Panorama Assicurativo Ania

🇦🇺 Previdenza complementare, Superannuation, Vigilanza

AUSTRALIA: ‘EXPOSURE DRAFT’ DEL TESORO SULLA RIFORMA DELLA “SUPERANNUATION”

«Taking action on the Banking, Superannuation & Financial Services Royal Commission – consultation on exposure draft legislation» (AUSTRALIAN GOVERNMENT, WEBPAGE di commento) «Financial Services Royal Commission - Enhancing consumer protection and strengthening regulators» (AUSTRALIAN GOVERNMENT, WEBPAGE dedicata alla Consultazione)


AUSTALIAN GOVERNMENT (THE TREASURY)
https://ministers.treasury.gov.au/


AUSTRALIAN GOVERNMENT/The Treasury - WEBPAGE DI COMMENTO alla consultazione

AUSTRALIAN GOVERNMENT/The Treasury - WEBPAGE DEDICATA ALLA CONSULTAZIONE


 

Alla fine di gennaio  il Ministero del Tesoro australiano ha pubblicato,  per la consultazione, un progetto (Exposure Draft) per l’attuazione di diverse raccomandazioni tese a rafforzare le tutele per i consumatori  nel settore dei servizi finanziari e, nel contempo, potenziare il ruolo dei regulators.  Ciò implica alcune ricadute anche per il quadro prudenziale relativo alla “Superannuation”(1).  L’iniziativa si inquadra nelle attività volte a dare seguito al Rapporto della Royal Commission sui servizi bancari, finanziari e previdenziali, pubblicato nel febbraio 2019.

Con riferimento alla “Superannuation”, il progetto contiene diverse “Raccomandazioni”, tra le quali:

  • Raccomandazione 3.1 -  vieta ai fiduciari  (“Superannuation Trustees”)  di  svolgere compiti diversi da quelli relativi all’esercizio della propria funzione;
  • Raccomandazione 3.4   -  vieta la vendita non sollecitata di prodotti di Superannuation;
     
  • Raccomandazione 4.1   -  vieta la vendita  non sollecitata di prodotti assicurativi.
  • Raccomandazione 4.4  -   fornisce ad ASIC  (Australian  Securities and  Investment Commission”(2)) il potere di imporre un limite alle commissioni per prodotti assicurativi complementari/aggiuntivi e prodotti simili alle coperture assicurative;
  • Impegno  (“Commitment”)   a limitare l'uso del termine "Assicuratore" e "Assicurazione" se il prodotto o il servizio di riferimento  non è assicurativo,  in circostanze in cui risulta probabile che tale prodotto o servizio possa erroneamente essere considerato  alla stregua di una  copertura assicurativa.

Le misure contenute nell’Exposure Draft sono tese anche a  rafforzare  il quadro regolamentare relativo ad ASIC  e APRA (Australian Prudential Regulation Authority)(3).  Ad esempio:

  • Raccomandazione 2.9  -  richiede agli operatori dei servizi finanziari di indagare sui casi di cattiva condotta dei consulenti  e di rimediare opportunamente alle conseguenze  che ne siano eventualmente scaturite per la clientela;
  • Raccomandazioni 3.8 e 6.3  -  con particolare  riferimento  alla Superannuation, adeguano i ruoli di APRA e ASIC in conformità con l’attività da essi svolta (APRA per la vigilanza e ASIC per gli aspetti relativi alla condotta e alla disclosure);
  • Raccomandazione 6.14   -  per l’istituzione della Financial Regulator Assessment Authority, il cui scopo è quello di analizzare,  in modo del tutto indipendente, l’efficacia dell’attività di vigilanza svolta da APRA e ASIC (e riferire i risultati ottenuti al Ministero).

La consultazione pubblica  sui contenuti dell’Exposure Draft è aperta sino al 28 febbraio 2020.

___________________

(1) I fondi “Superannuation” sono schemi pensionistici privati (ad adesione obbligatoria) ai quali contribuiscono sia i lavoratori sia i datori di lavoro.

Sul punto, si veda:  “Australia: la vigilanza propone modifiche alle regole prudenziali per la ‘Superannuation’”, in Panorama Assicurativo n. 195, gennaio 2020 (Sezione “NORMATIVA”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=41195&est=1

“Australia: rafforzamento del quadro normativo della ‘Superannuation’”, in Panorama Assicurativo n. 189, luglio 2019 (Sezione “NORMATIVA”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=40780&est=1

(2) Per maggiori informazioni, si consulti il sito ASIC: https://asic.gov.au/

(3) Per maggiori informazioni, si consulti il sito  dell’Autorità di vigilanza prudenziale (APRA):  https://www.apra.gov.au/