STATISTICHE
“IPER: L'andamento dei prezzi effettivi per la garanzia r.c.auto nel quarto trimestre 2018” (Bollettino Statistico, Anno VI - n. 6, aprile 2019)
IVASS – ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI
https://www.ivass.it/
Assicurazione r.c. auto

 

Il 1° aprile scorso, IVASS ha pubblicato il Bollettino Statistico n. 6, aprile 2019, contenente i risultati dell’indagine IPER sull’andamento dei prezzi effettivi per le garanzie r.c. auto nel 4° trimestre 2018(1).

I principali risultati dell’indagine sono i seguenti:

  • il premio medio per la garanzia r.c. auto effettivamente pagato per i contratti stipulati o rinnovati nel 4° trimestre del 2018 è pari a 415 euro. Il 50% degli assicurati paga meno di 372 euro, il 90% meno di 641 euro e il 10% meno di 235 euro;
     
  • lo sconto applicato dalle imprese è pari in media al 28,9% della tariffa;
     
  • nel 2018 i prezzi si sono stabilizzati: su base annua infatti le variazioni sono prive di significatività (-0,5%); alla stabilizzazione del prezzo medio ha contribuito l’incremento della percentuale di sconto (+2% su base annua), compensando l’aumento della tariffa;
     
  • i 415 euro del premio pagato si suddividono in 52 euro di imposte (aliquota media: 15,7%;  aliquota minima: 9% ad Aosta, Trento e Bolzano), 34 di contributo al Servizio Sanitario Nazionale e 329 euro di premio netto;
     
  • l’83% dei contratti è nella prima classe di Bonus Malus, con un prezzo medio pagato di 383 euro. Gli under 25 in prima classe pagano un prezzo pari a 664 euro, contro i 366 euro dei contratti relativi agli over 59;
     
  • il premio pagato è inversamente correlato con l’età: gli under 25 pagano un premio di 740 euro (+78% rispetto alla media nazionale), 481 euro è il premio pagato della classe 25-34 anni (+16% rispetto alla media nazionale), le classi di età medio-alte (da 35 in avanti) corrispondono prezzi in linea con la media nazionale;
     
  • il trend di addensamento degli assicurati nella prima classe CU è proseguito anche nel 2018 (+1,6 punti percentuali su base annua);
     
  • Napoli e Prato si confermano le province più costose, con un premio medio superiore a 600 euro; all’opposto, Oristano e Aosta registrano i valori più bassi del premio pagato (rispettivamente 296 e 302 euro).

___________________________________

(1) Per il trimestre precedente, si veda: “Indagine IPER IVASS: i prezzi della r.c. auto nel 3° trimestre 2018”, in Panorama Assicurativo n. 185, marzo 2019 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=40398&est=1

UE
NEWS