STATISTICHE
“Le marché français de l’assurance vie en 2018” (Analyses et Synthèses n. 100)
ACPR - AUTORITÉ DE CONTRÔLE PRUDENTIEL ET DE RÉSOLUTION (BANQUE DE FRANCE)
https://acpr.banque-france.fr/
Assicurazione vita


ACPR, l’Autorità di vigilanza prudenziale francese, ha recentemente pubblicato un rapporto di analisi sull’andamento del settore dell’assicurazione vita nel 2018.

Dopo essersi assestata a 5 miliardi di euro nel 2017, il livello più basso dal 2012, la raccolta netta nell’assicurazione vita in Francia ha fortemente recuperato nel corso del 2018, raggiungendo i 20,1 miliardi, un valore simile a quello degli anni 2014 e 2015.

I premi lordi sono ammontati a 123,5 miliardi, mentre i riscatti, che si erano intensificati nel 2017, in particolare per i prodotti tradizionali, sono tornati a un livello comparabile a quello degli anni precedenti.

ACPR segnala che il mercato assicurativo vita francese si caratterizza per un grado di concentrazione in crescita: le prime 20 imprese hanno una quota di mercato dell’89%, in aumento di 4 punti dal 2011, mentre le filiali dei 6 grandi gruppi di bancassicurazione raccolgono il 61% dei premi, 7 punti in più rispetto al 2011.

Dopo cinque anni consecutivi di aumento, la raccolta netta per i prodotti in unità di conto si è ridotta rispetto al 2017 (21,3 miliardi, contro 24,4 miliardi), ma rimane a un livello elevato.

La raccolta netta per i prodotti in euro, invece, è stata negativa per il secondo anno consecutivo (-1,2 miliardi); il saldo negativo, tuttavia, è in forte ridimensionamento rispetto all’anno precedente (-19,4 miliardi), soprattutto per via del contenimento del volume dei riscatti. È da notare, con riguardo a questo segmento di mercato, che mentre le imprese di assicurazione tradizionali evidenziano una raccolta netta debole o negativa, alcuni gruppi della bancassicurazione registrano invece flussi netti ampiamente positivi.

UE
NEWS