NEWS
“Comprendre le 100% Santé” (FFA – WEBPAGE DI PRESENTAZIONE e link correlati, 10.01.2020)
“100% Santé - des soins pour tous, 100% pris en charge” (BROCHURE informativa)
FFA – FÉDÉRATION FRANÇAISE DE L’ASSURANCE - https://www.ffa-assurance.fr/
RÉPUBLIQUE FRANÇAISE - MINISTERE DES SOLIDARITES ET DE LA SANTE - https://solidarites-sante.gouv.fr/
Assicurazione malattia

 

In un recente comunicato, la Federazione degli assicuratori francesi (FFA) ha commentato il programma "100% Santé", il cui scopo –  secondo la proposta originariamente  contenuta nel programma di governo di Emmanuel Macron  –  è quello di facilitare  l’accesso ai servizi sanitari di prima necessità, in particolare nell’ambito dell’ottica, dell’ortodonzia e dell’audiologia (protesi acustiche).

Istituito a partire dal 2019, il programma sarà gradualmente sviluppato fino al 2021;  nei tre settori citati sono stati definiti dei "panieri" che  includono una selezione specifica di cure e attrezzature(1)  in grado di sopperire ai bisogni sanitari “essenziali” e i cui costi  –  delimitati entro appositi plafond – sono rimborsabili in toto agli assicurati attraverso il Servizio sanitario nazionale e le polizze complementari malattia.

Per fruire del programma  "100% Santé", è necessario disporre di una polizza complementare malattia “responsabile" (individuale o collettiva)(2)  ed è necessario attenersi  strettamente a quanto previsto dai “panieri”: ad esempio, consulti medici e cure (comprese quelle ospedaliere) non sono contemplate;  parimenti, non sono comprese le lenti a contatto, gli impianti dentali, le batterie  per gli apparecchi acustici.

_________________________

(1)   “panier optique” – una selezione di lenti e montature;
“panier dentaire” – una selezione di ponti e corone;
“panier audiologie” – una selezione di protesi acustiche.

(2)   Obiettivo principale di un “contrat reponsable” è quello di sensibilizzare il paziente in relazione alle proprie spese sanitarie. Pertanto, tali contratti devono rispettare alcune specifiche dettate dal Governo e ciò,  concretamente,  significa che alcuni rimborsi sono obbligatori, altri non sono concessi  o sono limitati dalla legge.  Sono state introdotte anche garanzie minime.  Le imprese assicuratrici non sono obbligate a offrire tali tipologie di polizze; tuttavia, il legislatore incentiva gli operatori del settore a farlo,  attraverso  agevolazioni fiscali e contributive.

STATISTICHE