NEWS
“Il rischio climatico per la finanza in Italia” - Rapporto del Gruppo di lavoro 3 dell’Osservatorio italiano sulla finanza sostenibile (4 marzo 2019)
MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE
https://www.minambiente.it/
Rischio climatico, Finanza


È stato recentemente pubblicato, sul sito del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, il report sul rischio climatico per la finanza in Italia.

L’attenzione per le conseguenze dei cambiamenti climatici sul settore finanziario ha rafforzato la cooperazione internazionale in tema di finanza verde, con iniziative provenienti dal mondo dell’industria e delle istituzioni. È emerso un consenso unanime circa l’opportunità di sviluppare nel sistema finanziario una maggiore sensibilità sui rischi derivanti dai mutamenti climatici. 

Il questionario sulla Disclosure del Climate-Related Financial Risk (CRFR) in Italia, predisposto dal “Gruppo di lavoro 3” dell’Osservatorio italiano sulla finanza sostenibile, ha evidenziato l’esigenza, da parte di aziende e investitori, di comprendere in modo più compiuto le potenziali conseguenze finanziarie associate ai cambiamenti climatici. 

Le difficoltà degli operatori economici emerse dall’indagine costituiscono uno stimolo a proseguire azioni congiunte tra pubblico e privato, con lo scopo di aumentare il grado di consapevolezza e trasparenza del CRFR per la finanza italiana.

Sono state indicate tre azioni che contribuirebbero a migliorare l’individuazione del CRFR per incentivare le istituzioni finanziarie a inserirlo nelle loro strategie di gestione del rischio d’impresa:

  • realizzazione di un Climate Information Hub (CIH) per raccogliere le informazioni necessarie a valutare il CRFR;
     
  • compilazione di una lista delle informazioni per una corretta valutazione del CRFR e avviare attività per colmare il Climate Information Gap (CIG);
     
  • definizione delle metodologie che consentono di inserire gli scenari climatici nei processi decisionali delle istituzioni finanziarie e individuazione degli Scenari Climatici Tipo (SCT).
UE
STATISTICHE