Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Aprile 2015 - N°138

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇮🇹 Alluvioni, Calamità naturali

IL RISCHIO ALLUVIONE IN ITALIA: PROPOSTE DEL SETTORE ASSICURATIVO PER PROTEGGERE MEGLIO LE ABITAZIONI

Le alluvioni rappresentano una tipologia di calamità naturale in aumento negli ultimi decenni, sia in Europa sia, più in generale, nel mondo. Il fenomeno è in crescita anche in Italia, dove peraltro il territorio presenta caratteristiche di particolare vulnerabilità. Per fronteggiare un rischio sempre più forte occorrono strategie e strumenti di risk management efficienti e l’assicurazione è uno di questi strumenti. Nel Position Paper qui presentato si fa il punto sull’assicurazione del rischio alluvione in Italia, suggerendo alcune misure per rendere più ampio il mercato delle coperture per le abitazioni private.

  ANIA   ha recentemente presentato un Position Paper dedicato al tema del rischio alluvione in Italia. Obiettivo del paper è di identificare i passi necessari per cercare di superare l’attuale carenza di offerta assicurativa in riferimento alle coperture contro gli eventi alluvionali per le abitazioni private. Il documento include un approfondimento basato su alcuni dati storici, che evidenziano un’intensifica...

🇩🇪 Assicurazione r.c. auto, Inflazione, Riserve tecniche

LA RILEVANZA DEL “RISCHIO INFLAZIONE” NELL’ASSICURAZIONE DANNI: UNA VERIFICA SULLA R.C. AUTO IN GERMANIA

Il rischio di inflazione è un rischio di particolare importanza per l’assicurazione danni -  in particolare per le attività che rientrano nel cosiddetto “long-tail business”-  e può avere un impatto rilevante sulla valutazione delle riserve sinistri. Nel paper in esame, gli Autori effettuano un’analisi empirica degli effetti dell’inflazione sull’ammontare dei sinistri con focus specific...

🌎 Rischio operativo

MODELLI PER IL RISCHIO OPERATIVO E IL RISCHIO REPUTAZIONALE: UN’ANALISI INTEGRATA PER LE ISTITUZIONI FINANZIARIE

  E’ stato dimostrato da numerosi studi che i rischi operativi nelle istituzioni finanziarie possono provocare ampi danni di natura reputazionale, danni che -  peraltro -  non sono tipicamente considerati nei processi di valutazione del rischio operativo. Lo scopo del paper è cercare di colmare questo gap, valutando le conseguenze dei rischi operativi nelle imprese finanziarie tenendo conto anche delle perdite reputazional...

🇺🇸 Asimmetrie informative, Assicurazione auto

COME LE INFORMAZIONI POSSEDUTE DAI CONSUMATORI INFLUENZANO LE DECISIONI DI ACQUISTO: IL CASO DELL’ASSICURAZIONE AUTO

Le informazioni possedute dai consumatori sono all’origine di fenomeni di selezione avversa e di moral hazard nei mercati assicurativi. Il caso della selezione avversa è quello in cui il consumatore ha informazioni sulla probabilità di un sinistro che non sono conosciute dall’assicuratore al momento della sottoscrizione della polizza. Il fenomeno del moral hazard, invece, deriva dal fatto che il possesso di una copertura assicurativa determina ca...

🇮🇹 Bancassicurazione

BANCASSICURAZIONE ED ECONOMIE DI SCALA: UN’ANALISI DELL’ESPERIENZA DELL’ASSICURAZIONE VITA IN ITALIA

L’integrazione fra banche e assicurazioni è un fenomeno ampiamente investigato nella letteratura economica. Nonostante numerose ricerche precedenti forniscano l’evidenza della presenza di economie di scala nella bancassicurazione, gli Autori si propongono di analizzare le differenze di efficienza legate ai differenti modelli di bancassicurazione su un arco temporale esteso (1998-2012) e di verificare gli effetti sul fenomeno della crisi finanziaria iniziata ne...

🇺🇸 Assicurazione vita, Riscatti

LA CAPACITA’ COGNITIVA DEGLI ASSICURATI INFLUENZA LE RICHIESTE DI RISCATTO DELLE POLIZZE VITA? IL CASO DEGLI STATI UNITI

L’assicurazione vita rappresenta un importante strumento di risk management e di gestione finanziaria per la famiglia.  La cessazione di una polizza vita comporta effetti economici per le imprese assicuratrici, per gli assicurati i beneficiari; l’impatto può essere molto negativo quando l’interruzione del contratto è inattesa. La letteratura sull’argomento ha esaminato diverse determinanti dei riscatti di polizze vita, concentr...

🌎 Fusioni e acquisizioni

GLI EFFETTI ECONOMICI DELLE OPERAZIONI DI FUSIONE E ACQUISIZIONE NELL’INDUSTRIA ASSICURATIVA GLOBALE

Gli Autori si propongono di verificare se le operazioni di fusione e acquisizione che hanno riguardato imprese assicuratrici abbiano creato valore per gli azionisti. A tal fine, conducono un event study delle transazioni di M&A realizzate, su scala globale, nel periodo 1990-2006. I risultati dell’analisi indicano che: le imprese assicuratrici acquirenti hanno conseguito utili anomali cumulati medi (Cumulative Average Abnormal Re...

🇬🇧 Fondi pensione, Investimenti

FONDI PENSIONE NEL REGNO UNITO, UN FATTORE DI STABILIZZAZIONE DEL MERCATO FINANZIARIO?

Benché siano investitori di lungo termine, i fondi pensione operanti nel Regno Unito non hanno conseguito - nel lungo periodo -  un liquidity premium positivo sui loro investimenti. Questo perché, secondo gli autori, il comportamento di investimento dei fondi è guidato da incentivi differenti. I manager dei fondi, infatti, temono in particolare il rischio di underpeformance rispetto ai concorrenti diretti; il che li incentiva, nel brev...

UE

🇪🇺 Solvency II

SOLVENCY II: EIOPA PUBBLICA LE CURVE RISK FREE, INCLUSO IL VOLATILITY ADJUSTMENT

Il 28 febbraio EIOPA ha avviato la pubblicazione delle curve dei tassi di interesse che le imprese dovranno utilizzare, nel quadro normativo di Solvency II, per la valutazione delle riserve tecniche e la determinazione della propria situazione di solvibilità. In particolare, EIOPA ha inizialmente reso disponibili le seguenti informazioni, riferite al 31.12.2014 e distinte per valuta: la pertinente struttura per scadenza dei tassi di interesse ...

🇪🇺 Solvency II

PUBBLICATI I REGOLAMENTI SULLE PROCEDURE DI APPROVAZIONE PER MODELLI INTERNI, USP, MATCHING ADJUSTMENT, SPV E FONDI PROPRI ACCESSORI

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 20 marzo 2015 sono stati pubblicati i Regolamenti che riguardano: la procedura relativa all'approvazione di un modello interno; la procedura di adozione di una decisione congiunta relativa alla domanda di autorizzazione a usare un modello interno di gruppo; la procedura per il rilascio dell'autorizzazione a fondare una società veicolo (Specia...

🇪🇺 Infrastrutture

EIOPA: A BREVE UNA CONSULTAZIONE IN MATERIA DI INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE

EIOPA ha recentemente annunciato il lancio di una webpage specifica, all’interno del proprio sito, in materia di investimenti in infrastrutture (1). La pagina contiene la notizia di una pubblica consultazione, da svolgere nel prossimo aprile, intesa a rispondere a una specifica Call for Technical Advice formulata dalla Commissione lo scorso 4 febbraio. Nello specifico, la Commissione ha chiesto a EIOPA pareri in merito all&rsqu...

🇪🇺 Modelli interni, Solvency II

EIOPA: REPORT SULLO STATO DEL PROCESSO DI “PRE-APPLICATION” PER I MODELLI INTERNI

EIOPA ha pubblicato, il 20 marzo scorso, un Progress Report dedicato allo stato del processo di pre-application per i modelli interni. Scopo del documento è analizzare i progressi nelle pratiche di vigilanza relative alla valutazione dei modelli interni da parte dei National Supervisors durante, appunto, la fase di pre-application. Il Report si basa sia sulle informazioni raccolte da EIOPA durante l’esercizio di ...

🇪🇺 Vigilanza

“EIOPA RISK DASHBOARD”, MARZO 2015: I RISCHI PER L’ASSICURAZIONE EUROPEA

EIOPA ha pubblicato l’aggiornamento a marzo 2015 del “Risk Dashboard”, la consueta analisi trimestrale dei principali fattori di rischio e vulnerabilità per l’industria assicurativa europea. Il Report utilizza informazioni relative al 4° trimestre 2014, trasmesse a EIOPA dai supervisors nazionali su basi best effort. L’Autorità europea segnala che, nel complesso, rimangono numerose le ...

🇪🇺 Rating, Solvency II

EBA, EIOPA, ESMA: CONSULTAZIONE SU STANDARD TECNICI (ITS) IN MATERIA DI RATING CREDITIZI

Il Joint Committee composto dalle tre Autorità di vigilanza europee (EBA, EIOPA ed ESMA) ha avviato, il 6 marzo, la pubblica consultazione su una bozza di Implementing Technical Standards (ITS) in materia di allocazione delle valutazioni del merito creditizio delle Agenzie di Rating in una scala oggettiva di “credit quality steps” nell’ambito di Solvency II. Il testo in consultazione contiene una tavola che stabilisce ...

🇪🇺 Reporting

BCE PUBBLICA I REPORTING TEMPLATES “NON UFFICIALI” PER LE STATISTICHE ASSICURATIVE

La Banca centrale europea ha pubblicato, il 4 marzo, i templates “non ufficiali” in vista dell’avvio del reporting statistico dei dati assicurativi, ai sensi del Regolamento 1374/2014 del 28 novembre 2014. I prospetti pubblicati consistono: nei reporting templates contenuti nella bozza di Implementing Technical Standards (ITS), attualmente in corso di definizione da parte di EIOPA, che prevedono specifici ...

🇪🇺 Equivalenza, Solvency II

REPORT FINALI EIOPA SULL’EQUIVALENZA DEI REGIMI DI VIGILANZA DI BERMUDE, GIAPPONE E SVIZZERA

EIOPA ha pubblicato, l’11 marzo, i final report contenenti il parere alla Commissione europea in merito alla piena equivalenza dei regimi di vigilanza di Bermude, Giappone e Svizzera. Le bozze di parere erano state poste in pubblica consultazione nei mesi scorsi (1). I report  consentiranno alla Commissione di decidere, nel corso del 2015, sulla materia. Come è noto, i regimi di Bermude e Svizzera sono valut...

Statistiche

🇮🇹 Analisi dei mercati

ANIA: NEL 2014, FORTE CRESCITA DEI PREMI VITA (+29,9%) E CALO DELLA R.C. AUTO (-6,5%)

ANIA ha pubblicato alcuni dati provvisori relativi alla raccolta premi delle imprese di assicurazione operanti in Italia nel 2014 (imprese italiane e rappresentanze di imprese extra UE, nonché rappresentanze di imprese UE)(1). Nel 2014, il volume premi raccolto dalle imprese di assicurazione nazionali e dalle rappresentanze per l’Italia di imprese extra europee è risultato pari a 143,3 miliardi (+20,6% rispetto al 2013, in...

🇮🇹 Incidenti, Sicurezza stradale

ISTAT: L’INCIDENTALITÀ STRADALE NELLE REGIONI ITALIANE NEL 2013

ISTAT ha recentemente pubblicato un volume contenente i dati relativi agli incidenti sulle strade in Italia a livello regionale. Il volume, in particolare, sviluppa un’analisi dell’incidentalità nelle regioni italiane nell’arco temporale 2001-2013. In tale periodo, gli incidenti stradali con danni alla persona sono passati da 263.100 a 181.227, con un calo complessivo del 31,1%; il numero dei morti è diminuito da 7.096 a 3.385 (-52,3%),...

🇮🇹 Demografia

ISTAT: GLI INDICATORI DEMOGRAFICI PER L’ITALIA NEL 2014

ISTAT ha recentemente pubblicato un report dedicato agli indicatori demografici per l’Italia, con le stime per il 2014. Sono 509.000 le nascite nel 2014, 5.000 in meno rispetto al 2013, il livello minimo dall’Unità d’Italia. I decessi sono risultati pari a 597.000 unità, circa 4.000 in meno dell’anno precedente. Il numero medio di figli per donna è pari a 1,39, come nel 2013. L’età media al parto è salit...

🇫🇷 Analisi dei mercati

LE ASSICURATRICI MUTUE IN FRANCIA: PRIMI DATI 2014

I dati preliminari sull’andamento economico delle compagnie assicuratrici mutue in Francia (fonte: GEMA) evidenziano una costante crescita del mercato, in termini sia di fatturato sia di numero di soci/assicurati. Nel settore delle coperture per beni e responsabilità, le mutue francesi hanno realizzato una raccolta lorda di 13,3 miliardi di euro. L’aumento del fatturato si è accompagnato a un incremento del numero di soci/assicurati (360.000). ...

🇩🇪 Analisi dei mercati

TEMPO DI BILANCI PER LE ASSICURAZIONI IN GERMANIA. I DATI ASSOCIATIVI 2014 (GDV)

GDV, l’Associazione tedesca delle imprese assicuratrici, ha pubblicato alcuni dati e commenti relativi all’andamento del mercato nel 2014. Nonostante un quadro economico poco favorevole, è emersa una generale tendenza alla crescita stabile pressoché in tutti i rami di attività. La raccolta premi complessiva (vita e danni) è risultata pari a 192,3 miliardi di euro, +2,7% rispetto al 2013. Nei rami vita (premi per 93,7 miliardi, +3,1...

🇧🇪 Analisi dei mercati

ASSICURAZIONI IN BELGIO NEL 2014: PRIME ANTICIPAZIONI DI ASSURALIA

ASSURALIA, l’Associazione belga delle imprese assicuratrici, ha pubblicato “Constat & Perspectives 2014-2015”, documento che riporta le prime stime dei risultati di mercato nel 2014. Le stime indicano una raccolta premi in aumento del 4%, a 28,9 miliardi di euro (rispetto a 27,7 miliardi del 2013), dopo il forte calo registrato nel 2013 (-14,2%). La raccolta complessiva rappresenta il 7,3% del prodotto interno lordo. I premi vita ammonta...

🇬🇷 Analisi dei mercati

RACCOLTA PREMI IN GRECIA NEL 2014: POSITIVA NEL VITA, IN FLESSIONE NEI DANNI

L’Associazione greca delle imprese assicuratrici (EAEE/HAIC) ha pubblicato i dati relativi alla raccolta premi vita e danni del mercato nazionale nel 2014 (sono escluse le imprese operanti in Grecia in regime di libera prestazione dei servizi). I dati riguardano 59 imprese assicuratrici, alle quali compete il 94,4% della raccolta premi complessiva; 21 sono risultate attive nei rami vita e 48 nei rami danni. Nel periodo considerato, i premi generati dall’attivit&agrav...

🇱🇹 Analisi dei mercati

LITUANIA: ALCUNI DATI SUL MERCATO ASSICURATIVO NEL 2014 E QUALCHE ANTICIPAZIONE 2015

  Nel 2014, le imprese operanti in Lituania hanno complessivamente incassato premi per l’equivalente di 602,2 milioni di euro (+6,9%), di cui 215 milioni nei rami vita (+18,6%). Tra i prodotti del comparto, un notevole sviluppo è stato registrato delle polizze unit-linked (+19,2%), soprattutto quelle di tipo individuale (+40,6%). A causa della forte concorrenza, lo sviluppo del mercato danni si è rivelato molto più contenuto ri...

🇱🇻 Analisi dei mercati

LETTONIA: DATI 2014. CRESCE LA REDDITIVITÀ VITA, FRENA QUELLA DANNI

  I dati 2014 del mercato assicurativo lettone, recentemente pubblicati dall’Autorità di vigilanza finanziaria (FKTK), illustrano un settore che continua a vivere una fase di sviluppo, benché in presenza di segnali contrastanti sul fronte della redditività. La raccolta premi totale ha raggiunto 517,4 milioni di euro, in aumento del 9,9% rispetto all’anno precedente. Nel comparto danni, la raccolta premi annua ha sfiorat...

🇪🇺 Incidenti, Sicurezza stradale

GLI INCIDENTI STRADALI IN EUROPA DAL 2004 AL 2013: REPORT ETSC

  Un recente Report dell’European Transport Safety Council (ETSC), realizzato nell’ambito del programma Road Safety Performance Index (PIN), ha analizzato i progressi compiuti nel settore della sicurezza della rete autostradale in Europa (UE-28 più Norvegia, Serbia, Svizzera e Israele), mettendo a confronto i risultati conseguiti nei diversi paesi. Sulle autostrade europee, nel 2013, hanno perso la vita a causa di inc...

🇪🇺 Povertà, Reddito

EUROSTAT PUBBLICA “LIVING CONDITIONS IN EUROPE - 2014 EDITION” (DATI 2012)

EUROSTAT ha pubblicato l’edizione 2014 di una raccolta di statistiche relative alle condizioni di vita in Europa (EU-28 e paesi EFTA) e ai fattori socio-economici che possono influenzarle. Il documento riporta, in prevalenza, dati riferiti al 2012(1) ed è articolato in cinque capitoli:    diseguaglianze sociali e povertà; reddito insufficiente ed effetti sullo stile di vita;...

🇺🇸 Rischio di mercato

STATI UNITI: L’ESPOSIZIONE DELLE IMPRESE ASSICURATRICI AI RISCHI DEL SETTORE FINANZIARIO

  E’ stata recentemente pubblicata - a cura di NAIC (l’Associazione degli Insurance Commissioners USA) e di CIPR (Center for Insurance Policy and Research) -  un’analisi dell’esposizione dell’industria assicurativa statunitense nei confronti delle imprese del settore finanziario. Qui di seguito, alcune tra le principali evidenze: Corporate bonds: nel primo ...

🇨🇴 Analisi dei mercati

COLOMBIA: ANCHE NEL 2014 LA FINANZA SALVA LA REDDITIVITÀ DELLE COMPAGNIE

I dati sull’andamento del mercato assicurativo colombiano nel 2014 -  recentemente pubblicati dall’Autorità di vigilanza (SFC) e dall’Associazione di categoria (FASECOLDA) - evidenziano risultati negativi per la gestione tecnica, controbilanciati da una buona performance della gestione finanziaria. Il totale dei premi emessi nell’anno ha superato i 19.000 miliardi di pesos (6,8 miliardi di euro), in aumento dell’1,1% rispetto al...

🌎 Analisi dei mercati

RANKING 2013 DEI PRINCIPALI GRUPPI ASSICURATIVI IN AMERICA LATINA

Fundacion MAPFRE ha pubblicato una classifica dei primi 25 gruppi assicurativi latinoamericani (vita e danni), stilata sulla base della raccolta premi 2013 (1) . Le imprese considerate hanno complessivamente generato premi per l’equivalente di 78,2 miliardi di euro (+3,1% rispetto al 2012). La raccolta premi dell’intera area, invece, è risultata pari a 125,5 miliardi di euro (rispetto ai 121 miliardi del 2012), in aumento del ...

🇯🇵 Analisi dei mercati

GIAPPONE, ANNO FISCALE 2013: PREMI VITA IN CALO, PRESTAZIONI ASSICURATIVE IN AUMENTO

Raccolta premi in diminuzione e prestazioni assicurative in crescita rappresentano gli aspetti principali dell’anno fiscale 2013 (aprile 2013-marzo 2014) che emergono dal report dell’Associazione delle compagnie vita nipponiche (SEIHO). La redditività complessiva del comparto, comunque, è stata sostenuta dalla buona performance della gestione finanziaria. La raccolta premi si è attestata a 34.700 miliardi di yen (265 mil...

🇦🇺 Analisi dei mercati

LA PERFORMANCE DEGLI ASSICURATORI VITA IN AUSTRALIA NEL 2014 (APRA)

  L’Autorità di vigilanza prudenziale australiana (APRA) ha pubblicato le statistiche 2014 per le assicurazioni vita e danni. I documenti contengono - per il periodo di riferimento - dati aggregati riguardanti la posizione finanziaria, la performance, lo stato di adeguatezza patrimoniale e i key ratios del comparto. Con riguardo ai rami vita, i premi netti sono risultati pari a 62,3 miliardi di dollari australiani, in decisa crescit...

🇫🇯 Analisi dei mercati

FIJI: SETTORE ASSICURATIVO IN SALUTE NEL 2013

Il rapporto della Banca Centrale delle Isole Fiji segnala che il settore assicurativo sta attraversando una fase di stabile sviluppo, come dimostrano cinque esercizi consecutivi con premi in crescita. Nel corso del 2013 la raccolta ha raggiunto i 288,7 milioni di dollari delle Fiji (129,7 milioni di euro), con un incremento annuo dell’11,7%. Questa performance ha permesso di migliorare il rapporto premi/PIL, che è passato dal 3,7% al 3,9%. Il comp...

🇲🇼 Analisi dei mercati

MALAWI: DATI ASSICURATIVI DEL 2013

Il report  2013 sull’attività di vigilanza finanziaria svolta dalla Banca Centrale del Malawi delinea le caratteristiche fondamentali e le prospettive di evoluzione del settore assicurativo del Paese. Il comparto danni ha confermato nel 2013 il trend di decisa crescita già manifestatosi negli ultimi anni. La raccolta premi è aumentata del 57,4%, portandosi a 20,3 miliardi di kwacha (43 milioni di euro), mentre gli oneri per sinistri sono ammontati...

🌎 Calamità naturali

SWISS RE-“SIGMA”: I DATI DELLE CALAMITÀ NATURALI E MAN-MADE NEL 2014

Sigma, la rivista edita da Swiss Re, ha pubblicato il report dedicato alle statistiche sulle calamità naturali e provocate dall’uomo nel 2014(1). Se, dal punto di vista del numero degli eventi (con 189 calamità naturali e 147 catastrofi provocate dall’uomo), l’anno passato è stato da record, l’ammontare complessivo dei danni economici è stato di circa 110 miliardi di dollari:  in diminu...

🌎 Calamità naturali

NEL 2014 ONERI DA CALAMITÀ NATURALI “CONTENUTI”: REPORT GUY CARPENTER

Guy Carpenter ha pubblicato l’ultima edizione del Global Catastrophe Review, il rapporto che illustra l’andamento delle calamità naturali nel mondo. Il 2014 è caratterizzato dal limitato ammontare degli oneri assicurativi derivanti da eventi naturali distruttivi. Il volume dei sinistri si attesta, infatti, a 33 miliardi di dollari (30,4 miliardi di euro), che rappresenta il “conto” meno "salato" per il settore dal 2009....

Normativa

🇮🇹 Solvency II

IVASS: NUOVA LETTERA AL MERCATO IN MATERIA DI VALUTAZIONE PROSPETTICA DEI RISCHI

IVASS ha pubblicato, il 24 marzo, una nuova lettera al mercato – dopo quella del 15 aprile 2014 (1) – per fornire alcuni chiarimenti e ulteriori indicazioni in merito alle attività di preparazione a Solvency II. Il nuovo intervento è dall’Istituto ritenuto opportuno a seguito: dell’esame delle prime relazioni inviate dalle imprese sulle valutazioni prospettiche dei rischi; &nb...

🇩🇪 Solvency II

RISK MANAGEMENT: CONSULTAZIONE BAFIN IN PREPARAZIONE A SOLVENCY II

L’Autorità di vigilanza tedesca (BAFIN) ha recentemente pubblicato un “documento di orientamento” in preparazione a Solvency II, con particolare riguardo agli aspetti di gestione del rischio (“Risikomanagement”). Nel documento, la vigilanza sottolinea che i requisiti attualmente vigenti in termini di “sistema di risk management” differiscono parzialmente dai futuri requisiti previsti da Solvency II...

🇬🇧 Solvency II

REGNO UNITO: LE REGOLE PRA PER L’ENTRATA IN VIGORE DI SOLVENCY II

La Prudential Regulation Authority del Regno Unito ha pubblicato un Policy Statement che fornisce la posizione dell’Autorità su una serie di temi rilevanti, dopo che sugli stessi temi è stata effettuata una serie di consultazioni in vista del recepimento di Solvency II. Lo Statement è suddiviso nei seguenti capitoli: Matching Adjustment; Volatility Adjustment; ...

🇬🇧 Solvency II

RECEPIMENTO DI SOLVENCY II NEL REGNO UNITO: APPROVAZIONE DEL VOLATILITY ADJUSTMENT

  Il 18 marzo il Tesoro britannico ha pubblicato un documento che contiene una valutazione d’impatto del recepimento della Direttiva Solvency e scioglie l’opzione relativa all’eventuale approvazione preventiva del Volatility Adjustment (VA). Per quanto riguarda l’Impact Assessment, il Tesoro ritiene che gli oneri una tantum connessi all’entrata in vigore di Solvency II siano stimabili in c...

🇬🇧 Matching adjustment, Modelli interni, Solvency II

PRA (UK): LETTERA AL MERCATO SU MODELLI INTERNI E MATCHING ADJUSTMENT

Il 9 marzo, l’Autorità di vigilanza prudenziale del Regno Unito (PRA) ha inviato una lettera alle imprese assicuratrici con cui: viene chiarito quali siano le aspettative nei confronti delle imprese che applicano il matching adjustment e utilizzano un modello interno;   si forniscono informazioni in merito al  framework quantitativo che PRA utilizzerà come parte dell’attività di revisio...

🇬🇧 Governance

PRA: NUOVE REGOLE SULLA RESPONSABILITA’ DEI MANAGER DI BANCHE E ASSICURAZIONI NEL REGNO UNITO

La Prudential Regulation Authority (PRA) ha pubblicato, il 23 marzo, un primo set di norme volte ad attuare il nuovo regime di responsabilità per il senior management operante nelle banche, nelle società di investimento e nelle imprese di assicurazione (1). Le norme pubblicate definiscono il campo di applicazione del nuovo regime, stabiliscono come le imprese debbano allocare le responsabilità alle diverse figure...

🇬🇧 Vigilanza

REGNO UNITO: CONSULTAZIONE PRA SU AUDITOR ESTERNI E ATTUARI

La Prudential Regulation Authority britannica ha pubblicato recentemente un Consulation Paper in materia di rapporti tra supervisor e auditor esterni di banche e imprese di assicurazione. Ad avviso dell’Autorità, una relazione efficiente fra supervisors e auditors esterni è di supporto alle valutazioni di vigilanza e contribuisce a rafforzare la solidità delle imprese vigilate. In sintesi...

🇬🇧 Previdenza, Rendite

CREARE UN MERCATO SECONDARIO DELLE RENDITE NEL REGNO UNITO: PUBBLICA CONSULTAZIONE

Le sostanziali riforme recentemente introdotte nel sistema previdenziale del Regno Unito(1) hanno modificato un quadro rimasto pressochè immutato sin dagli anni ’20 del secolo scorso,  caratterizzato - tra l’altro - dalla previsione di scelte limitate quanto ai tempi e alle modalità di accesso al risparmio pensionistico accantonato da parte dei singoli. Per i lavoratori in quiescenza a partire dal prossimo 6 aprile, invece,...

🇪🇸 Solvency II

SOLVENCY II: IL PROGETTO DI LEGGE DI RECEPIMENTO AL VAGLIO DEL PARLAMENTO SPAGNOLO

  La Dirección General de Seguros y Fondos de Pensiones, Autorità di vigilanza spagnola del settore assicurativo, ha pubblicato sul proprio sito il testo del Proyecto de Ley de Ordenación, Supervisión y Solvencia de las Entidades Aseguradoras y Reaseguradoras, deliberato dal Consiglio dei Ministri e presentato alle Cortes Generales (il Parlamento). Il testo della proposta di legge è attualmente all’...

🇮🇪 Solvency II

BANCA D’IRLANDA: NOTA SUI PROCESSI DI APPROVAZIONE DI MISURE TRANSITORIE, MATCHING E VOLATILITY ADJUSTMENT

La Banca Centrale d’Irlanda ha pubblicato, il 13 marzo scorso, una nuova Information Note dedicata a Solvency II. La nota fornisce alle imprese una serie di indicazioni al fine di ottenere l’approvazione all’utilizzo di alcune misure anticicliche previste da Solvency II. Si tratta, in particolare, di: Matching Adjustment; Volatility Adjustment; misure di tr...

🇪🇺 Titoli di Stato

ESRB: REPORT SUL TRATTAMENTO REGOLAMENTARE DEI TITOLI DI STATO PER BANCHE E ASSICURAZIONI

Il 10 marzo l’European Systemic Risk Board (ESRB) ha pubblicato un report dedicato al tema del trattamento regolamentare delle esposizioni di banche e assicurazioni nei confronti dei titoli di Stato. Il tema è di grande attualità. Da parte di alcuni si ritiene che tali esposizioni siano una fonte di fragilità in periodi di stress finanziario, mentre altri le considerano un fattore di mitigazione delle crisi. Second...

🇺🇸 Rischi informatici, Risk management, Sicurezza

ASSICURAZIONI, CYBER-RISKS E SICUREZZA: LINEE GUIDA NAIC (USA)

NAIC (l’Associazione degli Insurance Commissioners statunitensi) ha recentemente posto in pubblica consultazione alcuni documenti in materia di rischi informatici e relativa normativa di sicurezza(1). NAIC sottolinea come il pressante bisogno di sicurezza – in conseguenza delle considerevoli sfide poste dalla crescente diffusione dei rischi informatici – renda necessario per i regulators realizzare appropriate inizi...

🌎 Gruppi, Vigilanza

IAIS: PUBBLICATE LE RISPOSTE ALLA CONSULTAZIONE SUGLI “INSURANCE CAPITAL STANDARDS” (ICS)

Dopo la conclusione del periodo di consultazione sulle proposte relative agli standard patrimoniali globali (Insurance Capital Standards-ICS) per i gruppi assicurativi operanti sul piano internazionale(1), IAIS ha pubblicato sul proprio sito i commenti non confidenziali ricevuti dagli stakeholders  sulla materia. Si tratta di un documento di oltre 1.300 pagine. IAIS ora analizzerà i commenti ricevuti e, ove opportuno, mod...

🌎 Rischio sistemico

FSB E IOSCO: METODI PER IDENTIFICARE LE ALTRE ISTITUZIONI FINANZIARIE SISTEMICHE

IOSCO e FSB hanno recentemente pubblicato un documento - posto per la seconda volta in consultazione - in materia di metodologie per l’identificazione delle istituzioni finanziarie (diverse da banche e imprese assicuratrici) ritenute rilevanti sotto il profilo sistemico (“NBNI G-SIFIs”)(1). Si tratta di società finanziarie e intermediari del mercato, società di gestione patrimoniale, fondi di investimento (compresi gli...

News

🇮🇹 Information technology

LA RIVOLUZIONE DIGITALE NELL’ASSICURAZIONE ITALIANA: REPORT BCG – GOOGLE

Le applicazioni digitali nel settore assicurativo e la cosiddetta Internet of Things sono al centro del Report Digital Insurance in Italy, realizzato da Boston Consulting Group (BCG) in collaborazione con Google. Con 95 milioni di telefoni portatili, 41 milioni di utenti Internet e 25 milioni di utilizzatori di social network, la digitalizzazione in Italia è ormai molto diffusa. Il settore assicurativo è uno dei settori economici che &egr...

🇮🇹 R.C. Sanitaria

MARSH: 6A EDIZIONE DELL’ANALISI DEI SINISTRI DI “MEDICAL MALPRACTICE”

Il broker internazionale Marsh ha pubblicato la sesta edizione della sua analisi sulla Medical Malpractice in Italia. A partire dal 2009, il numero medio di sinistri per struttura ospedaliera è andato diminuendo (con l’eccezione del 2012), raggiungendo i 66 sinistri annui per ospedale. Anche l’analisi per anno di accadimento segnala un picco nel biennio 2008-2009 e una pronunciata e progressiva discesa negli ultimi anni: nel 2013 si è...

🇮🇹 Sicurezza

8° RAPPORTO SULLA SICUREZZA IN ITALIA E IN EUROPA (FONDAZIONE UNIPOLIS)

Unipolis, Fondazione promossa dal Gruppo Unipol, ha presentato l’ottava edizione del “Rapporto sulla sicurezza e sulla insicurezza in Italia e in Europa” (realizzato in collaborazione con Demos&Pi e Osservatorio di Pavia). Lo studio si articola in due parti. Nella prima parte, condotta da Demos&PI, vengono analizzati i risultati di indagini realizzate su campioni rappresentativi della popolazione del nostro Paese e di alcuni paesi europei (Franc...

🇫🇷 Solvency II

FRANCIA: ANALISI DELL’ESERCIZIO 2014 DI PREPARAZIONE A SOLVENCY II

L’Autorità di vigilanza prudenziale in Francia (ACPR) ha pubblicato i risultati dell’esercizio di preparazione a Solvency II condotto nel corso del 2014. L’esercizio ha comportato la predisposizione, da parte delle imprese partecipanti, di un bilancio redatto secondo i criteri previsti dal nuovo regime di solvibilità. Il tasso di partecipazione all’iniziativa è stato molto elevato e pari al 99% del mercato vita e all’89...

🇫🇷 Assicurazione vita

ASSICURAZIONE VITA IN FRANCIA: CARATTERISTICHE E MOTIVAZIONI DI ACQUISTO (INDAGINE 2014)

Sono stati pubblicati i risultati di un’indagine campionaria, svolta nel corso del 2014 dall’Associazione francese delle assicurazioni (AFA)(1) ,  concernente le caratteristiche e le motivazioni di acquisto dei sottoscrittori di polizze vita in Francia. Nello specifico, l’indagine ha riguardato i prodotti vita di risparmio come le rendite o le polizze a capitale differito: questo tipo di prodotti rappresentano il 55% dell’...

🇩🇪 Investimenti, Regolamentazione

GERMANIA: NUOVE REGOLE IN MATERIA DI INVESTIMENTI PER ASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE

  Il 25 febbraio, il Governo Federale tedesco ha approvato le modifiche al Regolamento in materia di investimenti di imprese di assicurazione e fondi pensione. Il testo entra in vigore il giorno successivo la pubblicazione nella Gazzetta Federale. Di seguito alcune delle principali novità contenute nel testo: i fondi di private equity sono ammessi entro il limite del 15% del totale degli attivi, purché sia rispettata una...

🇩🇪 Assicurazione vita

“GERMAN LIFE INSURANCE REFORM ACT”: PRIME RIFLESSIONI BAFIN A DUE MESI DALL’ENTRATA IN VIGORE

A poco più di due mesi dall’entrata in vigore del “Life insurance Reform Act” (1), BaFin, l’Autorità di vigilanza finanziario-assicurativa in Germania, ha pubblicato un breve articolo in cui si illustrano le prime impressioni derivanti dall’applicazione della nuova legge. Una delle principali novità introdotte dalla riforma riguarda i limiti imposti alle imprese assicuratrici nel riconoscere ...

🇬🇧 Frodi assicurative

REGNO UNITO: INTERIM REPORT DELL’ “INSURANCE FRAUD TASKFORCE”

Lo scorso mese di gennaio, nel Regno Unito, è stata istituita l’Insurance Fraud Taskforce(1) allo scopo di: investigare e analizzare le cause dei comportamenti fraudolenti in ambito assicurativo; proporre soluzioni (di natura legislativa, ma anche regolamentare/di vigilanza oppure a livello di imprese/mercato) in grado di contenere  il fenomeno delle frodi, riducendo i  cost...

🇬🇧 Previdenza

UNA NUOVA PREVIDENZA PER LE “GENERAZIONI Y e Z”: POSITION PAPER DELL’ABI (UK)

ABI, l’Associazione britannica delle imprese di assicurazione, ha pubblicato un position paper sulle riforme del sistema previdenziale di fronte ai grandi cambiamenti demografici e, in particolare, rispetto alle nuove esigenze di tutela delle “generazioni Y e Z”(1). I decisori politici, sostiene ABI, dovrebbero guardare al futuro e non limitarsi a considerare principalmente la situazione dei baby boomers. Le esigenz...

🇮🇪 Credito immobiliare, Mortgage insurance

LA “MORTGAGE INSURANCE” IN UN APPROFONDIMENTO DELLA BANCA CENTRALE D’IRLANDA

La Banca Centrale d’Irlanda ha pubblicato, nel corso del 2014, un Consultation Paper in materia di politiche macroprudenziali per il comparto degli immobili residenziali. Attraverso la consultazione si intendeva appurare se i mutui adeguatamente assicurati potessero essere considerati esenti dall’applicazione di un Loan-To-Value (LTV) limit, ritenendo che una deroga in questo senso avrebbe potuto alleviare i vincoli di liquidità che si associano all&rsq...

🇳🇴 Efficienza, Fondi pensione

L’EFFICIENZA DEI FONDI PENSIONE IN NORVEGIA. STUDIO FINANCE NORWAY

  Nel confronto con alcune, vicine realtà nord-europee (in particolare, Svezia e Danimarca), il settore dei fondi pensione norvegesi appare competitivo e cost-effective, pur se caratterizzato da un volume di attività gestite relativamente contenuto.  Si tratta di alcune fra le principali conclusioni tratte da un recente studio svolto da PA Consulting su incarico di Finans Norges (Finance Norway) (1)...

🇪🇺 Assicurazione, Rischio

INSURANCE EUROPE: I BENEFICI DELL’ASSICURAZIONE PER L’ECONOMIA E LA SOCIETÀ

Insurance Europe ha pubblicato un Position Paper sui benefici che derivano, sul piano economico e sociale, dall’attività assicurativa. Milioni di individui, famiglie e imprese in Europa beneficiano di coperture assicurative. Nel 2013 gli assicuratori europei hanno liquidato 952 miliardi di euro in sinistri, equivalenti a 2,6 miliardi di euro ogni giorno.  Le famiglie, in particolare, devono fronteggiare numerose tipologie di rischi;...

🇪🇺 Fisco

FISCALITA’ INDIRETTA DEI CONTRATTI ASSICURATIVI: AGGIORNAMENTO (2015) DI INSURANCE EUROPE

E’ stata pubblicata da Insurance Europe una versione aggiornata di “Indirect Taxation on Insurance Contracts in Europe”, il compendio in materia di fiscalità applicata ai contratti assicurativi in Europa(1). I dati di base sono riferiti al gruppo di paesi membri di Insurance Europe: si tratta, nello specifico, dei paesi facenti parte dello Spazio Economico Europeo (ai quali si aggiunge la Svizzera), ma ...

🇪🇺 Mercato auto

COMMISSIONE EUROPEA: STUDIO SUL FUNZIONAMENTO DEL MERCATO DELLE AUTO USATE

La Commissione europea ha pubblicato, all’inizio di marzo, un Report sul funzionamento del mercato delle auto usate in Europa. In base alle evidenze riportate nello studio, il mercato delle second-hand cars risulta caratterizzato da diverse criticità. Secondo i dati della Consumer Survey riportata nella seconda parte dello studio, il 41% dei consumatori è incorso in problemi già a distanza di un solo anno dall’acquisto ...

🇺🇸 Regolamentazione

STATI UNITI: I TEMI EMERGENTI DELLA REGOLAMENTAZIONE ASSICURATIVA NEL 2015 (NAIC)

Il nuovo Presidente di NAIC, Monica Lindeen (Securities and Insurance Commissioner del Montana), ha delineato in un recente articolo i temi rilevanti per la regolamentazione assicurativa negli Stati Uniti nel 2015. Fra i temi trattati: i rischi informatici e la “cybersecurity”;   i progressi nell’applicazione dei nuovi standard di valutazione delle riserve tecniche (“Principle...

🇺🇸 Assicurazione vita, Rischio di tasso di interesse, Solvibilità

STATI UNITI: L’ESPOSIZIONE DEGLI ASSICURATORI VITA AL RISCHIO DI TASSO DI INTERESSE

  Il tema dell’esposizione delle imprese di assicurazione vita al rischio di tasso di interesse è di grande attualità anche negli Stati Uniti. Un periodo prolungato di bassi tassi di interesse, infatti, pone sfide rilevanti alla solvibilità delle imprese nel medio-lungo termine, mentre uno scenario di possibili rialzi dei tassi espone gli assicuratori vita al rischio di subire un processo di disintermediazione. Il presente ar...

🇺🇸 Assicurazione danni, Concentrazioni, Redditività

ASSICURAZIONE DANNI NEGLI STATI UNITI: CONCENTRAZIONE DEL MERCATO E REDDITIVITA’

La Newsletter del CIPR (Center for Insurance Policy and Research, Centro di ricerca collegato a NAIC, l’Associazione degli Insurance Supervisors statunitensi) ha recentemente dedicato un articolo all’analisi della redditività e della concentrazione del mercato danni negli Stati Uniti (i dati di riferimento provengono da alcune pubblicazioni NAIC(1)). Qui di seguito, alcune considerazioni. ...

🇺🇸 Pensioni

AUMENTA L’ETA’ MEDIA DI PENSIONAMENTO NEGLI STATI UNITI: CRR-BOSTON COLLEGE

In apertura, gli Autori evidenziano come il tasso di partecipazione della forza lavoro anziana negli Stati Uniti sia in ripresa (dopo circa un secolo di trend in flessione, a partire dal 1880). Lo studio, in particolare, analizza i dati relativi ai tassi di partecipazione (per uomini e donne) dal 1963 al 2013. L’andamento evidenzia una significativa ripresa a partire dagli anni ’80. Qui di seguito, alcune fra le principali cause di tale inversione...

🇲🇽 Analisi dei mercati

LA CRESCITA DEL MERCATO ASSICURATIVO MESSICANO E’, NEL 2014, AI MINIMI STORICI

La stampa assicurativa specializzata ha diffuso alcuni dati, provenienti dall’Associazione messicana delle imprese di assicurazione (AMIS), relativi all’andamento del mercato nel 2014. L’esercizio è stato caratterizzato da una crescita pari allo 0,4%, decisamente meno sostenuta rispetto ai valori del 7%-10% registrati negli anni precedenti. Secondo l’Associazione, tale risultato è da ascrivere allo scarso dinamismo dell’economia messicana...

🇳🇿 Tutela dei consumatori

NUOVA ZELANDA: UN NUOVO “FAIR INSURANCE CODE” COME STRUMENTO DI AUTOREGOLAMENTAZIONE

Insurance Council of New Zealand (ICNZ)(1) ha annunciato la pubblicazione di un’edizione rivista e aggiornata del “Fair Insurance Code”, che entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2016. Rispetto alla versione precedente, il nuovo Codice impone alle imprese danni aderenti a ICNZ più elevati standard di auto-regolamentazione, nell’intento di promuovere ulteriormente la tutela del consumatore e  d...

🇨🇳 Analisi dei mercati, Regolamentazione

REGOLAMENTAZIONE E SVILUPPO DEL MERCATO ASSICURATIVO IN CINA: STORIA E PROSPETTIVE

Il mercato delle assicurazioni private in Cina può vantare una storia di circa 200 anni, anche se solo a partire dagli anni ’80 del secolo scorso – superata la fase strettamente legata all’economia pianificata/socialista (1959-1979) – ha registrato una fase di rapido sviluppo, con i connessi cambiamenti sul fronte della regolamentazione. L’articolo pubblicato sulla Risk Management and Insurance Review fornisce un’ampia panorami...

☪️ Takaful

I DIVERSI MODELLI DI ASSICURAZIONE TAKAFUL: UN’INDAGINE IN 19 PAESI

Il paper analizza le economie di scopo, le forme organizzative e il rischio di insolvenza di un campione di imprese Takaful (l’attività assicurativa che risponde ai precetti della Shariah islamica) operanti in 19 paesi. Le forme organizzative con cui viene esercitata l’attività Takaful sono sostanzialmente due: il Mudharaba (profit-sharing) e la Wakala (fee-based). La ...

🌎 Infrastrutture, Investimenti

INVESTITORI INTERNAZIONALI COSTITUISCONO LA “GLOBAL INFRASTRUCTURE INVESTOR ASSOCIATION”

Un gruppo di 19 investitori istituzionali europei e statunitensi - che rappresentano nel complesso un volume di infrastructure assets pari a 177 miliardi di euro – hanno recentemente costituito la “Global Infrastructure Investor Association (GIIA)”. L’attività dell’Associazione - di natura indipendente e no-profit - sarà di rappresentanza degli investitori privati in global infrastructure. L&...

🌎 Sanità

SANITÀ E ASSICURAZIONE SANITARIA NEI PAESI EMERGENTI: SIGMA-SWISS RE N: 1/2015

Sigma, rivista edita da Swiss Re, ha dedicato il suo più recente numero (1/2015) alla situazione attuale e prospettica dell’assicurazione sanitaria nei paesi emergenti. Le economie dei paesi in questione necessitano, per il loro sviluppo, di un sistema sanitario efficiente e di una popolazione in salute. Al momento, tuttavia, il settore della sanità - in molti paesi -  è destinatario di un volume di investimenti insufficiente, il che è caus...

🌎 Trasporto marittimo

“SAFETY AND SHIPPING REVIEW” AGCS: SINISTRI AI MINIMI PER LE GRANDI NAVI NEL 2014

Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) ha pubblicato la terza edizione di “Safety and Shipping Review 2015”, un report  che contiene i dati sui sinistri avvenuti nel 2014 relativamente alle navi che superano le 100 tonnellate lorde. Il settore marittimo continua a migliorare i risultati ottenuti in materia di sicurezza: nel 2014 si sono verificati, nel mondo, 75 casi di perdite totali di grandi navi, il che corrisponde a un ca...

🌎 Analisi dei mercati

“WORLD INSURANCE REPORT 2015” DI CAPGEMINI-EFMA

  CAPGEMINI, in collaborazione con EFMA (Associazione di imprese del settore finanziario), ha pubblicato l’edizione 2015 del World Insurance Report. Il Report - arrivato alla sua ottava edizione - intende fornire un quadro delle principali tendenze del mercato assicurativo su scala mondiale, con un’analisi non solo della perfomance finanziaria del settore ma anche una valutazione del livello di adeguatezza dell’offerta...