Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Febbraio 2012 - N°100

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

Fondi pensione

L’IMPATTO DELLA CRISI FINANZIARIA SUI FONDI PENSIONE A PRESTAZIONI DEFINITE E LA NECESSITA’ DI UNA REGOLAMENTAZIONE ANTICICLICA

I recenti episodi di forte volatilità dei mercati finanziari hanno portato l’attenzione sugli impatti che può avere il quadro regolamentare sul comportamento delle istituzioni finanziarie. In particolare, è emersa la necessità di far sì che regole di vigilanza prudenziale, o regole contabili, non incentivino comportamenti prociclici. Nel paper in esame vengono elencate alcune misure regolamentari a natura anticiclica che dovrebbero trovare applicazione nel settore dei fondi pensione a prestazioni definite.

I tre obiettivi fondamentali che stanno alla base dei principi di “funding” dei fondi pensione sono la sostenibilità nel lungo termine, la stabilità e la sicurezza dei benefici degli aderenti.Riforme della regolamentazione dei fondi pensione a prestazioni definite (“defined-benefit/DB”) volte a introdurre elementi anticiclici possono concorrere al raggiungimento dei sopracitati obiettivi, rendendo nel contempo tali fondi più attraenti per quelle aziende sponsor che sempre più stanno ...

🇺🇸 Principi contabili

CONTABILITA’ A COSTI STORICI O A VALORI DI MERCATO? GLI INCENTIVI PER LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO IN CONDIZIONI DI MERCATO “STRESSATE”

Gli autori esaminano gli incentivi derivanti dalla interazione fra regole contabili e regole di vigilanza prudenziale prendendo in esame il comportamento di trading in titoli seguito dalle imprese di assicurazione statunitensi durante la crisi finanziaria del 2008.In base alla normativa prudenziale in vigore negli Stati Uniti, le imprese di assicurazione vita hanno un grado maggiore di flessibilità nel mantenere in portafoglio, a costo storico, titoli che hanno subito un “downgrading...

🇬🇧 Credit protection

CREDITO E ASSICURAZIONE: VIETARE O NON VIETARE L’OFFERTA CONGIUNTA? UNO STUDIO SUL MERCATO BRITANNICO DELLA PAYMENT PROTECTION INSURANCE

Lo studio si propone di esaminare se la recente decisione(1) di vietare, nel Regno Unito, l’offerta congiunta di prestiti al consumo e di coperture a tutela del rimborso dei prestiti medesimi sia giustificata.Si tratta di un tema che, nel Regno Unito, ha implicazioni regolamentari di rilievo per via dei timori che la pratica della vendita congiunta possa avere effetti negativi per i consumatori per via di una sovra tariffazione delle coperture assicurative che consentirebbe di appli...

🌎 Assicurazione vita

ASSICURAZIONI VITA: UN APPROCCIO ALM PER LA GESTIONE DEL RISCHIO DI TASSO DI INTERESSE NEL CONTESTO DI SOLVENCY II

Il paper presenta una serie di principi e tecniche di Asset Liability Management (ALM) per la gestione del rischio di tasso d’interesse nelle assicurazioni vita, inquadrati in un contesto coerente con le nuove regole di Solvency II. L’approccio utilizzato costituisce un mix tra tecniche di immunizzazione (ad esempio, di “duration matching”) e tecniche di “cash-flow matching” ed è basato su un matching sia della duration sia della convessità degli attivi e della “best estimate” delle...

🌎 Rischio mortalità, Solvency II

LA COMPONENTE CATASTROFALE DEL RISCHIO DI MORTALITA’: UN APPROCCIO ALTERNATIVO A SOLVENCY II

Il presente studio prende in esame gli effetti dell’introduzione di Solvency II sulla gestione del rischio di mortalità nella sua componente “catastrofale”.Secondo la posizione dell’EIOPA – Autorità europea per l’assicurazione e i fondi pensione –, poi recepita dalla Commissione europea nelle bozze di Implementing Measures, il requisito patrimoniale di Solvency II per questa tipologia di rischio deve basarsi su un modello matematico basato su un singolo scenario catastrofale. ...

🌎 Solvibilità

IL TRASFERIMENTO OTTIMALE DEL RISCHIO NEI GRUPPI ASSICURATIVI: IMPLICAZIONI IN TERMINI DI SOLVIBILITA’ E DI CAPITAL ALLOCATION

Il paper offre un contributo, da un lato, alla letteratura economica sui gruppi assicurativi, esaminando le implicazioni, in termini di efficienza di impiego del capitale e di tutela degli assicurati, dei trasferimenti di rischio infragruppo e, dall’altro, agli studi in materia di disegno ottimale dei contratti assicurativi, identificando i trasferimenti ottimali di rischio in contesti in cui le preferenze sono guidate dalle diverse misure di rischio.Gli autori evidenziano che il tr...

🇩🇪 Calamità naturali

LA DOMANDA DI ASSICURAZIONE CONTRO LE ALLUVIONI: L’IMPORTANZA DEI FATTORI CHE INFLUENZANO LA PERCEZIONE DEL RISCHIO

La percezione soggettiva di un rischio svolge un ruolo importante nel determinare la domanda individuale di assicurazione. Questo è particolarmente vero con riguardo ai rischi catastrofali, per i quali le persone non conoscono, di norma, le probabilità corrette dell’evento da associare alle relative conseguenze.Gli autori partono dalla constatazione che molte persone non si assicurano contro il rischio di alluvioni anche se sono consapevoli di vivere in una zona particolarmente espo...

🌎 R.C. Amministratori e Sindaci

LA DOMANDA DI COPERTURE D&O COME INDICATORE DELLA QUALITA’ DELLA GOVERNANCE DI UN’IMPRESA

Gli autori del presente studio indagano i fattori che determinano il livello di domanda di coperture per responsabilità civile di amministratori e sindaci d’impresa (D&O), mettendo in luce alcuni aspetti in passato trascurati da buona parte della letteratura sulla materia.Elemento centrale è l’impatto delle asimmetrie informative tra manager, da un lato, e azionisti e terzi, dall’altro, con riguardo a diversi profili della gestione societaria. Quando questo differenziale si riflette...

UE

Agenzie di rating

ESMA: 1° RAPPORTO SULL’APPLICAZIONE DELLE REGOLE UE SULLE AGENZIE DI RATING E LISTA DELLE AGENZIE REGISTRATE

L’ESMA, Authority europea che vigila sui mercati mobiliari, ha pubblicato il primo rapporto annuale sull’applicazione del nuovo quadro regolamentare comunitario relativo alle agenzie di rating. Il rapporto, realizzato in base al Regolamento (EC) 1060/2009 e al Regolamento (EC) 513/2011, sintetizza il lavoro svolto dalle autorità nazionali competenti e dall’ESMA durante l’iter di registrazione delle agenzie, nonché le iniziative assunte da ESMA, nel corso del 2011, per verificare il g...

Vigilanza

EIOPA, IL PROGRAMMA DI LAVORO PER IL 2012: TRA SOLVENCY, IORP E STABILITA’ FINANZIARIA

EIOPA, Autorità europea di vigilanza su assicurazioni e fondi pensione, ha pubblicato il suo programma di attività per il 2012.Il programma è suddiviso in tre aree fondamentali: regolamentazione, tutela del consumatore e vigilanza. Sul fronte della regolamentazione, l’attività di EIOPA sarà focalizzata sulla definizione di standard tecnici e linee guida nelle seguenti aree:- Solvency II. – L’ampiezza dei temi che saranno oggetto di standard regolamentari e di linee ...

Finanza pubblica

IL CONSIGLIO EUROPEO APPROVA LE NUOVE REGOLE DI BILANCIO DEI PAESI MEMBRI E LANCIA UN “PATTO PER LA CRESCITA”

Il Consiglio europeo ha assunto importanti decisioni nell’incontro tenuto a Bruxelles il 30 gennaio scorso.In particolare, è stato messo a punto il testo del Trattato su stabilità, coordinamento e governance dell’Unione europea. Il Trattato sarà firmato nel prossimo mese di marzo.Le nuove regole, approvate da 25 Paesi su 27 (contrari Gran Bretagna e Repubblica Ceca), prevedono che il pareggio di bilancio venga inserito tra i principi costituzionali fondamentali, che un d...

Statistiche

🇮🇹 Risparmio

I BILANCI 2010 DELLE FAMIGLIE ITALIANE NELL’INDAGINE CAMPIONARIA DI BANKITALIA

Banca d’Italia ha pubblicato i risultati dell’indagine campionaria sui bilanci delle famiglie italiane nel 2010. L’indagine è stata condotta tramite interviste telefoniche a un campione rappresentativo di 7.951 famiglie italiane residenti in 387 comuni.Le famiglie italiane risultano in media composte da 2,53 componenti e da 1,63 percettori di reddito. Negli ultimi trent’anni è cambiata la tipologia delle famiglie: le coppie con figli, che erano il 60% nel 1980, nel 2010 erano poco me...

🇮🇹 Economia italiana

BOLLETTINO ECONOMICO BANKITALIA DI GENNAIO: UNO SCENARIO DI STAGNAZIONE-RECESSIONE

La Banca d’Italia ha pubblicato, nel suo ultimo Bollettino Economico (uscito a gennaio), l’aggiornamento delle previsioni sull’andamento dell’economia in Italia e nel mondo.L’economia mondiale sta rallentando e le tensioni sul debito dell’area euro hanno assunto rilevanza sistemica, pur attenuandosi sulla scadenza più breve. All’indebolimento dell’attività economica nell’area euro si affianca l’attenuazione delle spinte inflattive.Per quanto riguarda l’Italia, il PIL è diminuit...

🇮🇹 Sanità

PUBBLICATA LA RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO SANITARIO DEL PAESE (2009-2010)

Lo scorso mese di dicembre, il Ministero della Salute ha pubblicato la Relazione sulla situazione sanitaria in Italia nel 2009-2010.La Relazione sullo Stato Sanitario del Paese (RSSP) fornisce indicazioni sullo stato di salute della popolazione, descrive le attività svolte dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e ne illustra i risultati conseguiti – soprattutto in termini di efficienza e qualità del servizio – rispetto agli obiettivi fissati dal Piano Sanitario Nazionale (PSN). Forn...

🇫🇷 Analisi dei mercati

FRANCIA: VITA IN FORTE RALLENTAMENTO. IL PRIMO CONSUNTIVO DELLA FFSA PER IL 2011

Il 26 gennaio 2012, l’Associazione delle compagnie assicuratrici francesi (FFSA) ha presentato i primi dati sull’andamento del business assicurativo transalpino nel 2011.Dopo due esercizi di crescita, l’anno appena trascorso ha visto una contrazione della raccolta complessiva a 189,6 miliardi di euro, il 9% in meno rispetto al 2010.Nel contempo, il volume delle prestazioni erogate è decisamente aumentato, attestandosi a 162 miliardi di euro, ossia il 16% in più rispetto a...

🇬🇧 Assicurazione danni

REGNO UNITO: L’ASSICURAZIONE DANNI E UNA CONGIUNTURA ECONOMICA POCO BRILLANTE. REPORT DI FITCH

L’Agenzia Fitch ha dichiarato “stabile” il rating del mercato assicurativo danni britannico su un orizzonte temporale di 12-24 mesi.La valutazione riflette la previsione di una sostanziale capacità del settore di mantenere una buona capitalizzazione, risultati tecnici positivi e una soddisfacente performance operativa. Queste indicazioni rimangono positive nonostante criticità che non sono specifiche del business, ma rappresentano piuttosto fattori di sistema: ad esempio,...

🇮🇸 Fondi pensione

ISLANDA: I FONDI PENSIONE NEL 2010. REPORT DELL’AUTORITA’ DI VIGILANZA

L’Autorità di vigilanza sul mercato finanziario islandese (FME) ha pubblicato il rapporto relativo all’andamento dei fondi pensione a tutto il 2010.L’esercizio ha registrato chiari segnali di ripresa dopo la grave crisi che ha colpito l’intero comparto finanziario del Paese. Il tasso di inflazione, salito negli anni scorsi fino all’11%, è rapidamente sceso attestandosi nel 2010 a un meno preoccupante 2,6%.Gli attivi netti disponibili dei fondi pensione a fine 2010 ammonta...

🇪🇺 Spesa pubblica

MEF E RGS PRESENTANO UN’ANALISI DETTAGLIATA DELLA SPESA PUBBLICA NELLA UE27

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze e la Ragioneria Generale dello Stato hanno recentemente pubblicato un report statistico sulla spesa pubblica nei 27 Paesi dell’Unione Europea, con dati aggiornati al 2009. Si tratta di un’analisi dettagliata delle diverse voci che compongono la spesa primaria (ossia quella non connessa al servizio del debito pubblico).Emergono forti differenziazioni fra i vari paesi considerati.Ad esempio, la quota di spesa primaria destina...

🇪🇺 Trasporto ferroviario

PUBBLICATI DA EUROSTAT I DATI 2010 SULLA SICUREZZA DEL TRASPORTO FERROVIARIO IN EUROPA

Lo scorso mese di dicembre, l’Ufficio statistico europeo (Eurostat) ha pubblicato i dati annuali relativi alla sicurezza del trasporto ferroviario nei paesi dell’Unione. Dai dati emerge come la sicurezza nel trasporto ferroviario sia in aumento da diversi anni (gli incidenti ferroviari, infatti, risultano in calo dal 2004).Con particolare riferimento al 2010, il numero degli incidenti (2.752) è notevolmente diminuito rispetto al 2009 (-6,7%); il numero delle vittime (2....

🇺🇸 Analisi dei mercati

STATI UNITI: IL 2012 DEL BUSINESS ASSICURATIVO SECONDO FITCH

Fitch Ratings ha pubblicato due rapporti relativi alle prospettive 2012 per l’industria assicurativa statunitense.Per quanto riguarda l’assicurazione vita, l’Agenzia ritiene che il business sia sufficientemente robusto da fare fronte alle incertezze legate alla congiuntura economica generale, a meno di evoluzioni drastiche e imprevedibili.Indicazioni positive provengono dal fronte della capitalizzazione e della liquidità del settore, riportatesi su livelli precedenti la c...

🇺🇸 Assicurazione sanitaria

STATI UNITI: PROSPETTIVE 2012 DELL’ASSICURAZIONE SANITARIA

L’Agenzia Fitch ha pubblicato il rapporto sulle prospettive a 12-24 mesi per il comparto delle assicurazioni sanitarie negli Stati Uniti.Per il periodo considerato, l’Agenzia si attende una sostanziale stabilità degli attuali buoni livelli di redditività e liquidità del business. Per questo ha dichiarato stabili i rating dei debiti non cartolarizzati (BBB+) e della solidità finanziaria del comparto (A).In chiave prospettica un elemento di grande incertezza è l’impatto del...

🌎 Analisi dei mercati

LE PROSPETTIVE DI FITCH PER IL MERCATO ASSICURATIVO ANDINO (COLOMBIA, VENEZUELA, PERÙ)

Fitch Ratings ha pubblicato un report sulle prospettive 2012 dei mercati assicurativi di tre Paesi andini (Colombia, Venezuela e Perù), dal quale emerge che il nuovo anno dovrebbe svilupparsi secondo il trend già rilevato nel 2011, ossia all’insegna di una sostanziale stabilità del business e capacità del settore di fare fronte alle criticità che i rispettivi mercati presentano.L’economia dei tre Paesi ha registrato nel 2011 una sensibile fase di espansione; essa dovrebbe mantenersi ...

🇧🇷 Analisi dei mercati

BRASILE: 2012 IN CRESCITA PER IL BUSINESS ASSICURATIVO

Fitch Rating ha pubblicato il rapporto relativo alle prospettive del business assicurativo brasiliano nel 2012.Il rallentamento della crescita osservato nella seconda metà del 2011 – e dovuto alla congiuntura economica non favorevole - dovrebbe protrarsi per tutto il 2012, secondo l’Agenzia, portando il tasso annuale di crescita a un livello comunque superiore al 15,7%, che costituisce il tasso medio annuo di crescita dell’ultimo quinquennio.Dal punto di vista dell’impian...

🇦🇺 Analisi dei mercati

AUSTRALIA: 2012 SODDISFACENTE SECONDO FITCH

L’Agenzia Fitch ha dichiarato “stabile” l' “outlook” del mercato assicurativo australiano per i prossimi 12-24 mesi.Fitch sostiene che il settore gode di una buona solidità, che dovrebbe permettergli di fare fronte senza problemi alle attuali turbolenze economiche. Particolarmente importante in questa fase è il ruolo stabilizzatore delle politiche di gestione del portafoglio di investimenti delle compagnie, tradizionalmente votato alla prudenza. I benefici di tali politi...

🇯🇵 Assicurazione danni

GIAPPONE: PASSATO, PRESENTE E FUTURO DELL’ASSICURAZIONE DANNI IN DUE RECENTI REPORT

Nelle scorse settimane sono stati pubblicati due report sull’andamento recente e sulle prospettive dell’industria assicurativa danni in Giappone.Il primo rapporto è stato pubblicato dall’Associazione di settore (GIAJ) e prende in esame l’andamento del business durante l’anno fiscale 2010, compreso fra il 1° aprile 2010 e il 31 marzo 2011.La raccolta premi danni diretta ha raggiunto i 7.700 miliardi di yen (77,3 miliardi di euro), registrando una flessione dello 0,5% rispetto al...

🇰🇷 Analisi dei mercati

COREA DEL SUD: ROSEE PREVISIONI 2012 DA PARTE DI FITCH PER IL COMPARTO VITA

Le prospettive del mercato assicurativo vita sudcoreano si presentano favorevoli per i prossimi 12 mesi. La congiuntura economica espansiva, la crescente domanda di coperture e la sempre più accentuata attenzione delle imprese verso principi prudenziali di gestione contribuiscono a delineare, secondo Fitch Ratings, uno scenario positivo per il 2012. La raccolta si prospetta in aumento, grazie alla spinta indotta da una popolazione la cui età media progressivamente si innalza, nonché ...

🇮🇩 Analisi dei mercati

INDONESIA: IL 2012 SI PROSPETTA PROFICUO PER IL SETTORE ASSICURATIVO

Secondo un recente rapporto di Fitch Ratings, il 2012 per l’industria assicurativa indonesiana presenta prospettive positive.A motivare questa opinione concorrono vari elementi, fra i quali rientrano i seguenti:- la raccolta premi è attesa in crescita, per effetto di una congiuntura economica nazionale espansiva e di una crescente consapevolezza presso la popolazione della necessità di adeguate coperture assicurative. Della crescente domanda dovrebbero beneficiare soprattutto l...

Normativa

🇬🇧 Assicurazione auto

NUOVO DOCUMENTO DELLA COMMISSIONE TRASPORTI SUL COSTO DELL’ASSICURAZIONE AUTO NEL REGNO UNITO. ABI CHIEDE FERMEZZA SULLE “REFERRAL FEES”

Nel Regno Unito, la Commissione Parlamentare per i Trasporti (Transport Committee) ha pubblicato, il 12 gennaio 2012, un nuovo rapporto sulle tendenze del costo dell’assicurazione auto(1). In primo luogo, a proposito della decisione del Governo britannico di eliminare le “referral fees” in caso di sinistri con danno alla persona - ritenute primaria causa di aumento dei premi assicurativi -, sono emerse perplessità, da parte della Commissione Trasporti, in merito all’effettiva effica...

News

🇮🇹 Assicurazione trasporti

ON-LINE IL NUOVO NUMERO DELLA “MARINE AVIATION & TRANSPORT INSURANCE REVIEW” DELL’ANIA

E’ uscito il nuovo numero del trimestrale on line dell’ANIA sulle assicurazioni marittime, aeronautiche e trasporti. In apertura del numero, un articolo è dedicato al naufragio della Costa Concordia, contenente considerazioni in materia di disciplina applicabile e responsabilità.Contributi speciali sono dedicati alla clausola “follow the fortune / follow the settlement" nei trattati riassicurativi e alla “clausola di vincolo” nelle polizze assicurative per la nautica....

🇮🇹 Risparmio

INDAGINE ACRI-IPSOS SUL RISPARMIO DELLE FAMIGLIE ITALIANE NEL 2011

ACRI, Associazione delle Casse di Risparmio, ha presentato, in occasione della 87a giornata del risparmio, l’11a edizione dell’indagine sugli italiani e il risparmio.Nello specifico, l’iniziativa ha mirato a raccogliere indicazioni sulla percezione dei cittadini con riguardo al clima economico, sia personale che generale, e sui loro comportamenti e opinioni relativi al risparmio e al suo impiego. L’indagine è stata svolta dalla società IPSOS effettuando oltre 1000 interviste a un c...

🇮🇹 Assicurazioni marittime

COSTA CONCORDIA: PRIME STIME DEGLI ONERI ASSICURATIVI

A poche settimane dal naufragio della nave Costa Concordia al largo dell’Isola del Giglio, i principali operatori assicurativi e riassicurativi mondiali hanno reso note le stime circa gli oneri derivanti dal disastro.Carnival Corporation, il gruppo statunitense proprietario di Costa Crociere, ha reso nota la posizione assicurativa dell’imbarcazione, che è così articolata:- danni materiali al natante: la copertura prevede una franchigia di circa 30 milioni di dollari (22,7 milio...

🇫🇷 R.C. Medica

FRANCIA: AL VIA IL FONDO DI GARANZIA PER LE PROFESSIONI SANITARIE?

In Francia, il progetto di Legge Finanziaria 2012 prevede l’istituzione, da gennaio 2012, di un Fondo di responsabilità civile per i professionisti del settore sanitario. Agli assicuratori viene concesso poco tempo per adeguarsi, tenendo conto del fatto che, dopo l’approvazione del testo di legge, sarà necessario attendere i decreti applicativi. Uno di essi, in particolare, aumenterà la garanzia minima obbligatoria dagli attuali 3 a 8 milioni di euro per sinistro e da 10 a 15 milioni per anno (s...

🇪🇸 Consumerismo

FUNDACIÓN MAPFRE: LA PERCEZIONE DELL’ASSICURAZIONE DA PARTE DELLA POPOLAZIONE IN SPAGNA

Nello studio di Fundación MAPFRE vengono presentati i risultati di un’indagine effettuata, tra giugno e luglio 2011, allo scopo di conoscere la “percezione” dell’assicurazione da parte della popolazione spagnola.Tra gli obiettivi del lavoro (che ha coinvolto un campione di 30-50enni residenti nei grandi centri urbani), particolare focus è stato posto sui seguenti aspetti: - percezione del rischio: conoscenza delle situazioni che causano particolare preoccupazio...

🇺🇸 Nuovi prodotti

TUTELARSI CONTRO GLI ATTACCHI INFORMATICI. LE PROSPETTIVE DELLA “CYBER INSURANCE”

In un’epoca in cui i patrimoni informativi diventano sempre più elementi vitali per il funzionamento delle imprese, la loro tutela non dovrebbe essere vista come una questione di mero ordine organizzativo ma essere percepita come un fattore strategico. Tutelare i dati significa dotarsi di strumentazioni tecnologiche e procedure di sicurezza adeguate, ma quando il rischio diventa troppo rilevante è opportuno considerare anche le soluzioni assicurative.Per “cyber insurance”...

🇨🇦 Rischio longevità

CANADA: STRUMENTI PER LA GESTIONE DEL RISCHIO LONGEVITÀ

L’aumento della speranza di vita costituisce, da un punto di vista strettamente tecnico, una delle sfide più importanti che compagnie assicuratrici e fondi pensione sono chiamate ad affrontare nei prossimi decenni.In Canada si stima che entro il 2100 la speranza di vita alla nascita raggiungerà i 90 anni. In questo constesto, Swiss Re ha realizzato il presente studio volto ad illustrare le possibili risposte degli operatori finanziari a fronte di uno scenario demografico che tenderà ...

🇧🇷 Riassicurazione

I RISCHI DEL PROTEZIONISMO: NOTA CEA SULLA NUOVA NORMATIVA SULLA RIASSICURAZIONE IN BRASILE

Nella nota diffusa dal Comitato Europeo delle Assicurazioni (CEA) lo scorso 13 gennaio viene data evidenza alle preoccupazioni espresse da un gruppo di riassicuratori in merito alle gravi implicazioni della politica protezionistica adottata dal Brasile in materia riassicurativa(1).La nuova regolamentazione – secondo il Presidente della Reinsurance Association of America – diminuisce la misura in cui i riassicuratori non brasiliani possono assumere rischi sul mercato del paese, con...

🌎 Assicurazione vita

PANORAMA DELL’ASSICURAZIONE VITA NELL’AMERICA LATINA IN UN “QUADERNO” MAPFRE

Il corposo studio pubblicato da Fundación MAPFRE offre una panoramica, per quanto possibile esaustiva – tenuto conto della difficoltà di reperimento di ampie informazioni e dati sui mercati dell’area – sull’industria assicurativa vita nei maggiori paesi latinoamericani (Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Messico e Perù). L’analisi per paese è preceduta da un’introduzione generale, dedicata ai seguenti aspetti:- importanza, funzione economica e sociale dell’assicurazione vita n...

🌎 Microassicurazione

LA “MICROASSICURAZIONE” NEI MERCATI LATINO-AMERICANI E CARAIBICI. EVIDENZE DI UNO STUDIO MAPFRE

L’industria assicurativa privata latino-americana e caraibica ha sviluppato, nel corso del decennio appena concluso, un profondo interesse per lo strumento della “microassicurazione”.E’ in questo contesto che FIDES (Federación Interamericana de Empresas de Seguros), MIF (Fondo Multilateral de Inversiones) e Fundación MAPFRE hanno elaborato un progetto comune per lo sviluppo della microassicurazione nell’area.Fra le iniziative che caratterizzano il progetto si inserisce lo stud...

🇳🇮 Analisi dei mercati

PROSPETTIVE DI CRESCITA (+10%) PER L’ASSICURAZIONE IN NICARAGUA

Per il 2012, il settore assicurativo nicaraguense prevede una crescita di 130 milioni di dollari USA (ossia un tasso di circa il 10% in termini di premi netti).Tali indicazioni – provenienti dall’Associazione nicaraguense degli agenti di assicurazione (ANAPSOS) – sarebbero fondate sulle attese di aumento degli investimenti esteri (1 miliardo di dollari USA) e delle esportazioni (3 miliardi), trend favoriti dal clima di stabilità che attualmente caratterizza il paese.Per i...

🇨🇳 Analisi dei mercati

CINA: POSITIVO L’ANDAMENTO DEL SETTORE ASSICURATIVO NEL 2011

Secondo l’Autorità di vigilanza cinese, CIRC, la raccolta assicurativa in Cina si è attestata, nel 2011, a 227 miliardi di dollari (pari a 175 miliardi di euro), in crescita - rispetto al precedente esercizio - del 10,4%, malgrado l’attuale, difficile congiuntura economica (forte volatilità dei mercati finanziari internazionali, generalizzato aumento dei rischi e – a livello nazionale – rallentamento della crescita dell’economia e declino del mercato dei capitali). La raccolta dan...

🇨🇳 Regolamentazione

CEA: POSITION PAPER SUI TEMI CHIAVE DELLA REGOLAMENTAZIONE ASSICURATIVA IN CINA

Il CEA ha pubblicato un Position Paper dedicato ai principali temi di attualità relativi alla regolamentazione assicurativa in Cina.Quello cinese è diventato uno dei mercati chiave per l’industria assicurativa europea, ma le relazioni commerciali tra le due aree potrebbero essere migliorate se alcune barriere normative fossero rimosse e se ci fosse una spinta verso una maggiore armonizzazione delle regole.Sotto questo profilo, alcuni degli aspetti – e delle relative misu...

🇮🇳 Bancassicurazione

INDIA: IL CANALE BANCASSICURATIVO CENTRALE PER IL SETTORE VITA

Secondo un recente studio condotto da Deloitte (“India's Life Insurance Channel Management Benchmarking Study, 2011”), le imprese di assicurazione vita operanti in India attraverso il canale della bancassicurazione hanno maggiori possibilità di ottenere utili rispetto a quelle che impiegano principalmente il canale agenziale.Il canale bancassicurativo presenta numerosi vantaggi (in termini di produttività e di redditività) derivanti dalla collaborazione del canale bancario nella ges...

🇹🇼 Assicurazione vita

TAIWAN: PREVISTO NEGATIVO L’ANDAMENTO DEL SETTORE VITA NEL 2011

Secondo alcuni dati provenienti dall’Associazione degli assicuratori vita della Repubblica popolare cinese (LIA-ROC) e ripresi dalla stampa locale, nel periodo gennaio-novembre 2011 il settore assicurativo di Taiwan ha raccolto premi per 903,5 miliardi di dollari di Taiwan (-17% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente). Rispetto al totale, 513,5 miliardi sono stati generati dal settore bancario, dato in calo del 28,4% rispetto al 2010; tale flessione deriva da un declino delle vendit...

🌎 Calamità naturali

IL 2011 ANNO RECORD PER LE CALAMITÀ NATURALI: REPORT DI MUNICH RE

Munich Re – il grande riassicuratore tedesco – ha pubblicato, come da tradizione, il rapporto sulle catastrofi naturali nel 2011.Lo scorso anno è stato caratterizzato da una sequenza di devastanti terremoti e da un gran numero di altre calamità naturali. Si è trattato dell’anno più costoso in termini di danni economici da eventi catatstrofali da quando si è proceduto alla rilevazione.L’importo complessivo dei danni è stato di circa 380 miliardi di dollari, una cifra di qu...

🌎 Calamità naturali

SCOR: RISK MANAGEMENT DEL RISCHIO SISMICO. LE INDICAZIONI DAI TERREMOTI DEL 2010-2011

La pubblicazione curata da SCOR, primario riassicuratore francese, prende lo spunto dai terremoti occorsi nel biennio 2010-2011, eventi particolarmente importanti per il risk management, per l’ “earthquake engineering” e per l’industria assicurativa in generale, poiché hanno avuto luogo sia in paesi a economia avanzata (Giappone e Nuova Zelanda) sia in paesi dalle economie più deboli (ad esempio, Haiti). Il biennio in esame, inoltre, è stato caratterizzato da due dei più forti e distruttivi terr...

🌎 Risk management

WORLD ECONOMIC FORUM: PUBBLICATA L’EDIZIONE 2012 DEL GLOBAL RISKS

Il World Economic Forum, organizzazione internazionale indipendente con sede a Ginevra, ha pubblicato la settima edizione (2012) del Global Risks Report.Il Report illustra i risultati di un’indagine, basata su 465 interviste a esponenti del mondo produttivo, politico e accademico, volta a identificare i 50 rischi globali ritenuti più importanti.I rischi sono raggruppati in cinque macrocategorie: rischi economici, ambientali, geopolitici, sociali, tecnologici.B...

🌎 Alzheimer

WORLD ALZHEIMER REPORT 2011: I BENEFICI DELLA DIAGNOSI E DELLA PREVENZIONE

Lo scorso mese di settembre, l’Alzheimer Disease International (ADI) ha pubblicato il “World Alzheimer Report 2011” (il terzo della serie). L’attualità del tema è dimostrata dai dati che quantificano sia la diffusione del problema sia la portata degli oneri socio-economici legati alla malattia di Alzheimer (e ad altre simili patologie). ADI stima, infatti, che gli individui affetti da queste malattie siano nel mondo circa 36 milioni e che il loro numero tenda a raddoppiare ogni due anni ...

🌎 Assicurazione islamica

SVILUPPI RECENTI E PROSPETTIVE DELLA TAKAFUL. REPORT DI SWISS RE

L’assicurazione praticata nel rispetto dei principi islamici (takaful) è una realtà che ha conosciuto negli ultimi anni uno sviluppo molto deciso.Il presente studio Swiss Re intende analizzare le tendenze che hanno caratterizzato questo business negli ultimi tre anni, individuando i fattori che ne hanno caratterizzato un così rapido successo.Nonostante la crisi finanziaria globale, la raccolta della takaful nel periodo 2007-2010 ha registrato una crescita media annua del ...