Patty Duijm, Ilke Van Beveren
“Product diversification as a performance boosting strategy? Drivers and impact of diversification strategies in the property-liability insurance industry” (DNB Working Paper, No. 677/March 2020)
DNB – DE NEDERLANDSCHE BANK
https://www.dnb.nl/en/
Assicurazione danni, Diversificazione, performance


Negli ultimi anni, le compagnie assicuratrici hanno dovuto affrontare varie sfide poste dall'ambiente macroeconomico.
La crisi finanziaria del 2007-2009 ha avuto un immediato impatto sul settore, principalmente attraverso i portafogli di investimento delle imprese. Da allora, il contesto di bassi tassi di interesse negli Stati Uniti e in Europa ha provocato ulteriori pressioni sul modello di business degli assicuratori.

Per mantenere la loro posizione finanziaria, le compagnie sono quindi state costrette ad adattare il loro modello di business, gestire attentamente i rischi, cercare opportunità per aumentare il proprio reddito, tagliare i costi o ridurre i rischi. Un modo per farlo è attraverso la diversificazione dei prodotti, ovvero diventando attivi in più linee di business.

Gli Autori del presente Paper si propongono di indagare il rapporto tra diversificazione di prodotto e performance d’impresa prendendo come riferimento il settore dell’assicurazione danni in Olanda nel periodo 2007-2018.

A tal fine, utilizzano un approccio a due fasi: esaminano prima i driver della diversificazione e, come secondo passo, studiano l'impatto della diversificazione su rischio e rendimento.

I risultati suggeriscono che l'effetto di diversificazione può comportare benefici, in quanto riduce il rischio di un’impresa assicuratrice. La diversificazione, tuttavia, è anche associata a rendimenti più bassi, mentre non è significativamente correlata a rendimenti corretti per il rischio.
Inoltre, l'impatto della diversificazione sulla performance risulta dipendere dalle dimensioni dell'impresa e dall’ampiezza della diversificazione.

UE
STATISTICHE
NORMATIVA
NEWS