Jonathan ANCHEN, Jeffrey BOHN, Rajeev SHARAN
“Sigma 5/2020 – Machine intelligence in insurance” (WEBPAGE DI PRESENTAZIONE)
Innovazione digitale


La Machine Intelligence (MI)(1) costituisce uno degli sviluppi più importanti delle tecnologie di Machine Learning, dell’automazione avanzata e rientra nel più ampio campo dell’Intelligenza Artificiale.

L’ultimo numero di Sigma-Swiss Re (n.5/2020) è dedicato alle possibilità di utilizzo della MI nel settore assicurativo e alle sue prospettive di sviluppo.

Alcune applicazioni della MI sono ormai abbastanza comuni in segmenti della catena del valore assicurativa, quali la gestione della liquidazione dei sinistri, la valutazione dei rischi e il pricing. Gli sviluppi in questi ambiti sono molto promettenti, nella misura in cui algoritmi e tecniche digitali di gestione delle informazioni stanno rapidamente evolvendo.

Un ulteriore,  interessante sviluppo è rappresentato dai processi basati su modelli ibridi, in cui si uniscono conoscenze derivanti dalla realtà e informazioni derivanti da processi di MI attraverso approcci casuali/inferenziali, che, non basandosi esclusivamente sulla qualità dei database disponibili, rendono possibili decisioni più veloci e labour-saving.

Il settore assicurativo, si sottolinea nello studio, non sta però investendo sufficientemente in questo campo e meno del 10% delle imprese ha avviato progetti rilevanti. Di conseguenza, al momento attuale, la MI non risulta ancora competitiva in termini di efficienza e costi rispetto a processi tradizionali basati sulla conoscenza umana.

Solo con un approccio olistico alla MI sarà possibile rendere il contributo di queste nuove e promettenti tecnologie più pervasivo a tutti i livelli del processo assicurativo.

_________________

(1) Letteralmente, un insieme di programmi e processi che consentono a una macchina (ad esempio, un computer) di utilizzare dati e informazioni per risolvere problemi.

UE
STATISTICHE
NORMATIVA
NEWS