Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Febbraio 2009 - N°64

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🌎 Sistemi previdenziali

RIFORMARE LE PENSIONI: I PRINCIPI ECONOMICI FONDAMENTALI

Riformare le pensioni si rivela quasi sempre impresa difficoltosa, ancorchè necessaria alla luce del processo di invecchiamento della popolazione. Nicholas Barr e Peter Diamond fissano alcuni principi fondamentali, basati sulla teoria economica, che dovrebbero guidare l’azione dei governi in questo campo.

Gli autori enunciano una serie di principi, fondati sulla teoria economica, per la migliore organizzazione dei sistemi pensionistici. Secondo gli autori, i principi dai quali non si può prescindere sono i seguenti:— i sistemi pensionistici rispondono a una molteplicità di obiettivi;— le analisi dovrebbero considerare il sistema pensionistico nel suo insieme e in tutte le sue componenti;— l’analisi dovrebbe essere inquadrata in un contesto di “second best” (ossia in un contesto ...

🇬🇧 Tariffazione

L’IMPORTANZA DELLA CLASSIFICAZIONE DEI RISCHI IN ASSICURAZIONE

La classificazione del rischio è fattore essenziale per lo svolgimento dell’attività assicurativa. Essa, infatti, permette di esprimere nel prezzo della copertura il livello di rischiosità che l’assicurato rappresenta per la compagnia, tenuto conto delle caratteristiche dell’assicurato stesso.Questo studio illustra i benefici che la collettività degli assicurati riceve grazie alle politiche di classificazione del rischio attuate dalle compagnie. Essi sono sintetizzati nei seguenti qu...

🌎 Domanda di assicurazione

ASIMMETRIE INFORMATIVE, PERCEZIONE DEL RISCHIO E DOMANDA DI ASSICURAZIONE. UNA SPIEGAZIONE DEL DILEMMA

La teoria delle asimmetrie informative prevede che ci sia una correlazione positiva tra livello di esposizione al rischio e domanda di coperture assicurative. In altre parole, tende ad assicurarsi di più chi sa di essere maggiormente soggetto ad un rischio determinato.La maggior parte dei recenti studi empirici, tuttavia, sembra smentire questo assunto - dimostrando che non esiste correlazione - o, addirittura, che questa correlazione è negativa.Lo studio qui presentato cerca d...

🇪🇺 Crisi finanziaria

COSA PUÒ INSEGNARE LA CRISI BANCARIA IN ISLANDA? UNO STUDIO DEL CEPR

Secondo il paper del CEPR (Centre for Economic Policy Research, centro di ricerca con sede a Londra), la crisi del sistema bancario e finanziario islandese non è stata causata solo dai pur numerosi errori commessi dalla Banca Centrale e dal Governo di Reykjavik, ma da un modello di sistema bancario che era insostenibile per la piccola isola del Mare del Nord.Il caso islandese è, infatti, un esempio estremo di paese molto piccolo, con una propria moneta e il cui sistema finanziario è ...

🇺🇸 Risparmio previdenziale

LE SFIDE DELL’INVECCHIAMENTO. IL FUTURO DEL RISPARMIO PREVIDENZIALE IN USA

Il sistema pensionistico USA è in una fase di transizione. Questa transizione è caratterizzata – secondo lo studio Allianz Global Investors qui presentato – da tre tendenze.In primo luogo, si sta andando verso un livello di garanzie della sicurezza sociale meno generoso. Infatti, anche se gli USA sono in una situazione meno problematica rispetto al resto dei paesi occidentali, l’invecchiamento implicherà necessariamente una riduzione delle prestazioni pubbliche.La seconda tendenza è ...

🇪🇺 Armonizzazione normativa

I CONFLITTI FRA NORMATIVE ASSICURATIVE NAZIONALI: LA SOLUZIONE DELLA CONVENZIONE “ROMA I”

Anche se varie direttive si europee si sono occupate di armonizzazione delle normative in tema di assicurazione, la legislazione assicurativa differisce ancora in modo sostanziale fra i vari stati membri UE.La pluralità di fonti del diritto nel comparto assicurativo nell’ambito del medesimo paese, nonché differenti principi ispiratori delle normative nazionali, hanno fatto del contratto assicurativo uno degli ambiti più frequenti di contrasto fra normative nazionali.Tutto...

🇺🇸 Previdenza e investimento

IL RISCHIO FINANZIARIO ACCETTABILE NELL’INVESTIMENTO PREVIDENZIALE

La crisi finanziaria ha rilanciato le proposte di riforma del sistema di previdenza complementare negli Stati Uniti.Una possibilità è quella di introdurre un nuovo schema di piani previdenziali che consenta di integrare le prestazioni pubbliche e quelle fornite dai piani 401(k).Ma il disegno di tali nuovi piani richiede una risposta a numerose domande: piani obbligatori o volontari? con contributi versati dai lavoratori e/o dai datori di lavoro? sussidi per redditi bassi? prestazion...

🌎 Crisi finanziaria

LE PROSPETTIVE DEL MERCATO FINANZIARIO GLOBALE SECONDO IL WORLD ECONOMIC FORUM

Sulla scia delle incertezze indotte dagli effetti della crisi finanziaria mondiale, il World Economic Forum ha elaborato uno studio previsionale sulle possibili evoluzioni dei mercati finanziari mondiali nel breve e nel lungo termine.A tale riguardo, il presente rapporto illustra le possibili evoluzioni dei mercati finanziari distinguendo un orizzonte a breve termine (al 2012) e uno a lungo (al 2020).Nel breve periodo, il contesto è caratterizzato da strette creditizie, ...

UE

Servizi finanziari

COMMISSIONE EUROPEA: PUBBLICATO IL RAPPORTO 2008 SULL’INTEGRAZIONE FINANZIARIA UE

E’ stato pubblicato dalla Commissione europea il Report annuale sull’integrazione finanziaria nei paesi UE. Al contrario delle ipotesi più comuni - secondo le quali l’integrazione finanziaria e la globalizzazione dovrebbero contribuire a diluire il rischio e, di conseguenza, rafforzare la stabilità - l’attuale fase di crisi sembra dimostrare che la globalizzazione è stata il potente amplificatore di uno shock finanziario iniziale, generato nel mercato dei mutui sub-prime USA. Ciò sig...

Solvency II

CEIOPS: RAPPORTO SULL’UTILIZZO DEI MODELLI INTERNI NELLE IMPRESE ASSICURATRICI EUROPEE

Il 28 gennaio scorso, il CEIOPS ha pubblicato i risultati dell’indagine svolta - su richiesta della Commissione europea, nell’ambito del progetto Solvency II - sull’uso attuale dei modelli interni ai fini di risk management e di solvibilità da parte delle imprese di assicurazione europee.I dati sono stati raccolti attraverso il coinvolgimento di associazioni nazionali, agenzie di rating, supervisors bancari e assicurativi, società di consulenza, imprese di assicurazione.I...

Riserve tecniche

UN'INDAGINE CEIOPS SULLE RISERVE DI EQUILIBRIO

Lo studio del CEIOPS qui presentato raccoglie i risultati di un’indagine sull’utilizzo delle riserve di equilibrio nei paesi dell’Area Economica Europea. All’indagine, svolta tramite apposito questionario, hanno preso parte i supervisors di 23 nazioni rappresentate nel CEIOPS.Gli aspetti preminenti siano relativi alla diffusione delle riserve di equilibrio, alle loro caratteristiche e al loro ammontare complessivo. Il questionario chiede, inoltre, come sono state trattate queste rise...

Vigilanza

LA COMMISSIONE ADOTTA MISURE PER RAFFORZARE I COMITATI DI VIGILANZA (CESR, CEBS E CEIOPS)

La Commissione europea ha adottato alcune decisioni per rafforzare il sistema di vigilanza sui mercati finanziari, con l’obiettivo di migliorare la convergenza e la cooperazione in materia di supervisione tra i paesi membri.Secondo le nuove regole, i tre Comitati europei rappresentativi dei supervisors dei mercati mobiliari (CESR), del settore bancario (CEBS) e di quello assicurativo (CEIOPS), beneficeranno di regole operative e processi decisionali più chiari ed efficienti....

Vigilanza

CEIOPS E CEBS: 10 PRINCIPI PER IL BUON FUNZIONAMENTO DEI “COLLEGES OF SUPERVISORS”

Il CEBS (Comitato europeo dei supervisors bancari) e il CEIOPS (Comitato europeo dei supervisors assicurativi) hanno pubblicato 10 principi relativi al funzionamento dei cosiddetti “Collegi di Supervisori” (Colleges of Supervisors), organi istituiti al fine di garantire un’efficiente vigilanza sui gruppi internazionali bancari e assicurativi e sui conglomerati finanziari.Tra i principi enunciati, vi sono quelli che prevedono un’organizzazione dei Collegi proporzionale alla compless...

Mercato mobiliare

LA COMMISSIONE LANCIA UNA CONSULTAZIONE PER RIVEDERE LA DIRETTIVA SUL PROSPETTO

La Commissione europea ha avviato una pubblica consultazione in vista della possibile modifica della Direttiva sul prospetto 2003/71/CE. La Direttiva sul prospetto ha introdotto “il passaporto unico per gli emittenti”, che permette agli stessi di offrire valori mobiliari agli investitori con una procedura di offerta al pubblico. Una volta che il prospetto è approvato dall'Autorità di regolazione di uno Stato membro, esso deve essere accettato in tutti gli altri. Per garantire la tute...

Vigilanza

DUE DOCUMENTI CEIOPS SULLE IMPRESE DI RIASSICURAZIONE DI PAESI TERZI E SULL’EQUIVALENZA DEI REGIMI DI VIGILANZA

Il CEIOPS ha pubblicato due documenti relativi alla regolamentazione applicabile ai riassicuratori di Paesi non UE e ai criteri seguiti dai supervisors europei per valutare l’equivalenza dei regimi di vigilanza esistenti nei Paesi terzi.Il primo documento riassume i risultati di un questionario, rivolto ai membri del CEIOPS, sul trattamento regolamentare riservato alle imprese di riassicurazione aventi sede in paesi non UE.Il secondo documento è relativo ai criteri di va...

Unione Monetaria

L’EURO APPRODA ANCHE IN SLOVACCHIA

Lo scorso 1° gennaio l’Europa ha festeggiato due avvenimenti importanti: la celebrazione del decimo anniversario dell’introduzione della moneta unica europea e l’adozione dell’euro in Slovacchia.La Slovacchia è il 16° paese a entrare nell’area dell’euro.Secondo un’indagine condotta dalla Commissione europea, una percentuale importante (60%) della popolazione in Slovacchia deteneva monete in euro già tre giorni prima dell'introduzione della moneta unica, monete provenienti dai k...

Statistiche

🇫🇷 Analisi del mercato

FRANCIA, PRIME STIME 2008: PREMI DANNI +2,5%, VITA –10,6%

L’Associazione francese delle imprese di assicurazione, FFSA, ha presentato i primi dati sull’andamento del mercato assicurativo in Francia nel 2008.La raccolta premi totale è stata pari a 183,6 miliardi di euro, con una diminuzione del 6,2% rispetto al 2007.L’assicurazione delle persone (vita, infortuni e malattia), con premi pari a 138,8 miliardi di euro, ha registrato un calo dell' 8,7%. In tale comparto, l’assicurazione infortuni e malattia è cresciuta dell’8,4%, l’as...

🌎 Riassicurazione

IL MERCATO RIASSICURATIVO MONDIALE NEL 2007. REPORT IAIS

IAIS, l’Associazione internazionale dei supervisor assicurativi, ha pubblicato il rapporto sull’andamento del mercato riassicurativo mondiale nel 2007.Malgrado la crisi finanziaria, il settore rimane solido. Dopo il 2005, anno caratterizzato da numerosi sinistri a carattere catastrofale, sia il 2006 sia il 2007 sono stati anni positivi per il mercato riassicurativo. Nel 2007 l’utile lordo, pre-tassazione, ha raggiunto l’ammontare record di 62 miliardi, equivalente a un’incidenza sui ...

🌎 Calamità naturali

MUNICH RE: 2008 DA RECORD PER FREQUENZA E INTENSITÀ DI EVENTI CATASTROFALI

I dati consuntivi pubblicati dal riassicuratore tedesco Munich Re indicano che il 2008 è stato il terzo anno più disastroso della storia per calamità naturali.Solo nel 2005 (con Katrina e gli altri uragani) e nel 1995 (con il terremoto di Kobe, in Giappone) sono stati registrati danni più gravi, sempre imputabili a catastrofi causate da eventi naturali.A caratterizzare il 2008 sono stati il terremoto nella regione cinese del Sichuan (70.000 decessi e 85 miliardi di dollari di danni)...

🇫🇮 Analisi dei mercati

FINLANDIA: PRIMI DATI 2008

L’Associazione finlandese degli operatori finanziari ha diffuso i dati preliminari relativi all’andamento del business assicurativo nel corso del 2008.Dal punto di vista tecnico, l’esercizio è stato positivo. La raccolta premi complessiva è aumentata del 6% nell’anno, attestandosi a 16 miliardi di euro.Nel danni, i rami principali (incendio, rc auto, copertura auto accessorie e assicurazioni per il lavoratore) hanno registrato raccolte con crescita compresa fra +1% e +6%. La r...

🇬🇷 Analisi dei mercati

GRECIA: DATI 2007

L’Associazione delle compagnie assicuratrici greche (EAEE) ha pubblicato i dati relativi all’andamento del settore nel 2007.L’esercizio è stato caratterizzato da una sostanziale continuità nel trend di crescita, in corso già da alcuni anni. La minore esposizione del mercato finanziario greco alla finanza mondiale ha permesso di non rilevare, nel corso del 2007, gravi conseguenze dovute alla crisi finanziaria.Le 86 compagnie attive sul mercato nazionale hanno realizzato un...

🇺🇸 Assicurazione danni

USA: PROSPETTIVE A BREVE TERMINE PER L’ASSICURAZIONE DANNI. OUTLOOK DI FITCH RATINGS

Se il 2008 è stato un anno difficile per il mercato assicurativo danni statunitense, il 2009 non lo sarà di meno: lo afferma l’agenzia Fitch Ratings nel suo “Outlook” sulle assicurazioni danni in USA.La redditività 2008 è stimata in declino rispetto al biennio precedente, a causa di fattori ciclici e degli effetti della dinamica competitiva. A questo vanno inoltre aggiunte le ripercussioni – non ancora quantificate – della crisi dei mutui americani e della conseguente crisi finanziar...

🇺🇸 Assicurazione vita

USA: IL BUSINESS VITA NEL 2007

Nel suo rapporto annuale sull’andamento del mercato, l’Associazione delle compagnie vita statunitensi (ACLI) illustra gli elementi caratterizzanti il business nel corso del 2007.Le oltre mille compagnie vita operanti sul mercato hanno registrato risultati positivi, che ancora non risentono dell’onda lunga della crisi dei mercati finanziari.I ricavi complessivi sono ammontati a 950 miliardi di dollari (738 miliardi di euro), con un incremento dell’8% rispetto al 2006. Di ...

🇦🇺 Previdenza

AUSTRALIA: LA "SUPERANNUATION" NEL TERZO TRIMESTRE 2008

APRA, l’Autorità di vigilanza sui servizi finanziari in Australia, ha pubblicato i dati relativi all’andamento del mercato delle Superannuation nel terzo trimestre 2008.Il valore degli asset nel trimestre è diminuito del 2,2%, portandosi a 1.150 miliardi di dollari australiani (582 miliardi di euro). Tale dato porta la flessione di valore sui 12 mesi al 7,4%.La raccolta nel trimestre ha raggiunto 17,5 miliardi di dollari (8,8 miliardi di euro), di cui il 76% versato dai d...

🇮🇷 Analisi dei mercati

IRAN: DATI 2006

L’Autorità di vigilanza sul mercato assicurativo iraniano (Central Insurance of Iran) ha pubblicato i dati ufficiali relativi all’esercizio 2006.Il mercato assicurativo iraniano ha raccolto 26.500 miliardi di rial (2,1 miliardi di euro), con un incremento di raccolta del 23% rispetto al 2005.La raccolta risulta dominata dal comparto auto – rc e coperture accessorie -, che pesa per il 57% sul totale realizzato e che ha registrato un crescita annua, rispettivamente, del 33%...

Normativa

🌎 Basilea II

RIFORMARE BASILEA 2 ALLA LUCE DELLA CRISI FINANZIARIA

Il 16 gennaio scorso, il Comitato di Basilea sulla vigilanza bancaria ha pubblicato, per la consultazione, un “pacchetto” di documenti contenente proposte per rafforzare, alla luce delle criticità emerse con la corrente crisi dei mercati finanziari, il quadro regolamentare in materia di requisiti patrimoniali per le banche.Le misure proposte mirano a far sì che i rischi correlati alle attività di trading, alle operazioni di cartolarizzazione e alle esposizioni fuori bilancio siano me...

🌎 Trasparenza, Tutela degli assicurati

IAIS: RAPPORTO SULL'ATTUAZIONE DEGLI STANDARD INTERNAZIONALI DI DISCLOSURE DEI RISCHI

L’Associazione internazionale delle autorità di vigilanza assicurativa (IAIS) ha pubblicato un rapporto sullo stato del processo di attuazione di tre standard di trasparenza formulati fra il 2004 e il 2006. Gli standard considerati sono relativi alle:- comunicazioni dovute dalle compagnie danni in tema di performance tecnica e rischi assunti;- comunicazioni dovute dalle compagnie vita in tema di performance tecnica e rischi assunti;- comunicazioni dovute da compagnie di a...

🇫🇷 Vigilanza

FRANCIA: PROPOSTE PER UN NUOVO ASSETTO DELLA VIGILANZA SUI MERCATI FINANZIARI

Nel giugno 2008, il Ministro dell’economia francese ha creato un gruppo di lavoro per analizzare l’attuale organizzazione della vigilanza finanziaria e avanzare eventuali proposte di riforma. Tra gli obiettivi del gruppo ci sono quelli di valutare l’efficacia del sistema di vigilanza, la coerenza rispetto ai modelli di vigilanza adottati nei principali mercati finanziari europei e la stabilità finanziaria.Il sistema di vigilanza oggi vigente in Francia è di tipo settoriale e duale: l...

🇺🇸 Terrorismo

USA: IL QUADRO DELLE COPERTURE CONTRO I DANNI DA ARMI NON CONVENZIONALI

La copertura dei danni da atti terroristici negli Stati Uniti è disciplinata dal Terrorism Risk Insurance Act (TRIA), un piano che prevede il supporto governativo per garantire la solvibilità dell’industria assicurativa in caso di sinistri catastrofali.Il piano esiste dal 2002 ed è stato più volte rinnovato e rivisto, prevedendo un ruolo sempre più marginale per l’intervento pubblico. Uno degli aspetti più dibattuti circa i confini di operatività del piano riguarda l’inclusione dei d...

🇦🇺 Assicurazione danni, Vigilanza

AUSTRALIA: NUOVE DISPOSIZIONI DI VIGILANZA PER I GRUPPI ASSICURATIVI DANNI

L’Autorità di vigilanza finanziaria australiana (APRA) ha pubblicato i nuovi criteri di riferimento per la vigilanza sui gruppi di compagnie assicuratrici danni. Essi prevedono l’introduzione di tre nuovi standard prudenziali e rappresentano il risultato di un lavoro triennale svolto dall’Autorità, di concerto con gli operatori dell’industria assicurativa nazionale.I nuovi principi sono finalizzati a garantire la solidità finanziaria dei gruppi di imprese, sia nel caso essi facciano ...

🇨🇳 Solvibilità

CINA: NUOVE MISURE IN TEMA DI SOLVIBILITÀ

L’Autorità di vigilanza sul mercato assicurativo cinese (CIRC) ha introdotto, nel settembre 2008, una nuova regolamentazione in materia di solvibilità delle imprese assicuratrici.Le nuove regole hanno sostituito quelle introdotte nel 2003 e mirano a garantire la solvibilità delle compagnie cinesi anche alla luce della crescita del mercato assicurativo nazionale. Esse sono state elaborate tenendo conto sia degli standard IAIS sia degli sviluppi del progetto europeo Solvency II....

News

🇮🇹 Risparmio

RAPPORTO BNL-CENTRO EINAUDI SUL RISPARMIO DELLE FAMIGLIE NEL 2008 (AGGIORNAMENTO)

Il rapporto “Crisi globale, scelte individuali” di BNL-Centro Einaudi rappresenta l’aggiornamento, relativo al 2008, del rapporto biennale sul risparmio e sui risparmiatori in Italia e raccoglie i risultati di un’indagine Doxa basata su 990 interviste a un campione rappresentativo di famiglie italiane.La crisi, partita dal settore finanziario e immobiliare negli Stati Uniti, è rapidamente diventata globale, innescando reazioni a catena anche sull’economia reale.Tuttavia, la re...

🇪🇺 Risparmio

RICCHEZZA IMMOBILIARE E CONSUMI DELLE FAMIGLIE NELL’AREA DELL’EURO

Nel numero di gennaio 2009 del Bollettino mensile della Banca Centrale Europea è contenuto un approfondimento sul tema dei legami fra ricchezza immobiliare e consumi delle famiglie.Gli autori considerano gli aspetti teorici e le evidenze empiriche degli effetti che la ricchezza immobiliare provoca sul consumo delle famiglie, un elemento chiave del legame che esiste fra il settore immobiliare e il livello di attività economica di un paese.Si ritiene che, in generale, aumenti dei prezz...

🌎 Crisi finanziaria

IL FONDO MONETARIO AGGIORNA IL GLOBAL FINANCIAL STABILITY REPORT

Il Fondo monetario Internazionale ha pubblicato un "Update" del Global Financial Stability Report, il rapporto semestrale sull’andamento dei mercati finanziari a livello mondiale.Secondo l’FMI, il sistema finanziario rimane - e rimarrà nei prossimi mesi - sotto pressione. L’effetto congiunto del deprezzamento delle attività finanziarie, del deleveraging, del credit crunch e degli impatti sull’economia reale, rischia di creare un situazione gravemente recessiva e deflazionistica. ...

🇬🇧 Vigilanza

IL CASO EQUITABLE LIFE: LA RISPOSTA DEL GOVERNO BRITANNICO ALLE OSSERVAZIONI DELL’OMBUDSMAN

E’ stata pubblicata la risposta del Governo del Regno Unito al Report del Parlamento sul fallimento della compagnia di assicurazione vita Equitable Life e sulle implicazioni di una inadeguata attività di vigilanza nel periodo compreso fra il 1988 e il 2001. In primo luogo, il Governo ammette che si siano verificati casi di cattiva amministrazione, che hanno causato danni agli assicurati Equitable Life. Di conseguenza, l’esecutivo ha deciso di risarcire, almeno in parte, le perdite su...

🌎 Crisi finanziaria

LE ASSICURAZIONI NON COSTITUISCONO UN RISCHIO SISTEMICO. PRIME VALUTAZIONI

Il caso del salvataggio, da parte del governo USA, del grande assicuratore AIG ripropone l’interrogativo se le assicurazioni, al pari di altre istituzioni finanziarie, possano costituire un rischio sistemico. La risposta contenuta nell’articolo - pubblicato come editoriale sulla Newsletter dell’Associazione di Ginevra “Insurance Economics”, n. 59, gennaio 2009 - è negativa. Infatti, da una parte, il caso di AIG riguarda un grande conglomerato finanziario operante in numerosi settori ...

🇺🇸 Solvibilità

USA: GLI ASSICURATORI VITA CHIEDONO MODIFICHE ALLE REGOLE SU RISERVE TECNICHE E REQUISITI PATRIMONIALI

Anche a seguito delle ben note turbolenze finanziarie, accentuatesi negli ultimi mesi del 2008 e tuttora in corso, ACLI - l’Associazione che rappresenta le imprese vita operanti negli Stati Uniti - ha formulato di recente una serie di proposte, volte a riformare l’attuale quadro regolamentare in materia di riserve tecniche e requisiti patrimoniali.I cambiamenti proposti riguardano, in particolare:— il calcolo delle riserve per certi prodotti assicurativi vita;— il calcolo...

🇺🇸 Assicurazione vita

PROSPETTIVE DELL’ASSICURAZIONE VITA NEGLI STATI UNITI: STUDIO DI ERNST & YOUNG

Secondo un recente studio di Ernst & Young, l’industria assicurativa vita statunitense subirà nel 2009 le conseguenze della crisi finanziaria e del peggioramento della recessione. Tuttavia, gli effetti non dovrebbero essere completamente negativi: la crisi potrebbe far emergere nuove opportunità e costituire l’occasione per alcuni cambiamenti nell’offerta assicurativa e nella gestione delle compagnie.In particolare, secondo Ernst & Young, gli assicuratori vita dovrebbero modificare i...

🇪🇸 Crisi finanziaria

SPAGNA: IMPATTO MARGINALE DEL CRACK LEHMAN BROTHERS E DELLA “VICENDA MADOFF” PER FONDI COMUNI E FONDI PENSIONE

Secondo l’Asociación de Instituciones de Inversión Colectiva (INVERCO), il recente fallimento di Lehman Brothers e le vicende del “caso Madoff” avrebbero un impatto limitato per i fondi comuni (Instituciones de Inversion Colectiva IIC) e per i fondi pensione spagnoli.Per quanto riguarda i fondi pensione, l’investimento in attivi emessi da Lehman Brothers ammonterebbe a circa 60 milioni di euro, mentre l’investimento in attivi Madoff a 36 milioni di euro (rispettivamente, lo 0,068% ...

🇪🇸 Partecipazioni

SPAGNA: RIMESSO ALLE “CORTES GENERALES” IL DISEGNO DI LEGGE SULL’ACQUISIZIONE DI PARTECIPAZIONI SIGNIFICATIVE

Il Consiglio dei Ministri spagnolo ha rimesso alla Cortes Generales, per un parere, il Projecto de Ley concernente l’acquisizione di partecipazioni significative in imprese finanziarie, tra cui le imprese di assicurazione. L’obiettivo è quello di chiarire e definire i criteri di valutazione che dovranno essere adottati dall’Organo di vigilanza in ordine alle operazioni di acquisizione di partecipazioni; di snellire le procedure (garantendo una maggiore trasparenza); di rafforzare la collaborazio...

🇪🇸 Sinistri stradali

SPAGNA: PER IL QUINTO ANNO CONSECUTIVO, TREND POSITIVO DELLA SINISTRALITÀ STRADALE

Il Ministero dell’Interno spagnolo ha presentato il bilancio del programma di sicurezza stradale relativo all’anno 2008.Il numero delle vittime di incidenti stradali è calato del 20,4% (560 vittime in meno rispetto all’anno precedente): rispetto al 2003, la diminuzione è del 46%.In seguito all’entrata in vigore del Plan de Seguridad Vial de Motos, avvenuta nel dicembre 2007, si è ridotto del 27,7% anche il numero di vittime di incidenti dei motoveicoli (il che significa, in t...

🇩🇪 Intermediazione

GERMANIA: NUOVI ONERI E RESPONSABILITÀ PER GLI INTERMEDIARI ASSICURATIVI

Il settore dell’intermediazione assicurativa in Germania è in fermento per effetto delle modifiche introdotte dalla riforma del contratto di assicurazione. Una buona parte degli esperti del settore è convinta della necessità di consorziarsi, al fine di limitare i rischi derivanti dalle maggiori responsabilità che le nuove norme hanno previsto per i casi di cosiddetta “misrepresentation”. Questi i risultati di una ricerca condotta dall’Università St. Gallen in collaborazione con la rivista ...

🇫🇷 Sanità

I FRANCESI E LA LORO SANITÀ: UN RECENTE SONDAGGIO

E’ stato pubblicato, nel dicembre scorso, un sondaggio sui “francesi e la loro sanità”, condotto da IPSOS e dall’Alta Autorità per la Sanità (HAS).Dall’indagine emerge che il 74% dei francesi ha fiducia nella qualità delle cure dei propri ospedali - in particolare di quelli "in zona" - anche senza esperienza diretta. Tuttavia, per beneficiare delle cure migliori, l’84% degli intervistati si dichiara pronto a recarsi presso strutture ospedaliere situate lontano dalla propria residenz...

🇧🇬 Previdenza complementare

BULGARIA: EFFICIENZA E PERFORMANCE DELLA PREVIDENZA PRIVATA

Il sistema previdenziale bulgaro è articolato su tre pilastri: uno pubblico di base, uno obbligatorio a contribuzione definita e uno volontario.Questo studio illustra il funzionamento del secondo pilastro, la cui operatività è garantita da compagnie assicuratrici specializzate nella gestione di fondi pensione.L’analisi procede come segue: descrizione della struttura del mercato previdenziale bulgaro, analisi della performance recente dei fondi pensione, descrizione della ...

🇨🇳 Assicurazioni

CINA: IL MERCATO VITA CONTINUA A CRESCERE

Il mercato assicurativo vita in Cina ha continuato la sua rapida ascesa, malgrado la crisi finanziaria mondiale, con un incremento della raccolta premi pari al 63% nel periodo compreso tra settembre 2007 e settembre 2008. Tale forte crescita della raccolta, realizzata in gran parte attraverso il canale bancassicurativo, ha attirato l'attenzione dell’Autorità di vigilanza e regolamentazione cinese (CIRC), secondo quanto diffuso dall’agenzia di rating AM Best.In particolare, l’attenz...

🇨🇳 Vigilanza

L’AUTORITÀ DI VIGILANZA CINESE LANCIA UN NUOVO SCHEMA DI CLASSIFICAZIONE E SUPERVISIONE PER GLI OPERATORI

L’Autorità di vigilanza e regolamentazione cinese (CIRC), ha lanciato un nuovo sistema di controllo e di classificazione per gli assicuratori e le agenzie, secondo un comunicato diffuso dalla stessa Autorità nei primi giorni del corrente anno.Dal 1° gennaio, il nuovo sistema divide queste società in quattro categorie, caratterizzate dalle lettere “A”, “B”, “C” o “D”. Gli assicuratori e le agenzie saranno regolati a livelli differenti, secondo la loro classificazione. Le s...

🇯🇵 Catastrofi naturali

TOKYO, PECHINO E SEUL: AZIONE COMUNE CONTRO LE CALAMITÀ NATURALI

Il Giappone, la Cina e la Corea del Sud intendono dar vita a un organismo unico per la gestione dei disastri naturali. L'accordo è stato raggiunto dai capi dei tre Paesi in una riunione organizzata il 13 dicembre scorso, nella città giapponese di Fukuoka.Secondo una dichiarazione congiunta, i tre Paesi riconoscono che il rischio di tifoni e di inondazioni a causa dell’evoluzione dell'urbanizzazione e del rapido mutamento climatico è destinato a aumentare. Inoltre, le tre nazioni sono...

🇰🇷 Analisi del mercato

COREA DEL SUD: LA PERFORMANCE DEL CANALE AGENZIALE NEL PRIMO SEMESTRE 2008

L’Autorità di vigilanza sui mercati finanziari della Corea del Sud (FSS) ha diffuso i dati relativi alla produttività delle reti agenziali delle compagnie assicuratrici a tutto il primo semestre 2008 (aprile – settembre). A settembre 2008 sono risultate operative 56.200 agenzie, con una crescita del 5,6% rispetto al semestre precedente. Di queste, 12.600 sono specializzate nella distribuzione di prodotti vita e 43.600 nelle coperture danni. Il numero di “solicitors” (una figura para...

🇮🇳 Assicurazione vita

INDIA: NUOVE NORME A FAVORE DELLE POLIZZE UNIT LINKED

L’Autorità di vigilanza indiana, IRDA, ha reso meno rigide le norme sulla solvibilità relative alle polizze assicurative unit linked, permettendo agli assicuratori vita di mantenere la gestione di milioni di dollari in un mercato dei capitali sempre più restrittivo. L'industria stima che le nuove norme riducano il fabbisogno di capitale nella misura del 10-15%, pari a circa 10-12 miliardi di Rupie (157-187 milioni di euro).Secondo l’IRDA, data la situazione macroeconomic...

🇪🇷 Analisi dei mercati

ERITREA: SFIDE E PROSPETTIVE PER L'INDUSTRIA ASSICURATIVA

Nato come stato autonomo nel 1991, alla fine di una guerra trentennale con l’Etiopia, l’Eritrea è uno dei paesi più poveri al mondo, ma che ha cercato - nella sua breve storia - di aprirsi una strada nello sviluppo economico.Questo breve rapporto illustra la storia e le prospettive della giovane industria assicurativa locale. Il mercato presenta attualmente un unico operatore (NICE) - che ha la natura di compagnia di stato - operante in tutti i rami del business. Oltre a soddisfare l...

🇻🇪 Analisi dei mercati

VENEZUELA: IN POSITIVO IL SETTORE ASSICURATIVO NONOSTANTE LA CRISI ECONOMICA

Secondo i dati diffusi dall’Autorità di vigilanza sulle imprese di assicurazione venezuelane, il volume totale dei premi del settore assicurativo nel 2008 ha registrato un aumento del 40%, superando la quota di 20 milioni di bolivares fortes.In vista dell’aggravamento della crisi economica internazionale - prevista per l’anno in corso - e al fine di attenuarne gli effetti negativi, il Ministero delle Finanze avrà il compito di definire le future politiche e le misure per il settore ...

🌎 Frodi, R.C. Amministratori e Sindaci

D&O: IL “CASO MADOFF” POTREBBE COSTARE CARO ALL’INDUSTRIA ASSICURATIVA

L’ombra lunga del “caso Madoff” potrebbe estendersi alle compagnie di assicurazione. Gli effetti di quello che è oggi uno dei più colossali casi di truffa finanziaria della storia – decine di migliaia di investitori attratti dalle promesse di rendimenti a doppia cifra – potrebbe generare consistenti richieste di risarcimento al mondo assicurativo.Il rischio, ad oggi potenziale, è che gli investitori truffati chiedano indennizzi alle società gestori di fondi a cui si sono affidati e d...