Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Settembre 2008 - N°59

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇬🇧 Fondi pensione

I BENEFICI DELLA DIVERSIFICAZIONE DEGLI INVESTIMENTI: IL CASO DEI FONDI PENSIONE A PRESTAZIONI DEFINITE NEL REGNO UNITO

Il calo delle borse e il rialzo dei prezzi dei bond, unitamente all’adozione di basi di mortalità più rigorose, hanno generato, a partire dall’inizio del corrente decennio, situazioni di deficit finanziario nei fondi pensione a prestazioni definite del Regno Unito. Un modello dimostra come la probabilità di incorrere in deficit si riduca fortemente adottando strategie di investimento più diversificate.

I fondi pensione a prestazioni definite rimangono una componente fondamentale del sistema previdenziale privato nel Regno Unito. Tuttavia, fra il 2001 e il 2004, il settore ha attraversato ciò che è stata definita come una “tempesta perfetta”, i cui elementi principali sono stati:— un forte declino dei prezzi azionari;— un rapido rialzo dei prezzi dei titoli a reddito fisso;— una revisione delle ipotesi di mortalità utilizzate per proiettare le prestazioni pensionistiche future...

🌎 Calamità naturali

L’ASSICURAZIONE COME STRUMENTO DI RIDUZIONE DEI DANNI DA CALAMITÀ NATURALI

Il paper esamina il ruolo che l’assicurazione e la prevenzione possono svolgere nel ridurre i danni derivanti da calamità naturali.Gli autori utilizzano dati raccolti nell’ambito di uno studio a più larga scala sul rischio catastrofale, svolto dal Wharton Risk Management Center in collaborazione con la Georgia State University e l’Insurance Information Institute.Nel paper si illustrano le ragioni dell’aumento dei danni da catastrofe naturale negli ultimi 20 anni e si esam...

🇺🇸 Long-term care

LA LONG TERM CARE NEGLI USA: PROPOSTE DI RIFORMA

Il Center for Retirement Research, un organismo indipendente che studia le problematiche relative al Welfare State negli USA, ha pubblicato un paper sulle diverse opzioni disponibili per la riforma del sistema della Long Term Care negli Stati Uniti. L’attuale sistema di gestione della LTC è infatti largamente insufficiente: a fronte di una spesa di circa 200 miliardi dollari annui da parte del Governo e delle famiglie, molti anziani e disabili non ricevono le cure di cui hanno bisogno. Della spe...

🇺🇸 401K

L’IMPATTO DEL PENSION PROTECTION ACT DEL 2006 SULLE ADESIONI AI PIANI 401K

Lo studio dell’ Employee Benefit Research Institute (organismo indipendente che si occupa di tematiche previdenziali negli USA) analizza le conseguenze delle novità introdotte dal Pension Protection Act (PPA), la legge di riforma del sistema previdenziale integrativo approvata nel 2006 negli Stati Uniti, sul grado di diffusione della previdenza complementare fra i cittadini statunitensi. Il PPA, tra gli altri interventi, crea incentivi per quei sistemi previdenziali aziendali che pre...

🇺🇸 R.C. Amministratori e Sindaci

POLIZZE D&O NEGLI USA: DALLO SCANDALO ENRON ALLA CRISI DEI MUTUI SUBPRIME

Lo studio qui presentato illustra l’evoluzione del mercato statunitense delle coperture r.c. amministratori e sindaci (D&O) per imprese quotate (public companies).Una peculiarità di questo business è che, quasi sempre, i sinistri sono liquidati in esercizi successivi alla data della denuncia del sinistro, in un tempo in cui spesso la polizza risulta già scaduta.Per garantire la coerenza logica fra polizza, sinistro e prestazione, lo studio analizza frequenza ed entità dei...

🇦🇺 Risparmio previdenziale

AUSTRALIA: QUANTO ACCANTONARE PER OTTENERE IL LIVELLO DI PENSIONE GARANTITO OGGI DAL SISTEMA PUBBLICO

In molti paesi è in corso ormai da anni una profonda riforma dei sistemi previdenziali, che prevede l’integrazione dei sistemi pensionistici pubblici con piani pensionistici volontari a livello individuale o collettivo.Il paper qui presentato, relativo alla realtà australiana, sviluppa alcuni modelli economico-matematici in cui viene misurato il valore attuale della ricchezza che un futuro pensionato dovrebbe accumulare per ottenere il livello di pensione attualmente garantito dal si...

🌎 Previdenza

ALGERIA, MAROCCO E TUNISIA: ANALISI DI TRE SISTEMI PREVIDENZIALI GENEROSI MA NON SOSTENIBILI

La sostenibilità nel lungo periodo dei sistemi previdenziali non è una questione che riguarda soltanto i paesi più avanzati. Spesso contesti socio-economici caratterizzati da mix demografici favorevoli e fasi economiche espansive permettono l’istituzione e il mantenimento di sistemi previdenziali particolarmente generosi e sperequati. Si tratta, tuttavia, di sistemi destinati ad avere breve vita, proprio perché si reggono su una combinazione di fattori destinati a un rapido cambiamento. ...

🌎 Demografia

LE DIMENSIONI REGIONALI DELL’INVECCHIAMENTO: L’AGENDA DI MADRID DELL’ONU

Il Comitato Economico e Sociale dell’ ONU ha pubblicato un Report sulle strategie adottate nelle diverse regioni del mondo per fronteggiare l’invecchiamento della popolazione. Si tratta di una delle iniziative previste dal Piano di Azione di Madrid sull’invecchiamento demografico, approvato dalle Nazioni Unite nel 2002. Il Report fornisce il quadro riassuntivo delle problematiche demografiche che riguardano le diverse zone mondiali. Stati Uniti, Europa e Giappone sono caratterizzati,...

UE

Solvency II

NUOVO ISSUES PAPER DEL CEIOPS SU 2° E 3° PILASTRO: ATTIVITÀ DI VIGILANZA E OBBLIGHI INFORMATIVI

Il CEIOPS ha pubblicato, il 15 agosto scorso, un Issues Paper in materia di processi di vigilanza e di obblighi informativi a carico delle imprese assicuratrici. Si tratta di aspetti concernenti i cosiddetti 2° e 3° Pilastro del regime Solvency II.Scopo del Paper è quello di avviare una discussione con gli stakeholders riguardo alla definizione di un appropriato assetto normativo per l’attività di vigilanza e i requisiti di trasparenza. Gli elementi in esso contenuti serviranno come base p...

Solvency II

RAPPORTO CEIOPS SULLE PROXIES PER IL CALCOLO DELLE RISERVE TECNICHE

Lo scorso 17 luglio il CEIOPS ha pubblicato un Report sulle Proxies, ovvero sui metodi semplificati per il calcolo delle riserve tecniche utilizzabili, nel quadro del progetto Solvency II, nel caso in cui le imprese non dispongano di dati completi e attendibili o non posseggano competenze attuariali adeguate.Il rapporto è stato redatto da un apposito gruppo di coordinamento, composto da CEIOPS e Gruppo Consultivo Attuariale Europeo, che si è avvalso dei contributi di una serie di gru...

Derivati creditizi

LA VALUTAZIONE DEI PRODOTTI STRUTTURATI: PROFILI DI RILIEVO PER L’ASSICURAZIONE EUROPEA

L’industria assicurativa europea ha avuto un ruolo limitato nella produzione e nella distribuzione di quei prodotti creditizi strutturati che hanno rappresentato un elemento significativo della attuale crisi dei mercati finanziari.Solo un numero ridotto di imprese assicuratrici europee specializzate ha offerto garanzie ai sottoscrittori dei prodotti in questione. Con l’eccezione di tali imprese specializzate, la principale criticità per il settore riguarda l’esposizione d...

Agenzie di rating

AGENZIE DI RATING: DUE CONSULTATION PAPER DELLA COMMISSIONE

La Commissione europea ha pubblicato a fine luglio, per la consultazione, due documenti dedicati alle agenzie di rating.Il punto di partenza è che le agenzie di rating abbiano avuto un ruolo non secondario nell’attuale crisi dei mercati finanziari, avendo sottostimato il rischio effettivo dei prodotti creditizi strutturati e non avendo riflesso tempestivamente nelle loro valutazioni il peggiorare delle condizioni di mercato.La crisi finanziaria ha evidenziato che l’attual...

Mercati finanziari

IL CESR PUBBLICA IL REPORT 2007

Il CESR, Comitato europeo dei Supervisor dei mercati finanziari, ha pubblicato il rapporto annuale 2007.Gli obiettivi chiave del Comitato per il 2007 sono stati il rafforzamento dell’efficienza dei mercati, la protezione degli investitori retail, l’armonizzazione dell’implementazione delle regole comunitarie tra i diversi Stati membri, la semplificazione e la trasparenza della regolamentazione per le imprese in via di quotazione o già quotate.Tra le aree di attività più ...

Statistiche

🇪🇺 Analisi dei mercati

L’ASSICURAZIONE EUROPEA NEL 2007 IN CIFRE. REPORT DEL CEA

Il CEA, a fianco del rapporto Annuale 2007-2008 (di cui abbiamo parlato nel numero di luglio di Panorama Assicurativo), ha pubblicato “European Insurance in figures”, che raccoglie tutti i numeri, le serie storiche e le elaborazioni più importanti sul mercato assicurativo europeo.E’ possibile scaricare la pubblicazione dal sito Internet del CEA all’indirizzo http://www.cea.eu/uploads/DocumentsLibrary/documents/1216125503_eif.pdf...

🇪🇺 Assicurazione malattia

L’ASSICURAZIONE SANITARIA IN EUROPA. PUBBLICAZIONE DEL CEA

Il Comité Européen des Assurances ha pubblicato “The European Health Insurance Market in 2006”. Contiene dati, aggiornati al 2006, relativi alla spesa sanitaria e al mercato dell’assicurazione malattia nel vecchio Continente. La spesa totale per servizi sanitari in Europa risulta, nel 2006, pari a 961 miliardi di euro, con una crescita del 2,6% rispetto all’anno precedente. Il settore pubblico continua a essere il principale erogatore di servizi, con una quota del 77,5% sulla spesa t...

🇫🇷 Assicurazione trasporti

L’ANDAMENTO DELL'ASSICURAZIONE TRASPORTI IN FRANCIA NEL 2007

Lo scorso mese di luglio sono stati pubblicati dalla Federazione delle imprese assicuratrici francesi i dati sull’andamento del ramo trasporti nel 2007.Il volume premi globale del settore è stato pari, nell’anno, a 1,8 miliardi di euro (in calo dell’8,6% rispetto al precedente esercizio).Questo andamento deriva, sostanzialmente, dalla caduta mondiale dei tassi di raccolta dei premi, dalla riduzione della materia assicurabile nei trasporti spaziali e dallo sfavorevole tass...

🇫🇷 Sicurezza stradale

RAPPORTO AGIRA: NEL 2006 È CONTINUATA LA DIMINUZIONE DEGLI INCIDENTI STRADALI IN FRANCIA

La legge francese impone alle compagnie assicuratrici di pubblicare informazioni periodiche sulle prestazioni erogate a titolo di indennizzo ai propri assicurati.In quest'ottica, l’Associazione per la gestione delle informazioni sui rischi assicurativi (AGIRA) (*) ha pubblicato il rapporto relativo all’indennizzo di danni alle persone conseguenti a incidenti stradali.Il rapporto si riferisce ai sinistri regolati nel corso dell’esercizio 2006.Il rapporto è un utile ...

🇮🇪 Acquisizioni, Assicurazioni

L’ASSICURAZIONE IN IRLANDA NEL 2007. RAPPORTO DELL’ASSOCIAZIONE DELLE COMPAGNIE IRLANDESI

L’Associazione irlandese delle imprese di assicurazione (IIF) ha pubblicato il rapporto 2007-2008 sull’andamento del mercato assicurativo in Irlanda. Il 2007 si è dimostrato un anno complesso per gli assicuratori danni irlandesi, i quali hanno registrato una diminuzione del 5,8% della raccolta premi lorda nelle assicurazioni danni (3.601 milioni di Euro), dovuta in particolare alla diminuzione dei premi assicurativi auto. L’andamento delle assicurazioni vita si è dimostrato variabile, con ...

🇮🇪 Auto, Sinistri

IRLANDA: IN RIDUZIONE IL COSTO DEI SINISTRI AUTO NEL 2006

L’Autorità di vigilanza sul mercato assicurativo irlandese ha pubblicato, alla fine di luglio 2008, il rapporto annuale sul mercato assicurativo auto aggiornato a tutto il 2006.Scopo della pubblicazione è esaminare l’andamento della frequenza e del costo dei sinistri, nonché di valutarne gli impatti sui livelli di premio praticati.Il rapporto annuale è alla quinta edizione e si basa su dati forniti dall’Associazione nazionale delle compagnie assicuratrici (IIF).Fra ...

🌎 Calamità naturali

RIVEDERE LA GESTIONE DEL RISCHIO IN UN CONTESTO AMBIENTALE IN EVOLUZIONE. IL CASO DELL’EUROPA CENTRALE

Nel corso degli ultimi anni, l’Europa centrale si è rivelata particolarmente esposta alle conseguenze del mutamento climatico. Espressione di questo fenomeno è stato l’intensificarsi di fenomeni naturali fortemente distruttivi.Eventi quali le alluvioni nella Germania orientale nel 2002, l’estate torrida del 2003, varie alluvioni nelle regioni alpine nel 2005 e l’uragano Kyrill nel gennaio 2007 non sono da considerarsi singolarmente ascrivibili al cambiamento climatico, ma sono parte di un ...

🇺🇸 Sicurezza stradale

VOLANTE E CELLULARE: POCO RISPETTATI I DIVIETI SPECIFICI PER I GIOVANI

L’Insurance Institute for Highway Security (*) ha realizzato uno studio sull’impatto dell’introduzione - nello Stato del North Carolina - di restrizioni, riservate ai giovani patentati, all’utilizzo del cellulare durante la guida.In particolare, la normativa introdotta il 1° dicembre 2006 stabilisce un divieto assoluto di utilizzare il cellulare per i guidatori di età inferiore ai 18 anni. Negli Stati Uniti, la patente si può conseguire dall’età di 16 anni.Il divieto per questa tipol...

🇺🇸 Assicurazione malattia

USA: ACCESSO ALLE COPERTURE E TUTELA DEI CONSUMATORI. UNA COMPARAZIONE FRA I 50 STATI

Lo studio intende mettere in evidenza le differenze normative esistenti negli ordinamenti dei 50 Stati USA in tema di erogazioni di prestazioni sanitarie da parte delle compagnie assicurative. Si tratta del primo studio comparativo che prende in esame l’intera realtà statunitense e che permette di confrontare, su scala nazionale, il grado di accesso al mercato delle coperture sanitarie private.Lo studio assume un’importanza particolare in un momento in cui molti addetti ai lavori inv...

🇸🇦 Analisi dei mercati

ARABIA SAUDITA: DATI 2007

Il mercato assicurativo saudita ha registrato, nel 2007, una crescita del 24% rispetto all’esercizio precedente; il totale dei premi emessi ha raggiunto 8,6 miliardi di riyal (1,5 miliardi di euro).La performance è attribuibile alla congiuntura economica particolarmente favorevole che il Paese sta attraversando, unitamente all’introduzione di coperture obbligatorie quali la r.c. auto e le assicurazioni sanitarie.Le coperture danni sono cresciute nell’anno del 15%, attesta...

🇫🇷 Sicurezza Sociale

I CONTI DELLA SICUREZZA SOCIALE IN FRANCIA DAL 1981 AL 2006

I Ministeri del lavoro, della sanità e delle finanze francesi hanno pubblicato un report sulla previdenza sociale nel periodo 1981 – 2006. Nel periodo considerato è cresciuto il peso delle prestazioni sociali (comprendenti le spese per pensioni, assistenza sanitaria e quelle relative alle politiche per l’impiego), che hanno raggiunto i 526,2 miliardi di euro; la loro incidenza sul PIL è passata dal 24,5% al 29,4%.La maggior parte di questa spesa si concentra nel settore sanitario (34...

Normativa

🇫🇷 R.C. Ambientale

RECEPITA LA DIRETTIVA SULLA RESPONSABILITÀ AMBIENTALE IN FRANCIA

Lo scorso 1° agosto il Parlamento francese ha definitivamente recepito nell’ordinamento nazionale la direttiva 2004/35/CE in tema di responsabilità ambientale.Con il recepimento della direttiva viene inserito anche in Francia un regime di indennizzo per i danni all’ambiente basato sul principio innovativo del cosiddetto “inquinatore pagante”.Al soggetto inquinatore sono ricondotti in prima battuta oneri specifici relativi all’assunzione di misure di prevenzione di danni e...

🇫🇷 Mercati finanziari

L'IMPATTO FINANZIARIO DELLE NUOVE LEGGI. UN MODELLO DI VALUTAZIONE PER IL PARLAMENTO FRANCESE

La Commissione per gli Affari economici dell’Assemblea nazionale francese ha pubblicato il rapporto sull’impatto delle misure legislative che incidono sui prodotti finanziari.L’obiettivo è di proporre una metodologia per la valutazione degli impatti che modifiche legislative o fiscali provocano sul mercato dei prodotti finanziari.Secondo il rapporto, basato su un’indagine condotta tra gli operatori finanziari, la cultura finanziaria dei risparmiatori francesi è carente; c...

🇨🇦 Antiriciclaggio, Terrorismo

CANADA: NUOVE DISPOSIZIONI ANTIRICICLAGGIO E ANTITERRORISMO PER LA VENDITA DI POLIZZE VITA

Nel corso del mese di giugno è entrata in vigore in Canada la nuova legge federale in tema di antiriciclaggio e contrasto al finanziamento del terrorismo.In forza di essa, l’intermediario assicurativo collocatore di polizze vita è tenuto ad osservare nuovi obblighi.Agli obblighi già previsti (identificare il cliente e conservare per cinque anni le informazioni anagrafiche, sottoscrivere accordi specifici in tema di antiriciclaggio e formare il proprio personale), si aggiungo...

News

🇮🇹 Fondi comuni di investimento

MISURE PER IL RILANCIO DEI FONDI COMUNI IN ITALIA: LE CONCLUSIONI DEL GRUPPO DI LAVORO BANKITALIA

Ormai da diversi anni è in corso un cospicuo deflusso netto di risparmio dai fondi comuni italiani. Il fenomeno costituisce un caso unico tra i principali paesi europei. Il peso dei fondi comuni nella ricchezza finanziaria delle famiglie italiane è ormai sceso al di sotto dei valori che si riscontrano nei sistemi finanziari più avanzati.Al fine di esaminare le innovazioni normative e regolamentari necessarie per il rilancio dell’industria dei fondi comuni, nel febbraio 2008 la Banca ...

🌎 Economia internazionale

FMI: UPDATE DELLE PREVISIONI SULL’ECONOMIA INTERNAZIONALE E GLOBAL FINANCIAL STABILITY REPORT

L’FMI ha pubblicato recentemente due importanti lavori: un aggiornamento del World Economic Outlook, che formula nuove previsioni sull’andamento futuro dell’economia internazionale, e il Global Financial Stability Report, dedicato alla stabilità e alle prospettive a breve dei mercati finanziari. Secondo il Fondo Monetario, l’economia mondiale è frenata sia dal rallentamento della domanda in molti paesi avanzati sia da un’ inflazione crescente in tutti i paesi e, in particolare, nelle...

🌎 Calamità naturali

LE CONSEGUENZE ASSICURATIVE DELL’URAGANO GUSTAV

L’Agenzia di rating Fitch ha pubblicato un report relativo alle conseguenze sul mercato assicurativo e riassicurativo dell’ Uragano Gustav, che ha appena colpito i Caraibi e le zone costiere del Sud degli Stati Uniti. Le prime stime fornite dagli istituti specializzati indicano perdite totali variabili in un range compreso fra 4 e 11 miliardi di dollari. Solitamente, i danni assicurati rappresentano all’incirca la metà di quelli totali.A livello di mercato assicurativo st...

🇬🇧 Genetica e assicurazioni

REGNO UNITO: ABI ESTENDE AL 2014 I LIMITI ALL’USO DELLE INFORMAZIONI GENETICHE

L’Associazione delle compagnie assicuratrici britanniche (ABI) ha annunciato l’estensione della durata di validità del memorandum sull’uso, da parte degli assicuratori, di informazioni sul cliente derivanti da test genetici.Il memorandum è entrato in vigore nel 2001 e prevede, per le compagnie firmatarie, il divieto di utilizzare informazioni derivanti da test genetici a fini di selezione e tariffazione in sede di stipula di polizze vita di valore inferiore a 500.000 sterline (620.00...

🇬🇧 Assicurazione vita

FITCH MANTIENE STABILE L'OUTLOOK DELL'ASSICURAZIONE VITA NEL REGNO UNITO

L’outlook per l’assicurazione vita nel Regno Unito rimane stabile.Il settore si è dimostrato nel complesso in grado di resistere agli effetti del credit crunch, mantenendo una buona performance operativa e bilanci in ordine: lo dice Fitch, l’agenzia di rating con sede a Londra. Nella prima metà del 2008 la raccolta si è mantenuta robusta anche se in alcuni rami, come quello degli Investment Bonds, alcune modifiche fiscali hanno indebolito la domanda. I tassi di riscatto, ...

🇩🇪 Auto

GERMANIA: I PRIMI 20 GRUPPI NELL'ASSICURAZIONE AUTO NEL 2007

Contrariamente ad altri rami, caratterizzati da maggior stabilità, il settore r.c. auto tedesco risulta più esposto a fluttuazioni cicliche. GDV, l’Associazione delle imprese assicuratrici tedesche, stima che la raccolta premi del comparto si mantenga in calo fino a tutto il 2009. In tal caso, si ripresenterebbe una fase ciclica negativa già sperimentata negli anni 1996-1999, cui ha fatto seguito una ripresa negli anni successivi (con un picco nel 2001, quando la raccolta è aumentata del 4,8%). ...

🇩🇪 Distribuzione

L’ASSICURAZIONE DIRETTA IN GERMANIA: QUOTA DI MERCATO AL 3%

L’assicurazione diretta in Germania, particolarmente diffusa nel ramo r.c. auto e nei rischi vita, ha mantenuto nel 2007 una quota di mercato intorno al 3% (più precisamente, 3,1% contro il 3,0% dell’anno precedente). Nuovo impulso all’attività diretta potrebbe tuttavia provenire da imprese quali Admiral, R+V24 e Zürich Connect, che stanno cercando nuove opportunità in questo segmento del mercato.Nell’ambito della vendita diretta di prodotti assicurativi, la concorrenza è molto inten...

🇩🇪 Propensione ad assicurarsi

LA DIFFUSIONE DELLE POLIZZE ASSICURATIVE FRA LE FAMIGLIE TEDESCHE NEL 2008

Quando qualcosa si “inceppa” in campo finanziario, si effettua una verifica di cassa. La gran parte delle famiglie tedesche lamenta il momento delicato attraversato dalla congiuntura economica e deve misurarsi con una significativa instabilità dei prezzi. Tale situazione si riflette anche sulla diffusione dei prodotti assicurativi: rispetto allo scorso anno sono in calo il ramo infortuni, le assicurazioni per l’abitazione e quelle per la copertura delle spese legali.Ciò emerge da un recent...

🇫🇷 Pensioni

PRESENTATO DAL GOVERNO FRANCESE UN PIANO PER L’OCCUPAZIONE DEGLI ANZIANI

Lo scorso 3 giugno il segretario di Stato all’occupazione francese, Laurent Wauquiez, ha presentato il piano del governo per incentivare l’occupazione dei lavoratori più anziani.L’obiettivo è aumentare il ridotto tasso di occupazione dei lavoratori con più di 55 anni, attualmente pari al 38% (in Svezia è, ad esempio, del 70%).Il piano si basa, sostanzialmente, su tre misure: la liberalizzazione del cumulo salario-pensione, la modifica degli incentivi per i lavoratori, l’a...

🇪🇸 Analisi del mercato

SPAGNA: CRESCITA DELLA RACCOLTA NEL PRIMO SEMESTRE 2008 GRAZIE AI SETTORI VITA, SALUTE E MULTIRISCHI

Secondo le stime dell’ICEA, la raccolta premi nel primo semestre dell’anno è stata in Spagna pari a 30.743 milioni di euro, con una crescita del 6,1% rispetto al medesimo periodo dell’anno scorso (la crescita era invece stata dell’11,1% nei primi sei mesi del 2007).Protagonista del mercato è il settore vita, la cui raccolta premi è cresciuta ad un ritmo del 9,2%. Tuttavia, le riserve tecniche sono aumentate solo dell’1,8% ed ammontano a 135.831 milioni di euro. La racco...

🇪🇺 Vigilanza

IL 19 NOVEMBRE L’ASSEMBLEA ANNUALE DEL CEIOPS A FRANCOFORTE: IN ALLEGATO IL PROGRAMMA DEI LAVORI

Il prossimo 14 novembre si terrà a Francoforte la Quarta Conferenza Annuale del Ceiops, il Comitato europeo che rappresenta le autorità di vigilanza su assicurazione e fondi pensione.L’evento sarà l’opportunità per industria e supervisors di discutere dei cambiamenti e degli ultimi sviluppi nel settore assicurativo e in quello dei fondi pensione.La discussione sarà articolata in quattro parti: Solvency II e QIS4 (con la presentazione del relativo rapporto), fondi pensione...

🇵🇱 Assicurazione danni

POLONIA: LE MODIFICHE AL CODICE CIVILE INCIDONO SULLE ASSICURAZIONI DANNI

La recente introduzione di alcune modifiche al Codice Civile polacco ha determinato importanti cambiamenti in alcuni aspetti delle coperture danni sottoscritte a partire dal 9 agosto 2007.I cambiamenti riguardano la conclusione, le prestazioni e il contenuto delle polizze, con particolare riguardo a quelle attinenti i danni alla proprietà.L’obiettivo è adeguare le prestazioni assicurative al mutato scenario socio-economico, migliorando le tutele per i sottoscrittori, gli ...

🇰🇷 Anziani non autosufficienti, Sanità

IL GOVERNO COREANO PREPARA UN PROGETTO PER L’ASSISTENZA AGLI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

Il governo coreano ha avviato uno schema pilota per fornire assistenza di lunga durata agli anziani, con particolare riguardo a quelli che soffrono di malattie croniche. Il piano entrerà in piena operatività a partire dal prossimo anno.I cittadini coreani sopra i 65 anni, nonché quelli sotto questa soglia ma che soffrono di patologie quali l’Alzheimer, possono usufruire di servizi di assistenza se non dispongono di nessun aiuto familiare.I soggetti qualificati riceverann...

🇭🇰 Pensioni, Risparmio e previdenza

AD HONG KONG IL PROBLEMA PENSIONI E’ SEMPRE PIU’ ATTUALE

Secondo i risultati di un recente rapporto della società Fidelity International, a Hong Kong il problema delle pensioni nei prossimi anni assumerà proporzioni preoccupanti. Secondo il rapporto di Fidelity, il tasso di sostituzione pensionistico ad Hong Kong è pari al 43%, il che significa che le famiglie ricevono pensioni pari al 43% del loro ultimo stipendio. Si stima, invece, che un tasso di sostituzione del 67% sia il livello di reddito necessario per una pensione decorosa. ...

🇧🇩 Vigilanza

ISTITUITA IN BANGLADESH L’AUTORITA’ DI CONTROLLO PER IL SETTORE ASSICURATIVO

Il Bangladesh sta adottando le misure necessarie per migliorare la regolamentazione del settore assicurativo e istituire un’autorità indipendente per vigilare sugli operatori.La nuova autorità di vigilanza si chiamerà IRA (Autorità di vigilanza per il settore assicurativo) e verrà gestita da un gruppo di cinque persone, composto da un presidente e da altri quattro membri.Promotore della nuova regolamentazione per il settore assicurativo è stato il Ministero del commercio ...

🇲🇽 Prodotti

MESSICO: OBBLIGO DELLE IMPRESE DI COMMERCIALIZZARE PRODOTTI STANDARDIZZATI

E’ stato pubblicato sul Diario Oficial de la Federación il decreto che introduce l’articolo 39 della Ley General de Instituciones y Sociedades Mutualistas de Seguros. L’articolo prevede l’obbligo, per le imprese di assicurazione, di offrire prodotti standardizzati (limitatamente ad alcune garanzie) in termini di copertura e requisiti minimi. Ciò nell’ottica di garantire la commercializzazione di prodotti omologhi ed uniformi, che assicurino una copertura effettiva. Quest...

🇧🇴 Pensioni sociali

INTRODOTTA LA RENDITA VITALIZIA IN BOLIVIA

Lo scorso mese di gennaio, il Governo boliviano ha deciso di sostituire l’assegno sociale universale “Bonosol”, introdotto nel 1996, con la Rendita vitalizia “Renta Dignidad”.In Bolivia, il 59% della popolazione anziana vive con meno di 1 dollaro al giorno. L’assegno “Bonosol” garantiva un importo annuo di 216 dollari circa, erogato ai cittadini boliviani residenti con un’età pari o superiore ai 65 anni. La nuova “Renta Dignidad” assicura mensilmente una somma di 25 dollari a tutti ...

🇯🇴 Analisi del mercato

LA RACCOLTA ASSICURATIVA IN GIORDANIA CRESCE DEL 13%

Secondo gli ultimi dati, diffusi lo scorso 26 agosto dalla competente autorità di vigilanza, la raccolta assicurativa in Giordania si è attestata lo scorso mese di luglio sui 283,5 milioni di dollari (192,8 milioni di euro), facendo registrare, rispetto al luglio 2007, una crescita del 13%.La raccolta complessiva è da attribuire per quasi il 90% ai rami danni (in crescita del 12%) e per il restante 10% circa ai rami vita (in crescita del 24%).I sinistri si sono attestati ...