Antonella CAPPIELLO
“The Digital (R)evolution of Insurance Business Models”
(American Journal of Economics and Business Administration)
Innovazione digitale, Insurtech


Nel lavoro si affronta il tema della rapida trasformazione digitale in atto, che sta influenzando notevolmente il settore assicurativo e sta forzando un cambiamento radicale nella cultura aziendale, nei prodotti e nei processi, nelle relazioni con i clienti e nei rapporti tra i vari concorrenti del settore.

Rispondendo ad alcune questioni di fondo, il documento intende contribuire alla discussione accademica e si propone di offrire spunti utili di riflessione per gli operatori del settore assicurativo, posto che la diffusione di nuove tecnologie rende necessario un costante aggiornamento dei modelli di business.

In relazione allo scenario sopra riportato, vengono in particolare affrontate le seguenti questioni:

  • le startup dell’InsurTech rappresentano fattori di grande perturbazione dell'intermediazione assicurativa tradizionale?
     
  • quale impatto ha la tecnologia sui tradizionali processi di intermediazione assicurativa?
     
  • come l'uso delle nuove tecnologie può cambiare le relazioni con gli assicurati? Come influenza il grado di fedeltà dei clienti?

Il documento è strutturato come segue.

Dopo una parte introduttiva, la seconda sezione analizza i cambiamenti nell'ecosistema assicurativo provocati dai nuovi agenti del cambiamento, come le InsurTech start-up. Punta così a rispondere alla prima questione, concentrandosi sulle relazioni competitive e collaborative stabilite tra le nuove start-up e gli operatori tradizionali.

Nell’affrontare il secondo tema, la sezione successiva analizza il modo in cui la rivoluzione digitale ha avuto un impatto nei processi di intermediazione assicurativa e, di conseguenza, in tutte le attività nel quadro della relativa catena del valore.

La quarta sezione entra nei dettagli dei cambiamenti in atto che riguardano le fasi di vendita e distribuzione nella catena del valore assicurativa, rispondendo in tal modo alla terza domanda.

La quinta sezione conclude, riassumendo i risultati forniti alle questioni sopra menzionate alla luce degli studi attuali e suggerisce nuove idee per future ricerche sull'uso delle tecnologie digitali nel settore assicurativo.

UE
STATISTICHE
NORMATIVA
NEWS