Panorama Assicurativo Ania

Newsletter

Gennaio 2007 - N°40

Focus - UE - Statistiche - Normativa - News

Focus

🇪🇺 Principi contabili internazionali, Solvency

GLI IMPATTI ATTESI PER LE COMPAGNIE

Una riflessione alla luce delle nuove regole di vigilanza prudenziale e dei nuovi principi contabili internazionali

Il profondo mutamento della gestione delle compagnie di assicurazione, connesso all’aumento della complessità dei rischi che sono chiamate a gestire, ha determinato l’esigenza di una revisione delle regole di vigilanza prudenziale (tramite il progetto Solvency II) e un processo di ridefinizione delle nuove contabili internazionali (IFRS).L’obiettivo dichiarato di Solvency II è di rendere le regole di vigilanza più risk-sensitive, incentivando nel contempo le imprese ad una più...

🌎 Cambiamento climatico, Catastrofi naturali

DAL RISCHIO ALL’OPPORTUNITÀ

L’aumento della temperatura terrestre e la crescente frequenza di eventi naturali altamente distruttivi costituiscono una enorme sfida per l’industria assicurativa mondiale.Calamità come l’uragano Katrina hanno spinto molti operatori a ripensare profondamente il proprio approccio a tale tipologia di rischio.A fronte del più immediato moto di reazione, che davanti a fenomeni del genere può portare gli operatori ad abbandonare il mercato o a praticare tariffe estremamente seletti...

🌎 Genetica e assicurazioni, Tariffazione

EREDITÀ GENETICA, EREDITÀ ASSICURATIVA

Lo sviluppo delle conoscenze nell’ambito della genetica è da tempo argomento di discussione anche per i possibili impieghi di tali conoscenze, e le conseguenti implicazioni, nell’ambito delle coperture assicurative rivolte alla persona.A tale riguardo l’autore presenta un modello in cui il ricorso alle informazioni genetiche dell’assicurato potrebbe generare effetti positivi sia sulla gestione del business che sul costo della copertura per l’assicuratoIl modello si ...

🇬🇧 Previdenza

I FONDI PENSIONE A PRESTAZIONE DEFINITA: FRA PROMESSE E SPERANZE

L’affermarsi negli scorsi anni dei fondi pensione a prestazione definita nel Regno Unito ha suscitato dapprima grande entusiasmo per la forte adesione dei lavoratori, poi notevoli perplessità sulla capacità dei fondi stessi di garantire l’adempimento degli impegni assunti. Il rapporto ha lo scopo di offrire uno spaccato sulla capacità prospettica dei fondi a prestazione definita di erogare quanto promesso. In esso sono esposti risultati delle analisi condotte da The Pensions Re...

🌎 Previdenza

12 PAESI E UN GRANDE PROBLEMA

Lo studio illustra gli elementi centrali dei processi di riforma previdenziale che interessano i paesi economicamente più sviluppati.A fronte di contesti socio-economici molto differenziati, tutti i sistemi economici più ricchi sono coinvolti da alcuni anni nella profonda riorganizzazione dei sistemi pensionistici, accomunati da prospettive demografiche caratterizzate dal prolungamento della speranza di vita e dalla progressiva espansione della quota di popolazione anziana risp...

🇮🇪 Salute

LA DOMANDA DI COPERTURE SANITARIE PRIVATE IN IRLANDA

L’esistenza di un trade-off fra il ruolo del settore pubblico e quello del settore privato è stata ampiamente documentata sia dai fatti che dagli studi, specie in materie di particolare rilevanza sociale quale i servizi sanitari. A questa evidenza consolidata sembra fare eccezione il caso irlandese, paese in cui da una parte lo stato garantisce ai cittadini un’ampia gamma di servizi sanitari gratuiti, ma che, dall’altra, presenta una elevata propensione da parte di privati e famiglie alla ...

UE

🇪🇺 Concentrazioni

LA COMMISSIONE DA L’OK SULL’ACCORDO FORTIS-AN POST

Lo scorso 15 gennaio la Commissione europea ha dato il via libera al progetto che prevede la costituzione di una joint-venture tra An Post, società che gestisce i servizi postali in Irlanda, e Fortis Bank, facente parte del gruppo belga-olandese Fortis.La nuova società fornirà servizi bancari e assicurativi sul mercato irlandese.L’operazione è stata esaminata dalla Commissione in base alla procedura semplificata; dall’analisi non è risultata alcuna sovrapposizione orizzontale ...

🇪🇺 Enti Pensionistici Aziendali Professionali, Fiscalità, Fondi pensione

LA COMMISSIONE HA CHIUSO LA PROCEDURA DI INFRAZIONE NEI CONFRONTI DELLA SPAGNA RIGUARDO ALLA FISCALITA’ CONTRIBUTI PREVIDENZIALI VERSATI A FONDI PENSIONE STRANIERI

Lo scorso 9 gennaio la Commissione europea ha comunicato la chiusura del procedimento di infrazione nei confronti della Spagna relativamente alla normativa fiscale applicata ai contributi previdenziali versati a fondi pensione stranieri.Dell’avvio della procedura di infrazione si era già data notizia nel numero di agosto 2004 di Panorama Assicurativo.Da allora il Paese ha avviato una revisione della legislazione nazionale culminata con l’emanazione del provvedimento legislativo...

🇪🇺 Fondi pensione

LA COMMISSIONE HA DEFERITO LA SVEZIA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA PER TRATTAMENTO FISCALE DISCRIMINATORIO NEI CONFRONTI DEI FONDI PENSIONE NON DOMESTICI

Lo scorso 9 gennaio la Commissione europea ha deciso di citare la Svezia dinanzi alla Corte di Giustizia della Comunità Europea per non avere modificato, nonostante l’avviso motivato inoltrato dalla Commissione nel mese di luglio dello scorso anno, la legislazione nazionale in materia di trattamento fiscale nei riguardi dei fondi pensione stabiliti all’estero.Secondo la legislazione nazionale, in Svezia, il lavoratore può dedurre dalle proprie imposte sul reddito i contributi c...

🇪🇺 Unione Monetaria

SLOVENIA: ADDIO AL TALLERO, ECCO L’EURO

A fronte del soddisfacimento dei requisiti di stabilità e di convergenza, considerati fattori preliminari all’adozione dell’euro, la Slovenia è entrata a tutti gli effetti nell’Unione Monetaria dal 1° gennaio 2007.La proposta di adesione, sostenuta proprio in virtù del rispetto dei criteri sopra citati, era stata formulata dal Commissario Almunia il 16 maggio 2006 e approvata dai Ministri delle Finanze dell’Unione l’11 luglio 2006.La Slovenia è così il primo paese ad adot...

🇪🇺 Salute

LA CARTA EUROPEA SULLA SALUTE PRENDE PIEDE ANCHE IN BULGARIA

Sono passati già più di due anni dal suo avvio (giugno 2004) e Panorama Assicurativo interviene nuovamente sull’argomento per segnalare, così come fatto nello scorso numero di giugno 2004 di Panorama Assicurativo in occasione del suo lancio, gli aggiornamenti sulla diffusione all’interno dell’UE della Carta Europea di assicurazione malattia.Dal gennaio di quest’anno anche la Bulgaria, entrata a fare parte del gruppo dei 27 Paesi che costituiscono l’Unione Europea, ha deciso, tra le a...

🇪🇺 Revisione contabile

LA COMMISSIONE PROPONE UNA REVISIONE DELLE REGOLE IN MATERIA DI RESPONSABILITÀ DEGLI AUDITORS

Lo scorso 18 gennaio la Commissione Europea, nella persona del Commissario al mercato interno e ai servizi finanziari, Charlie McCreevy, ha lanciato una consultazione pubblica sull’opportunità di modificare le regole vigenti in materia di responsabilità degli auditors a livello europeo e sulle strategie più adeguate per l’attuazione di tale processo riformatore.La crescita dei rischi nell’attività di auditing è ormai di dominio pubblico; d’altra parte, l’art. 31 della Dir...

🇪🇺 Credito ipotecario, Tutela dei consumatori

PRESENTATI DALLA COMMISSIONE EUROPEA I RAPPORTI SUL CREDITO IPOTECARIO E QUELLO SULLA TUTELA DEL CONSUMATORE

Lo scorso 17 gennaio la Commissione Europea, nelle persone dei Commissari al mercato interno e ai servizi finanziari, Charlie McCreevy, e alla tutela dei consumatori, Meglena Kuneva, hanno reso pubblici i rapporti di due gruppi di esperti, insediati nello scorso mese di aprile, sul finanziamento del credito ipotecario e sulle connesse esigenze di tutela dei consumatori.Per il Commissario McCreevy il lavoro realizzato dagli esperti aiuta a capire meglio le posizioni dei consumat...

🇪🇺 Dividendi

LA COMMISSIONE DEFERISCE BELGIO, ITALIA, OLANDA, PORTOGALLO E SPAGNA DINANZI LA CORTE DI GIUSTIZIA PER TRATTAMENTO FISCALE DISCRIMINATORIO

Lo scorso 22 gennaio la Commissione Europea, nella persona del suo Commissario alla fiscalità e all’unione doganale, László Kovács, ha deciso di citare dinanzi la Corte di Giustizia il Belgio, l’Italia, l’Olanda, il Portogallo e la Spagna per la regolamentazione interna che prevede che il trattamento fiscale dei dividendi destinati a società estere (dividendi in uscita) sia penalizzato rispetto al trattamento dei dividendi destinati a società nazionali (dividendi interni). Nei fatti questi...

🇪🇺 Direttiva intermediari

STATO DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA SULLA INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA ALL’INTERNO DELL’UNIONE EUROPEA

Lo scorso 4 gennaio la Commissione Europea ha aggiornato i dati sullo stato di recepimento, all’interno dell’Unione Europea, della Direttiva sulla intermediazione assicurativa 2002/92/CE.Dal documento pubblicato dalla Commissione, disponibile in allegato, si evince che, al 4 gennaio, dei 27 Stati membri che dallo scorso 1° gennaio compongono l’Unione, ben 23 Paesi hanno già recepito, con provvedimento interno, la Direttiva richiamata, mentre solo 4 Stati non l’hanno ancora fatt...

Statistiche

🇨🇭 Assicurazioni

SVIZZERA: IL MERCATO NEL 2006

L’Associazione Svizzera delle Assicurazioni ha reso noto, il 24 gennaio scorso, il primo consuntivo relativo all’andamento del mercato nel 2006.Si tratta di un anno nel complesso favorevole per il settore, che ha beneficiato di un’evoluzione dei mercati finanziari positiva e di un costo complessivo dei sinistri tutto sommato contenuto.La crescita dei premi nell’assicurazione danni è stata dell’1,8%; l’aumento più consistente (+ 2,8%) si è verificato nell’assicurazio...

🇩🇪 Analisi dei mercati, Assicurazioni

GERMANIA: PRIMI DATI 2006 E PREVISIONI 2007

L’assemblea annuale di metà novembre della Federazione degli assicuratori tedeschi (GDV) ha consentito di redigere i primi preconsuntivi sull’andamento del settore nel 2006. La raccolta premi è aumentata del 2,2% rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 161,4 miliardi di euro. La crescita è stata determinata dalla positiva evoluzione del comparto della assicurazioni della persona (soprattutto vita e malattia), dove si è registrato un incremento della raccolta pari a circa il 4%. Nelle ...

🇫🇷 Sicurezza stradale

2006 POSITIVO SULLE STRADE FRANCESI

Il 2006 si conferma un anno di miglioramento della sicurezza della circolazione stradale in Francia. Secondo le prime proiezioni di Sécurité Routière (l’ente di stato preposto alle politiche per la sicurezza stradale) l’anno appena concluso presenta cifre in discesa, rispetto al 2005, su tutte le voci più significative della sicurezza stradale, e in particolare - meno 3,9% di incidenti stradali con danni alle persone;- meno 11,6% nel numero di morti;- meno 5,4% nel numero...

🇧🇬 Assicurazioni

BULGARIA: ALCUNI DATI DI MERCATO SULL’ANDAMENTO DEL SETTORE AL SETTEMBRE 2006

Secondo i dati diffusi dall’Associazione nazionale delle imprese assicurative bulgare al settembre dello scorso anno la raccolta premi nell’assicurazione danni ha toccato i 717,6 milioni di nuovi lev bulgari, pari a 369 milioni di euro, con una crescita su base annua del 6,32%.L’assicurazione auto continua a essere il ramo più importante, rappresentando il 61,6% dei rami danni, anche se la raccolta sta diminuendo in conseguenza della forte concorrenza tariffaria. Seconda per importan...

🇬🇷 Assicurazioni

GRECIA: ALCUNI DATI SUL MERCATO ASSICURATIVO NEL 2005

Secondo i dati disponibili pubblicati dall’Associazione nazionale delle imprese assicuratrici greche, la raccolta assicurativa in termini di premi diretti ha registrato nel 2005 un incremento dell’8,27%, raggiungendo in valore assoluto i 3,92 miliardi di euro. In rapporto al PIL, i premi hanno raggiunto un’incidenza dell’1,76%.I rami danni, che rappresentano il 50,7% del totale, sono cresciuti del 4,91%, raggiungendo circa 1,99 miliardi di euro.L’assicurazione vita ...

🇷🇴 Assicurazioni

ROMANIA: ALCUNI DATI SUL MERCATO ASSICURATIVO AL GIUGNO 2006

L’Associazione nazionale delle imprese assicurative e riassicurative rumene ha pubblicato on-line i bollettini statistici con i dati del mercato assicurativo al giugno 2006. Complessivamente, i premi lordi incassati sono stati pari a circa 2 miliardi di nuovi Lei rumeni, cifra corrispondente a circa 598 milioni di euro.Scendendo nel dettaglio, si osserva la prevalenza del business Danni, corrispondente al 79,8% della raccolta e pari a circa 1,6 miliardi di nuovi Lei rume...

🇪🇺 Indicatori economici, Indicatori sociali

CON L’ALLARGAMENTO A 27 STATI SONO STATI RIVISTI GLI INDICATORI ECONOMICI, DEMOGRAFICI E SOCIALI DELL’UNIONE EUROPEA

Lo scorso mese di dicembre Eurostat ha pubblicato, in vista dell’allargamento a partire dal 1° gennaio 2007, un insieme di indicatori economici e sociali che tracciano un ritratto dell’UE a 27 Stati e della zona euro a 13 Stati.Dai dati si evince che con l’allargamento a 27 Stati l’Unione conterà, in base agli ultimi dati demografici disponibili (gennaio 2006), 492,8 milioni di abitanti, di cui 29,3 milioni relativi ai due Stati nuovi entranti (Bulgaria e Romania). L’incremento...

🇪🇸 Piani pensionistici individuali

SPAGNA: I PIANI DI PENSIONE INDIVIDUALI CHIUDONO L’ANNO 2006 CON UN RENDIMENTO MEDIO DEL 5,1%

Secondo l’Associazione spagnola Inverco, il rendimento medio annuo dei piani pensionistici individuali registrato a dicembre 2006 è stato del 5,1%, leggermente inferiore al 5,27% rilevato nel mese di novembre, ma superiore al relativo tasso di inflazione (2,7%). Rendimenti superiori alla media sono stati raggiunti dai piani che investono anche in titoli azionari, come i piani a rendita fissa mista (3,72%), quelli a rendita variabile mista (10,29%) e quelli a rendita variabile (...

Normativa

🇹🇷 Riforme

TURCHIA: APPROVATO UN PIANO DI RIFORMA IN MATERIA PREVIDENZIALE

Lo scorso mese di dicembre il governo turco ha presentato un progetto di legge che prevede una serie di interventi in materia pensionistica volti a unificare gli enti di sicurezza sociale, indicizzare le pensioni e rivedere i limiti agli investimenti per i fondi pensione.Questi interventi sono tutti volti a garantire la sostenibilità finanziaria del sistema previdenziale turco nel medio-lungo termine.In particolare, si prevede l’unificazione dei tre principali Enti di Sic...

🇺🇸 Previdenza

STATI UNITI: IL PENSION PROTECTION ACT 2006 AIUTA IL LAVORATORE NELL’OTTENIMENTO DELLA CONSULENZA SUI PIANI 401K

Negli anni 80 i piani 401K erano considerati la forma previdenziale privilegiata dai lavoratori autonomi e dai precari.A differenza dei tradizionali piani pensionistici occupazionali, dove i gestori professionali investono il patrimonio nell’interesse dei lavoratori, nei piani 401K è accordata piena libertà ai partecipanti di fare le proprie scelte di investimento. I dati degli ultimi venti anni hanno evidenziato che l’inesperienza dei partecipanti è risultata penalizzant...

Sanità

GRECIA: LA NORMATIVA NAZIONALE CHE ESCLUDE IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA SOSTENUTE IN CLINICHE PRIVATE ALL’ESTERO RAPPRESENTA UNA RESTRIZIONE INGIUSTIFICATA E SPROPORZIONATA DELLA LIBERA PRESTAZIONE DEI SERVIZI

Il tema della mobilità all’interno dell’Unione europea e, nello specifico, quella dei malati risulta essere già da tempo oggetto di richieste alla Corte di Giustizia al fine di risolvere i problemi interpretativi con riferimento anche al finanziamento delle prestazioni mediche transfrontaliere.Ad allungare la serie di richieste vi è anche quella formulata dal Tribunale di primo grado per il contenzioso amministrativo di Atene che, a norma dell’art.234 CE , è intervenuto per val...

Dividendi

FRANCIA: LA NORMATIVA INTERNA CHE ASSOGGETTA A RITENUTA ALLA FONTE I DIVIDENDI PERCEPITI DA UNA SOCIETÀ MADRE NON RESIDENTE, MENTRE ESENTA I DIVIDENDI PERCEPITI DA UNA SOCIETÀ MADRE RESIDENTE, RIDUCE LA LIBERTÀ DI STABILIMENTO

Con la sentenza del 14 dicembre scorso la Corte di Giustizia si è pronunciata sulla questione pregiudiziale C-170/05, relativa all’interpretazione dell’art.43 del Trattato CE alla luce della legislazione fiscale francese (art.119 bis, n.2 del Code général del impôts - CGI).Tale domanda è stata presentata nell’ambito di una controversia, pendente dinanzi al Consiglio di Stato, in merito all’imposizione di dividendi versati dalla Denkavit France SARL e dalla Agro Finances SARL, s...

News

🇧🇷 Analisi dei mercati

Consuntivo 2005 e stime primo semestre 2006

La Fondazione Mapfre ha recentemente reso pubblici i dati definitivi sull’andamento del mercato assicurativo latino americano per l’anno 2005 e una proiezione dei primi sei mesi del 2006. Secondo la relazione, che analizza i dati relativi a 19 paesi, l’importo dei premi versati nel 2005 ammonta a 45.512 milioni di euro, di cui il 66% rappresentato dalle assicurazioni danni, con un incremento complessivo del 18,9% rispetto all’anno precedente. Il primo semestre del 2006 è stato caratt...

🇸🇦 Auto

Riforma dell’assicurazione auto

Il Consiglio dei Ministri dell’Arabia Saudita ha varato, il 15 gennaio scorso, la riforma dell’assicurazione auto obbligatoria. Cuore del nuovo dispositivo è il passaggio dall’approccio tradizionale, che prevede la copertura obbligatoria legata al guidatore, ad un approccio in cui la copertura è legata al veicolo e alle sue caratteristiche. Di fatto, con questo cambiamento il sistema assicurativo auto obbligatorio esce da antichi retaggi, sebbene sia stato oggetto di riforma già nel 2001, per ab...

🇸🇦 Nuovi mercati

Una compagnia tedesca alla corte del Sultano

L’11 dicembre del 2006, la Al Ahli takaful Company Jedah ha ottenuto l’autorizzazione a operare in Arabia Saudita.La società è partecipata dalla Banca dell’Arabia Saudita, dalla National Commercial Bank, Jeddah, dal gruppo FWU AG e della IFC International Finance Corporation.Il gruppo FWU aveva iniziato già all’inizio del 2006 a vendere prodotti assicurativi conformi alla Shari’ ah negli Emirati Arabi.La parte distributiva sarà curata dalla National Commercial Bank ...

🇦🇷 Riciclaggio dei capitali

Assicurazione obbligatoria per gli operatori subacquei

In seguito alla nota tragedia del Dique, verificatasi a Chubut nel 2002, il governo argentino ha intensificato i controlli sulle attività turistiche e ricreative; quale conseguenza di questo maggior controllo vi sarebbe un aumento, a detta delle imprese di assicurazione, della richiesta di coperture assicurative da parte dei prestatori di servizi turistici. E’ in questo contesto che si inserisce la decisione, presa a Madryn, di assicurare l’esercizio dell’attività subacquea ricreati...

🇧🇷 Riassicurazione, Riforme

Liberalizzato il mercato riassicurativo

E’ stata approvata nei giorni scorsi in Brasile la Ley Complementaria n. 249, grazie alla quale verrà abolito il monopolio statale nel settore riassicurativo detenuto da quasi 70 anni dalla società statale IRB BRASIL RE. Il passaggio verso il nuovo modello avverrà in modo graduale e vedrà la graduale apparizione sul mercato delle nuove imprese di riassicurazione locali, ma anche delle imprese straniere che hanno la sede in Brasile.Il ministro del Tesoro e delle Finanze h...

🇰🇷 Finanza, Vita

Compagnie vita verso la quotazione

L’autorità di vigilanza della Borsa della Corea del Sud ha annunciato il completamento della bozza di un regolamento che permetterebbe la quotazione delle compagnie vita. L’ approvazione di un simile regolamento rappresenterebbe una svolta epocale nel contesto borsistico coreano. Da sempre, infatti, le compagnie vita sono escluse dalla quotazione in base al principio per cui l’ammissione alla quotazione non sarebbe compatibile con il loro carattere mutualistico.A risolver...

🇪🇺 Catastrofi naturali

Kyrill: prime stime

È ancora provvisorio il conteggio dei danni provocati dall’uragano Kyrill, che ha colpito vari paesi europei il 18 gennaio scorso. Originatosi al largo delle coste atlantiche dall’incontro di correnti polari con aree di alta pressione, l’uragano si è abbattuto su Regno Unito e alcuni paesi dell’Europa continentale con venti di forza superiore ai 130 chilometri orari.La violenza del vento ha provocato la morte di almeno 47 persone e danni a impianti industriali, abitazioni e infrastru...

🇫🇷 Vita

Assicurazione vita nel 2006 e prospettive per il 2007

La Federazione francese delle imprese assicuratrici (FFSA) ha presentato nei giorni scorsi alcuni dati sul recente andamento dell’assicurazione vita e sulle prospettive per l’immediato futuro.Nel 2006, la crescita dei premi vita è stimata nel 19% circa. Si tratta di un risultato fortemente influenzato da alcuni avvenimenti straordinari e non ripetibili, quali la modifica del regime fiscale dei plans d’épargne logement (PEL), che ha determinato un consistente trasferimento di fondi al...

🇩🇪 Distribuzione e intermediazione

Direttiva Intermediari e nuova legge sul contatto di assicurazione: impatti attesi

Se, da un lato, il recepimento della direttiva europea sull’intermediazione assicurativa apre nuove chance per agenti e brokers, dall’altro la riforma della legge sul contratto di assicurazione finirà per appesantire il loro lavoro. Queste le indicazioni fornite di recente da Wolgang Schroeck, direttore generale del Bundesverband Deutscher Versicherungskaufleute (BDV), l’Associazione degli intermediari assicurativi tedeschi.La legge che recepisce la direttiva europea entrerà in vigor...

🇩🇪 R.C. Amministratori e Sindaci

Il caso Schrempp e la fusione Daimler-Chrysler

Il fatto risale al 2000, momento in cui Schrempp, ex CEO della Daimler-Chrysler, dichiarò pubblicamente che la fusione tra Daimler e Chrysler non era veramente tale ma semmai un’acquisizione di Chrysler da parte di Daimler. Schrempp venne accusato per atti dolosi e, nell’agosto 2003, vennero pagati agli azionisti che lo avevano citato in giudizio 300 milioni di euro.Adesso Daimler-Chrysler chiede alle otto compagnie che assicuravano la D&O di Shrempp (tra cui Axa, ACE, HD...

🇱🇧 Nuovi mercati, Nuovi prodotti

Grandi prospettive per l’assicurazione islamica

Il rapido sviluppo della finanza in coerenza con i principi del Corano porta molti operatori a vedere prospettive particolarmente interessanti anche per l’industria assicurativa. La Takaful, ossia l’esercizio dell’attività assicurativa secondo precetti mutualistici compatibili con la legge islamica, si appresterebbe a vivere una fase di crescita esplosiva.L’agenzia di rating Moody’s stima in 2 miliardi di dollari la raccolta premi realizzata nel solo 2005, e prevede che ...

🌎 Nuovi mercati

Il punto di Swiss Re

Swiss Re ha recentemente pubblicato il rapporto annuale sull’andamento dei mercati assicurativi delle economie emergenti.Il 2005 è stato un anno di forte crescita, nonostante il concomitante aumento sia dei tassi di interesse che dei prezzi delle commodities. L’assicurazione vita ha registrato una crescita complessiva netta del 7,5%, mentre i rami danni sono cresciuti del 6%. Per gli esercizi 2006 e 2007 si attendono andamenti nel segno della continuità con tale trend, anche se gli o...

🇵🇹 R.C. Amministratori e Sindaci

La copertura D&O è obbligatoria

In Portogallo, a seguito dell’entrata in vigore del decreto Legge n.76-A/2006 del 20 marzo 2006, gli amministratori e i dirigenti delle società hanno l’obbligo di stipulare una polizza assicurativa contro i rischi di responsabilità civile con una copertura minima di € 50.000 e, se si tratta si società quotate in borsa, con copertura minima di € 250.000.Secondo le disposizioni della nuova legge, l’obbligo ricade direttamente sugli amministratori e non sulla società, per cui sono gli ...

🇷🇺 Nuovi mercati

Sbarca Fortis

Il gruppo finanziario belga-olandese Fortis ha annunciato l’avvio della propria operatività assicurativa sul mercato russo attraverso la creazione di una compagnia vita denominata Fortis Life Insurance.Il nuovo soggetto agirà nel business delle coperture individuali per la persona, distribuendo esclusivamente tramite canale diretto (telefono e Internet), e in quello dei piani pensionistici aziendali.La scelta di avviare l’attività proprio in Russia, secondo i vertici di F...

🇪🇸 Auto, Distribuzione

2007: concorrenza crescente nell'auto

La società di consulenza Tillinghast ha pubblicato la relazione sul ”Comportamiento y previsiones del mercato asegurador durante 2007”, ove si evidenzia, anche per l’anno in corso, la tendenza del settore rc-auto alla riduzione dei premi medi, trend iniziato già nel 2006 con un ribasso del 3%. La causa principale di questa corsa al ribasso va ricercata nella necessità delle imprese di mantenere il proprio portafoglio clienti in un settore caratterizzato da una concorrenza sempre più...

🇻🇳 Assicurazioni

Il settore assicurativo cresce del 10%

Secondo i dati pubblicati lo scorso 15 gennaio dall'Asian Insurance Review, il mercato assicurativo vietnamita nel 2006 ha fatto registrare una raccolta premi di 15.300 miliardi di dong, pari a 746 milioni di euro. In rapporto all’esercizio precedente, la crescita dei premi è stata del 14%.Scendendo più nel dettaglio si evidenzia che la raccolta si suddivide in 8.300 miliardi di dong (pari a circa 403 milioni di euro) attribuibili all’assicurazione vita (equivalenti al 54% del mercat...