Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Dicembre 2015 - N°146

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇪🇺 Solvency II, USP

MODELLI DI STIMA DEGLI UNDERTAKING SPECIFIC PARAMETERS (USP) IN SOLVENCY II: PREMIUM E RESERVE RISK

Una delle possibilità a disposizione delle imprese assicuratrici per il calcolo del Solvency Capital Requirement è quello di sostituire, previa autorizzazione della vigilanza, un sottoinsieme di parametri alla Formula Standard con parametri specifici di impresa. Si tratta di una soluzione a metà strada fra Formula Standard e Modello Interno, ammessa dalla normativa solo per predeterminati sottomoduli di rischio (rischio di sottoscrizione per l’assicurazione vita, l’assicurazione non vita e l’assicurazione malattia); gli Autori, nel Paper qui presentato, effettuano un’applicazione degli USP al “premium” e al “reserve risk” dell’assicurazione danni.

Il paper illustra il processo di calcolo per la stima degli Undertaking-Specific Parameters (USP) definiti nel regime Solvency II, unitamente ai sottostanti fondamenti teorici. Gli USP considerati sono le deviazioni standard unitarie relative ai sottomoduli “premium risk” e “reserve risk” dell’assicurazione danni; l’analisi effettuata dagli Autori non comprende, invece,  i fattori di aggiustame...

🇪🇺 Assicurazione vita

POLIZZE VITA CON GARANZIE ALTERNATIVE DI PARTECIPAZIONE AGLI UTILI: CONCILIARE GLI INTERESSI DELLE IMPRESE E QUELLI DEGLI ASSICURATI

  Le polizze vita con partecipazione agli utili che prevedono il consolidamento annuale dei risultati hanno evidenziato diverse criticità nell’attuale contesto di bassi tassi di interesse e mercati finanziari volatili, in particolare laddove tali prodotti siano valutati secondo logiche  di market consistency. In più, tale tipo di garanzie comporta requisiti patrimoniali relativamente elevati in presenza di regimi quali Solven...

🇪🇺 Energie rinnovabili

LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI IN ENERGIE RINNOVABILI IN PRESENZA DI RISCHIO POLITICO

  Il volume considerevole di investimenti in infrastrutture e nel settore delle energie rinnovabili atteso nei  prossimi anni implica un crescente contributo in questi settori da parte di investitori istituzionali come imprese di assicurazione e fondi pensione. In tale contesto, i rischi di natura politica e regolamentare sono elementi cruciali da considerare nella valutazione di eventuali investimenti nel settore delle energie rinnovabili e dovrebbero esser...

🇪🇺 Disclosure, Fondi pensione, Solvibilità

REQUISITI PATRIMONIALI “RISK-BASED” E “RISK DISCLOSURE”: ASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE A CONFRONTO

La trasparenza sui rischi cui è esposta l’industria assicurativa è destinata ad aumentare in misura significativa con l’introduzione di Solvency II. I tentativi delle istituzioni europee di estendere una regolamentazione di tipo risk-based al settore dei fondi pensione occupazionali, però, sta incontrando notevoli ostacoli. Nel presente paper, l’Autore descrive le recenti iniziative europee nel campo della...

🇪🇺 Assicurazione danni

CREAZIONE DEL VALORE E SOLVIBILITA’: UN APPROCCIO SEMPLICE PER LA DEFINIZIONE DI UNA STRATEGIA OTTIMALE DI CRESCITA NELL’ASSICURAZIONE DANNI

  Il processo di pianificazione strategica nelle imprese di assicurazione danni deve tener conto degli obiettivi differenti dei vari stakeholders.  Mentre investitori e azionisti si aspettano una crescita del valore di mercato dell’azienda, le agenzie di rating, gli assicurati e i supervisors pongono l’attenzione sulla solvibilità delle compagnie. Sotto questo profilo, la crescita della raccolta premi e la reddit...

🇺🇸 Analisi dei mercati, Assicurazione danni

CONCENTRAZIONE DEL MERCATO E SOLIDITA’ FINANZIARIA DELLE IMPRESE NELL’ASSICURAZIONE DANNI DEGLI STATI UNITI

L’Autore si propone di verificare se il grado di concentrazione del mercato sia associato alla stabilità delle imprese operanti. Il settore preso in esame è quello dell’assicurazione danni statunitense, osservato in un periodo che va dal 1992 al 2010. Dal punto di vista metodologico, viene utilizzata la tecnica dei minimi quadrati a due stadi con variabili strumentali al fine di superare i prevedibili problemi di endogeneità. I risulta...

🇺🇸 Assicurazione vita

I RISCHI DELL’ASSICURAZIONE VITA: TREND RECENTI E MECCANISMI DI TRASMISSIONE AL SISTEMA FINANZIARIO

Gli Autori effettuano una sintesi dei trend recenti che hanno riguardato i rischi cui sono esposti gli assicuratori vita negli Stati Uniti, in particolare i rischi derivanti dalle variable annuities, dalle operazioni di shadow insurance, da quelle di prestito titoli e in strumenti finanziari derivati. Discutono le modalità con cui questi rischi possono essere amplificati e trasmessi al resto del sistema finanziario e all’economia reale. ...

🌎 Assicurazione, Sviluppo Economico

LA CORRELAZIONE TRA ATTIVITA’ ASSICURATIVA E SVILUPPO ECONOMICO

  L’Autore esamina la relazione di breve e di lungo periodo tra l’attività assicurativa e la crescita economica, prendendo come riferimento un campione di 80 paesi, caratterizzati da un differente livello di sviluppo, per il periodo 2001-2012. Il mercato assicurativo viene analizzato sia nel suo complesso sia separatamente tra rami danni e rami vita. L’analisi statistica evidenzia una correlazione positiva tra assicurazione e s...

UE

🇪🇺 Solvency II

RECEPIMENTO DI “SOLVENCY II”: ANCORA 5 PAESI UE MANCANO ALL’APPELLO

Attraverso un apposito “parere motivato”, la Commissione europea ha formalmente chiesto a cinque paesi dell’Unione (Bulgaria, Grecia, Lussemburgo, Slovenia e Svezia) di effettuare al più presto quanto necessario per recepire la Direttiva Solvency II(1) (Direttiva 2009/138/CE) e la Direttiva Omnibus 2(2) (Direttiva 2014/51/UE) nella legislazione nazionale....

🇪🇺 Infrastrutture, Solvency II

EIOPA: CALL FOR EVIDENCE SUL TRATTAMENTO DELLE “INFRASTRUCTURE CORPORATES” IN SOLVENCY II

Il 14 ottobre scorso, come noto, la Commissione europea ha chiesto a EIOPA un ulteriore parere tecnico sul trattamento degli investimenti in infrastrutture nell’ambito di Solvency II (1). In seguito alla richiesta della Commissione, EIOPA ha pubblicato, il 19 novembre scorso, una richiesta di informazioni (“Call for Evidence”) relativa al trattamento prudenziale da riservare agli investimenti in società di ge...

🇪🇺 Solvency II

SOLVENCY II: SECONDO SET DI ITS PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE

Il 12 novembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (GUUE L 295/2015) il secondo set di Standard tecnici di implementazione (Implementing Technical Standards - ITS), necessari per il completamento del quadro normativo di Solvency II. Si tratta, nello specifico, delle seguenti Implementing Regulations, la cui entrata in vigore è prevista il 2 dicembre 2015:  Regolamento di esecuzione (UE) 2...

🇪🇺 Solvency II

EIOPA: BOZZA DI ITS SULLE MISURE TRANSITORIE PER IL RISCHIO AZIONARIO NEL CALCOLO DEL SCR

Il 6 novembre EIOPA ha pubblicato la bozza finale di Implementing Technical Standard (ITS) dedicato alle procedure di applicazione delle misure transitorie per il calcolo del requisito patrimoniale relativo al rischio azionario. La pubblica consultazione sulla bozza di ITS si è svolta dal 3 dicembre 2014 al 2 maggio 2015(1). Il documento presentato il 6 novembre scorso contiene, oltre alla bozza finale dello Sta...

🇪🇺 Distribuzione, Vigilanza

EIOPA: IN CONSULTAZIONE LINEE GUIDA PREPARATORIE SU GESTIONE E DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI ASSICURATIVI

  Nell’ottobre 2014 EIOPA aveva avviato una pubblica consultazione su una serie di Linee Guida in materia di gestione e distribuzione dei prodotti da parte delle imprese di assicurazione(1). Un anno dopo, l’Autorità europea ha avviato una nuova consultazione su una versione riveduta di tali Linee Guida, che comprendono ora anche disposizioni rivolte ai distributori di tali prodotti, oltre che alle imprese di assicura...

🇪🇺 Previdenza complementare

EIOPA: “INDUSTRY SURVEY” SULL’ATTRATTIVITA’ DEI “PEPP” (PAN-EUROPEAN PERSONAL PENSION PRODUCTS)

  Nel luglio 2014, la Commissione europea aveva chiesto un Advice in merito allo sviluppo di un mercato unico europeo dei Personal Pensions Products (PPP), al quale EIOPA aveva fatto seguito con una pubblica consultazione in merito ai “PEPPs” (Pan-European Personal Pensions Products) (1). In tale contesto - e nell’intento di fornire sull’argomento un parere tecnico (Techni...

🇪🇺 Informativa, PRIIPS

PRIIPS: CONSULTATION PAPER ESA SU UNA BOZZA DI STANDARD TECNICI REGOLAMENTARI (RTS)

Il Joint Committee costituito dalle tre Autorità europee per la vigilanza sul mercato del credito (EBA), assicurativo (EIOPA) e finanziario (ESMA) ha posto in consultazione una bozza di Standard tecnici regolamentari (Regulatory Technical Standards – RTS) in materia di presentazione e contenuti della documentazione informativa (KID – Key Information Document) relativa ai Packaged Retail and Insurance-based Investment Products (PRIIPs)...

🇪🇺 Rating, Solvency II

EBA, EIOPA, ESMA: BOZZA DI ITS SULLE VALUTAZIONI DELLE AGENZIE DI RATING

L’11 novembre scorso il Joint Committee istituito dalle tre Autorità di vigilanza europee (EBA, EIOPA, ESMA) ha pubblicato due bozze di Implementing Technical Standards (ITS) con cui si definisce un metodo oggettivo per assegnare i pesi alla valutazione creditizia formulata dalle agenzie di rating, come pure un approccio prudenziale per i casi in cui manchi un’evidenza fattuale chiara. Gli standard sono destinati a trovare applicazione nei se...

🇪🇺 Distribuzione assicurativa

APPROVATA DAL PARLAMENTO UE LA NUOVA DIRETTIVA SULLA DISTRIBUZIONE DEI PRODOTTI ASSICURATIVI

Riunito in sessione plenaria, il Parlamento europeo ha votato, il 24 novembre, in favore della direttiva sulla distribuzione assicurativa (IDD). Il testo abroga la direttiva sull’intermediazione assicurativa del 2002 e rafforza i requisiti di informazione e trasparenza a beneficio degli assicurati. La IDD armonizza i requisiti di trasparenza e di tutela dei consumatori per tutti i canali di distribuzione assicurativa, con l’unica eccezione dei casi in cui ...

🇪🇺 Assicurazione depositi, Banca

PROPOSTA DELLA COMMISSIONE PER UN SISTEMA EUROPEO DI ASSICURAZIONE DEI DEPOSITI BANCARI

Il 24 novembre la Commissione UE ha pubblicato una proposta di Regolamento relativo a un sistema europeo dei depositi bancari e una Comunicazione che definisce ulteriori misure per ridurre i rischi nel settore bancario. Lo Schema Europeo di Assicurazione dei Depositi (EDIS) sarà: basato sull’attuale sistema, che consta di sistemi nazionali di assicurazione dei depositi istituiti in coerenza con le regole europee. I singoli depositanti continueran...

🇪🇺 Banca

EBA ANNUNCIA I DETTAGLI DEGLI STRESS TEST 2016 PER LE BANCHE EUROPEE

EBA, l’Autorità europea di vigilanza sulle banche, ha pubblicato, per la discussione, la bozza di metodologia di svolgimento dello stress test 2016. L’esercizio sarà avviato nel primo trimestre del prossimo anno, coprirà più del 70% del mercato bancario europeo e testerà la capacità delle banche di rispettare i requisiti patrimoniali nell’ipotesi di uno shock economico avverso. EBA prevede che il t...

🇪🇺 Standard contabili internazionali

IFRS 9, UNA VALUTAZIONE ALLA LUCE DEI CRITERI DI “ENDORSEMENT” EUROPEI: REPORT EP

Il Regolamento (CE) n. 1606/2002, relativo all’applicazione dei principi contabili internazionali, prevede tre criteri per l’adozione degli standard a livello europeo: lo standard non è contrario al principio della true and fair view previsto nelle direttive contabili; è rispettata una serie di criteri qualitativi (comprensibilità, confrontabilità, rilevanza); lo standar...

Statistiche

🇮🇹 Stabilità finanziaria

L’ASSICURAZIONE ITALIANA NEL RAPPORTO SULLA STABILITA’ FINANZIARIA N. 2/2015 DI BANKITALIA

Banca d’Italia ha pubblicato la nuova edizione del Rapporto sulla stabilità finanziaria, documento semestrale che analizza l’andamento e i rischi del sistema bancario e assicurativo italiano. Nel report viene segnalato, anzitutto, che la ripresa dell’attività produttiva a livello europeo e le politiche monetarie espansive sembrano limitare i rischi di instabilità finanziaria, anche se -  sul piano globale - rimane l&r...

🇮🇹 Incidenti stradali, Sicurezza stradale

ISTAT: GLI INCIDENTI STRADALI IN ITALIA NEL 2014

  ISTAT ha pubblicato, all’inizio di novembre, le statistiche sugli incidenti stradali in Italia riferite al 2014(1). Lo scorso anno, nel nostro Paese, si sono verificati 177.031 incidenti stradali con lesioni a persone, che hanno provocato 3.381 decessi (entro il 30° giorno) e 251.147  feriti. Rispetto al 2013, il numero di incidenti scende del 2,5%, quello dei feriti del 2,7%, mentre  per il nu...

🇮🇹 Economia italiana, Povertà, Reddito

ISTAT: REDDITO E CONDIZIONI DI VITA DEGLI ITALIANI NEL 2014

Il 23 novembre scorso ISTAT ha pubblicato l’indagine su reddito e condizioni di vita in Italia nel 2014(1). La stima dei redditi delle famiglie si riferisce al 2013 e mostra stabilità rispetto all'anno precedente. Le uniche informazioni disponibili sulla dinamica reddituale tra il 2013 e il 2014 sono quelle diffuse dalla contabilità nazionale e segnalano un leggero aumento in termini di ammontare e una sostanziale stab...

🇮🇹 Borsa

MEDIOBANCA PUBBLICA L’EDIZIONE 2015 DI INDICI E DATI SUI TITOLI QUOTATI

Mediobanca ha recentemente presentato “Indici e dati relativi a investimenti in titoli quotati”, pubblicazione annuale contenente le principali statistiche relative ai titoli azionari quotati in Italia e nelle principali Borse internazionali. Il volume è suddiviso in tre parti: la prima parte contiene dati sulle azioni, per lo più relativi agli ultimi 10 anni; indicatori per il mercato azionario dal 2 gennaio 1996; indici di...

🇧🇪 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN BELGIO NEL 2014: NUOVA EDIZIONE DELLE “CHIFFRES-CLÉS” DI ASSURALIA

 L’Associazione belga delle imprese assicuratrici (ASSURALIA) ha pubblicato l’aggiornamento (con dati 2014) della sua analisi annuale sull’andamento del mercato assicurativo nazionale (1).  Dal report emerge una situazione di sostanziale stagnazione, caratterizzata da una raccolta premi complessiva pari a 28 miliardi di euro (contro 27,8 miliardi nel 2013), di cui 11,4 miliardi riconducibili all’atti...

🇮🇪 Analisi dei mercati

IRLANDA: NEL 2014 BUONA LA PERFORMANCE DEL SETTORE ASSICURATIVO

L’andamento del mercato assicurativo irlandese nel 2014 è ampiamente illustrato nei rapporti editi da Insurance Ireland – l’Associazione nazionale delle compagnie assicuratrici – e dalla Banca centrale, l’Autorità di vigilanza competente (1). L’esercizio ha avuto un andamento di crescita, sintetizzabile nei principali indicatori macroeconomici del settore. La spesa assicurativa pro-ca...

🇩🇰 Analisi dei mercati

DANIMARCA: ALCUNI INDICATORI DI PERFORMANCE DEL SETTORE ASSICURATIVO PER IL 2014

L’Autorità di vigilanza finanziaria (Finanstilynet) ha pubblicato alcuni indicatori di performance relativi al mercato assicurativo danese nel periodo 2010-2014 (1). Nel settore vita si è assistito a una ripresa della redditività, dopo un 2013 che ha registrato una forte flessione in molti indicatori. Il rendimento del capitale proprio (ROE) al netto delle imposte ha sfiorato il 10%, segnando un consistente ...

🇪🇺 Assicurazione auto

ASSICURAZIONE AUTO IN EUROPA: ITALIA AL TOP PER COSTO DEI SINISTRI (INSURANCE EUROPE)

  Insurance Europe ha pubblicato, i primi di novembre, un nuovo report dedicato all’assicurazione auto in Europa. Il report contiene dati sui premi, la spesa per sinistri, i combined ratios, il numero di imprese operanti e di veicoli in circolazione. I dati sono aggiornati al 2013. Sono altresì descritti i fattori – di natura normativa, economica e legati alla circolazione stradale – che spie...

🇪🇺 Stabilità finanziaria

LA BCE PUBBLICA UN NUOVO REPORT SULLA STRUTTURA DEI MERCATI FINANZIARI IN EUROPA

La Banca Centrale Europea ha pubblicato il primo report sulla struttura dei mercati finanziari del Continente. Il documento rappresenta l’evoluzione dei precedenti report  BCE sulla struttura dei sistemi bancari nell’area dell’euro. Nel report viene analizza l’attuale situazione e gli sviluppi del sistema finanziario nell’area, costituendo un ideale complemento della pubblicazione semestrale Financial Stability Re...

🇷🇺 Analisi dei mercati

RUSSIA: L’ANDAMENTO DEL MERCATO ASSICURATIVO SECONDO LA BANCA CENTRALE

Nel rapporto della Banca centrale russa (CBR) è presentata una breve analisi dell’andamento del mercato assicurativo nazionale nel 2014, sul quale la Banca esercita funzioni di vigilanza (1). La raccolta premi è aumentata nell’anno dell’8,5%, portandosi a 987,8 miliardi di rubli (14,3 miliardi di euro). La r.c. auto – il principale ramo del mercato - ha raccolto 151 miliardi di rubli (2,2 milia...

🇦🇺 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN AUSTRALIA: REPORT 2015 DELLA VIGILANZA (APRA)

L’Autorità di vigilanza prudenziale sul mercato assicurativo e sui servizi finanziari in Australia  (APRA) ha pubblicato l’Annual Report 2015. I dati al 30 giugno 2015(1) – si riferiscono a un totale di 115 imprese operanti nei rami danni, 27 compagnie vita e 2.766 Superannuation Entities (2). Sull’andamento dei rami danni...

🇰🇵 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN COREA DEL NORD NEL 2014

Il mercato assicurativo della Corea del Nord vede come unico operatore la compagnia di Stato, denominata Korea National Insurance Corporation. Nel 2014 ha realizzato una raccolta premi lorda di 50,5 miliardi di won nordcoreani (354 milioni di euro), il 2,6% in più rispetto al 2013, dato che segna il proseguimento del trend di crescita osservato negli ultimi esercizi. Il mix di raccolta ha visto confermata la preminenza delle coperture vita, co...

🇻🇪 Analisi dei mercati

VENEZUELA: UN 2014 IN FORTE CRESCITA PER IL SETTORE ASSICURATIVO

SUDEASEG, l’Autorità di vigilanza sul mercato assicurativo venezuelano, ha pubblicato il bollettino statistico relativo all’andamento del settore nel 2014 (1). I premi netti emessi sono ammontati a 142,5 miliardi di bolivar (21,2 miliardi di euro), in aumento del 65% rispetto al 2013. La composizione della raccolta ha visto la prevalenza delle coperture sanitarie, con una quota del 43,8% del totale, seguite da quell...

🇵🇾 Analisi dei mercati

PARAGUAY: DATI ASSICURATIVI DELL’ESERCIZIO 2014-2015

APCS, l’Associazione delle compagnie assicuratrici del Paraguay, ha pubblicato i dati principali relativi all’andamento del mercato nell’ultimo esercizio (luglio 2014-giugno 2015) (1). La raccolta premi diretta si è attestata a 2.043 miliardi di guaraní (341 milioni di euro), mentre le prestazioni erogate sono ammontate a 851 miliardi di guaraní (142 milioni di euro) in relazione a poco meno di 262.000 s...

🇪🇬 Analisi dei mercati

EGITTO: L’EVOLUZIONE DEL SETTORE ASSICURATIVO NELL’ESERCIZIO 2013-2014

Il mercato assicurativo egiziano, delineato dall’ultimo rapporto dell’Associazione delle compagnie assicuratrici (EFSA), si presenta in buona salute, in continua crescita e con concrete potenzialità di sviluppo. Le dinamiche illustrate fanno riferimento al periodo compreso fra il 1° luglio 2013 e il 30 giugno 2014(1). La raccolta premi lorda ha raggiunto i 14,4 miliardi di sterline egiziane (1,7 miliardi di euro...

🇲🇼 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN MALAWI NEL 2014. REPORT DELLA BANCA CENTRALE

La Banca centrale del Malawi (RBM) ha pubblicato il rapporto annuale sull’andamento del settore finanziario nazionale, nel quale sono riportati anche alcuni dati riferiti al mercato assicurativo(1). Nel 2014 le compagnie assicuratrici hanno registrato un incremento della raccolta; nel 2015, è prevista un'ulteriore crescita nell’ordine del 6,7%. Secondo l’Autorità, nel medio periodo è attesa u...

🇸🇨 Analisi dei mercati

SEYCHELLES: I DATI ASSICURATIVI DEL 2014

L’Autorità di vigilanza finanziaria non bancaria delle Seychelles (FSA) ha pubblicato il primo rapporto annuale sull’andamento del business e sulle attività di supervisione svolte. Per quanto riguarda il settore assicurativo, la raccolta premi lorda complessiva ha raggiunto i 210 miliardi di rupie di Seychelles (15,2 milioni di euro), in aumento del 31% rispetto al dato 2013. L’incremento ha riguardato solo i rami danni, che hanno compensa...

Fondi pensione

PENSION MARKETS IN FOCUS 2015: I FONDI PENSIONE NEL REPORT ANNUALE DELL’OCSE

L’OCSE ha pubblicato l’edizione 2015 di Pension Markets in Focus, pubblicazione annuale dedicata all’evoluzione della previdenza complementare in un’ampia serie di Paesi aderenti e non aderenti all’Organizzazione (1). Nell’area OCSE, gli attivi gestiti dai fondi pensione sono cresciuti, dal 2008 a oggi, una media annua dell’8,1%. Il peso sul PIL degli attivi gestiti dai fondi pensi...

Sanità

“HEALTH AT A GLANCE 2015”: UNO SGUARDO SULLA SANITÀ IN BASE AGLI INDICATORI DELL’OCSE

L’OCSE ha pubblicato “Health at a Glance 2015”, volume contenente dati, statistiche, previsioni e analisi sui sistemi sanitari di un ampio numero di Paesi. Il buon funzionamento dei sistemi sanitari è confermato dal continuo aumento della speranza di vita a livello globale, pur rimanendo ampie differenze tra Paesi e tra gruppi socio-demografici. Nei Paesi OCSE, ad esempio, la speranza di vita continua ad aumentare, con una speranza me...

🌎 Analisi dei mercati

SWISS RE: GLOBAL INSURANCE REVIEW 2015 E OUTLOOK 2016-2017

Swiss Re ha pubblicato il report annuale sull’andamento del mercato assicurativo mondiale nel 2015, con le previsioni relative al biennio 2016-2017 (1). Sul piano congiunturale, si prevede un miglioramento del clima economico a livello globale. Stati Uniti e Regno Unito, con una crescita del PIL dell’ordine del 2,5%, l’area Euro (con l’1,5%) e il Giappone (con lo 0,7%) dovrebbero rafforzare i tassi di sviluppo...

Normativa

🇮🇹 Polizze legate a mutui

NUOVA LETTERA CONGIUNTA IVASS-BANKITALIA SULLE POLIZZE PPI

Dopo la Lettera al mercato dello scorso agosto in materia di prodotti PPI-Payment Protection Insurance (1), IVASS e Banca d'Italia hanno dato riscontro alle osservazioni inviate da ABI, ANIA e ASSOFIN sulle misure raccomandate a tutela dei sottoscrittori delle polizze in questione. Le Autorità, preso atto che le linee guida individuate dalle Associazioni come possibili applicazioni delle misure sono largamente in linea con...

🇬🇧 Solvency II

PRA: CONSULTAZIONE SULL’EXTERNAL AUDIT PER LA PUBLIC DISCLOSURE SOLVENCY II

Il 20 novembre scorso, la Prudential Regulation Authority (PRA) del Regno Unito ha posto in pubblica consultazione il Paper (CP43/15), contenente la proposta di sottoporre ad audit esterno - da parte delle imprese assicuratrici - alcune parti del Solvency and Financial Condition Report (SFCR) previsto dal 3° pilastro di Solvency II. In particolare, PRA intenderebbe richiedere l’external audit delle informazioni qual...

🇬🇧 Governance, ORSA, Solvency II

PRA UK: SUPERVISORY STATEMENTS IN MATERIA DI 2° E 3° PILASTRO DI SOLVENCY II

  Il 30 ottobre, la Prudential Regulation Authority (PRA) del Regno Unito ha pubblicato due Supervisory Statements diretti alle imprese soggette a Solvency II. Il primo Statement riguarda gli obblighi di reporting e public disclosure e precisa l’approccio dell’Autorità nelle aree in cui gli Standard tecnici (ITS) attribuiscono determinate opzioni o facoltà ai national Sup...

🇬🇧 Alluvioni, Calamità naturali

REGNO UNITO: “FLOOD RE” APPROVATO IN VIA DEFINITIVA

Il Parlamento britannico ha approvato il testo normativo relativo a Flood Re, il pool assicurativo che permetterà ai proprietari di abitazioni ubicate in zone “ad alto rischio” di ottenere copertura contro i danni da alluvione(1). Gli assicuratori trasferiranno al pool (che ha le caratteristiche di un’istituzione no-profit, gestita e finanziariamente sostenuta dalla stessa industria assicura...

🇪🇸 Trasparenza

SPAGNA: APPROVATA LA LEGGE IN MATERIA DI INFORMATIVA SUI PRODOTTI FINANZIARI

  Il 4 novembre scorso è stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale spagnola ('Boletín Oficial del Estado' - BOE), l’Orden 2316/2105 del Ministerio de Economia Y Competitivitad, in materia di obblighi informativi e di classificazione dei prodotti finanziari. Il provvedimento entrerà in vigore nel  prossimo mese di febbraio. Il testo prevede, per tutti prodotti finanziari presenti sul mercato - compresi que...

🇮🇪 Solvency II

IRLANDA: RECEPITA LA DIRETTIVA SOLVENCY II NELL’ORDINAMENTO NAZIONALE

Il 4 novembre il Ministero delle Finanze irlandese ha siglato il testo normativo (“Statutory Instruments  - S.I. 485 of 2015,  European Union – “Insurance and Reinsurance Regulations 2015”) che traspone la Direttiva europea “Solvency II”  nell’ordinamento nazionale.  Esso rappresenta il fondamento per la concreta attuazione, nel Paese, del nuovo regime prudenziale del settore assicurativo. &nb...

🇮🇪 Ring-Fenced Funds, Solvency II

IRLANDA: POSIZIONE DELLA VIGILANZA (CBI) IN MATERIA DI RING FENCED FUNDS

La Banca Centrale d’Irlanda (CBI) ha recentemente pubblicato una Policy Notice in materia di Ring-Fenced Funds in Solvency II. La nota precisa la policy della Banca Centrale e contiene indicazioni relativamente alla identificazione - da parte delle imprese – degli eventuali Ring-Fenced Funds nel proprio portafoglio prodotti. In particolare, la nota contiene una lista, non esaustiva, di criteri che le imprese dov...

🇦🇺 Assicurazione danni, Reporting, Riserve tecniche

AUSTRALIA: CONSULTAZIONE SULLA REVISIONE ESTERNA DELLA RELAZIONE ATTUARIALE SULLE RISERVE TECNICHE

  Lo scorso aprile, l’Autorità di vigilanza prudenziale in Australia (APRA) aveva inviato una lettera alle compagnie assicuratrici danni con cui poneva in consultazione(1) la proposta di far venir meno l’obbligo di revisione esterna (external peer review) del report di valutazione delle riserve tecniche che ogni attuario incaricato deve redigere. In particolare, APRA proponeva di prevedere ...

🇮🇳 Requisiti di capitale, Riassicurazione

INDIA: NUOVE DISPOSIZIONI Di VIGILANZA PER LE “REINSURANCE BRANCHES” DI OPERATORI ESTERI

L’Autorità di vigilanza sul settore assicurativo indiano (IRDAI) ha recentemente predisposto un documento (Notification) – pubblicato anche in Gazzetta Ufficiale (The Gazette of India) lo scorso 23 ottobre – che introduce un requisito minimo di capitale pari a 1 miliardo di rupie (equivalente a 15,3 milioni di dollari USA) a carico delle imprese di riassicurazione estere (diverse dai Lloyd’s of London) che intendano aprire ...

🇵🇰 Vigilanza

PAKISTAN: IN CONSULTAZIONE NUOVE DISPOSIZIONI DELLA VIGILANZA SULL’ESERCIZIO DELL’ATTIVITA’ ASSICURATIVA

Lo scorso 30 ottobre l’Autorità pakistana di vigilanza sui servizi finanziari (SECP) ha pubblicato la versione preliminare di alcune norme consolidate per la regolamentazione del settore assicurativo (“Draft Insurance Rules 2015”), al fine di migliorarne la chiarezza ed efficienza. Le nuove disposizioni riguardano diversi aspetti dell’attività assicurativa, quali, ad esempio: i requisiti dell’attuario, alcune classi del busine...

🌎 Rischio sistemico

ELENCO 2015 DEGLI ASSICURATORI "SISTEMICI": ESCE GENERALI, ENTRA AEGON

All'inizio di novembre, il Financial Stability Board ha pubblicato l’aggiornamento per il 2015 della lista delle imprese di assicurazione rilevanti sul piano sistemico (G-SIIs). L’aggiornamento si basa sui dati di fine 2014 e sulla metodologia pubblicata da IAIS nel luglio 2013. Rispetto alla versione pubblicata nel novembre dello scorso anno(1), si registra l’uscita dalla lista di Generali&nbs...

🌎 Crisi, Gestione, Rischio sistemico

FSB: CONSULTAZIONE SU STRATEGIE E PIANI DI GESTIONE DELLE CRISI PER GLI ASSICURATORI “SISTEMICI”

  Il 3 novembre scorso, il Financial Stability Board ha posto in pubblica consultazione un documento relativo a piani e strategie di gestione efficace delle crisi per le imprese di assicurazione sistemicamente rilevanti (G-SIIs). Il documento contiene linee-guida destinate a essere di supporto per le Autorità di vigilanza nella gestione delle crisi e, in particolare, per i Crisis Management Groups degli assicuratori sistemici nel...

🌎 Gruppi, Rischio sistemico, Vigilanza

G20: VIA LIBERA AL REQUISITO HLA PER I GRUPPI ASSICURATIVI SISTEMICAMENTE RILEVANTI (G-SII)

In occasione del G20 tenutosi ad Antalya (Turchia) il 15 e il 16 novembre, è stata approvata l’adozione delle calibrazioni relative al requisito patrimoniale HLA (Higher Loss Absorbency Requirement) per i gruppi assicurativi considerati “sistemicamente rilevanti” (G-SIIs) (1). Tale requisito –  già approvato dal Financial Stability Board (FSB) e basato sul...

🌎 Condotta di mercato, Vigilanza

IAIS GENERAL MEETING 2015: APPROVATI DIVERSI PROGETTI E DOCUMENTI, TRA CUI DUE PAPER IN MATERIA DI CONDOTTA DI MERCATO

Tra ottobre e novembre, IAIS ha pubblicato due revised draft issues paper in materia di gestione del rischio derivante dalla condotta di mercato. La bozza del primo documento (“IAIS Issues Paper on Conduct of Business in inclusive insurance”) era stata sottoposta a revisione sulla base di una recente pubblica consultazione(1). Sottolinea, con particolare enfasi, la necessità di porre parti...

News

🇮🇹 Analisi dei mercati

DUE REPORT STANDARD & POOR’S SUL MERCATO ASSICURATIVO DANNI E VITA IN ITALIA

Standard&Poor’s Rating Services ha pubblicato due report sul mercato assicurativo danni e vita in Italia. Per quanto riguarda le assicurazioni danni, il rischio relativo al nostro Paese viene giudicato moderato, anche in coerenza con un giudizio analogo sul sistema economico nazionale. I rami danni - secondo l’analisi di S&P - beneficiano, da una parte, di un graduale miglioramento delle prospettive ...

🇮🇹 Analisi dei mercati

A.M. BEST: ASSICURAZIONE ITALIANA IN FORTE CRESCITA, NONOSTANTE UN’ECONOMIA ANCORA DEBOLE

A.M. Best ha dedicato un report all’andamento recente del mercato assicurativo italiano. Emerge un quadro confortante, caratterizzato da previsioni positive per il 2015 (si tratta del secondo anno consecutivo con una crescita del volume premi “a doppia cifra”), essenzialmente grazie alla forte domanda di prodotti vita. Tali considerazioni risultano particolarmente lusinghiere – sottolinea A.M. Best -  se si tiene conto del f...

🇮🇹 Sanità

11° RAPPORTO CREA SULLA SANITA’ IN ITALIA: FRA SPESA IN CALO E FAMIGLIE CHE NON SI CURANO

  A fine ottobre è stato presentato l’11° Rapporto dedicato alla sanità in Italia, curato dal CREA (1).  Tra i principali risultati che emergono dal Rapporto: la spesa sanitaria italiana è molto più bassa rispetto agli altri Paesi europei: in particolare, è inferiore del 28,7% a quella dei Paesi EU14 (spesa corrente pubblica e privata) e la forbice (anche in...

🇮🇹 Borsa

ATTI DEI SEMINARI CELEBRATIVI PER I 40 ANNI DELL’ISTITUZIONE DELLA CONSOB

Sono stati pubblicati, recentemente, nella collana Quaderni Giuridici, gli Atti dei seminari celebrativi per i 40 anni dell’istituzione della Consob. La pubblicazione contiene i seguenti contributi: Amministrazione e controllo nelle società quotate -  prospettive di riforma: Gabriele GALATERI DI GENOLA, “Il consiglio di amministrazione tra legge e autodisciplina [Sei personaggi in cerca d’autore]...

🇫🇷 Calamità naturali

FRONTEGGIARE IL RISCHIO DI CALAMITA’ NATURALE E ALLUVIONE IN FRANCIA. REPORT CESE

In Francia, il Conseil Economique Social et Environnemental (CESE)(1) ha recentemente dedicato un report alle calamità naturali. Un fenomeno che, anche oltralpe, tende a crescere in frequenza e gravità. L’intento è quello di indicare l’insieme degli strumenti di natura pubblica volti a prevenire/gestire il rischio e coprire i danni sul territorio nazionale, tenendo conto anche delle sfide poste ...

🇬🇧 Analisi dei mercati

“A BRAVE NEW WORLD”: LE SFIDE CHE ATTENDONO L’ASSICURAZIONE BRITANNICA (ABI)

A distanza di due anni, ABI, l’Associazione degli assicuratori britannici, ha aggiornato la propria pubblicazione dedicata alle sfide che attendono l’industria assicurativa nei prossimi anni (1). “A brave new world” – questo il titolo della nuova pubblicazione – riprende alcuni temi del report di due anni fa e ne aggiorna le analisi. La pubblicazione contiene i seguenti contributi: ...

🇬🇧 Assicurazione auto

IL MERCATO DELL’ASSICURAZIONE AUTO NEL REGNO UNITO E IL SUO ANDAMENTO CONGIUNTURALE: TOWERS WATSON

Towers Watson ha recentemente pubblicato un report sull’evoluzione dell’assicurazione auto nel Regno Unito nel 2014. Dopo un ritorno all’utile tecnico nell’anno precedente, il 2014 ha visto un peggioramento dell’andamento economico del settore e un combined ratio netto operativo (compreso l’andamento delle riserve) pari al 101,3%. Il peggioramento è dovuto, in particolare, all’andamento nel segmento delle copertur...

🇩🇪 Calamità naturali

MALTEMPO/CALAMITA’ NATURALI IN GERMANIA 2014: DANNI AGLI IMMOBILI PER 1,2 MILIARDI DI EURO

Anche se di portata inferiore rispetto all’anno precedente, il bilancio 2014 dei danni causati agli immobili da maltempo e calamità naturali in Germania risulta comunque essere considerevole: 1,2 miliardi di euro(1), come indicato nella nuova edizione del “Naturgefahrenreport” recentemente pubblicato dall’Associazione tedesca delle imprese assicuratrici (GDV). Nella press release di comme...

🇪🇺 Gestione, Imprese, Solvency II

SOLVENCY II E FUNZIONE ATTUARIALE: UN’INDAGINE UK

Barnett Waddingham –  indipendent provider di servizi di consulenza finanziaria, attuariale e amministrativa – ha recentemente realizzato un sondaggio presso un campione di imprese assicuratrici britanniche all’approssimarsi  dell’entrata in vigore di Solvency II(1). Con particolare riguardo alla disposizione che richiede alle compagnie  di allocare figure specifiche p...

🇪🇺 Infrastrutture

LE INFRASTRUTTURE: UNA NUOVA ASSET CLASS PER LE ASSICURAZIONI EUROPEE

  Come è noto, la Commissione europea ha presentato - il 30 settembre scorso - una serie di emendamenti agli Atti Delegati Solvency II al  fine di incentivare gli investimenti in infrastrutture da parte degli assicuratori(1). La Briefing Note qui presentata esamina nel dettaglio le nuove regole proposte dalla Commissione e valuta se le stesse siano in grado di consentire un effettivo raggiungiment...

🇪🇺 Invecchiamento della popolazione

GLI ULTRAOTTANTENNI IN EUROPA: 1 CITTADINO SU 8 ENTRO IL 2080? (EUROSTAT)

Nelle scorse settimane, EUROSTAT ha pubblicato i risultati di un’indagine statistica relativa ai trend demografici della popolazione europea nei prossimi decenni (fino al 2080). Dalle elaborazioni emerge che l’Unione europea continuerà a essere caratterizzata da un massiccio invecchiamento della popolazione residente. Nel 2014 gli over-64 erano pari al 18,5% del totale (5,1% risultavano invece gli over-79); tale percentuale &...

🇺🇸 Domanda di assicurazione

L’IMPATTO DEL CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE SULL’EVOLUZIONE DELLA RACCOLTA PREMI

Il cambiamento della denominazione sociale è un evento abbastanza comune nel mondo delle imprese; le evidenze indicano che si tratta di una scelta di natura strategica. Nonostante ricerche svolte in passato abbiano già analizzato l’effetto del cambio di denominazione sull’impresa, esse si sono sostanzialmente concentrate sugli impatti sui prezzi dei titoli azionari. Un simile approccio presenta una serie di limitazioni, fra cui il fatto di ba...

🇺🇸 Avvocati, R.C. Professionale

L’ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE DEGLI AVVOCATI: UNO STUDIO SULL’ESPERIENZA DEGLI STATI UNITI

Il mercato assicurativo della responsabilità civile professionale e - in particolare - la responsabilità civile degli avvocati, è un settore non molto conosciuto e analizzato. Nel paper qui presentato viene analizzato questo comparto dell’assicurazione di responsabilità civile, prendendo a riferimento i dati provenienti dal principale assicuratore di r.c. professionale delle grandi società legali negli Stati Uniti (l’Am...

🇹🇷 Assicurazione danni, Redditività

LE DETERMINANTI DELLA REDDITIVITA’ DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE DANNI IN TURCHIA

  L’autore si propone di individuare le determinanti, specifiche delle singole imprese, della redditività nell’assicurazione danni in Turchia. Allo scopo utilizza i dati di 24 compagnie operanti nel Paese nel periodo 2006-2013. La redditività è misurata da due differenti indicatori: l’indice di redditività tecnica e l’indice di redditività delle vendite. Dai risultati ottenuti emerge che i fattori specifi...

🇮🇳 Analisi dei mercati

LO SVILUPPO DELL’ASSICURAZIONE IN INDIA. REPORT EY

Evoluzione attuale e prospettive dell’industria assicuativa in India sono l’oggetto di un report pubblicato dalla società EY. Un mercato enorme e un basso tasso di penetrazione assicurativa rendono il Paese fra quelli a maggiore potenzialità di crescita nell’ambito dei mercati emergenti. Da questo punto di vista, l’India si conferma una realtà molto appetibile per numerosi player assicurativi internazionali, nonostante un ral...

🇰🇷 Solvibilità, Vigilanza

COREA DEL SUD: COEFFICIENTI PATRIMONIALI “RISK-BASED” DELLE ASSICURAZIONI A GIUGNO 2015

Per le imprese assicuratrici sudcoreane, gli indici patrimoniali (solvency capital effettivo diviso per il capitale minimo richiesto) alla fine di giugno 2015 sono risultati pari, in media, al 278,2% (in calo rispetto al 302,1% del trimestre precedente). Sono diminuiti sia gli RBC ratios delle compagnie vita (da 320,1% a 291,9%) sia quelli delle imprese danni (passati, nello stesso periodo, da 265,4% a 250,9%). Nel secondo trimestre 2015, il solven...

🇦🇫 Analisi dei mercati

AFGHANISTAN: STATO ATTUALE E PROSPETTIVE DELL’INDUSTRIA ASSICURATIVA

Il report ha lo scopo di fornire informazioni essenziali sul settore assicurativo con un’indagine sullo stato attuale del mercato. Si tratta di un rapporto sviluppato con una metolodologia di carattere qualitativo, che pone l’attenzione sui players del settore e sulla loro clientela. Il rapporto fotografa un settore assicurativo ancora in uno stadio di primo sviluppo e, come tale, soggetto a importanti sfide per potersi consolidare. Secondo le eviden...

🇿🇦 Assicurazione danni

EFFICIENZA, PRODUTTIVITA’ E RENDIMENTI DI SCALA NELL’ASSICURAZIONE DANNI IN SUDAFRICA

Gli Autori svolgono un’ampia analisi del grado di efficienza, della produttività e delle economie di scala nel mercato assicurativo danni in Sudafrica. Il lavoro copre il periodo 2007-2012. Viene utilizzata una tecnica di data envelopment per stimare l’efficacia e i rendimenti di scala, mentre la crescita della produttività è esaminata tramite l’indice di Malmquist. Tecniche di regressione bootstrapped e ...

Digitalizzazione, Rischi informatici, Sicurezza

GESTIRE IL “DIGITAL SECURITY RISK” SECONDO CRITERI OLISTICI: RACCOMANDAZIONI OCSE

OCSE ha recentemente pubblicato una Raccomandazione e un documento in materia di sicurezza digitale. La Raccomandazione contiene otto principi a supporto della gestione del rischio di sicurezza digitale, principi che riguardano, fra l’altro, le responsabilità dei diversi attori, la collaborazione tra stakeholders e il ruolo dell’innovazione. OCSE auspica, inoltre, che i vari Paesi adottino Piani nazionali per identificare le misure idonee per pre...

🌎 Risk management

LA CONCENTRAZIONE DEI RISCHI NELLE ASSICURAZIONI “CASUALTY”: UN REPORT CRO FORUM

Il CRO Forum ha dedicato un report al tema della concentrazione del rischio nelle assicurazioni Casualty. Per Casualty Accumulation si intende la concentrazione di rischi o di coperture assicurative che può essere influenzata da eventi che provocano danni sostanziali su una molteplicità di polizze e, potenzialmente, per diversi anni e su più aree geografiche. L’accumulazione dei rischi Casualty necessita di valutazio...

🌎 Calamità naturali

E’ PARI A 1.300 MILIARDI DI DOLLARI IL “PROTECTION GAP” PER IL RISCHIO CAT NAT: SWISS RE

Su scala mondiale, la mancata copertura assicurativa (protection gap) del rischio di calamità naturali (terremoti, uragani, alluvioni e siccità) è quantificabile in 1.300 miliardi di dollari: lo stima Swiss Re, nella pubblicazione “Disaster Risk Financing: Smart Solutions for the Public Sector”, presentata in occasione dei meeting della Banca Mondiale e del Fondo Monetario Internazionale svoltisi recentemente a Lima (Perù). La stima...

🌎 Calamità naturali, Terremoto

GUIDA TECNICA AL RISCHIO TERREMOTI - PARTE PRIMA (SCOR)

La società di riassicurazione SCOR ha pubblicato, nella sua P&C Technical Newsletter, la prima parte di una guida tecnica dedicata al rischio sismico. Si tratta di un’introduzione tecnica e scientifica a questo fenomeno naturale, i cui danni - stimati nei prossimi anni in circa 100 miliardi di dollari/anno  -  risultano essere  superiori rispetto agli 80 miliardi annui di danni previsti in conseguenza di alluvioni e uragani....

🌎 Asset management

TOWERS WATSON, CLASSIFICA DEGLI ASSET MANAGERS GLOBALI: PRIMO BLACKROCK, SEGUE VANGUARD

Towers Watson ha pubblicato l’indagine annuale sui principali asset managers scala mondiale (1). Al primo posto rimane - per il quinto anno consecutivo -  BlackRock, seguito da Vanguard, State Street e Allianz. Gli attivi in gestione (Asset Under Management - AUM) dei primi 500 investitori sono ammontati, nel 2014, a 78.100 miliardi di dollari (in crescita del 2,1% rispetto all’anno precedente). ...

🌎 Fusioni e acquisizioni

COME VALUTARE LE M&A NEL SETTORE ASSICURATIVO? PAPER DI MILLIMAN

La società di consulenza Milliman ha pubblicato un White Paper sulle principali dinamiche relative ai processi di acquisizione e fusione nel settore assicurativo. Sono oggetto di attenzione, nel documento, le variabili sottostanti alle valutazioni economiche e finanziarie da effettuarsi in preparazione di un’operazione di M&A. In particolare, si esaminano alcuni aspetti legati al calcolo degli utili futuri, si discute l’impatto di alcune regolamentaz...

🌎 Assicurazione malattia, Long-term care, Sanità

SISTEMI SANITARI E LONG-TERM CARE AL CENTRO DI UNA NEWSLETTER DELLA GENEVA ASSOCIATION

  E’ stato pubblicato il n. 33 di Health And Ageing, la newsletter dell’Associazione di Ginevra dedicata alla salute e all’invecchiamento della popolazione. Il primo articolo  – “U.S. insurance and Senior consumers” –  è dedicato alla riforma del sistema sanitario statunitense (a seguito dell'Affordable Care Act) e alle modifiche introdotte nel mercato delle assicur...