NEWS
Julian Pehm
Systeme der Unfallhaftung beim automatisierten Verkehr (Systems of Accident Liability and Automated Traffic)
Zeitschrift für Internationales Wirtschaftsrecht, 6/2018, 259 (Posted: 17 Mar 2020)
R.C. Auto, Veicoli a guida autonoma


Gli aspetti che ruotano intorno all’automated driving risultano di forte attualità nell’agenda politica dell'UE (e non solo), ma lo “stato dell’arte” sulla delicata questione della responsabilità derivante dalla circolazione dei veicoli a guida autonoma assume, nei diversi Paesi dell’Unione, connotati e sfumature assai diverse. Ad esempio, mentre in Germania – evidenzia l’Autore dell’articolo in esame – si tratta di un problema in buona parte ormai risolto, in molti altri Paesi UE il confronto sul tema è agli esordi.

Nel testo vengono posti a confronto i vari sistemi di r. c. in vigore e analizzati gli effetti dei cambiamenti legati all’innovazione tecnologica. A partire da questa prospettiva di comparazione sul piano normativo, l’Autore indica alcune fra le sfide che, sul piano legale, è necessario affrontare per permettere lo sviluppo dell’automated driving.

In generale, emerge che i Paesi UE caratterizzati da regimi r.c.  più rigorosi (ad esempio: Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania) risultano ben preparati; per contro, i Paesi che, fino ad ora, hanno fatto affidamento in via esclusiva (o in larga misura) su sistemi di fault-based liability (ad esempio: Belgio, Grecia, Paesi Bassi, Polonia, Spagna) saranno chiamati a individuare nuove modalità per tutelare efficacemente le vittime di incidenti stradali.

Nelle considerazioni conclusive, l'Autore identifica due sistemi di responsabilità civile che potrebbero servire da modello per ulteriori, futuri, percorsi di riforma.


 

STATISTICHE