Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Gennaio 2010 - N°75

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇺🇸 Risparmio, Spesa sanitaria

PERCHE’ GLI ANZIANI RISPARMIANO? IL RUOLO DELLE SPESE MEDICHE “OUT-OF-POCKET” IN UNO STUDIO SULLA REALTA’ STATUNITENSE

L’invecchiamento della popolazione comporta, inevitabilmente, una crescita della spesa sanitaria - pubblica e privata - in tutti i paesi ad economia avanzata. Ma come si prepara la popolazione, soprattutto quella anziana, a far fronte ad oneri che – in prospettiva – sono destinati a diventare sempre più rilevanti? Un recente paper del National Bureau of Economic Research analizza come il risparmio previdenziale degli anziani statunitensi sia condizionato in larga parte dalle spese sanitarie “out-of-pocket” attese.

Lo studio sviluppa un modello complesso e innovativo sulle determinanti del risparmio e della spesa sanitaria della popolazione anziana single negli Stati Uniti. I dati considerati sono quelli dell’ “Assets and Health Dynamics of Oldest Old (Ahead)”, un database pubblico contenente informazioni sulla popolazione anziana.Il Paper considera, in primo luogo, l’incidenza e la struttura della spesa sanitaria out of pocket degli anziani. Le spese sanitarie, che risultano essere maggiori e ...

🇳🇱 Fondi pensione

COME INVESTONO I FONDI PENSIONE IN OLANDA: UN TEST DEL MODELLO DEL CICLO DI VITA

Lo studio esamina la relazione tra la distribuzione per età degli aderenti e l’asset allocation dei fondi pensione olandesi, utilizzando dati relativi al 2007.Obiettivo dello studio è verificare l’ipotesi del Life Cycle Model, che prevede una diminuzione nella quota di investimenti in asset rischiosi - come le azioni - all’aumento dell’età degli aderenti ai fondi.La realtà olandese, dove quasi tutta la popolazione attiva risulta iscritta a un fondo pensione, conferma il modello...

🌎 Crisi finanziaria

ALLE ORIGINI DELLA CRISI. IL MERCATO DEI MUTUI SUBPRIME E IL FALLIMENTO DELLA NEW CENTURY FINANCIAL

Lo studio analizza il caso della New Century Financial, uno dei maggiori operatori del mercato dei mutui subprime e una delle prime banche fallite a causa della crisi esplosa in tale mercato.Obiettivo dell’analisi è chiarire le diverse fasi che hanno portato all’originarsi della crisi e le ragioni per cui gli operatori non hanno colto in tempo i segnali premonitori. L’analisi si basa sulle risultanze emerse nel corso del processo per il fallimento della banca americana.L...

🇮🇹 Mercato immobiliare

BANKITALIA: IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO E IL SUO IMPATTO SULL’ECONOMIA E SULLE BANCHE

Questo lavoro analizza le tendenze recenti del mercato immobiliare italiano e ne valuta l’impatto sull’attività economica e sull’operatività delle banche.Il settore immobiliare ha un ruolo centrale nella nostra economia e rappresenta (come investimenti in costruzioni, spese per affitti e servizi di intermediazione) quasi il 20% del PIL. I cespiti immobiliari costituiscono oltre il 60% della ricchezza totale delle famiglie. L’acquisto di immobili è il principale motivo di indebitamen...

🌎 Solvency II

METODI PER LA VALUTAZIONE DEL “LIQUIDITY PREMIUM”: UNA RASSEGNA

Lo studio della società di consulenza Barrie&Hibbert, che fa seguito a un precedente Report pubblicato in settembre(*), analizza alcuni metodi per la valutazione del “premio di liquidità” incorporato nei prezzi delle attività finanziarie.Gli autori precisano che il documento non riguarda il tema dell’eventuale applicazione del “liquidity premium” nella valutazione delle riserve tecniche delle imprese di assicurazione.Il focus è sulle modalità di stima di premi di liquidità che ...

🌎 Finanza comportamentale

UN’APPLICAZIONE DELLA FINANZA COMPORTAMENTALE AL PROCESSO DECISIONALE DELL’ASSICURATO

La teoria assicurativa tradizionale attribuisce all’individuo una serie di comportamenti razionali che si rivelano distanti dalla realtà. Caratteristiche quali la formulazione di una scelta economica in base a valutazioni strettamente razionali, la capacità di autogestione e l’orientamento egoistico nei processi decisionali costituiscono punti di riferimento per il modello economico neoclassico, ma trovano difficile applicazione sul piano concreto e, di conseguenza, rendono inspiegab...

Concorrenza, Regolamentazione

STABILITA’ DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI E TUTELA DELLA CONCORRENZA: OBIETTIVI NON NECESSARIAMENTE IN CONFLITTO

Lo studio esamina l’efficacia delle norme in tema di vigilanza prudenziale ai fini del mantenimento di condizioni di stabilità di banche e imprese di assicurazione.Attraverso l’individuazione di alcuni indicatori, gli autori analizzano inoltre il legame fra le misure prudenziali adottate e gli impatti che le medesime hanno in termini di concorrenza sul mercato.Vengono considerati alcuni indicatori di vigilanza prudenziale, che vengono poi correlati con altri aspetti descrittivi...

🇺🇸 Calamità naturali

QUANDO LO STATO SPIAZZA IL MERCATO: IL CASO DELL’ASSICURAZIONE CONTRO LE ALLUVIONI NEGLI STATI UNITI

Lo studio, realizzato dall’istituto di ricerca The Indipendent Institute, illustra l’iter decisionale ha portato alla nascita del National Flood Insurance Program statunitense, il sistema pubblico attraverso il quale il Governo federale gestisce l’assicurazione contro le calamità naturali (alluvioni e uragani) e le relative attività di prevenzione.Il Paper, inoltre, analizza le ragioni per le quali negli Stati Uniti non si è sviluppata in modo significativo l’assicurazione privata co...

UE

Solvency II

PUBBLICATA LA DIRETTIVA “SOLVENCY II”

Dopo essere stata approvata dal Parlamento europeo il 22 aprile scorso, è stata pubblicata, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 17 dicembre 2009, la direttiva “Solvency II” (n. 138/CE). La direttiva introduce, come è noto, il nuovo regime di vigilanza prudenziale sulle imprese di assicurazione stabilite nell’Unione Europea.La direttiva entra in vigore il ventesimo giorno dopo la pubblicazione sulla GUUE. Gli Stati membri dovranno provvedere al recepimento del...

Assicurazioni e Fondi pensione

STABILITA’ FINANZIARIA DI ASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE: RAPPORTO SEMESTRALE DEL CEIOPS

Il CEIOPS ha pubblicato, il 10 dicembre scorso, il secondo rapporto semestrale 2009 sulla stabilità finanziaria di assicurazioni e fondi pensione europei.Nel 2008, la performance finanziaria di molte imprese assicuratrici risulta inferiore a quella dell’anno precedente, soprattutto a causa di una raccolta premi statica o in diminuzione e di redditi da investimenti molto contenuti. Di fronte a un deterioramento della solvibilità, molte imprese sono ricorse al mercato per accrescere le...

Vigilanza

I COMMENTI DEGLI ASSICURATORI EUROPEI (CEA) SULLA NUOVA VIGILANZA FINANZIARIA

Il CEA – Comitato europeo degli assicuratori - ha pubblicato i primi di dicembre un Position Paper sul progetto di nuova architettura della vigilanza finanziaria europea, recentemente approvato dall’Ecofin (sul punto, si veda Panorama Assicurativo di dicembre 2009, “Approvata dal Consiglio la nuova struttura di vigilanza finanziaria nell’Unione europea”).Il CEA si dichiara favorevole ai principi ispiratori del nuovo modello e - in particolare - valuta positivamente sia l’istituzione del nu...

Sicurezza stradale

SICUREZZA STRADALE IN EUROPA: UNA PRIORITÀ PER IL PROSSIMO DECENNIO

Nel 2008 sono morti in incidenti stradali circa 39.000 cittadini europei. E’ una cifra lontana dall’obiettivo del Programma di Azione Europeo per la sicurezza stradale 2001 – 2010, fissato in un massimo di 27.000 vittime per la fine del decennio.Questi sono alcuni dei dati presentati nel corso della conferenza UE sulla sicurezza stradale, tenutasi il 3 dicembre a Bruxelles. Obiettivo della conferenza è stato quello di formulare il nuovo programma di azione comunitario in questo campo...

Statistiche

🇮🇹 Risparmio

BANKITALIA: LA RICCHEZZA DELLE FAMIGLIE ITALIANE NEL 2008

E’ stato pubblicato, come supplemento al Bollettino Statistico della Banca d’Italia, il rapporto sulla ricchezza delle famiglie italiane nel 2008.Alla fine dello scorso anno, la ricchezza netta delle famiglie - ossia la somma di attività reali (abitazioni, terreni) e attività finanziarie, al netto delle passività finanziarie (mutui, prestiti, ecc.) - risultava di circa 8.284 miliardi di euro, in diminuzione dell’1,9% in termini nominali (a causa di una rilevante flessione della component...

🇮🇹 Criminalità

IN CALO I REATI IN EMILIA ROMAGNA NEL 2008

E’ stato pubblicato il rapporto annuale 2009 sulla criminalità e sulla percezione della sicurezza in Emilia Romagna, realizzato su iniziativa della Regione.I reati denunciati alle forze dell’ordine sono diminuiti del 10,3% tra il 2007 e il 2008. In particolare, si sono ridotti i furti (-17,9%) e le rapine (-7,1%) mentre sono in aumento gli omicidi, tentati e consumati (+19,4%).Si tratta di un complessivo decremento dei reati che è in atto, a livello regionale e nazionale, ormai dal ...

🇮🇸 Fondi pensione

FONDI PENSIONE IN ISLANDA: UN 2008 DIFFICILE

L’Autorità di vigilanza sul mercato finanziario islandese (FME) ha pubblicato il rapporto sull’andamento dei fondi pensione nel 2008.L’esercizio è stato fortemente condizionato da fattori straordinari, che hanno pregiudicato la performance dei fondi pensione. Il fallimento di alcune banche commerciali nell’ottobre 2008 ha determinato l’azzeramento del valore investito dai fondi pensione nelle azioni e obbligazioni emesse dalle banche stesse. Il fenomeno ha provocato gravi...

🇮🇷 Analisi dei mercati

REPORT 2008 SULL’ASSICURAZIONE IN IRAN

Nel 2008, l’industria assicurativa iraniana ha visto confermato il trend di crescita che ha caratterizzato gli esercizi precedenti.La raccolta complessiva ha raggiunto i 40.500 miliardi di rial (2,8 miliardi di euro), realizzando un aumento del 19,9% rispetto all’esercizio precedente. Va rilevato, tuttavia, che nel corso degli ultimi esercizi la crescita annua si è mantenuta su valori più elevati, con un picco del 35% nel 2004.Al pari di tutti i Paesi di cultura islamica...

Normativa

🌎 Banca, Basilea II

BASILEA 2: IN PUBBLICA CONSULTAZIONE IL PROGETTO DI RIFORMA

Il Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria ha avviato la pubblica consultazione su due proposte di modifica al quadro di regolamentazione prudenziale internazionale in materia di capitale e liquidità delle banche.I documenti, che recepiscono le raccomandazioni approvate recentemente dal Financial Stability Board e dal G20 di Pittsburgh, hanno come obiettivo il rafforzamento della regolamentazione bancaria dopo la crisi e la disincentivazione di modelli di business troppo rischiosi....

🌎 Banca, Vigilanza

REQUISITI PATRIMONIALI DELLE BANCHE E ANTICICLICITA’ DELLA REGOLAMENTAZIONE: ANCORA SUL “DYNAMIC PROVISIONING

Nell'ambito della riforma della regolamentazione finanziaria in corso nelle sedi internazionali, cresce il consenso sull'introduzione di politiche di accantonamento anticicliche a fronte delle perdite su crediti.Lo scorso luglio il Consiglio Ecofin ha approvato l'introduzione di sistemi di accantonamento che prevedono che le banche accumulino risorse aggiuntive nelle fasi di ciclo espansivo, al fine di ridurre gli effetti prociclici connessi con l'aumento delle insolvenze in recessio...

🇺🇸 Rischio sistemico

USA: DUE NUOVI PROGETTI DI LEGGE SUI RISCHI SISTEMICI E SUL CONTROLLO FEDERALE IN ASSICURAZIONE

Due importanti proposte di legge sono state approvate dal Financial Services Committee della Camera dei Rappresentanti USA e hanno così compiuto il primo passo del lungo iter legislativo. La prima è il “Financial Stability Improvement Act”, che intende istituire un organismo a livello federale per il controllo dei rischi finanziari a livello sistemico. Il provvedimento, tra l’altro, impone alle imprese con attivi superiori ai 50 miliardi di dollari di versare un contributo in ...

🇺🇸 Regolamentazione

USA: LA RIFORMA DELLA REGOLAMENTAZIONE ASSICURATIVA NON DEVE PORTARE A UNA CONCORRENZA FRA REGULATOR

La crisi finanziaria e, nello specifico, il dissesto del Gruppo AIG hanno aperto, negli Stati Uniti, un acceso dibattito sulla riforma della vigilanza finanziaria in generale e di quella assicurativa in particolare.Elemento centrale del dibattito è il futuro dell’attuale assetto di vigilanza del settore assicurativo statunitense, materia che è di competenza del legislatore statale e non di quello federale.Ne consegue che, negli Stati Uniti, esistono attualmente 56 autorità di...

Regolamentazione

PRINCIPI OCSE PER UNA EFFICIENTE REGOLAMENTAZIONE FINANZIARIA

L’OCSE ha pubblicato, i primi di dicembre, alcuni principi generali che dovrebbero ispirare le riforme della regolamentazione finanziaria, in corso di adozione da parte dei diversi paesi dopo la crisi.La raccomandazione è suddivisa in quattro parti:1. financial landscape: definizione di un sistema finanziario efficiente, trasparenza, vigilanza e analisi del funzionamento del sistema;2. obiettivi di policy: identificazione dei problemi e ipotesi di intervento pubblico, art...

🌎 Regolamentazione

LA DEFINIZIONE DI STANDARD NORMATIVI INTERNAZIONALI PER LE ASSICURAZIONI: I PERCHE’ DI UNA PROCEDURA COMPLESSA

Il processo di definizione di standard normativi internazionali in campo assicurativo si trova oggi in uno stadio meno avanzato di quanto si riscontra in altri comparti del mercato finanziario, a cominciare dalle banche.Le motivazioni che hanno determinato questo rallentamento sono, ad avviso dell’autrice del paper, essenzialmente due:— la minore “forza” politica maturata dall’Associazione internazionale delle autorità di vigilanza assicurative (IAIS),— la mancanza, in ta...

News

Sanità

“HEALTH AT A GLANCE 2009”: I DATI SULLA SANITA’ NEI PAESI OCSE

L’OCSE ha recentemente pubblicato il rapporto annuale “Health at a Glance 2009”. Il documento contiene le principali evidenze statistiche relative ai sistemi sanitari nei vari paesi facenti parte dell’Organizzazione. Sono riportati i dati relativi al livello di spese sanitarie e indicatori della salute e del grado di accessibilità ai servizi sanitari.Per quanto riguarda i livelli di spesa, gli Stati Uniti risultano spendere per la sanità 7.290 dollari pro capite (dati 2007), più di qualsia...

🌎 Cambiamento climatico

CONFERENZA DI COPENHAGEN: RAGGIUNTO UN ACCORDO SOLTANTO “MINIMALE”

La Conferenza sul clima di Copenhagen ha concluso i propri lavori lo scorso 18 dicembre con la definizione di un accordo “al minimo”, finalizzato soprattutto a scongiurare il fallimento del summit.L'assemblea si è limitata a prendere atto dell’accordo politico sottoscritto da Stati Uniti, Cina, India, Brasile e Sud Africa.Il Segretario generale dell’ONU, Ban Ki-Moon, ha precisato che al più presto inizieranno i lavori “per rendere vincolante entro il 2010 l’accordo raggiu...

🇪🇺 Rischio climatico

CEA: RUOLO CENTRALE DELL’ASSICURAZIONE NELLA MITIGAZIONE DEL RISCHIO CLIMATICO

La Federazione degli assicuratori e dei riassicuratori europei (CEA) ha pubblicato un report dedicato al rischio climatico e al ruolo centrale svolto dall’industria assicurativa nella mitigazione dei suoi effetti. L’attività assicurativa – sottolinea il CEA – sviluppa soluzioni che: - contribuiscono all’adattamento al mutamento climatico e alla riduzione dei suoi effetti negativi; - aumentano nella collettività la percezione, la sensibilizzazione, la comprensione del rischio;...

🇪🇺 Calamità naturali

RISCHIO DI CATASTROFI E ATTIVITA’ DI PREVENZIONE: LA PERCEZIONE DEI CITTADINI UE

La Commissione europea ha svolto una rilevazione – nell’ambito dell’iniziativa “Eurobarometro” – in merito all’opinione dei cittadini europei sulle politiche di gestione dei disastri naturali o causati dall’uomo e attività di protezione civile. L’indagine “Eurobarometro” è basata su interviste a un campione rappresentativo della popolazione dei 27 Paesi dell’Unione europea.Le domande hanno riguardato i rischi più sentiti dalla popolazione, il giudizio sull’informazione relativa alle misure...

🇫🇷 Prevenzione

FRANCIA: FFSA LANCIA UN SITO DEDICATO ALLA PREVENZIONE DEI RISCHI DELLA VITA QUOTIDIANA

La Federazione delle compagnie assicuratrici francesi (FFSA) ha inaugurato - lo scorso 1° dicembre - il sito www.assureurs-prevention.fr, interamente dedicato alla prevenzione dei rischi della vita quotidiana.Il sito ha lo scopo di mettere a disposizione del grande pubblico, utente di Internet, informazioni utili a prevenire i rischi in numerosi ambiti della vita quotidiana (quali la casa, la strada, l’ambiente).Il sito offre numerosi spunti informativi di carattere mul...

🇫🇷 Crisi finanziaria

LE PAROLE DELLA CRISI: INDAGINE DEGLI ASSICURATORI FRANCESI

“Le parole della crisi” è il titolo di un’indagine quali-quantitativa, condotta dall’istituto Mediascopie per conto della Federazione degli assicuratori francesi (FFSA), sulle reazioni dei cittadini di fronte all’evoluzione della crisi finanziaria. Centottanta parole sono state sottoposte al giudizio di un campione di 314 francesi, di tutte le categorie ed età. Emerge dall’indagine un giudizio critico su temi quali banche, banchieri e bonus dei manager. Inquieta il concetto di globa...

🇫🇷 Fondi pensione

REGOLAMENTAZIONE E TECNICHE DI ALM PER I FONDI PENSIONE. LE REAZIONI A UNO STUDIO EDHEC

Il documento riporta le reazioni di diversi stakeholders (fondi pensione e loro consulenti, supervisors, asset managers) in merito a uno studio, svolto di recente da EDHEC, relativo all’impatto della regolamentazione sull’Asset-Liability Management dei fondi pensione europei. Il sondaggio conferma, anzitutto, le conclusioni dello studio EDHEC in merito agli impatti della regolamentazione in materia prudenziale e contabile. Nello specifico, gli intervistati concordano sul fatto che i ...

🇩🇪 Remunerazione amministratori

UN BONUS-MALUS PER I MANAGER ASSICURATIVI TEDESCHI?

L’autorità di vigilanza sul mercato assicurativo tedesco (BaFin) ha pubblicato una bozza di circolare in materia di regolamentazione del sistema retributivo per i manager del settore assicurativo (in pubblica consultazione fino al 15 dicembre 2009), destinata a sostituire un precedente documento del 1978 sullo stesso tema.Secondo la bozza di circolare BaFin, i bonus non devono più essere esclusivamente legati ai risultati economico-commerciali dell’impresa (ad esempio, raccolta prem...

🇩🇪 Analisi dei mercati

ASSICURAZIONE AUTO IN GERMANIA:LA REDDITIVITA’ E’ ANCORA LONTANA?

Towers Perrin ha preparato uno studio sul mercato assicurativo auto in Germania, settore che sta attraversando – sin dal 2004 - una fase di recessione.Il tentativo, da parte di diverse imprese, di aumentare la quota di mercato non ha finora portato a risultati concreti. Allianz, per esempio, negli ultimi tre anni ha ceduto lo 0,3% del mercato (la sua quota è pari al 17,2%) ed è seguita dal gruppo HUK Coburg (11,2%, in calo dello 0,2%).Solo le compagnie dirette (quelle che utili...

🇵🇹 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN PORTOGALLO NEL TERZO TRIMESTRE 2009: -6,2% LA RACCOLTA PREMI

Secondo l’Instituto de Seguros de Portugal, l’Autorità di vigilanza su assicurazioni e fondi pensione, il mercato assicurativo portoghese ha registrato, nel terzo trimestre 2009, una riduzione della raccolta premi del 6,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.La diminuzione è stata più rilevante nei rami vita (–6,8%) che nei rami danni (-4,7%). Fra questi ultimi, sono le assicurazioni auto (-7,9%) e gli infortuni professionali (-9,4%) ad accusare una riduzione più accentuata, ...

🇪🇸 Customer satisfaction

IL 54% DEGLI SPAGNOLI SODDISFATTO DELLA PROPRIA ASSICURAZIONE

Secondo un’indagine della Fundación Española para la Seguridad Vial (Fesvial), il 54% degli spagnoli è soddisfatto della propria compagnia assicuratrice. L’indagine si inquadra in un più ampio studio sociologico sull’importanza e sull’immagine del settore assicurativo – e del ramo auto in particolare – nell’ambito della sicurezza.Dall’indagine emerge che 8 persone su 10 ritengono che le assicurazioni r.c. auto (92,4%) e abitazione (84%) siano le coperture più necessarie. Per contro, emerge...

🇪🇸 Analisi dei mercati

SPAGNA: I MINORI RENDIMENTI FINANZIARI INFLUENZANO IL CONTO ECONOMICO

Secondo uno studio di INESE (“Cifras Clave del Seguro Español: ejercicio 2008”), il risultato del conto tecnico dell’assicurazione vita e danni in Spagna è stato pari, nel 2008, a 4.459,2 milioni di euro (equivalenti all’8% della raccolta premi complessiva, contro l'11,1% nel 2007).Nel settore vita la flessione è più marcata: il risultato positivo del conto tecnico corrisponde al 5,5 % dei premi, nettamente inferiore all’11,5% dell’anno precedente. Il rallentamento è principalmente a...

🇪🇸 Imprese

NUOVA ALLEANZA TRA MAPFRE E GRUPO MUNDIAL IN CENTRO AMERICA

Nasce una nuova alleanza tra il gruppo MAPFRE e la compagnia panamense GRUPO MUNDIAL.L’accordo prevede la creazione di una holding a partecipazione maggioritaria della società spagnola (65%). MAPFRE AMERICA metterà a disposizione del nuovo gruppo le sue branches assicurative salvadoregne; il GRUPO MUNDIAL, da parte sua, le strutture di ASEGURADORA MUNDIAL presenti in Costarica, Nicaragua, Honduras, El Salvador e Guatemala.Nasce così un gruppo assicurativo leader del Centro America ch...

🇸🇪 Pensioni

CRISI FINANZIARIA ED EQUILIBRIO DEL SISTEMA PENSIONISTICO IN SVEZIA

La fase negativa attraversata dai mercati finanziari nel 2008 e la generalizzata recessione economica che ne è conseguita pongono importanti sfide ai sistemi pensionistici pubblici, specie quelli che fondano il loro equilibrio, almeno in parte, sui rendimenti ottenibili sui mercati azionari.In Svezia, la recente crisi costituisce una sorta di “stress test” destinato a verificare l’efficacia della riforma del sistema pensionistico attuata all’inizio del decennio. Il sistema vigente, infatt...

🇺🇸 Long-term care

GLI INCENTIVI FISCALI PER L’ASSICURAZIONE LTC NEGLI STATI UNITI

AARP, istituto di ricerca americano che studia l’impatto delle politiche pubbliche in materia di welfare, ha pubblicato un report sui sistemi di incentivazione fiscale delle assicurazioni Long-Term Care negli Stati Uniti. Gli incentivi fiscali per le assicurazioni LTC a livello federale non sono elevati e, spesso, del tutto trascurabili. L’eccezione è rappresentata dalla categoria dei cittadini anziani ad elevato reddito, per i quali il beneficio fiscale può arrivare al 35% del premi...

🇺🇸 Sicurezza stradale

USA: NORME SULL’USO DEL CASCO PER CICLISTI E MOTOCICLISTI

La disciplina della circolazione stradale negli Stati Uniti è una prerogativa che il legislatore federale demanda al singolo Stato.Questa breve analisi prende in esame le differenze esistenti fra normative statali in materia di utilizzo del casco per guidatori di motoveicoli e biciclette.Fra le evidenze più interessanti figura quanto segue.Motocicli (veicoli con cilindrata superiore a 50 centimetri cubici):— in 20 Stati (più il District of Columbia) l’us...

🇸🇻 Riforme

EL SALVADOR: VERSO UNA VIGILANZA FINANZIARIA INTEGRATA?

La riforma del sistema di vigilanza finanziaria in Salvador è un tema molto attuale. Il Ministro delle Finanze e i partiti politici vedono con favore la proposta di Ley de Supervision y Regulation Financiera con la quale si vuole istituire un’autorità di vigilanza unica - la “Superintendencia del Sistema Financiero” - per il settore finanziario, assicurativo e previdenziale.Secondo il Ministro Carlos Cáceres, la riforma è necessaria. La nascita dei conglomerati finanziari richiede, i...

🇯🇵 Assicurazione vita

GIAPPONE: GLI ASSICURATORI VITA SI COPRONO CONTRO IL RISCHIO VALUTARIO

Secondo Reuters, i principali assicuratori vita in Giappone hanno deciso di mantenere coperti gli investimenti in titoli esteri contro la volatilità dei mercati valutari, dopo che gli utili della prima metà dell’anno sono stati colpiti dall’apprezzamento dello Yen sul dollaro statunitense (lo Yen si è apprezzato del 13% sul dollaro fra l’aprile e il settembre di quest’anno).I primi nove assicuratori vita giapponesi dispongono di attivi per un valore di circa 1.600 miliardi di dollar...

🌏 Analisi dei mercati

ASIA: NEL 2010 CRESCONO LA DOMANDA DI CURE SANITARIE E LE OPPORTUNITA’ PER GLI ASSICURATORI

Secondo i dati diffusi nel corso della sesta edizione della conferenza asiatica sulla sanità e l’assicurazione malattia (tenutasi lo scorso novembre), il mercato dei servizi sanitari nell'area dell’Asia-Pacifico raggiungerà i 266,8 miliardi di dollari (185 miliardi di euro) entro il 2010. Tale risultato si realizzerà grazie al crescere della popolazione e all’aumento della domanda di cure sanitarie conseguente alla maggior richezza.Altri fattori alla base di questa crescita sono il f...

🇰🇪 Analisi dei mercati

KENYA: LE RAGIONI A FAVORE DI UN SISTEMA “NO-FAULT” NELL’ASSICURAZIONE AUTO

Lo studio si propone di effettuare una valutazione del sistema keniota per l’assicurazione degli autoveicoli (basato sul principio di responsabilità), mettendone in evidenza le disfunzioni e valutando la possibile applicazione di un sistema no-fault come soluzione per aumentarne l’efficacia. L’autore considera, come esempio di sistema “no-fault”, quello in essere in Nuova Zelanda.Secondo l’autore, il ricorso al principio di responsabilità è fonte di inefficienze per il mercato keniot...