Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Maggio 2018 - N°175

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇮🇹 Asimmetrie informative, Assicurazione r.c. auto

FENOMENI DI MORAL HAZARD NEI MERCATI ASSICURATIVI: IL CASO DELL’ASSICURAZIONE R.C. AUTO IN ITALIA. QUADERNO IVASS N.10

Lo studio del ruolo delle asimmetrie informative – selezione avversa e moral hazard – è da tempo al centro dell’analisi economica del funzionamento dei mercati assicurativi. Utilizzando una base di dati originale, l’Autore sottopone a verifica l’ipotesi dell’esistenza di fenomeni di moral hazard nel settore dell’assicurazione r.c. auto in Italia.

La letteratura in materia di funzionamento dei mercati dell’assicurazione auto ha sofferto in passato di severi limiti quanto ai dati disponibili, il che ha impedito una valutazione empirica completa dei profili di efficienza. Per superare tali limiti, l’Autore si è avvalso di una base di dati ampia e rappresentativa, costituita da 4.316.667 contratti assicurativi r.c. auto del mercato italiano e dei relativi sinistri per un periodo compreso tra il 20...

🇪🇺 Demografia, Pensioni

IMPATTI ECONOMICI DELL’INVECCHIAMENTO E RIFORMA DEI SISTEMI PENSIONISTICI: STUDIO BCE

  Un ampio studio, contenuto nell’ultimo Bollettino economico della Banca Centrale Europea (BCE), evidenzia che le dinamiche demografiche sono destinate ad avere un impatto rilevante sulle prospettive di crescita economica e sulle politiche fiscali nell’area dell’euro. L’invecchiamento, infatti, comporterà un calo dell’offerta di lavoro, con probabili effetti negativi, ceteris paribus, sulla produttività. Rispa...

🇮🇹 Investimenti, Risparmio

I PIR: PROFILI NORMATIVI, CONFRONTI CON LE ESPERIENZE ESTERE, EFFETTI SUI MERCATI BORSISTICI ITALIANI

  Introdotti in Italia dalla Legge di bilancio 2017 allo scopo di indirizzare il risparmio delle famiglie verso il finanziamento delle piccole e medie imprese, i Piani Individuali di Risparmio (PIR) hanno conosciuto subito un successo significativo, raccogliendo oltre 10 miliardi di euro nel corso dell’anno. Il presente Quaderno di ricerca, curato da Intermonte in collaborazione con il Politecnico di Milano, punta a studiare l’impatto dell’intro...

🌎 IFRS, Riserve tecniche, Solvency II

VALUTAZIONE DELLE RISERVE TECNICHE: IL RISK MARGIN IN UN ORIZZONTE ANNUALE (SOLVENCY II) E PLURIENNALE (IFRS 17)

  Nel quadro delle disposizioni previste da Solvency II, le imprese assicuratrici devono calcolare un margine di rischio (“risk margin”) da aggiungere alla miglior stima (“best estimate”) per giungere a una valorizzazione corretta delle riserve tecniche. Per contro, ai sensi dello standard contabile internazionale per la valutazione dei contratti assicurativi (IFRS 17), le imprese devono definire un “risk adjustme...

🇪🇺 Crescita, Impresa di assicurazione, Redditività

UN NUOVO MODELLO PER ANALIZZARE CRESCITA, REDDITIVITA’ E SOLIDITA’ DELLE ASSICURAZIONI EUROPEE

  L’esistente letteratura specializzata ha evidenziato la presenza di una relazione di reciprocità tra crescita, redditività e solidità di un’impresa. Alla luce di tale ipotesi, gli Autori elaborano un modello di equazioni simultanee per sottoporre a verifica le tre coppie di correlazioni. Analizzando i dati di un campione di 1.988 imprese assicuratrici vita e danni di 16 Paesi europei su un arco temporale compreso tra il ...

🌎 Cyber risk

LA TASSONOMIA DEI RISCHI CYBER ALLA PROVA DEI FATTI. REPORT DEL CRO FORUM

  Uno dei problemi principali nella gestione dei rischi cyber è quella della loro tassonomia e, di riflesso, della disponibilità di informazioni statistiche adeguate sul fenomeno. A tale proposito, il CRO Forum ha pubblicato nel 2016 un documento in cui veniva proposto un modello di definizione e categorizzazione dei cyber risk(1). Nel report qui segnalato, il CRO Forum intende...

🌎 Infrastrutture, Regolamentazione

DINAMICHE DEL RISCHIO DI CREDITO NEGLI INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE: PROFILI DI REGOLAMENTAZIONE PRUDENZIALE

  La regolamentazione prudenziale degli investimenti in infrastrutture svolge un ruolo importante nella creazione di un contesto favorevole per indirizzare le risorse di lungo termine raccolte dagli investitori istituzionali – come le compagnie di assicurazione - verso l’economia reale e uno sviluppo sostenibile. I progetti infrastrutturali sono investimenti di tipo “asset-intensive” e generano flussi di cassa stabili e prevedibil...

🌎 Protection gap

VALUTARE E COLMARE L’ “INSURANCE PROTECTION GAP”: REPORT DELL’ASSOCIAZIONE DI GINEVRA

  Il cosiddetto “insurance protection gap”, ossia la differenza fra il grado di copertura assicurativa ottimale e il livello di copertura effettivamente acquistato, è al centro di un report pubblicato recentemente dall’Associazione di Ginevra. Il gap varia ampiamente in termini di dimensione, natura e dinamiche di sviluppo a seconda della tipologia di rischio e del grado di maturità raggiunto da un mercat...

UE

🇪🇺 Distribuzione

DIRETTIVA IDD, REGOLAMENTI DELEGATI POG E IBIP: ALLINEAMENTO DELLE DATE DI APPLICAZIONE

  Il 6 aprile scorso è stato pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale europea, il Regolamento Delegato (UE) 2018/541 – che entrerà in vigore il 26 aprile 2018 –, le cui disposizioni modificano la data di applicazione delle seguenti norme: Regolamento Delegato n. 2358/2017, in materia di requisiti di governo e controllo del prodotto per le imprese di assicurazione e i distributori di prodotti assicurativi (“Product Oversigh...

🇪🇺 Cartolarizzazione, Solvency II

SOLVENCY II: PROPOSTA DELLA COMMISSIONE UE DI MODIFICA DELLE CALIBRAZIONI PER LE CARTOLARIZZAZIONI

  Il 17 aprile scorso la Commissione europea ha pubblicato, per la consultazione, una bozza di proposta di emendamento degli Atti delegati Solvency II (Regolamento Delegato (EU) 2015/35) per quanto riguarda la calibrazione dei requisiti patrimoniali per le operazioni di calibrazione. L’iniziativa si inquadra nell’ambito del progetto di Capital Market Union (CMU), presentata nel settembre 2015(1), ...

🇪🇺 Curva risk-free, Solvency II

EIOPA PUBBLICA L’INFORMAZIONE TECNICA PER LA CURVA RISK-FREE A FINE MARZO 2018, NONCHÉ L’UFR PER IL 2019

  Il 6 aprile scorso, EIOPA ha pubblicato l’informazione tecnica sulla struttura per scadenza dei tassi di interesse privi di rischio riferita alla fine di marzo 2018. L’informazione tecnica – che, oltre alla curva risk-free, riguarda anche gli aggiustamenti alla curva stessa, in particolare il Volatility Adjustment (VA) – è basata, come annunciato in precedenza dall’Autorità europea(1...

🇪🇺 Reporting, Solvency II

EIOPA: CONSULTAZIONE SU CORREZIONI ED EMENDAMENTI IN MATERIA DI REPORTING E DISCLOSURE SOLVENCY II

  Il 28 marzo scorso, EIOPA ha avviato una pubblica consultazione su alcune correzioni ed emendamenti agli Standard tecnici di attuazione (ITS) in tema di reporting e disclosure. Le modifiche proposte hanno l’obiettivo di migliorare la comprensibilità degli attuali requisiti, favorire l’applicazione coerente degli standard tecnici e accrescere la qualità dell’informazione ai Supervisor e al mercato....

🇪🇺 Long-Term Guarantees Measures, Solvency II

EIOPA: RICHIESTA DATI ALLE IMPRESE SULLE MISURE PER I PRODOTTI DI LUNGO TERMINE (“LTG MEASURES”)

  EIOPA ha recentemente pubblicato una richiesta di informazioni, rivolta alle imprese assicuratrici europee soggette a Solvency II, relativamente al pacchetto di misure anticicliche per i prodotti di lungo termine e a quelle relative al rischio azionario. Le informazioni saranno utilizzate dall’Autorità europea per la predisposizione del 3°Long- Term Guarantees (LTG) Report, previsto a fine 2018(1)...

🇪🇺 Gruppi, Vigilanza

SOLVENCY II: REPORT DELLA COMMISSIONE UE SULL’APPLICAZIONE DELLA VIGILANZA SUI GRUPPI ASSICURATIVI

  Il 5 aprile scorso la Commissione europea ha pubblicato un report sull’applicazione della vigilanza sui gruppi assicurativi ai sensi del titolo III della Direttiva Solvency II. Il report include anche una valutazione del periodo transitorio per l’attività svolta dalle imprese di assicurazione vita nel settore della previdenza complementare di tipo occupazionale. Le proposte della Commissione riguardano in la...

🇪🇺 Vigilanza

EIOPA DEFINISCE LE PRIORITA’ IN MATERIA DI CONVERGENZA DELLA VIGILANZA

  Il 23 aprile scorso EIOPA ha pubblicato il “Supervisory Convergence Plan 2018-2019” per il settore assicurativo, focalizzandosi su due temi principali: l’attuazione di Solvency II;   la vigilanza sulla condotta di mercato. La convergenza della vigilanza – sottolinea l’Autorità europea – dovrebbe garantire un livello di supervisione elevato, effi...

🇪🇺 Vigilanza

EIOPA: PUBBLICATO L’ “OVERSIGHT ACTIVITIES REPORT 2017”

  L’Autorità europea di vigilanza su assicurazioni e fondi pensione (EIOPA) ha recentemente pubblicato l’“Oversight Activities Report 2017”, report destinato al Parlamento europeo che dà  conto delle attività svolte nell’ambito della realizzazione di una vigilanza efficace e di qualità, della supervisione sul level playing field e in relazione alla corretta applicazione delle norme di ...

🇪🇺 Tutela dei consumatori

COMMISSIONE UE: PROPOSTE NUOVE NORME IN MATERIA DI TUTELA DEL CONSUMATORE E AZIONI RISARCITORIE COLLETTIVE

  L’11 aprile scorso sono state pubblicate dalla Commissione europea due proposte di Direttiva in materia di tutela del consumatore. L’iniziativa si colloca nel più ampio contesto del “New Deal for Consumers”, il cui intento è di migliorare il grado e l’efficacia delle tutele riservate ai consumatori (soprattutto in ambiti particolari, come quello della digitalizzazione) e di garantire, nei loro confronti, maggiore equit&...

🇪🇺 Droni, Intelligenza artificiale

DRONI: LA COMMISSIONE EUROPEA AVVIA UNA PUBBLICA CONSULTAZIONE SU STANDARD TECNICI

  A metà aprile, la Commissione europea ha avviato una pubblica consultazione sulla realizzazione di standard tecnici in materia di droni e di operazioni svolte mediante il loro utilizzo(1). La public consultation ha come scopo principale quello di identificare i vantaggi -  per le aziende e, più in generale, per la collettività -  correlati all’uso dei droni, come pure eventuali crit...

🇪🇺 Stabilità finanziaria

EBA, EIOPA, ESMA: RISCHI E VULNERABILITÀ DEL SISTEMA FINANZIARIO UE. REPORT APRILE 2018

  Il Joint Committee istituito dalle tre Autorità di vigilanza europee (EBA, EIOPA ed ESMA) ha pubblicato il report di primavera dedicato ai rischi e alle vulnerabilità del sistema finanziario UE(1). Nel documento si evidenziano, in particolare, i seguenti rischi come causa potenziale di vulnerabilità: improvviso repricing dei premi al rischio, come testimonia...

🇪🇺 Protezione dati

GDPR: LA COMMISSIONE PUBBLICA LE “FINAL GUIDELINES” IN MATERIA DI “CONSENSO” E DI “TRASPARENZA”

  Alla fine dello scorso gennaio, la Commissione europea aveva pubblicato alcuni orientamenti per facilitare l’applicazione - a partire dal prossimo 25 maggio -  delle norme contenute nel Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). Sempre nei mesi scorsi, la Commissione (DG Justice and Consumers – “Article 29 Working Party”(1)) aveva pubblicato, in consultazione,  di...

🇪🇺 Reporting, Vigilanza

APERTE LE ISCRIZIONI ALLA CONFERENCE SUL SUPERVISORY REPORTING DEL 4 GIUGNO 2018

  Il 24 aprile scorso, la Commissione europea ha aperto le iscrizioni alla conferenza che si terrà il 4 giugno prossimo sul tema: “Preparing supervisory reporting for the digital age”. Con la conferenza, la Commissione intende fare il punto sulle iniziative più recenti in tema di reporting alla vigilanza. Sono previsti panel specifici dedicati a temi di particolare rilievo, quali gli oneri informativi a...

Statistiche

🇮🇹 Assicurazione vita

ANIA: LA NUOVA PRODUZIONE DI POLIZZE INDIVIDUALI VITA AUMENTA ANCHE A FEBBRAIO

  Nel mese di febbraio 2018 la nuova produzione di polizze vita individuali raccolta in Italia dalle imprese italiane e dalle rappresentanze di imprese extra-U.E., comprensiva dei premi unici aggiuntivi, è stata pari a 7,9 miliardi di euro, in aumento sia rispetto allo stesso mese del 2017 (+6,7%) sia rispetto al mese precedente (gennaio 2018: +18,4%). Nei primi due mesi dell’anno in corso i nuovi premi vita emessi hanno raggiunto i 14,5 miliardi, il 7,3% in pi...

🇮🇹 Assicurazione r.c. auto

ANIA: I PRINCIPALI INDICATORI TECNICI DEL RAMO R.C. AUTO PER IL 2017

  ANIA ha recentemente pubblicato un Focus dedicato ai principali indicatori tecnici del ramo r.c. auto e della relativa gestione della convenzione per il risarcimento diretto - cosiddetta CARD -  per l’anno 2017(1). Il report si basa sui dati di 30 imprese, che rappresentano la quasi totalità della raccolta premi di quell’anno. In particolare, sono state raccolte informazioni relative a 37,5 milioni...

🇮🇹 Assicurazione r.c. auto

INDAGINE IPER IVASS, 4° TRIMESTRE 2017: PREZZI R.C. AUTO IN FLESSIONE

  IVASS ha pubblicato recentemente il Bollettino Statistico n. 4, marzo 2018, con le informazioni relative all’indagine IPER sull’andamento dei prezzi per la garanzia r.c. auto nel 4° trimestre 2017. Le principali evidenze sono le seguenti: il premio medio per la garanzia r.c. auto nel 4° trimestre 2017 è pari a 417 euro; il 50% degli assicurati paga meno di 375 euro;   nel corso dell&rsq...

🇮🇹 Assicurazione danni

IVASS: LE STATISTICHE NEI RAMI SALUTE, INCENDIO E R.C. GENERALE (2011-2016)

  IVASS ha pubblicato recentemente il Bollettino Statistico n.5, aprile 2018, dedicato all’andamento dell’attività assicurativa nel comparto salute e nei rami incendio e r.c. generale dal 2011 al 2016. Le informazioni statistiche sono desunte dai moduli di bilancio e di vigilanza relativi alle imprese vigilate dall’IVASS, ossia alle Imprese nazionali e alle Rappresentanze in Italia di imprese extra Spazio Economico Europeo (SEE) sottopost...

🇮🇹 Assicurazione r.c. auto, Contenzioso

IVASS: I DATI RELATIVI AL CONTENZIOSO R.C. AUTO 2010-2016

  IVASS ha recentemente pubblicato il Bollettino Statistico n. 6, aprile 2018, contenente i dati sul contenzioso nel comparto r.c. auto e natanti nel periodo 2010-2016. Alla fine del 2016 le cause pendenti civili e penali, in ogni grado di giurisdizione, erano pari a 247.338, in calo del -18,3% rispetto al 2010. Nonostante il calo in valore assoluto, l’Istituto segnala che la frequenza del numero delle cause sui sinistri a riserva è in progressivo au...

🇮🇹 Banca

BANKITALIA: SPORTELLI BANCARI PER REGIONE E PER DIMENSIONE E TIPOLOGIA DI BANCHE A FINE 2017

  Banca d’Italia ha recentemente pubblicato un report statistico dedicato all’articolazione territoriale degli sportelli bancari nel Paese e alla loro ripartizione per gruppi dimensionali e istituzionali di banche. Le banche italiane e le filiali in Italia di banche estere alla fine del 2017 disponevano di 27.358 sportelli operativi, il 43% dei quali appartenenti a quelle di maggiore dimensione, la parte restante ripartita all’incirca i...

🇮🇹 Pensioni

INPS: OSSERVATORIO SULLE PENSIONI, DATI 2017

  INPS ha recentemente pubblicato l’Osservatorio sulle pensioni erogate dall’Istituto, con i dati relativi al 2017. Le pensioni vigenti al 1° gennaio 2018 risultano in numero di 17.886.623, di cui 13.979.136 di natura previdenziale, ossia prestazioni alle quali corrispondono versamenti di contributi (vecchiaia, invalidità e superstiti), e le restanti 3.907.487 di natura assistenziale (invalidità civili, indennità di accompagna...

🇮🇹 Immobili, Ricchezza

ISTAT: LA RICCHEZZA NON FINANZIARIA IN ITALIA, ANNI 2005-2016

  L’ISTAT ha diffuso i dati riguardanti il valore delle principali attività non finanziarie detenute da Famiglie, Società e Amministrazioni pubbliche per gli anni 2005- 2016. Per la prima volta è fornito anche il valore del livello delle scorte, disponibile dal 2012. Nel 2016 il valore dello stock di attività non finanziarie possedute dall’insieme dei settori istituzionali in Italia era pari a 9.561 miliardi di eur...

🇬🇧 Analisi dei mercati

LO STATO DEL MERCATO ASSICURATIVO NEL REGNO UNITO: REPORT ABI

  L’Associazione delle imprese assicuratrici nel Regno Unito (ABI – Association of British Insurers) ha pubblicato recentemente un report statistico che analizza i principali risultati e i trend del mercato delle assicurazioni nel 2016 e nel 2017(1). Si è trattato di un biennio in cui hanno operato molteplici forze: gli effetti del passaggio a regimi di ...

🇧🇪 Distribuzione

FOCUS ASSURALIA SULLA DISTRIBUZIONE VITA/DANNI IN BELGIO (“ASSUR-INFO” 3/18)

  Dopo aver recentemente reso noti i principali risultati dell’attività svolta dal mercato assicurativo belga (tra cui alcuni primi dati sulla distribuzione)(1),  Assuralia  - l’Associazione delle imprese assicuratrici -  ha aggiornato (con dati 2016)  la sua statistica annuale dedicata, in via specifica,  agli aspetti distributivi dell’attività assicurativa. Rispetto a ...

🇱🇺 Analisi dei mercati

ASSICURAZIONI IN LUSSEMBURGO: NEL 2017 REDDITIVITÀ IN FORTE RIPRESA

  Il Commissariat aux Assurances (CAA), l’Autorità di vigilanza assicurativa del Lussemburgo, ha pubblicato alcuni dati relativi all’andamento del settore nel 2017(1). La raccolta premi si è attestata a 27,1 miliardi di euro, con un incremento del 13,7% rispetto al 2016. Il comparto vita ha totalizzato 23,5 miliardi di euro, segnando un aumento annuo del 15,2%, frutto di andamenti molto dif...

🇵🇹 Analisi dei mercati

PORTOGALLO: I DATI DELLA VIGILANZA PER IL 2017. RIPRENDE LA RACCOLTA VITA, ESPLODE LA REDDITIVITÀ

  ASF, Autorità di vigilanza su assicurazioni e fondi pensione in Portogallo, ha pubblicato il bollettino sull’andamento del settore assicurativo nel 2017(1). L’esercizio è stato caratterizzato dal rilancio della raccolta vita – dopo il -23,7% del 2016 – e dal deciso contenimento degli oneri dello stesso comparto. Questi aspetti hanno inciso favorevolmente sulla ripresa della redditivit&agrav...

🇸🇮 Assicurazione auto

SLOVENIA: L’ASSICURAZIONE AUTO NEL 2016

  Il rapporto sull’assicurazione auto in Slovenia, pubblicato dall’Associazione delle compagnie assicuratrici (ZAV), pone in evidenza che nel 2016 si è registrata una importante inversione di tendenza: la raccolta premi è tornata a crescere dopo cinque esercizi di continue diminuizioni. Infatti, dopo il picco di raccolta registrato nel 2010 con 551 milioni di euro, gli anni successivi sono stati caratterizzati da un progressivo calo fino...

🇺🇸 Assicurazione abitazioni

STATI UNITI: L’ASSICURAZIONE PER LE ABITAZIONI NEL 2015. ANALISI NAIC

  Il business delle coperture assicurative per la casa edito dall’Associazione dei supervisors assicurativi statunitensi (NAIC) presenta numerosi spunti di riflessione sulle differenti tipologie di prodotti offerti e sui fattori che incidono sul pricing degli stessi. La finalità è quella di fornire un quadro del mercato, descrivendone la struttura in termini sia di caratteristiche dei rischi assunti sia di peculiarità ...

🇲🇽 Analisi dei mercati

MESSICO: NEL 2017 RACCOLTA E REDDITIVITÀ IN CRESCITA

  Con una breve nota stampa, l’Autorità di vigilanza assicurativa e finanziaria del Messico (CNSF) ha reso noto i dati principali sulla raccolta premi 2017(1). Nel corso dell’esercizio, i premi emessi sono stati pari a 490 miliardi di pesos (21,3 miliardi di euro), di cui premi diretti per 482,8 miliardi (21 miliardi di euro). La raccolta diretta ha registrato un incremento annuo a valori re...

🇵🇦 Analisi dei mercati

PANAMA: NEL 2016 L’ASSICURAZIONE TORNA A CORRERE

  I principali dati relativi all’andamento del mercato assicurativo di Panama nel 2016 sono illustrati nel bollettino statistico dell’Autorità di vigilanza di settore(1). Le 28 compagnie attive sul mercato assicurativo nazionale hanno raccolto premi per 876 milioni di balboa (713 milioni di euro), in aumento dell’8,5% nell’anno. I principali rami si sono confermati quelli relativ...

🇯🇵 Analisi dei mercati, Assicurazioni mutue

GIAPPONE: PUBBLICATO IL FACT BOOK 2017 DELLE COMPAGNIE MUTUE

  L’Associazione delle mutue assicuratrici giapponesi (JCIA) ha pubblicato il rapporto sull’andamento del settore nell’anno fiscale 2016 (aprile 2016-marzo 2017)(1). La raccolta premi complessiva si è attestata a 8.242 miliardi di yen (63 miliardi di euro), lo 0,2% in meno rispetto all’esercizio precedente. Sinistri e prestazioni sono invece ammontati a 4.432 miliardi di y...

🇰🇷 Analisi dei mercati

COREA DEL SUD: PRIMI DATI 2017. PREMI IN CALO E REDDIVITITÀ IN CRESCITA

  Con una breve nota, l’Autorità di vigilanza finanziaria della Corea del Sud ha pubblicato alcuni dati preliminari sull’andamento del mercato assicurativo nel 2017. La raccolta premi ha totalizzato 191.247 miliardi di won (143 miliardi di euro), in calo del 2,1% rispetto all’esercizio precedente. La raccolta vita ha registrato premi per 113.940 miliardi di won (85,6 miliardi di euro), il 5% in meno rispetto al 2...

🇮🇳 Analisi dei mercati

INDIA: DATI 2016-17. LA RACCOLTA PREMI CRESCE, LA REDDITIVITÀ TIENE NEL VITA E CALA NEL DANNI

  L’esercizio 2016-17 (da aprile a marzo) per il settore assicurativo indiano è stato caratterizzato dall’espansione della raccolta, con redditività stabile nel vita e in calo nel danni, in un mercato dove risulta ancora forte il peso delle 5 compagnie pubbliche. È quanto emerge dal recente rapporto pubblicato da IRDAI, l’Autorità di vigilanza assicurativa(1). Nel comparto ...

🌎 Calamità naturali

SWISS RE-SIGMA: NEL 2017 RECORD DEI DANNI ASSICURATI A SEGUITO DI EVENTI CATASTROFALI

  Nel 2017, con 144 miliardi di dollari, si è registrato il record in termini di sinistri assicurati provocati da eventi catastrofali a livello mondiale: questo è quanto segnala Sigma, la rivista edita da Swiss Re, nell’ultimo numero recentemente pubblicato(1). Le calamità naturali con l’impatto assicurativo più elevato sono state gli uragani Harvey, Irma ...

Normativa

🇮🇹 Assicurazione r.c. auto

IVASS: NUOVE REGOLE PER L’ATTESTATO DI RISCHIO “DINAMICO” E PER LA CLASSE DI MERITO DI CONVERSIONE UNIVERSALE

  Il 18 aprile scorso, IVASS ha emanato due importanti Provvedimenti in materia di assicurazione r.c. auto. Si tratta, in particolare: del Provvedimento n. 71 del 16 aprile 2018, recante modifiche al Regolamento IVASS n. 9 del 19 maggio 2015 e al Provvedimento IVASS n. 35 del 19 giugno 2015, che introduce una nuova disciplina dell’attestato di rischio (c.d. attestato di rischio dinamico);   del Provvedimento n. 72 del 1...

🇮🇹 Assicurazione r.c. auto, Sconti obbligatori

PUBBLICATO DA IVASS IL REGOLAMENTO n. 37/2018 IN MATERIA DI SCONTI OBBLIGATORI NELLA R.C. AUTO

  Dopo la fase di pubblica consultazione svoltasi sul finire dello scorso anno(1), IVASS ha pubblicato il Regolamento n. 37, del 27 marzo 2018, recante i criteri e le modalità per la determinazione, da parte delle imprese assicuratrici, degli sconti obbligatori nel settore della r.c. auto di cui all’art. 132-ter, commi 2 e 4, del Codice delle assicurazioni private, introdotto dalla Legge per il mercato e la concorrenza n. 12...

🇮🇹 SFCR, Solvency II

LETTERA AL MERCATO IVASS: ESITI DELLE ANALISI COMPARATIVE DEGLI SFCR DELLE IMPRESE ITALIANE

  Il 28 marzo scorso IVASS ha pubblicato una Lettera al mercato che illustra i risultati delle analisi comparative effettuate dall’Istituto sulle relazioni relative alla solvibilità e alla condizione finanziaria (SFCR) previste da Solvency II. L’analisi ha riguardato le relazioni pubblicate dai 7 gruppi assicurativi rilevanti ai fini di stabilità finanziaria e dalle 32 compagnie appartenenti a tali gruppi. La Lettera, ol...

🇮🇹 Antiriciclaggio

IVASS: LETTERA AL MERCATO IN MATERIA DI OBBLIGHI ANTIRICICLAGGIO PER IMPRESE E INTERMEDIARI

  IVASS ha pubblicato, il 28 marzo scorso, una Lettera al mercato in materia di obblighi antiriciclaggio per le imprese di assicurazione e per gli intermediari assicurativi che operano in uno o più dei rami di attività elencati all’art. 2, comma 1, del Codice delle Assicurazioni private (CAP). Con la Lettera si forniscono - nei limiti delle competenze assegnate all’IVASS - indicazioni sulle modalità con le quali adempiere agli obb...

🇮🇹 Garanzie fideiussorie

ENTRA IN VIGORE IL REGOLAMENTO SUGLI SCHEMI DI CONTRATTI-TIPO PER LE GARANZIE FIDEIUSSORIE

  Il 10 aprile scorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale un Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico (n. 31, 19 gennaio 2018) contenente il Regolamento con cui si adottano gli schemi di contratti-tipo per le garanzie fideiussorie, come previsto dal Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50(1). Il Decreto del 10 aprile si applica alle procedure o ai contratti i cui bandi/avvisi di gara siano pubblicati success...

🇫🇷 Cyber risk

CYBER RISK: LA VIGILANZA FRANCESE (ACPR) PUBBLICA UN “DOCUMENT DE RÉFLEXION”

  ACPR – l’Autorità di vigilanza prudenziale sul sistema finanziario francese – ha recentemente pubblicato un “documento di riflessione” in materia di cyber risk(1). ACPR ha sottolineato come il controllo di  tale rischio esuli ormai dallo stretto ambito informatico ma sia da inscrivere in un più ampio contesto di risk management e, in particolare, &nb...

🇩🇪 Infrastrutture, Solvency II

INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE: DECISIONE BAFIN SUL TRATTAMENTO DEI RISCHI IN AMBITO SOLVENCY II

  A fine marzo, l’Autorità di vigilanza finanziaria in Germania (BaFin) ha pubblicato  una Decisione orientativa in materia di investimenti in infrastrutture da parte delle imprese (ri-)assicuratrici e di trattamento dei relativi rischi nell’ambito di Solvency II. BaFin ha analizzato le modalità con cui le compagnie sono tenute a far fronte ai rischi correlati a tale attività, nel quadro delle regole di Solvency ...

🇬🇧 Assicurazione auto, Danno alla persona

REGNO UNITO: PROPOSTA LA RIFORMA DEL CALCOLO DEI RISARCIMENTI PER I DANNI ALLA PERSONA

  Nel Regno Unito è stata recentemente presentata dal Governo l’annunciata riforma della normativa in materia di responsabilità civile (“Civil Liability Bill”), le cui implicazioni interessano anche il delicato tema del risarcimento del danno alla persona e, soprattutto, gli aspetti legati al tasso di sconto per la valutazione delle lesioni fisiche (Personal Injury Discount Rate - PIDR)(1)...

🇬🇧 Audit esterno, SFCR, Solvency II

REGNO UNITO: PRA PROPONE L’ESENZIONE DALL’OBBLIGO DI AUDIT ESTERNO PER L’SFCR PER LE IMPRESE PIÙ PICCOLE

  L’11 aprile scorso, la Prudential Regulation Authority (PRA) del Regno Unito ha pubblicato un Consultation Paper (CP 8/18) contenente alcune proposte di emendamento delle regole che impongono alle imprese assicuratrici l’audit esterno di parti specifiche del Solvency and Financial Condition Report (SFCR), il documento chiave della public disclosure nel regime Solvency II(1). ...

🇬🇧 Solvency II, Volatility adjustment

REGNO UNITO: CONSULTAZIONE PRA SULL’UTILIZZO DEL DINAMIC VA NEI MODELLI INTERNI

  L’11 aprile scorso, la Prudential Regulation Authority (PRA) del Regno Unito ha pubblicato un Consultation Paper (CP 9/18) contenente alcune proposte in materia di autorizzazione dei modelli interni che prevedono l’utilizzo di un Volatility Adjustment dinamico (DVA)(1). Il Paper illustra le attese dell’Autorità, nei confronti delle imprese che utilizzano modelli in...

🇬🇧 Reporting, Solvency II

REGNO UNITO: LA VIGILANZA (PRA) PROPONE IL PASSAGGIO ALL’XBRL PER IL REPORTING SOLVENCY II

  PRA, l’Autorità di vigilanza prudenziale del Regno Unito, ha avviato recentemente una pubblica consultazione su una serie di proposte volte a modificare alcuni format per la trasmissione di informazioni Solvency II (CP 11/18). L’obiettivo dell’Autorità è di allineare i Quantitative Reporting Templates (QRT) previsti dal nuovo regime di vigilanza prudenziale agli standard internazionali di trasmissio...

🇬🇧 Terrorismo

REGNO UNITO: ANNUNCIATA LA RIFORMA IN MATERIA DI RISARCIMENTO DANNI PER ATTI TERRORISTICI

  Lo scorso 22 marzo, attraverso uno Statement presentato presso la House of Commons e la House of Lords, il Parlamento britannico ha annunciato l’intenzione di legiferare al più presto al fine di realizzare una riforma della normativa del 1993 – “Reinsurance (Acts of Terrorism) Act (1)   –   che regola il risarcimento dei danni causati da atti di terr...

🇦🇺 Assicurazione vita

AUSTRALIA: RACCOMANDAZIONI DEL PARLAMENTO IN TEMA DI ASSICURAZIONI VITA

  Nello scorso mese di marzo, il Parlamento australiano ha pubblicato un report in materia di assicurazione vita (incluse le coperture per il rischio di invalidità permanente e di protezione del reddito) contenente una serie di “raccomandazioni” tese a favorire il miglioramento del servizio assicurativo sotto il profilo della qualità/affidabilità, come pure della sua sostenibilità nel tempo. Le “raccomandazio...

🌎 Cambiamento climatico

CLIMATE CHANGE: BOZZA DI PAPER IAIS SUI RISCHI PER L’INDUSTRIA ASSICURATIVA

  IAIS, l’Associazione internazionale dei supervisors assicurativi, ha recentemente pubblicato - per commenti -  una bozza di Issues Paper sul tema dei rischi derivanti al settore assicurativo dalle conseguenze del cambiamento climatico(1). Gli obiettivi del Paper sono quelli di sensibilizzare ulteriormente, su questi temi, imprese assicuratrici e Autorità di vigilanza, con particolare atten...

News

🇮🇹 PMI, Welfare aziendale

WELFARE INDEX PMI 2018: 3° RAPPORTO SUL WELFARE DELLE PMI ITALIANE

  Generali Italia, in collaborazione con le principali Confederazioni italiane (Confindustria, Confartigianato, Confagricoltura, Confprofessioni), ha pubblicato la terza edizione del Rapporto Welfare Index PMI(1). Nel Report si dà conto delle analisi sui sistemi di welfare di 4.014 piccole e medie imprese italiane. Le aree prese in considerazione sono dodici, tra le quali la previdenza e la sa...

🇮🇹 Ricchezza, Risparmio

LA RICCHEZZA DEGLI ITALIANI: DIFFERENZE TRA UOMINI E DONNE. PAPER BANKITALIA

  Banca d’Italia ha recentemente pubblicato, nella collana “Questioni di Economia e Finanza”, uno studio sulla distribuzione della ricchezza in Italia secondo il genere. Il lavoro, utilizzando i dati dell'indagine sui bilanci delle famiglie della Banca d'Italia, effettua una ricostruzione dei dati sulla ricchezza individuale. I dati consentono di descrivere divari consistenti tra uomini e donne, maggiori per le attività...

🇮🇹 Fisco

MEF: I DATI TRATTI DALLE DICHIARAZIONI IRPEF PER IL 2016

  Il Dipartimento delle Finanze del MEF ha pubblicato i dati delle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche (IRPEF) presentate nel 2017, riferite all’anno di imposta 2016. Circa 40,9 milioni di contribuenti hanno assolto l’obbligo dichiarativo, direttamente, attraverso la presentazione dei modelli di dichiarazione “Redditi Persone Fisiche” e “730”, o indirettamente, attraverso la dichiarazione dei sostituti d’impos...

🇮🇹 Educazione finanziaria

EDUCAZIONE FINANZIARIA: AL VIA IL PORTALE “QUELLO CHE CONTA” E LA CONSULTAZIONE SULLA STRATEGIA NAZIONALE

  Dal 16 aprile è online la prima versione del portale pubblico di educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale Quello che conta (www.quellocheconta.gov.it), frutto del lavoro del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria. Il portale offre ai cittadini una fonte informativa semplice e indipendente, per aiutarli a prendere decisioni consapevoli nel campo della finanza ...

🇫🇷 Reporting, SFCR, Solvency II

FRANCIA: ANALISI DELLA VIGILANZA (ACPR) DEI PRIMI REPORT SFCR DELLE IMPRESE SOGGETTE A SOLVENCY II

  Dopo aver analizzato i rapporti sulla solvibilità e sulla condizione finanziaria pubblicati dalle imprese assicuratrici nel corso del 2017, l’ACPR  – l’Autorità di vigilanza prudenziale francese –  ha diffuso un documento in cui vengono illustrati gli aspetti bisognosi di miglioramento affinché i SFCR possano effettivamente contribuire alla disciplina di mercato, come auspicato dal legislatore europeo. Gli ...

🇫🇷 Innovazione digitale

INNOVAZIONE DIGITALE E ASSICURAZIONE IN FRANCIA. PAPER DELLA VIGILANZA (ACPR)

  L’accelerazione dei cambiamenti innescati dallo sviluppo dell’innovazione digitale ha spinto l’Autorità di vigilanza prudenziale sui mercati finanziari e assicurativi in Francia (ACPR) a realizzare due studi, dedicati rispettivamente alle sfide poste dalla digitalizzazione ai settori del credito e dell’assicurazione. Essi sono basati sui risultati di un’indagine campionaria, svolta nel secondo semestre del 2017, presso 6 istituti di cr...

🇫🇷 Analisi dei mercati, Assicurazioni mutue

FRANCIA: LE MUTUE ASSICURATRICI IN DIFESA DELLE QUOTE DI MERCATO. REPORT FITCH

  Per le compagnie assicuratrici mutue francesi il 2018 sarà caratterizzato, secondo Fitch Ratings, dal proseguimento del trend di contrazione della quota di mercato già osservata negli esercizi precedenti. Tale andamento sarebbe sostenuto dai crescenti costi legati alla compliance con regolamentazioni sempre più articolate. Molte mutue, infatti, sono di dimensioni limitate e ciò le renderebbe meno competitive nell’affro...

🇬🇧 Assicurazione vita

REGNO UNITO: LE PREVISIONI 2018 DI WTW PER IL COMPARTO VITA

  Willis Towers Watson ha proposto una riflessione sulle sfide più importanti che caratterizzeranno il 2018 per settore assicurativo britannico. La capacità di adattarsi al cambiamento diventa fattore fondamentale per il successo del business, sintetizzata nella frase “più rivoluzione piuttosto che evoluzione”. Tale capacità passa dalla consapevolezza che molti dei fattori di cambiamento sono da consi...

🇺🇸 Assicurazione vita

QUALI LE RAGIONI DEL DECLINO DELLA DIFFUSIONE DELLE POLIZZE VITA NEGLI STATI UNITI?

  La diffusione delle polizze assicurative vita negli Stati Uniti è diminuita significativamente nel corso degli ultimi 30 anni, confermando una tendenza iniziata negli anni ’60. Nel 1989, ad esempio, il 77% delle famiglie americane possedeva una copertura vita; nel 2013, la quota è scesa al 60%. Il presente articolo analizza i fattori che possono aver contribuito al declino della detenzione di polizze vita in un arco temporale che va dal 1989 al...

🇺🇸 Previdenza complementare

COME GARANTIRE PENSIONI ADEGUATE CON TASSI DI INTERESSE A ZERO: PAPER PRC

  In uno scenario in cui i tassi di interesse hanno raggiunto i minimi storici, le strategie di gestione del risparmio previdenziale diventano sempre più complesse. Negli Stati Uniti, come nel resto del mondo, è in atto un progressivo spostamento dai fondi pensione a prestazione definita ai fondi a contribuzione definita, con il conseguente trasferimento di una quota importante del rischio finanziario a carico dei lavoratori. Il paper...

🇺🇸 Long-term care

I COSTI DELLA LONG-TERM CARE NEGLI STATI UNITI E LE RAGIONI DELLA SOTTOASSICURAZIONE

  Negli Stati Uniti, come negli altri Paesi avanzati, l’invecchiamento della popolazione sta facendo emergere nuove esigenze in termini di spesa assistenziale per invalidità e non autosufficienza. Spesso i consumatori non conoscono i costi dei servizi di assistenza e per loro non è facile capire, ad esempio nel caso delle assicurazioni LTC, quali siano esattamente le garanzie offerte sul mercato. Nel contempo, le polizze non riescono sovente a...

🇺🇸 Regolamentazione

USA: SCENARI EVOLUTIVI DELLA REGOLAMENTAZIONE ASSICURATIVA. IPOTESI DELOITTE PER IL 2018

  In un quadro di grande incertezza sulle possibili evoluzioni degli scenari regolamentari globali per il settore assicurativo, Deloitte ha formulato alcune ipotesi sulle tematiche che saranno oggetto di intervento da parte delle Autorità statunitensi nel 2018. Si tratta di temi di grande attualità, che si intrecciano con tre aree di intervento di lungo periodo su cui si è andata concentrando l’attenzione delle Autorità finanziarie ...

🇨🇦 Solvibilità

ALLE RADICI DELLE INSOLVENZE ASSICURATIVE. UN’ANALISI SULLE COMPAGNIE DI STATI UNITI E CANADA

  Nel presente studio si analizzano le cause delle insolvenze in ambito assicurativo alla luce delle decisioni che vengono assunte dal management, dalle autorità di vigilanza e dalla clientela. Gli Autori intendono fornire indicazioni utili per prevenire gli stati di insolvenza e, qualora questi insorgano, per mitigarne le conseguenze. Particolare attenzione è rivolta al ruolo cruciale che spetta all’attuario nell’ambito dei pro...

🇨🇳 Regolamentazione

CINA: CIRC STRINGE LE MAGLIE SULL’AZIONARIATO ASSICURATIVO

  L’Autorità di vigilanza assicurativa cinese (CIRC) ha varato un nuovo regolamento che introduce importanti novità in materia di assetti proprietari delle compagnie assicuratrici. Il provvedimento è strutturato in 94 articoli, suddivisi in 9 sezioni, e presenta rilevanti novità rispetto alle disposizioni in essere dal 2010. L’intenzione delle Autorità è di limitare i rischi finanziari legati agli i...

🇨🇳 Regolamentazione

CINA: L’AUTORITÀ DI VIGILANZA INTRODUCE NUOVE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ALM

  L’Autorità di vigilanza assicurativa cinese (CIRC) ha emanato nuove disposizioni in materia di asset liability management. Le misure prevedono standard di vigilanza per le procedure, la valutazione delle performance, gli obblighi di reporting. In una prima fase, della durata di un anno e a valenza sperimentale, alle compagnie assicuratrici è richiesta la produzione di reportistica trimestrale circa le pol...

Fondi pensione, Investimenti

OCSE: QUINTA INDAGINE SUI GRANDI FONDI PENSIONE PRIVATI E PUBBLICI E SUI LORO INVESTIMENTI

  Il 12 aprile scorso, l’OCSE ha pubblicato una nuova edizione (la quinta, riferita al 2016) del report annuale dedicato agli investimenti dei grandi fondi pensione, pubblici e privati(1). Nel documento vengono analizzati e posti a confronto comportamenti di investimento, volumi degli asset e performance dei maggiori fondi nei 43 Paesi compresi nell’indagine...

Previdenza

LETTONIA: ANALISI DEL SISTEMA PREVIDENZIALE DA PARTE DELL’OCSE

  L’ OCSE ha pubblicato un rapporto di analisi sul sistema previdenziale in Lettonia. L’assetto attuale si fonda su due pilastri obbligatori: fondi nozionali a ripartizione e fondi di capitalizzazione a contribuzione definita. Accanto ad essi si è sviluppato il comparto dei fondi volontari. Il rapporto illustra il quadro previdenziale attuale e presenta approfondite analisi basate sulle best practices e sulle linee guida sti...

🌎 Innovazione digitale, Intelligenza artificiale

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE: I BENEFICI E I RISCHI. REPORT AGCS

  Si ritiene che lo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale (IA) possa, in futuro, raddoppiare il tasso di crescita del prodotto interno dei Paesi più interessati. Tuttavia, come ogni altra tecnologia innovativa, essa comporta anche alcuni non trascurabili rischi. A questi temi è dedicato un report recentemente pubblicato da Allianz Global Corporate & Specialty. Per quanto riguarda il mondo delle imprese, rischi significat...

🌎 Innovazione digitale, Intelligenza artificiale

L’IMPATTO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE SULL’ATTIVITÀ ASSICURATIVA: REPORT SCOR

  Se la prima rivoluzione industriale ha portato a una prima età delle macchine, nella quale veniva realizzata una parziale automazione del lavoro manuale, il periodo attuale - contrassegnato dalla rivoluzione digitale -  spingerà il processo attraverso la computerizzazione delle capacità cognitive: questa è la premessa di un report del riassicuratore francese SCOR sugli impatti dell’Intelligenza Artificiale (IA) per l’i...

🌎 Investimenti di lungo termine, Standard contabili internazionali

IFRS 9 E INVESTIMENTI DI LUNGO TERMINE: UNA RASSEGNA DEGLI STUDI ACCADEMICI

  Nell’ambito dell’attività di analisi dell’impatto potenziale dello standard internazionale IFRS 9–Strumenti Finanziari sull’attività di investimento di lungo termine, l’EFRAG  – organismo avente lo scopo di fornire consulenza tecnica alla Commissione UE sull’applicazione degli IAS in Europa –  ha commissionato una rassegna della letteratura sull’argomento a un team intern...

🌎 Standard contabili internazionali

IFRS 17: GLI APPROCCI AMMESSI PER LA COSTRUZIONE DELLA CURVA DEI TASSI DI SCONTO. PAPER MOODY’S ANALYTICS

  Il nuovo standard contabile sui contratti assicurativi IFRS 17, destinato a entrare in vigore il 1° gennaio 2021, prevede l’utilizzo del fair value e di approcci market-consistent per la valutazione delle passività assicurative. In tale contesto, particolare attenzione deve essere prestata alla metodologia di costruzione della curva dei tassi di sconto da utilizzare per valutare i contratti assicurativi, in modo da garantire che ...

🌎 Alluvioni, Calamità naturali

LE MISURE DI PROTEZIONE NECESSARIE PER CONTENERE I RISCHI (CRESCENTI) DI ALLUVIONE

  Le temperature del globo terrestre sono previste in aumento nei prossimi 2/3 decenni – pur in presenza di politiche finalizzate alla riduzione delle emissioni inquinanti – e le variazioni nell’andamento delle precipitazioni potranno tradursi, su scala mondiale, in un maggior rischio di alluvioni fluviali. In tale scenario, nell’articolo in esame si effettua una stima dell’aumento delle misure di protezione necessario per mantenere ...

🌎 Rischio sistemico

LE RELAZIONI TRA BANCHE E ASSICURAZIONI E IL RISCHIO SISTEMICO. PAPER FMI

  L’interconnessione tra banche e compagnie di assicurazione sistemicamente rilevanti ha importanti implicazioni per la stabilità finanziaria: questa è l’ipotesi dalla quale prende spunto un recente paper del Fondo Monetario Internazionale, che analizza il grado di connessione esistente tra imprese bancarie (G-SIB) e imprese assicuratrici (G-SII) operanti negli Stati Uniti, in Europa e in Asia. Il lavoro si basa su dati pubblici relativi a...

🌎 FinTech

WORLD FINTECH REPORT 2018 DI CAPGEMINI, EFMA E LINKEDIN

  “Il futuro dei servizi finanziari è nelle mani delle FinTech e delle aziende tradizionali, le quali possono completarsi a vicenda nel ridefinire la customer experience”: questo è uno dei messaggi chiave che emergono dal report World Fintech 2018, edito da Capgemini in collaborazione con Linkedin ed EFMA. Secondo il report, sarà necessario promuovere relazioni simbiotiche tra aziende d...

🌎 Cyber risk

LA GESTIONE DEI RISCHI CYBER: LIBRO BIANCO MARSH PER IL TOP MANAGEMENT

  Marsh  - in collaborazione con la società di consulenza specializzata nel settore informatico FireEye  -  ha pubblicato un Libro bianco sulla gestione dei rischi cyber, rivolto specificatamente al top management e ai componenti i Consigli di Amministrazione delle imprese. Due sono i trend principali che andranno gestiti negli anni a venire: da una parte, una regolamentazione in materia di rischi...