Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Giugno 2010 - N°80

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇪🇺 Solvency II

SOLVENCY II E INVESTIMENTI NEL SETTORE DEL PRIVATE EQUITY: UNA CALIBRAZIONE ECCESSIVA? STUDIO EDHEC

Un aspetto che è rimasto in secondo piano nel vivace dibattito sulla calibrazione dei coefficienti patrimoniali in Solvency II è quello relativo al trattamento, nell’ambito del rischio di mercato, degli investimenti degli assicuratori nelle forme di private equity. Il paper pubblicato da Edhec effettua un esame critico della calibrazione proposta dal CEIOPS nel suo Final Advice, inviato lo scorso gennaio alla Commissione europea, e ne evidenzia un’ingiustificata onerosità, tale da costituire un importante deterrente all’investimento degli assicuratori nel settore del private equity.

L’elaborazione delle regole di Solvency II sta diventando fonte di preoccupazione per l’industria del private equity.I requisiti patrimoniali potrebbero risultare così elevati da incentivare gli assicuratori europei a ridurre l’esposizione in titoli azionari non quotati.Questa la premessa da cui parte un nuovo paper dell’Edhec - il centro di ricerca e formazione sulle problematiche finanziarie con sede a Nizza –, dedicato all’impatto di Solvency II sugli investimenti in private equ...

🇮🇹 Fondi pensione

FONDI PENSIONE E GOVERNANCE IN UN PAPER BANKITALIA. CRITICITA’ E CONFRONTO CON LE ESPERIENZE ESTERE

Il paper Bankitalia analizza i meccanismi di governance dei fondi pensione italiani, sottolineando le criticità e prospettando eventuali misure correttive, suggerite anche dal confronto con esperienze estere.Vengono indicati tre aspetti essenziali per valutare la qualità della governance: il trade-off tra professionalità ed esigenze di rappresentanza all’interno degli organi di amministrazione e controllo; la definizione dei compiti e delle responsabilità degli organi decisionali e di cont...

🌎 Crisi finanziaria

IMPRESE DI ASSICURAZIONE E REGOLE PRUDENZIALI DOPO LA CRISI FINANZIARIA. SPECIALIZZAZIONE O DIVERSIFICAZIONE?

Il processo che stava portando i regulators nazionali - a passi differenziati e attraverso diversi percorsi - verso una generale riorganizzazione della regolamentazione assicurativa in ottica risk-based, è stato scosso dagli effetti della crisi finanziaria globale.La crisi, infatti, ha portato alla luce le difficoltà di alcuni grandi gruppi assicurativi (AIG, ING) per effetto della loro attività in ambito finanziario e bancario.Questi episodi costituiscono un indicatore u...

🇪🇺 Calamità naturali

IL RISCHIO DELLE ERUZIONI VULCANICHE IN EUROPA: IMPLICAZIONI ASSICURATIVE

Il paper del broker internazionale Willis analizza i rischi potenziali per l’industria assicurativa derivanti dall’attività vulcanica. I potenziali impatti economici delle conseguenze dell’attività vulcanica possono coinvolgere, oltre alle coperture property e rischi agricoli, anche quelle relative ai trasporti aerei (si pensi alla recente eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajökull), ai viaggi e al turismo, fino ad arrivare ai prodotti assicurativi che coprono i danni da interruzione ...

🌎 Rischio sistemico

RISCHIO SISTEMICO E ASSICURAZIONE. EVIDENZE E DISCUSSIONE, CON PARTICOLARE RIGUARDO AL CASO AIG

La crisi del settembre 2008 è stata caratterizzata, negli Stati Uniti, dall’estrema violenza delle fluttuazioni finanziarie e dalla conseguente necessità di un immediato ed energico intervento da parte del Governo.Il fatto che l’intervento pubblico si sia orientato anche verso l’industria assicurativa, con il salvataggio del gruppo AIG, ha acceso il dibattito circa l’eventuale presenza di un rischio sistemico in assicurazione.Alcuni analisti sostengono che il caso AIG evi...

🌎 Regolamentazione

REGOLAMENTAZIONE PRUDENZIALE E SOLIDITA' DELLE IMPRESE ASSICURATRICI. UN CONFRONTO FRA 46 PAESI

Il settore assicurativo si trova ad operare in un contesto in rapido mutamento, anche a seguito della crisi finanziaria internazionale.Si è aperto un ampio dibattito in materia di regolamentazione assicurativa - in particolare su come limitare i rischi di insolvenza - e su come contribuire alla stabilità dell’intero settore finanziario.Il paper pubblicato da Carefin Bocconi analizza, sulla base dei dati IAIS, la regolamentazione assicurativa di 46 Paesi e i bilanci di 1.7...

🇳🇴 Assicurazione malattia

NORVEGIA: WELFARE STATE E DOMANDA DI COPERTURE SANITARIE PRIVATE

Nel corso degli ultimi anni, la domanda di coperture assicurative sanitarie private nei Paesi Scandinavi ha registrato un sensibile incremento.Il dato ha suscitato un considerevole dibattito a livello politico e tecnico. I Paesi Scandinavi, infatti, si caratterizzano storicamente per un welfare state ampio ed efficiente, soprattutto nel campo dei servizi sanitari.L’autore analizza i fattori che hanno alimentato la crescente domanda di coperture sanitarie private, indagando sul ...

🌎 Assicurazione responsabilità civile

ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITA’ CIVILE E SOCIETÀ: DA STRUMENTO TECNICO A ELEMENTO DI GOVERNANCE

La ricerca socio-legale, volta allo studio della relazione fra il quadro normativo esistente e la società in cui esso vige, ha trattato a lungo del ruolo specifico svolto dall’assicurazione e dai suoi istituti. In particolare, gli studi si sono concentrati sul ruolo dell’assicurazione di responsabilità civile – quale strumento di regolazione dei rapporti fra soggetti, in presenza di un danno sofferto per causa d’altri – negli ordinamenti in cui vige il principio della “tort law”, oss...

UE

Solvency II

PERCHE’ GLI “EXPECTED FUTURE PROFITS” RAPPRESENTANO CAPITALE DI ALTA QUALITA’ (Tier 1)

Il ruolo degli utili futuri attesi (“expected future profits”) nella determinazione degli elementi che compongono il patrimonio (“Own Funds”) di un’impresa di assicurazione è attualmente al centro del dibattito nell’ambito del progetto Solvency II.Da parte di alcuni si ritiene che tale voce sia da escludere dal capitale Tier 1, per essere eventualmente incluso in forma di capitale di minore qualità (ad esempio, Tier 3).Nel documento “congiunto” dell’industria assicurativa europea, al...

Agenzie di rating, Governance, Vigilanza

VIGILANZA SULLE AGENZIE DI RATING E PUBBLICA CONSULTAZIONE SULLA GOVERNANCE DELLE ISTITUZIONI FINANZIARIE: CONTINUA IL PROCESSO DI RIFORMA DEL SISTEMA FINANZIARIO EUROPEO

Nell’ambito delle attività volte a prevenire il ripetersi di episodi di crisi finanziaria, la Commissione europea ha presentato un pacchetto di proposte di intervento che prevede:- modifiche alla normativa europea relativa alle agenzie di rating del credito;- il lancio di una pubblica consultazione sulla riforma della governance delle istituzioni finanziarie.La Commissione ha adottato inoltre – al fine di completare le riforme necessarie ad assicurare stabilità al sistema finan...

Crisi finanziaria

LA COMMISSIONE APPROVA IL PIANO DI RISTRUTTURAZIONE PER IL “SALVATAGGIO” DEL GRUPPO BELGA ETHIAS

La Commissione europea ha approvato, nell’ambito del quadro normativo relativo agli aiuti di Stato, il piano di ricapitalizzazione destinato al “salvataggio” del gruppo assicurativo belga Ethias, in serie difficoltà finanziarie dal 2008. Tale piano peserà sulle finanze dello Stato belga per 1,5 miliardi di euro.Al fine di contribuire il più possibile al risanamento con mezzi propri, Ethias provvederà alla vendita (o alla riduzione) del proprio business vita nel comparto retail - ide...

Vigilanza

CEIOPS. RAPPORTO ANNUALE 2009 E PROGRAMMA DI ATTIVITA’ 2010

Il CEIOPS, Comitato europeo dei supervisors delle assicurazioni e dei fondi pensione, ha pubblicato nei giorni scorsi l’Annual Report 2009. Il documento riassume le aree di intervento del CEIOPS nell’anno passato e il programma di lavoro per il 2010.Al centro delle attività è il progetto Solvency II e le iniziative relative, tra le quali i pareri tecnici sulle misure di attuazione della Direttiva e lo svolgimento del QIS5.Altri capitoli sono dedicati alle attività nel set...

Banca

LA COMMISSIONE UE PROPONE DI CREARE UNA RETE DI FONDI PER FAR FRONTE ALLE CRISI BANCARIE

La Commissione europea ha proposto l’attuazione, tra i paesi Membri, di una rete di fondi per la risoluzione delle insolvenze bancarie.La proposta - che verrà presentata all’ormai prossimo G20 di Toronto (26-27 giugno) - viene avanzata al fine di garantire che le conseguenze di eventuali, futuri fallimenti di istituti di credito non rimangano a carico del bilancio statale/dei contribuenti, creando, tra l’altro, possibili effetti destabilizzanti sul sistema finanziario. Tale inizia...

Mercato Unico

IL FUTURO DEL MERCATO UNICO EUROPEO. REPORT DEL PROF. MARIO MONTI ALLA COMMISSIONE

Il Prof. Mario Monti ha presentato il rapporto sul rilancio del mercato unico europeo, realizzato su incarico dell’attuale Presidente della Commissione UE, José Manuel Barroso.In tempi di crisi, sottolinea quest’ultimo, si fa più forte la pericolosa tentazione di rinunciare ai progetti comuni, cercando “rifugio” nel nazionalismo economico. E poiché – continua Barroso nel suo “mandato” a Mario Monti – le potenzialità positive del mercato unico europeo non si sono ancora manifestate appieno,...

Statistiche

🇮🇹 Risparmio

IL RISPARMIO DELLE FAMIGLIE ITALIANE NELL'ULTIMA RELAZIONE ANNUALE BANKITALIA

La Relazione 2009 della Banca d’Italia ha dedicato alla “condizione finanziaria di famiglie e imprese” uno specifico capitolo (n.14).Per le famiglie italiane, il 2009 è stato caratterizzato da una diminuzione del reddito disponibile, che si è tradotta in una contrazione del risparmio e in una flessione degli investimenti in attività reali.La ricchezza finanziaria, al netto delle passività, è risultata pari a 2,6 volte il reddito disponibile (un valore inferiore a quello precede...

🇮🇹 Protezione Sociale

I CONTI DELLA PROTEZIONE SOCIALE IN ITALIA: ANNI 1990-2009

Lo scorso mese di aprile, ISTAT ha diffuso i dati relativi ai conti della protezione sociale per il decennio 1990-2009.Attraverso tale rilevazione (tabelle allegate), ISTAT raccoglie in un’unica struttura contabile - relativa sia al totale delle istituzioni pubbliche e private sia alle sole Amministrazioni pubbliche - i flussi delle entrate e delle uscite corrispondenti agli interventi di protezione sociale e al loro finanziamento.Rientra nel campo d’osservazione quella parte d...

🇪🇸 Analisi dei mercati

ASSEMBLEA UNESPA: PRESENTATA LA “MEMORIA SOCIAL” 2009

Lo scorso 20 maggio si è tenuta l’Assemblea annuale indetta dall’Associazione spagnola delle imprese assicuratrici (UNESPA). In tale occasione sono stati presentati i dati salienti relativi all’andamento del mercato nel corso del 2009 (“Memoria Social 2009”).Al 31 dicembre 2009 l’assicurazione vita spagnola poteva contare su un totale di 32,6 milioni di assicurati, che hanno versato premi per 28,1 miliardi di euro (per un capitale assicurato complessivo di 1,6 miliardi). Il ris...

🇨🇿 Analisi dei mercati

REPUBBLICA CECA: RACCOLTA 2009 TRAINATA DAL VITA

L’Associazione delle compagnie assicuratrici ceche ha diffuso i dati più importanti sulla raccolta assicurativa a tutto il 2009.L’esercizio ha registrato una crescita complessiva pari al 2,5% nell’anno, totalizzando 139,9 miliardi di corone (5,4 miliardi di euro).Il mix di raccolta vede la prevalenza del comparto danni, che ha contribuito alla raccolta totale nella misura del 57,6%.La raccolta danni è risultata sostanzialmente stabile rispetto al 2008 (+0,6%)...

🇮🇱 Analisi dei mercati

ISRAELE: VITA E DANNI BENE NEL 2009

L’Associazione delle compagnie assicuratrici israeliane (IIC) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del mercato assicurativo nel 2009.La raccolta complessiva diretta ha raggiunto i 38,5 miliardi di nuovi shekel (8,1 miliardi di euro), il 4% in più rispetto al 2008.La composizione del business vede una ripartizione bilanciata fra danni e vita.La raccolta danni ha totalizzato 19,8 miliardi di nuovi shekel (4,2 miliardi di euro), il 6,4% in più rispetto all’eserc...

🇨🇱 Analisi dei mercati

CILE: RACCOLTA E SINISTRI IN CALO NEL 2009

Il rapporto sull’andamento del mercato assicurativo, pubblicato dall’Associazione delle compagnie assicuratrici cilene locali (AACH), evidenzia un esercizio caratterizzato dalla capacità del settore di mantenere la redditività tecnica nonostante la flessione della raccolta.Ovviamente, il report non tiene conto degli effetti del catastrofico terremoto verificatosi a fine febbraio del corrente anno (sul punto, si veda Panorama Assicurativo, n. 78, aprile 2010: ”Stimati in oltre 1.200 m...

🇧🇴 Analisi dei mercati

BOLIVIA: RACCOLTA IN CRESCITA E PRESTAZIONI IN CALO NEL 2009

L’Autorità di vigilanza sul settore finanziario boliviano (ASFI) ha pubblicato la relazione sull’andamento del mercato assicurativo nel 2009.La raccolta complessiva diretta, al netto della riassicurazione, ha raggiunto i 203 milioni di dollari (165 milioni di euro), in crescita del 4,2% rispetto al 2008.I tre comparti del business – coperture della persona (vita, infortuni e malattia), prodotti di investimento, coperture danni – hanno registrato una crescita del 4,2%, a ...

Normativa

🌎 Rating

AGENZIE DI RATING: CONFRONTO INTERNAZIONALE DELLE INIZIATIVE REGOLAMENTARI

IOSCO (l’organizzazione internazionale che rappresenta le autorità di vigilanza sui mercati mobiliari) ha diffuso in pubblica consultazione, nei giorni scorsi, un report che effettua una ricognizione sui recenti percorsi di riforma regolamentare in materia di Credit Rating Agencies (CRA) adottati in alcuni paesi (Stati Uniti, Unione Europea, Giappone, Australia, Messico).L’obiettivo delle iniziative IOSCO è verificare se – e in quale misura – tali riforme siano coerenti con i princi...

🇫🇷 Pensioni

FRANCIA: VERSO LA RIFORMA DEL SISTEMA PREVIDENZIALE

Al pari di molti altri Paesi, anche la Francia non è immune dagli effetti della dinamica demografica, che pone seri dubbi sull’effettiva sostenibilità degli attuali assetti previdenziali. Le previsioni, infatti, indicano 18 milioni di pensionati nel 2030 e 23 milioni nel 2050 (erano 1,5 milioni nel 1950, con una speranza di vita inferiore di 15 anni rispetto ai livelli attuali).La crisi finanziaria ha ulteriormente accelerato questo processo, tanto che il deficit previdenziale sti...

🇺🇸 Servizi finanziari

USA: APPROVATA DAL SENATO LA “PROPOSTA DODD” PER LA RIFORMA DELLA REGOLAMENTAZIONE FINANZIARIA

Il Senato americano ha approvato, il 20 maggio scorso, il progetto di riforma della regolamentazione in materia di servizi finanziari (la cosiddetta “Proposta Dodd”, a cui Panorama Assicurativo ha già dedicato un commento - apparso nella Sezione “News”, sul numero 79 della rivista). Compito dell’Amministrazione Obama sarà ora quello di “amalgamare” il testo appena approvato dal Senato con una precedente versione, approvata dalla Camera nel dicembre 2009.Scopo della riforma è quello di prev...

🇦🇺 Solvibilità, Vigilanza

AUSTRALIA: APRA PROPONE DI RIVEDERE LE NORME SUI REQUISITI PATRIMONIALI PER LE ASSICURAZIONI

L’Autorità di vigilanza sul settore finanziario australiano (APRA) ha pubblicato un discussion paper in cui descrive la propria proposta di revisione dei requisiti patrimoniali per le assicurazioni.La finalità della riforma è quella di rendere tali requisiti maggiormente orientati al rischio e di adattarli (soprattutto per gli standard riferiti al comparto vita) ai cambiamenti intervenuti nell’industria assicurativa australiana negli ultimi 15 anni.Le variazioni proposte per gli stan...

🇪🇺 Normativa

NOVITÀ NORMATIVE IN EUROPA. RAPPORTO DI GUY CARPENTER

Il rapporto semestrale di Guy Carpenter sulle novità normative ed i pronunciamenti giudiziari di rilevanza assicurativa nei Paesi europei prende in esame il periodo ottobre 2009-marzo 2010.Fra le novità segnalate figurano:- la dichiarazione di invalidità della clausola di limitazione della copertura spese legali, da parte della Suprema Corte austriaca;- il rinnovo del regolamento di esenzione di alcuni accordi nel settore assicurativo, da parte della Commissione europea;...

News

🇬🇧 Solvency II

ASSICURAZIONE VITA NEL REGNO UNITO: MILLIMAN “TESTA” L’IMPATTO PATRIMONIALE DEL QIS5

La società di consulenza Milliman ha effettuato un test per valutare il possibile impatto quantitativo del QIS5 sull’assicurazione vita britannica.Il test è stato condotto applicando i coefficienti di rischio contenuti nella bozza di specifiche tecniche, pubblicate dalla Commissione europea il 15 aprile scorso, a un’impresa di assicurazione vita “nozionale”, rappresentativa del complesso del mercato vita.Punto di partenza è il Solvency Ratio che risultava dal QIS4, pari a 134%. Tale...

🇬🇧 Solvency II

REGNO UNITO: PREPARATIVI E ATTEGGIAMENTI NEI CONFRONTI DI SOLVENCY II. INDAGINE DELOITTE

Deloitte UK ha pubblicato i risultati di un’indagine (è la terza della serie) sul livello di preparazione - e sulle attitudini in generale - delle imprese di assicurazione britanniche nei confronti del quadro normativo, che sarà introdotto da Solvency II.L’indagine è stata realizzata intervistando, nel primo trimestre 2010, 61 rappresentanti di imprese assicuratrici operanti in Gran Bretagna.Emerge che tutte le imprese intervistate hanno già avviato iniziative per essere pront...

🇩🇪 Assicurazione danni

FITCH PROMUOVE IL COMPARTO DANNI TEDESCO

L’agenzia di rating Fitch ha rivisto al rialzo l’Outlook riservato al comparto assicurativo danni tedesco, che passa da “Negative” a “Stable”. Il giudizio negativo era stato in origine assegnato a causa dei ridotti ritorni sugli investimenti nel 2008-2009 e in seguito alla situazione di “soft market” nel ramo auto.Le motivazioni che hanno indotto Fitch a modificare il rating assegnato sono essenzialmente fondate sul rallentamento della flessione che ha coinvolto i premi del ramo auto...

🇫🇷 Assicurazione trasporti

PREMI IN CALO NEL 2009 PER L’ASSICURAZIONE TRASPORTI IN FRANCIA

Si è tenuta a Cannes, il 4 e 5 maggio, la seconda edizione del “Rendez-Vous de l’Assurance Transports”, evento che ha riunito più di 400 professionisti del settore (assicuratori e riassicuratori, trasportatori, addetti alla logistica, armatori) provenienti da 35 paesi. Oltre a costituire una sede privilegiata di scambio e di dibattito, l’appuntamento di Cannes (organizzato da FFSA e dal Comité d’Etudes et Services des Assureurs Maritimes et Transports-CESAM) ha fornito anche l’occasione pe...

🇳🇱 Fondi pensione

OLANDA: COME COLMARE IL DEFICIT DEI PIANI PENSIONISTICI? GLI IMPATTI SULLE FUTURE GENERAZIONI

Il documento del Boston College esamina la situazione dei fondi pensione olandesi, che si trovano attualmente ad affrontare - per la seconda volta negli ultimi dieci anni - un problema di sostenibilità finanziaria. Nello specifico, la crisi finanziaria del 2008-2009 ha causato la discesa dei livelli di capitalizzazione dei fondi pensione al di sotto della soglia minima (105%) fissata dalla vigilanza (De Nederlandsche Bank). La normativa prevede il recupero del rapporto minimo nel giro di cinqu...

🇵🇹 Analisi dei mercati

PORTOGALLO: +20% LA PRODUZIONE NEL PRIMO TRIMESTRE 2010

Secondo i dati raccolti dall’Instituto de Seguros de Portugal (ISP), l’Autorità di vigilanza sulle assicurazioni, alla fine del primo trimestre del 2010 la produzione del settore ha raggiunto i 4.291 milioni di euro, in crescita del 20,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.La crescita si deve principalmente ai risultati del settore vita, che ha fatto registrare una raccolta premi pari a 3.281 milioni di euro (+28,8% rispetto al 2009).Per contro, la produzione afferente ai...

🇺🇸 Terrorismo

USA: L’ASSICURAZIONE DEI RISCHI TERRORISTICI DOPO IL TRIA

Il fallito attentato a Times Square ha riportato al centro dell’attenzione la questione degli attacchi terroristici su suolo statunitense.All’indomani dell’11 settembre, la problematica terroristica è stata trattata sotto molteplici punti di vista, incluso quello assicurativo. Decisiva, sotto questo profilo, è stata l’emanazione del Terrorism Risk Insurance Act (TRIA), il piano federale che prevede il concorso pubblico a supporto dell’industria assicurativa statunitense per l’indennizzo de...

🇺🇸 Assicurazione danni

PROPERTY/CASUALTY USA NEL 2009: LA LUNGA STRADA DELLA RIPRESA (INSURANCE INFORMATION INSTITUTE)

Sono stati recentemente pubblicati, dall’Insurance Information Institute, alcuni dati (riferiti a circa il 96% del mercato) sulla performance dell’assicurazione danni statunitense, messa a dura prova dalla recente crisi economico-finanziaria (volatilità dei mercati finanziari, recessione, persistenti condizioni di “soft market”).L’industria Property/Casualty ha migliorato la sua redditività, con un tasso di ritorno sul capitale cresciuto al 5,8% (rispetto allo 0,6% del 2008). La ripr...

🇺🇸 Catastrofi man-made

MAREA NERA NEL GOLFO DEL MESSICO: PRIME STIME SULL’ONERE ASSICURATIVO

Mentre proseguono i tentativi di interrompere la fuoriuscita del greggio dall’oleodotto di British Petroleum sul fondale del Golfo del Messico, senza peraltro portare a soluzioni definitive, l’industria assicurativa tenta di stimare l’onere derivante dall’incidente.Prime stime sono state formulate nelle scorse settimane dagli addetti ai lavori.L’evento risulta coperto da una cordata di riassicuratori fra i quali Montpelier Re, Hannover Re e Transatlantic, che dovrebbero d...

🇺🇸 Assicurazione vita

USA: IL RICORSO DELLE ASSICURAZIONI AL MERCATO DEI CAPITALI. RAPPORTO DI FITCH RATINGS

Secondo un recente rapporto dell’agenzia Fitch Ratings, nel periodo gennaio 2009-marzo 2010 l’industria assicurativa statunitense ha raccolto sui mercati finanziari 38,6 miliardi di dollari (31,3 miliardi di euro). Il picco della raccolta è si è registrato nel secondo trimestre 2009, quando il mercato dei capitali ha dato i primi tangibili segnali di ripresa dalla crisi.Fitch considera molto positivamente questi risultati, poiché sono indice di un rafforzamento della capitalizzazione e de...

🇺🇸 Comportamento dell'assicurato

USA: INDAGINE ANNUALE NAIC SULLA PERCEZIONE DELL’ASSICURAZIONE DA PARTE DEI CONSUMATORI

Come di consueto, NAIC - l’Associazione dei “Commissioners”, ossia i capi dei dipartimenti assicurativi di ciascuno Stato USA - ha condotto un’indagine sulla percezione dei consumatori nei confronti del settore assicurativo e sul loro grado di conoscenza della materia assicurativa.Dall’indagine telefonica, condotta su un campione di mille consumatori nel marzo 2010, è emerso quanto segue:- è in calo il numero di persone che si sentono sicure del proprio operato quando si tra...

🇨🇱 Analisi dei mercati

CILE: L’AUTORITA’ DI VIGILANZA PUBBLICA I DATI DEL 1° TRIMESTRE 2010

La Superintendencia de Valores y Seguros (SVS) ha recentemente pubblicato i dati afferenti all’attività dell’industria assicurativa in Cile nei primi tre mesi del 2010.Emerge un netto incremento del ramo vita (+34,8% in termini reali, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), che ha raggiunto i 1.146 milioni di dollari. Tale incremento è dovuto all’andamento positivo delle vendite di polizze tradizionali (+16% rispetto al marzo 2009), delle polizze individuali (+25,44%) e dei f...

🇯🇵 Concorrenza, Vita

GIAPPONE: LA RIFORMA DI JAPAN POST PREOCCUPA OPERATORI PRIVATI E STRANIERI

Nelle scorse settimane il Governo giapponese ha presentato una proposta di legge volta alla riorganizzazione di Japan Post, il colosso nipponico leader nei settori postale, bancario e assicurativo.La riorganizzazione si inquadra nel più ampio progetto che dovrà portare alla privatizzazione dell’ente entro il settembre del 2017.La proposta di legge prevede la riorganizzazione del gruppo attraverso il passaggio da cinque a tre società entro ottobre 2011. Japan Post Holdings Co. è...

🇨🇳 Risk management

IL RUOLO DEL RISK MANAGEMENT NELLE COMPAGNIE CINESI. RICERCA KPMG

L’industria assicurativa cinese sta attraversando una fase di forte sviluppo. KPMG ha approfondito gli aspetti di rilievo relativi a una funzione che - dal punto di vista strategico - sta assumendo una importanza sempre maggiore, l’Enterprise Risk Management (ERM).A causa del loro potenziale di crescita, Cina ed Hong Kong sono due realtà in cui si giocano sfide competitive del tutto particolari, in un contesto estremamente dinamico e reso incerto dalle possibili conseguenze della cri...

🇹🇼 Analisi dei mercati

TAIWAN: STABILITA’ PER IL SETTORE VITA NEL 2010

La fase di ripresa economica ha prodotto effetti positivi sul mercato assicurativo di Taiwan, favorendo un miglioramento della performance delle imprese vita.E’ quanto emerge da un articolo di Taiwan’s Ratings (“The outlook stabilizes for Taiwan’s Life Insurers, but obstacles remain to restoring credit profiles”), commentato da Asia Insurance Review.Viene posto in evidenza come gli assicuratori vita abbiano registrato, nell’ultimo semestre del 2009, un’importante crescita dei premi (...

🇮🇳 Assicurazioni marittime

LO SVILUPPO DELL’ASSICURAZIONE MARITTIMA IN INDIA

Lo sviluppo del comparto assicurativo marittimo in India è parte di un più ampio processo di sviluppo e rinnovamento del mercato finanziario indiano, che si è realizzato negli ultimi decenni.L’autore ripercorre le tappe fondamentali del processo evolutivo della regolamentazione del mercato finanziario in India (dalla privatizzazione alla liberalizzazione, per finire con la globalizzazione), giungendo a delineare il contesto in cui si è realizzato lo sviluppo del mercato assicurativo ...

🇹🇭 Analisi dei mercati

TAILANDIA: POSITIVE LE PREVISIONI PER IL VITA NEL 2010

Malgrado le attuali agitazioni politiche, la raccolta premi delle imprese di assicurazione vita operanti in Tailandia crescerà del 20% nel 2010, raggiungendo i 300 miliardi di baht (7,425 miliardi di euro). La previsione proviene dall’Associazione tailandese degli assicuratori vita (Thai Life Underwriters Association) ed è stata diffusa dal quotidiano “The Nation”.Secondo i vertici dell’associazione, la presenza di disponibilità liquide presso il sistema bancario ha fornito agli agenti di...

🇰🇭 Analisi dei mercati

CAMBOGIA: PROSPETTIVE DI CRESCITA PER L’ASSICURAZIONE “RETAIL”

Secondo i risultati di un sondaggio realizzato dall’Istituto di ricerca “IndoChina Research”, citati dal “Phnom Penh Post”, il segmento “retail” del settore assicurativo in Cambogia è destinato a crescere del 28% nel corso del prossimo anno.Diversi operatori del settore concordano con i risultati del sondaggio: tra questi, Infinity Insurance (raccolta premi aumentata del 29% nel 2009), che sottolinea come i cambogiani con maggiore reddito disponibile tendano a richiedere, più che in...

🇿🇦 Grandi rischi

SUDAFRICA: I MONDIALI DI CALCIO ASSICURATI PER 5 MILIARDI DI DOLLARI

Alla vigilia della Coppa del mondo di calcio - che prenderà avvio l’11 giugno in Sudafrica - gli organizzatori stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli, inclusi quelli di natura assicurativa.L’Associazione mondiale del calcio (FIFA), gli enti organizzatori locali, le televisioni, le agenzie di viaggio, le agenzie pubblicitarie e gli sponsor si sono assicurati per un capitale di 5 miliardi contro i danni derivanti dalla cancellazione dell’evento o da altri rischi. Il r...

🇱🇾 Assicurazione aeronautica

LIBIA: DISASTRO AEREO DEL 12 MAGGIO

Lo scorso 12 maggio un aereo della compagnia libica Afriqiyah Airways si è schiantato al suolo mentre si accingeva a svolgere le manovre di atterraggio presso l’aeroporto di Tripoli. Il velivolo, un Airbus A330 era in arrivo da Johannesburg, in Sudafrica, dopo un viaggio durato nove ore. Al momento dell’incidente le condizioni meteorologiche erano buone.A bordo si trovavano 104 persone, di cui 93 passeggeri e 11 membri dell’equipaggio. Si è salvato soltanto un bambino di ...

🇪🇺 Assistenza, Long-term care

ASSISTENZA “INFORMALE”: LA NUOVA FRONTIERA PER LA CURA DELL’ANZIANO

Le cure informali fornite alle persone non autosufficienti da parte di familiari o conoscenti (“informal carers”) sono diventati oggetto di interesse a causa, soprattutto, delle preoccupazioni sulla futura sostenibilità economica dei servizi di Long-Term Care (LTC) forniti dal sistema di Welfare. Un’offerta di servizi di assistenza sempre più onerosa per la finanza pubblica si scontra con una domanda di assistenza di elevata qualità. L’obiettivo dello studio (elaborato dall’Europea...

🌎 Crisi finanziaria, Governance

RASSEGNA DELLE POLITICHE DI REMUNERAZIONE NELLE ISTITUZIONI FINANZIARIE NEI PAESI DEL G20

La crisi finanziaria internazionale ha accentuato l’attenzione nei confronti delle politiche di remunerazione attuate dalle istituzioni finanziarie. Una delle principali conseguenze è l’intensificarsi della produzione normativa, sia da parte delle autorità di singoli paesi sia da parte di organismi internazionali. Molto, in questo senso, è stato compiuto soprattutto nel comparto bancario, al fine di mitigare comportamenti considerati eccessivamente rischiosi.Nel documento in esame,...