Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Settembre 2014 - N°131

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇺🇸 Assicurazione vita, Rendite

I BENEFICI DELLO SMOOTHING INTERTEMPORALE DELLE PRESTAZIONI: IL CASO DELLE RENDITE VITALIZIE NEGLI STATI UNITI

 Le imprese di assicurazione vita utilizzano tecniche contabili e attuariali per valorizzare a bilancio le attività e le passività, cercando di trasferire gli utili ottenuti negli anni positivi al fine di coprire le prestazioni dovute agli assicurati negli anni negativi. Tali tecniche sono talvolta state criticate per il fatto che esse rendono difficile valutare l’effettiva situazione finanziaria delle imprese assicuratrici. Gli autori svilupp...

🇺🇸 Agenti, Distribuzione assicurativa

GLI AGENTI DI ASSICURAZIONE E IL LORO RUOLO NEL MERCATO, TRA EVOLUZIONE NORMATIVA E SVILUPPO DELLA TECNOLOGIA

Una parte significativa dei prodotti assicurativi negli Stati Uniti è, attualmente, acquistata da consumatori e piccoli imprenditori tramite agenti di assicurazione (esclusivi o independent) e non direttamente dalle imprese assicuratrici. Gli agenti possono svolgere un’importante funzione di market-maker offrendo informazioni a entrambe le parti della transazione assicurativa. Possono, altresì, offrire utile consulenza ai soggetti meno informati riguar...

🌎 Assicurazione danni, Domanda di assicurazione

LA RELAZIONE TRA SVILUPPO ECONOMICO E CRESCITA DELL’ASSICURAZIONE DANNI: UNA RICONSIDERAZIONE

Il tema affrontato dall’autore riguarda il rapporto fra crescita economica e sviluppo del mercato assicurativo danni. Nello specifico, nel paper si cerca di rispondere alla questione se la raccolta premi cresca in modo più o meno proporzionale rispetto allo sviluppo dell’economia. Utilizzando moderne tecniche econometriche e un ampio dato base internazionale (93 paesi), l’autore effettua una valutazione dell’elasticità della raccolt...

🇮🇹 Calamità naturali

DOMANDA ASSICURATIVA CORPORATE E MUTAMENTO CLIMATICO. UNO STUDIO SULL’ITALIA

L’evoluzione della domanda di assicurazione in Italia per i rischi derivanti da eventi naturali distruttivi è oggetto di un recente studio realizzato dal Dipartimento di Economia e Statistica dell’Università di Torino. Gli autori, dopo aver analizzato le dinamiche globali che testimoniano il mutamento del clima e dei rischi ad esso correlati, pongono l’attenzione su quanto evidenziano le serie storiche riferite al territorio italiano. I...

🇪🇺 Governance

CORPORATE GOVERNANCE E "RISK TAKING" NELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE: EVIDENZE DAL REGNO UNITO E DALLA GERMANIA

Gli autori analizzano l’effetto che fattori legati alla corporate governance  delle imprese (ad esempio, criteri di remunerazione, sistemi di controllo, struttura proprietaria) hanno sulla propensione al rischio dell’industria assicurativa. Effettuano una misurazione del rischio degli investimenti e dei prodotti assicurativi offerti e adottano un modello di equazioni strutturali in cui la corporate governance è considerata un fattore lat...

🇩🇪 Calamità naturali, Prevenzione

LE DETERMINANTI DELLE MISURE DI PREVENZIONE CONTRO IL RISCHIO DI ALLUVIONI: EVIDENZE DALL’ESPERIENZA IN GERMANIA

Le misure pubbliche di protezione contro le alluvioni non sono in grado di eliminare completamente il rischio, per cui le misure adottate privatamente al fine di evitare che le abitazioni siano colpite (oppure, se colpite, il danno ne risulti  ridotto), sono ormai parte essenziale di una moderna gestione del rischio alluvione. Per il rischio in parola, l'autore analizza le misure di mitigazione adottate dalle famiglie in Germania, ricorrendo a un campione di oltre 6.000...

🇬🇧 Investimenti

REGOLAMENTAZIONE E PROCICLICITÀ DEGLI INVESTIMENTI DI ASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE: IL CASO DELLA GRAN BRETAGNA

Bank of England ha pubblicato un discussion paper su prociclicità e trend strutturali delle politiche di investimento di imprese di assicurazione e fondi pensione nel Regno Unito. Le due tipologie di investitori istituzionali gestiscono, nel Paese britannico, asset per circa 3.000 miliardi di sterline (3.800 miliardi di euro), pari a oltre la metà dei capitali gestiti da soggetti finanziari non bancari. Le modalità in cui vengono...

🌎 Normativa, Previdenza, Regolamentazione

APPROCCIO DELLA REGOLAMENTAZIONE E REDDITIVITA’ DEI FONDI PENSIONE

La finalità dei fondi pensione è ovunque la medesima –  tutelare il tenore di vita dopo il termine dell’attività lavorativa -, ma l’assetto regolamentare ad essi applicabile varia sensibilmente da paese a paese.  Il paper   in esame analizza gli effetti che la tipologia di regolamentazione produce sulla performance finanziaria dei fondi pensione. In particolare, gli autori confrontano gli impatt...

UE

🇪🇺 Formula standard, Solvency II

EIOPA: DOCUMENTO SULLE “IPOTESI SOTTOSTANTI” LA FORMULA STANDARD PER IL CALCOLO DEL SCR

L’Autorità europea di vigilanza su assicurazioni e fondi pensione (EIOPA) ha pubblicato recentemente un documento contenente le “ipotesi sottostanti” (“underlying assumptions”) la formula standard per il calcolo del Solvency Capital Requirement (SCR). Il documento ha lo scopo di fornire un supporto ai supervisors e alle imprese assicuratrici nell’applicazione delle linee guida preparatorie a Solvency II ...

🇪🇺 Reporting, Solvency II

REPORTING SOLVENCY II: ULTERIORI AGGIORNAMENTI EIOPA SU DATA POINT MODEL E XBRL TAXONOMY

Nell’ambito delle attività preparatorie a Solvency II – e con particolare riferimento agli aspetti di reporting –, l’Autorità europea di vigilanza sulle assicurazioni e sui fondi pensione (EIOPA) ha pubblicato un aggiornamento dei modelli (“Data Point Model”) e dei formati XBRL (“XBRL Taxonomy Design”) utili alla trasmissione dell’informativa (di tipo quantitativo) da parte delle imprese...

🇪🇺 PRIIPS

COMMISSIONE EUROPEA: CHIESTO A EIOPA UN PARERE TECNICO IN MATERIA DI “PRIIPS”

Lo scorso  luglio, la Commissione Europea ha trasmesso una richiesta di parere tecnico (Technical Advice) all’Autorità di vigilanza europea sulle assicurazioni e sui fondi pensione (EIOPA), in merito ad alcuni Atti Delegati in materia di prodotti di investimento al dettaglio “preassemblati” (“Packaged Retail and Insurance-based  Investment Products” – PRIIPs).  A partire dall’entrata in vigore dell...

🇪🇺 Fondi pensione

COMMISSIONE EUROPEA: “CALL FOR ADVICE” IN MATERIA DI “PERSONAL PENSION PRODUCTS” (PPP)

  Lo scorso luglio, la Commissione Europea ha pubblicato il testo di una richiesta di parere (Call for Advice - CfA) destinata all’Autorità di vigilanza europea sulle assicurazioni e sui fondi pensione (EIOPA), in riferimento allo sviluppo di un mercato unico europeo per i prodotti assicurativi di previdenza complementare (1). L’attuale CfA rappresenta lo stadio più recente di un’attività...

🇪🇺 Trasparenza

EBA, ESMA, EIOPA: AVVISO SULLA TRASPARENZA NELLA DISTRIBUZIONE DEI PRODOTTI FINANZIARI

  Il Joint Committee costituito da EIOPA, EBA ed ESMA ha ricordato, in un avviso rivolto a banche, imprese di assicurazione e altre istituzioni finanziarie, gli obblighi nei confronti dei clienti nel caso di vendita di prodotti finanziari di propria emissione. Si tratta di prodotti che spesso pongono a carico degli investitori rischi significativi di perdita (“loss bearing”) che non sono previsti nella maggioranza degli altri prodotti finanzi...

🇪🇺 Vigilanza

COMMISSIONE UE: REPORT SULLA VIGILANZA FINANZIARIA EUROPEA (ESA) E SUL RISCHIO SISTEMICO (ESRB)

Le norme istitutive delle tre Autorità di vigilanza europee sul settore finanziario (EIOPA, EBA, ESMA)   e di ESRB (European Systemic Risk Board) prevedono che la Commissione UE pubblichi un report a commento dell’attività da esse svolta nel più vasto ambito del Sistema Europeo di Vigilanza Finanziaria (ESFS). Tali documenti – un report riferito alle ESA e uno a ESRB – sono stati resi pubblici dalla Commissione nel...

🇪🇺 Concorrenza

CONCORRENZA: CONSULTAZIONE SULLA REVISIONE DEL REGOLAMENTO DI ESENZIONE PER LE ASSICURAZIONI

La Commissione europea ha avviato, il 5 agosto scorso, una pubblica consultazione sul funzionamento e sulle prospettive del Regolamento di esenzione in materia di concorrenza per le assicurazioni. La Commissione è particolarmente interessata a conoscere come il Regolamento è stato applicato in pratica e se esso debba essere o meno rinnovato, eventualmente anche solo in parte. Il Regolamento in parola, come noto, stabilisce le condizioni al ricorrere delle quali alc...

Statistiche

🇮🇹 Economia italiana

L’ITALIA, UN PAESE A DUE VELOCITÀ. RAPPORTO BANKITALIA SULLE ECONOMIE REGIONALI NEL 2013

Banca d’Italia ha pubblicato il rapporto statistico sull’andamento dell’economia nelle regioni italiane nel 2013. Nell’anno passato, la flessione del PIL ha interessato tutte le aree del Paese, anche se in modo eterogeneo tra le diverse zone. È stata più ampia, e si è accentuata rispetto all’anno precedente, nel Mezzogiorno (-4,0%; era stata del -2,9% nel 2012); si è attenuato il calo al Centro (-1,8%, dal -2,5% dell&rsqu...

🇮🇹 Famiglie, Indebitamento

L’INDEBITAMENTO E LA VULNERABILITÀ DELLE FAMIGLIE ITALIANE IN UN PAPER BANKITALIA

Prendendo come riferimento un campione di individui tra i 25 e i 54 anni, gli autori analizzano la partecipazione al mercato del credito e la vulnerabilità finanziaria delle famiglie italiane distinte per classe di reddito tra il 2005 e il 2011. Nel periodo considerato la percentuale di individui che detenevano un debito di almeno 75.000 euro è aumentata, prevalentemente per il rallentamento del ritmo di rimborso del debito. La dinamica è stata et...

🇮🇹 Fondi comuni di investimento, Risparmio gestito

IL RISPARMIO GESTITO CRESCE NEL 2013 E RISPONDE BENE ALLA CRISI: I DATI ASSOGESTIONI

Assogestioni ha pubblicato la guida 2013 al risparmio gestito in Italia.  Si tratta di una pubblicazione che raccoglie i principali dati relativi al settore e traccia un quadro complessivo del mercato,  indicando nel contempo le possibili direttrici di sviluppo. In un contesto economico e politico difficile, l’industria italiana del risparmio gestito ha saputo porsi in controtendenza e trarre vantaggio dal generale andamento positivo dei mercati internazionali....

🇮🇹 Salute, Sanità

ISTAT: INDAGINE SULLA SALUTE DEGLI ITALIANI E SULL’ACCESSO ALLE CURE SANITARIE

L’ISTAT ha recentemente pubblicato i risultati dell’indagine “Tutela della salute e accesso alle cure”, realizzata in collaborazione con la Regione Piemonte. Dall’indagine risulta che le patologie croniche sono sempre più diffuse e che aumenta il numero di italiani che ricorrono alle visite mediche specialistiche. La crisi economica pesa, invece, sulle cure odontoiatriche; diminuiscono del 30%, infatti, le visite dal dentista. Risp...

🇮🇹 Farmaci, Sanità

USO DEI FARMACI IN ITALIA: RAPPORTO NAZIONALE 2013

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha  pubblicato nei mesi scorsi  il Rapporto nazionale per l’anno 2013 sull’uso dei farmaci in Italia. Il volume è articolato nelle seguenti otto sezioni: regolamentazione dell’assistenza farmaceutica in Italia; strumenti di Governo dell’appropriazione prescrittiva; fonte dei dati e metodi; appropriatezza d’uso dei farmaci. Pr...

🇳🇱 Analisi dei mercati

IL 2013 DELLE ASSICURAZIONI IN OLANDA: SEGNALI POSITIVI NONOSTANTE LA CRISI ECONOMICA

L’Associazione delle compagnie assicuratrici olandesi (VVV) ha pubblicato il rapporto sull’andamento del settore nel 2013. Il business ha risentito in modo evidente della congiuntura economica del Paese, che ha visto nell’esercizio il persistere degli effetti della crisi, anche se non sono mancati segnali incoraggianti. Il 2013, infatti, ha registrato un’ulteriore contrazione dell’economia nazionale, ma su valori meno preoccupanti di quelli registra...

🇳🇴 Analisi dei mercati

NORVEGIA: TENDENZE 2013 DEL MERCATO ASSICURATIVO NEL RAPPORTO DELLA VIGILANZA

Finanstilsynet, l’Autorità di vigilanza sul mercato finanziario norvegese, ha pubblicato il proprio rapporto annuale, illustrativo delle attività di supervisione condotte nel corso del 2013. Per quanto riguarda il mercato assicurativo, il rapporto evidenzia quanto segue: il settore ha fortemente risentito dei bassi tassi di interesse che hanno caratterizzato il mercato finanziario fin dal 2008, creando difficoltà a molti operatori &...

🇫🇮 Analisi dei mercati

FINLANDIA: UN 2013 DI CRESCITA, SPECIE PER LE COPERTURE OBBLIGATORIE

La Federazione dei servizi finanziari finlandesi (FKL/FFI) ha pubblicato i dati sull’andamento del settore assicurativo nel 2013. La raccolta premi ha registrato un incremento annuo del 9%, per un totale di oltre 22 miliardi di euro. La performance è stata trainata dal comparto vita, che ha registrato una crescita del 40% rispetto al 2012 – principalmente ascrivibile alla domanda di polizze unit-linked -, mentre nei rami danni l’incremento si &e...

🇸🇮 Analisi dei mercati

SLOVENIA: NEL 2013 IL DANNI TIENE, IL VITA NO

È un settore assicurativo che, nel 2013 continua a soffrire degli effetti della crisi finanziaria globale quello che emerge dal recente rapporto redatto dall’Associazione delle compagnie assicuratrici slovene (SIA -  Slovenian Insurnce Association). Crescente numero di aziende in crisi e diminuito potere d’acquisto hanno significativamente depresso la domanda di coperture assicurative. A fine 2013, la raccolta premi lorda si è attestata a 1,98 mili...

🇸🇰 Analisi dei mercati

L’INDUSTRIA ASSICURATIVA IN SLOVACCHIA NEL 2012

Una raccolta stabile e oneri per sinistri e prestazioni in aumento sono gli elementi caratterizzanti l’andamento del mercato assicurativo in Slovacchia nel 2012, oggetto dell’ultimo rapporto annuale dell’Associazione nazionale delle compagnie assicuratrici. La raccolta si è attestata a 2,1 miliardi di euro, in sostanziale stabilità rispetto agli esercizi precedenti. Ciò che è mutato negli anni recenti è stata la compos...

🇱🇹 Analisi dei mercati

LE ASSICURAZIONI IN LITUANIA: NEL 2013 CONTINUA LA CRESCITA

La Banca centrale lituana ha pubblicato un bollettino statistico contenente i dati sull’andamento del mercato assicurativo nel corso del 2013. La raccolta premi dell’esercizio si è attestata a 1,9 miliardi di litas (550 milioni di euro), segnando un incremento dell’8,8% rispetto al 2012. L’incremento della raccolta è stato simile nei comparti vita e danni: il primo ha registrato una crescita dell’8,9%, il secondo dell’...

🇲🇹 Analisi dei mercati

MALTA: DATI 2013. LA DOMANDA ESTERA SOSTIENE LA CRESCITA DEL MERCATO

Il 2013 per settore assicurativo maltese è stato caratterizzato da risultati tecnici particolarmente positivi, che hanno ulteriormente migliorato la performance registrata nel biennio precedente. Nel suo ultimo rapporto annuale, l’Autorità di vigilanza sul settore finanziario di Malta (MFSA) tiene ad evidenziare il buon andamento del business nel 2013, favorito anche dall’ “appetibilità” della regolamentazione nazionale in materia ass...

🇪🇺 Analisi dei mercati

INSURANCE EUROPE: I DATI CHIAVE DELL’ASSICURAZIONE EUROPEA NEL 2013

Nel mese di agosto, Insurance Europe ha pubblicato un booklet statistico contenente i principali dati relativi ai risultati conseguiti dall’industria assicurativa europea nel corso del 2013. L’Europa ha mantenuto anche nel 2013 la sua posizione di più grande mercato assicurativo su scala mondiale: con premi complessivi per 1.119 miliardi, essa rappresenta infatti il 35% della raccolta premi worldwide(1). L...

🇪🇺 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE EUROPEA DAL 2003 AL 2012: CRESCITA NONOSTANTE LE CRISI. I DATI DI INSURANCE EUROPE

Insurance Europe, la Federazione  europea delle imprese di assicurazione, ha pubblicato alcuni dati relativi all’andamento dei mercati assicurativi nel periodo 2003 -2012. Sono compresi nella rilevazione i 32 paesi che fanno parte dell’associazione. Il settore assicurativo ha evidenziato, negli anni considerati, una crescita stabile. Dal 2003 al 2012 i premi a livello europeo sono aumentati, in termini nominali, del 30% per i rami danni e del 22% per i ...

🇪🇺 Pensioni, Sanità, Spesa pubblica

RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO: LA SPESA PUBBLICA IN EUROPA DAL 2000 AL 2013

La pubblicazione della Ragioneria Generale dello Stato (RGS) presenta una serie di analisi sulla spesa pubblica in Europa negli anni 2000 – 2013. Sono indicati, per ciascun Paese dell’UE-27, i principali indicatori relativi a entrate e spese pubbliche, indebitamento netto e debito. In base ai dati del quadro generale è possibile osservare come -  considerando la graduatoria secondo l’ammontare della spesa pubblica complessiva in rapporto ...

🇪🇺 Sicurezza stradale

NEL 2013 CONTINUA IL CALO DELLE VITTIME SULLE STRADE EUROPEE. RAPPORTO ETSC

Nelle scorse settimane  ETSC (*) ha pubblicato l’ottava edizione del “Road Safety Performance Index Report”, rapporto illustrativo dei risultati delle politiche di sicurezza stradale attuate in Europa. L’iniziativa si colloca nel Programma europeo che si prefigge di dimezzare il numero di vittime della strada nel decennio 2010-2020, obiettivo a cui si sta lavorando dopo aver raggiunto un primo dimezzamento nel decennio precedente....

🇪🇺 Debito sovrano, Strumenti finanziari

EUROSTAT: IL FINANZIAMENTO DEL DEBITO SOVRANO NEGLI STATI DELL’UNIONE EUROPEA (DATI 2013)

Secondo Eurostat, nel 2013 gli Stati dell’UE-28 hanno in gran parte finanziato il debito pubblico attraverso l’emissione di titoli obbligazionari (81%). Minore il peso di prestiti (16%) e liquidità (4%). L’impiego di titoli obbligazionari per il finanziamento del debito pubblico è più elevato a Malta (92%), in Repubblica Ceca e nel Regno Unito (90%), in Belgio e in Slovenia (87%), in Slovacchia (86%), in Francia e Italia (84%). I prestiti s...

🇲🇽 Analisi dei mercati

MESSICO: I DATI ASSICURATIVI DEL 2013

L’Autorità di vigilanza sul mercato finanziario messicano (CNSF) ha pubblicato i dati sull’andamento del settore assicurativo a tutto il 2013. La raccolta premi diretta ha superato i 347 miliardi di pesos (20 miliardi di euro), il 6,7% in più rispetto al 2012. Tale incremento è però stato sensibilmente condizionato dal rinnovo delle coperture pluriennali da parte dell’azienda petrolifera di Stato (Pemex). Attribuendo al 2013 la sola ...

🇨🇷 Analisi dei mercati

COSTARICA: NEL 2013 CONTINUA LA CRESCITA DEL “GIOVANE” MERCATO ASSICURATIVO PRIVATO

Il 2013 delineato dal recente rapporto dell’Autorità di vigilanza assicurativa in Costarica (Sugese) mette in evidenza un settore particolarmente attivo e in continua espansione. La raccolta premi diretta totale ha raggiunto i 518 miliardi di colon (725 milioni di euro), l’11% in più rispetto al 2012. La composizione della raccolta ha visto stabile la quota delle coperture obbligatorie (circa il 31% del totale), in lieve aumento quella delle ...

🇪🇨 Analisi dei mercati

ECUADOR: I DATI ASSICURATIVI PER IL 2013

L’Autorità di vigilanza sul mercato finanziario ecuadoriano (SBS) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del settore assicurativo nel 2013. I premi netti emessi nell’esercizio sono ammontati a 1,6 miliardi di dollari statunitensi (1,2 miliardi di euro), di cui 1,3 miliardi (966 milioni di euro) realizzati dal comparto danni e 282 milioni (210 milioni di euro) dal settore vita. I principali rami del mercato sono stati le coperture auto div...

🇿🇦 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE IN SUDAFRICA: I DATI DEL 2013

L’Associazione delle compagnie assicuratrici sudafricane (SAIA) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del settore nel 2013. Il maggiore mercato assicurativo africano ha registrato una raccolta premi, al netto della riassicurazione, di 68,6 miliardi di rand (4,9 miliardi di euro), il 6% in più rispetto all’esercizio precedente, mentre gli oneri per sinistri sono ammontati a 40 miliardi di rand (2,8 miliardi di euro), in crescita del 7,8%. ...

🇴🇲 Analisi dei mercati

OMAN: REPORT DELLA VIGILANZA SULL’ASSICURAZIONE NEL 2013

L’Autorità di vigilanza sul mercato finanziario dell’Oman (CMA) ha pubblicato un report relativo all’andamento del settore assicurativo nel 2013. Il dato di maggiore evidenza  è il forte incremento realizzato dalla raccolta premi diretta – al lordo delle cessioni in riassicurazione – che, con 364 milioni di rial (715 milioni di euro), ha registrato una crescita del 10,4% rispetto al 2012. L’aumento della raccolta ha interess...

🇲🇾 Analisi dei mercati

MALAYSIA: CONTINUA NEL 2013 LA CRESCITA DEL SETTORE ASSICURATIVO

Le associazioni delle compagnie assicuratrici danni (PIAM) e vita (LIAM)  operanti in Malaysia hanno pubblicato i rapporti sull’andamento del business a tutto l’anno fiscale 2013 (aprile 2013 – marzo 2014). Il comparto danni ha realizzato una raccolta lorda pari a 16,1 miliardi di ringgit (3,9 miliardi di euro), con una crescita dell’8,2% rispetto al 2012. I principali rami del comparto si sono confermati l’auto (peso del 46,6%) e l&...

Normativa

🇬🇧 Solvency II

PRA: STATO DEI LAVORI SUL RECEPIMENTO DI SOLVENCY II NEL REGNO UNITO

La Prudential Regulation Authority (PRA) ha pubblicato, nell’ultimo mese, due note di aggiornamento sullo stato dei lavori per l’introduzione di Solvency II nel Regno Unito. La prima nota è datata 25 luglio, la seconda 29 agosto 2014. Nel primo documento l’Autorità rileva che le imprese hanno compiuto progressi significativi in termini di compliance con le nuove regole di solvibilità ed annuncia la pubblicazione, ...

🇬🇧 Solvency II

TRASPOSIZIONE DI SOLVENCY II NEL REGNO UNITO: PUBBLICA CONSULTAZIONE PRA

La Prudential Regulation Authority (PRA) ha avviato, l’11 agosto scorso, una pubblica consultazione sui cambiamenti al quadro regolamentare necessari per il recepimento di Solvency II nell’ordinamento britannico. Si tratta della terza consultazione avviata da PRA a tal fine (1), incentrata sugli emendamenti della Direttiva Solvency introdotti da Omnibus II. Il presente Consultation Paper si compone di quattro sezioni: ...

🇬🇧 Assicurazione, Normativa

“INSURANCE BILL 2014-2015”: MODERNIZZAZIONE DELLE NORME SUL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE

Il Governo britannico ha presentato al Parlamento una bozza di provvedimento inteso a promuovere lo sviluppo del comparto assicurativo nazionale attraverso la modernizzazione della normativa che attualmente regola i contratti di assicurazione nel segmento non retail: si tratta, in effetti, di norme che datano di circa un secolo. In particolare, la bozza introduce norme tese ad aumentare la trasparenza e a garantire maggiori certezze quanto alla regolamentazione co...

🇪🇸 Vigilanza

SPAGNA: AL VIA LA RIFORMA DELLA NORMATIVA IN TEMA DI ASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE

Il Real Decreto 681/2014, pubblicato di 1° agosto nella Gazzetta Ufficiale spagnola (BOE - 'Boletín Oficial del Estado'), è entrato in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione. Le nuove norme modificano una serie di regolamenti che disciplinano le assicurazioni, i fondi pensione e l’intermediazione (ri)assicurativa. Con riguardo ai fondi pensione, fra le novità di maggior rilievo si segnala una riduzione dei cost...

🇪🇸 Vigilanza

VIGILANZA IN SPAGNA: AL VIA LA “SUBDIRECCIÓN GENERAL DE SOLVENCIA”

La Dirección General de Seguros y Fondos de Pensiones (DGSFP), Autorità competente per la vigilanza sulle assicurazioni in Spagna, ha annunciato, sul proprio sito web la pubblicazione del testo (apparso sul 'Boletín Oficial del Estado' -'BOE') del Real Decreto 672/2014 del 1° agosto, emesso dal Ministerio de Hacienda y Administraciones Públicas. Il provvedimento istituisce, fra l’altro, una...

🇮🇪 Solvency II

BANCA CENTRALE D’IRLANDA: DOMANDE E RISPOSTE SULLA PREPARAZIONE A SOLVENCY II

La Central Bank of Ireland, Autorità competente per la vigilanza prudenziale sulle assicurazioni, ha recentemente pubblicato un documento contenente le risposte ad alcune frequenti domande formulate dagli stakeholders in merito alle Linee Guida per la preparazione a Solvency II. Le domande riguardano i temi trattati dalle Linee Guida, ossia: sistema di governance, valutazione prospettica del rischio (F...

🇺🇸 Governance

USA: NAIC ADOTTA NUOVI MODELLI PER LA RACCOLTA DI INFORMAZIONI SULLA GOVERNANCE DELLE IMPRESE

Lo scorso agosto, NAIC (Associazione degli Insurance Commissioners statunitensi) ha adottato una serie di provvedimenti in materia di informativa sulla governance delle imprese assicuratrici. Si tratta, in particolare, del Corporate Governance Annual Disclosure Model Act  e della relativa Model Regulation, che contengono disposizioni volte a far si che i supervisors assicurativi ricevano, su base annuale, informazioni aggiuntive sulle prati...

🇦🇺 Conglomerati finanziari, Vigilanza

NUOVE NORME SULLA VIGILANZA DEI CONGLOMERATI IN AUSTRALIA (CON RINVIO DELL’ENTRATA IN VIGORE)

L’Autorità australiana di vigilanza prudenziale (APRA) ha pubblicato un framework di vigilanza per i “gruppi  conglomerati”, ma intende posticipare una decisione definitiva sulla sua entrata in vigore (si attende l’annuncio delle Recommendations della FSI-Financial System Inquiry(1) e della risposta del Governo a tali raccomandazioni). I gruppi conglomerati (denominati come “Gruppi d...

🇨🇳 Vigilanza

CINA: IL SOLVENCY SUPERVISION FRAMEWORK “DI SECONDA GENERAZIONE” (“C-ROSS”)

Un primo solvency framework per il mercato cinese delle assicurazioni risale al 2003 e si basava su un calcolo del solvency capital realizzato attraverso una formula fissa.  Seguendo l’esempio europeo di Solvency II, l’Autorità di vigilanza cinese (CIRC) ha poi introdotto – a partire dal 2012 – un nuovo regime normativo “risk oriented” in materia di solvibilità: è stato denominato “C...

🇸🇬 Assicurazione vita, Regolamentazione

SINGAPORE: LA VIGILANZA DELINEA I CARATTERI DEI PRODOTTI VITA ACQUISTABILI IN VIA DIRETTA

L’Autorità di vigilanza finanziaria di Singapore (MAS) ha reso noto, alla fine di luglio, le caratteristiche che devono possedere i  prodotti assicurativi vita che i consumatori possono acquistare direttamente dalle imprese di assicurazione, senza l’intervento di un intermediario. L’iniziativa di MAS si colloca nell’ambito della Financial Advisory Industry Review, avviata allo scopo di migliorare gli standard operativi nell&r...

News

🇮🇹 Fondi comuni di investimento

UNA FOTOGRAFIA DELLA DOMANDA DI FONDI COMUNI IN ITALIA. QUADERNO ASSOGESTIONI

Il Quaderno Assogestioni n. 2/2014 analizza, dal lato della domanda, il mercato dei fondi comuni di investimento in Italia nel periodo 2002 – 2013. Lo studio si basa sulla banca dati dei sottoscrittori gestita dall’Associazione e sui dati dell’indagine Banca d’Italia sul risparmio delle famiglie, analizzando le principali variabili di carattere demografico, sociale ed economico che influenzano la domanda di fondi comuni da parte delle famiglie italiane. T...

🇫🇷 Analisi dei mercati

FRANCIA: I RISULTATI DELLE PRINCIPALI IMPRESE DI ASSICURAZIONE NEL 2013 (ACPR)

Sulla base di un campione di imprese rappresentativo dell’assicurazione vita e dell’assicurazione danni, ACPR, l’Autorità di vigilanza assicurativa in Francia, ha predisposto un report di analisi dei risultati conseguiti dal settore nel 2013. L’Autorità rileva come, nel corso dell’esercizio, le imprese assicuratrici francesi abbiano proseguito il loro percorso di riequilibrio dei conti nonostante il difficile scenario macroeconomico....

🇫🇷 Risparmio

BANCA DI FRANCIA: 5° RAPPORTO ANNUALE (2013) SUL RISPARMIO REGOLAMENTATO

Lo scorso mese di luglio il Governatore della Banca di Francia, Christian Noyer, ha presentato al Ministro delle Finanze il 5° Rapporto annuale dell’Osservatorio sul risparmio regolamentato. Il rapporto descrive l’evoluzione delle forme di risparmio in questione (“Livret A” e “Livret de Developpement Durable-LDD”) (1), nonché la modalità di impiego dei fondi raccolti attraverso ta...

󠁧&#x Rating

SCOZIA INDIPENDENTE: QUALI RISCHI PER GLI ASSICURATORI? (STANDARD&POOR’S)

Il prossimo 18 settembre, gli scozzesi sono chiamati a pronunciarsi in merito all’indipendenza del paese. In caso di vittoria del “sì”, ciò avverrebbe – secondo uno studio di Standard&Poor’s(1) – non senza conseguenze per il settore assicurativo. Innanzitutto, bisognerebbe tenere conto della possibilità che la Scozia non venga più considerata come un mercato di grand...

🇷🇴 Vigilanza

COMMISSIONE UE, EIOPA E ASF: UNA VALUTAZIONE INDIPENDENTE DELLA STABILITÀ DELLE ASSICURAZIONI IN ROMANIA

Commissione europea, EIOPA e l’Autorità di vigilanza finanziaria rumena (ASF) hanno raggiunto un accordo per l’effettuazione, da parte di terzi indipendenti, di una valutazione dell’industria delle assicurazioni in Romania. La valutazione, che comprenderà una revisione dei dati di bilancio (incluse le riserve tecniche) e un esercizio di stress test, rappresenta un passo fondamentale per rafforzare la stabilità e la fiducia nel settore assic...

🇺🇸 Distribuzione assicurativa

LA DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA NEGLI STATI UNITI: AGGIORNAMENTO DELL’INSURANCE INFORMATION INSTITUTE

Come ogni anno, l’Insurance Information Institute (III), istituto di ricerca sulle assicurazioni, ha pubblicato una breve nota di aggiornamento sul sistema di distribuzione dei prodotti assicurativi negli Stati Uniti. L’Istituto si basa, per l’aggiornamento, sui dati forniti da fonti diverse che monitorano gli sviluppi sul fronte distributivo. Negli Stati Uniti, come è noto, i prodotti assicurativi sono acquistati direttamente da un a...

🇺🇸 Terrorismo

COME CAMBIERÀ IL TRIA? UN’ANALISI DEI POSSIBILI IMPATTI PER COMPAGNIE, ASSICURATI E CONTRIBUENTI

Lo scorso 17 luglio, il Senato degli Stati Unti ha approvato il progetto di legge mirante a rinnovare per altri sette anni il TRIA (Terrorism Risk Insurance Act), ossia il piano pubblico-privato varato nel 2002 – all’indomani degli attacchi al World Trade Center - per fronteggiare gli oneri assicurativi derivanti da eventuali attacchi terroristici su suolo statunitense. Fra le novità introdotte nel testo figurano le seguenti: ...

🇺🇸 Previdenza complementare

STATI UNITI: QUANTO RISPARMIARE PER LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE?

Quanto dovrebbero risparmiare i cittadini? Una delle variabili fondamentali da considerare quando si fanno le scelte in materia di consumo e risparmio è sicuramente quella previdenziale e, in particolare, è cruciale valutare quale percentuale del reddito accantonare per integrare il regime pensionistico obbligatorio. Il breve studio del Center for Retirement Research, dell’Università di Boston, analizza la situazione degli Stati Uniti sulla sc...

🇺🇸 Regolamentazione

“PROTECTING THE FUTURE”: INIZIATIVA FORMATIVA NAIC SUL RUOLO DELLA “STATE-BASED REGULATION”

Con un comunicato stampa dello scorso 16 luglio, NAIC (l’Associazione degli State Insurance Commissioners  statunitensi) ha reso noto il lancio del programma “Protecting the Future”. Si tratta di un un'iniziativa di natura formativa, relativa al ruolo fondamentale svolto dalla regolamentazione assicurativa “state based” nel rafforzamento del sistema economico negli Stati Uniti. Il programma – attual...

🇺🇸 Calamità naturali

TORNADO E AREE DENSAMENTE POPOLATE: UN ESAME DEL PASSATO PER PREPARARSI AL FUTURO. SWISS RE

Secondo le risultanze di uno studio Swiss Re, nel recente passato si è assistito, negli Stati Uniti, a un progressivo aumento del volume dei danni economici causati dai tornado (o eventi similari). I danni assicurati provocati dall’uragano Hugo (1989), ad esempio, avevano raggiunto la cifra – del tutto eccezionale per quegli anni – di un miliardo di dollari; attualmente, non solo è diventata caratteristica abbastanza comune raggiung...

🇺🇸 Calamità naturali

USA: QUANTO COSTA UN URAGANO. STUDIO 2014 DI CORELOGIC

La società CoreLogic ha pubblicato l’edizione 2014 del rapporto sullo stato dell’esposizione delle coste statunitensi al rischio di eventi naturali distruttivi. Lo studio fa riferimento in particolare alle conseguenze dei passaggi di uragani e delle mareggiate anomale che potrebbero investire i centri urbani dislocati sui litorali. L’edizione 2014 dell’analisi include anche la stima dei costi di ricostruzione degli immobili. Secondo gli ...

🇦🇺 Calamità naturali, Finanziamento

AUSTRALIA: CONSULTAZIONE SUL FINANZIAMENTO DEL RISCHIO DI CALAMITA’ NATURALI

Il Governo australiano ha chiesto alla sua Productivity Commission di avviare una pubblica consultazione in merito all'efficacia delle attuali disposizioni in materia di finanziamento del rischio di calamità naturale. Sarà necessario tener conto di aspetti considerati prioritari quali, ad esempio, un’efficace mitigazione delle catastrofi e la riduzione degli impatti  di tali eventi sulla collettività. La Commissione è stata inv...

🇨🇳 Internet, Regolamentazione

INTERNET E ASSICURAZIONI: UN APPROCCIO REGOLAMENTARE E’ ALL’ESAME DELLA VIGILANZA CINESE

E’ attualmente allo studio dell’ Autorità di vigilanza sul  settore assicurativo cinese (CIRC) la disciplina dell’utilizzo di Internet, a fini commerciali, da parte delle imprese del settore. La regolamentazione si svilupperà secondo criteri di controllo su prodotti e servizi, di disclosure e  di tutela dei dati. Secondo l’Autorità di vigilanza, l’utilizzo di Internet nel contesto dell’attivit...

🇨🇳 Gruppi assicurativi, Regolamentazione

CINA: BOZZA DI LINEE GUIDA IN MATERIA DI VIGILANZA SUI GRUPPI ASSICURATIVI

L’Autorità di vigilanza sul settore assicurativo in Cina (CIRC) ha elaborato una bozza di linee guida per la vigilanza su base consolidata dei gruppi assicurativi, al fine di migliorare la qualità dell’azione di monitoraggio, minimizzare i rischi operativi di gruppo e promuovere lo sviluppo del settore assicurativo. Secondo le linee guida, la vigilanza consolidata o unificata sarà basata su diversi fattori, quali: capitale del gruppo, posizione f...

🇨🇳 Analisi dei mercati

CINA: LA RACCOLTA ASSICURATIVA RAGGIUNGERA’ IL 5% DEL PIL ENTRO IL 2020

Citando alcuni dati provenienti dall’Autorità di vigilanza sul settore assicurativo cinese (CIRC), Asia Insurance Review indica che  l'industria assicurativa continuerà a crescere nei prossimi anni, con una raccolta premi che, entro il 2020,  rappresenterà il 5% del PIL. CIRC stima che, entro  tale data, la spesa assicurativa media procapite sarà pari a   3500 yuan (pari a circa 500 euro). Per le imprese del...

🌎 Calamità naturali

SWISS RE: RELATIVAMENTE BASSI I DANNI CATASTROFALI ASSICURATI NEL 1° SEMESTRE 2014

Swiss Re ha pubblicato le stime preliminari (Sigma) relativamente al volume dei danni assicurati provocati dalle catastrofi naturali e provocate dall’uomo nella prima metà del 2014. I principali dati sono i seguenti: i danni economici totali sono stati pari a 44 miliardi di dollari;   i danni assicurati hanno raggiunto i 21 miliardi di dollari, un livello inferiore rispetto a quello degli anni precedenti; &nb...

🌎 Assicurazione danni, Innovazione digitale

L’INNOVAZIONE DIGITALE AL SERVIZIO DELLE POLITICHE DI MARKETING DELLE COMPAGNIE: REPORT PWC

La società Pricewaterhouse Coopers (PWC) ha pubblicato i risultati di un’indagine, condotta su un campione di quasi 10.000 consumatori a livello mondiale, sul ruolo dell’innovazione digitale nella gestione dei cambiamenti relativi al mercato delle assicurazioni danni. Gli assicuratori si trovano di fronte a un radicale cambiamento della domanda. Quasi ogni decisione di acquisto di un prodotto danni è determinata dal prezzo della polizza stessa; il tempo...

🌎 Management

RIVOLUZIONE, NON EVOLUZIONE: LA STRATEGIA COMPETITIVA VINCENTE DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE (KPMG)

Rivoluzione, non evoluzione: questa la direzione che nei prossimi anni le imprese assicuratrici dovranno seguire, secondo un recente report sui cambiamenti futuri del settore assicurativo pubblicato da KPMG. Se le imprese di assicurazione sceglieranno di adottare riforme rivoluzionarie – piuttosto che graduali – delle proprie strategie concorrenziali saranno in grado, secondo KPMG, di ottenere un vantaggio significativo nei confronti dei concorrenti. Il re...

🌎 Assicurazione

“ADVANCED ANALYTICS”: QUALE VALORE PER LE IMPRESE ASSICURATRICI? REPORT MCKINSEY

In apertura, l’articolo evidenzia come l’utilizzo del calcolo matematico avanzato e della teoria finanziaria da parte degli attuari - ai fini della comprensione e della valutazione dei costi associati ai rischi assicurativi -  tenda ad essere affiancato dagli effetti dei vasti e rivoluzionari progressi ottenuti, in tempi recenti, nell’ambito della computing technology e delle digital data sources: tale trend contribuisce a spingere la scien...