Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Maggio 2010 - N°79

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇺🇸 Economie di scopo

ECONOMIE DI DIVERSIFICAZIONE NEL SETTORE DEI SERVIZI FINANZIARI: UNO STUDIO SULL’ASSICURAZIONE STATUNITENSE

Una questione molto dibattuta nel campo dell’economia industriale è se sia meglio, per un’impresa, concentrare la propria attività su una gamma ristretta di prodotti oppure puntare su un’offerta diversificata. Nel paper allegato gli autori cercano di verificare l’esistenza di economie di diversificazione con riguardo all’assicurazione statunitense, valutando i vari profili di efficienza nelle ipotesi, rispettivamente, di specializzazione e diversificazione.

Il paper mira a verificare l’eventuale esistenza di economie di scopo nell’industria assicurativa statunitense (1993-2006). Vengono poste a confronto:- l’ “ipotesi di conglomerato”, secondo cui le imprese assicuratrici possono perseguire l’ottimizzazione della propria attività attraverso la “diversificazione”; - “ipotesi di focalizzazione strategica”, basata sulla creazione di valore aggiunto per l’impresa attraverso il proprio “core business”.Lo studio analizza, in parti...

🌎 Bancassicurazione

BANCASSICURAZIONE: PROFILI DI EFFICIENZA E MODELLI ALTERNATIVI. UN'ANALISI DELL'ESPERIENZA ITALIANA

L’obiettivo dello studio è quello di effettuare un confronto in termini di efficienza fra imprese di bancassicurazione e imprese vita tradizionali.La letteratura ha già affrontato la questione, limitandosi però a considerarla alla luce di due soli aspetti: quello della proprietà e quello della distribuzione. Secondo gli autori, non è stata effettuata alcuna analisi empirica volta a valutare le differenze di performance tra strutture di bancassurance alternative (quali, ad esempio, le compa...

Crisi finanziaria

CRISI FINANZIARIA E ASSICURAZIONI: LE CONSEGUENZE SUL PIANO REGOLAMENTARE. UNA PANORAMICA SUI PAESI OCSE

L'OCSE ha pubblicato un Paper dedicato all’impatto della crisi finanziaria sui mercati assicurativi nei paesi membri e le relative contromisure adottate sul piano della regolamentazione.Il Paper si basa, in larga parte, sulle risposte fornite da parte dei paesi membri a uno specifico questionario, nonché sulle discussioni tenute sull’argomento dai Comitati e gruppi di lavoro attivi su materie assicurative in seno all’Organizzazione.La parte “A” del Paper quantifica l’impatto che la c...

🌎 Rischio sistemico

CINQUE INDICATORI PER MISURARE IL RISCHIO SISTEMICO NEI MERCATI FINANZIARI

Uno dei fattori alla base della crisi finanziaria degli anni 2007-2009 è stata, secondo gli autori, l’apparente interconnessione fra le diverse istituzioni finanziarie - hedge funds, banche, intermediari finanziari e compagnie assicuratrici -, che ha contribuito ad amplificare gli effetti della crisi.Lo studio propone cinque indicatori del rischio sistemico: essi vengono ricavati dall’analisi statistica della correlazione fra i rendimenti di mercato di queste istituzioni finanziarie...

🇮🇸 Crisi finanziaria

LA SAGA DI ICESAVE, OVVERO: I DANNI CAUSATI DALL’INCERTEZZA REGOLAMENTARE

Il centro studi CEPR (Centre for Economic Policy Research) ha pubblicato un’analisi della crisi del sistema bancario islandese, con particolare riferimento al caso di Landsbanki e della sua controllata Icesave.L’analisi evidenzia come diverse cause abbiano contribuito al diffondersi della crisi nel paese: - lo sviluppo assolutamente sproporzionato del sistema bancario e finanziario rispetto all’economia nazionale;- la deregolamentazione del sistema bancario;- l’imp...

🇺🇸 Governance societaria, R.C. Amministratori e Sindaci

POLIZZE D&O: VALUTAZIONE DEL “RISCHIO DI GOVERNANCE” E RUOLO DELL’INDUSTRIA ASSICURATIVA

L’impatto della corporate governance sulla performance di una società di capitali è un tema che suscita crescente interesse da parte di studiosi e analisti.Vari studi hanno cercato di definire alcuni indicatori espressivi del cosiddetto “rischio di governance” di un’impresa. Gli indicatori sinora identificati, tuttavia, si sono rivelati carenti sotto il profilo metodologico.La maggiore carenza è costituita dal fatto che gli indici di governance tendono a basarsi su un approccio che...

🌎 Domanda di assicurazione

LA DOMANDA DI ASSICURAZIONE TRA TEORIA DELL’UTILITA’ ATTESA E FINANZA COMPORTAMENTALE

Tradizionalmente, la domanda assicurativa trova le proprie determinanti economiche nella “teoria dell’utilità attesa” (Expected Utility Theory, EUT), in forza della quale chi compra assicurazione è mosso da una forte avversione al rischio che lo spinge a impiegare, nel presente, una certa somma per l’acquisto di polizze assicurative al fine di evitare di sostenere eventuali perdite in futuro.Nel tempo, questa impostazione si è rivelata non esaustiva. E’ stato posto in evidenza, ad e...

🇮🇹 Reddito famiglie

BANKITALIA: REDDITO E RICCHEZZA COME INDICATORI DI POVERTA’. IL 32% DELLE FAMIGLIE ITALIANE E’ ECONOMICAMENTE VULNERABILE

Lo “stato di povertà” viene generalmente individuato, nelle statistiche, in relazione al livello del reddito, ad esempio quando il reddito corrente non è sufficiente per mantenere un livello di consumi “necessario”. Il “livello minimo” è convenzionalmente pari al reddito necessario ad acquistare un “paniere di beni essenziali”. Nelle valutazioni della statistica, pertanto, non viene tenuta in considerazione la ricchezza reale e finanziaria (se non per il flusso annuo di reddito da e...

UE

Solvency II

QIS5: PUBBLICATE DALLA COMMISSIONE, PER LA CONSULTAZIONE, LE BOZZE DI SPECIFICHE TECNICHE

Lo scorso 15 aprile la Commissione europea ha pubblicato la documentazione relativa al 5° studio quantitativo (QIS5), aprendo ufficialmente il periodo di pubblica consultazione. Il "pacchetto" QIS5 si compone di: - una cover note, che descrive le modalità del processo di consultazione; - una Draft Call for Advice, ovvero un documento che illustra gli obiettivi del QIS5, il calendario dettagliato dello studio (agosto-novembre 2010), le analisi e le informazioni che dovre...

Gruppi assicurativi, Vigilanza

REPORT CEIOPS SUL FUNZIONAMENTO DEI “COLLEGES OF SUPERVISORS” NEL 2009

Il CEIOPS ha, fra i suoi compiti istituzionali, quello di monitorare il progredire della cooperazione tra le Autorità europee competenti per la vigilanza sui gruppi assicurativi “cross-border”.A questo proposito, un Report recentemente pubblicato illustra i risultati emersi dall’ “Helsinki Protocol Questionnaire” sul funzionamento dei “Colleges of Supervisors” nel corso del 2009.In particolare emerge che: - il 64% dei Collegi ha tenuto incontri nell’anno di riferim...

Equivalenza, Regimi di vigilanza, Solvency II

EQUIVALENZA DEI REGIMI DI VIGILANZA: PUBBLICATI I PARERI CEIOPS

Il CEIOPS ha pubblicato, dopo un periodo di pubblica consultazione (si veda, in proposito, “Aperta la pubblica consultazione sul CP 78 del CEIOPS: equivalenza dei regimi di vigilanza dei paesi terzi”, Panorama Assicurativo n. 74, dicembre 2009), il parere finale sui criteri tecnici per la valutazione dell’effettiva equivalenza dei regimi di vigilanza in vigore nei paesi non appartenenti all’Unione Europea.L’obiettivo è quello di accertare che le regole applicate nei paesi terzi pos...

Diritto societario

PUBBLICA CONSULTAZIONE SULLA SOCIETÀ EUROPEA

Sulla base dello “European Company Statute” (comunemente noto nella denominazione latina “Societas Europaea” o attraverso l’acronimo “SE”), le imprese operanti in diversi paesi dell’Unione sono autorizzate a riorganizzare sotto un unico marchio europeo la propria attività cross-border. Le imprese possono in tal modo godere dell’indubbio vantaggio di lavorare entro una stabile e coerente struttura regolamentare, riducendo i costi e aumentando la propria competitività nel mercato interno. Do...

Statistiche

🇮🇹 Analisi dei mercati

IL 2009 DELLE COMPAGNIE ITALIANE: SOFFRONO I RAMI DANNI, IN RIPRESA I RAMI VITA. REPORT DI FITCH

L’agenzia di rating Fitch ha pubblicato un breve report sull’andamento del mercato assicurativo italiano nel 2009.La pressione competitiva e gli effetti della recessione globale hanno influenzato negativamente i risultati tecnici, in particolare nel ramo r.c. auto. I “decreti Bersani”, che hanno influenzato il pricing e il sistema distributivo, hanno contribuito a ridurre sia il volume di affari sia il premio medio. Si è verificato, inoltre, un aumento tendenziale del costo dei sinis...

🇮🇹 Indebitamento, Risparmio

RAPPORTO ABI – MINWELFARE SULLA SITUAZIONE FINANZIARIA DELLE FAMIGLIE ITALIANE

E’ stato pubblicato il primo rapporto sulla situazione finanziaria delle famiglie italiane, realizzato dall’ABI in collaborazione con il Ministero del Welfare.Si tratta di un’iniziativa che intende monitorare, su base trimestrale, le principali variabili relative alla solidità finanziaria dei nuclei familiari (quali tasso di risparmio e indebitamento), fornendo alcuni indicatori di vulnerabilità finanziaria.Tra gli indicatori di vulnerabilità è stato individuato l’ “indice di accessi...

🇬🇧 Danni

REGNO UNITO: FITCH RIVEDE IL RATING DELL’ASSICURAZIONE DANNI DA “NEGATIVO” A “STABILE”

L’agenzia Fitch ha corretto il rating outlook riservato al comparto danni britannico da “negativo” a “stabile”. La revisione riflette le aspettative espresse da Fitch per una stabilizzazione della redditività nel corso del 2010. Il miglioramento sarebbe indotto da una minore volatilità della redditività finanziaria e da un pricing più adeguato per un’ampia serie di prodotti.Fitch ritiene inoltre che le condizioni macro-economiche generali si siano sufficientemente stabilizzate per consenti...

🇨🇭 Analisi dei mercati

SVIZZERA: DATI DEFINITIVI 2008

L’Associazione delle compagnie assicuratrici svizzere (ASA) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del mercato assicurativo aggiornati a tutto il 2008.La raccolta diretta nazionale ha raggiunto i 53,4 miliardi di franchi (37,2 miliardi di euro), in crescita del 6,8% rispetto all’anno precedente.Il mercato vede la prevalenza della componente vita, che ha totalizzato 29,6 miliardi di franchi (18,7 miliardi di euro), il 3% in più rispetto al 2007.La raccolta vita...

🇺🇸 Danni

USA: BUONA PERFORMANCE PER IL COMPARTO DANNI NEL 2009 E INCERTEZZA PER IL FUTURO. REPORT DI FITCH.

Secondo l’analisi condotta da Fitch Ratings su dati di 52 compagnie (ri)assicuratrici danni quotate, il mercato property/casualty statunitense ha registrato una buona performance nel 2009, grazie a una soddisfacente redditività della gestione tecnica e al ritorno in positivo della gestione finanziaria.La gestione tecnica ha segnato un lieve miglioramento rispetto all’esercizio precedente, grazie alla prudente politica di riservazione adottata nel recente passato e al minor impatto de...

🇺🇸 Assicurazione malattia

FITCH: RIFORMA SANITARIA ED EFFETTI SUL RATING DELL’ASSICURAZIONE STATUNITENSE

L’agenzia di rating Fitch ha analizzato i possibili impatti della riforma sanitaria statunitense (recentemente approvata) sul mercato assicurativo e sul rating assegnato alle imprese del ramo malattia/managed care.Nel luglio 2009, l’agenzia aveva ridotto a “negativo” l’outlook sulle compagnie del ramo, proprio a causa dei potenziali rischi per le imprese connessi alla riforma sanitaria.Secondo l’agenzia, infatti, la riforma potrebbe innescare un processo di selezione avve...

🇯🇵 Vita

GIAPPONE: IL VITA CONTINUA A SOFFRIRE

L’Associazione delle compagnie assicuratrici vita giapponesi (LIAJ) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del mercato nell’anno fiscale 2008, chiuso il 31 marzo 2009.La raccolta premi del periodo ha raggiunto i 26.182 miliardi di yen (208 miliardi di euro), in flessione del 3% rispetto all’esercizio precedente. Il risultato conferma il trend di progressiva flessione della raccolta, che perdura dal 2006. L’unica eccezione è costituita dalle coperture individuali tradizion...

🇰🇷 Vita

COREA DEL SUD: IL MERCATO DELLE RENDITE VARIABILI. REPORT DI MILLIMAN

Le polizze a rendita variabile sono uno strumento che abbina le caratteristiche di un accantonamento previdenziale alla variabilità dei rendimenti ottenibili.Il mercato sudcoreano delle “variable annuities” è giovane, ma nel volgere di un quinquennio ha fatto registrare uno sviluppo molto rapido. Nel secondo trimestre 2009, ad esempio, gli attivi netti hanno raggiunto i 21.200 miliardi di won (14,4 miliardi di euro), ossia il 2,1% del PIL.Il rapporto di Milliman intende fare ...

🌎 Mercato finanziario internazionale

FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE: NUOVO GLOBAL FINANCIAL STABILITY REPORT

Il Fondo Monetario Internazionale ha pubblicato, nel mese di aprile, il Global Financial Stability Report.A fronte del miglioramento dell’economia reale, aumentano invece le preoccupazioni sulla sostenibilità dei conti pubblici di numerosi paesi. Se la spesa pubblica è stata correttamente dilatata per limitare le conseguenze sistemiche della crisi a livello globale, si rivela tuttavia indispensabile una strategia di rientro nel medio termine. Il rischio è che le incertezze dal lato d...

🌎 Riassicurazione

MERCATO RIASSICURATIVO SOTTO PRESSIONE NEL 2010. RAPPORTO GUY CARPENTER

Un recente rapporto di Guy Carpenter illustra l’andamento del mercato della riassicurazione mondiale nel corso del 2009 e le prospettive per il 2010.Il 2009 ha presentato numerose insidie per il comparto: l’azione combinata della ripresa sui mercati finanziari, della riduzione dei sinistri dovuti a eventi catastrofali, degli effetti recessivi sulla domanda assicurativa (dovuti all’ “onda lunga” della crisi) ha avuto come conseguenza la flessione dei tassi di riassicurazione, un ecces...

Normativa

🌎 Gruppi assicurativi

IAIS: PAPER SUL TRATTAMENTO DELLE IMPRESE NON REGOLAMENTATE NELL’AMBITO DELLA VIGILANZA DI GRUPPO

L’associazione internazionale fra le autorità di vigilanza assicurativa – IAIS – ha pubblicato le linee guida sul trattamento delle entità non regolamentate nell’ambito della vigilanza di gruppo.Obiettivo delle linee guida è aiutare le autorità di vigilanza ad affrontare alcuni dei gap normativi che si sono manifestati nel corso della crisi finanziaria e, allo stesso tempo, minimizzare le possibilità di arbitraggio regolamentare. Più in dettaglio, IAIS si propone di assic...

🌎 Banca, Vigilanza

COMITATO DI BASILEA: RACCOMANDAZIONI IN MATERIA DI VIGILANZA SUI GRUPPI BANCARI INTERNAZIONALI

Il Comitato di Basilea sulla supervisione bancaria, costituito all’interno della Banca dei Regolamenti Internazionali (organizzazione che raccoglie le banche centrali di 56 paesi), ha pubblicato una serie di raccomandazioni volte a rafforzare - anche alla luce dell’esperienza della crisi finanziaria - la vigilanza sui gruppi bancari internazionali.Nella prima parte del documento sono illustrate le “lezioni” tratte dallo studio effetrtuato su quattro casi di gruppi colpiti dalla crisi...

🌎 Crisi finanziaria

FMI: UNA “TASSA PER LA STABILITÀ” A CARICO DI TUTTE LE ISTITUZIONI FINANZIARIE?

Il Fondo Monetario Internazionale ha pubblicato, in un Interim Report destinato alla riunione di giugno 2010 dei Ministri delle Finanze del G20, alcune proposte in merito al contributo che le grandi istituzioni finanziarie dovrebbero fornire per consentire gli interventi di salvataggio in caso di crisi. Con il Report, il Fondo Monetario risponde alla richiesta - proveniente dai Ministri delle Finanze di molti Paesi - in merito a quali siano gli strumenti atti a garantire che anche le ...

🇧🇪 R.C. Sanitaria

BELGIO: NUOVA LEGGE PER L’INDENNIZZO DEI DANNI CONSEGUENTI A CURE MEDICHE

Il 31 marzo scorso è stata approvata in Belgio la riforma della legge sull’indennizzo dei danni conseguenti a errori sanitari.La riforma è il risultato di un’ampia concertazione tra le diverse categorie coinvolte (medici, pazienti, ospedali, mutue e assicurazioni), dalla quale è emersa l’esigenza di adeguare il sistema belga a quello in vigore nella vicina Francia. Il quadro normativo esistente in Belgio già prevedeva un fondo per l’indennizzo dei danni da cure mediche, ma precludeva...

🇺🇸 Regolamentazione, Servizi finanziari

USA: “LA PROPOSTA DODD” DI RIFORMA DELLA REGOLAMENTAZIONE DEI MERCATI E SERVIZI FINANZIARI

E’ in discussione, negli Stati Uniti, un progetto di riforma della vigente regolamentazione del settore dei servizi finanziari. Il progetto, avviato a seguito della grande crisi del 2007-2008, porta il nome del suo proponente, il senatore democratico Chris Dodd.I principali contenuti della riforma (che consta di più di 1.400 pagine) sono i seguenti:- creazione di una nuova Authority, presso la Federal Reserve, avente lo scopo di garantire che i consumatori abbiano tutte le informazio...

News

🇮🇹 Crisi finanziaria

COME LA CRISI INTERNAZIONALE SI E’ TRASMESSA ALL’ECONOMIA ITALIANA. STUDIO BANKITALIA

Nel dibattito pubblico è stato sostenuto che il sistema economico italiano abbia resistito meglio, rispetto a quello di altri paesi, agli effetti della crisi finanziaria mondiale. Ciò è in genere attribuito alla solidità del sistema finanziario, al minore indebitamento delle famiglie e all’assenza di una vera e propria “bolla” sul mercato immobiliare. Il paper Bankitalia, tuttavia, realizza un’indagine controfattuale dell’evoluzione dell’economia nazionale nel biennio 2008-2010 e dim...

🇫🇷 Calamità naturali

FRANCIA: LA TEMPESTA “XYNTHIA” COSTERÀ AGLI ASSICURATORI ALMENO 1,5 MILIARDI DI EURO

Standard & Poor’s sottolinea che il rischio catastrofale continua a costituire, per l’industria assicurativa francese, una considerevole fonte di preoccupazione.La tempesta Xynthia, ad esempio (che ha colpito la Francia lo scorso 28 febbraio), costerà al mercato d’Oltralpe almeno 1,5 miliardi di euro. Gli effetti di “Xynthia”, tra l’altro, fanno seguito a quelli della tempesta Klaus (gennaio 2009), le cui conseguenze sono state causa del deterioramento di 3-4 punti percentuali del co...

🇬🇧 Assistenza

ASSISTENZA AI DISABILI: LIBRO BIANCO DEL GOVERNO BRITANNICO

Il Governo britannico ha pubblicato un libro bianco sull’assistenza per i casi di invalidità e non autosufficienza.Nel documento viene illustrato il progetto di istituire un sistema nazionale di assistenza per tutti i cittadini britannici. Il progetto prevede la realizzazione del progetto articolata in diverse fasi.In primo luogo sarà rafforzato il sistema di servizi per le cure a domicilio. Questa fase sarà avviata dal 2011.La seconda fase (che sarà so...

🇩🇪 Analisi dei mercati

GERMANIA: VINCITORI E SCONFITTI NELL’ASSICURAZIONE VITA

Dall’analisi dei risultati di 91 compagnie del settore, apparsa sulla rivista “Zeitschrift für Versicherungswesen”, si evince che il settore vita in Germania ha fatto registrare nel 2009 una crescita media pari a circa il 6%. Secondo le cifre pubblicate dalla rivista, la raccolta premi ha raggiunto, nell’anno, un totale pari a 81,6 miliardi di euro (76,9 nel 2008).La classifica delle imprese in base ai tassi di crescita è guidata da Fortis Lebensversicherung AG (+39,2%), seguita da 1...

🇩🇪 Crisi finanziaria

CRISI FINANZIARIA E ASSICURAZIONI IN GERMANIA: RECENTI DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DEL BAFIN

“Le conseguenze della crisi non sono ancora arginate” – queste le parole del Presidente dell’Autorità di vigilanza su assicurazioni e servizi finanziari (BaFin-Bundesanstalt für Finanzdienstleistungaufsicht), Jochen Sanio, in occasione della decima edizione della conferenza patrocinata dall’Università di Leipzig.Secondo le affermazioni di Sanio, compito dell’Autorità di Vigilanza è verificare di quali e quanti mezzi propri dispongano le compagnie assicuratrici per superare questa del...

🇩🇪 Distribuzione

GERMANIA: FOCUS DEGLI ASSICURATORI SUI COSTI DI DISTRIBUZIONE

Uno studio condotto dalla società di consulenza Bearingpoint GmbH sul mercato assicurativo tedesco effettua un approfondimento sui fattori che influiscono sulla dinamica dei costi distributivi e offre alcune riflessioni sull’ottimizzazione dei processi assicurativi a beneficio dello sviluppo delle imprese.L’indagine è basata su questionari cui hanno risposto 24 compagnie di assicurazione . Tra esse, 21 utilizzano una rete distributiva costituita da broker, 16 hanno optato per gli agenti in...

🇪🇺 Assicurazione aeronautica

IMPATTI ASSICURATIVI LIMITATI DOPO LA NUBE VULCANICA

Dopo il blocco dei voli su gran parte dell’Europa, a causa degli effetti della nube prodotta dal vulcano islandese, gli assicuratori si interrogano sull’entità degli oneri economici che saranno chiamati a sostenere.Pur essendo prematura una stima definitiva, primari operatori riassicurativi mondiali (quali Swiss Re, Munich Re ed Hannover Re) hanno inviato segnali incoraggianti. Le compagnie hanno precisato che, in genere, le coperture per il trasporto aereo riguardano danni materia...

🇪🇺 Economia

L’AGENDA ECONOMICA EUROPEA SECONDO BUSINESS EUROPE

Business Europe (associazione con sede a Bruxelles che raccoglie 40 organizzazioni imprenditoriali di 34 paesi europei) ha pubblicato il rapporto “Go for Growth”: si tratta di alcune proposte per l’agenda economico-politica dell’Unione europea per i prossimi anni. Secondo l’associazione, tra le priorità dei paesi dell’Unione per il periodo “post-crisi” c’è il ritorno ai valori “fondamentali” dell’economia. Lo sviluppo delle imprese rivestirà in tal senso un ruolo fondamentale, che ...

🇪🇺 Sicurezza Sociale

IL WELFARE IN UN’EUROPA CHE CAMBIA. STUDIO DELL’INTERNATIONAL SOCIAL SECURITY ASSOCIATION

L’Associazione internazionale degli organismi di previdenza pubblica (ISSA - International Social Security Association) ha pubblicato uno studio sulla situazione attuale e sulle prospettive dei sistemi di sicurezza sociale in Europa. Tra le priorità figurano:- migliorare i sistemi di sicurezza sociale, assicurando loro un futuro economicamente sostenibile (ma senza rinunciare alla garanzia di coperture adeguate e alla qualità dei servizi offerti);- riconoscere il percors...

🇺🇸 Vigilanza

USA: NAIC PUBBLICA IL REPORT 2009

NAIC (National Association of Insurance Commissioners), l’associazione statunitense dei Commissioners responsabili della vigilanza assicurativa a livello statale, ha diffuso l’Annual Report 2009.I capitoli del report descrivono l’attività del NAIC nel corso del 2009, il quadro regolamentare applicabile all’assicurazione, i rapporti internazionali, la solvibilità e la vigilanza sui mercati assicurativi, la riforma sanitaria e le iniziative di formazione in campo finanziario-assicurati...

🇨🇱 Calamità naturali

TERREMOTO IN CILE : AUTORIZZATA LA PROCEDURA BREVE PER LA LIQUIDAZIONE DEI SINISTRI

La Superintendencia de Valores y Seguros (SVS) ha autorizzato il ricorso alla procedura di risarcimento abbreviato per la liquidazione dei danni subiti dalle abitazioni in occasione del terremoto che ha colpito il Cile lo scorso 27 febbraio. Le caratteristiche di tale procedura sono le seguenti:- a seguito della denuncia di sinistro, l’impresa assicuratrice nominerà un liquidatore, che valuterà i danni per determinare la somma da liquidare;- il liquidatore potrà formulare un’o...

🇧🇷 Calamità naturali

SONO 150 LE VITTIME CAUSATE DALLA PIOGGIA NELLO STATO DI RIO DE JANEIRO

Sono 150 le vittime e decine i dispersi nelle favelas in conseguenza delle piogge torrenziali e degli smottamenti che hanno colpito lo stato di Rio de Janeiro all’inizio di aprile. Si tratta delle precipitazioni più forti registrate negli ultimi quarant’anni.La Federación Nacional de Seguros Generales (FENSEG) ha dichiarato che il mercato assicurativo interverrà per liquidare i danni provocati dalla pioggia e risarcibili sulla base delle polizze che coprono, rispettivamente: -...

🇦🇺 Calamità naturali

AUSTRALIA: LA TEMPESTA DELLO SCORSO MARZO PROVOCA DANNI SUPERIORI A 6OO MILIONI DI DOLLARI

La tempesta che lo scorso 22 marzo ha colpito la città di Perth in Australia ha causato danni per 650 milioni di dollari australiani (pari a circa 400 milioni di euro): si tratta della più costosa calamità naturale verificatasi nell’Australia Occidentale.La tempesta ha inondato Perth, ha causato il black-out in 200.000 abitazioni ed è stata accompagnata da un’abbondante grandinata (con ingenti danni ad automobili, abitazioni e coltivazioni).Secondo l’Insurance Council of Austr...

🌎 Danni

IMPATTI ASSICURATIVI LIMITATI DOPO LA NUBE VULCANICA

Standard & Poor’s Ratings ha recentemente pubblicato un rapporto sull’andamento dei mercati assicurativi danni del Sud-est asiatico.Il 2009 ha segnato una significativa ripresa del business in tutta l’area per effetto del miglioramento dei principali indicatori macroeconomici. Standard & Poor’s Ratings prevede, per il 2010, una crescita a doppia cifra del volume d’affari in Cina, India e negli altri maggiori mercati assicurativi, ad eccezione di Giappone e Taiwan (per i quali è attes...

🇰🇷 Vita

COREA DEL SUD: COMPAGNIE VITA VERSO LA QUOTAZIONE

Il settore assicurativo sud-coreano è protagonista in questi mesi di importanti operazioni destinate a mutare profondamente i caratteri del mercato finanziario locale.Dopo il recente accesso al listino della Tong Yang Life Insurance, altri primari operatori del settore assicurativo, quali Samsung Life Insurance, Korea Life Insurance e Mirae Asset Life Insurance, si stanno preparando alla quotazione.Secondo gli analisti, Samsung e Korea sono destinate a provocare nel merca...

🇸🇾 Analisi dei mercati

SIRIA: ASSICURAZIONE PREVISTA IN FORTE CRESCITA (+60%) NEI PROSSIMI DUE ANNI

In occasione del 5° Forum delle Assicurazioni, tenutosi di recente a Damasco, il Ministero delle Finanze siriano ha reso noto che la raccolta premi dell’industria assicurativa nazionale dovrebbe raggiungere i 500 milioni di dollari (375 milioni di euro) entro la fine del 2011 (contro 313 milioni del 2009).Si prevede che la raccolta premi possa arrivare a un miliardo di dollari (747 milioni di euro) entro la fine del 2020, visto che il potenziale di crescita del mercato è ancora consi...

🇦🇪 Analisi dei mercati

EMIRATI ARABI UNITI: POSITIVO L’ANDAMENTO DELL’ASSICURAZIONE NEL 2009

Secondo i dati pubblicati da Standard & Poor's, la raccolta premi delle imprese di assicurazione operanti negli Emirati Arabi Uniti è cresciuta del 5,3% nel 2009, attestandosi a 9,9 miliardi di dirham (2 miliardi di euro).Le imprese di assicurazione con sede a Dubai detengono la quota più significativa del mercato (47%), seguite dalle imprese situate ad Abu Dhabi (38%); le imprese rimanenti detengono il 15% del mercato.Secondo L’Agenzia di rating, l’aumento dei premi nel 2009...

🌎 Crisi finanziaria

COME LA CRISI FINANZIARIA INFLUENZA L’IMMAGINE DEL SETTORE ASSICURATIVO. UNO STUDIO BCG

Gli autori aprono il loro approfondimento - condotto su dati raccolti da Boston Consulting Group nel 2009 su un campione di circa 1.000 consumatori in Francia, Germania, Giappone e USA – sostenendo che la crisi finanziaria ha minato l’immagine e la considerazione goduta dagli intermediari finanziari presso il pubblico e ha fortemente posto in discussione l’affidabilità di istituzioni fino a quel momento considerate solide. Proseguono evidenziando come il mondo assicurativo - pur non esse...

🌎 Assicurazione islamica

ASSICURAZIONE ISLAMICA IN FORTE CRESCITA NEL 2008

La compagnia riassicuratrice Takaful Re e la rivista di settore “Middle East Insurance Review” hanno pubblicato il quarto rapporto annuale sull’andamento dell’assicurazione islamica, la cosiddetta “Takaful”.Nel 2008, il business ha evidenziato un trend di crescita sostenuta. La raccolta premi ha raggiunto i 9,4 miliardi di dollari (7,1 miliardi di euro), il 25% in più rispetto al 2007. I dati relativi al 2009 dovrebbero confermare lo stesso trend di sviluppo.La “Takaful” ...

🌎 Grandi rischi

MARSH: GRADUATORIA DEI CENTO SINISTRI DI MAGGIOR RILIEVO NELL’INDUSTRIA PETROLIFERA (1972-2009)

Marsh – impresa leader nel brokeraggio assicurativo – ha pubblicato la 21° edizione di un report che passa in rassegna i sinistri più rilevanti avvenuti nel settore della lavorazione degli idrocarburi (periodo di riferimento: 1972-2009). Utilizzando la propria banca dati “Energy Losses Database”, composta da circa 8000 registrazioni, Marsh ha selezionato un centinaio di sinistri: si tratta, in buona parte, di incendi o esplosioni (eventi spesso causati, a loro volta, da alluvioni,...

🌎 Calamità naturali

PAESI IN VIA DI SVILUPPO E RISCHIO DI CALAMITA’ NATURALE: QUALI SOLUZIONI? PAPER DELLA BANCA MONDIALE

Molti Paesi in via di sviluppo uniscono a una finanza pubblica in sofferenza - con alti livelli di indebitamento e sistemi fiscali inefficienti - un’elevata esposizione alle calamità naturali. Tale situazione aggrava il rischio di pesanti conseguenze economiche in caso di catastrofi naturali, non essendo disponibili adeguati mezzi finanziari per far fronte ai danni verificatisi.La Banca Mondiale, in un suo recente documento, sottolinea la necessità di mettere a punto soluzioni adegua...

🌎 Cambiamento climatico

INIZIATIVE DI CONTRASTO AL RISCHIO CLIMATICO: IL “GREEN FUND” PROPOSTO DAL FMI

Il Fondo Monetario Internazionale illustra la proposta di costituire un fondo per finanziare interventi di contrasto agli effetti del cambiamento climatico (rivolto in particolar modo ai paesi in via di sviluppo), descrivendone caratteristiche, costi e benefici.L’accordo di Copenhagen prevede il sostegno economico ai paesi in via di sviluppo per la realizzazione di misure di contrasto dei rischi climatici e incoraggia iniziative di risk-sharing con i paesi economicamente avanzati. La...

🌎 Demografia, Invecchiamento, Sicurezza Sociale

SICUREZZA SOCIALE E INVECCHIAMENTO DELLA POPOLAZIONE: FRONTEGGIARE LE NUOVE SFIDE.

Le conseguenze economiche dell’invecchiamento sono una delle principali sfide per i sistemi di sicurezza sociale nei paesi avanzati.Il lavoro svolto dall’Associazione Internazionale per la Sicurezza Sociale (ISSA) intende porre in rilievo i cambiamenti necessari per consentire ai sistemi di welfare di raccogliere con successo le sfide poste da una società che invecchia:- l’allungamento della vita lavorativa attiva (incoraggiata anche attraverso la costante attività di formazion...

🌎 Concorrenza

LA CONCORRENZA NEI MERCATI ASSICURATIVI: IL 2009 IN EUROPA, MEDIO ORIENTE ED AFRICA

Il broker Marsh ha pubblicato il rapporto sulle dinamiche concorrenziali nel secondo semestre 2009. L’area geografica considerata è molto vasta e comprende l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa.Il rapporto analizza il business property/casualty (10 diversi rami, più il comparto auto) in 42 Paesi.Tendenzialmente, emerge una sostanziale eccedenza sul fronte dell’offerta di coperture assicurative, che ha determinato una forte concorrenza sul prezzo (sia da parte degli operatori pr...

🌎 Distribuzione

DISTRIBUZIONE MULTICANALE: “CENTRO DI PROFITTO” PER L’ASSICURAZIONE DELL’AREA PACIFICO-ASIATICA

Lo studio Deloitte sottolinea come l’industria assicurativa nei paesi dell’area pacifico-asiatica si stia ritagliando un ruolo di sempre maggior rilevo; per le imprese aumenta, di conseguenza, la necessità di sottoporre a revisione i propri modelli di business per garantire un successo duraturo sul mercato. Secondo gli autori, uno degli “elementi chiave” di successo è rappresentato dalla distribuzione e dalla capacità degli assicuratori di trasformare quest’ultima da “centro di costo” a “c...