Panorama Assicurativo Ania

Assicurazione danni, Assicurazione vita, Fondi pensione

BANKITALIA: L’IMPORTANZA CRESCENTE DI IMPRESE DI ASSICURAZIONE E FONDI PENSIONE NEI PAESI OCSE

Insurance corporations and pension funds in OECD countries Questioni di Economia e Finanza, Occasional Paper, n. 165 giugno 2013

Massimo Coletta, Belen Zinni


BANCA D’ITALIA
http://www.bancaditalia.it/


Visualizza il paper


Il paper pubblicato dalla Banca d’Italia analizza anzitutto l’evoluzione del ruolo delle imprese di assicurazione e dei fondi pensione nei mercati finanziari e nell’economia dei paesi OCSE,  in un arco temporale che va dal 1995 al 2009.
In secondo luogo, esamina l’impatto che tale evoluzione ha avuto sulla ricchezza finanziaria delle famiglie.

In uno scenario di bassa crescita economica, elevato debito pubblico e invecchiamento della popolazione, il ruolo delle assicurazioni e delle istituzioni della previdenza complementare è destinato ad aumentare.

Lo sviluppo delle assicurazioni private e dei fondi pensione risulta molto eterogeneo nei diversi paesi considerati. In linea di massima, la struttura sociale ed economica di un paese, il livello di protezione offerto dallo Stato, il ruolo degli intermediari finanziari e la disponibilità di prodotti finanziari che offrono protezione contro i rischi sono determinanti per il livello di sviluppo raggiunto dalle istituzioni in parola.

Per quanto riguarda il settore assicurativo, a partire dal 1995 il suo peso nell’ambito del settore finanziario - misurato in termini di asset finanziari gestiti - è cresciuto in molti paesi OCSE.  Si tratta, peraltro, di un’importanza ancora limitata e pari al 9% degli asset finanziari complessivi a livello OCSE.
Sul piano del portafoglio di investimenti, obbligazioni e azioni sono le principali tipologie di attivi verso cui si orientano le imprese di assicurazione. Gli assicuratori vita investono più degli assicuratori danni in queste specifiche asset class.
Le famiglie sono di gran lunga i principali possessori di strumenti  di risparmio assicurativo (riserve tecniche): il peso di questi attivi nella ricchezza finanziaria complessiva delle famiglie è cresciuto a partire dal 1995.

Per quanto riguarda i fondi pensione, si evidenzia pressoché ovunque un loro ruolo crescente.
I contributi previdenziali in rapporto al reddito disponibile sono aumentati nella maggior parte dei paesi considerati. Anche per quanto riguarda i fondi pensione, il peso sul PIL è estremamente variabile, con i valori più elevati  riscontrabili in Olanda, Australia, Svizzera e Regno Unito (e i più bassi, ad esempio, in Italia, Corea, Svezia e Belgio).

Secondo gli autori, l’importanza dei fondi pensione è comunque destinata ad aumentare, grazie al graduale  sviluppo,  nella maggioranza dei paesi, della consapevolezza che un sistema previdenziale stabile deve prevedere - accanto a una componente a ripartizione -  un sistema di previdenza complementare, volontario e a capitalizzazione.

Gli autori concludono auspicando ulteriori miglioramenti nella coerenza tra standard contabili nazionali e standard di vigilanza, nonché nella qualità complessiva dei dati statistici disponibili, al fine di consentire corretti confronti internazionali in merito a settori e istituzioni importanti come quelli esaminati.