STATISTICHE
«Insurers declare Catastrophe for east coast storms and flooding» (ICA Media release, feb. 2020)
« Australia bushfire insured losses rise 6% to pass A$2b » (ARTEMIS - news release, 23rd March 2020)
ICA - INSURANCE COUNCIL OF AUSTRALIA - https://www.insurancecouncil.com.au/
Calamitŕ naturali


Insurance Council of Australia (ICA) e Artemis (società specializzata nella diffusione di dati e analisi con focus specifico su CAT bonds, ILS e Alternative Reinsurance Capital) hanno pubblicato alcune valutazioni sulla portata degli eventi calamitosi che hanno colpito l’Australia negli ultimi mesi. Non si tratta soltanto dei roghi che hanno distrutto ampie parti del patrimonio boschivo, ma anche dei danni causati dalle recenti tempeste e inondazioni, che hanno spinto a dichiarare lo stato di calamità naturale.

I primi dati, pubblicati da ICA a febbraio, indicano che gli incendi boschivi nel Nuovo Galles del Sud e nel Queensland (settembre 2019) hanno provocato danni assicurati per 37 milioni di dollari australiani, cui si sommano le cifre dei roghi di Rappville  (sempre New South Wales) in ottobre, che hanno provocato ulteriori sinistri  per un valore di 19 milioni di dollari.

Inoltre, più di 20.000 richieste di risarcimento, per un valore di 1,65 miliardi di dollari australiani, sono il bilancio degli incendi boschivi che - da novembre 2019 a febbraio 2020 -   hanno colpito il Queensland, il Nuovo Galles del Sud, lo Stato di Victoria e l'Australia meridionale.

ICA ha reso note anche le cifre che riguardano eventi calamitosi diversi dagli incendi, sempre avvenuti nei mesi scorsi: si tratta delle grandinate di novembre 2019 (Queensland, 22.000 richieste di risarcimento, per un valore di 166 milioni di dollari) e di gennaio 2020 (Victoria e New South Wales, 69.850 richieste per un valore di 638 milioni di dollari australiani).

Inoltre, in una nota pubblicata a fine marzo,  Artemis ha indicato che i danni a carico del mercato assicurativo australiano (diretto e indiretto), derivanti dagli incendi boschivi di fine 2019 / inizio 2020,  sono aumentati del  6%  rispetto alle cifre di metà febbraio e hanno superato i 2 miliardi di dollari australiani; parimenti, il numero dei sinistri è rapidamente aumentato di oltre il 16% (da 23.362 a 27.132) in poche settimane,  lasciando intendere che i danni per le compagnie  potrebbero ulteriormente innalzarsi. Saranno probabilmente necessari alcuni mesi, suggerisce Artemis, prima che possano essere delineate le cifre complessive a carico dell'industria assicurativa.

_________________________

(1) Per un ulteriore approfondimento sul tema degli incendi boschivi in Australia, si veda: “Gli impatti degli incendi in Australia e gli effetti del cambiamento climatico”, in Panorama Assicurativo n. 196, febbraio 2020 (Sezione “NEWS”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=41313&est=1

 

 


 

UE
NORMATIVA
NEWS