Daniel W. WOODS, Andrew C. SIMPSON
“Policy measures and cyber insurance: a framework”
Rischio, Cyber risk


La crescente importanza degli asset digitali intangibili e la natura dinamica degli attacchi informatici comportano nuove sfide sia per i Governi sia per l’industria assicurativa.

Esistono – secondo gli Autori del presente paper – diverse misure che consentono di affrontare tali sfide e di sostenere un efficiente mercato delle assicurazioni cyber. Tali misure possono favorire un partenariato pubblico-privato per l'assicurazione cibernetica.
Nel paper si definisce un framework per identificare le parti costitutive di tale partnership, insieme a una roadmap di ricerca per consentire di sviluppare una comprensione più profonda dei problemi relativi.

Viene effettuata un'analisi qualitativa delle relazioni pubblicate da istituzioni e organizzazioni responsabili delle politiche nel settore dell’assicurazione cyber; sono altresì condotte interviste con professionisti del settore. In base alle risultanze ottenute, viene costruito il quadro di riferimento.

L’analisi rivela che un'adozione più ampia e la definizione delle coperture non dovrebbero essere aspetti prioritari in quanto il mercato si sta espandendo e la formulazione delle coperture è già stata affrontata dal settore assicurativo. Gli sforzi di raccolta dei dati offrono l'opportunità di un intervento da parte dei Governi, che potrebbero collaborare con l'industria per definire formati standard, stabilire criteri minimi di valutazione e raccogliere dati più generali.

La diffusione delle migliori pratiche richiederà un ulteriore coordinamento; gli Autori suggeriscono che la regolamentazione possa stabilire standard minimi e che gli assicuratori richiedano ulteriori controlli in risposta ai sinistri che si verificano. Infine, si suggerisce di indagare con priorità il tema del possibile ruolo dello Stato come assicuratore di ultima istanza.

STATISTICHE
NEWS