Geoff BASCAND
“Renewing the RBNZ's approach to financial stability” (WEBPAGE DI PRESENTAZIONE, documenti correlati)
RBNZ - RESERVE BANK OF NEW ZEALAND
https://www.rbnz.govt.nz/
Stabilità finanziaria, Vigilanza


Sul sito della Banca centrale neozelandese (RBNZ), Autorità di vigilanza competente anche per il settore assicurativo, è stato pubblicato il testo di un intervento, tenuto da Geoff Bascand (Vice Governatore e Direttore Generale) a fine giugno, in occasione della XV edizione della  “Financial Markets Law Conference”.
Lo speaker ha delineato il ruolo della Reserve Bank nel garantire la stabilità finanziaria e le modalità secondo cui l’approccio alla regolamentazione e alla vigilanza prudenziale si sta evolvendo, espandendo e intensificando, così da essere più attivo nell'affrontare le vulnerabilità nel settore finanziario.

Ha sottolineato, in particolare, come la stabilità finanziaria costituisca un fattore di considerevole rilevanza economica e sociale: il costo di una crisi, infatti,  sarebbe significativo e di ampia portata e i suoi effetti - in termini di  perdita di produzione e disoccupazione – potrebbero persistere anche per più di un decennio.  Pertanto, è fondamentale concentrarsi non solo sui rischi che caratterizzano il sistema finanziario, ma anche su quegli aspetti di “market failure” che potrebbero esacerbare tali rischi e minare la stabilità dei mercati.

In questo senso, l'approccio della Banca Centrale - finalizzato al mantenimento e alla promozione della stabilità finanziaria - sta diventando più intenso, in termini sia di regolamentazione “fit-for-purpose” sia  di  risk-based supervision:  è in corso una ricalibrazione delle regole e della loro applicazione secondo un approccio dinamico, che mira a monitorare e migliorare la resilienza del sistema finanziario (con interventi previsti in tempi di crisi per gestire eventuali ricadute negative e  – in caso di necessità e situazioni di stress – per fornire liquidità al sistema). I requisiti di vigilanza sono improntati a criteri di flessibilità, in modo da adattarsi all’evolvere delle vulnerabilità, rispondendo alle sfide poste da rischi strutturali, ciclici ed emergenti.
Infine, il nuovo quadro di governance  - con un Board responsabile della scelta degli approcci normativi e di vigilanza - renderà l’operato della Banca centrale più strettamente legato a criteri di responsabilità e trasparenza.

Quanto sopra descritto è parte di un ampio progetto di riforma, che ha per oggetto la Reserve Bank of New Zealand. Sul sito del Ministero del Tesoro neozelandese, una webpage dedicata analizza nel dettaglio tale percorso di cambiamento.   Si veda:
THE TREASURY  -  “The Reserve Bank  Act Review”  (WEBPAGE DI PRESENTAZIONE e documenti correlati)
https://treasury.govt.nz/news-and-events/reviews-consultation/reviewing-reserve-bank-act

STATISTICHE
NEWS