Panorama Assicurativo Ania

🇩🇪 Innovazione, R.C. Auto, Sicurezza stradale

CINQUE TESI DEGLI ASSICURATORI TEDESCHI (GDV) SUL FUTURO DELLA MOBILITÀ

“Five propositions of German insurers for the future of mobility”


GDV - GESAMTVERBAND DER DEUTSCHEN VERSICHERUNGSWIRTSCHAFT
https://www.gdv.de/


GDV Link al DOCUMENTO


 

GDV, l’Associazione degli assicuratori tedeschi, ha pubblicato  - in occasione del Salone dell’auto di Francoforte - cinque dichiarazioni relative al futuro della mobilità:

  • è necessario adottare un approccio fortemente orientato a promuovere l’investimento nella sostenibilità. Ragioni economiche e ragioni ambientali devono viaggiare insieme e non si possono escludere a vicenda;
     
  • la sicurezza delle auto non è una nozione divisibile. Se la guida autonoma prenderà piede, dovrà essere maggiormente sicura rispetto alla guida tradizionale. Inoltre, i sistemi di guida autonoma devono rendere possibile la definizione esatta delle dinamiche degli incidenti e delle responsabilità dei danni fisici e materiali;
     
  • chi possiede i dati prodotti da un’auto a guida autonoma è il proprietario dell’auto stessa, non eventuali gestori del servizio, fabbricanti di auto o fornitori di servizi di mobilità. Inoltre il guidatore, in quanto proprietario dei dati, deve essere libero di decidere con quali soggetti condividere tali dati;
     
  • la riduzione dei costi da risarcimento dei danni da incidenti stradali, anche in seguito alla diffusione sempre maggiore della guida autonoma, si limiterà al 7-15% da qui al 2035 (stime GDV). Si tratta di un effetto combinato della riduzione probabile della frequenza dei sinistri e dell’inevitabile aumento del costo medio degli incidenti, a causa delle nuove tecnologie utilizzate;
     
  • la guida autonoma diventerà la “new normal” solo se la tecnologia garantirà da subito maggiore sicurezza.