NORMATIVA
“COVID-19 pandemic: Financial stability implications and policy measures taken” (PRESS RELEASE e REPORT, 15 aprile 2020)
FSB – FINANCIAL STABILITY BOARD
https://www.fsb.org/
Covid-19, Pandemia, Stabilità finanziaria


Un recente Report del Financial Stability Board illustra le implicazioni della pandemia Covid-19 per la stabilità finanziaria e le misure di policy adottate per affrontarla. Il rapporto è stato inviato ai Ministri delle Finanze e ai Governatori delle Banche Centrali del G20 prima della riunione virtuale del 15 aprile.

La pandemia di COVID-19 rappresenta il più grande test del sistema finanziario dopo la grande crisi del 2008. Ciononostante, la finanza globale è più resistente e in una posizione migliore per sostenere l'economia reale grazie alle riforme normative introdotte a livello mondiale all'indomani della crisi.

Il FSB sta monitorando attentamente la resilienza dei nodi chiave del sistema finanziario, fondamentali per la stabilità globale. Questi includono: la capacità delle istituzioni e dei mercati finanziari di incanalare fondi verso l'economia reale; la capacità dei partecipanti al mercato di ottenere finanziamenti in dollari USA, in particolare nei mercati emergenti; la capacità degli intermediari finanziari - come i fondi di investimento - di gestire efficacemente il rischio di liquidità;  la capacità degli operatori e delle infrastrutture dei mercati finanziari (comprese le controparti centrali) di gestire  rischi di controparte in evoluzione.

Il report definisce cinque principi che devono essere alla base di risposte rapide e coordinate della comunità a sostegno dell'economia reale, del mantenimento della stabilità finanziaria e della riduzione al minimo del rischio di frammentazione dei mercati. Utilizzando questi principi, le Autorità sono chiamate a condividere le informazioni in modo tempestivo per affrontare i rischi di stabilità conseguenti al Covid-19; a riconoscere e utilizzare la flessibilità implicita negli standard finanziari esistenti per supportare le risposte alla pandemia; a cercare  opportunità per ridurre temporaneamente gli oneri operativi per le imprese e le Autorità; ad agire coerentemente con le norme internazionali e a non bloccare  le riforme o a compromettere gli obiettivi delle norme internazionali esistenti;  a coordinare la  futura revoca delle misure temporanee di emergenza adottate.

In base a questi principi, il FSB opera a favore della cooperazione e del coordinamento internazionale delle risposte alla pandemia sotto tre profili.
In primo luogo, il Board condivide regolarmente informazioni tra le Autorità finanziarie sull'evoluzione delle minacce alla stabilità, sulle misure che le Autorità stanno adottando e sugli effetti di tali misure. In secondo luogo, sta valutando le potenziali vulnerabilità al fine di comprendere meglio gli impatti della pandemia sui mercati finanziari nelle singole giurisdizioni e - conseguentemente - di informare le discussioni a livello di policy. In terzo luogo, i membri del FSB si stanno coordinando sulle loro risposte alle questioni di policy, comprese le misure che gli organismi preposti alla definizione delle norme e le Autorità nazionali adottano per fornire flessibilità all'interno degli standard internazionali o per ridurre gli oneri operativi.

UE
STATISTICHE
NEWS