Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Gennaio 2016 - N°147

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🌎 Assicurazione vita, Tecnologia digitale

L’ASSICURAZIONE VITA NELL’ERA DIGITALE: VERSO UNA TRASFORMAZIONE RADICALE (SWISS RE)

Il progresso tecnologico ha la potenzialità di trasformare radicalmente il modo in cui gli assicuratori vita interagiscono con i consumatori e di consentire loro di valutare i rischi in modo più efficiente. La diffusione di strumenti tecnologici “portabili” e la possibilità di interconnettersi in qualsiasi luogo consentono nuove modalità di comunicazione e di condivisione delle informazioni. Il nuovo report Swiss Re-Sigma esamina gli impatti delle tecnologie digitali sull’industria assicurativa vita, sottolineando l’importanza, per le imprese, di cogliere le opportunità e le sfide legate al cambiamento.

Swiss Re ha pubblicato il numero 6/2015 della sua rivista “Sigma”, dedicato al tema dell’impatto della tecnologia digitale nel settore dell’assicurazione vita. Nel report si valuta, in particolare, come gli assicuratori vita abbiano adottato le nuove tecnologie disponibili nell’era digitale e quali potranno essere gli sviluppi futuri. Ad esempio, l’automazione nelle attività di underwriting è un...

🇮🇹 Analisi dei mercati

CRISI FINANZIARIA GLOBALE E DEI DEBITI SOVRANI: IMPATTI SULLA REDDITIVITA’ DELL’ASSICURAZIONE ITALIANA (QUADERNO IVASS N. 4)

IVASS ha pubblicato, nella propria Collana “Quaderni” (n. 4), un lavoro che  esamina i conti economici del settore assicurativo italiano prima e durante le crisi finanziarie e dei debiti sovrani degli anni 2008-2013. L’analisi è condotta separatamente per il conto tecnico danni e per quello vita; in conclusione viene effettuata una sintetica valutazione della redditività complessiva. Le principali evidenze emerse dal lavoro sono le...

🇮🇹 Assicurazione vita, Previdenza, Sviluppo Economico

INTERVENTO DEL GOVERNATORE DELLA BANCA D’ITALIA SU RISCHIO DI LONGEVITÀ E CAMBIAMENTO ECONOMICO

  Il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco ha dedicato la sua Lectio Magistralis - in occasione del conferimento della laurea ad honorem in Scienze Statistiche e Attuariali, da parte dell’Università di Trieste -  al tema del rischio di longevità e i conseguenti cambiamenti dell’economia. L’elevato livello di incertezza è una caratteristica dell’economia (e della società) odi...

🇪🇺 Solvency II

ALLOCAZIONE DEL CAPITALE E “RISK APPETITE” NEL CONTESTO DI SOLVENCY II

Gli Autori si prefiggono la definizione di una metodologia per calcolare il capitale (in termini di Solvency Capital Requirement-SCR) richiesto per ogni rischio cui l’impresa è esposta, al netto degli effetti di diversificazione fra i diversi rischi. Il metodo proposto si basa sul principio di allocazione di Eulero e si dimostra che esso possiede proprietà rilevanti come quella della coerenza e della compatibilità con il RORAC; presenta utili ...

🇺🇸 Investitori istituzionali, Mercato mobiliare

COMPORTAMENTI IMITATIVI (HERDING BEHAVIOUR) DEGLI INVESTITORI ISTITUZIONALI NEL MERCATO DEI CORPORATE BOND

Gli Autori si prefiggono, da un lato, di esaminare l’ampiezza di eventuali fenomeni di herd behaviour (ossia di scelte simili da parte di più soggetti) con riguardo al trading di titoli obbligazionari statunitensi da parte degli investitori istituzionali; dall’altro, di quantificare l’impatto di tale eventuale comportamento sui prezzi dei titoli. Dall’analisi emerge che il livello di herding degli investitori istituzional...

🇪🇺 Management, Solvency II

DOPO SOLVENCY II: UN CAMBIAMENTO DI PARADIGMA PER L’INDUSTRIA ASSICURATIVA EUROPEA

L’Autore si prefigge di analizzare, nel paper, i cambiamenti nell’industria assicurativa europea indotti dall’entrata in vigore delle nuove regolamentazioni prudenziali di tipo risk-based, come Solvency II e lo Swiss Solvency Test. Viene descritto e discusso il passaggio da un corporate management basato sui cash flows a un management basato sul rischio, soffermandosi sulle conseguenze in termini di...

🌎 Assicurazione vita

LA SCOMPOSIZIONE DELLE PASSIVITA’ DI UN’IMPRESA DI ASSICURAZIONE VITA IN BASE AI FATTORI DI RISCHIO

Le passività di un’impresa di assicurazione vita sono influenzate da diverse tipologie di rischi, tra i quali il rischio azionario, il rischio di tasso di interesse e il rischio di mortalità. Benché sia pratica comune misurare il rischio complessivo di tali passività tramite modelli stocastici avanzati, non è chiaro come allocare la componente di casualità alle differenti fonti di rischio, che è un aspetto di grande rilievo ...

🇺🇸 Crisi finanziaria, Insolvenza

LA CRISI DI AMERICAN INTERNATIONAL GROUP NEL 2008. UNO SGUARDO RETROSPETTIVO

Rimane ancora vivace, soprattutto negli Stati Uniti, il dibattito sulle cause della crisi del gruppo assicurativo AIG (esplosa nel 2008) e sulla correttezza della decisione del Governo americano di evitarne il fallimento. Gli Autori si propongono di esaminare in dettaglio le due tipologie di attività che hanno portato AIG al tracollo finanziario. Da un lato, il gruppo aveva utilizzato le operazioni di prestito titoli per trasformare gli attivi assicurativi in t...

UE

🇪🇺 Solvency II

LA COMMISSIONE CORREGGE ALCUNI “REFUSI” DEGLI “ATTI DELEGATI” SOLVENCY II

Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea (G.U.U.E.) L307, del 25 novembre 2015, è stata pubblicata una errata corrige (“Corrigendum”) finalizzata a eliminare alcuni refusi presenti nel testo del Regolamento delegato (UE) 2015/35 della Commissione, del 10 ottobre 2014 (“Atti Delegati” Solvency II) (1). ________________________________  (1)...

🇪🇺 Equivalenza, Solvency II

COMMISSIONE EUROPEA: APPROVATA L’EQUIVALENZA CON SOLVENCY II PER GIAPPONE E ISOLE BERMUDE

  A fine novembre, la Commissione europea ha adottato due decisioni finalizzate a sancire l’equivalenza con Solvency II dei regimi di vigilanza prudenziale vigenti in Giappone e nelle Isole Bermude (1). Entrambe le decisioni sono state adottate in forma di Atti Delegati; ciò autorizza comunque il Consiglio o il Parlamento europeo a respingere, se ritenuto necessario, tali decisioni entro un periodo di tre...

🇪🇺 Equivalenza, Solvency II

EQUIVALENZA DEI REGIMI DI SOLVIBILITA’ DI AUSTRALIA, ISOLE BERMUDE, BRASILE, CANADA, MESSICO E USA

Nello scorso mese di giugno, la Commissione europea aveva pubblicato una decisione in materia di equivalenza con Solvency II dei regimi di solvibilità vigenti in alcuni Paesi terzi (Australia, Isole Bermude, Brasile, Canada, Messico e Stati Uniti), Paesi ai quali la Commissione riconosceva un’equivalenza transitoria per un periodo di 10 anni (1). Tale decisione è ora stata pubblicata sulla ...

🇪🇺 Curva dei tassi, Solvency II

EIOPA: NUOVO AGGIORNAMENTO DELL’INFORMAZIONE TECNICA SULLA CURVA DEI TASSI “RISK-FREE”

Il 7 dicembre scorso EIOPA ha pubblicato un nuovo aggiornamento dell’informazione tecnica sulla curva dei tassi di interesse “risk-free” (RFR), che le imprese devono utilizzare per calcolare le riserve tecniche secondo i criteri di Solvency II. In particolare, l’Autorità ha aggiornato: la documentazione tecnica, con modifiche che hanno riguardato il calcolo del fundamental spread e altri aspetti a seguito di un...

🇪🇺 Solvibilità, Vigilanza

“FINANCIAL STABILITY REPORT” DI EIOPA, DICEMBRE 2015

EIOPA ha pubblicato il 2° “Financial Stability Report” per il 2015 (1). L’Autorità europea prende atto che assicurazioni e fondi pensione sono di fronte a un quadro macroeconomico complesso e a uno scenario finanziario caratterizzato da tassi di interesse molto bassi. Il rischio principale, pertanto, rimane quello di un “double-hit scenario”, che porterebbe a una situazione in cui i...

🇪🇺 Vigilanza

“EIOPA RISK DASHBOARD”, DICEMBRE 2015: I RISCHI MACRO E DI MERCATO SONO I PIU’ ELEVATI

  EIOPA ha pubblicato l’aggiornamento trimestrale del Risk Dashboard relativo al mercato europeo delle assicurazioni(1). Il quadro complessivo dei rischi per il settore assicurativo è rimasto, rispetto alla precedente rilevazione, su livelli elevati. Crescono le incertezze relative al contesto macroeconomico: i rischi geopolitici sono sempre molto alti, mentre risulta difficile stimare l’evoluzione d...

🇪🇺 Tutela dei consumatori, Vigilanza

EIOPA: QUARTA EDIZIONE DEL “CONSUMER TRENDS REPORT”

  EIOPA ha pubblicato la 4a edizione del report dedicato ai principali trend europei in materia di tutela dei consumatori (1). Per la prima volta, il report considera non solo il settore assicurativo, ma anche quello dei fondi pensione. Nel documento si distingue tra nuovi trend e trend identificati nelle edizioni precedenti del report. Tra i nuovi ...

🇪🇺 Vigilanza

ESTESO IL MANDATO AI VERTICI DELLE TRE AUTORITA’ DI VIGILANZA FINANZIARIA EUROPEE (ESA)

Attraverso una news release, pubblicata sul sito del Parlamento europeo in data 1° dicembre, è stato reso noto l’esito di uno scrutinio avvenuto in seno all’Economic and Monetary Affairs Committee (ECON), il cui esito ha sancito il prolungamento del mandato a suo tempo conferito ai Presidenti di EIOPA (European Insurance and Occupational Pensions Authority), EBA (European Banking Authority) ed ESMA (European Securities and Mark...

🇪🇺 Conglomerati finanziari

AGGIORNATA LA LISTA DEI CONGLOMERATI FINANZIARI EUROPEI

  Il Joint Committee istituito dalle Autorità europee di vigilanza bancaria (EBA), assicurativa (EIOPA) e mobiliare (ESMA) ha pubblicato la nuova lista -  aggiornata a fine 2014 -  dei conglomerati finanziari operanti in Europa(1). La lista comprende 78 conglomerati con capogruppo avente sede in un Paese EU/EEA, un conglomerato con capogruppo avente sede in Australia, uno con sede in Svizzera e due co...

🇪🇺 Tutela dei consumatori

EIOPA: RACCOMANDAZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE DEI TELEFONI PORTATILI (MPI)

EIOPA ha recentemente pubblicato un report sui profili di tutela dei consumatori connessi alla vendita di coperture assicurative dei telefoni portatili (Mobile Phone Insurance - MPI). Nel report, l’Autorità europea analizza le prassi di vendita di tale tipo di coperture, che offrono protezione nei casi di danneggiamento, perdita o furto dei telefoni. Se, da un lato, si riconosce che questi prodotti assicurativi hanno una signifi...

🇪🇺 Vigilanza

EIOPA: QUINTA ANNUAL CONFERENCE. GESTIRE IL CAMBIAMENTO IN ATTO

Lo scorso 18 novembre si è tenuta a Francoforte la quinta Annual Conference di EIOPA, incentrata sul tema della “gestione del cambiamento” (“Managing Change”) nel campo della vigilanza e della regolamentazione di assicurazioni e fondi pensione. Nel suo Welcome Speech, il Presidente di EIOPA, Gabriel Bernardino, ha indicato alcuni aspetti prioritari per EIOPA: supervisory convergence;...

🇪🇺 Fondi pensione

CONSULTAZIONE EIOPA: MIGLIORARE LA COMUNICAZIONE CON GLI ADERENTI AI FONDI PENSIONE

  EIOPA ha pubblicato, il 21 dicembre, un Consultation Paper in materia di buone pratiche nella comunicazione con gli aderenti ai fondi pensione. L’Autorità europea ha esaminato le prassi seguite al riguardo nei vari Paesi UE e ha evidenziato i seguenti aspetti: le modalità di trasmissione dei documenti di ingresso ai nuovi aderenti; le modalità con cui i membri attivi ricevono l’informa...

🇪🇺 Servizi finanziari

CONSULTAZIONE EBA, EIOPA, ESMA: IMPATTO DELL’AUTOMAZIONE SULLA CONSULENZA FINANZIARIA

Il 4 dicembre scorso il Joint Committee costituito dalle tre Autorità di vigilanza europee (EBA, EIOPA ed ESMA) ha pubblicato un Discussion Paper sul tema dell’impatto del processo di automazione sull’attività di consulenza finanziaria, avviando nel contempo una consultazione sul medesimo Paper. Ci si riferisce, in particolare, alla sempre maggiore frequenza con cui i consumatori utilizzano strumenti informatici (tipicamente, ...

🇪🇺 Conglomerati finanziari

PUBBLICATI GLI ATTI DELEGATI CHE INTEGRANO LA DIRETTIVA CONGLOMERATI FINANZIARI (FICOD)

A fine luglio, la Commissione europea ha approvato una Delegated Regulation in materia di concentrazione del rischio e transazioni infragruppo nell’ambito dei conglomerati finanziari, secondo le disposizioni della Financial Conglomerates Directive (“Direttiva FICOD”(1) ). Gli Atti Delegati (Regolamento Delegato 2015/2303) sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea dell’11 d...

🇪🇺 Servizi finanziari

SERVIZI FINANZIARI: LIBRO VERDE E CONSULTAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA

Il 10 dicembre, la Commissione europea ha pubblicato, in consultazione, un Libro Verde sui servizi finanziari al dettaglio, contenente una valutazione del quadro regolamentare e un focus specifico sul processo di digitalizzazione e sulle offerte “cross-border” di prodotti finanziari. Lo scopo dell’iniziativa è quello di identificare le misure normative per rafforzare il mercato europeo dei servizi finanziari, agevolando l’accesso, rendendo...

🇪🇺 Distribuzione assicurativa

“IDD DIRECTIVE”: APPROVATE DALLA COMMISSIONE LE NUOVE NORME SULLA DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA

Il Consiglio europeo ha adottato, 14 dicembre, la Direttiva che stabilisce nuove norme in materia di distribuzione assicurativa (Insurance Distribution Directive-IDD). La nuova Direttiva abroga (e riformula) il testo della precedente Direttiva 2002/92/CE in materia di intermediazione assicurativa e mira a: migliorare la regolamentazione relativa alla retail insurance, in modo da facilitare l’integrazione del mercato unico europeo;...

Statistiche

🇮🇹 Assicurazione danni

LE ASSICURAZIONI DANNI NEL TERZO TRIMESTRE 2015: I DATI ANIA

ANIA ha pubblicato i dati relativi alla raccolta premi del lavoro diretto delle imprese italiane e delle rappresentanze delle imprese estere UE ed extra-UE nel 3° trimestre 2015 (1). Alla fine del trimestre in questione, i premi totali (imprese italiane e rappresentanze) del lavoro diretto italiano sono risultati  pari a 25,9 miliardi e hanno registrato una contrazione dell’1,5% rispetto al 3° trimestre del 2014 (in leggero migliora...

🇮🇹 Analisi dei mercati

IVASS: DISTRIBUZIONE REGIONALE E PROVINCIALE DEI PREMI NEL 2014

Il 3 dicembre scorso IVASS ha pubblicato la consueta statistica della distribuzione regionale e provinciale dei premi del lavoro diretto, riferita al 2014. La distribuzione della raccolta premi vita per macroaree geografiche presenta alcune variazioni rispetto al 2013. Infatti, mentre è in crescita di circa quattro punti percentuali la quota di portafoglio relativa all’Italia settentrionale (62,4% del totale nazionale, rispetto al 58,5% del 2013), sono in contrazion...

🇮🇹 Reddito, Ricchezza

I BILANCI 2014 DELLE FAMIGLIE ITALIANE NELL’INDAGINE BANKITALIA

Banca d’Italia ha recentemente pubblicato l’indagine sui bilanci delle famiglie italiane riferita all’anno 2014. Si tratta dell’indagine campionaria che la Banca centrale svolge ogni due anni, intervistando più di 8.000 capifamiglia (1). Le interviste sono state condotte tra gennaio e luglio 2015. I principali risultati sono i seguenti: nel 2014 il reddito familiare netto medio è sta...

🇮🇹 Economia italiana

L’ECONOMIA DELLE REGIONI ITALIANE NEL 2015 (BANKITALIA): LA CRESCITA SI ESTENDE

  Banca d’Italia ha pubblicato lo studio annuale sull’economia delle regioni italiane. Nel 2015 la ripresa ciclica ha cominciato a coinvolgere anche le regioni meridionali. Indici positivi abbastanza omogenei sul territorio hanno riguardato la domanda interna, i consumi, l’accumulazione di capitale e la bilancia commerciale. Con l’eccezione del Nord-Est, l’occupazione è risalita, pur rimanendo a livelli inferio...

🇮🇹 Pensioni

TRATTAMENTI PENSIONISTICI E PENSIONATI IN ITALIA NEL 2014: ISTAT

INPS e ISTAT hanno pubblicato, il 3 dicembre scorso, un report dedicato ai trattamenti pensionistici in Italia nel 2014 (1). Nell’anno in esame, la spesa complessiva per prestazioni pensionistiche, pari a 277.067 milioni di euro, è aumentata dell'1,6% rispetto all'anno precedente e la sua incidenza sul PIL è cresciuta di 0,2 punti percentuali, dal 16,97% del 2013 al 17,17% del 2014. Le pensioni di vecchi...

🇩🇪 Analisi dei mercati

DALLA VIGILANZA (BAFIN) LE GRADUATORIE 2014 DEGLI ASSICURATORI TEDESCHI

L’Autorità di vigilanza tedesca sui servizi finanziari (BAFIN) ha pubblicato alcuni dati (riferiti al 2014) relativi all’andamento del mercato dell’assicurazione diretta in Germania (Erstversicherung)(1). Il comparto danni e infortuni (Schaden-Unfallversicherung) ha complessivamente raccolto premi per  71,2 miliardi di euro (+2,1% rispetto all’esercizio precedente), mentre  i rami vita (Lebe...

🇵🇹 Analisi dei mercati

PORTOGALLO: NEL 2014 RIPRENDE LA RACCOLTA VITA, MA NON LA REDDITIVITÀ

Il rapporto sull’andamento del mercato delle assicurazioni in Portogallo, pubblicato dall’Associazione nazionale delle imprese assicuratrici (APS), descrive un settore che, nel 2014, ha manifestato significativi segnali di ripresa dopo la fase più intensa della crisi finanziaria globale, nel biennio 2011-2012 (1). Il 2014 ha visto la prosecuzione del trend di rilancio della raccolta già avviato nel 2013, con un incre...

🇵🇱 Analisi dei mercati

SVILUPPI DEL MERCATO ASSICURATIVO IN POLONIA NEL 2014

L’andamento del mercato assicurativo polacco è illustrato dal bollettino statistico recentemente edito dall’Associazione nazionale delle compagnie assicuratrici (PIU)(1). L’esercizio è stato fortemente condizionato dal rallentamento della raccolta – e delle prestazioni – nel comparto vita, con particolare riferimento alle coperture tradizionali. La raccolta premi lorda si è attestata a 54,9 miliardi d...

🇷🇴 Analisi dei mercati

ROMANIA: NEL 2014 PERDITE PIÙ CONTENUTE PER IL SETTORE ASSICURATIVO

ASF, l’Autorità di vigilanza finanziaria della Romania, ha pubblicato il Report  sull’evoluzione del mercato nel 2014(1). Per quanto riguarda il settore assicurativo, la raccolta si è attestata a 8 miliardi di Lei (1,8 miliardi di euro), segnando un calo dello 0,45% in valori nominali e dell’1,51% in valori reali rispetto al 2013. Si tratta del secondo anno consecutivo di riduzione della r...

🇲🇪 Analisi dei mercati

MONTENEGRO: NEL 2014 CALA LA RACCOLTA, MA CRESCE IL VITA

Il mercato assicurativo montenegrino ha registrato nel 2014 una lieve flessione della raccolta (-0,49%), in controtendenza rispetto al trend degli ultimi esercizi (1). La raccolta lorda complessiva si è infatti attestata a 72,4 milioni di euro. La flessione è di fatto imputabile interamente al comparto danni, che ha accusato un calo dei premi nella misura del 3,3%. Ciononostante, il danni ha continuato a rappresentare il settore preminen...

🇮🇸 Analisi dei mercati

ISLANDA: IL SETTORE ASSICURATIVO NEL 2014

L’Autorità di vigilanza finanziaria islandese (FME) ha pubblicato il Report  annuale, illustrativo dell’andamento del settore nel corso 2014(1). L’esercizio, per l’industria assicurativa, è stato contrassegnato dalla solidità degli operatori e da soddisfacenti performance reddituali, evidenziate - a seconda del comparto - dalla gestione tecnica o da quella finanziaria. Il comparto d...

🇧🇸 Analisi dei mercati

BAHAMAS: I DATI ASSICURATIVI DEL 2013

Il rapporto 2015 dell’Autorità di vigilanza assicurativa delle Bahamas presenta un mercato in buona salute, in coerenza con la fase espansiva dell’economia del Paese. Peculiarità del mercato delle Bahamas è la forte presenza di compagnie captive che hanno una spiccata operatività con l’estero, anche in virtù di una fiscalità favorevole. A questo settore si accompagna quello ben sviluppato delle compagni...

🇯🇵 Analisi dei mercati, Assicurazione danni

L’ASSICURAZIONE DANNI IN GIAPPONE NEL 2014. NUOVO ANNUAL REPORT DELL’ASSOCIAZIONE (GIAJ)

L’Associazione fra le imprese assicuratrici danni operanti in Giappone (General Insurance Association of Japan – GIAJ) ha pubblicato una nuova edizione dell’Annual Report, contenente dati riferiti al periodo marzo 2014-marzo 2015(1).  Tra i principali risultati che emergono dal Rapporto: le imprese del comparto sono 52(2), di cui 30 nazionali&nbs...

🇰🇷 Analisi dei mercati

IL MERCATO DELLE ASSICURAZIONI IN COREA DEL SUD NEL 2014

KIRI – Korea Insurance Research Institute  ha pubblicato un report che illustra l’andamento dell’industria assicurativa sudcoreana nel 2014. Si tratta di un bilancio caratterizzato da una raccolta premi complessiva equivalente a 159,5 miliardi di dollari statunitensi (101,5 miliardi nei rami vita e 57,9 miliardi nei rami danni), che rappresenta il 3,34% della raccolta premi globale(1). Le impre...

🇰🇭 Analisi dei mercati

CAMBOGIA: “PANORAMICA” SULLO SVILUPPO RECENTE DELL’INDUSTRIA ASSICURATIVA

L’Associazione cambogiana delle imprese assicuratrici (IAC) ha recentemente pubblicato un documento che fornisce dati recenti (2014) sui risultati dell’attività assicurativa nel Paese e consente alcuni confronti con il passato. La prima fase, “storica”, di sviluppo del mercato assicurativo cambogiano (1956-1975) si è interrotta con l’affermarsi del regime dei Khmer rossi a metà degli anni Settanta del secolo scorso ed &...

🇹🇼 Analisi dei mercati

TAIWAN: 2014 A TUTTA VITA

  Il Dipartimento assicurativo (Insurance Bureau) dell’Autorità di vigilanza finanziaria di Taiwan (FSC) ha pubblicato il rapporto statistico aggiornato a tutto l’esercizio 2014(1). Il settore assicurativo ha di poco superato la soglia dei 2.900 miliardi di nuovi dollari taiwanesi (83 miliardi di euro) di raccolta, registrando nell’anno un incremento del 7,2%. Il vita si è confermato ...

🇲🇾 Analisi dei mercati

MALAYSIA: NEL 2014 CONTINUA LA CRESCITA DEL MERCATO ASSICURATIVO

  La Banca centrale della Malaysia (BNM), Autorità di vigilanza finanziaria, ha pubblicato i dati relativi all’andamento del settore assicurativo nel 2014(1). Sono presentate due distinte raccolte di dati riferite, rispettivamente, al comparto delle coperture tradizionali e a quelle takaful. Per quanto riguarda il business assicurativo tradizionale, la raccolta vita ha raggiunto i 28,7 miliardi di ringgit ...

🇯🇴 Analisi dei mercati

GIORDANIA: I DATI ASSICURATIVI DEL 2014

Il rapporto annuale della Federazione delle compagnie assicuratrici giordane (JOIF) mette in evidenza un mercato assicurativo che nel 2014 ha continuato a crescere(1). La raccolta premi totale ha superato i 525 milioni di dinari giordani (691 milioni di euro), segnando un aumento del 7,1%. La composizione della raccolta ha visto confermata la prevalenza della componente danni (63%), seguita dalle coperture sanitarie (27%) e dal vita (10%). Per...

Pensioni

ESCE L’EDIZIONE 2015 DI "PENSIONS AT A GLANCE": REPORT BIENNALE DELL’OCSE SUI SISTEMI PENSIONISTICI

L’OCSE ha pubblicato Pensions at a Glance, il report biennale sui sistemi pensionistici nei Paesi OCSE e del G20 (1). Le recenti riforme hanno accresciuto la sostenibilità finanziaria dei sistemi pensionistici.  Nel contempo, i pensionati godono di livelli di vita che mai in passato hanno potuto avere. Tuttavia, il problema dei livelli delle prestazioni pensionistiche che le future generazioni potranno ottenere si...

🌎 Catastrofi naturali

SWISS RE: PRIME STIME SULLE CATASTROFI DEL 2015

SWISS Re ha pubblicato le prime anticipazioni sulle calamità naturali e provocate dall’uomo verificatesi nel 2015. Le catastrofi a livello mondiale hanno originato danni economici pari a 85 miliardi di dollari: di questi, 32 miliardi sono i danni assicurati. Nel complesso, circa 26.000 persone hanno perso la vita nel 2015, una cifra doppia rispetto al 2014. Gli 85 miliardi di dollari di danni economici costituiscono un importo inferiore a quell...

Normativa

🇮🇹 Investimenti

IN CONSULTAZIONE DALL’IVASS LE MODIFICHE AL REGOLAMENTO N. 36/2011 IN MATERIA DI INVESTIMENTI

Nell’imminenza dell’entrata in vigore di Solvency II, IVASS ha avviato una pubblica consultazione su alcune modifiche da apportare al Regolamento n. 36 del 31 gennaio 2011, in materia di investimenti e di attività a copertura delle riserve tecniche. La revisione del Regolamento n. 36/2011 trae origine dalle novità introdotte dalla Direttiva Solvency II, dal Regolamento delegato (UE) 2015/35 e dalle Linee Guida EIOPA. Con le ...

🇬🇧 Modelli interni, Solvency II

REGNO UNITO: 19 IMPRESE AUTORIZZATE ALL’USO DI UN MODELLO INTERNO

  Il 5 dicembre scorso, la Prudential Regulatory Authority (PRA) del Regno Unito ha pubblicato la lista delle 19 imprese di assicurazione che hanno ottenuto l’autorizzazione all’utilizzo, dal 1° gennaio 2016, di un modello interno totale o parziale ai fini del calcolo del Solvency Capital Requirement secondo le regole di Solvency II. L’elenco comprende le seguenti imprese: Amlin Plc ...

🇬🇧 Equivalenza, Solvency II

PRA: SUPERVISORY STATEMENT IN MATERIA DI RAPPRESENTANZE DI PAESI TERZI

La  Prudential Regulatory Authority (PRA) del Regno Unito ha recentemente pubblicato un Supervisory Statement in materia di regime applicabile alle rappresentanze di Paesi terzi (esclusa la Svizzera) nell’ambito di Solvency II. Una bozza dello Statement è stata oggetto di pubblica consultazione lo scorso mese di agosto (1). L’Autorità di vigilanza auspica, in partic...

🇪🇸 Solvency II

SOLVENCY II: PUBBLICATI NELLA GAZZETTA UFFICIALE SPAGNOLA I REGOLAMENTI ATTUATIVI

  Nel mese di novembre, il Governo spagnolo ha approvato il Real Decreto 1060/2015, contenente le disposizioni attuative della Ley de Ordenación, Supervisión y Solvencia de las Entidades Aseguradoras y Reaseguradoras, 20/2015 (“LOSSEAR”), che ha recepito Solvency II nella normativa nazionale(1).  La struttura del testo normativo in esame è composta da sette titoli, dicias...

🇪🇺 Rischio sistemico

ESRB: REPORT SUI RISCHI DI NATURA SISTEMICA NEL SETTORE ASSICURATIVO EUROPEO

Lo European Systemic Risk Board (ESRB) ha pubblicato, il 16 dicembre, un report sui rischi di natura sistemica derivanti dall’attività assicurativa e riassicurativa in Europa. Il Board sottolinea l’importanza del ruolo svolto dalle assicurazioni nell’economia, in quanto assuntrici di rischi di imprese e famiglie e collettori di risparmio; se funzionante in modo corretto, il mercato assicurativo contribuisce alla crescita econom...

🇭🇰 Risk-Based-Capital Framework, Solvency II

KONG KONG: ESITI DI UNA PUBBLICA CONSULTAZIONE IN MATERIA DI RBC FRAMEWORK

L’Autorità di vigilanza sulle assicurazioni di Hong Kong (Commissioner of Insurance)  ha pubblicato le conclusioni di una consultazione relativa alla realizzazione di un Risk-Based-Capital (RBC) framework per l’industria assicurativa. Scopo principale dell’iniziativa – che, nelle sue linee generali, ha ottenuto riscontri positivi e sostanziale consenso –  è quello di definire requisiti patrimoniali più c...

🌎 Standard contabili internazionali

IASB PROPONE EMENDAMENTI ALL’IFRS4 (INSURANCE CONTRACTS STANDARD)

L’International Accounting Standard Board (IASB) ha pubblicato per la consultazione, il 9 dicembre, alcune proposte di emendamento dello Standard contabile per i contratti assicurativi (IFRS4) allo scopo di rimediare alle conseguenze, temporanee, derivanti dalla differente data di applicazione dell’IFRS9 Strumenti Finanziari (il 2018) e del nuovo Standard assicurativo (presumibilmente il 2021). E’ stato osservato da numerosi operatori...

🌎 Rischio sistemico

CONSULTAZIONE IAIS SULLE METODOLOGIE PER L’IDENTIFICAZIONE DELLE G-SII

  Il 25 novembre, IAIS ha avviato una nuova consultazione in materia di identificazione delle imprese di assicurazione rilevanti dal punto di vista sistemico (cosiddette “G-SIIs”). Il documento propone alcune revisioni della metodologia già pubblicate nel 2013. L’approccio ora proposto prevede un processo di valutazione strutturato in cinque fasi, in cui sono considerati elementi sia quantitativi sia qualitativi. In particolare...

🌎 Rischio sistemico

CONSULTAZIONE IAIS SU PRODOTTI E ATTIVITA’ NON ASSICURATIVE E NON TRADIZIONALI (G-SII)

  Nell’ambito delle attività volte a stabilire una metodologia per l’individuazione delle imprese di assicurazione sistemicamente rilevanti (G-SIIs), IAIS ha avviato una nuova consultazione dedicata alla definizione delle attività non assicurative e di quelle non tradizionali  (NTNI), essenziale anche per la calibrazione e la struttura dei requisiti patrimoniali da applicare alle G-SIIs. La consultazione verte sull’articolazio...

News

🇮🇹 Customer satisfaction

PRESENTATO L’OSSERVATORIO ANIA SULLA CUSTOMER SATISFACTION (2015)

E’ stata presentata la IX edizione (2015) dell’indagine  ANIA sulla customer satisfaction, realizzata in collaborazione con l’istituto di ricerche GFK e l’Università Bocconi. Emerge dall’indagine, in primo luogo, l’elevato livello di soddisfazione complessiva della relazione della clientela con le compagnie di assicurazione: l’indice di soddisfazione si attesta al 76%, contro il 70% della precedente rilevazi...

🇮🇹 Innovazione, Tecnologia

ANIA E BAIN & COMPANY PRESENTANO L’OSSERVATORIO "TELEMATICS, CONNECTED INSURANCE & INNOVATION"

E’ stato presentato di recente l’Osservatorio Telematics, Connected Insurance e Innovation, progettato e gestito da ANIA e BAIN & Company. Obiettivi dell’Osservatorio, che avvierà le attività all’inizio del 2016, sono: razionalizzare le conoscenze del settore assicurativo sull’evoluzione delle innovazioni tecnologiche; analizzare le best practices internazionali; ...

🇮🇹 Mercato assicurativo

FITCH: OUTLOOK STABILE PER IL MERCATO ASSICURATIVO ITALIANO

L’agenzia di rating Fitch ha confermato l’Outlook e il Rating stabile per il mercato assicurativo italiano. Secondo Fitch, infatti, sia la crescita della raccolta premi sia la redditività saranno confermate nel medio periodo, malgrado un mercato altamente competitivo nelle assicurazioni auto, l’elevata concentrazione di investimenti “local” nelle assicurazioni vita e le pressioni di carattere regolamentare ...

🇮🇹 Welfare

CENTRO EINAUDI E UNIVERSITÀ STATALE DI MILANO: NUOVO RAPPORTO SUL “SECONDO WELFARE” IN ITALIA

E’ stato pubblicato il 2° rapporto biennale sul Secondo Welfare in Italia, edito dal Centro di Ricerca Luigi Einaudi in collaborazione con l’Università Statale di Milano. Il Secondo Welfare, che consiste nelle politiche sociali pubbliche e private che si sviluppano al di fuori del Welfare State tradizionale e sono indirizzate ad integrarlo, è un fenomeno in crescita in Italia. Il welfare negoziale (nelle sue var...

🇮🇹 Welfare

IL SISTEMA DI WELFARE ITALIANO NEL RAPPORTO CENSIS 2015

Nel 49° Rapporto del CENSIS sulla situazione sociale del Paese (2015) ampio spazio è dedicato al sistema di welfare. Sul fronte della sanità, si riscontra che la spesa sanitaria pubblica ha registrato una riduzione tra il 2010 e il 2014, attestandosi nell'ultimo anno a 110,3 miliardi di euro. La spesa sanitaria privata delle famiglie, invece, dal 2007 al 2014 è passata da 29,6 a 32,7 miliardi, rappresentando ormai il 22,8% della spesa sanita...

🇮🇹 Sanità

LA SANITA’ ITALIANA, FRA “TAGLI” E RINUNCIA ALLE CURE: RAPPORTO “OASI” 2015

  E’ stata recentemente pubblicata una nuova edizione (2015) del “Rapporto OASI”  (Osservatorio sulle Aziende e sul Sistema Sanitario Italiano), curato da SDA Bocconi School of Management e CERGAS (Centro di Ricerche sulla Gestione dell’Assistenza Sociale e Sanitaria)(1). Emerge un quadro caratterizzato dall’allungarsi della vita media degli italiani (82,9 anni), ma anche da...

🇫🇷 Terrorismo

FRANCIA: UNA GUIDA ALL’INDENNIZZO PER LE VITTIME DEGLI ATTENTATI DEL 13 NOVEMBRE

Il Fondo francese di garanzia per le vittime degli atti di terrorismo (FGTI) ha pubblicato una guida pratica all’indomani dei tragici eventi che hanno colpito Parigi la sera del 13 novembre scorso. Il Fondo elargisce indennizzi alle vittime degli attentati indipendentemente dalla nazionalità del danneggiato. Per adire il Fondo, il soggetto interessato – o gli aventi diritto – hanno tempo 10 anni. Il Fondo risponde per danni alla person...

🇬🇧 Banca, Crisi

REGNO UNITO: REPORT SULLA CRISI DI HBOS, LE CAUSE DI UN DEFAULT BANCARIO

  L’Autorità di vigilanza prudenziale sui mercati finanziari e assicurativi (Prudential Regulation Authority - PRA) e l’Autorità competente per la condotta di mercato nel Regno Unito (FCA) hanno pubblicato un Report e alcuni documenti che analizzano le cause del fallimento del gruppo bancario HBOS(1). Il Report  indica chiaramente che la responsabilità d...

🇪🇸 Risparmio

SPAGNA: IL PROFILO DEL RISPARMIATORE NELL’ “OSSERVATORIO” INVERCO

L’Osservatorio INVERCO  ha realizzato la quarta edizione di uno studio (il “Barometro del Risparmio”) che delinea il profilo dei risparmiatori spagnoli dal 2009 ad oggi, le ragioni del risparmio, le preferenze in fatto di investimenti (e relative motivazioni), le principali tendenze che caratterizzeranno il 2016. La maggior parte dei risparmiatori spagnoli indicava, nel 2009, di rientrare nella categoria di investitori “a profilo moderato&rd...

🇮🇪 Danno alla persona

IRLANDA: REPORT DELLA VIGILANZA SU SINISTRI E RISERVE PER I DANNI A PERSONA

La Central Bank of Ireland (CBI), Autorità di vigilanza sul settore assicurativo, ha recentemente pubblicato i risultati di un’indagine relativa ai sinistri e al livello delle riserve tecniche relativamente ai danni alla persona nei rami auto e responsabilità civile. In generale, l’Autorità ha rilevato, negli ultimi tre anni, un aumento della frequenza sinistri e dei tempi di liquidazione dei danni alla persona. Più in dettaglio, ...

🇪🇺 Solvency II

ASSICURATORI PRONTI PER SOLVENCY II, MA CRESCONO I REQUISITI NAZIONALI: INDAGINE INSURANCE EUROPE

Insurance Europe ha pubblicato, il 15 dicembre, i risultati di un'indagine sul grado di attuazione di Solvency II nei Paesi europei. L’indagine, cui ha partecipato un numero di Paesi equivalente al 92% del totale in termini di premi, ha evidenziato che: più dei due terzi dei partecipanti (68%) ha dichiarato che i supervisor nazionali hanno introdotto requisiti aggiuntivi rispetto al quadro normativo europeo; si trat...

🇪🇺 Calamità naturali

I FUTURI IMPATTI DEL RISCHIO DI CALAMITA’ NATURALE: UNO STUDIO DEGLI ASSICURATORI FRANCESI

La Federazione degli assicuratori francesi (FFSA) ha recentemente pubblicato uno studio dedicato all’analisi dei futuri impatti (al 2040) del rischio di calamità naturale sul territorio nazionale. I dati contenuti nel documento indicano in 92 miliardi di euro la stima dei danni che le calamità naturali(1) potrebbero provocare nell’arco dei prossimi 25 anni, il che rappresenta un aumento di 44 miliardi rispetto ...

🇪🇺 Investimenti

L’ASSICURAZIONE UE E LE SFIDE DEI BASSI TASSI DI INTERESSE E DI SOLVENCY II: STANDARD LIFE INVESTMENTS

Standard Life Investments, società di  asset management del gruppo britannico Standard Life, ha pubblicato un report sulle attuali sfide e cambiamenti del settore assicurativo in Europa(1). L’industria assicurativa europea sta registrando una trasformazione senza precedenti, a seguito delle riforme regolamentari e dello scenario dei mercati finanziari. L’impatto derivante dai bassi tassi di interess...

🇪🇺 Assicurazione auto, Digitalizzazione

ASSICURAZIONE AUTO E “MOBILITÀ” DELLA CLIENTELA IN 8 PAESI UE: REPORT DELOITTE

Deloitte ha recentemente pubblicato un report sul mercato assicurativo auto in otto Paesi europei (Francia, Germania, Irlanda, Italia, Polonia, Spagna, Svizzera e Regno Unito). Il report si basa su un sondaggio tra oltre 9.000 assicurati residenti nei Paesi considerati. Nel documento si segnala che l’industria assicurativa deve cambiare per essere in grado di rispondere alle sfide di un mercato in rapida evoluzione. Si stima, infatti, che&...

🇲🇴 Analisi dei mercati

MACAO: IL 2014 DEL SETTORE ASSICURATIVO

Il 2014 del settore assicurativo di Macao è stato caratterizzato da una crescita sia della raccolta premi  sia delle prestazioni assicurative  erogate. I saldi negativi delle gestioni tecnica e operativa non hanno impedito di chiudere l’esercizio con un risultato positivo. La raccolta premi nel 2014 è cresciuta del 29,7%, portandosi a 8,9 miliardi di pataca (un miliardo di euro). Poco meno di 7 miliardi di pataca (824 milio...

🇺🇸 Terrorismo

USA: STUDIO SUL PROCESSO DI CERTIFICAZIONE DI UN “ATTO DI TERRORISMO”

Secondo il Terrorism Risk Insurance Program Reauthorization Act (TRIPRA) del 2015 – il piano pubblico-privato statunitense per l'indennizzo dei danni da atti di terrorismo(1) –, condizione preliminare per attivare le prestazioni è la classificazione di un evento come “atto di terrorismo”. Per questo motivo, nell’interesse di assicurati, compagnie assicuratrici e contribuenti, il processo che port...

🇺🇸 Stabilità finanziaria

1° “FINANCIAL STABILITY REPORT” DELL’OFFICE OF FINANCIAL RESEARCH (OFR) USA

L’Office of Financial Research (OFR) statunitense, organismo indipendente istituito in seno al Dipartimento del Tesoro, ha recentemente pubblicato il suo primo report sulla stabilità finanziaria. Il documento identifica le potenziali minacce alla stabilità del settore finanziario USA, valuta le possibili misure per ridurre tali minacce, descrive le azioni necessarie per migliorare i dati sul sistema finanziario, dà conto dell’attivit&agr...

🇦🇺 Analisi dei mercati, Assicurazione danni

AUSTRALIA: QUADRO ATTUALE E PROSPETTIVE DEL MERCATO ASSICURATIVO (KPMG)

L’esercizio chiuso al 30 giugno 2015 è stato caratterizzato da particolari criticità, che hanno determinato una stagnazione della raccolta e la diminuzione della redditività del business. È questa la sintesi che emerge dalla 29° edizione dell’indagine KPMG sul mercato delle assicurazioni danni in Australia. Forte pressione competitiva sulle tariffe e frequenti eventi naturali distruttivi sono fra le cause dell’annata non ...

Calamità naturali, Cambiamento climatico, Risk management

OCSE: RUOLO DELL’ASSICURAZIONE NELLA GESTIONE DEL RISCHIO DI CALAMITA’ NATURALI

L’OCSE, in occasione della conferenza sul clima COP21 di Parigi (30 novembre-11 dicembre), ha presentato alcune pubblicazioni relative al cambiamento climatico, alla gestione del rischio di calamità naturale e agli strumenti finanziari e assicurativi utilizzabili per la gestione di questi rischi. La prima pubblicazione qui segnalata è relativa alle tendenze e ai progressi in materia di politiche di mitigazione dei cambiamenti climatici in 34 paesi OCSE, nell&...

🌎 Rischio terrorismo

I POOL PER LE COPERTURE ASSICURATIVE DEL RISCHIO TERRORISMO NEL MONDO

  Di fronte al crescere della minaccia terroristica, numerosi Paesi si sono da tempo attrezzati costituendo appositi consorzi pubblici per fornire copertura assicurativa ove la capacità del mercato privato non sia sufficiente. La seguente tabella, tratta dal recente "2015 Terrorism Risk Report" di Marsh,  riporta l’elenco dei pool o dei sistemi riassicurativi oggi operativi. ...

🌎 Cambiamento climatico, Investimenti

BLACKROCK: CAMBIAMENTO CLIMATICO E STRATEGIE DEGLI INVESTITORI ISTITUZIONALI

  Blackrock, la principale società di asset management a livello mondiale, ha pubblicato un report (1) sugli effetti sui mercati finanziari del processo di Climate Change  e delle politiche volte a limitare l’aumento della temperatura del globo. Secondo il report, le attuali politiche per la riduzione delle emissioni serra stanno effettivamente modificando le prospettive reddituali ...

🌎 Assicurazione danni, Risk management

ZÜRICH: “SUPPLY CHAIN RESILIENCE REPORT” 2015

I costi legati alle interruzioni di servizio da parte dei fornitori di un’azienda e le principali tecniche assicurative per la gestione di questo rischio sono al centro della 7a edizione del “Supply chain resilience report”, pubblicazione di Zurich Insurance Group in collaborazione con Business Continuity Institute. Quasi una su dieci fra le imprese intervistate non è pienamente consapevole di quali siano i principal...

🌎 Danni indiretti

L’ASSICURAZIONE DANNI INDIRETTI AL CENTRO DEL “GLOBAL CLAIMS REVIEW” 2015 DI ALLIANZ AGCS

  I costi legati alle interruzioni dell’attività e le principali tecniche assicurative per la gestione di questo rischio sono al centro del recente “Global Claims Review” (2015) di Allianz Global Corporate & Specialty. Secondo quanto dichiarato dai risk managers e dagli esperti di corporate risk intervistati dall’Allianz Risk Barometer, la business interruption è il ri...

🌎 Innovazione, Management

UN NUOVO MONDO DI OPPORTUNITÀ: INNOVAZIONE E STRATEGIE ASSICURATIVE. REPORT KPMG

KPMG ha pubblicato un report, basato su un sondaggio diretto a manager e operatori internazionali, sull’innovazione nel settore assicurativo (1). Gli operatori assicurativi sono pienamente consapevoli del fatto che l’innovazione è alla base della crescita e del successo delle strategie competitive. Tuttavia, spesso, le scelte degli assicuratori si sono tradotte in innovazioni di carattere operativo piuttost...

🌎 Calamità naturali

LE CONSEGUENZE UMANE E SOCIALI DELLE CALAMITÀ NATURALI: UN REPORT ONU

UNISDR, il Segretariato ONU che si occupa delle politiche per la gestione degli impatti delle calamità naturali, ha pubblicato un report sulle conseguenze -  in termini umani e di sviluppo socio-economico - degli eventi catastrofali degli ultimi anni, in particolare nei Paesi emergenti. Il report è parte della documentazione scientifica prodotta in occasione della conferenza sul clima di Parigi "COP21". Negli ult...

🌎 Investimenti

BLACKROCK: RIPENSARE IL RISCHIO FINANZIARIO IN UNO SCENARIO GLOBALE PIÙ INCERTO

Blackrock ha pubblicato un report, commissionato a The Economist Intelligence Unit, sulle politiche di investimento del settore assicurativo alla luce delle attuali incertezze dello scenario economico-finanziario. Il documento è basato su un questionario e su interviste approfondite  ad alcuni top manager dell’industria assicurativa. La divergenza tra politiche monetarie – che hanno peraltro prodotto importanti ...