NEWS
“New infrastructure: China takes the lead, to mitigate slowdown and power future growth”
Infrastrutture


Swiss Re, in una nota pubblicata nella serie Economic Insights, ha analizzato le recenti politiche della Cina nel settore degli investimenti infrastrutturali, anche alla luce delle conseguenze della pandemia da Covid-19.

Le politiche infrastrutturali del gigante asiatico riflettono l’obiettivo di stimolare la domanda interna e di reagire al rallentamento dell’economia. Una quota rilevante degli investimenti è destinata alle infrastrutture digitali, settore destinato a rappresentare la metà del prodotto interno cinese nel 2030.

Secondo l’analisi del riassicuratore svizzero, lo sviluppo di settori come il 5G renderanno assicurabili nuovi rischi e amplieranno le potenzialità di offerta dell’industria assicurativa, ad esempio nel settore della responsabilità civile.

Inoltre, la progressiva espansione della mobilità elettrica, la diffusione di sistemi di sicurezza alla guida sempre più accurati e le nuove infrastrutture stradali connesse, tenderanno a ridurre l’incidentalità e, di conseguenza, si attenuerà l’importanza delle assicurazioni auto nell’ambito del complessivo mercato danni.

UE
STATISTICHE
NORMATIVA