STATISTICHE
“2019 Facts of the Property and Casualty Insurance Industry in Canada”
IBC - INSURANCE BUREAU OF CANADA
http://www.ibc.ca/on
Assicurazione danni


L’Associazione degli assicuratori danni operanti in Canada (Insurance Bureau of Canada-IBC) ha pubblicato una nuova edizione del report annuale sul mercato assicurativo(1).

Il 2018 si è rivelato un anno non facile per l’industria assicurativa danni canadese: l’utile netto è sceso a 1,3 miliardi di dollari (0,87 miliardi di euro) a causa della scarsa redditività degli investimenti e di un aumento dei sinistri catastrofali. Il loss ratio è passato dal 98% del 2017 al 101%.

Non sono state le grandi calamità naturali, tuttavia, a causare l’aumento dell’onere per sinistri, bensì la più elevata frequenza dei piccoli eventi naturali manifestatisi sul territorio. Si tratta di un indizio, secondo IBC, degli effetti del cambiamento climatico.

A fronte di una raccolta premi complessiva di 59,6 miliardi di dollari (39,9 miliardi di euro), i sinistri totali liquidati sono stati pari a 39,1 miliardi (26,2 miliardi). Il 42% dei premi danni è relativo alle assicurazioni auto.

Gli investimenti hanno superato i 117 miliardi di dollari; quasi il 70% del totale è investito in titoli a reddito fisso.
Il ROE è stato del 4,6%, il valore più basso degli ultimi sedici anni.

Gli assicuratori danni attivi in Canada nel 2018 erano quasi 200; l’industria assicurativa ha offerto lavoro a complessivamente 128.300 persone.

Secondo i dati di Sigma-Swiss Re, il Canada, in base alla raccolta premi 2018, è il 9° mercato assicurativo a livello mondiale.

 

________________
(1) Per l’edizione precedente, si veda: “Canada: il mercato dell’assicurazione danni nel 2017”, in Panorama Assicurativo n. 179, settembre 2018 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39924&est=1

NEWS