STATISTICHE
“Contenzioso assicurativo r.c. auto e natanti (2010-2018)” (Comunicato Stampa, 13 dicembre 2019)
“Il contenzioso assicurativo nel comparto R.C. Auto e Natanti (2010-2018)” (Bollettino Statistico, Anno VI – n. 19, dicembre 2019)
IVASS -ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI
https://www.ivass.it
Assicurazione r.c. auto, Contenzioso


IVASS ha recentemente pubblicato il Bollettino Statistico n. 19/2019, contenente i dati sul contenzioso assicurativo nel ramo r.c. auto(1).

A fine 2018 le cause civili e penali pendenti in ogni grado di giurisdizione erano 230.777, in calo del 6% rispetto al 2017 e del 24% rispetto al 2010.

A fronte di queste cause vi era un importo a riserva di 5,7 miliardi, pari al 32% della riserva complessiva dei rami r.c. auto e natanti.

Il contenzioso civile si è ridotto del 6% (nel 2018, il numero delle cause pendenti era di 228.139), tuttavia continua ad essere condizionato dai lunghi tempi di costituzione e chiusura delle cause civili.

Il contenzioso civile di 1° grado (216.000 cause in ambito nazionale) era concentrato in Campania (39%), in particolare Napoli (26%), e nel Lazio (14%).

In termini di importo, le cause civili di 1° grado si sono chiuse con transazione per il 56% dei casi, soccombenza dell’impresa per il 32% ed esito favorevole all’impresa per il 12%.

A fine 2018 il numero delle cause penali pendenti era contenuto (2.638) e in crescita del 10% circa rispetto al 2017 (2.405). Si è trattato quasi esclusivamente di cause per danni alla persona, un terzo delle quali risalente a oltre 5 anni prima.

 

___________________
(1) Per l’edizione precedente, si veda: “Il contenzioso assicurativo nel comparto R.C. Auto e Natanti (2010-2017)”, Bollettino Statistico Anno VI – n. 4, Marzo 2019.
https://www.ivass.it/pubblicazioni-e-statistiche/statistiche/bollettino-statistico/2019/n4/Bollettino_contenzioso_r.c.auto_natanti_2010_2017.pdf

NEWS