Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Maggio 2016 - N°151

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇪🇺 Banca, Titoli di Stato

LA RIFORMA DEL TRATTAMENTO PRUDENZIALE DELLE ESPOSIZIONI DELLE BANCHE VERSO I TITOLI SOVRANI. UN PAPER BANKITALIA

Il tema del trattamento regolamentare delle posizioni in titoli del debito sovrano da parte delle istituzioni finanziarie (banche e assicurazioni) è ormai diventato argomento di attualità nelle varie sedi europee e internazionali. Il paper qui presentato affronta il tema delle eventuali modifiche alla regolamentazione bancaria, cercando di valutarne gli impatti a livello "micro" (considerando un campione di 39 gruppi bancari di 8 Paesi) e "macro" (considerando gli effetti a livello di sistema, inclusa la componente assicurativa), mettendo altresì in evidenza alcune difficoltà di applicazione di eventuali nuove misure prudenziali, soprattutto con riguardo alla significatività dei rating creditizi utilizzabili allo scopo.

A seguito della crisi del debito sovrano nell’area euro del 2011-2012, diversi commentatori hanno messo in discussione il trattamento favorevole che le attuali regole prudenziali riservano alle esposizioni delle banche in titoli di Stato. Nel presente lavoro, gli Autori valutano l’opportunità di procedere con una riforma delle regole in questione. Osservano che i costi - sia microeconomici sia  macroeconomici - di una riforma in tal senso...

🇪🇺 Solvency II, Standard contabili internazionali

IL RISCHIO NELL’IMPRESA DI ASSICURAZIONE VITA: TRA SOLVENCY II E IFRS4. UN NUOVO VOLUME

Solvency II e lo standard contabile internazionale IFRS4 per i contratti assicurativi sono novità che stanno determinando importanti cambiamenti nei bilanci delle imprese di assicurazione e nelle modalità con cui esse fronteggiano e gestiscono i rischi. Le attività di sottoscrizione e di investimento svolte dalle imprese assicuratrici sono fonti di opportunità e rischi. Mentre Solvency II trova applicazione solo a livello europeo, lo...

🇪🇺 Assicurazione vita, Riscatti

I RISCATTI NELL’ASSICURAZIONE VITA: CORRELAZIONE ED EFFETTI DI CONTAGIO NEI COMPORTAMENTI DEGLI ASSICURATI

Gli Autori definiscono una metodologia che possa  consentire al risk management di un’impresa di assicurazione di far fronte a scenari "stressati" e "non stressati",  relativi al rischio di riscatti di polizze vita da parte della clientela. In ragione delle opzioni incorporate nella maggior parte dei contratti di assicurazione vita, la correlazione e gli effetti di contagio nei comportamenti degli assicurati a fronte di modif...

🇪🇺 Assicurazione danni, Investimenti, Solvency II

UN MODELLO PER LA DEFINIZI0NE DELLE STRATEGIE DI INVESTIMENTO OTTIMALI IN UN’IMPRESA DANNI SOGGETTA A VINCOLI DI SOLVIBILITÀ

Scopo degli Autori è quello di presentare un modello interno per un’impresa di assicurazione danni e di effettuarne un’applicazione al fine di derivare le decisioni di management ottimali, dal punto di vista del rischio e del valore, con riguardo a una strategia di investimento che può contribuire alla crescita del valore per gli azionisti. Nel Paper si opera un significativo ampliamento dei lavori svolti in precedenza sul tema, tenend...

🇩🇪 Assicurazione vita

L’INVESTIMENTO IN PRODOTTI VITA NEL QUADRO DI UN PORTAFOGLIO DI ASSET FINANZIARI: VALUTAZIONE DELL’ “ILLIQUIDITY DISCOUNT”

In Germania, l’assicurazione vita rappresenta un impiego molto diffuso del risparmio con finalità previdenziali. La durata media di un prodotto assicurativo di tipo pensionistico arriva quasi a 30 anni; a differenza dei prodotti finanziari liquidi che sono negoziati sui mercati, i prodotti assicurativi prevedono - in genere -  penalizzazioni qualora l’assicurato voglia riscattare il contratto o cederlo sul mercato secondario. Pertanto,...

🌎 Assicurazione vita, Efficienza, Internazionalizzazione

CORRELAZIONE FRA GRADO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E PERFORMANCE DELL’IMPRESA: IL CASO DELL’ASSICURAZIONE

  Un aspetto centrale nel dibattito sul tema della internazionalizzazione delle imprese riguarda l’esistenza e la forma di un'eventuale relazione sistematica tra il grado di diversificazione internazionale e la performance dell’impresa (la cosiddetta relazione I-P). Gli Autori prendono in esame il caso dell’industria assicurativa globale e mostrano che la relazione I-P dipende dalle caratteristiche specifiche del settore e dell&rsqu...

🇺🇸 Assicurazione vita, Rischio sistemico

L’ASSICURAZIONE VITA E IL RISCHIO SISTEMICO: UN’ANALISI SUL MERCATO DEI CORPORATE BONDS

La crisi finanziaria del 2008 ha attirato l’attenzione sulla possibilità che una grande impresa di assicurazione possa originare rischi sistemici per l’intero settore finanziario. Uno dei principali elementi di preoccupazione è che uno shock negativo subito da un grande assicuratore vita possa provocare una vendita in massa di titoli corporate, un mercato del quale le imprese assicuratrici statunitensi sono tra i maggiori partecipanti....

🇮🇹 Crisi economica, Debito

IL SOVRAINDEBITAMENTO DELLE FAMIGLIE ITALIANE DOPO LA GRANDE CRISI: UN PAPER BANKITALIA

La crisi finanziaria esplosa nel 2008, con le conseguenti ricadute sull’economia reale -  fra cui la perdita di posti di lavoro -, ha generato il timore che un crescente numero di famiglie abbia incontrato difficoltà nel gestire il debito accumulato. Vi sono evidenze, infatti, che attestano come ciò si sia verificato nei Paesi più duramente colpiti dalla crisi. L’obiettivo del lavoro è quello di esaminare le misure...

UE

🇪🇺 Atti Delegati, Infrastrutture, Solvency II

PUBBLICATE NELLA GAZZETTA UFFICIALE UE LE MODIFICHE AGLI ATTI DELEGATI SOLVENCY II

Dopo il periodo semestrale di scrutinio da parte del Consiglio e del Parlamento europeo, è stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale UE del 1° aprile 2016, il Regolamento Delegato n. 2016/467 della Commissione, che modifica i cosiddetti “Atti Delegati” Solvency II (Regolamento n. 2015/35) per quanto concerne il calcolo dei requisiti patrimoniali obbligatori per diverse categorie di attività detenute dalle imprese assicuratrici(1...

🇪🇺 Reporting, Solvency II

EIOPA: IN CONSULTAZIONE LE MODIFICHE AI TEMPLATES E ALLE LINEE GUIDA SUL REPORTING SOLVENCY II

Il 5 aprile scorso, EIOPA ha pubblicato un Consultation Paper contenente alcune proposte di modifica agli Implementing Technical Standards (ITS) relativi ai templates da utilizzare per la trasmissione delle informazioni alle Autorità di vigilanza e alle Linee Guida EIOPA sul reporting e la disclosure. Le modifiche si rendono necessarie a seguito dell’entrata in vigore degli emendamenti agli Atti Delegati ...

🇪🇺 Curva risk-free, Solvency II

EIOPA: CONSULTAZIONE SULLA METODOLOGIA DI CALCOLO DELL’ULTIMATE FORWARD RATE (UFR)

  EIOPA ha avviato, il 20 aprile scorso, una pubblica consultazione sulla metodologia da utilizzare per la determinazione dell’Ultimate Forward Rate (UFR), ossia il tasso di interesse di lungo termine cui tende, nel tempo, la curva risk-free. Si tratta di un aspetto di fondamentale importanza per la valutazione della solvibilità di un’impresa di assicurazione, in quanto la curva dei tassi risk-free deve essere utilizz...

🇪🇺 Infrastrutture, Solvency II

EIOPA: AL VIA LA PUBBLICA CONSULTAZIONE SULLE “INFRASTRUCTURES CORPORATES”

Come anticipato nel programma di lavoro in precedenza diffuso sul proprio sito(1),  EIOPA ha avviato una pubblica consultazione sul trattamento degli investimenti in infrastructure corporates in Solvency II. EIOPA è interessata, in modo particolare, a ricevere commenti sui seguenti aspetti: analisi di calibrazioni appropriate per gli investimenti in infrastructure corporates all'i...

🇪🇺 Distribuzione, Vigilanza

EIOPA: LINEE GUIDA “PREPARATORIE” EIOPA SU GOVERNO E CONTROLLO DEI PRODOTTI ASSICURATIVI

Dopo la pubblica consultazione tenutasi da novembre a gennaio scorsi(1), EIOPA ha pubblicato, in aprile,  le Linee Guida preparatorie in materia di governo e controllo dei prodotti assicurativi, riguardanti sia le imprese sia gli intermediari di assicurazione. Le Linee Guida, nella visione di EIOPA, forniscono indicazioni alle Autorità e agli operatori di mercato in merito all’attuazione dei requisiti in materia di ...

🇪🇺 Informativa, PRIIPS

EBA, EIOPA, ESMA: PROPOSTE DI STANDARD TECNICI SUI KEY INFORMATION DOCUMENTS (KIDS) PER I PRIIPS

Dopo la fase di pubblica consultazione di qualche mese fa(1), le tre Autorità europee di vigilanza (EBA per le banche, EIOPA per assicurazioni e fondi pensione ed ESMA per il mercato mobiliare) hanno elaborato la proposta finale di Standard Tecnici Regolamentari (RTS) in materia di presentazione e contenuti della documentazione informativa (KID-Key Information Documents) per i prodotti di investimento assicurativi al dettaglio &...

🇪🇺 Rappresentanze, Vigilanza

LINEE GUIDA EIOPA SULLA VIGILANZA DELLE SUCCURSALI DI IMPRESE ASSICURATRICI DI PAESI TERZI

EIOPA ha recentemente pubblicato, in tutte le lingue ufficiali dell’Unione europea, le Linee Guida in materia di vigilanza sulle succursali di imprese assicuratrici aventi sede in Paesi terzi. Le Linee Guida mirano a garantire una tutela degli assicurati che sia coerente, efficace ed efficiente all’interno dell’Unione europea. Le Linee Guida sono articolate nei seguenti temi: autorizzazione della succursale di un’impresa di ...

🇪🇺 Reporting, Solvency II

REPORTING SOLVENCY II: “MEET-THE-MARKET” EVENT EIOPA, 30 MAGGIO 2016

EIOPA ha annunciato, il 22 aprile scorso, l'intenzione di valutare la possibilità di aggiornare il programma informatico (“Tool for Undertakings”-T4U) per il reporting XBRL secondo i principi Solvency II. Obiettivo dell’aggiornamento è quello di garantire la copertura del reporting Solvency II durante il primo anno di applicazione(1). L’aggiornamento sarebbe basato su una nuova versione della ...

🇪🇺 Fondi pensione, Vigilanza

EIOPA: "OPINION" IN MATERIA DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO E TRASPARENZA PER I FONDI PENSIONE

Il 14 aprile,  EIOPA ha pubblicato una “Opinion” in merito a un framework comune per la valutazione del rischio e la trasparenza per i fondi pensione occupazionali (IORP). L’ “Opinion” conclude un ciclo quasi triennale di lavoro da parte dell’Autorità europea ed è diretta alla Commissione, al Parlamento e al Consiglio UE(1). EIOPA raccomanda di rafforza...

🇪🇺 Stabilità finanziaria

NUOVO REPORT EBA, EIOPA, ESMA SU RISCHI E VULNERABILITÀ DEL SISTEMA FINANZIARIO UE

Il Joint Committee  istituito dalle tre Autorità di vigilanza finanziaria europee (EBA, EIOPA ed ESMA) ha pubblicato, all'inizio di aprile, un nuovo Report sui rischi e le vulnerabilità del sistema finanziario UE(1). Nel documento si pone l’attenzione su tre tipologie di rischi particolarmente rilevanti e si suggeriscono le misure di policy necessarie per fronteggiarli: ...

🇪🇺 Banca, Titoli di Stato

CONSIGLIO ECOFIN: DOCUMENTO DELLA PRESIDENZA OLANDESE SU BANCHE E TITOLI DI STATO

In occasione della riunione informale del Consiglio dei Ministri finanziari (Ecofin) dell’UE, tenutasi ad Amsterdam il 22 aprile scorso, la Presidenza olandese ha presentato un documento in materia di trattamento regolamentare delle esposizioni delle banche in titoli di Stato. Il documento si apre ricordando come una delle priorità del semestre di Presidenza olandese dell’Unione europea sia il rafforzamento dell’Unione bancaria. In part...

🇪🇺 Danno ambientale, Responsabilità

RESPONSABILITA’ AMBIENTALE: NUOVO REPORT PUBBLICATO DALLA COMMISSIONE EUROPEA

Il 14 aprile scorso, la Commissione Europea (DG Environment) ha pubblicato un report (e due documenti accompagnatori) in materia di responsabilità ambientale, con particolare riferimento ad aspetti quali la prevenzione e il ristoro del danno. Si tratta del secondo report pubblicato sulla base di quanto disposto dall’art. 182 della Environmental Liability Directive (ELD)(1). Nel documen...

Statistiche

🇮🇹 Assicurazione danni

ANIA: PREMI DANNI NEL 2015 E RIPARTIZIONE PER CANALE DISTRIBUTIVO

ANIA ha pubblicato recentemente le statistiche dei premi del portafoglio diretto dei rami danni al 4° trimestre 2015. I premi totali (imprese italiane e rappresentanze) del portafoglio diretto italiano sono stati pari a 36,7 miliardi e hanno registrato una contrazione dell’1,5% rispetto al IV trimestre del 2014 (in linea con il trimestre precedente). Vi ha contribuito una perdurante diminuzione dei premi del settore Auto (-5,1%), in parte controbilanciata dalla...

🇮🇹 Auto

IVASS: LE STATISTICHE DEI RAMI AUTO DAL 2007 AL 2014

IVASS ha  recentemente pubblicato le statistiche relative alla gestione dei rami auto in Italia dal 2007 al 2014. In particolare, l’Istituto ha fornito le elaborazioni relative ai rami Responsabilità civile autoveicoli terrestri e Responsabilità civile veicoli marittimi, lacustri e fluviali (ramo R.C. auto e natanti) e Corpi di Veicoli Terrestri (ramo C.V.T.). I dati sono desunti dai moduli di bilancio e di vigilanza riferiti alle imprese sottop...

🇮🇹 Pensioni

INPS: OLTRE 18 MILIONI DI PENSIONI IN ESSERE AL 1° GENNAIO 2016

INPS ha pubblicato, di recente, un nuovo numero di “Statistiche in Breve” dedicato alle pensioni erogate dall’Istituto nel 2015. Al 1° gennaio 2016, le pensioni erogate dall’Inps, con esclusione di quelle a carico delle gestioni dipendenti pubblici ed ex-Enpals, sono 18.136.850. Di queste, 14.299.048 sono di natura previdenziale (cioè derivano dal versamento di contributi previdenziali), mentre le altre 3.837.802 -  che comprendono...

🇮🇹 Fisco

MEF: I DATI IRPEF PER L’ANNO DI IMPOSTA 2014

Il Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato, sul proprio sito, i dati relativi alle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche (IRPEF) per l’anno di imposta 2014. Circa 40,7 milioni di contribuenti hanno assolto direttamente l’obbligo dichiarativo attraverso la presentazione dei modelli di dichiarazione Unico e 730, ovvero indirettamente attraverso la dichiarazione dei sostituti d’imposta (Modello 770...

🇮🇹 Demografia

ISTAT: SPERANZE DI VITA E LIVELLO DI ISTRUZIONE DEGLI ITALIANI

ISTAT ha recentemente pubblicato le tavole di mortalità e delle speranze di vita secondo il livello di istruzione della popolazione residente per genere ed età. Il risultato  – precisa l’Istituto di Statistica –   è  stato  conseguito  attraverso  l'integrazione  tra  gli  archivi  ISTAT dell' "Indagine su decessi e cause di morte" del 2012 e del Censiment...

🇮🇹 Demografia, Economia, Società

ISTAT PUBBLICA “NOI ITALIA”: PIÙ DI 100 INDICATORI PER DESCRIVERE IL BELPAESE

ISTAT ha pubblicato recentemente “Noi Italia”, una selezione di indicatori statistici che spaziano dall’economia alla cultura, dal mercato del lavoro alle condizioni economiche delle famiglie, dalla finanza pubblica all’ambiente, mettendo in luce le differenze regionali che caratterizzano il Paese e la sua collocazione nel contesto europeo. La nuova edizione è stata profondamente rinnovata per renderla più accessibile e più facile nella ...

🇫🇷 Sicurezza stradale

GLI INCIDENTI STRADALI IN FRANCIA NEL 2015

Mortalità in leggero aumento e feriti in calo: è questo, in sintesi, il trend 2015 degli incidenti stradali in Francia, secondo i dati pubblicati da ONISR – l’Osservatorio nazionale interministeriale per la sicurezza stradale. I dati (stimati) indicano 3.464 vittime (+2,4%) e 70.442 feriti (-3,6%), di cui 26.143 ricoverati in ospedale (-1,8%). Nel confronto fra 2010 e 2015, la flessione è sensibile sia nel numero dei dec...

🇩🇪 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN GERMANIA NEL 2015: UNA SOSTANZIALE STABILITA’ (GDV)

Lo scorso 6 aprile si è tenuta l’Assemblea annuale della Federazione tedesca delle imprese assicuratrici (GDV), in occasione della quale sono stati presentati i dati definitivi relativi all’esercizio 2015(1). La Federazione sottolinea la sostanziale stabilità del mercato tedesco, confermata anche nell’attuale contesto di bassi tassi di interesse. La raccolta premi complessiva (193,8 miliardi di euro) &e...

🇬🇷 Analisi dei mercati

PREMI IN CALO (-5,8%) PER L’ASSICURAZIONE IN GRECIA NEL 2015

L’Associazione greca delle imprese assicuratrici (EAEE/HAIC) ha pubblicato i primi dati relativi all’andamento del mercato nel 2015. Nella breve appendice statistica, posta in calce al documento e redatta in inglese, sono riportati i principali dati sullo sviluppo dei premi nel periodo considerato(1). I dati si riferiscono a 57 imprese, con una quota di mercato pari al 95,8% della raccolta complessiva; 21 sono attive nei rami vita (quota di mercato: ...

🇭🇷 Analisi dei mercati

CROAZIA: LA LIBERALIZZAZIONE R.C. AUTO AFFOSSA LA REDDITIVITÀ 2014

Il 2014, per il mercato assicurativo croato, è stato fortemente condizionato dalla liberalizzazione tariffaria delle coperture obbligatorie r.c. auto. L’effetto immediato è stato un sensibile ridimensionamento della raccolta di ramo che – per la sua rilevanza sul business complessivo – si è tradotto in un brusco calo della raccolta complessiva. È questo l’evento più rilevante dell’esercizio per il mercato ...

🇱🇻 Analisi dei mercati

LETTONIA: NEL 2015 CRESCE LA RACCOLTA PREMI MA CALA LA REDDITIVITÀ

Il profilo del mercato assicurativo lettone,  che emerge dai recenti dati dell’Autorità di vigilanza (FKTK), evidenzia un business in espansione, ma che trova difficoltà sul piano della redditività(1). Il comparto vita ha raccolto premi lordi per 46,8 milioni di euro, il 5,8% in più rispetto al 2014. Il ramo portante del portafoglio è quello delle polizze con finalit&agra...

🇪🇺 Assicurazione, Fondi pensione, Investimenti

LE ATTIVITA’ FINANZIARIE DI ASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE IN EUROPA (DATI BCE, 4° TRIMESTRE 2015)

Secondo la press release pubblicata dalla Banca Centrale europea all’inizio di aprile, nel quarto trimestre 2015 le attività finanziarie di imprese assicuratrici e fondi pensione europei hanno raggiunto un totale di 9.133 miliardi, mentre le riserve tecniche sono risultate pari a 7.585 miliardi(1).  Nello specifico, a fine 2015 alle imprese assicuratrici sono da attribuire attivi per 6.956 miliardi (il 76% ...

🇺🇸 Rischio abitazione

LE POLIZZE PER LE ABITAZIONI NEGLI STATI UNITI. REPORT DI NAIC (DATI 2013)

NAIC, l’ente federale che rappresenta le Autorità statali di vigilanza sul settore assicurativo negli Stati Uniti, ha pubblicato una nuova edizione del report che contiene i dati relativi alla Homeowners’ Insurance, ossia alle polizze che coprono i rischi delle abitazioni. La raccolta premi, su scala nazionale, è risultata in aumento del 6%(1). Il Report contiene, in particolare, d...

🇵🇦 Analisi dei mercati

PANAMA: NEL 2015 RALLENTA LA CRESCITA DEL MERCATO

I dati pubblicati dall’Associazione delle imprese assicuratrici di Panama (APADEA)  per il periodo gennaio 2015/gennaio 2016 indicano che la raccolta ha raggiunto un ammontare equivalente a 131 milioni di dollari USA, in crescita dell’8,4% rispetto al gennaio 2015(1). I rami “trainanti” sono risultati quello auto (premi per 22,5 milioni), le coperture per il rischio salute (21,3 milioni), l’incendio (15 milioni...

🇺🇾 Analisi dei mercati

URUGUAY: RACCOLTA PREMI IN CRESCITA NEL 2015, GRAZIE AL COMPARTO VITA

L’Associazione delle imprese assicuratrici private dell’Uruguay (AUDEA) ha pubblicato i principali risultati del mercato per l’esercizio 2015, citando anche dati provenienti dall’Autorità di vigilanza (BCU-Banco Central de Uruguay)(1). La raccolta premi complessiva (realizzata dalle imprese del settore pubblico e privato), pari all’equivalente di 1,2 miliardi di dollari USA, risulta in crescita in...

🇦🇺 Analisi dei mercati

IL 2015 DEL MERCATO ASSICURATIVO AUSTRALIANO. DATI APRA (VIGILANZA)

L’Autorità di vigilanza prudenziale sul mercato assicurativo e sui servizi finanziari in Australia (APRA) ha pubblicato i dati 2015 relativi ai settori danni, vita e Superannuation(1). Nel 2015 hanno operato nei rami danni 110 imprese (di cui 10 riassicuratrici). I premi netti raccolti sono stati pari a 31,3 miliardi di dollari australiani (-1,3% rispetto all’esercizio precedente), la maggior parte...

🇦🇺 Assicurazione malattia

L’ASSICURAZIONE PRIVATA MALATTIA IN AUSTRALIA: UNA PANORAMICA DEL MERCATO

L’assicurazione privata malattia è un elemento portante del sistema sanitario in Australia e rappresenta anche il maggiore ramo di attività delle imprese assicuratrici. Alla fine del 2015, 6,5 milioni di polizze fornivano copertura assicurativa malattia (per trattamenti ospedalieri o di tipo generale) a 13,4 milioni di persone. Il mercato è maturo e la maggior parte delle imprese opera da molto tempo nel settore. Dal luglio 2015 APRA ha assu...

🇲🇾 Analisi dei mercati

MALESIA: IN CRESCITA IL MERCATO ASSICURATIVO VITA E DANNI NEL 2015

  Le Associazioni delle imprese assicuratrici operanti sul mercato malese nei rami vita (LIAM) e nei rami danni (PIAM) hanno pubblicato i dati relativi all’andamento dell’attività assicurativa nel corso del 2015(1). Rami vita Nel periodo considerato, i premi vita sono cresciuti dell’1,8%. Le somme assicurate sono ammontate a 1.240 miliardi di Ringgit (pari a 273,5 mili...

🇸🇬 Analisi dei mercati

SINGAPORE: DATI ASSOCIATIVI (VITA E DANNI) DELL'ESERCIZIO 2015

Le Associazioni che a Singapore rappresentano  le imprese assicuratrici vita e danni hanno  presentato i risultati dell’attività svolta dalle imprese nel corso del 2015(1). Assicurazioni vita. I dati indicano che il totale premi emessi ha raggiunto i 2 miliardi di dollari di Singapore (1,3 miliardi di euro), in aumento del 7% rispetto al 2014. La nuova produzione vita è ...

🇰🇭 Analisi dei mercati

IL 2015 DELL’ASSICURAZIONE DANNI IN CAMBOGIA

L’Associazione cambogiana delle imprese assicuratrici (IAC) ha recentemente pubblicato i principali dati sull’andamento dell’attività nel comparto danni nel 2015(1). La raccolta premi è passata dall’equivalente di 52,9 milioni di dollari USA a 61,6 milioni, con un aumento del 16,4% (il dato era pari a 24,8 milioni nel 2010).  Le imprese del ramo hanno erogato, a titolo di prestazioni, l’equival...

Normativa

🇮🇹 Reporting, Vigilanza

IVASS: LETTERE AL MERCATO SUL REPORTING AI FINI DI STABILITÀ FINANZIARIA

Il 1° aprile scorso, IVASS ha pubblicato una Lettera al Mercato contenente istruzioni sulla trasmissione di informazioni alla vigilanza anche ai fini di stabilità finanziaria. Il framework di reporting Solvency II comprende alcuni requisiti aggiuntivi rispetto a quanto previsto dalla Direttiva 2009/138/CE, introdotti con i Regolamenti UE nn. 1374/2014 e 730/2015 al fine di fornire alla Banca Centrale Europea (“BCE”) informazioni di natura...

🇮🇹 Vigilanza

IVASS: CONSULTAZIONE IN MATERIA DI OPERAZIONI INFRAGRUPPO E CONCENTRAZIONE DEI RISCHI

  Il 14 aprile scorso, IVASS ha posto in pubblica consultazione uno schema di Regolamento recante disposizioni in materia di vigilanza sulle operazioni infragruppo e sulle concentrazioni di rischi.  Con tale Regolamento IVASS intende: dare attuazione agli articoli 215-quater (comma 2)  e 216 (comma 3) del novellato Codice, che rinviano alla normativa secondaria la disciplina di dettaglio in materia di operazioni infragruppo e concent...

🇮🇹 Distribuzione

IVASS: IN CONSULTAZIONE MODIFICHE AL REGOLAMENTO 5/2006, PROGETTO DI DIGITALIZZAZIONE DEL RUI

Il 30 marzo scorso, IVASS ha posto in pubblica consultazione uno schema di Provvedimento recante modifiche al Regolamento ISVAP n. 5/2006, concernente la disciplina dell’attività di intermediazione assicurativa. Con il Provvedimento in consultazione, IVASS apporta novità significative nelle modalità di trasmissione delle istanze e delle comunicazioni dovute ai fini della tenuta del Registro Unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi (RUI)....

🇫🇷 Fondi pensione, Previdenza

PREVIDENZA COMPLEMENTARE “À LA FRANÇAISE”: IL PROGETTO DI LEGGE “SAPIN”

Con il suo progetto di Legge in materia di trasparenza, lotta alla corruzione e riforma/modernizzazione dell’economia, presentato al Consiglio dei Ministri lo scorso 30 marzo, il Ministro francese delle Finanze (Michel Sapin) punta, da un lato, a una regolamentazione più efficace dell’attività assicurativa e, dall’altro, a una maggiore mobilitazione delle risorse finanziarie degli investitori al servizio dell’economia reale. In prim...

🇫🇷 Concorrenza, Tutela dei consumatori

COMPARATORI ASSICURATIVI ONLINE: PIU’ TRASPARENZA A PARTIRE DA LUGLIO 2016 (“LOI HAMON”)

Il 24 aprile 2016, sulla Gazzetta Ufficiale francese (Journal Officiel), è stato pubblicato  un Decreto in materia di comparatori online di prodotti assicurativi. Si tratta, nel dettaglio, di un Decreto Attuativo (décret d’application) della Legge “Hamon” del 2014, in materia di tutela dei consumatori(1). Il Décret d’application stabilisce c...

🇬🇧 Solvency II

REGNO UNITO: DUE CONSULTAZIONI PRA SU MISURE TRANSITORIE E “MATCHING ADJUSTMENT”

Il 15 aprile, la Prudential Regulatory Authority (PRA) ha pubblicato due Consultation Papers su temi strettamente legati a Solvency II. Il primo (CP15/16) contiene un Supervisory Statement che illustra le aspettative dell’Autorità sull’applicazione delle misure transitorie per le riserve tecniche previste dalla Direttiva Solvency II. La Direttiva, come è noto, consente alle imprese assicuratr...

🇬🇧 Corporate Governance

REGNO UNITO: NUOVI DOCUMENTI PRA SU CORPORATE GOVERNANCE E RESPONSABILITA’ DEL BOARD

L’Autorità di vigilanza prudenziale del Regno Unito (PRA) ha pubblicato, a fine marzo, due “Statements” in materia di corporate governance e responsabilità del Board nelle imprese vigilate. Il Policy Statement PS13/16 contiene la risposta al feedback ricevuto sul precedente Consultation Paper  CP18/15,(1) e contiene un Final Statement ...

🇬🇧 Equity Release Mortgages

REGNO UNITO: DISCUSSION PAPER PRA SUL TRATTAMENTO DEGLI INVESTIMENTI IN “EQUITY RELEASE MORTGAGE”

La Prudential Regulatory Authority (PRA) britannica ha pubblicato, per la consultazione, un Discussion Paper sul tema delle operazioni di Equity Release Mortgage (ERM), con particolare riferimento alla loro valutazione, al trattamento dal punto di vista regolamentare, al risk management. L’Autorità invita a commentare sulle buone pratiche di gestione dei rischi derivanti dall’investimento in questa asset class...

🇺🇸 Rischio sistemico

METLIFE TRA LE “SIFI”? LA CORTE FEDERALE U.S.A. ANNULLA LA DESIGNAZIONE DEL FSOC

Come è noto, MetLife aveva chiesto alla Corte Federale (U.S. District Court for the District of Columbia) di riconsiderare la sua designazione – a suo tempo stabilita dal Financial Stability Oversight Council (FSOC) – tra le imprese finanziarie (non-bancarie) considerate “sistemicamente rilevanti” (“SIFIs”, cioè Systemically Important Financial Institutions – secondo quant...

🇨🇦 Assicurazione vita, Requisiti patrimoniali

CANADA: NUOVE LINEE GUIDA SUI REQUISITI DI CAPITALE PER LE IMPRESE VITA

Il 31 marzo scorso, l’Autorità di vigilanza canadese sulle istituzioni finanziarie (OSFI) ha pubblicato (in consultazione) una bozza di Guideline in materia di requisiti di capitale per le imprese assicuratrici vita (Life Insurance Capital Adequacy Test – LICAT Guideline). La LICAT Guideline è destinata a sostituire le attuali linee guida sulla materia (Minimum Continuing Capital and Surplus Requirements – MCCSR Guideli...

🇹🇳 Assicurazione r.c. auto, Riforma

TUNISIA: SITUAZIONE ATTUALE E PROGETTI DI RIFORMA DELLA R.C. AUTO

Dall’introduzione del nuovo Codice delle assicurazioni, nel 1992, la Tunisia ha cercato di modernizzare il settore assicurativo attuando importanti riforme volte a migliorare l’efficienza e la redditività. Ad oggi non si può ancora dire che il risultato atteso sia stato raggiunto, poiché la causa strutturale del cattivo funzionamento del business non è ancora stata rimossa. Gli osservatori sono infatti unanimi nel...

🇸🇦 Attuari, Impresa di assicurazione, Vigilanza

ARABIA SAUDITA: REGOLAMENTO PER LA NOMINA DELL’ATTUARIO

La disciplina della figura dell’attuario nelle compagnie assicuratrici e riassicuratrici è l’oggetto di un Regolamento edito nelle scorse settimane dall’Autorità di vigilanza finanziaria dell’Arabia Saudita (SAMA). La finalità del provvedimento è di introdurre requisiti professionali di alto livello per la figura dell’attuario, prevedendone compiti e responsabilità, nonché procedure specifiche per l...

🌎 Cyber risk, Risk management

CYBER RISK, UNA MINACCIA PER L’ATTIVITÀ ASSICURATIVA. ISSUES PAPER IAIS

  IAIS, l’Associazione internazionale dei supervisors assicurativi, ha posto in pubblica consultazione un Issues Paper dedicato al tema dei cyber risks e alle loro implicazioni sull’attività assicurativa e sulla relativa funzione di vigilanza. I dati assicurativi sono di estrema delicatezza e importanza e, se indebitamente sottratti, potrebbero costituire strumenti per reati quali l’estorsione, il ricatto e, in ...

🌎 Cambiamento climatico, Reporting

1° REPORT DELLA TASK FORCE FSB SUGLI IMPATTI FINANZIARI DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Come segnalato in precedenza su Panorama Assicurativo (1), il Financial Stability Board (FSB) ha costituito, sul finire dello scorso anno, una Task Force sulla disclosure dei rischi finanziari connessi al cambiamento climatico. Il 31 marzo scorso la Task Force ha presentato al Board un Report che conclude la prima parte dei lavori programmati. Il documento fornisce una panoramic...

🌎 Banca, Reporting, Vigilanza

COMITATO DI BASILEA: CONSULTAZIONE SULLA REVISIONE DEL 3° PILASTRO PER LE BANCHE

L’11 marzo scorso il Comitato di Basilea sulla vigilanza bancaria ha avviato una pubblica consultazione su alcune proposte di revisione delle regole in materia di disclosure (3° pilastro del regime di vigilanza prudenziale) per le banche. Le proposte di modifica includono: l’introduzione di un “dashboard” che permetta agli utilizzatori delle informazioni oggetto di reporting di disporre di una visione com...

🌎 Banca, Rischio di credito

COMITATO DI BASILEA: CONSULTAZIONE SUL TRATTAMENTO DEL RISCHIO DI CREDITO NEI MODELLI INTERNI

Il Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria ha avviato, alla fine di marzo, una consultazione in materia di trattamento regolamentare del rischio di credito nei modelli interni. In particolare, il Comitato propone una serie di modifiche agli approcci advanced e foundation internal ratings-based (IRB Approaches). I cambiamenti proposti rispondono all’obiettivo di ridurre la complessità del framework regolamentare, migliorare la compara...

News

🇮🇹 Economia italiana, Finanza pubblica

DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA (DEF): PIL 2016 +1,2%; DISAVANZO AL 2,3% DEL PIL

L’8 aprile scorso il Governo ha presentato il Documento di Economia e Finanza (DEF). Il documento, che rappresenta il principale strumento della programmazione economico-finanziaria di medio termine, si compone di tre sezioni e di alcuni allegati. Le tre Sezioni sono le seguenti: programma di stabilità dell’Italia 2016, analisi e tendenze della finanza pubblica e nota metodologica, programma na...

🇮🇹 Sanità

COSTI ELEVATI E SCARSA CULTURA DELLA PREVENZIONE: GLI ITALIANI RIDUCONO VISITE E CONTROLLI MEDICI

Unisalute ha pubblicato i risultati dell’indagine campionaria “Osservatorio Sanità”(1), sulla percezione, da parte degli italiani, dei servizi sanitari e del ruolo del welfare integrativo. Emerge che, per quasi la metà degli intervistati (46%), i costi della sanità e delle prestazioni mediche sono aumentati rispetto a qualche anno fa, sia che ci si rivolga al sistema pubblico sia che si utilizzi quello privato. I...

🇮🇹 Calamità naturali, Terremoto

I CONTRIBUTI REGIONALI ALLE IMPRESE DANNEGGIATE DAL SISMA DEL 2012 IN EMILIA ROMAGNA

I dati sui contributi erogati per la ricostruzione delle attività economiche danneggiate dal sisma che ha colpito l'Emilia nel 2012 costituiscono una base informativa essenziale per il monitoraggio della ricostruzione. Il lavoro qui presentato ha l'obiettivo di descrivere i criteri e le modalità con cui sono stati erogati i contributi regionali per il ripristino e la ricostruzione dei fabbricati (ad uso industriale, agricolo e commerciale) danneggiati dal t...

🇫🇷 Analisi dei mercati

FRANCIA: DATI 2015. L’ASSOCIAZIONE DELLE MUTUE SI CONGEDA "CON IL BOTTO"

GEMA, Associazione delle compagnie mutue francesi, ha reso noti alcuni dati rilevanti sull’andamento del settore nel 2015. Si è trattato di un anno particolarmente positivo in termini di aumento nel numero di mutue aderenti, ma anche di performance tecniche soddisfacenti, soprattutto nel comparto vita. Per GEMA, il 2015 va in archivio come l’ultimo della propria operatività autonoma, considerata la recente nascita (2007) di AFA...

🇫🇷 Assicurazione malattia, Sanità

FRANCIA: SOLUZIONI TECNICHE IN MATERIA DI “THIRD-PARTY PAYMENT”

  In conformità alle norme (art. 83) contenute nella recente Legge (del 27 gennaio 2016) per la modernizzazione del sistema sanitario, AFA (Association Française de l’Assurance)(1), insieme alle Casse nazionali di assicurazione malattia e agli organismi che operano nell’ambito della sanità privata (imprese mutue, istituzioni previdenziali, imprese assicuratrici) ha elaborato alcune soluzioni tecn...

🇪🇸 Sicurezza stradale

SPAGNA: VELOCITA’ E INCIDENTI STRADALI (MAPFRE/CESVIMAP). DATI 2015 SUI SINISTRI LIEVI (UNESPA)

Il mancato rispetto dei limiti di velocità causa, in Spagna, il 51% degli incidenti stradali con vittime e il 44% di quelli con feriti gravi. Ove siano coinvolti i pedoni, il 36% dei sinistri stradali è causa di decesso, mentre nel 32% dei casi si verificano lesioni gravi. Lo rivela un’indagine realizzata da MAPFRE e CESVIMAP (Centro de Experimentacion y Seguridad Vial Mapfre), i cui esiti sono stati pubblicati nell’ “Informe”...

🇧🇪 Rischio terrorismo

ATTI DI TERRORISMO: LE COPERTURE ASSICURATIVE IN BELGIO E LA RELATIVA NORMATIVA

In una press release pubblicata il 22 marzo, dopo i tragici fatti di Bruxelles, l’Associazione delle imprese assicuratrici operanti in Belgio (ASSURALIA) ha ricordato che il mercato assicurativo prevede la copertura delle conseguenze degli atti terroristici a beneficio delle vittime e dei loro familiari. L’Associazione indica, in particolare, che la normativa vigente (Legge 1° aprile 2007)(1)   prevede la co...

🇬🇧 Previdenza

PROSPETTIVE DELLA PREVIDENZA PRIVATA NEL REGNO UNITO. INDAGINE KPMG-ABI

KPMG ha realizzato, in collaborazione con l’Associazione delle compagnie assicuratrici britanniche (ABI), un report sulle prospettive del mercato pensionistico nel Regno Unito a seguito della maggiore libertà delle scelte previdenziali riconosciute dalla normativa recente. Il rapporto approfondisce quattro aspetti fondamentali: la definizione di politiche che incentivino la scelta di soluzioni previdenziali private; &nb...

🇪🇺 Fisco

EDIZIONE 2016 DEL BOOKLET DI INSURANCE EUROPE SULLA FISCALITÀ DEI CONTRATTI ASSICURATIVI

Insurance Europe ha recentemente aggiornato (marzo 2016) il documento “Indirect Taxation on Insurance Contracts in Europe”, un utile compendio della fiscalità applicata ai contratti assicurativi nel vecchio Continente(1). La pubblicazione si riferisce, come in passato, ai Paesi membri di Insurance Europe: si tratta, in sostanza, dei paesi del SEE (ai quali si aggiunge la Svizzera), con l’esclusione d...

🇪🇺 Demografia, Longevità

LONGEVITÀ IN CRESCITA: RISCHIO O OPPORTUNITA’? UN SONDAGGIO SWISS LIFE

L'Europa è al centro di una rivoluzione demografica. Attualmente, circa il 20% dei cittadini svizzeri, francesi, tedeschi e austriaci ha un’età superiore ai 65 anni. Entro il 2030 questa quota sarà salita a circa il 25%. La compagnia di assicurazione Swiss Life ha commissionato a Economist Intelligence Unit (1)  un sondaggio su oltre 1.200 persone residenti nei quattro Paesi europ...

🇺🇸 Regolamentazione, Vigilanza

STATI UNITI: UN’ARCHITETTURA DI VIGILANZA FINANZIARIA DA SEMPLIFICARE? REPORT GAO

Nel Report in esame, pubblicato a fine marzo dal Government Accountability Office(1), viene esaminata l’attuale struttura della regolamentazione e della vigilanza finanziaria negli Stati Uniti, così come è stata modificata dopo la crisi del 2007-2009, e le eventuali esigenze di ulteriore riforma. Secondo il GAO, frammentazione e sovrapposizioni hanno creato inefficienze nell’attività di vigil...

🇺🇸 Calamità naturali, Rischio alluvione

STATI UNITI, RISCHIO ALLUVIONE E PREZZO DELLE COPERTURE: LAVORI (ANCORA) IN CORSO

  Negli Stati Uniti, l’Insurance Commissioner  per lo Stato della Florida ha pubblicato un comunicato con cui ricorda l’entrata in vigore -  a partire dal 1° aprile 2016 - di alcune modifiche al National Flood Insurance Program (NFIP)(1). Le modifiche riguardano, da un lato, l’aumento del prezzo delle coperture e, dall’altro, l’eliminazione di alcune sovvenzioni a favo...

🇺🇸 Assicurazione vita, Vigilanza

CESSIONE DEL RISCHIO A IMPRESE CAPTIVE VITA: QUANTO DICE LA PUBLIC DISCLOSURE?

Alcune imprese assicuratrici vita statunitensi utilizzano società di riassicurazione captives, interamente possedute, per trasferire i rischi assunti con l’attività diretta e ridurre, per tale via, i requisiti regolamentari. A partire dal 2002, il volume di tali trasferimenti è cresciuto rapidamente ed ammonta ormai a più di 200 miliardi di dollari in termini di riserve a carico dei riassicuratori. Il documento pubblicato dal...

🇺🇸 Assicurazione danni, Segmento aziende

L’ASSICURAZIONE DANNI, SEGMENTO “COMMERCIAL” NEGLI STATI UNITI: TENDENZE, SFIDE, OPPORTUNITÀ

Il documento qui presentato è composto da una serie di slides dedicate alle tendenze, alle sfide, alle opportunità e ai fattori di cambiamento del settore dell’assicurazione danni negli Stati Uniti, segmento rischi aziendali, per il 2016 e oltre. La prima parte è dedicata alle prospettive per i vari rami del settore nel 2016, cui segue un’analisi dei risultati finanziari nel 2014 e 2015, con descrizione dello scenario finanziario e delle...

🇹🇭 Analisi dei mercati

RACCOLTA PREMI VITA IN TAILANDIA NEL 2015: +6,7%

L’Associazione delle imprese assicuratrici vita operanti in Tailandia (TLAA) ha di recente pubblicato i dati sulla raccolta premi nel 2015 (1). La raccolta premi ha raggiunto la soglia dei 537 miliardi di baht (13,7 miliardi di euro), in aumento del 6,7% sull’esercizio precedente. Rispetto al totale, il 22,3% era costituito da premi di prima emissione (119,6 miliardi di baht), il 66,8% da premi ricorrenti (366 mi...

🌎 Rischio sistemico

ASSICURAZIONI, BASSI TASSI DI INTERESSE E RISCHI SISTEMICI: “FINANCIAL STABILITY REPORT” FMI

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha dedicato un capitolo dell’ultimo Global Financial Stability Report al mercato assicurativo vita e alle implicazioni dell’attuale contesto di bassi tassi di interesse. Secondo FMI, il contributo delle imprese vita al rischio sistemico è cresciuto nelle economie avanzate, anche se rimane al di sotto del livello di rischio attribuibile alle banche. L’aumento del rischio sistemico è in larga ...

🌎 Sviluppo sostenibile

L’IMPERATIVO DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE: DISCORSO DI MARK CARNEY (FSB E BOE) ALL’ONU

Mark Carney, Governatore della Banca d’Inghilterra e Presidente del Financial Stability Board, è intervenuto all’Assemblea Plenaria dell’ONU tenutasi a New York a margine della recente firma, da parte di 175 Paesi, dell’accordo delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile. Gli obiettivi di uno sviluppo sostenibile, ha detto Carney, costituiscono un dovere etico e morale e devono includere la sconfitta della povertà, la riduzione d...

🌎 Ambiente, Cambiamento climatico

CAMBIAMENTO CLIMATICO, FINANZA E ASSICURAZIONE DOPO COP21

  Nell’articolo qui presentato, l’Autore effettua una ricognizione sulle più recenti iniziative intraprese nel settore finanziario sul tema del cambiamento climatico e dello sviluppo sostenibile. Prendendo le mosse dalla Conferenza di Parigi “COP 21”, tenutasi lo scorso dicembre (che ha impegnato i Paesi partecipanti a contenere l’incremento della temperatura media terrestre al di sotto dei due gradi centigradi) viene segnalat...

🌎 Assicurazione auto, Innovazione digitale

COME LA TECNOLOGIA STA CAMBIANDO L'ASSICURZIONE AUTO: WHITE PAPER SWISS RE-HERE

  Un White Paper recentemente pubblicato da Swiss Re e dalla società di consulenza Here affronta il tema dell’innovazione tecnologica nel settore automobilistico e le sue implicazioni per l’assicurazione auto. L’assicurazione auto, su scala  mondiale, è il ramo danni di gran lunga più importante (rappresenta circa il 42% del totale dei premi non-vita). Lo sviluppo del ramo non &egra...

🌎 Data analytics

“ANALYTICS-DRIVEN INSURANCE”. L’IMPRESA SI TRASFORMA (MCKINSEY)

L’articolo in esame affronta il tema, di grande attualità, dello sviluppo dell’advanced analytics in seno alle imprese assicuratrici.   Si tratta di un aspetto da tempo oggetto di investimenti aziendali (con la creazione, in alcuni casi, di veri e propri “centri di eccellenza”) e che ha già condotto a risultati positivi in diversi ambiti: il catastrophe modeling nei rami property e l’identificazione dell...

🌎 Assicurazione auto, Veicoli senza conducente

RIPENSARE L’ASSICURAZIONE AUTO PER PREPARARSI AGLI AUTONOMOUS VEHICLES. WHITE PAPER KPMG

Le prospettive di implementazione di sistemi di guida automatica dei veicoli sono l’oggetto di un white paper pubblicato di recente da KPMG. Nonostante si tratti di una questione dai più considerata quanto meno futuribile, il documento sollecita una riflessione per prepararsi a quella che nel testo stesso è definita una rivoluzione epocale per il settore automobilistico. L’impatto è in prima istanza tecnologico, ma al centro d...

🌎 Assicurazione danni, Foreste

LE NUOVE FRONTIERE DELL’ASSICURAZIONE: LA PROTEZIONE DEI RISCHI DELLE FORESTE. SWISS RE

Le foreste sono una risorsa indispensabile per la vita del nostro Pianeta: forniscono un habitat per flora e fauna, conservano il suolo, offrono protezione contro i rischi collegati alle calamità naturali. Le foreste, inoltre, sono un importante serbatoio di carbonio e svolgono un ruolo essenziale nel garantire l’equilibrio del nostro clima. Il paper di Swiss RE analizza le tecniche utilizzabili nell’assicurazione delle foreste, evidenziando ...

🌎 Calamità naturali

L’ATTIVITÀ SISMICA NEL MONDO NEL 2015

I dati diffusi da USGS(*) su frequenza e gravità degli eventi sismici registrati nel 2015 denotano un’attività sostanzialmente in linea con le medie del periodo. I terremoti di magnitudo pari a 4 o superiori sono stati in tutto 14.588, con una media giornaliera di 40. Si tratta di valori omogenei rispetto alle frequenze ordinariamente riscontrate. Il 2015 ha avuto 19 eventi sismici di magnitudo pari o superiore a 7, dato sostanzial...

🌎 Pensioni, Welfare

CONTRIBUTI PREVIDENZIALI ED ETA’ PENSIONABILE: IMPATTI SOCIALI, ECONOMICI, ATTUARIALI. UN PAPER IAA

IAA – International Actuarial Association ha recentemente pubblicato un paper che esamina alcuni aspetti legati alla determinazione dell’età pensionabile, ponendone in evidenza gli impatti sul piano sociale, economico e attuariale. Si pone l’accento sul fatto che – su scala mondiale -  esistono notevoli differenze in termini di età pensionabile per il settore pubblico e quello privato, come pure sul fatto che sono molto v...

🌎 Assicurabilità, Rischi macroeconomici, Rischi politici

I RISCHI MACROECONOMICI SONO ASSICURABILI? FOCUS DI SCOR

  L’impresa di riassicurazione francese SCOR ha dedicato un numero della sua rivista “Focus” al tema dei rischi macroeconomici, geopolitici e, in generale, a quelle tipologie di rischi che normalmente sono considerati non assicurabili. La pubblicazione raccoglie gli interventi al convegno organizzato da Scor a Parigi all’inizio di ottobre 2015. L’ "introduzione" è affidata a un articolo del premio No...