della raccolta premi nel 2017. I premi complessivi sono ammontati a 63,4 miliardi di euro, mantenendosi allo stesso livello del 2016. Poco meno di 34 miliardi di euro sono da attribuire al comparto danni, che ha registrato un incremento di raccolta del 3,9%. I principali rami si sono confermati l’auto, con 10,9 miliardi di euro (+3,...

🇵🇹 Analisi dei mercati

PORTOGALLO: PRIMI DATI SULLA RACCOLTA PREMI 2017

  I primi dati sull’andamento della raccolta premi del lavoro diretto nel 2017 in Portogallo evidenziano un settore assicurativo in buona salute(1). Secondo ASF - l’Autorità di vigilanza - i premi totali sono cresciuti nell’anno del 6,3%, portandosi a 11,5 miliardi di euro. Questo andamento riflette un aumento di raccolta registrato sia nei rami vita sia in quelli danni. Il vita è...

🇮🇪 Analisi dei mercati

IRLANDA: NEL 2016 FORTE CALO DELLA RACCOLTA NAZIONALE ED ESTERA

  L’Associazione delle compagnie assicuratrici irlandesi – Insurance Ireland – ha pubblicato il rapporto sull’andamento del settore nel 2016. Nel corso dell’esercizio, la raccolta relativa al lavoro nazionale ha totalizzato 12,9 miliardi di euro, con un decremento del 3,9% rispetto al 2015. La flessione è ascrivibile – secondo l’Associazione - al calo registrato dal comparto vita e pensioni, che...

🇪🇺 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE EUROPEA NEL 2016 - NUOVA EDIZIONE DI “EUROPEAN INSURANCE IN FIGURES”

  Insurance Europe ha pubblicato una nuova edizione (contenente dati 2016) di European Insurance in Figures, il report statistico che analizza i principali trend dei mercati assicurativi in Europa(1). A differenza delle precedenti edizioni della pubblicazione, Insurance Europe indica che diversi Paesi europei hanno applicato la regolamentazione Solvency II in materia di re...

🇦🇱 Analisi dei mercati

ALBANIA: I DATI ASSICURATIVI DEL 2017

  L’Autorità di vigilanza finanziaria in Albania (AMF) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del settore assicurativo nel 2017(1). La raccolta premi lorda è ammontata a 16,1 miliardi di lek (122 milioni di euro), il 5,4% in più rispetto al 2016. I rami danni hanno mantenuto una quota rilevante del mercato (92%) con 14,9 miliardi di lek (113 milioni di euro), il 4...

🇧🇦 Analisi dei mercati

BOSNIA ERZEGOVINA: NEL 2016 CONTINUA LA CRESCITA DEL MERCATO ASSICURATIVO

  Il rapporto statistico dell’Autorità di vigilanza assicurativa della Bosnia, illustra l’andamento del settore nel 2016(1). Nel documento si mettono a confronto le due realtà amministrative in cui si suddivide il Paese: la Federazione di Bosnia Erzegovina (FBiH), con popolazione a maggioranza musulmana e croata, e la Repubblica Serba di Bosnia Erzegovina (RS). I premi lordi emessi hanno ra...

🇺🇸 Assicurazione auto

USA: AUTO INSURANCE DATABASE 2014-15 DI NAIC

  NAIC, l’Associazione delle Autorità di vigilanza degli Stati Uniti, ha pubblicato la nuova edizione dell’Auto Insurance Database, aggiornata agli esercizi 2014-2015. La presente edizione integra e aggiorna quella pubblicata nel gennaio 2016 e relativa al biennio 2012-13(1). Nel documento sono riportati numerosi dati relativi a premi e prestazioni per singolo Stato...

🇪🇨 Analisi dei mercati

ECUADOR: NEL 2016 REDDITIVITÀ ASSICURATIVA IN CRESCITA, NONOSTANTE UN GRAVE SISMA

  La Federazione delle compagnie assicuratrici dell’Ecuador (FEDESEG) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del settore nel 2016. L’esercizio ha registrato un ulteriore calo della raccolta, dopo quelli verificatisi negli esercizi precedenti. I premi netti complessivi si sono attestati a 1,6 miliardi di dollari americani (1,3 miliardi di euro), in calo del 2,8% rispetto al 2015. Al pari degli esercizi precedenti, si è osserva...

🇵🇭 Analisi dei mercati, Danni

FILIPPINE: I PRINCIPALI DATI DELL’ASSICURAZIONE DANNI NEL 2016

  PIRA, l’Associazione delle compagnie assicuratrici danni delle Filippine, ha pubblicato il Fact Book relativo all’attività svolta nel 2016(1). L’esercizio ha visto la raccolta diretta sfiorare i 73 miliardi di pesos (1,2 miliardi di euro), inclusi i premi derivanti dalle coperture obbligatorie per i dipendenti pubblici (GSIS - Government Service Insurance System). Rispetto ...

🇮🇷 Analisi dei mercati

IRAN: NEL 2016-17 CRESCONO I PREMI E I SINISTRI

  L’Autorità di vigilanza sul mercato assicurativo iraniano ha pubblicato i dati relativi all’anno persiano 1395 (dal 21 marzo 2016 al 20 marzo 2017) (1). L’esercizio ha registrato una raccolta premi diretta in crescita del 22,6%, per complessivi 280,176 miliardi di rial (6 miliardi di euro), riportando in doppia cifra il tasso annuo di incremento dopo il rallentamento della crescita nell&rsqu...

🇵🇰 Analisi dei mercati

PAKISTAN: NEL 2016 È PROSEGUITO IL CONSOLIDAMENTO DEL MERCATO ASSICURATIVO

  Nel suo rapporto sull’andamento del mercato finanziario nel 2016, l’Autorità di vigilanza del Pakistan (SECP) ha dedicato una sezione all’analisi del settore assicurativo(1). Nel corso degli ultimi cinque esercizi, il business è cresciuto in modo significativo. Il tasso di penetrazione (premi/PIL) è passato dallo 0,67% allo 0,91%, con un raddoppio per l’assicurazione vita...

🇹🇿 Analisi dei mercati

TANZANIA: NEL 2016 AUMENTA LA RACCOLTA PREMI, CALA LA REDDITIVITÀ

  TIRA, l’Autorità di vigilanza assicurativa della Tanzania, ha pubblicato il rapporto sull’andamento del settore nel 2016(1). La raccolta premi ha registrato un incremento del 7%, per complessivi 660 miliardi di scellini (239 milioni di euro). La variazione è in linea con l’andamento dell’economia nazionale, tanto che il tasso di penetrazione assicurativa (premi/PIL) si è mantenuto...

Normativa

🇮🇹 PIR, Risparmio

PIR E REGOLE FISCALI: CIRCOLARE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

  Il 26 febbraio, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un’importante circolare relativa all’applicazione delle disposizioni concernenti i Piani di Risparmio a lungo termine (PIR). La Circolare, che fa seguito alle Linee Guida emanate dal Ministero dell’Economia (MEF) lo scorso ottobre, fornisce chiarimenti e precisazioni in materia di ambito di applicazione, investimenti effettuati da enti previdenziali, strumenti oggetto dei Piani, altre problemati...

🇮🇹 Contratto di assicurazione, Semplificazione, Trasparenza

IVASS: LETTERA AL MERCATO SUI CONTRATTI SEMPLICI E CHIARI

  Nell'ottobre 2016 IVASS aveva chiesto agli assicuratori, agli intermediari e ai consumatori di confrontarsi e individuare eventuali punti di convergenza in materia di semplificazione dei contratti di assicurazione, con la finalità di accrescere la consapevolezza degli assicurati in merito al contenuto delle polizze acquistate. ANIA ha coordinato un apposito Tavolo di lavoro, con la partecipazione degli altri stakeholder coinvolti da IVASS, che ...

🇮🇹 Bilancio, standard contabili internazionali

IVASS: PROPOSTA DI MODIFICHE AL REGOLAMENTO 7/2017 (SCHEMI DI BILANCIO DELLE IMPRESE TENUTE ALL’ADOZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI)

  Il 1° marzo scorso, IVASS ha avviato una pubblica consultazione su alcune proposte di modifica al Regolamento ISVAP n. 7, del 13 luglio 2007, concernente gli schemi per il bilancio delle imprese di assicurazione e di riassicurazione tenute all’adozione dei principi contabili internazionali. Le modifiche si rendono necessarie per la trasposizione dell’IFRS 9 (Financial Instruments), la cui applicazione è prevista a partire dai bilanc...

🇮🇹 Assicurazione auto, Card

IVASS: LETTERA AL MERCATO SU TRASMISSIONE PAGAMENTI A STANZA DI COMPENSAZIONE E CONTROLLI RILEVAZIONE CARD

  Il 28 febbraio scorso IVASS ha pubblicato una Lettera al mercato contenente istruzioni operative in tema di trasmissione dei pagamenti alla Stanza di compensazione e controlli sulla rilevazione CARD. Per quanto riguarda il primo aspetto, l’Istituto chiede alle imprese di verificare la correttezza dei processi di invio alla Stanza di compensazione dei pagamenti e delle altre informazioni sul sinistro, in un’ottica di coerenza con la realtà ges...

🇮🇹 Reporting, Vigilanza

IVASS: LETTERA AL MERCATO CON ISTRUZIONI PER LA TRASMISSIONE DEI DATI SOLVENCY II, BCE E FINANCIAL STABILITY

  Il 19 marzo scorso IVASS ha pubblicato una Lettera al mercato contenente istruzioni per la trasmissione di una serie di dati. Si tratta, in particolare, delle seguenti segnalazioni: reporting Solvency II; anagrafica per la BCE; informazioni ai fini di Financial Stability. La Lettera descrive i principali adempimenti a carico delle imprese relativamente all’invio delle s...

🇩🇪 Sistemi informativi

GERMANIA: REQUISITI DI VIGILANZA IN MATERIA DI INFORMATION TECHNOLOGY. CIRCOLARE BAFIN

  A metà marzo, l’Autorità di vigilanza sul mercato assicurativo e finanziario in Germania (BaFin) ha pubblicato, in consultazione fino al 20 aprile, una bozza di circolare in materia di requisiti di vigilanza nell’ambito dell’Information Technology (IT). La circolare contiene informazioni sull'interpretazione dei regolamenti in materia di organizzazione aziendale contenuti nella normativa di vigilanza (VAG), laddove e...

🇬🇧 Attuariato

REGNO UNITO: LETTERA DELLA VIGILANZA SUI REPORT DELLA FUNZIONE ATTUARIALE NELLE IMPRESE DANNI

  All’inizio di febbraio, l’Autorità di vigilanza prudenziale britannica (PRA) ha pubblicato una Lettera indirizzata a coloro che esercitano la funzione di Attuario Capo presso le imprese assicuratrici danni. Oltre alla finalità di mantenere vivo il dialogo tra l’Autorità e la professione attuariale, la Lettera ha anche lo scopo di generare un confronto (con eventuale feedback alla vigilanza) in merito alla revision...

🇮🇪 Pensioni, Ride-sharing

“ROADMAP FOR PENSIONS REFORM 2018-2023” - IL GOVERNO IRLANDESE ANNUNCIA LA RIFORMA DELLE PENSIONI

  Alla fine di febbraio, il Governo irlandese ha annunciato il varo di una serie di riforme (“Roadmap for Pensions Reform 2018-2023”) volte a realizzare un sistema pensionistico più semplice ed equo, in grado di sviluppare nel Paese una più diffusa “cultura del risparmio previdenziale”.  Secondo la Roadmap, è previsto l’aumento dell’età pensionabile – al fine di garantire...

🇳🇿 Contratto di assicurazione, Regolamentazione

NUOVA ZELANDA: AL VIA LA RIFORMA DELLE NORME SUL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE

  Nel mese di marzo, il Governo neozelandese ha annunciato il varo di una riforma delle norme che regolano i contratti di assicurazione. Scopo dell’iniziativa è quello di continuare a garantire efficacia allo strumento assicurativo, del quale viene riconosciuto il ruolo rilevante in ambito economico/sociale e della gestione del rischio(1). La riforma comprenderà diversi aspetti della disciplina contrattuale...

🇵🇰 Distribuzione

PAKISTAN: REGOLE PIÙ STRINGENTI PER LA VENDITA DI POLIZZE VITA

  L’Autorità di vigilanza finanziaria del Pakistan (SECP) ha emanato nel mese di dicembre 2017 una direttiva che introduce significative novità nell’operatività delle agenzie assicurative strutturate in forma societaria (ad eccezione delle banche). Si tratta di misure volte a rafforzare la tutela del contraente e la trasparenza in fase di sottoscrizione della polizza. Fra le innovazioni di maggiore rilievo: ...

News

🇮🇹 Analisi dei mercati

IVASS: ANALISI DEI TREND DI OFFERTA DEI PRODOTTI ASSICURATIVI, 2° SEMESTRE 2017

  IVASS ha recentemente pubblicato il secondo report semestrale dedicato all’analisi dei trend dell’offerta dei prodotti assicurativi. Il report fa seguito a quello pubblicato nello scorso mese di agosto(1). Nel documento viene fornito anzitutto un aggiornamento sulla diffusione dei piani individuali di risparmio (PIR) a base assicurativa, nuovo segmento di mercato in cui si sono lanciati diversi ...

🇮🇹 Finanza pubblica, Pensioni

COME CONIUGARE RIGORE E SVILUPPO ECONOMICO. LA RICETTA FMI PER L’ITALIA, IN PARTICOLARE SULLE PENSIONI

  Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha dedicato un working paper alle politiche di finanza pubblica in Italia e, in particolare, all’effetto delle riforme pensionistiche sull’equilibrio a lungo termine dei conti statali. Secondo il Fondo, sono molte le ipotesi eccessivamente ottimistiche sottostanti alle previsioni sulla spesa pubblica adottate, ad esempio, nel DEF. In particolare, si ipotizzano tassi di crescita del PIL che,...

🇮🇹 Assicurazione vita, Gestioni separate

IL NUOVO PROVVEDIMENTO IVASS SULLE GESTIONI SEPARATE E IL SUO IMPATTO SUL MERCATO VITA: FITCH RATINGS

  Secondo un report di Fitch Ratings, il recente Provvedimento emanato da IVASS in materia di gestioni separate(1) è destinato ad avviare un processo di consolidamento nel settore. Le nuove regole avranno un impatto positivo sul rating delle imprese vita in Italia, in quanto ridurranno la loro sensibilità nei confronti dell’evoluzione dei tassi di interesse, ma il loro effetto sarà gr...

🇮🇹 Fondi comuni di investimento

IL COSTO DEI FONDI COMUNI IN ITALIA. EVOLUZIONE TEMPORALE E CONFRONTO INTERNAZIONALE. DISCUSSION PAPER CONSOB

  La CONSOB ha recentemente pubblicato un Discussion Paper dedicato al costo dei fondi comuni in Italia. Il lavoro analizza la struttura e l'evoluzione del costo dei fondi comuni aperti italiani nel periodo 2012-2016. Nel Paper si mostra anzitutto come una quota molto elevata dei costi vada a remunerare l'attività distributiva. In particolare, circa il 70% delle commissioni riconosciute alle società di gestione del risparmi...

🇮🇹 Pensioni

QUANTO E’ DIFFUSA L’INFORMAZIONE DEGLI ITALIANI SULLE PENSIONI? STUDIO STATE-STREET/PROMETEIA

  Alla fine di febbraio, State Street Global Advisors ha annunciato i risultati di un recente studio condotto in collaborazione con Prometeia. Ai fini della realizzazione del lavoro, dal titolo “La Ri-Evoluzione delle Pensioni: Rapporto sullo Stato dell’Arte delle Pensioni Italiane”, sono stati intervistati 1.367 individui di età compresa tra 18 e 74 anni, nell’int...

🇮🇹 Banche, Depositi, Social media

COME I “TWEET” INFLUENZANO LA CRESCITA DEI DEPOSITI BANCARI: UN PAPER BANCA D’ITALIA

  Il 27 febbraio scorso, Banca d’Italia ha pubblicato un working paper dal titolo “Listening to the buzz: social media sentiment and retail depositors’ trust”. Il paper analizza la relazione tra i commenti su twitter relativi alle banche italiane e la crescita dei depositi al dettaglio. Gli Autori esaminano le opinioni espresse in tweet e le utilizzano per elaborare previsioni relative a...

🇫🇷 Sicurezza stradale

INCIDENTI STRADALI IN FRANCIA NEL 2017: PRIME STIME

  Le prime stime sull’incidentalità stradale nel 2017 sulle strade francesi mettono in evidenza un incremento del numero di incidenti con danni alle persone e feriti, ma un calo delle vittime. I dati sono stati resi noti dall’Osservatorio Nazionale Interministeriale della Sicurezza Stradale (ONISR) alla fine del mese di gennaio e fanno riferimento alla rete stradale francese, inclusi territori e dipartimenti d’oltremare. I mort...

🇪🇸 Assicurazione immobili

L’ASSICURAZIONE DEGLI IMMOBILI IN SPAGNA: UN REPORT UNESPA

  UNESPA, l’Associazione delle compagnie assicuratrici spagnole, ha recentemente pubblicato un rapporto dedicato all’assicurazione degli immobili. Le analisi sono presentate distinguendo fra coperture per gli immobili e coperture dei beni contenuti negli immobili stessi. Fra le evidenze più interessanti figurano le seguenti: il valore assicurato medio dipende dalla tipologia dell’immobile. I valori medi pi&u...

🇬🇧 Innovazione digitale, Insurtech

REGNO UNITO: UN NUOVO INSURTECH BOARD A SOSTEGNO DELL’INNOVAZIONE TECNOLOGICA IN CAMPO ASSICURATIVO

  E’ stato recentemente istituito, nel Regno Unito, un InsurTech Board allo scopo di rafforzare il ruolo del Paese come “hub” per gli investimenti e lo sviluppo di start-up specializzate nell’innovazione tecnologica in campo assicurativo. L’iniziativa è stata promossa dal FinTech Delivery Panel, istituito su richiesta del Ministero del Tesoro, allo scopo di favorire la diffusione dell’...

🇬🇧 Fondi pensione aziendali, Investimenti

DEFICIT PREVIDENZIALE IN AUMENTO E DECISIONI DI INVESTIMENTO DELLE IMPRESE BRITANNICHE

  Dal 2007 si sono ampliati nel Regno Unito i deficit dei piani pensionistici a prestazioni definite e, in parallelo, sono diminuiti gli investimenti effettuati dalle imprese. Si tratta, peraltro, di fenomeni che si riscontrano anche in altri Paesi. Utilizzando dati nuovi forniti da The Pensions Regulator (l’Autorità britannica di vigilanza sui fondi pensione), gli Autori del presente paper analizzano gli effetti dei defici...

🇬🇧 Attuari, Rischio

ATTIVITA’ ATTUARIALE, TUTELA DELLA COLLETTIVITA’ E RISCHI CORRELATI. REPORT FRC

  Il Financial Reporting Council - organismo che nel Regno Unito favorisce e sostiene un’elevata qualità nel lavoro di esperti contabili, revisori dei conti e attuari (e agisce in caso di eventuali violazioni) - ha pubblicato, all’inizio di febbraio, un Report del Joint Forum on Actuarial Regulation (JFAR) che pone in evidenza i principali rischi attualmente legati allo svolgimento dell’attività attuariale. ...

🇺🇸 Calamità naturali

IL VALORE DELLA PREVENZIONE: UN REPORT SUL RISCHIO DI CALAMITÀ NATURALE NEGLI STATI UNITI

  Il National Institute of Building Sciences ha pubblicato recentemente un report dedicato al ruolo della prevenzione sul fronte dei rischi di calamità naturale negli Stati Uniti. Il 2017 ha confermato il trend di crescita della frequenza di calamità naturali sul territorio statunitense e la gravità dei loro impatti economici: lo scorso anno, infatti, si sono registrati ben 16 eventi che hanno provocato danni econom...

🇺🇸 Calamità naturali

USA: PROSPETTIVE E OPPORTUNITÀ DOPO LA STAGIONE RECORD (2017) DEGLI URAGANI

  L’impatto economico complessivo della stagione degli uragani 2017 è stimato in 200 miliardi di dollari circa (162 miliardi di euro), una cifra record. Fra tutti gli uragani, quelli più gravi sono stati Harvey, Irma e Maria, che hanno colpito rispettivamente il Texas, la Florida e le Antille e Puerto Rico. Sebbene i dati non siano ancora definitivi, si può ritenere che questi tre uragani rientrino nella classifica delle 10 pi&ugr...

🇲🇽 Analisi dei mercati

PROSPETTIVE DI CRESCITA PER L’ASSICURAZIONE IN MESSICO: REPORT EY

  Un recente report di EY è dedicato alle prospettive di crescita del settore assicurativo in Messico. Il Paese presenta un potenziale di sviluppo decisamente interessante. Attualmente il tasso di penetrazione assicurativa (premi/PIL) si colloca al 2,3%, al di sotto dei valori degli altri mercati di riferimento della regione quali Cile (4,2%), Brasile (3%), Argentina e Colombia (2,5%). Alcuni fattori che impediscono una crescita più solida d...

🇧🇿 Analisi dei mercati

BELIZE: DATI ASSICURATIVI 2016

  Il Financial Stability Report riferito agli esercizi 2015 e 2016 edito della Banca centrale del Belize dedica un capitolo alle tendenze del settore assicurativo nel Paese. L’evoluzione della raccolta premi negli ultimi anni è stata all’insegna della crescita. Se nel 2015 la raccolta ha segnato un +3,1%, nel 2016 si è portata al +8%, raggiungendo i 140 milioni di dollari del Belize (56,5 milioni di euro). L’increm...

🇦🇺 Analisi dei mercati, Danni

AUSTRALIA: IL COMPARTO DANNI NEL 2016-17. REPORT KPMG

  KPMG ha pubblicato il rapporto sull’andamento del comparto assicurativo danni australiano relativamente all’esercizio chiuso al 30 giugno 2017. I dati delineano uno scenario incoraggiante; infatti, la raccolta premi è cresciuta del 5%, raggiungendo i 42,9 miliardi di dollari australiani (27,9 miliardi di euro), accompagnandosi al miglioramento di 2,5 punti del rapporto sinistri/premi (sceso al 63,5%). L’expenses ratio (spese/pr...

🇨🇳 Regolamentazione, Solvibilità, Vigilanza

IL REGIME DI SOLVIBILITÀ PER LE ASSICURAZIONI IN CINA (C-ROSS) E IL CONFRONTO CON ALTRI REGIMI DI VIGILANZA “RISK-BASED”

  Il nuovo quadro regolamentare orientato al rischio per l’industria assicurativa cinese, il China Risk-Oriented Solvency System (C-ROSS), è diventato pienamente operativo all’inizio del 2016. Nell’articolo, gli Autori descrivono le principali caratteristiche del nuovo regime ed effettuano un confronto con alcuni sistemi di solvibilità anch’essi basati sul rischio: il Risk-Based Capital (RBC) degli Stati Uni...

🇲🇼 Analisi dei mercati

MALAWI: NEL 2016 BUSINESS ASSICURATIVO IN ESPANSIONE

  La Banca centrale del Malawi (RBM), Autorità di vigilanza finanziaria, ha pubblicato il rapporto sull’andamento e la supervisione del settore nel 2016(1). Per quanto attiene il business assicurativo, si è riscontrato un andamento nel complesso soddisfacente. Nel comparto danni, la raccolta premi ha raggiunto la soglia di 35,5 miliardi di kwacha (40 milioni di euro), il 17,5% in p...

Finanza, PMI

IL FINANZIAMENTO DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE: SCOREBOARD OCSE

  Le piccole e medie imprese (PMI) rappresentano, in Italia come in altri Paesi, la struttura portante del sistema economico. Nell’area OCSE, ad esempio, le PMI rappresentano il 60% dell’occupazione complessiva e un valore aggiunto compreso tra il 50% e il 60% del totale. La settima edizione annuale dello Scoreboard OCSE analizza, per un campione di 43 Paesi nel periodo 2007-2016, la situazione del credito rivolto alle PMI e le politiche pubb...

Previdenza complementare

OCSE: SEMINARIO INTERNAZIONALE SU VIGILANZA E REGOLAMENTAZIONE DEI FONDI PENSIONE

  OCSE, in collaborazione con IOPS (l’organizzazione internazionale delle Autorità di vigilanza sui fondi pensione) e la Pension Authority irlandese, ha organizzato a Dublino un seminario internazionale sui sistemi di previdenza complementare. I confronti  hanno riguardato una serie di iniziative di riforma, considerate soprattutto dal punto di vista regolamentare e di vigilanza. Un’attenzione particolare è stata dedicata a...

🌎 Insurtech

2,3 MILIARDI INVESTITI NELL’INSURTECH NEL 2017: QUARTERLY BRIEFING WTW

  Willis Towers Watson Securities, Willis Re e CB Insights hanno pubblicato una nuova edizione del Quarterly InsurTech Briefing, dedicata all’innovazione digitale in campo assicurativo. I quattro settori dell’attività assicurativa che stanno cambiando più velocemente a seguito della rivoluzione digitale sono  - secondo il report -  distribuzione e disegno dei prodotti, organ...

🌎 Assicurazione mondiale, Rischio, Stabilità

IAIS PUBBLICA IL GLOBAL INSURANCE MARKET REPORT – “GIMAR 2017”: STABILITA’ E CHIARI SEGNI DI RIPRESA

  IAIS ha pubblicato recentemente la nuova edizione del “Global Insurance Market Report” (GIMAR), analisi dell’evoluzione recente (2017) del mercato assicurativo e riassicurativo mondiale(1). Il documento esamina il mercato sotto il profilo della vigilanza, con particolare attenzione alla performance del settore nel periodo considerato e ai principali rischi cui risulta esposta l’attivit&...

🌎 Banca, Rischio sistemico

“SHADOW BANKING MONITOR”: AGGIORNAMENTO 2017 DEL REPORT FSB

  All’inizio di marzo, il Financial Stability Board (FSB) ha pubblicato una nuova edizione (riferita a dati 2017) del report di monitoraggio annuale sul tema dello shadow banking(1). Nel documento viene presentata una valutazione dei trend e dei rischi derivanti, su scala mondiale, dalle attività di shadow banking; l’assessment è riferito a 29 giurisdizioni, che rappre...

🌎 Bilancio, standard contabili internazionali

FITCH: L’IMPATTO DEI NUOVI PRINCIPI CONTABILI IFRS 9 E IFRS 17 SUI BILANCI DELLE IMPRESE ASSICURATRICI

  Secondo Fitch Ratings  - che al tema ha dedicato un recente report -  le imprese di assicurazione registreranno probabilmente un aumento contenuto della volatilità del rendimento degli investimenti, a seguito dell’applicazione dello standard contabile per gli strumenti finanziari (IFRS 9) all’inizio del corrente anno. Sfide più significative, sia operative sia finanziarie, sono invece attese dall&rs...

🌎 Cyber risk

POSITION PAPER GFIA SUL RISCHIO CYBER

  Un recente paper della Federazione che rappresenta, su scala globale, le Associazioni delle imprese assicuratrici (GFIA -  Global Federation of Insurance Associations) pone in evidenza come l’evoluzione del rischio cibernetico(1) – in un mondo tecnologicamente avanzato e interconnesso –  sia un fenomeno in grado di incidere, in modo sempre più pervasivo, sulle attività umane....

🌎 Cambiamento climatico, Mortalità

CAMBIAMENTO CLIMATICO ED EFFETTI SULLA MORTALITÀ. REPORT DELL’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DEGLI ATTUARI

  Tra i molteplici effetti del cambiamento climatico uno dei più importanti riguarda la mortalità della popolazione: a questo aspetto è dedicato un recente Discussion Paper della International Actuarial Association. Gli impatti più importanti del climate change saranno probabilmente a carico delle popolazioni che vivono in regioni climatiche e geologiche a maggior rischio. Tuttavia, è neces...